IL MERCANTE DI STELLE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/2TFjXTJqtuE" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Il Mercante di stelle è un brano fra sogno e realtà.
E’ uno di quei testi di Zero che ci spronano a reagire nei periodi bui della nostra vita, a non mollare mai, ad andare avanti nonostante tutto e tutti.
Ci sono particolari passaggi in cui l’intonazione unita alle parole mi procura dei brividi, bella per quanto vera, intensa e profonda, forse uno di quei brani un po’ dimenticati, io comprai subito il singolo, peccato che molti sorcini invece l’hanno lasciata un po’ nel dimenticatoio.

Se vuoi credere in me
devo dirti che io sono solo un mercante di stelle…
Con le oneste bugie e la finta realtà
di un ragazzo che mai sarà grande….
Mercante di stelle, un venditore di sogni, colui che si è creato un mondo a se, che vuole continuare a vivere con la spensieratezza di un ragazzo perché crescere non significa necessariamente smettere di giocare e di sognare nonostante sia consapevole che fuori c’è un mondo in cui tutto questo non basta più, vede comunque la realtà che lo circonda provando un profondo disagio, quello che proviamo un po’ tutti noi.
Eppure continua ad inseguire il sogno, quel sogno di cui Renato ci ha sempre parlato e su cui ha addirittura creato un intero Tour.

Ecco che con questo brano si rivolge a me, a te, a voi, consapevole che noi stessi non li ricordiamo nemmeno più i nostri sogni ma che in qualche modo nessuno vorrebbe mai smettere di sognare, siamo soltanto troppo disincantati a causa di un mondo privo di ideali dove sognare è diventato ormai un lusso, ma lui Renato dice che non sarà mai un mercante di realtà, pur ammettendo di essere come noi, anche lui si rende conto delle difficoltà che ci sono per realizzare i desideri, ma continua a sognare con la speranza di veder realizzati i suoi sogni e i nostri.

Il finale del brano è tutto un crescendo e sono i passaggi che personalmente mi danno più emozioni e che in qualche modo mi fanno pensare a quelle persone che attraversano periodi disastrosi, a chi soffre di depressione a chi dopo un grande dolore pensa che la vita sia finita o semplicemente a coloro che si arrendono di fronte ai primi ostacoli.

 

Tu non restare lì …In quella galleria che non ti vedo più ,
Imbroglialo anche tu quel buio che non ha la nostra fantasia, la nostra libertà….
Non rimanere lì nel vuoto che non hai…perché non sei così.

Bellissimo e profondo questo passaggio che incoraggia ad uscire dal buio, quel buio privo della fantasia e della libertà che sono ingredienti fondamentali che aiutano le persone a sentirsi vivi!

I momenti di profondo scoraggiamento ci fanno sentire vuoti, si perde interesse per le cose e per le persone, persino per noi stessi, è come se non fossimo più noi e allora occorre trovare la forza di reagire, quella forza che è in ognuno di noi anche se non ce ne rendiamo conto.

E’ molto difficile riuscire ad aiutare chi soffre, a volte si cerca di stare vicino alle persone ma le parole non bastano, non bastano mai e ci si sente impotenti, per quanto mi riguarda l’impotenza è una bruttissima sensazione, non riuscire a fare niente per le persone che amiamo è veramente terribile.

E dirti una bugia , non mi spaventa sai .
Ma mi spaventi tu se ti rassegnerai con la vigliaccheria , di chi non ce la fa ,
Di chi si ferma lì lasciandosi a metà…
Lasciandosi così… lasciandomi così…
Mercante di realtà …

Questo finale è la parte della canzone che preferisco, a volte pur di aiutare qualcuno si è costretti a mentire, si cerca perlomeno di fargli vedere altre prospettive, un futuro migliore ma non è questo che spaventa ciò che più spaventa e su questo sono completamente d’accordo con Renato sono quelle persone che si lasciano andare, che non reagiscono, che lasciano un progetto o peggio ancora la loro vita a metà  con la vigliaccheria di chi non ce la fa!!!

Serve coraggio in molte situazioni per uscire dal buio e rivedere la luce, non sempre è facile ma è necessario provarci evitando che il dolore, la tristezza e lo sconforto prendano il sopravvento.

 

Il suo consiglio è sempre quello di non arrendersi mai perché Renato non ha mai smesso di lottare e di credere nei sogni e chiede di non lasciarlo li come un mercante di realtà…perché lui nonostante tutto è e resta un Mercante di Stelle.