Mp0 TOUR…CI SIAMO!

Spet_9280733_16000200721316498

"Grazie, grazie, grazie, grazie per tutta l’ispirazione, per musica e parole. Perche comunque vada ci ritroviamo stretti nella stessa emozione. Grazie da questa faccia che non si è mai negata, da questo palcoscenico da dove imparo vita. Grazie ancora ragazzi, perchè tornate in tanti con quell’idea magnifica di fare coro con i miei stessi sentimenti, un mare di occhi e un’anima soltanto. In quelle notti allo stadio…la luna era d’argento"

Ho voluto inaugurare questo nuovo Post con le parole che il nostro amato Renato ci ha dedicato e che esprimono al meglio i sentimenti suoi e del suo incredibile pubblico.

Ci siamo, tra 5 giorni parte l’ Mp0 Tour, comincia la trepidante attesa dei sorcini, me ne accorgo dai vostri commenti, dalle numerose E-mail che mi arrivano anche da chi non scrive mai su questo blog, c’è molto zeromovimento in giro, l’emozione cresce e ci sentiamo già tutti pronti a condividerla in quelle notti tra luci, suoni e colori! A tutti coloro che me lo hanno chiesto voglio dire che non scriverò la scaletta nemmeno se la dovessi sapere in anticipo  per rispetto a questo grande artista che ha sempre amato la sorpresa e l’imprevedibilità!

Racchiudiamo qui in questo Post tutte le nostre emozioni, pensieri e parole per questo imminente tour che già si preannuncia un successo, questo è il post  ideale  per esprimere qualsiasi cosa voi vogliate inerente ai concerti…chi cerca compagnia, chi vende o cerca biglietti, chi vuole esprimere tutta la sua zerofollia si trova nello spazio giusto!

Buon divertimento!

A te Renato il mio GRAZIE più speciale perchè dopo tanti anni riesci ancora ad emozionarmi come se fosse il mio primo concerto!

48 pensieri riguardo “Mp0 TOUR…CI SIAMO!”

  1. Eh eh eh… Eh sì, ormai come tradizione sarò “alla prima” e se vorrete vi racconterò com’è…
    Intanto, se qualcuno vuole andare a Roma al 2 giugno ho due biglietti per la Tribuna Monte Mario… Se li volete…
    A presto!!!

    "Mi piace"

  2. La cosa strana è che sono emozionata anch’io che il concerto non lo vedrò…partecipo alla vostra gioia e chiedo a tutti quelli che ci saranno (ma so già che lo farete comunque) di raccontare a noi esclusi quello che vedrete, quello che vivrete, le vostre emozioni, in modo che per noi sarà un po’ come essere lì con voi, magari non rivelate la scaletta prima della fine del tour, sennò rovinate la sorpresa a chi ancora lo deve vedere, ma vi prego teneteci informati su tutto il resto!Buon concerto a tutti e mandate un bacione a Renato anche da parte mia.

    "Mi piace"

  3. bellissime le parole di renato e grazie debby del post. in effetti c’è un’ansia e un’attesa palpabile.
    allora ne approfitto: chi va a MILANO IL 9 GIUGNO???
    io sono lì e spero di andarci cin qualcuno del blog ..:-))))

    "Mi piace"

  4. Bene..il conto alla rovescia è iniziato!! in effetti è come dici tu cara Debby, anche se di concerti ne ho visti parecchi.. l’attesa è sempre come se fossi al mio primo concerto perchè Renato ci stupisce ogni volta e ogni concerto è sempre diverso..difficile da spiegare…bisogna solo viverli i concerti…e siamo tutti prontissimi a viverci questa nuova grande emozione… Ps Luigi, ci sentiamo un pò di giorni prima del concerto ok? Ciaoooo

    "Mi piace"

  5. Il commento che ho scritto nell’altro post avrei dovuto scriverlo qui ma questo non c’era ancora perciò ripeto:”Ragazzi ma vi rendete conto che i giorni volano in maniera incredibile e questo vuol dire che più passa il tempo più si avvicina il concerto?Mamma mia ho la pelle d’oca mentre scrivo…non so perchè,forse perchè non ho mai visto un concerto di Renato allo stadio Olimpico, ma sono molto più agitata del primo concerto,per me questo concerto ha un sapore e un valore particolare…chissà perchè,è come se mi aspettassi un qualcosa da quel fatidico giorno!…”
    Ecco così Debby sarà felice di avere il blog ordinato con ogni commento nel post adatto 🙂
    Per quanto riguarda la scaletta credo sia giusto nei confronti di Renato anche se purtroppo non conoscendo tutte le sue canzoni spero di non dover solo ascoltare perchè ascoltare Renato è un piacere ma cantare con lui e con tutti gli altri sorcini lo è ancora di più!!!

    "Mi piace"

  6. Cara Debby e cari sorcini non trovo le parole giuste per descrivere questa mia emozionante attesa!!
    Renato è l’unico che ci fa battere così forte il cuore! Sono sicura che ci stupirà, ci divertirà e ci farà sognare ancora una volta come soltanto lui sa fare!!
    Sarà gioco, amore, follia!!
    E sono sicura che poi saremo più veri di ieri…
    Baci a tutti i sorcini e a te Debby

    "Mi piace"

  7. cresce l’attesa, il zeromovimento esplode!!! auguro a tutti un super concerto, certo che anche questa volta renato ci farà sentire orgogliosi di volergli bene. forse del blog, sono uno dei pochi a dover aspettare ancora un altro mese prima di vedere renato dal vivo (andrò al concerto di palermo) ma idealmente sarò con voi da milano in giù… saluto tutti, un bacio a debby (anch’io ho visto il tuo sorriso solare su rai1 – complimenti). ZERO, PIù CE N’è, MEGLIO è

    "Mi piace"

  8. Caro Renato, sono proprio daccordo con te sulla storia dell’MP3.
    I suoni scaricati da internet non sono di qualità, non sono veri.
    Quando riprendo i tuoi vecchi LP ( Artide e Antartide, Via Tagliamento, Leoni si nasce e cosi via) mi soffermo prima su di te.
    Le tue enormi foto di copertina sono meravigliose e sembra quasi che tu mi guardi..
    Poi l’emozione della puntina che gira sul solco e la tua splendida voce….
    Hai proprio ragione tu, Renato…

    "Mi piace"

  9. E’ appena finito il lungo incontro tra Renato ed i suoi fans al Corriere della sera. E’ stato davvero incredibile, magnifico, SIMPATICO e SPONTANEO come solo lui sa fare, davvero bello quando si confronta con i suoi fans ed ancora una volta dico bravo Renato che stai cominciando ad accorciare le distanze con il tuo pubblico.

    P.S. Renatino non vedo l’ora di veder sorgere Fonopoli alla Magliana…GRAZIE!

    "Mi piace"

  10. Già Debby,l’ho visto anch’io:è stato meraviglioso,simpatico,ironico come lui solo sa fare; mi ha fatto sorridere,riflettere e sognare…GRAZIE RENATO!

    "Mi piace"

  11. Ho seguito anch’io tutto l’incontro con il fans..cosa aggiungere un Renato spumeggiante, ironico più che mai…sono belli questi dialoghi con i fans speriamo un giorno di poter essere presente! GRANDE RENATOOOOO

    "Mi piace"

  12. Carissimi che emozione scoprire che mentre siamo tutti indaffarati e presi dalle nostre cose e quindi un pò meno presenti, al primo post di Debby spuntiamo tutti fuori incuranti dei nostri impegni e del nostro da fare.
    Grazie amici e grazie a Debby.
    Quest’angolino tutto mio mi rilassa e mi ricarica per il giorno dopo.
    Sorrido, ricordando quando la prima volta che scrissi su questo blog dissi a Debby che per me entrare qui è come una medicina che si prende tutte le sere prima di andare a letto.
    Aspetto con ansia il primo concerto di Renato per sapere i vostri commenti.

    "Mi piace"

  13. Si cara Tina hai proprio ragione questo angolino tutto per noi ci rilassa (anche a me fa questo effetto). La mattina quando entro in ufficio la prima cosa che faccio mi collego al blog per leggere le ultime novità e per leggere tutti i vostri meravigliosi commenti. Anche per me è una specie di medicina, c’è chi la prende la sera ed io invece la mattina. Comunque sono davvero contenta di aver trovato tanti amici che come me amano profondamente Renato e che scambiano le loro ideee con tranquillità e con amicizia. Grazie di tutto cara Debby. Ciao a tutti amici ZEROFOLLI!!!!!!
    p.s. anch’io sono d’accordo con Debby e con l’altra amica del blog a proposito della scaletta, io preferisco non saperla altrimenti mi rovina la sorpresa.

    "Mi piace"

  14. Grazie a Tina e a te cara Antonella per le belle parole, mi fa molto piacere che il blog vi faccia questo benefico effetto. Però Antonella io mi chiamo Debby e non Dabby…spesso correggo i tuoi commenti per via del nome…. ;-)) Un bacione!

    "Mi piace"

  15. Care amiche sorcine Tina e Antonella, anch’io mi associo a voi e dico che esprimere qui i nostri pensieri fa proprio bene all’umore. Rilassa.
    E’ bello poter parlare di Renato con chi la pensa proprio come te (non sempre questo accade nella vita !!!)
    Questo è proprio l’angolino del cuore!! Grazie Debby !!
    P.S. Guai a chi ti guarda negli occhi e non sa chi sei!!

    "Mi piace"

  16. ciao a tutti vi scrivo perchè anche se non scrvi o assiduamente vi seguo lo stesso. Mancano pochi giorni è finalmente andrò a Roma con Matteo(che come al solito è di nuovo con il computer guasto)vi saluta tutti cmq e soprattutto a te Debby.Ero con lui domenica quando ti mandò quel messaggio stavamo vedendo insieme Renato.ora vi saluto perchè torno a studiare ho esami uno dopo l’altro e sto veramente incasinata
    un bacio a tutti

    "Mi piace"

  17. Si Debby l’emozione sta crescendo…mi succede quando solo in macchina metto un “live”…figuriamoci il 9 giugno a San Siro.
    Sarebbe bello arrivarci senza conoscere la scaletta
    ma come si fa…dopo la “prima” su IL SECOLO XIX c’è sempre l’articolo sul concerto….mi dirai potrei non comprare il giornale, ma come faccio sapendo che quasi sicuramente c’e un articolo su Renato? Come sempre la sorpresa rimarranno quel paio di canzoni che magari cambia da una serata all’altra…buona attesa a tutti!!!

    "Mi piace"

  18. ciao roberto, non ci conosciamo direttamente ma se sei a milano per il 9 con i tuoi amici, ci becchiamo da qualche parte e andiamo insieme: io sarò sul prato, voi? come potrai leggere anche claudia ci sarà.
    un salutone a D…abby!! :-)))

    "Mi piace"

  19. Cara Debby, ho letto ora tutti d’un fiato i commenti dei tanti sorcini affezionati del blog e il tuo nuovo post. Ho anche visto con piacere che posso vedere l’intervista di Renato che purtroppo ho perso…. grazie per avercelo comunicato. Smack!!
    Per il concerto… beh… non sto più nella pelle. Io credo che non resisterò e che mi informerò sulla scaletta appena possibile, subito dopo la prima data, sono troppo curiosa!! Mi rimarrà comunque la sopresa dell’ospite dell’ Olimpico che dovrebbe essere diverso da quello delle altre serate… di solito è così, giusto?
    Con il cuore in fibrillazione, con l’agitazione del primo giorno di scuola, con l’emozione del giorno più bello della vita… mi preparo ad assistere a questo nuovo avvenimento che sicuramente ci darà ancor più di quello che ci aspettiamo. Se potessi registrare nella mia mente tutto quello che avverrà sul palco, lo farei, per non dimenticare nemmeno un particolare….
    Un saluto a tutti… ci vediamo il 2 giugno allo stadio Olimpico. Baci.

    "Mi piace"

  20. Allora sorci vorrei fare una precisazione, l’incontro tra Renato e i suoi fans è stato fatto al Corriere della sera ed un altro a Repubblica. Sotto vi segnalo i due link dove poter vedere le relative interviste.

    CORRIERE DELLA SERA

    http://mediacenter.corriere.it/MediaCenter/action/player?idCanale=Faccia_a_Faccia&filtro=Tutti&pagina=1&passo=5&uuid=f5fad176-086d-11dc-b0bf-0003ba99c53b&navName=1

    REPUBBLICA

    http://tv.repubblica.it/home_page.php?playmode=player&cont_id=10139&fromplayer=10139

    "Mi piace"

  21. Molto bello anche questo incontro con i fans a Repubblica..Renato ormai ci ha preso gusto con questi dialoghi diretti con i fans!..e poi è sempre piu simpatico, più immenso e più GRANDE e più bello che mai! Vero??

    "Mi piace"

  22. Ciao, forse qualcuno mi ha vista, ero molto emozionata, forse troppo. Lascio qui il mio commento, sperando non lo troviate troppo lungo.

    …21 maggio 2007, si ricomincia.

    Renato ancora fra noi. Come due anni fa. In procinto di partire per il tour. Reduce da un incontro molto più intimo (6 persone selezionate) a Roma, alla sede di “Repubblica”. Dove ha parlato di musica, di religione, di violenza e di… Dico.

    Noi in 160, stavolta alla sala “Buzzati”. Lui elegantissimo, affabile, simpatico, così “nature”. Sexy. Dispensava baci e abbracci a tutti. Accanto, un anziano rompiscatole spacciatosi per giornalista: Mario Luzzatto Fegiz. 😡 E questa è stata l’unica nota realmente stonata nel nostro “realismo magico”…

    Io, ben più dell’altra volta, tesa come una corda di violino. Sono stata una delle prime a porgli la domanda. Mi ero persino preparata un taccuino. Attaccata al microfono: “Pronto?”. E lui, di rimando: “…Chi parla?”, poi: “Di solito, in Italia, si dice: Pronto, chi parla? Qui a Milano, invece: Pronto, chi pirla???”. Mia immediata replica: “Spero almeno di non fare una domanda pirla!!!”. Insomma era iniziata bene, tra grasse risate, e proseguita ancor meglio, con me che affermo: “Sono lenta, non riesco mai ad avvicinarmi a te” (alludevo alla ressa di poco prima, tutti si erano accaparrati un posto vicino a lui per una foto e/o un bacio, ma io ero rimasta seminata: e l’ultimo bacio risale al 1994… ), e lui che obietta: “Ma sei vicina” riferendosi alla mia postazione, effettivamente buona anche se si poteva sperare di più.

    Io ho accennato alla spettacolarizzazione del dolore, visto che l’attimo precedente si parlava di pedofilia, tema da lui trattato già nel 1974, e volevo dirgli che (contrariamente a quanto sosteneva nell’intervista) la gente ha bisogno di amicizia, solidarietà e amore, e in giro se ne trovano molti, lo vedo coi miei studenti, solo che in tv mostrano solo certe facce… Purtroppo Fegiz interviene sviando del tutto il senso della mia frase, e nel “balordone” più completo m’incarto. Volevo dire a Renato che l’artista deve dar voce alle persone vere; quindi basta tradizionalismo… Ma non ci son riuscita; e Renato mi ha parlato del valore della famiglia…

    …che è diverso parlare di bambini e di adolescenti ma che in entrambi i casi l’educazione deve partire da lì ecc., che è intollerabile mandare le bambine in giro come lolite ecc. Sulle donne si è soffermato molto, e comprensibilmente, visto che ne è perdutamente innamorato e, forse, anche un po’ intimidito, venato di inespresso rimpianto, come per un treno perduto. Renato è un femminista sentimentale.

    Poi ha ricordato (benissimo!) il piccolo Matteo di Torino, suicidatosi perché “accusato” di essere omosessuale, soggiungendo: “A me lo dicevano già a due anni, ma io la prendevo con allegria, alla fine la mia sessualità me la sono scelta da me (o circa), però, davanti alla tracotanza di certi bulletti, altri, più fragili, si suicidano”. Forse sarebbe stato ancor meglio precisare che essere omosessuali non è un insulto, ma è ok anche così. Che abbia ricordato il ragazzino è positivo.

    Carinissimo un 17enne sparuto che gli ha chiesto se rifarebbe tutto daccapo. Una gran voglia di abbracciarlo! Stupenda domanda di una giovane donna: “Come consideri le tue trasgressioni passate, come vivi quelle presenti e come gestirai le future?”. Renato l’ha lodata pubblicamente, ha voluto vedere il suo viso da vicino, ha commentato: “La tua domanda è molto adulta”. La risposta, in verità, è stata un po’ banalotta, soprattutto perché s’è infognato in un pistolotto sulle stragi del sabato sera che proprio ti sembrava di non avergli mai chiesto…

    Ma Renato è così: apre parentesi che non sempre riesce a chiudere. Com’è accaduto a un bibliotecario che voleva solo conoscere qualcosa circa i suoi prossimi concerti; appena il Nostro ha saputo che lavorava al Castello Sforzesco si è ricordato del pessimo episodio del 1981 in cui perì la giovane Tiziana Canesi. Renato era rimasto estremamente scosso da quell’episodio, visto che lo ricorda ancora, fra il triste e l’incazzato. In seguito, finito lo sfogo, ha tagliato corto: “Bene, ora un’altra domanda” e il povero bibliotecario: “Scusa, Renato, ma ancora non ti ho fatto la mia…”.

    Del resto, i suoi silenzi e i suoi “non detti” sono talora più eloquenti dei discorsi compiuti. Il guaio è che, con lui, non si può barare: quello che provi vien fuori, ti mette a nudo, e sono certa che, se fossimo soli… beh, dovrei raccontargli PER FORZA la verità di me.

    Renato è intelligentissimo.

    Però questo suo punto di forza m’ intimorisce anche parecchio.

    Renato è un uomo di rara e spiegazzata bellezza, acuto, prevaricante, eccessivo. In tutto. Lo ha ammesso lui stesso: “Mica è facile starmi al fianco!”. E’ spesso faticoso vivere, ed essere, diversi dagli altri.

    Renato che, se non avesse fatto il cantante, sarebbe stato un camionista per poter girare il Paese (o un/a suo/a cliente, come accadeva al protagonista di Nafta). Da brava demente non gli ho portato nulla di mio, come certo avrei potuto e come mi ha rimproverato l’amico che mi accompagnava, eh già, “sarà per la prossima volta” come se fosse una bagattella. Mi è sfuggito anche all’uscita: lo aspettavamo da una parte, se l’è filata da quella opposta, dove si trovava un altro amico mio che mi telefonò urlandomi: “E sbrigati, che lo vedi…”. Seeeh, cippirimerlo!!!!

    Un altro amico, in collegamento telefonico, ha annotato: “Tremolavi come un’adolescente… ti piace, eh?”. OH MAMMA MIA, CHE VERGOGNA!!! E lui: “Ma nooo, che quella sala era piena di umori vaginali e non solo!!!!!!!”. Mi sa che eravamotutti “in tiro”… e Renato lo sapeva!

    Ma il mini-tour tra le facce italiane sta per terminare, fra poco ricomincerà la musica, e ci attendiamo e speriamo sia ancora la nostra, vera, tanta, generosa, risorta.

    "Mi piace"

  23. In effetti cara Daniela il tuo più che un commento è una recensione, ma per questa volta chiudo un occhio, ricordando a tutti che si riferisce al Link che ho postato al Corriere della sera, li potrete rivedere tutto questo.

    P.S. Ho subito capito che eri tu appena hai iniziato a parlare.

    "Mi piace"

  24. Grazie Luigi, anch’io all’inizio avevo pensato di organizzare con qualcuno del blog poi approfittando dello stadio e dei posti a sedere ho deciso di portare le mie bambine…quindi niente prato e palco vicino (mi mancherà tanto)e appena finito il concerto per forza di cose dovrò scappare subito verso casa….prima del concerto però non è detto che non ci si possa incontrare potrei farvi conoscere due mini sorcine…ne possiamo riparlare nei giorni subito prima del concerto…a presto!

    "Mi piace"

  25. Ciao Roberto, ottima scelta portare al concerto le tue bimbe. Se ci vediamo mi farà piacere.
    E poi, qualcuno che venga con me sul prato, tra quelli di questo blog, lo troverò penso !!!!

    "Mi piace"

  26. anch’io Daniela, dal momento in cui hai iniziato a parlare ho capito subito che eri tu!!!
    La solita sensibilità “sorcina”, la nostra!
    Oggi volevo rivedere il video del Corriere e vedere per la prima volta quello di Repubblica, ma non parte…qualcuno sa spiegarmi perché? Mi resta sempre sullo “stop” e non avanza…se qualcuno può aiutarmi…

    "Mi piace"

  27. Grazie Fabri, sei un amore a ricordarti del mio compleanno …. e di me.
    Purtroppo nei prossimi giorni fino a domenica pomeriggio sarò fuori per lavoro e penso non riuscirò a collegarmi :-(((

    "Mi piace"

  28. finalmente il video del “Corriere” si è deciso a ripartire e l’ho appena rivisto: è bellissimo, mi ha fatto troppo divertire, Renato è veramente grande, non lo diremo mai abbastanza, grande battutista, simpaticissimo, disponibilissimo (per fortuna che si diceva che si è allontanato dai fans), mi ha fatto ridere diverse volte, quando parla seriamente poi è sempre toccante. Ha ragione Daniela è veramente intelligentissimo,lo straadoro sempre di più!
    Mi ha fatto piacere che abbia ricordato la triste vicenda di Tiziana, non mi era mai passato il rancore verso i giornalisti che avevano accusato lui in maniera vergognosa: ricordo ancora i titoli “morire a 16 anni per Renato Zero”, come se la colpa fosse sua che era lì solo per cantare un pezzo! Comunque gliele ha cantate e sono ben contenta.
    Questo video offre tanti punti di discussione, ma spetta a Debby decidere se aprire una discussione sul tema oppure no! Voglio solo avvertire Tina:attenta, c’è una rivale per “le mani” di Renato, hai sentito?
    Un bacione grande a Debby: senza di te non l’avrei mai visto e mi sarei privata di questa gioia…

    "Mi piace"

  29. Volevo fare i miei complimenti a Daniela: scrivi veremante bene e mi hai inserito perfettamente nell’atmosfera che hai vissuto. Emozione unica poter parlare a Renato!!
    Brava e ancora complimenti per il tuo resoconto!!!
    Un ciao a Debby e a tutti i sorcini.

    "Mi piace"

  30. Ma avete visto che è uscito un doppio cd “Renato Doppio Zero” ….. Sul foglio di rivestimento c’è scritto Tour 2007 con l’elenco delle date del tour. Debby sai qualcosa? Me l’hanno regalato: ci sono solo canzoni del passato, cioè prima di Artide Antartide (+ o -). ciao

    "Mi piace"

  31. E’ arrivato il momento…stasera Renato sarà di scena a Padova:ha inizio il tour!!!Amici-sorcini di Padova buona visione,non ce la faccio più ad aspettare ma il 2 ormai è vicinissimo…..

    "Mi piace"

  32. Si Luigi, sono iniziative della Sony che Renato nemmeno si spreca di pubblicizzare…non è la prima volta che la casa discografica produce raccolte senza il vero consenso dell’artista.

    "Mi piace"

  33. Ciao ragazzi, ho appena finito di vedere Renato nel faccia a faccia al corriere della sera. L’ho trovato molto rilassato, spiritoso e molto serio negli argomenti più spinosi. Mi sono incantata nel sentirlo parlare, è veramente una persona intelligentissima (non avevo dubbi). Adesso mi guardo l’altra intervista alla repubblica , così poi commenterò anche quella. A proposito , grazie a Fabrizia per averci dato l’indirizzo esatto del sito e poi volevo salutare Daniela per la simpatica intervista fatta a Renato.
    Zeronotte a tutti:-)))

    "Mi piace"

  34. Saluto Fabrizia e Gioia, sono contenta mi abbiate riconosciuta anche se ero troppo emozionata: l’altra volta, per me, è andata meglio!!! Comunque le vostre parole mi confortano molto in questi tristi momenti. Una buona domenica e… a presto!!! 🙂

    "Mi piace"

  35. ciao debby…sono andrea….l’unica cosa che vorrei…e che renato mi cantasse “mercante di stelle”….penso che cantata dal vivo sia spettacolare….ciaoooooo

    "Mi piace"

  36. Il concerto di Roma del 2 giu è stato emozionantissimo ma forse non tra i migliori: a mio giudizio e da quanto ho potuto sentire dalle mie orecchie sono state poche le volte che abbiamo potuto cantare assieme a lui TUTTI QUANTI. Dai Renato mi hai deluso un po per questo, potevi scegliere canzoni più note e saremmo tornati a casa senza voce, però rimani sempre il mio più grande artista italiano. Alla prossima..

    "Mi piace"

  37. PURE IO ERO A PADOVA OTTIMO CONCERTO MA UNA MANCANZA NON AVER CANTATO
    I MIGLIORI ANNI DELLA NS. VITA, AMICO E IL CIELO
    CIAO

    "Mi piace"

  38. Alessandro sei sicuro di essere stato a Padova? No perchè con il cielo ha finito il concerto, quindi… o sei uscito prima o te ne sei persa una.. 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.