Niente trucco stasera

Nel 1980 Renato pubblica un nuovo album “Tregua” dedicato interamente a suo padre Domenico.

In questo album secondo me sono racchiusi dei grandissimi successi che tra l’altro ci aiutano a comprendere meglio la personalità del nostro amato. Tanto per citarne alcune tra le mie preferite ricordo “Fortuna”, “Guai”, “Grazie a te”, “Non sparare” (canzone che mi sta molto a cuore), “Potrebbe essere Dio”, “Amore si, Amore no”, ed ovviamente non possiamo dimenticare uno dei suoi classici “Amico”. Secondo me l’intero album riflette la personalità di Renato ed apre le porte allo Zeropensiero…Insomma tra tante canzoni bellissime è difficile scegliere però mi soffermerei su un brano che ci ha regalato nell’Mp0 Tour ossia “Niente trucco stasera”, dedicato in particolare al papà, un brano introspettivo dove Renato mette a nudo la sua personalità, getta per così dire la maschera ed apre il suo cuore in modo da poter mostrare chi è veramente Renato, i suoi sentimenti e la sua passione per la musica al di là di trucchi e travestimenti.

http://www.youtube.com/watch?v=eipqm0Hhkj8

29 pensieri riguardo “Niente trucco stasera”

  1. “Niente trucco stasera” mi piace molto e ad essere sincera non la conoscevo benissimo poi Renato l’ha cantata al tour e mi ha conquistata, credo che sia una canzone significativa perchè come ha detto Debby Renato fa vedere quello che ha dentro e qual è la sua “faccia vera”, dimostra a tutti che al di là della scena e dei lustrini ha soprattutto un gran cuore…MITICO!

    "Mi piace"

  2. Fantastica Debby ma i tuoi post sono sempre bellissimi, certo scritti da te non potrebbe essere altrimenti. Niente trucco stasera è una canzone stupenda perche è un momento di riflessione cantata in un periodo di vita in cui Renato tentava di far chiarezza in se stesso, mostra una conflittualità interna, canzone che poi ognuno in qualche modo può riadattare a se stesso.
    P.S. Debby scusami ma se dovessi capitare a Roma in Agosto c’è la possibilità di incontrarti?

    "Mi piace"

  3. Se avete occasione ripescate il duetto di Panariello e Renatone alla trasmissione “Torno Sabato”… E’ da brividi… E’ lì che ho apprezzato questa canzone e la adcolto spessissimo…

    "Mi piace"

  4. Ciao a tutti! Io sono molto legato a questa canzone sopratutto alla versione live contenuta in Icaro e preceduta da quelle parole da brivido……Renato si toglie il trucco e ci rivela L’immagine di un uomo e da quel momento a guardarci negli occhi sarà la faccia sua vera.
    In questi giorni sto leggendo il nuovo libro su Renato Zero e sono arrivato al capitolo sugli anni ’80 intitolato guarda caso “Niente trucco per me”.
    Un bel libro che oltre i commenti sulle canzoni di Renato ripercorre un po’ di storia della musica e dei fatti avvenuti in Italia dagli anni ’70 ad oggi e rivela tutta la zerofollia dell’autore…..
    “….qualunque trucco sbiadirà la mia canzone resterà!!!”…avevi ragione Renato dopo quasi trent’anni i lustrini non ci sono più ma la tua musica e le tue parole sono ancora quì più vie che mai e con davanti ancora un lungo futuro….Grande Renato e grazie Debby per la scelta di questa perla!
    Buona giornata!!!

    "Mi piace"

  5. Roberto proprio oggi ho ascoltato la versione live di Icaro ed in particolare Niente trucco stasera.
    CIAO!!!

    "Mi piace"

  6. Nell’album “Tregua” si può scorgere a mio avviso una raggiunta maturità artistica ed umana..vengono toccati i temi più disparati…In particolare…”Niente trucco per me via le luci stasera..che a guardarti negli occhi sia la faccia mia vera” qua Renato è come se si mettesse a nudo e ci dice chiaramente che non è tutto trucco il suo, c’è molto di più…c’è l’UOMO RENATO con i suoi pregi e difetti, proprio come uno di noi…Senza fronzoli senza travestimenti…canta il mondo dissacrandolo, pregandolo..e il trucco è solo una maschera che va via, ma la musica e le canzoni invece restano per sempre….Bellissima la versione live contenuta in Icaro…Baci..

    "Mi piace"

  7. Non vorremmo certo rovinare il trucco ad un’Animus così sensibile e per questo messa spesso al “maltrattamento” da Renato Fiacchini stesso, vero? Il mondo dei trucchi, magie, illusioni, sia la vita, la scena… sia di Zero che di noi chiunque altroi non fanno sì talvolta che ciò che sembra inesprimibile fuori di ciò che c’è dentro, venga comunque fuori…? Si rischia allora, ma non sempre, tra l’altro, quando non ci si ferma ad “è bella” “mi piace” “mi disgusta” “mi ricorda questo…” “quante emozioni” ecc…, di fuorviare davvero il pensiero intimo di un Artista, grande davvero, che “accompagnava” alla nascenza una nuova opera? Ricordo tra l’altro ancora a me stesso, che Tregua può essere una “tappa”, matura o meno, non oserei dire (altrimenti Renato avrebbe all’attivo almeno dieci secoli di vita matura), ma ciò che questa “tappa” contiente sono “momenti”, come lo è di fatto una canzone, la differenza, lo so, la conoscete benissimo. Un zeroabbraccio a tutti i sorcetti… Ciao Stellina…

    Mi riuscirebbe tra l’altro complicato immaginare che una sera si scelga di indossare quella gonna o quelle scarpe, sganciando questo “gesto” dai pensieri e dai “desideri” che pur ad essi si accompagnano… anche se non sono coscienti (quando indossiamo le cose a casaccio) e questo che ci piacca o meno… figurarsi quando un “trucco” è così ben studiato e lavorato dall’artista stesso. Rigettando questo dettaglio rigettereste “parte” di quell’Animus, che a quanto pare freme ancora per poter ritornare… Artisti.

    "Mi piace"

  8. “Dall’incertezza di non arrivare ad essere capito alla sicurezza di un contatto vero con il pubblico, con il mondo e con me stesso. Sotto i lustrini di questo personaggio prende forza un’anima che spero ardentemente arrivi fino a voi”.

    Così Renato nel ’74, Tregua è arrivato nell’80… In sei anni ne avrà “ricamate a mano di notte” ad una ad una delle “intenzioni” su quei lustrini stupendi? Ci auguriamo tutti di sì…

    "Mi piace"

  9. Un messagio, una riflessione, la volonta di un uomo che risente il bisogno di essere se stesso, che ha bisogno di un nuovo stimolo per andare avanti.
    Renato e gia e sara sempre un personaggio che regala sorprese.
    Mi piaceva il giovanotto filiforme con tutti i suoi colori, paillettes e trucchi. Mi piace oggi l’uomo maturo con il suo essere in un certo modo Dandy.
    Ma da ieri , da oggi o da domani , sono legata alle sue canzoni che sono la musica e i poemi della mia vita.

    "Mi piace"

  10. “Potrebbe essere Dio” è una delle mie canzoni preferite, secondo me una canzone che non ha età, che ci accompagnerà tutta la vita per la profondità del suo significato, d’altra parte come tantissime canzoni di Renato.
    “Niente trucco stasera”, invece, è una canzone che mi fa una grande tenerezza, e penso che sia stato un momento importante per Renato, volerci dire chi fosse lui in realtà per chi non l’avesse capito.
    …sono un uomo non la tua bestia rara….senza di te son niente, ma non sono il Cristo che vuoi tu…
    qualunque trucco sbiadirà, la mia canzone resterà.

    Renato grazie per tutto quello che ci hai insegnato, probabilmente tanti di noi sarebbero stati diversi senza tutto quello che attraverso le tue canzoni hanno imparato. Ci hai fatto riflettere, e a volte cambiare. GRAZIE!!!
    Grazie a te Debby per queste grandi opportunità, sappi che hai un posto importante nel nostro cuore. Un abbraccio.

    "Mi piace"

  11. Cara Debby,
    come faccio sempre quando ci proponi qualche canzone da commentare, sono andata a rispolverare anche “Tregua”… e direi che è uno degli album che più mi ricorda la mia gioventù. Le canzoni che preferivo erano “Chiedi di più” e “Amico”, oltre a “Nientre trucco stasera”. Un album nato dopo un periodo di riflessione e di pausa per Renato, nato dal bisogno di fermarsi un momento per pensare e decidere con tranquillità cosa fare nel futuro. I suoi costumi di piume e paillettes lasciano il posto ad un uomo che sente il bisogno di essere se stesso, libero di esprimersi senza schemi, senza una immagine fissa che può diventare pesante….
    In un momento così particolare della sua vita, nasce “Niente trucco stasera”… dove Renato toglie il trucco vistoso, mettendo a nudo l’uomo vero.
    Con o senza trucco, con o senza i suoi costumi variopinti, Renato ha sempre scritto per noi… perché potessimo trovare nelle sue canzoni le conferme dei nostri pensieri e il conforto che magari ci mancava.
    Grazie Renato.

    "Mi piace"

  12. Miei cari amici sorcini sono davvero molto orgogliosa di avervi quì, state scrivendo dei commenti molto belli ed intensi…davvero complimenti!

    "Mi piace"

  13. E noi tutti, cara Debbina, siamo orgogliosi di te e del tuo Blog…..
    “Grazie a te”…. rispolveriamo il passato, rivivendo antiche emozioni, e viviamo con maggiore intensità il presente e le emozioni di oggi. Baci

    "Mi piace"

  14. Stamattina sotto la pioggia dirotta,andando a lavorare, ascoltavo una bellissima Favola…..la sua…e gia RZ cantava : “…dietro questa maschera c’è un uomo e tu lo sai, con le gioie, le amarezze ed i problemi suoi…”
    Grazie Debby di questo luogo d’inconro,di scambi che tu fai vivere con maestria e amore.
    Amitiés à tous.

    "Mi piace"

  15. Debby ci fa i complimenti e noi invece li facciamo a te mia cara, per avere avuto la costanza e la capacità di riunire più persone in questo zerocondominio….Il tuo compito non era facile ma la tua sensibilità e la tua intelligenza hanno fatto si che l’obiettivo sia stato centrato in pienooo… per cui non ti rimane che continuare su questa strada…Un abbraccio

    "Mi piace"

  16. Ghis sei meravigliosa! E’ bellissimo averti con noi, non immagini quanto sia piacevole per me!

    Claudia cocca mia che dire? Sei un angelo!

    E la mia tesorina Ila che attenendosi alle antiche regole ha scritto nel post “Le vostre Foto” …ovviamente ti auguro buone vacanze, non devi ringraziarmi di nulla sai che ci tengo e sai anche che mancherai molto a questo Blog ma a Settembre sarò quì ad aspettarti! BACI!

    P.S. Tina dolcissima, domani risponderò alla tua mail con calma, ci tengo molto e grazie per le bellissime parole!

    "Mi piace"

  17. Anche questa, cara Debby, è una canzone che ascolto sempre con molto piacere, anche se non è tra le mie preferite. Penso, tuttavia, che abbia un testo davvero denso di significato, un testo sicuramente vissuto, che ci comunica come, forse, è fatto il nostro amato…
    Anche io, come molti di voi, mi sto preparando per andare in vacanza: Sardegna, come l’anno passato, come dire: “stessa spiaggia, stesso mare”, scusate la citazione non ZERIANA, almeno stavolta!
    Auguro a tutti una buonissima estate, delle fantastiche vacanze con Renato nelle orecchie ma in special modo, nel cuore… a presto!

    "Mi piace"

  18. Certo che il cambio sembra sostanziale..: a meno di 6-7 anni di distanza, Renato passa dal cantare “Make-up” a “Niente trucco stasera”. e può sembrare una rivoluzione, in un giovane cantante da poco sulla breccia dell’onda. per me non c’è nessun cambio in Renato, perchè insieme a “Make-up” cantava “Nell’archivio della mia coscienza” ed altre, ma solo la necessità a 30 anni di comunicare che sotto pailette e piume di struzzo c’era un uomo dalla sensibilità accentuata. un richiamo, forse, a chi non se ne era ancora accorto. e mi sembra anche che tutto quello che è venuto dopo ne sia conseguenza: provate a mettere di fila le copertine dei cd di Renato. I primi sono tutti incentrati sui colori, i movimenti, i travestimenti, il trucco, la fisicità ed il corpo, da Tregua in poi sono più sobri, quasi sempre il volto, e recentemente le mani: insomma, qualcosa di un pò più personale. Ma secondo me la coerenza della musica di Renato è unica, perchè ispirata dai suoi veri sentimenti, ora come allora, e le rivoluzioni sono solo agli occhi di chi non lo ascolta veramente. D’altra parte come vi sembra l’interpretazione di “Fermo posta” a Zeromovimento: per me vera genialità, e coerenza con la stessa necessità e modo di esprimersi a 56 anni come a 20 anni, senza falsa retorica, ma con coraggio simile al cerone colorato degli anni 70. e di mezzo c’è “Niente trucco stasera” …..

    "Mi piace"

  19. Ciao Debby, che dire dell’album “TREGUA”, mi ricorda la mia adolescenza , gli abiti dei concerti di Renato colorati e pieni di paillettes (si scrive così?), le piume gialle di quando cantava “NON SPARARE” (io la amo perchè non mi piace la caccia e adoro tutti gli animali)e poi le splendide canzoni che hai citato tu. Si ripensandoci mi riporta proprio ai tempi della scuola quando nel mio diario c’ erano scritti più i testi delle canzoni di Renato, accompagnate chiaramente dalle foto, che i compiti. Mi associo cara Debby ai complimenti che ti hanno fatto gli altri zerocondomini, sei stata veramente brava a creare questo blog dove ognuno esprime le proprie opinioni sul nostro amato Renato e dove tu ogni tanto ci fai ricordare qualche canzone che magari, parlo per me, era da molto che non l’ascoltavo e che quindi non me la ricordavo bene e che è sempre un piacere riscoprire.Grazie Debby sei fortissima continua così:-))
    P.S. BUONE VACANZE AD EDI CHE PARTE PER LA SARDEGNA

    "Mi piace"

  20. Cara Debby, stai pur certa che non mancherò! Parto il 13 luglio, quindi mancano ancora alcuni giorni… A presto!
    ZEROABBRACCIII!!!

    "Mi piace"

  21. eh si tina: mancavo con le parole, ma ero sempre e spesso qui dietro a leggere.
    ma sai com’è …. ogni tanto l’umore non mi accoglie per scrivere.
    abbracci :-)))

    "Mi piace"

  22. …Ti ho cercato…
    …ti ho inventato…
    Divertito, Amato!
    E vestito da Pierrot,
    “abbiamo” riso e pianto, più di un po’…

    "Mi piace"

  23. renato mi piace molto come persona e io sono molto contenta di lui che abbia avuto un ottima carriera e mi piaceva e mi piace ancora (tantissimooooooooooooooooooooo) con i capelli lunghi e ricci con quel trucco stupendo e come oggi ancora di piu’… renato e’ grandeeeeeeeeeeeee e la canzone “niente trucco stasera” mi fa venire i brividi perche’ adesso e’ diventato un vero uomo., perche’ renato quando era giovane giocava con l’amibiguita’ renato sei bellissimoooooooooooooooooooooooooooooooo e te lo devo dire grandeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.