SIETE RIUSCITI A SENTIRE RENATO IERI SERA?

E come al solito Renato è sempre tra gli ultimi ad esibirsi, per chi fosse riuscito a sopportare quei cretini di Radio Due che commentavano la partita dell’Italia si sarà reso conto che dopo c’è stato di nuovo  il collegamento con il concerto di Bologna, in cui si è prima potuto sentire un’intervista al nostro Renatino e dopo la mezzanotte finalmente la sua esibizione dal vivo. Ha cantato Piazza Grande insieme a Lucio Dalla, dove purtroppo il nostro amato non ha dato il meglio di se dato che è entrato male nelle prime strofe, ma da bravo perfezionista quale è ha voluto ripeterla! Poi ha cantato "La vita è un dono", "Il Triangolo & Mi Vendo" versione concerto, sembrerebbe che su queste ultime si sia davvero scatenato! Renato ancora una volta si è contraddistinto per la sua grande ironia, quest’uomo riesce a strapparmi sorrisi anche quando non sono di ottimo umore! Poi come sempre si è impossessato del microfono ed ha portato sul palco il sindaco di Bologna, sarebbe stato meglio evitarlo dato che quest’ultimo è stato contestato da gran parte del pubblico. Renato nell’intervista non ha dato nessuna notizia riguardo nuovi album e concerti, ha addirittura detto che ha già dato molto di se e quindi deve decidere che strade percorrere, sottolineo questa frase per rendere noto a tutti che le voci che girano su Renato Zero non sono ufficiali, quindi siete pregati di non dargli credito. I miei complimenti vanno al pubblico di Bologna che lo ha accolto con un grande calore, come ai suoi concerti, sembrava un pubblico di soli sorcini! A Radio due hanno detto che stasera sarebbe stata trasmessa in replica  la versione integrale del concerto, però non conosco l’orario, a chi fosse interessato consiglio di informarsi.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno lasciato un commento al post sul compleanno di Renato, mi sono accorta che molte persone che seguivano all’inizio questo blog non mi hanno mai abbandonato, ed anche tramite e-mail me ne arriva conferma, allora dato che so che venite a visitarlo spesso ricominciate a scrivere, vi ho riconosciuto uno per uno, non vorrete mica farmi aspettare il prossimo 30 settembre? Ovviamente un saluto speciale ai miei carissimi Elena, Tina, Ilaria, Luigi, Robbi, Edi, Luciana, Roberto, Salvo e Dario! Spero di non aver dimenticato nessuno!!! BACI A TUTTI!