SIAMO TUTTI UN PO’ IMPERFETTI…

Imperfetto E dopo una settimana di divertimento torniamo a parlare di testi un pò più impegnati. L’Imperfetto a mio parere è una delle migliori produzioni di Renato, segna un pò la sua rinascita nel panorama della musica italiana, infatti da lì in poi la sua è stata una continua ascesa fino a riempire gli stadi come tutti oramai sappiamo, anch’io dopo un periodo di distacco mi sono riavvicinata a lui grazie a questo meraviglioso disco.

Scelgo di scrivere il testo di "Aria di pentimenti", una canzone sempre attualissima che rispecchia lo scenario italiano anche oggi che siamo nel 2007! Quante volte ne ho tratto spunto per dedicarla a qualcuno, la frase finale poi la dedico continuamente, anzi speriamo che questo generoso vento arrivi presto….

ARIA DI PENTIMENTI

Voglia di ripulirsi desiderio di espiare, tutti santi tutti onesti è già. Trasparenze ritrovate, esistenze deodorate in un bagno di verginità, che brava gente è questa qua! Aria di pentimenti bell’esempio complimenti le apparenze sono salve si, una mano di vernice sostituire una cornice gratta gratta il marcio è ancora là pentirti non ti servirà! quanti misteri insoluti e quanta miseria che c’è a rattoppare quei buchi toccherà ancora a te, le tasche piene di niente eppure la vita è con noi,  si abbuffi il signore vedrai che conto, vedrai. Anime labili, mani talmente infallibili, eccoli guardali ubriachi di petrolio che annusano utopie che spingono persino i loro figli verso il buio delle idee, hai voglia di cambiare paese nome e identità la voce del rimorso può seguirti anche fino all’aldilà. Corse al confessionale tutti a farsi benedire , storie rigenerate quì, è il giorno del giudizio liberarsi di ogni vizio non si può più vivere così tutti d’accordo adesso si. Languisci, gemi, contorciti vittime ancora noi, meglio sarebbe saldare il tuo conto lo sai. Lacrime facili uomini a un tratto patetici, strisciano, tremano, evviva l’ignoranza se siete giunti fino a qui noi certo neanche noi siamo perfetti ma almeno onesti questo si, vi abbiamo avuti accanto disseminati per la via, speriamo si alzi un generoso vento e che vi spazzi tutti via…Via! Via!

Allora dimmi ti penti, ti penti o no?

La grido quando sono arrabbiata…ed anche oggi saprei a chi dedicarla… 

“AMORE AL VERDE”

E va bene lo ammetto ADORO questa canzone mi diverte da morire e poi il video è MITICOOO!!!! Tratto dalla grande M verde la mia amatissima Videomusic che ahimè non c’è più….Sorcini e sorcine sbizzarritevi pure!

SEI FANTASTICO QUI RENATINO MIO!!! TESTO ESILERANTE E VIDEO ANCOR DI PIU’!

RENATO E RADIO ITALIA

Domenica 25 Marzo alle ore 20.00 al Datch Forum di Assago a Milano ci sarà un grandissimo concerto gratuito per i 25 anni di Radio Italia e Renato parteciperà insieme a tanti altri grandi 22 artisti! L’ingresso è libero e ciò comporterà un enorme afflusso di persone ma era mio compito avvisare gli amici di Milano e dintorni! La diretta del concerto si potrà ascoltare su Radio Italia alle 21.00. Tra l’altro Radio Italia è la radio ufficiale ed esclusiva dell’Mp0 Tour 2007!

L’evento sarà mandato in onda su Videoitalia Giovedì 29 Marzo alle ore 21.00 in versione integrale e su Radio Italia Tv ore 21.00 dove però sarà mandata solo la prima parte della serata la seconda parte verrà mandata in onda Venerdì 30 Marzo ore 21.00! Mentre Canale 5 il 28 Marzo trasmetterà alle ore 21.15 una selezione della serata.

LA TAGBOARD!

Cos’è una Tagboard?

E’ un lasciamessaggi o come a me piace definirla una mini-chat! Quando avevo creato il nuovo Blog l’avevo inserita ed ho visto che era l’unica cosa che gradivate così ho pensato bene di metterla anche qui. Già ieri sera se ne erano accorti Claudia, Tina e Roberto ma poi l’ho fatta sparire, perche? Perche la tagboard non sarà sempre presente nel Blog a volte ci sarà e a volte no, a sorpresa! Ovviamente tutti i messaggi che lascierete saranno visibili ogni qualvolta che la ritroverete (ad un certo punto però dovrò obbligatoriamente fare pulizia)…se fate scorrere le freccette in basso vi accorgerete che dopo il primo messaggio c’è un numeretto al momento è 1, ecco man mano i numeretti aumenteranno perche le paginette a loro volta aumenteranno, quindi chiunque potrà visionare cosa è stato scritto precedentemente. Dovete ricordarvi che per leggere ad esempio un nuovo messaggino dovrete riaggiornare la pagina altrimenti resta tutto invariato, in pratica è come già fate per vedere se ci sono nuovi commenti!

E’ molto IMPORTANTE che venga compreso il senso della tagboard, deve essere usata soltanto per farvi brevi salutini o magari inviarvi piccoli messaggini del tipo :"Tizio ti è arrivata la mia E-mail"? Ciò significa che per tutti i commenti su Renato Zero e varie dovete usare come sempre il Post di turno, insomma quella è una piccola aggiunta, un regalino che ho voluto farvi e farmi almeno eviteremo messaggi inutili sul Blog. Per controllare ogni volta la presenza della nostra mini-chat guardate sempre sotto alla foto di Renato a sinistra, quella nuova, perche la posizionerò sempre lì in modo che possiate controllare velocemente se c’è o non c’è…come una magia!  :-))  Spero di avervi fatto cosa gradita e mi raccomando fatene buon uso!!!

HO DATO

Voglio cominciare questa nuova settimana con un testo di una canzone di Renato che amo molto e nella quale mi rispecchio, parole preziose che sento mie, ho i brividi ogni volta che l’ascolto…c’è anche qualcuno di voi che si riconosce in questa canzone? E’ davvero molto bella e mi piacerebbe poterla riascoltare dal vivo magari nell’MpZer0 tour, perche no? Consiglio a chi non la conosce o a chi ne avesse dimenticato le parole di leggerla…

                              "HO DATO"

Dare, dare, dare , vuoi vedere che diventerà un mestiere! Cieca assuefazione questo dare sembra non bastare mai. E non puoi pretendere scommettere di avere, poi con la stessa volontà, intensità e amore. Avrò dato a modo mio ma senza risparmiarmi io ho dato… ho mentito ed ho pagato questa solitudine lo sa. Ma non so mai dire no, sorridendo accetterò l’inganno e pur di avere mi userai e dopo mi pugnalerai al cuore! Vita mia stavolta dove andiamo vita mia? In quale direzione incontro a chi che bello vita ritrovarti qui! Vita mia che vuoi o non vuoi prometti e poi non dai, vita mia ma quante volte tu mi tradirai? Tu sedurrai i pensieri miei mignotta come sei, vita mia che malattia!  Vita mia sei mia…che vita! Soltanto mia!  A volte ci si stanca di sorridere per niente…a volte anche una lacrima ci credi è importante! Vita mia e se ho sbagliato mi perdonerai, se ho dato a tutti l’indirizzo tuo se non ha più segreti il nome mio . Che farai se non ci regaliamo un pò anche noi, vita mia non mascherarti dietro ai giorni miei. Per far quadrare quei bilanci di tempo tu ne avrai…Dai se hai, tu dai e riavrai, vita mia non deludermi mai…

QUESTA SONO IO…

Ogni Post che leggete viene scritto istintivamente, non è preparato, infatti scrivo di getto senza starci troppo a pensare rischiando anche di fare errori grammaticali.

Inizio questo nuovo post scusandomi per il ritardo che c’è stato nel pubblicare i commenti del precedente anzi vi invito a leggerli tutti. Sapete il rispetto che ho per ognuno di voi ma ho preferito allontanarmi un pò dal Blog.

Forse vi devo delle spiegazioni o forse no, non lo so, comunque vorrei almeno riuscire a farvi capire qualcosa in più di me.

Non sono un "robot pubblica commenti", dietro tutto questo c’è un essere umano con i suoi pregi e difetti, con le sue debolezze, mentre per voi è facile passare velocemente di quì e dire la vostra in uno spazio sereno e pacifico per me non è così, vi ho sempre evitato di dover leggere commenti scritti da persone che non hanno un minimo di ritegno, ho dovuto mandare giù bocconi amari e prendermi terribili arrabbiature, censurare e quando è stato possibile rispondere per le rime via e-mail, forse qualche veterano ricorderà che i primi mesi del blog i commenti non subivano filtri venivano inseriti automaticamente ma purtroppo ho dovuto cambiare le regole. Sono fatta così, sono stata così fin da bambina, sempre istintiva e passionale, non ho mai tollerato le ingiustizie, l’ignoranza, le offese a titolo puramente gratuito, mi sono sempre esposta in prima persona quando è  stato offeso ingiustamente un debole o chi in quel momento non poteva replicare, ho difeso la mia famiglia, la mia migliore amica, la mia città, la mia squadra del cuore o semplicemente il mio gruppo musicale preferito. Renato potrà anche non piacere musicalmente a qualcuno e questo è normale perche non si può piacere a tutti, ma insultarlo usando appellativi volgari riferiti al suo orientamento sessuale, prendere a parolacce lui e tutti i suoi fans senza una ragione non mi sembra affatto normale e non lo accetto!!! Ho sempre protestato con ogni mezzo che avevo a disposizione, per questo non riesco a seguire i consigli di chi dice di non curarmi di loro perche andrei contro i miei principi, io non riesco a stare lì ferma ed impassibile a lasciare che in questa società prevalga la legge della giungla dove vince sempre il più forte o in questo caso il più cafone! Sono fatta così, prendere o lasciare, ho sempre seguito con amore e dedizione il blog e continuerò ad usarlo anche per mandare messaggi a chi continua imperterrito a disturbare chi non fa del male a nessuno.

Ed ora vorrei informarvi che nel mese di Aprile probabilmente ci sarà un rallentamento del blog, intendo dire che non so se riuscirò a seguirlo assiduamente come ho sempre fatto, quindi i commenti potrebbero subire dei rallentamenti e le novità inserite con un pò di ritardo, voi comunque continuate a seguirlo. Oltre a questo vorrei dirvi che sto in una fase decisiva, può darsi che aprirò un nuovo blog su un’altra piattaforma dove farò in modo che non possa più essere letto dall’esterno, c’è gente che da quì prende novità e scappa via senza mai lasciare un commento perciò in tal caso invierò personalmente delle password che vi permetteranno di accedere allo spazio e chi possiederà la password obbligatoriamente dovrà commentare.

Per ora sono solo ipotesi perche devo ancora prendere una decisione, potrebbe anche rimanere tutto invariato…

Colgo l’occasione per mandare un bacione a Salvo, Roberto e Pierluigi ma soprattutto abbracciare virtualmente coloro che mi hanno sostenuto moralmente tramite E-mail e mi riferisco alle dolcissime Elena e Fabrizia che erano in pensiero per me, alle mie carissime Ilaria e Claudia e a Luigi e Luciana, vorrei dirvi che è grazie a gente come voi che a volte si ritorna sui propri passi….

Dato che sono andata fuori tema e quindi non ho parlato di Renato vorrei dirvi che nessuno di voi è costretto a commentare gli argomenti di questo Post, ritenetelo libero e commentate ciò che volete.

STANDING OVATION PER RENATO A SANREMO

Sanremo Come potrei non dedicare un nuovo post a Renato?

Renato Zero è un cantante con un carisma davvero unico, solo lui può scuotere un pubblico di salme come quello dell’Ariston, emozionante vederli finalmente sciogliersi ed alzarsi in piedi per applaudire il maestro, da non dimenticare mai che quando partecipò al Festival di Sanremo nel 1993 con "Ave Maria" tutto il pubblico si alzò in piedi ad applaudirlo per ben 10 minuti!

Da questa esibizione mi aspettavo però molto di più perche è stato sul palco poco rispetto agli altri superospiti, molto bravo nel medley per omaggiare Tenco/Lauzi/Endrigo, mi è piaciuto meno il suo medley perche era ancor meno di un medley in pratica un mini accenno ad ogni strofa, forse era meglio scegliere un paio di brani interi, l’emozione lo ha tradito mentre cantava "Nei giardini che nessuno sa" ed è bello vedere che dopo tanti anni di carriera ancora riesce ad emozionarsi….ed ora vorrei dire agli stolti, agli invidiosi, ai poveracci che non sapendo cosa dire perche la sua bravura è immensa si sono permessi di offendere pesantemente con insulti verso il suo orientamento sessuale e parolacce il nostro Renato, proprio qui sul sito di Kataweb mentre si commentava con la redazione la serata sanremese, vorrei dire loro che provo pena, non avete sogni e ne ideali, non sapete cosa sia la musica e non avete un minimo di sensibilità nel capire i testi profondi di un genio della musica italiana. Inutile scrivere qui, è un blog moderato, i vostri commenti non saranno accettati e vista la vostra grande ignoranza vi faccio presente che mi perviene anche il vostro indirizzo ip insieme ai commenti perciò vi consiglio di stare calmi. Spero che la smettiate di essere dei parassiti di questa società e che prima o poi cercherete di essere utili a qualcuno o a qualcosa…inoltre invito i gay repressi a rimanere lontani da Renato, so perche siete contro di lui ma cercate una vostra identità altrove, grazie!

Ed ora vorrei spendere qualche parola per i giovani, Jasmine aveva una buona canzone, carina e ben ritmata, mi piace, purtroppo però non la ritengo adatta al suo timbro vocale, in certi passaggi non si capivano le parole ed in più non ci arrivava con la voce, peccato! Sono invece molto soddisfatta del vincitore, Fabrizio Moro che ha portato una canzone con un tema sociale davvero importante ed anche buona musicalmente, a lui vanno i miei più personali complimenti e mi fa davvero piacere che finalmente abbia vinto un ragazzo semplice che è arrivato a Sanremo soltanto con le sue forze e a lui auguro tanta fortuna!