IL RESOCONTO FINALE

I grandi concerti al Circo Massimo sono finiti, una settimana di festa che si é conclusa Sabato 1 Ottobre.

Cosa vi é piaciuto di piu di questi concerti? Cosa vi é piaciuto di meno? Cosa avreste cambiato?

A me la cosa che é piaciuta di piu sono stati i ghiacciolini! Vi starete chiedendo cosa sono? Beh ma i suoi completi fosforescenti dai colori freschi estivi che mi hanno ricordato i ghiaccioli alla menta, al limone, all’arancio, alla fragola 😂 per me Renato é stato un succoso ghiacciolino 🤣

Cosa mi é piaciuto di piu? Aver trovato una nuova canzone del cuore: L’avventuriero…Cosa mi é piaciuto di meno? Gli ospiti! Cosa avrei cambiato? Le solite canzoni in scaletta sentite e risentite…ma Renato resta sempre grande e impeccabile e la sua voce unica!

BUON COMPLEANNO RENATINO!

Caro Renatino mio, ci siamo, oggi compi 72 anni portati meravigliosamente bene …con la grinta e l’energia che ti contraddistinguono da sempre, e stasera sarai li al Circo Massimo fra la tua gente a festeggiare in musica!
Io ti auguro ancora tanti altri di questi successi!
Auguri di cuore ❤️
Lasciate anche voi che passate di qui un messaggio di auguri per Renato Zero

SERATA DEL 25 SETTEMBRE

Domenica 25 Settembre ho assistito alla serata di 070 che si é tenuta al Circo Massimo….

Scenografie e luci sono state impeccabili veramente un gioco di luci fantastico con colori bellissimi, la voce di Renato Zero resta unica nel panorama musicale italiano, devo dire che è stato bravissimo, ovviamente ci sono state delle imprecisioni anche probabilmente dovute ad un po’ di stanchezza, soprattutto quando ha cantato con gli ospiti i vari  Medley, trá l’altro vi ricordo che nella mia serata ci sono stati Ron, Sal Da Vinci ed anche Mario Biondi, e purtroppo devo dire che quest’ultimo duetto è stato il peggiore… sia da parte dell’uno che dell’altro…e purtroppo proprio in questo Medley erano contenute le canzoni più belle tra cui “Per non essere cosi”…

Per quanto riguarda la scaletta sono rimasta abbastanza delusa, purtroppo abbiamo ascoltato le solite canzoni e sembra proprio che non cambino, in tutte e tre le serate la scaletta è sempre la stessa cambiano soltanto i Medley, questo non è successo al Sei Zero che per me resta comunque un concerto unico, perché io sono stata a più serate del Sei Zero e posso garantire che la scaletta veniva veramente cambiata  ogni sera, tranne alcuni brani fissi. Questa volta Renato si è cimentato in brani sempre piuttosto lenti, ne ha cantate poche ritmate, diciamo che ha lasciato sempre che fossero i video o i ballerini  ad interpretare i brani piu veloci al posto suo e questa cosa non mi è piaciuta molto.. sinceramente ascoltare una Mi vendo o un Triangolo cantate dal vivo da lui sarebbe stato più trascinante…Di certo posso dire che mi sono innamorata di un inedito a primo ascolto che credo si intitoli “L’avventuriero” era dai tempi di “Magari” che non avevo un colpo di fulmine per una sua nuova canzone…parole e musica meravigliose che ti entrano dentro l’anima… mentre dietro sul grande schermo scorrevano delle immagini di Roma da lasciarti senza fiato…Bello anche il brano iniziale “Quel bellissimo niente” che é una dedica a Roma e ai suoi Zerofolli……

Il pubblico presente il 25 é tra i migliori che si possa avere, erano veramente persone tutte partecipi hanno cantato sempre, hanno ballato,  si sono alzati tutti in continuazione sia dalle  tribune che dalla platea, si alzavano quasi  più loro che io, pensate un po’ che cosa incredibile… e devo dire che c’erano anche dei giovani non tantissimi,  ma rispetto agli altri concerti ho visto piu pubblico giovane…

Ad un certo punto hanno cominciato ad urlare un pò tutti, quelle persone che lui solitamente ai concerti  definisce “Tarzan” e tra questi ha pescato un signore e lo ha fatto salire sul palco e la cosa più divertente è stata che praticamente ad un certo punto lui l’ha abbracciato dicendogli “ah questa romanità” ma in realtà il signore gli ha risposto “veramente io sono di Milano” e li tutti a ridere…
Un altro aneddoto divertente è stato quando Renato ad un certo punto mentre parlava ha detto di avere 76 anni e noi dal pubblico abbiamo cominciato a gridare 72 sono 72 e lui ci ha  chiesto “Ma perché io che ho detto?” e noi tutti a gridare hai detto 76 e a quel punto ci ha risposto eh va bene non fa niente anche se ne avessi 80 guarda qui che figurino che sono e come me li porto! Ma comunque ci sono stati anche altri scambi.. Erano anni che non interagiva con il pubblico in questo modo, era la cosa che piu preferivo dei suoi concerti in passato e quindi non immaginate quanto mi abbia fatto piacere, é stato davvero divertente!

Ora tocca a voi raccontare il vostro concerto!

SI PARTE CON I CONCERTI 070!!

Ed eccoci finalmente giunti alla data ZERO!!

Da stasera partono i Concerti di “070” a Roma che si terranno al Circo Massimo. Comincia cosi la grande festa di Renato Zero insieme a tutti i suoi Sorcini, auguro a tutti un meraviglioso concerto e a te Renatino mio un grande in bocca al Lupo…ancora una volta sarai il Re di Roma ❤️

ALZATEVI DALLE VOSTRE COMODE POLTRONCINE!

Ci siamo, manca pochissimo ai Concerti di Renato al Circo Massimo, e voglio dedicare questo Post a tutti coloro che saranno presenti a questo grande evento.
Vi prego di comprendere uno ad uno che non sarete all’Operetta bensì ad un concerto che equivale ad una grande festa e quindi lasciate che durante i brani piu ritmati chi vuole alzarsi per ballare e divertirsi lo possa fare liberamente senza dover incorrere in fastidiose discussioni che rovinerebbero il concerto sia a voi che a loro!
Io trovo letteralmente inaccettabile il fatto che chi vuole alzarsi durante un brano tipo Mi vendo, Triangolo, Baratto e cosi via venga fermato o addirittura attaccato da coloro che sono seduti dietro, ovviamente uno non può stare in piedi tutto il concerto perche sarebbe ingiusto e maleducato nei confronti di chi sta dietro, questo è a dir poco scontato, ma perlomeno durante quelle poche canzoni allegre e ritmate dovete concederci la libertà di scatenarci e trasmettere a Renato tutto il nostro entusiasmo perche questa sarà una grande festa, e credo che anche lui in certi momenti desideri la partecipazione di tutto il pubblico, perche cantare una “Mi vendo” e vedere di fronte a se tante salme sedute e composte non fa piacere nemmeno a lui ve lo assicuro!
Perciò divertitevi anche voi in quei momenti, lasciatevi andare e se proprio non avete voglia di alzarvi lasciate che siano gli altri a farlo anche per voi! Altrimenti in alternativa c’è sempre un Dvd ed un divano invece di un concerto! E che sia una festa serena e gioiosa per tutti!

PRONTI PER LA GRANDE FESTA AL CIRCO MASSIMO?

Bentornati nel Renato Zero Blog!

Dopo la pausa estiva ci avviciniamo alla grande festa di Renato Zero che si terrà al Circo Massimo a Roma, una festa che era prevista per i suoi 70 anni ma che a causa della pandemia ha subito un ritardo di 2 anni, ma come si suol dire meglio tardi che mai…

Le date in programma sono il 23/24/25/28/30 Settembre piu un’altra data aggiunta il 1 Ottobre, tra l’altro è notizia di pochi giorni fa che il sold out ha “obbligato” gli organizzatori ad ampliare i posti disponibili per ogni serata, per cui sono stati messi in vendita nuovi biglietti per tutte le date.

Ogni serata prevede una scaletta diversa in cui proporrà ben 35 canzoni, e tanti ospiti ad accompagnarlo sul palco, quindi non ci resta che cominciare a fare il conto alla rovescia che ci porterà alla data ZERO!

Blog dedicato a Renato Zero

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito