QUANDO FINISCE IL MALE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/VWT2wTwPqmQ" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Canzone bellissima tratta dal disco “Quando non sei più di nessuno” forse poco conosciuta dal grande pubblico ma che merita molta attenzione.

Il male si manifesta in diverse forme, qualsiasi cosa o persona può scaturire del male.

Renato dice che anche da una carezza può sprigionarsi e degenerare ad esempio dopo un rifiuto…a volte basta un no per far si che quella carezza degeneri in rabbia spesso anche omicida ed i casi di cronaca al riguardo sono molteplici.

Il male si accresce anche con le bugie quando si tradisce la fiducia degli altri ad esempio, perché anche una bugia può causare grande dolore…

“Il male ci allontana qualunque male sia e se arrivasse all’anima che guaio amica mia”

Qualunque tipo di male allontana, se una persona cara ci fa del male anche fosse involontariamente crea un distacco affettivo…ma il peggio è se quel male arriva all’anima perché si cade in un profondo disagio esistenziale…non ci si sente più vivi, in quei casi allora il male non guarisce più perché si trasforma nel male di vivere, infatti da protagonisti si diventa spettatori passivi della propria vita fino ad arrivare a comportamenti estremi.

Certo un sorriso può aiutare ma non è detto che basti….

Come sempre Renato ci esorta a non cedere bensì a combattere per non permettergli di vincere, perché spesso noi stessi siamo causa dei nostri mali, per questo bisogna reagire ad ogni prova della vita!

E Quando il male finisce proprio la frase che da il titolo al brano ci si sente più forti, si perché le difficoltà ci rafforzano, le esperienze negative servono a farci affrontare meglio il futuro, e come dice in un’altra sua bellissima canzone:

Non puoi toccare le nuvole se non conosci le lacrime…

“Tocca pure ai giganti di piegarsi davanti a lui il male non ti risparmia qualunque faccia hai”

Stupendo questo passaggio eh si perché nessuno è immune dal male nemmeno i potenti del mondo, il male può arrivare ovunque ma può essere sconfitto grazie alle alleanze, questo è un concetto che Renato ripete spesso ossia l’unione fa la forza! Quindi mai restare soli!

Se il male incontra l’amore si polverizzerà, è la rassegnazione il peggiore male che ci sia!

Quanta verità in queste parole, non bisogna mai arrendersi, dobbiamo sempre lottare perché la vita in fondo è una continua battaglia quotidiana e bisogna affrontarla senza mai lasciarsi andare altrimenti il male indebolirà ogni nostra difesa.

Aiutiamoci perché ci sentiremo meno inutili!

I mali della vita e della società sono talmente tanti che lascio a voi il compito di elencarli…

Quando finisce il male (perché prima o poi finisce) si affronterà la vita con molta più energia e voglia di esistere!

Consiglio a tutti di riascoltare questo brano perché è tanto bello per quanto vero!