QUANDO FINISCE IL MALE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/VWT2wTwPqmQ" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Canzone bellissima tratta dal disco “Quando non sei più di nessuno” forse poco conosciuta dal grande pubblico ma che merita molta attenzione.

Il male si manifesta in diverse forme, qualsiasi cosa o persona può scaturire del male.

Renato dice che anche da una carezza può sprigionarsi e degenerare ad esempio dopo un rifiuto…a volte basta un no per far si che quella carezza degeneri in rabbia spesso anche omicida ed i casi di cronaca al riguardo sono molteplici.

Il male si accresce anche con le bugie quando si tradisce la fiducia degli altri ad esempio, perché anche una bugia può causare grande dolore…

“Il male ci allontana qualunque male sia e se arrivasse all’anima che guaio amica mia”

Qualunque tipo di male allontana, se una persona cara ci fa del male anche fosse involontariamente crea un distacco affettivo…ma il peggio è se quel male arriva all’anima perché si cade in un profondo disagio esistenziale…non ci si sente più vivi, in quei casi allora il male non guarisce più perché si trasforma nel male di vivere, infatti da protagonisti si diventa spettatori passivi della propria vita fino ad arrivare a comportamenti estremi.

Certo un sorriso può aiutare ma non è detto che basti….

Come sempre Renato ci esorta a non cedere bensì a combattere per non permettergli di vincere, perché spesso noi stessi siamo causa dei nostri mali, per questo bisogna reagire ad ogni prova della vita!

E Quando il male finisce proprio la frase che da il titolo al brano ci si sente più forti, si perché le difficoltà ci rafforzano, le esperienze negative servono a farci affrontare meglio il futuro, e come dice in un’altra sua bellissima canzone:

Non puoi toccare le nuvole se non conosci le lacrime…

“Tocca pure ai giganti di piegarsi davanti a lui il male non ti risparmia qualunque faccia hai”

Stupendo questo passaggio eh si perché nessuno è immune dal male nemmeno i potenti del mondo, il male può arrivare ovunque ma può essere sconfitto grazie alle alleanze, questo è un concetto che Renato ripete spesso ossia l’unione fa la forza! Quindi mai restare soli!

Se il male incontra l’amore si polverizzerà, è la rassegnazione il peggiore male che ci sia!

Quanta verità in queste parole, non bisogna mai arrendersi, dobbiamo sempre lottare perché la vita in fondo è una continua battaglia quotidiana e bisogna affrontarla senza mai lasciarsi andare altrimenti il male indebolirà ogni nostra difesa.

Aiutiamoci perché ci sentiremo meno inutili!

I mali della vita e della società sono talmente tanti che lascio a voi il compito di elencarli…

Quando finisce il male (perché prima o poi finisce) si affronterà la vita con molta più energia e voglia di esistere!

Consiglio a tutti di riascoltare questo brano perché è tanto bello per quanto vero!

 

72 pensieri riguardo “QUANDO FINISCE IL MALE”

  1. Buon zerogiorno a tutti……iniziamo la settimana con un’ altra perla di Renato……. naturlamente ti faccio i mei complimeneti per come hai scritto il post…… 😉
    Quando finisce il male…Certo il male può essere sotto varie forme, sia fisico che mentale…..il male che ti colpisce nell’ anima che ti fa stare male …fino a toglierti la voglia di combattere….
    ” Qualunque male sia……E se arrivasse all’anima che guaio amica mia “…
    Renato ci esorta a combattere affinchè il male scompaia….
    “Anche se il male con il buio un’intesa stringerà….E su, e su, e su,
    non cedere………non puoi permettergli di vincere. ”
    In ogni caso la forza la dobbiamo trovare sempre in noi stessi…..non bisogna dargliela vinta al ….grande male…..
    Anche in questa canzone ci esorta a lottare …a trovare la forza di combattere il male che ci affligge…..Perchè….come hai scritto tu….prima o poi il male finirà e la vita ci sembrerà più bella….
    Per adesso vi saluto,……Un abbraccio a tutte le mie amichette 😉
    Un grosso smak alla mia romanaccia Debby e naturalmente mando tanti baciotti al grande Zeroc 😳
    P.S. Ho visto i link della serata del 31…..Vedere Renato così…..intimo….è veramente bellissimo……e poi la battuta della tutina fatta con la tappezzeria del divano…..troppo forte… :mrgreen:

    "Mi piace"

  2. ciaooooo bloggggg ciaoooo debbyyyyy ciaooooo amourrrrrrrrrr!!!!bel postttt e bellaaaa la canzoneeee!!!!debbyyyy l’ho risentitaaa adessooo perchee era troppoooo tempoooo che non la sentivoooo ma quant’è bellaaaaa!!!!!ho vistooo il videooo è fattooo proprio beneeeeeee!!!!il maleeee è di tuttiii i tipiii e pureee a me mi piaceee quandooo fa capireee che il maleee non risparmiaa a nessunooo toccaaa a tuttiii pureee ai gigantiii!!!non bastanooo soldiii o potereee per evitarloooo!!!!renatooo ce lo diceee sempree arrendersiii maiiiii perchee il piuu grande maleee è proprioo la rassegnazioneeee!!!!il maleee è puree quelloo che facciamooo a noii stessiii e certoooo percheee se unoo subisceee e bastaaaa si fa del maleeee!!!!si sii siiii debbyyy bisognaaa esseree sempree gli attoriii dellee nostree viteee prenderee in manooo le situazioniiii!!!!!bellooo mi piaceee l’argomentooo ne parleròòò tantoooo!!!!me la vadooo a sentiree sullooo stereoooo!!!!ciaoooo blogggg!!!!baciooo amourrrrrr!!!!!

    "Mi piace"

  3. Buona settimana 🙂
    Bellissima scelta cara Debby, come sempre…canzone davvero tanto bella e profonda che ogni tanto riascolto volentieri, tratta da un cd intenso dov’è c’è la fantastica E ci sei 😉
    Anche in questo testo Renato ci esorta a non cedere…e su, e su quando finisce il male sei più forte tu.
    Torno più tardi per commentare e rileggere tutto con calma.

    Baci a tutte…ciao Debby!

    "Mi piace"

  4. Buongiorno Blog!
    Grande testo….e grande Debby ad avere rispolverato una perla direttamente dall’album che ha consacrato il mio avvicinamento definitivo a Renato Zero per cui amo in particolar modo questo album e ovviamente anche questo testo..
    Ci sono tanti di quei passaggi..profondi e veri in questa melodia..incredibilmente belli!
    Renato ancora una volta ci invita a trovare la luce….a trovare la forza di sconfiggerlo questo male che ha tanti volti si…urtroppo…
    Tornerò con calma….saluti tutte!
    Baci Debby e complimenti!

    "Mi piace"

  5. Buona sera blog 🙂

    sai Debby tutte le canzoni che scegli mi piacciono ma a volte ci sono alcune che sembrano fatte per noi, è cio che provo per sto brano. Grazie per sto post 😉 Hai fatto bene di scrivere che il male prima o poi finisce. A volte sembra che non esiste una via d’uscita ma c’è ne sempre una, io ci credo. Il male sembra sempre durare un’eternità anche se dura solo qualche ora o giorno. è come tutto, quando una cosa ci piace il tempo passa velocemente e quando ci fa soffrire o quando non ci piace invece sembra non finire mai.

    Purtroppo il male oggi è ovunque, come hai detto avremo l’occasione di citare parecchi esempi 😦

    vado a cenare…a dopo 😉

    "Mi piace"

  6. Buonasera!
    E anche oggi giornata praticamente infernale!
    Ma veniamo al bel POST scritto da Debby..ancora una volta un’altra bella canzone amara e purtroppo molto vera perchè è è vero che il male può avere tanti volti….e lo si può incontrare ovunque…è il protagonista negativo del testo e purtroppo anche delle vite di molte persone….perchè per quanto disarmante è verissimo che il male può scaturire da un pensiero..da una persona da un gesto e scatenare altro male ancora…ma Renato ci esorta a combattere qualsiasi sia il suo volto o la sua forma!
    E’ abbastanza paradossale che il testo inizi dicendo che anche da una carezza può sprigionarsi il male.. per poi degenerare…..
    A volte basta un no……altre volte il male può nascere anche da una carezza falsa….se chi ci ha sorriso o chi ci ha accarezzato era una persona falsa e che ci voleva solo ingannare ecco che anche da una carezza si può nascondere un “pericolo” intendo un pò in questo senso la frase di Renato…… e qua come dire penso che chiunque di noi abbia ricevuto falsità anche dietro una carezza..perchè i nemici non sono mai sinceri ecco che allora si possono nascondere tante facciate non sempre oneste e sincere!
    Come ha detto Debby anche da un rifiuto può scatenarsi il male inteso anche male fisico….perchè oggi basta davvero poco per perdere il controllo di sè e come sempre l’uomo può creare molto male dentro e intorno a se!
    C’è da commentare strofa per strofa…perchè in ognuna sono contenute tante verità e tante situazioni in cui ci si può trovare….
    Renato ci sprona ad essere più forti del male con la consapevolezza che anche il peggiore dei mali si può vincere con la forza di volontà e mai in solitudine anche se penso che certi mali si possono vincere in solitudine ecco che quando si esce dal famoso tunnel possiamo dire di non essere più di nessuno…perchè capaci di rivalutarci e di apprezzarci di più! Forti a tal punto da essere capaci anche di allontare da noi il male che spesso parte anche dagli altri..spesso si subisce perchè non si ha la forza di alzare la testa e far sentire la nostra voce perchè magari quel male si è già impossessato dei nostri pensieri!
    Bello come anche in questo testo…Renato attribuisca un grande potere all’amore e vede nell’amore un qualcosa di così forte da polverizzare il male…..
    Avremo tanti pensieri da fare….
    Già Debby l’elenco dei mali è lungo purtroppo….non vorrei farlo questo elenco ma credo che commentando verranno fuori tanti volti del male …quello peggiore è la violenza a 360 gradi…è come sempre l’uomo ne è il protagonista principale!
    Come dicevo stamane è una canzone che ascolto spesso così come l’intero album che mi ha consacrato Zerofolle ed ebbi la fortuna dopo pochi mesi di sentirlo live!
    Brava Debby per la scelta!
    Buona serata a tutto il Blog!

    "Mi piace"

  7. Sai Debby mo me rivolgo a te..nel dirti brava ogni tanto mi viene da sorridere :mrgreen: un pò perchè come dici te io non faccio mai testo :mrgreen: e un pò per un altro motivo che mi fa tanto sorridere cara giornalistaaaaa mancata….
    Certo il male prima o poi finisce..ma quando lo si vive sembra non finire mai..anche il più piccolo dei malessari sembra una montagna da scalare e soprattutto non si vede nessuna via di uscita……
    Il male soprattutto quello che si vive in solitudine e che deriva anche dalla solitudine..ci indebolisce fino a toglierci qualsiasi forza…..il male si è il nostro peggior nemico ecco perchè bisogna avere più forza di lui!
    Carino il video con tutte le immagini di Renato…
    beh anche lui penso che abbia sfidato a pieno viso il male che sicuramente ha ricevuto ….e sicuramente ha vinto!
    Baci baci a tutte!!

    "Mi piace"

  8. Buonasera 🙂
    Ho riascoltato ora la canzone ed era da tempo che non la sentivo e ho scoperto di averne citato anche un pezzo sbagliato 🙄 quante verità e quanta forza nelle parole.
    Tante volte si vorrebbe avere qualcuno accanto così predisposto ad ascoltare, a tendere una mano e invece spesso c’è la solitudine alleata del male, perché quando si è soli forzatamente tutto è più grigio.
    Ecco che spunta il male anche da una carezza può
    Sprigionarsi e degenerare, a volte basta un no…. questa frase mi riporta a tutto il male che riescono a farsi due persone un tempo innamorate che si sono giurate amore eterno… poi bugie o divergenze ed ecco che quel nido diventa un campo di battaglia, pronti a farsi del male reciprocamente.
    Quante storie finiscono così, forse la maggior parte, sono poche le coppie che riescono a prendere atto con dignità che un amore è finito, per non parlare poi degli estremi dei quali è testimone la cronaca.
    In generale penso sia facile fare e ricevere del male, magari involontariamente, dipende anche dalla sensibilità di ognuno…ci sono persone che non comprendono di fare del male, proprio perché non si sentono toccati come accade ad altri.
    La sofferenza allontana e a volte anche se non si è soli, la mancanza di un rapporto affettivo con quella persona che ci ha ferito, può fare molto male.

    Buona serata, un abbraccio a tutte!
    Spero tanto di leggere che il dvd di Vanessa sia finalmente arrivato…
    Un abbraccio grande a Debby 🙂

    "Mi piace"

  9. Eccomi
    Ho riletto il testo, è poco lungo ma talmente forte e vero come ha detto Debby.
    Stella ha citato quel passaggio sul male che tocca ogni persona. Come ogni sentimento il male tocca tutti, non fa differenza e se posso aggiungere menomale. In quelle parole mi sembra sentire l’esperienza vissuta da Renato perchè prima di essere un cantante, un artista è sopratutto un uomo come gli altri che ha dei sentimenti. è come se lui avesse provato tutti i mali, dal più banale al più forte (ne ha vissuto come ciascuno) . Il male come la malattia per esempio non fa preferenza, anche la persona più ricca o famosa puo esserne colpita. Anche la persona più potente puo soffrire del male come una aggressione, una rapina,…
    Renato ci dice che alla fine siamo tutti uguali davanti al male, che sia povero o ricco, famoso o sconosciuto, forte o debole, buono o cattivo.
    Mi è capitato di sentire delle persone intorno a me dire che quello soffrira di meno da sto male perchè ha dei soldi. Ma pur avendo il denaro o la celebrità il dolore rimane lo stesso e niente puo sedarlo senno il tempo e la voglia di superare sto momento. Renato fa bene a dirlo, a ribadirlo perchè anche gli artisti sono affissi dai mali.

    "Mi piace"

  10. Concordo con te Grazia, in amore si puo far tanto male sopratutto quando una storia finisce ma non solo. Quando uno sente che qualcosa non va una carezza puo allora diventare uno schiaffo, una minaccia. Ahime sono poche le copie che sanno lasciarsi senza farsi troppo male perchè c’è ne sempre uno dei due che soffra e quindi che vuol far soffrire l’altro. Per esempio la gelosia puo trasformarsi in male, sopratutto mentale direi per chi la prova e da li tutto puo degenerare, le parole, il comportamento,…

    Io vedo in quella carezza un’altra scena, purtroppo molto cattiva…non so perchè ma penso ad un adulto e ad un bambino, qualunque sia la relazione fra questi due esseri. La carezza di un padre che con il tempo e la crescita del bambino si trasforma in qualcosa di terribile. La carezza di un amico di famiglia che accarezza troppo spesso il bambino. Ma anche la carezza di un prete che sta per commettere l’irreparabile. Parlo al maschile ma puo essere anche una donna, come abbiamo detto il male puo dormire dentro ogni persona. Penserete che il mio spirito è un po’ storto ma il mondo dove viviamo lo è, e di più.

    Certo a volte basta, basterebbe un no. Per un adulto è più facile ma dipende dalla situazione, quando si sente minacciato c’è la paura di dire no e di ricevere ancor più del male. Per un bambino è più complicato perchè quando si è giovane, non adolescente ma piccolo, non si sa bene cos’è il male. Perchè dire di no a qualcosa che non si conosce? Solo con l’esperienza si impara che cos’è veramente il male e di che forma puo essere e da dove puo venire (in gran parte dall’uomo)

    Come ha detto Claudia sto brano deve essere analizzato e commento strofa dopo strofa…mi ripeto ma Debby hai scelto un brano bellissimo.
    Penso che per il primo giorno abbiamo già citato un sacco di mali 😦

    Baci a tutte, buona notte blog 😉

    P.S.: niente dvd Grazia, il mio pacco è stato perso quindi ne ho ordinato un’altro, basta aspettare di nuovo 😦

    "Mi piace"

  11. Buon zerogiorno a tutti….stamani passo presto, perchè dopo non potrò collegarmi causa….commercialista in ufficio 👿 ….quindi immaginatevi che bella mattinata mi aspetta 😦
    Il male fisico….come avete già detto voi, può colpire chiunque dal più potente al più povero….il male non guarda in faccia nessuno e nessuno ne è immune…..Però anche qui c’è una differenza sostanziale….il povero deve affidarsi alle strutture pubbliche ed aspettare il suo turno per gli esami diagnostici…mentre il ricco, potendo spendere, può curarsi più in fretta….Comunque, come ha detto Vanessa, il male può toccare proprio a tutti….indistintamente……
    Il male che ti fa più male (scusate il gioco di parole) è senz’ altro quello fatto da persone di cui ti fidavi…che magari prima ti fanno una carezza e poi sotto sotto ti tradiscono in modo ignobile…….
    Mi scuso per i discorsi contorti….ma vado di fretta 👿
    Baci a tutte……….. 😉
    Un grosso smak a Debby (spero tutto bene cara…) e tanti baciotti a Zeroc 😳

    P.S. Vorrei approfittare per fare gli auguri alla mia mamma che oggi compie gli anni……Auguri mamma……ti voglio un gran bene….. 😉

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!
      Mi fa molto piacere che abbiate apprezzato questa canzone che merita tanta attenzione…
      Intanto Vanessa circa quelle carezze hai detto grandi verità ed anzi io penso proprio che Renato intendesse quel tipo di male…Un bacio per te!
      Si come dite voi il male può provenire da un rapporto affettivo ed io aggiungerei di qualsiasi natura che sia un amore, un amico o un parente…quando la fiducia viene tradita scatta il male…eh si cara Grazia la mancanza di un rapporto affettivo con chi ci ha ferito può fare molto male, baci baci a te!!
      E bacioni grandi alla mia bella toscanaccia Anto, eh già circa quel tipo di male hai ragione chi è più facoltoso può rivolgersi ad una struttura privata ma in fondo il male quello vero non risparmia neanche chi ha denaro.
      Baci anche a Cla e Stella!!!

      "Mi piace"

  12. Buon pomeriggio blog,
    hai ragione Debby, questo è un testo che merita molta attenzione…già di per sé la parola male racchiude un’enormità di situazioni, le più terribili quelle che riguardano i bambini come ha citato Vanessa…in quelle carezze a volte si nasconde l’inferno e sono d’accordo con voi, Renato scrivendo questo testo avrà sicuramente pensato a questo tipo di male.
    Il messaggio importante è quello della speranza, l’invito a resistere perché il male poi finisce senza distinzioni.

    Uffa sono spiata, a dopo un saluto a tutte
    Ciao Debbina

    "Mi piace"

  13. Buonasera blog 🙂
    Canzone interessante….Ma che da vecchia sorcina sinceramente non conoscevo.
    Ecco che spunta all’improvviso….senza preavviso….lui….il male.
    Il male d’amore, il male dell’anima, il male della frustrazione, il male nel mondo, il male che facciamo a noi stessi ogni volta che fa capolino nella nostra mente e subito ci trova predisposti ad accoglierlo, quando suona quel campanello siamo sempre pronti ad aprire subito quella porta per farlo sprigionare e degenerare fino al punto di scambiare quella carezza affettuosa per bugia, perchè anche questo fà il male quando le nostre emozioni negative prendono il sopravvento sul nostro stato d’animo, ci allontana….qualunque male sia.
    E se poi ci tocca l’anima…che guaio amica mia…neanche la forza di un sorriso, di una parola dolce sussurrata dalla persona che più ci sta a cuore non arriva….è insidioso, si mescola con il buio del nostro inconscio e stringe un’intesa straordinaria per cercare quella vittoria.
    Spesso mi sono chiesta…ma perchè non esiste il male della felicità? Forse siamo destinati a vivere in due mondi paralleli quello della vitalità che fa correre la nostra vita e l’opposto che la rallenta.
    Arrivederci blog :mrgreen:

    "Mi piace"

  14. Buonasera blog 🙂

    La bugia….penso che è una tradita e quindi è qualcosa che fa tanto male, al bugiardo e alle persone a chi si mente. Al bugiardo perchè puo diventare una drogha, un bisogno, è come un circolo vizioso perchè quando si comincia a mentire non si puo smettere. Un bugia provoca un’altra bugia e poi un’altra importante per coprirla e ancor un’altra più grossa e via via, non finisce mai e alla fine non si puo più distinguere il vero dal falso.
    Certo fa male alle persone a chi si mente perchè loro sono sicure di certe cose e poi scopriscono che non è vero come i sentimenti, una scusa per non tornare a casa, una vita che in realtà non c’è o è diversa come quella bugiardo. Quelle persone si sentono male perchè hanno la sensazione di essere state tradite, di sembrare ridicole, ingenue di aver mai realizzato che tutto era falso. E sopratutto ste persone perdono fiducia negli altri. Già è difficile dare la sua fiducia a qualcuno ma quando si è stato tradito, diventa quasi impossibile o chiede tempo.

    Ho avuto sto problema con mio fratello. Abbiamo scoperto la scomparsa di certi oggetti, vestiti e materiali diversi quindi abbiamo interrogato lui perchè aveva già dei problemi e ogni volta lui diceva di non essere colpevole. All’inizio l’abbiamo creduto e poi abbiamo saputo che fosse lui e tutte le volte che gli abbiamo chiesto se fosse colpevole diceva sempre di no. Il rischio poi e di non essere creduto dopo e è accaduto. Anche quando diceva la verità non lo credevamo più. E poco a poco si è creato un abisso fra lui e noi. è difficile vivere con una persona in cui non si puo avere fiducia. Si è allontanato cosi e oggi se io dovessi rivederlo o ascoltarlo, non lo crederei più.

    "Mi piace"

  15. Non ci posso credere…Barbara non conoscevi sto brano 😯 comunque una volta di più hai detto delle parole giuste. Purtroppo è vero che quando il male ti controlla, sia il corpo o la mente, è difficile vedere chiaramente tutto quello che ci circonda come un sorriso, una parola rassicurante, una mano. è come un virus, lui aspetta il momento in cui siamo un po’ più giu per colpirci ed infiltrarsi.
    Una buona domanda Barbara, perchè non esiste un male fa bel bene ;-? :mrgreen: avremmo bisogno del nostro Zeroc in quel momento 😦

    Ho parlato della bugia, quella che fa male ma dobbiamo ammettere che a volte diciamo delle bugie per non far male. Non vi è mai successo ?Perchè una verità puo anche ferire una persona e quindi ci sembra più logico, adeguato dire una bugia che una verità. Diciamo che è una verità un po’ aggiustata. Non so qual’è il proverbio italiano per dire che tutta verità non è buona da dire 🙄

    a più tardi 😉

    "Mi piace"

  16. Buonasera Blog!
    Anche oggi giornata nel caos 😦 e non ho potuto approdare sul Blog!
    Sto vivendo davvero molto male questo periodo lavorativo…
    Cara Vanessa il tuo commento di ieri sera mi ha colpito molto..i tuoi pensieri circa quel tipo di male che può celarsi dietro una carezza a danno dell’infanzia ha sfiorato anche me….però quel passaggio preciso d’istinto mi ha sempre fatto pensare a tutta la falsità che dilaga attorno a noi e allora ecco che dalla cattiveria anche può sprigiornarsi il male…e chissà quanto male dietro a tante carezze e sorrisi però la vostra interpretazione per quanto tristissima ci sta proprio tutta!
    Il male come dice Renato sicuramente ci allontana, ci fa sentire un pò estranei a tutto e non serve nemmeno la vicinanza di chi ci vuole bene..di chi ci vuole aiutare…e quando arriva fino all’anima allora ecco che il male ha vinto su di noi perchè non abbiamo avuto la forza di combatterlo e di sfidarlo….il male dell’anima sicuramente è tra i più difficili di combattere!
    Eh Barbara il male della felicità non so se esiste….diciamo che la penso abbastanza come te perchè spesso mi accade di passare momenti particolarmente felici dove è il bene a prevalere..a rendermi felice e serena..ma poi all’improvviso quella serenità si affievolisce e come dici tu forse siamo destinati a vivere su due binari paralleli che in quanto tali non si incontreranno mai….
    I sorrisi certo possono essere di aiuto…..ma spesso non bastano nemmeno quelli e ancora più spesso non arrivano proprio da chi vorresti tu……e questa mancanza può pesare.
    Il male comunque non risparmia nessuno…come dire non guarda in faccia nessuno….giganti e non ..in questo forse siamo tutti uguali…..
    Mando un abbraccio affettuoso a Debby e un saluto a tutte voi!

    "Mi piace"

  17. Beh le bugie non portano mai da nessuna parte..almeno per me è sempre stato così…come dici tu Vanessa..chi mente una volta sarà pronto a rifarlo un’altra volta…e ancora…e alla fine il male lo fa a se stesso e anche agli altri.
    Anche nel testo giustamente Renato dice che da una futile bugia può crescere il male…perchè quella bugia non sarà mai isolata ne seguiranno altre e allora ecco che la fiducia svanisce nel nulla…e gli stessi pensieri diventano “malati”
    Il male certo non risparmia nessuno soprattutto quello fisico..quando arriva lo si deve affrontare non ci sono sconti…o corsie privilegiate..non so perchè ma mi è venuta in mente una poesia di Totò che ci citò lo Zeroc 😦 di fronte a certi mali si diventa tutti uguali si!
    Questo testo come ha detto Grazia contiene un messaggio che è quello della speranza…spesso però anche la speranza in certe circostanze si affievolisce e lasciando il posto alla rassegnazione…anche questo è un male perchè una volta rassegnati si accetta tutto passivamente e anche in quel caso il male lo facciamo a noi stessi.
    Baci a tutte….

    "Mi piace"

  18. Come ha detto Claudia, il peggior male è sicuramente la violenza e come ogni male ci allontana dalla gente, sia la famiglia o gli amici, dalla società, dalla nostra identità.Credo che una persona che fa del male (parlo di un male volontario e cattivo) non ama la gente, non si ama e non ama la vita in genere. Il male come la malattia ci allontana dalla vità e dai suoi piaceri, ci mette in un’angolo come la solitudine. Il male come la depressione ci allontana dalle persone care perchè si rinchiusa nella sua mente e nella sua stanza, in modo volontario o no. Ci sono dei mali che quando arrivano all’anima ci lasciano per sempre una traccia anche se non è visibile fuori. Penso a una aggressione fisica o sessuale che ti cambiano per sempre e sia si supera quel momento sia si scende più giù. Renato ci dice che si puo essere il vincitore e diventare allora più forte che mai. Come sempre ci incoraggia a non cedere e a credere dopo il male c’è senza dubbio il bene, il benessere.

    Ciao Claudia, vedo che ci ha raggiunte 😉

    baci a tutte 😉

    "Mi piace"

  19. Buonasera a tutte…oddio che giornata faticosa 😦
    Il male con il buio un’intesa stringerà….purtroppo è così, quando il male arriva all’anima è davvero difficile uscirne ed anche per chi offre un aiuto è un percorso impervio perché spesso quell’aiuto non arriva a destinazione e allora subentra impotenza e preoccupazione.
    Chi vive quest’esperienza forse non vede la mano tesa perché vittima dei propri pensieri, oppure come ha scritto Claudia, magari vorrebbe la mano di qualcuno che invece manca.
    E su, e su, e su, non cedere
    non puoi permettergli di vincere….
    Belle queste parole, infondono coraggio e speranza…di qualunque male si tratti, bisognerebbe riuscire a guardare ciò che ci circonda con occhi diversi con più altruismo, che invece tanto manca.
    Magari un sorriso, un gesto per far comprendere che si possono condividere certe situazioni…invece troppo spesso mi rendo conto che certe manifestazioni di affetto sono di pura facciata.

    Sulle bugie…preferisco una brutta verità piuttosto che una bugia.
    Certo ce ne sono di quelle dette a fin di bene, però nella maggior parte dei casi sono tentativi di giustificare se stessi da un qualcosa che si vuole sfuggire e così facendo facciamo del male a noi e agli altri.

    Quante cose avrebbe da dire Zeroc. 😉 un grande saluto!
    Buona notte a tutte, a domani
    Ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  20. ciaoooo blogggg ciaoooo debbyyyy ciaoooo amourrrrrrr!!!!!si sii siiii debbyyyy quando finisce il male ci sentiamooo piu fortiii perche abbiamoo affrontatooo prove dureee che ci danno forzaaaa!!!!!comee aveteee dettooo voiii si cercaaa la manooo di qualcunooo che spessooo non c’èèèè!!!!i gestiii falsiii le carezzeee falsee che nascondonooo i maliii possonooo essereee moltooo pericoloseeee e poiii chi tradisceee la fiduciaaa fa maleee piuuu di uno schiaffoooo!!!!!peròòò puree come haiii dettooo te barbaraaa qualcheee voltaaa siamooo noiii negativiii che pensiamooo che chiunquee ci puòò faree maleeee!!!!il maleee se è fisicooo o moraleee non contaaa sempree male èèèèè!!!!si siii toccaaa tuttiii e non risparmiaaa nessunoooo il beneee per esempioo non toccaaa tuttiii il maleee siiii pensateee un pòòò!!!!comunqueee questaa canzoneee è troppooo bellaaa e haiii ragioneee te debbyyy è troppoo veraaa fa pensaree a un saccooo di coseee!!!!i maliii sonoo tantiii ci sonoo le guerreee le violenzeeee il maleee fisicoooo elencarliii tuttiii è quasiii difficileeee ma c’è troppooo maleee a questooo mondoooo!!!!ciaoooo blogggggg!!!!bacioooo amourrrrr!!!!

    "Mi piace"

  21. Buongiorno al R.Z. Blog un pò in ritardo ma eccomi…ma tanto non fa niente perchè vedo che a parte Stella questa mattina nun è passato nessuno 👿
    Brava Barbie vedo che hai elencato già diversi mali….ehhh il mal di felicità magari esistesse!! Non si è mai troppo felici purtroppo…baci a te!
    Cara Grazia è molto bello il tuo commento di ieri sera e ben scritto, complimenti e in ogni caso le facciate sono sempre tante…chissà perchè la gente vuole apparire sempre migliore di come realmente è…un abbraccio a te!!
    La mia cara francesina Vanessa come sempre non mi delude mai e ci lascia sempre commenti molto interessanti, hai ragione Vanessa certi mali lasciano il segno soprattutto quelli psicologici invisibili fuori ma indelebili dentro…baci!!
    Certo Cla che anche le bugie fanno male…c’è chi è proprio predisposto a mentire tradendo così inevitabilmente la fiducia di chi gli vuole bene, bacissimi per te!
    Un saluto a te Stellaaaaaaaa!!!

    C’era anche Renato Zero alla manifestazione in Piazza Navona contro i tagli alla cultura ed ha detto che:
    “Questi tagli sono un’eresia formidabile, al di là dell’arte vanno a danneggiare la ricchezza patrimoniale di un paese. Forse i nostri governatori credono che a Centocelle Pirandello non abbia ragione di essere? Forse queste persone hanno paura della cultura e anche delle intercettazioni. Perchè tenere la gente al buio e nell’ignoranza fa comodo”
    Ecco vorrei dire che sono daccordo con tutto il discorso di Renato dall’inizio alla fine e specialmente sul fatto che tenere la gente nell’ignoranza fa comodo a molti soprattutto ai politici!

    Non dimenticate stasera di guardare i Wind Music Awards dove Renato interpreterà magistralmente “Minuetto” della grande Mia Martini.

    "Mi piace"

  22. Buon pomeriggio a tutte…
    eh lo so cara Debby, stamani ho tentato di passare ma come aprivo la porta del mio zeroappartamento la dovevo richiudere perchè c’erano troppi curiosi :mrgreen:
    Sono contenta che Renato abbia partecipato alla manifestazione di piazza Navona, giustamente in piazza per non delegare le nostre vite…sono d’accordo anch’io con quanto ha detto….tenere le persone nell’ignoranza fa comodo a molti…che tristezza, purtroppo la storia si ripete.

    Stasera guarderò Renatino 😉
    Un bacio a tutte…ciao Debby!

    "Mi piace"

  23. Buongiorno,
    ho solo in tempo per un saluto…purtroppo 😦
    Torno stasera con calma perche adesso non posso commentare..me so spostata de pc per scrivere queste poche righe..
    Grazie Debby per averci ricordato che Renato stasera sarà in tv!
    Ho letto in corsa ma concordo con i pensieri di Renato circa i tagli 👿 questo è il governo dei tagli..
    A stasera…baci a tutte e a te Debby!

    "Mi piace"

  24. Ciao a tutte….anche io come Claudia ho tentato di aprire il mio zeroappartamento…ma ahimè….l’ ho dovuto richiudere subito 👿
    Ho letto cosa ha detto Renato a Piazza Navona….sono d’ accordo su tutto..soprattutto sul fatto che tenere le persone nell’ ignoranza fa molto comodo…..
    Anche io ti ringrazio per averci ricordato della partecipazione stasera di Renato…..meno male…ho proprio bisogno di tirarmi su il morale….
    Una cosa che non sopporto e che mi fa veramente stare male è quando una persona a me cara tradisce la mia fiducia….ecco questo mi fa veramente andare fuori di testa…..una carezza data con un secondo fine…e veramente una grande cattiveria che fa male all’ anima…
    Buona visione a tutte……
    Mando un grosso smak a Debby e tanti baciotti al grande Zeroc 😳

    "Mi piace"

  25. A proposito di tagli fatti dal governo……ma il loro stipendio non se lo tagliano mai????? Solo noi dobbiamo fare sacrifici???? Li farei vivere con lo stipendio misero di un operaio…così capirebbero veramente quali sono i problemi della gente vera…..Facile vivere con il loro stipendio e con tutte le loro agevolazioni…..Non capisco perch’ su questo punto si trovano sempre in perfetto accordo……Lasciamo perdere …va…..altrimenti non la smetto più
    👿 👿 👿 👿 👿 👿

    "Mi piace"

  26. Buonasera blog 🙂
    A volte è vero! Basta anche un NO! Per sprigionare il male. Ma questo NO può a volte essere costruttivo, è solo perchè in quel momento non riusciamo a percepire mentalmente il suo vero rifiuto.
    E’ sempre meglio un rifiuto che una bugia detta anche per pietà, la nostra mente è furba ne approfitta e a seconda delle situazioni può riempirsi di strane fantasie che ci fanno comodo solo per ritrovare quell’istante di serenità, felicità, ritrovare la luce della fiducia che perdiamo. E’ proprio in questo passaggio che non dobbiamo cedere non gli dobbiamo permettere di stringere alleanze anche con il nostro cuore, bisogna restare lucidi concentrarci usando le tecniche che la mente ci mette continuamente a disposizione ogni giorno….quel sussulto continuo di emozioni negative e positive.
    Tagli alla cultura!!! Che orrore…..ma dove cavolo arriveremo di questo passo…..
    Arrivederci blog :mrgreen:

    "Mi piace"

  27. Buonasera Blog..una volta davo il buongiorno mo adesso quasi quasi do direttamente la buonanotte….che tristezza non avere tempo per se stessi ma oggi è così purtroppo 😦 piccolo sfogo!
    Ho un pò di cose da dire…faccio un passo indietro a ieri al commento di Grazia..brava oggi l’altruismo nessuno sa più che cosa sia e anche questo è un male….perchè poi accanto a questa smania di pensare sempre e solo di più a se stessi causa a sua volta un altro male ossia l’invidia!
    La gente in generale per invida e cattiveria è capace di tutto davvero! Avrei esempi da elencare che purtoppo sto vivendo ma vado oltre che è meglio però quando scropri che le persone sono solo pronte li a puntare il dito su questo e quell’altro…fa molto male ecco che con le parole si può fare davvero tanto male a gratis quando magari invece parlando pacatamente si potrebbero risolvere diversamente le situazioni…ma il mondo va così pare che le persone ci godano nel fare stare male gli altri!
    La canzone sempre come dice Grazia infonde speranza e fiducia anche quando si è li li per perdere entrambe le cose…ci sprona a non cedere mai di fronte a niente….come dire a Resistere sempre…consapevoli che se si supera una dura prova sicuramente dopo saremo più forti o se non più forti comunque consapevoli che se uno vuole ce la può fare!
    E’una condizione mentale…..bisogna credere soprattutto in se stessi..capita anche che di fronte al male venga fuori tanto coraggio e tanta forza che magari nemmeno sapevamo di avere…
    Sai Barbara hai ragione a volte anche qualche No può essere costruttivo il problema è che mentalmente un rifiuto così come una sconfitta è sempre visto in maniera negativa..subito non riesce ad avere una percezione positiva di un No ancora peggio se ti viene detto in maniera forte..
    Anche io come voi preferisco la verità a qualsiasi bugia….penso che una bugia non sia mai a fin di bene..questa cosa che spesso ci diciamo “mento a fin di bene” è una specie di gustifacazione che diamo a noi stessi per alleviarci un pò il peso di avere detto quella bugia!
    Una bugia detta prima o poi ritornera indietro come un boomerang!
    Torno a breve……

    "Mi piace"

  28. Bene Debby stasera Renato in tv…io sono talmente stanca e fusa che ero capace di scordarmi per cui Grazie mille 🙂
    Sono ansiosa di sentire Renato interpretare Minuetto….canzone che dà sempre mi dà i brividi e che è nel mio mp3! Grande Renato che non si scorda mai di ricordare chi non c’è più…….le sue non sono solo parole e questa scelta di cantare Minuetto la dice lunga!!
    E vedo che Renato manifestando direttamente a Piazza Navona 😦 ha dato sfogo alla sua voglia di scendere in piazza a fargli un culo così!!! Anche questi pensieri che Renato ci ha cantato non sono rimaste solo note e pensieri!
    Ha fatto bene e concordo con le sue affermazioni!!!!
    E certo che tenere le persone nell’ignoranza fa comodo!!!!!! Questi non vogliono più permetterci di conoscere i fatti come stanno realmente…perchè c’è troppo schifo da coprire..queste legge di cui si discute sulle intercettazioni poi è assurda proprio!! Come dire sempre leggi a immagine e somiglianza del Berlusca vogliono fare, in pratica se fa tutte le leggi che je fanno più comodo a lui e a tutti queli che je girano attorno ar nanetto come direbbe la tua cara mamma Debby :mrgreen: si va di male in peggio!!
    Questo governo sta tagliando dappertutto..pure io je taglierei qualcosa :mrgreen:
    Certo che i tagli alla cultura pure vanno ad impoverire un paese già abbastanza povero se vogliamo sotto questo punto di vista per cui sono d’accordo completamente con tutto il discorso di Renato!!!!
    Uhhh se ce fosse lo Zeroccccccccccccccccc!!
    Vado a preparare il videoregistratore

    "Mi piace"

  29. Aspettando Renato continuo a commentare ancora questo testo che nella sua semplicità ha molta forza!
    Renato dolcemente ci dice che un sorriso ha così tanta forza da poterci guarire…meh io credo che sicuramente un sorriso puà avere un gran poter pure non guardendoci da nessun male…però come dire in un sorriso si possono leggere tante cose….anche la comprensione che spesso non troviamo da nessun parte….
    Un sorriso può fare molto bene se regalato per esempio a qualcuno che sta male…credo che sia posssa essere una buona terapia……
    E’ arrivato Renatinooo!!!

    "Mi piace"

  30. Ho appena visto Renato….grande come sempre…..ed in gran forma….
    Ma minuetto la canta o no?????
    Spero ritorni….perchè al Liga hanno fatto cantare due canzone ed a Renato no??? 👿
    Buona Zeronotte a tutte……
    Smak a Debby…………..

    "Mi piace"

  31. Bene Renatino ha cantato un pezzo che calza a pennello 😉 così come tutto il discorso relativo alla musica malata da salvare!!!!!
    Renato ci mette tutta la passione di questo mondo per difendere la forza della musica..perchè la musica sprigiona davvero tanto forza!!
    “anche se il male con il buio un’intesa stringerà” il buio alleato del male e viceversa…beh anche questo è vero qualche volta poi quando il male è persistente è più buio del solito e non basta provare ad accendere la luce perchè quel buio si espande dentro arrivando fino all’anima.
    Soli soli mai.. come dicevi tu Debby nel Post..Renato oltre che in un sorriso che potrebbe guarirci dice che il male teme le alleanze e quindi l’idea che insieme si possa sconfiggere o comunque contrastare il male..mah penso che alle volte questo sia vero..e altre volte meno…..alla volte come dire ci si sente soli anche in mezzo a mille persone..
    Mando un forte abbraccio a Debby e Barbara e un saluto a tutte le amichette!

    "Mi piace"

  32. Buonasera blog:

    vi auguro una buona visione di Renato 🙂 come sempre lo vedro su youtube 😦
    ha fatto bene Renato a partecipare a sta manifestazione, lui è un degno rappresentante della cultura che è la musica e dice spesso che si deve difenderla. Il governo (e in ogni paese) trova sempre qualcosa da togliere (come Cla gli toglierei qualcosa :mrgreen: ) ma la cultura non si puo. La cultura in genere ci rende più potenti, più “aperti”, più capaci di ragionare e quindi di vedere cio che non va e i politici non amano la gente che ragiona. Meglio fare dei discorsi a delle persone creduloni cosi possono dire tante imbecilità. Anto ha parlato dei stipendi e pure oggi ho sentito parlare un politico che è stato chiamato per fare uno studio dire che il suo stipendio sara di 9500 euros al mese 😯 con l’autista e altri vantaggi e diceva che fosse giustificato perchè è propio un politico 🙄 che vergogna! meglio tornare al brano….

    certo un sorriso puo aiutare in un momento difficile ma non siamo sempre disposti a vederlo e ad accettarlo. Scusate se cio che segue sembra triste ma il commento di Claudia sul sorriso mi fa venire in mente l’immagine di qualcuno che sta ricoverato in ospedale. A volte si rimane vicino a quella persona, tenendogli la mano e regargli un sorriso guardandola come per dire sono qui, non ti lascio e il tuo male finira pronto. Penso anche alla terapia grazie al sorriso. Non so se esiste in Italia ma negli ospedali in Francia c’è sempre più dei pagliacci per i bambini malatti per fargli dimenticare l’atmosfera di una stanza d’ospedale. Il sorriso fa bene ed è contagioso quindi non dobbiamo risparmiare su questo 🙂

    "Mi piace"

  33. Buonasera,
    stesso pensiero di Anto…perché Renatino ha cantato solo una canzone 🙄 e me lo sono pure perso quasi tutto 👿 perchè ho guardato una parte di Annozero…l’argomento riguardava la situazione disastrosa degli allevatori italiani…esattamente come per la cultura siamo veramente messi molto male ed è sconcertante. Scusate lo sfogo, ma sono figlia di un allevatore e questo argomento mi tocca molto da vicino…vorrei tanto che questi politici facessero la vita faticosa di questa gente ed in queste condizioni 👿

    Torno alla canzone e ai vostri bei commenti….c’è un’indifferenza ormai diffusa tra la gente che fa male. L’insoddisfazione personale, i problemi giornalieri ci portano a pensare di avere già troppo peso da sopportare e si tralascia così un sorriso che può fare del bene. Certo non è sempre facile donarsi quando siamo in difficoltà, però a volte non essere troppo presi dai nostri problemi può aiutarci a vederli sotto una luce diversa e soprattutto è un modo per non isolarsi.
    Pensare agli altri, donarsi appunto alle persone che meritano il nostro affetto e non tradire la loro fiducia, per me è fondamentale e se temo un malinteso cerco di chiarire subito perché le parole non dette sono quelle che a volte alimentano il male.

    Buona notte a tutte, un abbraccio
    Un bacio per te Debby 🙂

    "Mi piace"

  34. Renato in quel brano ci dice di resistere al male qualunque sia, a non cedere ma non è sempre facile. Puo succedere di sentirsi stanco a livello mentale o morale, di non aver più risorse, pensare di aver dato tutto cio che abbiamo, di non vedere una via d’uscita. Bisogna combattere ma ad un certo punto non si puo più, sono persone che hanno lottato tanto, battaglia dopo battaglia e un giorno dicono di no, si rassegnano. Certo quando si arriva li si va più giù. Voglio dire che questa capacità, questa forza non si trova in ogni persona. Questa lotta si fa nella nostra mente, è li che tutto si gioca ma certe persone non vedeno altra soluzione che fermarsi. E allora non ci rendiamo conto che quella rassegnazione è un male che facciamo a noi stessi. Non possiamo sempre essere in allarme, ci occorre di abbassare la guardia e come ogni cosa furba il male ne approfitta per toccarsi.

    Mi è successo di non voler ammettere qualcosa, di non voler perdonare una persona, non so se l’ho fatto per fierezza, orgoglio o incoscienza ma con il tempo ho capito che mi facevo del male. Quando finalmente ho riuscito, sto male che sentivo è scomparso. Essere testardo è una qualità ma a volte no, ci renda ciechi.

    Spero di non essere stata troppa confusa…

    bacio a tutte 😉

    "Mi piace"

  35. Buon zerogiorno a tutti……Tornando all’ apparizione di Renatino confermo quello che ho detto ieri sera….l’ ho visto molto rilassato, in forma e concordo su quello che ha detto sulla musica …….Mi è dispiaciuto il fatto che abbia cantato una sola canzone. 😦 ….Comunque mi sa che lo spettacolo abbia subito dei tagli…non so se ci avete fatto caso….ma sembrava proprio tagliato (male) in dei punti….. bohhh
    Volevo rispondere a Vanessa, riguardo agli ospedali italiani….Si anche da noi in alcuni ospedali ci sono i pagliacci che cercano di far ridere i bambini più sfortunati che lottano quotidianamente contro il male….Queste persone sono da ammirare, perchè ridare un sorriso ad un bambino che soffre non credo sia facile…….Veder soffrire una persona è una cosa tristissima….ma vedere un bambino malato è ancora più brutto…….
    Spero di tornare dopo……per scrivere queste poche righe ci ho messo quasi un ora…..
    Vi abbraccio tutte……… ,-)
    Un grosso smak tutto per Debby e Zeroc 😳

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!
      Eh si cara Anto credo proprio che la trasmissione abbia subito dei tagli….
      Aho ma me credete o no quando scrivo mica l’ho capito eh 👿
      Mo nun vorrei che pensiate che me invento le cose 👿 per fortuna che esiste YouTube!!
      Vi Linko delle piccole riprese amatoriali per dimostrarvi che Minuetto l’ha cantata veramente ai Wind Music Awards…
      Saluti e baci a tutte voi!
      Ecco:

      http://www.youtube.com/watch?v=fV60OzL0Kwg

      "Mi piace"

  36. Ma cara…mai messo in dubbio quello che dici….infatti l’ ho scritto che secondo me l’ hanno tagliato 👿 …..Dopo me lo gusterò su you tube…..grazie cara…
    Smak a te……

    p.s. ma non potevano tagliare Gigi D’ Alessio???? :mrgreen:

    "Mi piace"

  37. Buongiorno a tutte
    certo Debby che ti credo…avranno lasciato la chicca di Minuetto per l’ultima puntata 😉
    Comunque ho visto un Renato più in forma rispetto ad un anno fa…il ritorno alle scene gli ha fatto bene.

    C’è un passaggio di questo testo che mi piace molto…la rassegnazione è il peggior male che ci sia…è un pò come esortare qualcuno a non arrendersi, in fin dei conti rassegnarsi significa proprio non combattere più e subire gli eventi. Fino a che è possibile non bisogna rassegnarsi e tentare il tutto.

    Un caro saluto a tutte e uno smack per la nostra admin 🙂

    "Mi piace"

  38. Buongiorno Blog!
    Cara Debby te credo….eccome se te credo!
    Come al solito fanno casini…tagli pure ai programmi..in pratica Renatino ce lo fanno vede sempre a pezzi così fa piu audience!!
    Vedo che hai messo i link ma che non posso vedere…..come sempre Grazie!
    Un saluto a te e a tutte….

    "Mi piace"

  39. Eccomi!!!
    Sono d’accordo con voi che Renatino è in forma..molto meglio dell’anno scorso si! Ieri ha fatto bene a ribadire il concetto sull’importanza della musica e che va salvaguardata!!!
    Prima mentre ero a pranzo al bar è partita “Matti” ho pensato che avrei molta voglia di rivere l’attesa per un concerto…uffaa Renatino sbrigateeeeeeeeeee!
    Intanto la tentazione di ascoltare Minuetto mi ha fatto clikkare sul link ma ho dovuto abbassare er volume 👿 perchè sono troppo spiata qua me arrivano tutti all’improvviso..un gran caos…
    Molto belli i commenti di ieri sera di Vanessa e della mia compaesana :mrgreen: volevo aggiungere qualche altro pensiero ma rimando a stasera ora lo farei troppo di corsa 😦
    Debby lo sappiamo che sei la bocca della veritààà..da mo che è così….Minuetto se la tengono come chicca eh certo per l’ultima puntata tanto se sa che Renatino fa sempre alza l’audience :mrgreen:
    Buon pomeriggio a tutte. Baci Debby e Barbara …un sorriso per voi..eccolo 🙂 anzi due sorrisi 🙂 🙂

    "Mi piace"

  40. ciaoooo blogggg ciaoooo debbyyyy ciaoooo amourrrr!!!!mammaaa miaaa che caldooo che faa sto crepandoooooo!!!!!debbyyyy ho vistooo i linkk grazieeee ma io mi fidooo sempreeee di teeeee!!!!beee insommaaaa la cantaaa beneee mi pareee e poii ha fattooo benee a omaggiaree mia martini!!!!beee un sorrisooo non bastaaa sempree quandooo si sta maleee o quandooo qualcunooo ci ha fattooo del maleeee percheee se aiutaaa peròòò non guarisceeee!!!!!il maleeee è bruttooo peròòò haiii ragioneee te debbyyyy e renatooo percheee dopooo uno si senteee piuu forteeee!!!!bee mi riferiscooo a quelliii che poii lo superanooo perchee ci sonoo malii fisiciii che non guariscono maiiii!!!!si sii siiii il maleee indebolisceee tutteee le difeseeee e non dobbiamooo farlooo vincereee ma combatterlooooo sempree reagiree comeee diceee renatooo sennooo è la fineeeee!!!!sii siiii barbaraaa a volteee i no servonooo comeee ai bambiniii i no aiutanooo a cresceree e sono megliooo delleee bugieeee!!!!vanessaaa si puree da noii neglii ospedaliii ci vannooo attoriii comiciii pagliacciii per faree del beneee ai bambiniii malatiiii!!!!ciaoooo blogggg baciooo amourrrr!!!

    "Mi piace"

  41. Buonasera blog 🙂

    Il male…nessuno sa esattamente definirlo, è qualcosa di complesso ma che deve esistere perchè è l’opposto del bene e non puo essere il bene senza il male. Abbiamo già citato tanti esempi ma concordo con Renato, quando finisce siamo più forti. Che sia una scomparsa di una persona cara, una malattia che abbiamo sconfitto, una depressione che abbiamo superato, una scelta sbagliata che abbiamo corretto…in tutte queste prove vengono alla luce tante forze, tanti sentimenti e tante rivelazioni su di noi e sul mondo. Non direi che è un male per un bene perchè ci sono dei momenti che non dovremmo vivere ma fa parte della vita di ognuno e dobbiamo tirarne il meglio, una lezione. Cio che non ci uccide ci rende più forte, senza dubbio. Ma non è possibile sapere dire che cos’è la felicità, il bene se non si sa cos’è il male, il dolore anche se, lo ribadisco, ci sono delle cose che non si dovrebbe affrontare. è più facile combattare una cosa quando la conosciamo un po’, come funziona e in che modo puo arrivare fino a noi. Citaro un’altra frase del brano riportato da Debby…”se solo sai la tristezza cos’è sara lei ad aver paura di te”

    a dopo…smack 😉

    "Mi piace"

  42. Grazie dei link! Che emozione sentire quella canzone…io trovo che sia molto bello da parte di Renato ricordare sempre Mimì, penso alla bella canzone che le ha dedicato e devo dire mi viene un pò di malinconia, ma allo stesso tempo apprezzo il fatto che un artista affermato non dimentichi una grande amicizia.

    Quando finisce il male siamo più forti noi…se finisce ovviamente, perché è inutile fingere che ogni storia sia a lieto fine, ma credo che Renato in questa canzone volesse parlarci del male in senso positivo, cioè quando finisce appunto. Ci sono periodi bui e difficoltosi, giorni passati cercando una via d’uscita che non s’intravede e mentre la vita scorre comunque cresciamo e se avremo vissuto con consapevolezza, saremo in grado di apprezzare i momenti migliori e dare il giusto peso ai problemi che verranno….Non puoi toccare le nuvole se non conosci le lacrime…

    Quant’è bella questa canzone 😉
    Buona serata a tutte, un bacio Debby 🙂

    "Mi piace"

  43. Buonasera Blog!
    Eccomi a casa….allora dunque Debby mi sono gustava i due video che ci hai postato!
    Mamma mia che brividi che mi vengono ogni volta su questo pezzo e Renato mi pare proprio che l’ha fatta alla grande…che brividi nel vedere tutte quelle immagini di Mia Martini che scorrevano dietro 😦 non sembra nemmeno vero che non ci sia più….e poi Renato con quel Ciao Mimì alla fine..mi ha emozionato tanto.
    Grande Renato come sempre!!! Un applauso!!!!
    Torno tra poco e grazie eh Debby!

    "Mi piace"

  44. Dicevo oggi dei bei commenti di Vanessa e Grazia di ieri……beh Vanessa intendevo dire proprio quello che hai detto tu sul potere terapetuico che può avere un sorriso….in particolare sugli anziani che cercano sempre una parola..un abbraccio e anche un sorriso per sentirsi meno soli!
    Certamente Grazia la penso come te..oggi giorno siamo talmente presi da mille problemi personali che alle volte tralasciamo che non esistiamo solo noi e magari ci sono altre persone che stanno vivendo lo stesso male…magari aiutandosi l’un l’altro potrebbe essere un modo per alleviare un pò il peso di quel male..come dice Renato “E su e su..aiutiamoci ci sentiremo meno inutili”
    Ma la tendenza della maggior parte delle persone è pensare che si è soli a vivere un qualsiasi male ma non è così..perchè magari ci sono altrettante persone che vivono la stessa situazione…….
    Baci

    "Mi piace"

  45. La rassegnazione è il male peggiore che ci sia, altro grande tema del testo…sicuramente è un sentimento molto negativo..ma come dice Vanessa può capitare che una persona si senta stanca e non abbia più nessuna voglia di combattere perchè convinta che gli eventi non si possono dominare e spesso pur combattendo con tutte le nostre forze ci si ritrova sempre allo stesso punto!
    Penso che Renato si riferisca al male fisico in quel preciso passaggio ..perchè il male fisico sicuramente indebolisce ogni nostra difesa…purtroppo non siamo immuni al male..colpisce tutti indistintamente ma se lo superiamo dopo siamo noi ad essere i più forti!
    La medicina della rassegnazione è la speranza…
    Baci e buona serata a tutte!
    Bisogna sempre combattere in questa vita….

    "Mi piace"

  46. Hai detto giusto Grazia, siamo troppo focalizatti su i nostri problemi e cosi vediamo meno quelli degli altri. Se guardassimo un po’ piu la gente magari ci rendermmo conto che, a volte, il nostre male è meno forte da quello vissuto da queste persone e cosi lo vivremmo in un modo diverso, con un po’ più di leggerezza.
    Il silenzio puo essere un male e come dice Renato almeno un parola puo farci sentire meglio e alleviare il male di qualcun’altro.

    Quando finisce il male siamo più forti e abbiamo più amore in noi a offrire perchè quando si è vissuto una tragedia o un’altro male del genere, quando l’abbiamo sconfitto, vogliamo fare a modo di aiutare gli altri, di far che loro non soffrano tanto come noi, cosi tentiamo di essere più presenti, più attenti e più prottetori. Io tento di farlo con i miei nipoti per esempio, come una madre fa del suo meglio per non piangere davanti a suoi figli, per prendere per lei tutto il male come uno scudo.
    Insomma quando abbiamo affrontato il male siamo più disposti ad aiutare gli altri, ad ascoltargli. Ci sentiamo più consapevoli, meglio preparati con tanta forza in noi, tanti consigli e tanto coraggio e speranza da dare.

    Povera Debby 😦 noi ti crediamo sempre…penso che loro hanno voluto farti mentire 👿 :mrgreen: …ma come dici ti per fortuna c’è you tube 😎

    Buona serata blog 😉

    P.S.: vediamo che pensiamo quasi tutte le stesse cose 😉

    "Mi piace"

  47. Anche secondo me Grazia….Renato ha voluto parlarci del male in senso positivo..quasi a dirci che non dobbiamo avere così paura del male perchè tutti siamo consapevoli che il male c’è e sotto diverse forme lo respiriamo un pò tutti…Renato ha voluto anche dirci di non temerlo..ma di combatterlo fiduciosi che una via di uscita si può trovare in un sorriso..nell’unione che se anche non cancellano tutto il male sicuramente lo rendono più “debole”
    Ottima la citazione di Vanessa 🙂
    Ho rivisto i video..quella canzone è davvero da brividi 😦
    Notte Blog!!

    "Mi piace"

  48. Buon zerogiorno a tutti…..oggi qui c’ è un pò di maretta….quindi non posso trattenermi molto 👿
    “E su, e su, e su, ….aiutiamoci ….ci sentiremo meno inutili…su e su finché si può ……c’è ancora tanto mondo sai ….ma soli mai!
    Quando finisce il male…Quanto più amore in noi ”
    Bello anche questo passaggio…….aiutare chi ha bisogno per sentirci meno inutili…per non sentirsi soli…..e quando finalmente il male finirà dentro di noi avremmo molto più amore per noi e per gli altri….

    Non ho ancora avuto modo di vedermi Renato… 👿 …..purtroppo questi per me sono gioni un pò particolari….spero di gustarmelo oggi…
    Abbraccio tutte le mi amichette 😉
    Un grosso smakkkk alla mia romanaccia del cuore….e naturalmente mando tanti baciotti al mio napoletano preferito 😳 —
    p.s. Debby nun me dà foco……già c’ ho caldo….. smakkkkk

    "Mi piace"

  49. Buongiorno Blog,
    passo per un saluto veloce perchè come al solito sono superspiata 👿 👿 bastaaaaaaaaaaaaaaaaa!!
    Ieri si diceva che il male così come lo descrive Renato è un qualcosa che si può vincere…in diversi modi..il suo lo vedo come un invito a vederne tutti i volti e ad infonderci la speranza che forse una via di uscita c’è per uscirne fuori…..un po’ come a dirci che alla fine non è il male a vincere su di noi ma bensi il contrario se solo riusciamo a trovare la forza per venire su…
    Personalmente devo dire..che spesso una certa rassegnazione sento di viverla..forse anche oggi è un po’ così ma la speranza quella che Renato ci dice di non perdere mai….è un qualcosa che cerco di fare con tutte le mie forze anche se è dura!
    Meno male che oggi è venerdì..e intanto pure il caldo è scoppiatooooooo!
    Baci Debby

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!
      Oggi posso scrivere poco 👿
      E’ la rassegnazione il peggiore male che ci sia…Così ci dice Renato…ma purtroppo a volte nella vita non c’è altro rimedio e siamo costretti a rassegnarci…non sempre si può combattere contro i mulini a vento…non sempre da soli bastiamo ad impedire un male o la fine di qualcosa…
      Cara Anto no non ti do fuoco perchè effettivamente fa troppo caldo te risparmio :mrgreen: un bacio a te mia cara toscanaccia…
      Tanti baci a Cla e Vanessa e un abbraccio a Grazia…avrei avuto da dire molto sui vostri commenti ma proprio non posso…
      Baci a tutte voi!

      "Mi piace"

  50. Buongiorno blog 🙂

    Bellissima la frase che avete citato…quando finisce il male, quanto più amore in noi. Ampre per gli altri e per se stessi, perché quando si supera la burrasca si è anche più consapevoli che siamo meno vulnerabili.

    Baci a tutte, smack Debby!!

    "Mi piace"

  51. Sarebbe bello poter vincere sul male…soprattutto quello dell’ anima….E’ vero Renato ci infonde la speranza che dobbiamo essere noi a vincere sul male…..Credo non sia facile…bisogna avere molta forza di volontà per venirne fuori……Certe forme di depressione a volte non vengono prese in cosiderazione neppure dai familiari più vicini e la cronaca, purtroppo ne è la conferma…..Quindi quando il mal di vivere è così forte anche una carezza, una parola, può avere essre di conforto…..
    Comunque quando tutto ti va storto ….è difficile, almeno per me, cercare di pensare in positivo……
    Ri- smakkkkkkk a tutti……………

    "Mi piace"

  52. ciaoooo blogggg ciaooooo debbyyyyy ciaooooo amourrrrr!!!!!e su e su aiutiamoci!!!!bisognaaa aiutarciii com’è che si diceee aiutatii che dio t’aiutaaaa!!!!!renatoooo ce lo diceee sempreee che l’unioneee fa la forzaaaa pureee nell’incontrooo quando diceee di scendereee in piazzaaa di unirsiii e poiii luii l’ha dimostratooo vistooo che è scesooo in piazzaaa l’altrooo giornooo a manifestareee perciòòò ci credeee veramenteeee!!!!si siii pur’iooo pensooo che da soliii si fa pocooo ci vuoleee un aiutoooo sopra tuttoooo quandooo stiamooo giu di moraleee ci vuoleee un amicooo che ci sta vicinoooo ci sentiamooo menooo soliiii!!!!non tuttooo il maleee vien per nuocereeee!!!!primaaaa o poiii i maliiii finisconooo si siii ma insegnanooo qualcosaaa chi lo saaaa!!!debbyyyy si siiii haiii ragioneeee certeee volteee dobbiamooo rassegnarciii per forzaaa pureee se renatooo diceee che dobbiamooo combattereeee!!!!booooo!!!!!che si puoo faree certeee volteeee?????ma se neancheee le guerreee riesconooo a fermareeee!!!!antonellaaa beee pur’iooo come teee quandooo tuttooo va stortooo non riescooo a vedereee positivooo diventoooo troppoo negativaaaaa!!!!sieteee sicureee che quandooo finisceee il maleee c’è piuu amoreee in noiii?????a certiii l’ incattivisceee ancoraaa di piuuuu!!!!!ciaoooo bloggggg!!!!baciooooo amourrrrrrrrrrr!!!!

    "Mi piace"

  53. Buongiorno blog!

    😀 😀 😀 ce l’ho, ce l’ho, ce l’ho 😛 😛 😛
    Finalmente sto dvd è nelle mie mani adesso 😳 😳
    ho quasi voluto rifiutare il pacco quando me l’hanno portato 👿 :mrgreen:

    non so se avro tempo per guardare tutto stasera perchè comincia la coppa del mondo ma sto dvd posso dire che arriva al momento giusto perchè non lavoro la settimana prossima quindi me lo potro godere all’infinito 😳

    tentero di tornare più tardi, baci a tutte 😉

    "Mi piace"

  54. Buonasera Blog!
    Finalmente potrai goderti il tuo Renato cara Vanessaaa! Son contenta per te!!! Certo stasera ce sta pure la Francia che giocaaa ma te guardate Renatino nostro :mrgreen: :mrgreen: che è mejoooooo!
    Quando finisce il male..quanto più amore in noi..bellissima frase..bellissimo pensiero…. come diceva Vanessa qualche commento fa..chi ha ricevuto tanto male, una volta superato ha dentro di se una tale forza che è capace poi di dare forse più amore…e forse anche più amore per noi stessi…è come se fosse una nuova rinascita e la rivincita di definitiva non solo di essere stati capaci di superare tutto ma di essere anche più forti con nuovo amore da dare e ricevere.
    Perchè anche quando in amore si è ricevuto tanto male non si è più capaci ne di darlo ne di riceverlo…anche questo è un male difficile da superare!
    Buona serata a tutte e un bacione a Debby e a Barbarella bella 🙂

    "Mi piace"

  55. Sai Stella la tua è una domanda da un milione di dollari..
    Difficile da spiegare..non sono così sicura che quando finisce il male c’è piu amore in noi…dipende dal male che si è ricevuto e anche dalla capacità di perdonare o meno…..
    In amore per esempio si tende a restituire il male ricevuto…per ripicca credo….perchè non ci accetta che quell’amore è finito….e non se ne esce più fuori.
    Penso che quel “quanto più amore in noi”può arrivare dopo che abbiamo smaltito il male ricevuoto..
    Hai ragione pure te nel dire che il male ricevuto può incattivire ancora di più le persone che per vendetta sono capaci di tutto.
    Renato in questo testo ci invita a superare tutto questo…

    "Mi piace"

  56. Eccomi…
    Come lo potete immaginare ho guardato il dvd, solo il concerto per il momento (sai Claudia sono stata costretta a guardare la Francia giocare ahimé, ma solo per essere sicura che lei non vincera quella partita e fu cosi :mrgreen: ) e visto che Debby m’ha consegnato il diritto di commentare quando lo ricevero, ne approfitto 😆

    Due punti negativi: la gente sembra non muoversi tanto e trovo peccato di aver tagliato certi momenti del concerto come i discorsi di Renato (avre voluto sentirne alcuni) e cio che succede fra le canzoni. Abbiamo la sensazione che le canzoni se seguono senza tregua.
    E stato un piacere rivedere Renato (sopratutto con un taglio di capelli che mi piace :mrgreen: ) anche se un dvd non rende bene l’idea del momento. E devo dire che fa un effetto strano vedere uno spettacolo a cui ho assistito. Mi sono venuti i brividi su tanti brani ripensando a miei concerti, specialmente su Potrebbe Essere Dio su i due ultimi brani. Non ho potuto trattenere le mie lacrime quando ho sentito le prime note di Unici e di I migliori anni 😥

    Renato, avresti dovuto registrare il concerto il giorno prima, quando c’ero io, c’era più ambiance, più follia, o meglio avresti dovuto fare le riprese a Roma, a casa tua. Sarebbe tutt’altra cosa, un’emozione completamente diversa. Vabbè, domani lo guardero di nuovo con un’amica mia (quella che m’ha accompagnata a Padova)…
    Non mi rimane che guardare l’intervista….mi è mancato quel non dimenticatemi ehi 😦 ma quello MAI alla fine 😳 grande !

    a domani…ho ancora qualche cosa da dire sul brano
    buona notte blog 😉

    "Mi piace"

  57. Buongiorno Blog!
    Vanessa ti sarai vista come minimo tutta la notte Renatino dopo avere aspettato non si sa quanto questo dvd!
    Abbiamo detto più volte che ci sono diversi mali che si possono vivere purtroppo…io penso che il male inteso come fisico se si ha la forza..la fortuna e la capacità di vincerlo poi ci si sente più forti e quindi capaci anche di dare più amore perchè consapevoli di avere vinto una battaglia…
    Per quanto riguarda il male gratuito inteso come cattiverie e ingiustizie come dicevo ieri non so fino a che punto si sia capaci di avere dentro di noi più amore una volta superata quella situzione..forse rimane anche tanta rabbia più che amore…non lo so…..e poi come sempre interviene il tempo..
    Renato ha pienamente ragione circa la rassegnazione perchè la penso uguale a lui..quando si arriva a quel punto..si sopravvive non si vive più…..in attesa che anche quel sentimento svanisca per ritornare su!
    E poi come diceva bene Debby alle volte si è costretti a rassegnarci nella vita..triste ma è così..
    Buon sabato a tutte e un abbraccio a Debby.

    "Mi piace"

  58. Buon sabato a tutte,
    sono molto contenta per Vanessa…finalmente e ora goditi Renato 😉
    Il commento di Stella mi ha fatto riflettere e certo il male ricevuto può incattivire e ahimé le storie non sono sempre a lieto fine.
    Credo sia un atteggiamento molto soggettivo, quello d’incattivirsi e non nascondo che a volte ho reagito rispondendo picche perché ero ferita e ritenevo di aver dato abbastanza e penso sia successo a tutti.
    Ci sono situazioni però dove il male prevale perchè a volte non si può fare nulla per cambiare il corso delle cose e allora è inevitabile prenderne atto, poi è soggettivo la reazione davanti agli eventi, c’è chi ha la capacità di riuscire a vedere e dare ancora amore e chi invece s’inaridisce.

    Un abbraccio a tutte voi e un caro saluto a Zeroc. che ci avrebbe molto aiutate come sempre a capire molto di più 😉
    Un bacio per te Debby.

    "Mi piace"

    1. Buongiorno e Buon fine settimana al R.Z. Blog!
      Ahhhhhhhh finalmente cara Vanessina sono proprio contenta che ti è arrivato questo benedetto Dvd e vedo che la pensi un pò come noi…baci a te!
      Certo Cla che la domanda di Stella era molto pertinente, neanche io sono poi tanto sicura che dopo il male resti solo amore in noi perchè in realtà possono susseguire tanti sentimenti negativi come ad esempio il rancore, la rabbia, il dolore e perfino l’odio!! Si il male ricevuto può incattivire una persona e proprio come ha detto Grazia dopo aver dato tanto si può reagire molto negativamente, questo accade soprattutto quando a ferirci è stato un grande affetto della nostra vita….non sempre si può perdonare…però Grazia dici bene perchè la reazione è sogettiva, è come chi dopo una brutta delusione d’amore si chiude e c’è chi magari nonostante le tante storie negative è sempre predisposto a dare amore….un bacione grande alle mie care torinesi del cuore 😉
      Eh si mia cara Anto come si fa a pensare positivo quando tutto va storto??? Un abbraccio per te e bacioni a Stella.
      Pensavo un pò a questa nuova moda che a fine anno scolastico questi ragazzi si tirano i gavettoni come a Ferragosto 😯 ai miei tempi non succedeva…oddio come me sento vecchia :mrgreen: Chissà la nostra Flamy come sarà triste per la fine della scuola…se sarà fatta i gavettoni pure lei??? Nun ce la vedo 🙄 vabbè sta Sorciofiglia mia è tutta presa dagli esami, un bacio pure a lei!
      P.S. Mi ha detto di salutarvi tutte!

      "Mi piace"

  59. Arieccomi..ciao cara Debby…..eh pure io la penso uguale a te…non sempre si riesce a perdonare il male ricevuto….e al tempo stesso si è incredili che magari quella persona abbia potuto ferirci in quel modo ecc ecc è discorso lunghissimo….
    Le reazioni certo sono soggettive come dice Grazia..c’è chi riesce a voltare pagina….a perdonare..chi impiega più tempo e chi non ci riuscirà mai….
    Sicuramente quando vediamo più buio del solito intorno a noi è difficile dare amore….comprensione….e tutto il resto si ha voglia solo di stare da soli e basta…in attesa che tutto passi..sperando che passi.
    Cara Gioietta un abbraccio forte! 😉
    Flamy sarà immersa nello studio..visto che tra poco iniziano gli esami….
    Uhh Debby si pure qua da noi i ragazzi hanno scambiato una delle piazze più belle che abbiamo (quelle poche eh) per una piscina e hanno combinato un macello in pratica 😯 pure io me sento vecchia :mrgreen: mai fatto niente di simileeee!
    Vanessa vedo che in pratica la pensi come noi sul dvd…qualche sera fa l’ho rivisto ma nemmeno verso la metà ho spento tutto…
    Baci a tutte

    "Mi piace"

  60. Certo la moda dei gavettoni….ieri mia figlia è arrivata a casa fradicia e pure io mi sono sentita vecchia :mrgreen:
    Un saluto a Flamy e un augurio a lei per la maturità 😉
    Ciao a tutte!

    "Mi piace"

  61. Buonasera blog 🙂
    Fare del male perchè si è ricevuto altrettanto….Sono convinta che sia molto personale e caratteriale, incattivirsi di fronte a ciò che ci ha ferito che sia amore, amicizia, lavoro non porta comunque mai a nessuna conclusione, continuare a fare del male significa fare il gioco di chi lo ha seminato è soltanto vendetta.
    Uscire dal male con più amore….Dipende da che tipo di dolore, uscire da una malattia ti fà tornare a vivere e vedere la vita sicuramente con altri occhi pronti a dare ciò che non abbiamo mai dato, è quasi automatico, è la legge della sopravvivenza.
    E’ vero!! A volte non è facile uscirne ma rassegnarci a lui non fà altro che rafforzare le sue insidie.
    Cara Admin se a ferirci è stato un grande affetto della nostra vita, pesno che la rabbia il rancore l’odio non sono altro che un susseguirsi di emozioni negative che il nostro cuore ci invia per difendersi dalla delusione ricevuta e curare la ferita.
    Una volta guariti saremo più forti e predisposti ad amare di nuovo, il male si polverizzerà davanti al cuore che sussulta di nuovo, rassegnarci mai c’è ancora tanto mondo sai.
    Buona visione alla cara francesina 😉 Un bacione alla biondiccia piemontese, un bocca in lupo a flamy.
    Arrivederci blog :mrgreen:

    "Mi piace"

  62. Buonasera, sono appena rientrata a casa!
    Che bel commento Barbara…già è caratteriale il fatto di restituire il male ricevuto…e certo che come dici tu così facendo non si fa altro che innescare sentimenti ancora più negativi….insomma non se ne esce più fuori ma sono molti coloro che hanno questo tipo di reazione.
    Personalmente devo dire che la mia reazione spesso è stata l’indifferenza..per carattere non tendo a vendicarmi..non penso che serva a molto….penso che nella vita esiste una giustizia e chi semina male poi nel tempo se lo vedrà tornare indietro.
    Nemmeno sul lavoro ho mai fatto del male a nessuno pur avendone ricevuto..anche la quando mi è stato possibile farlo..indifferenza totale…..certo spesso l’istinto mi avrebbe portata a rendere la stessa moneta ma non ne sono capace.
    La penso come te sul fatto che chi riesce a vincere una malattia sicuramente dopo vede tutto sotto un’altra luce…..da riuscire ad infondere coraggio non solo a se stessi ma anche agli altri..e sicuramente quella persona non si abbandonerà mai alla rassegnazione.
    La rabbia e il raconore è vero che non portano da nessuna parte ma in certi casi si possono giustificare……e poi con il tempo svaniscono anche questi e quando svaniscono vuol dire che si è cancellato tutto e quindi pronti a ripartire da zero per vivere un amore..un amicizia…..qualsiasi sentimento.
    Quel “c’è ancora tanto mondo sai” è proprio un invito a non rassegnarci mai..ad avere quella capacità di vedere oltre il male…come a dire che non c’è solo il male ma bensì anche tante cose belle da vivere….solo che quando stai male non le vedi nel modo più assoluto…
    Baci Barbara…baci Debby.. un pensiero a Zeroc 😦 e baci a tutte.
    Notte

    "Mi piace"

  63. Buonasera o buongiorno 🙂

    è vero che il male fa fatica a resistere alle alleanze, alla solidarietà…questo si è confermato nel passato, per esempio durante la seconda guerra mondiale, quando parecchie nazioni si sono unite per affrontare il male. Quando tante persone hanno deciso di formare un movimento di resistenza. Peccato che ste qualità si vedano solo nei momenti cosi terribili. Ma spesso un male è necessario per far venire fuori il bene nascosto in ognuno.
    Penso anche alle associazioni, quelle di vittime di violenza sessuale o altro tipo di aggressione o quelle create per combattere le malattie. Una volta di più la gente dimostra che puo fare il bene ma solo in occasioni troppo rare. Ma in quel momento si prova la sensazione di essere stato utile, di aver contributo a qualcosa di importante.
    Certo che l’unione fa la forza, sempre.

    Domanda difficile ma giudiziosa quella di Stella…come Claudia penso che ci sono due reazioni possibili. Sia il male è stato superato, con tutte le tappe dalla ira al perdono, sia il male è stato vinto ma ha lasciato in noi ancor più rabbia, più voglia di vendicarsi e di far del male. Penso che nel brano Renato ci parla della prima possibilità, quella di aver capito tante cose su noi e sulla gente e sul male e come combatterlo aiutando gli altri. Magari come dice Claudia alla fine con più amore in noi ma per noi perchè abbiamo riuscito a sconfiggerlo. Come dire più stima per noi, più fiducia in noi, più forza.
    anch’io qualche anno fa rispondevo al male per il male (non so se sono le parole giuste?) e poi ho capito che faceva piacere a quella persona (ce ne una in particolare) di vedermi cosi, facevo il suo gioco come ha detto Barbara. Poi c’ho pensato di più, sono passati tanti mesi prima di capire che non era la cosa giusta da fare. Un giorno ho deciso di fermare sto male, di non darlo più ascolto, di lasciarlo scivolare su di me. Era una vittoria per me riuscire a superare sta rabbia, mi sono sentita più forte, differente. Certo non è facile ma quando finisce il male, qualunque sia, la vita riprende il sopravvento sulla cattiveria, sulla stupidità e si puo di nuovo vivere al 100% ogni giorno.

    Buona notte blog 😉

    "Mi piace"

  64. Buona domenica Blog!
    Mi sto rivedendo i link di Minuetto….che bravo Renato….che bravo!
    Bellissimo pezzo e sentirlo cantare da Renato emoziona davvero tanto!!
    Per non parlare di tutte quelle immagini…..che scorrono…..un bel ricordo e omaggio alla delicata e grande Mia Martini….anche a lei hanno fatto tanto male purtroppo 😦
    Baci a tutte…ciao Debby un bacione grande.

    "Mi piace"

    1. Buongiorno e Buona Domenica al R.Z. Blog!
      Brave, bellissimi commenti i vostri…a volte penso che i lettori possano prendere spunto dai vostri commenti che possono facilmente trasformarsi in consigli, giusto esempio quello di Vanessa di ieri sera brava, molto saggio quello di Barbara…certo c’è ancora tanto mondo….
      Un bacio grande a Cla e Grazia!
      Ho ricevuto una mail…di PierLuigi un nostro ex che nonostante tutto non si è dimenticato di me, devo dire che mi fa molto piacere perchè ogni tanto mi scrive anche se non è più tra noi, in ogni caso come voi sapete Renato sta da per tutto e io non ce la faccio più a stargli dietroooo ahoooo!!!!
      E Pierluigi mi ha mandato un Link che giro a voi, certo domani alle nove nessuno lo vedrà credo 😯 ma per fortuna esiste il web per rivedre ciò che perdiamo in Tv 😉
      Ecco qui:
      http://notizie.virgilio.it/notizie/spettacoli/2010/06_giugno/12/rai_renato_zero_sara_il_protagonista_de_l_intervista,24735277.html
      Ciao P.L. e grazie 😉
      Baci a tutte voi!

      "Mi piace"

  65. Rieccomi..
    Grazie per questo altro link..beh certo alle 9 del mattino come dire è un prestino :mrgreen: mamma mia Renato va proprio in ogni dove e a tutte le oreeee ultimamente..ma come dici tu Debby meno male che c’è il web!
    Molto belli tutti i commmenti!
    Smack!!!!!

    "Mi piace"

  66. Ciao 🙂

    grazie Debby per la notizia 😉 se ho capito bene sara alla tv domani alle 09h…menomle, cosi la mia settimana di vacanza comincia bene 😳

    Penso la stessa cosa di te Claudia sul fatto che esiste una giustizia, ne sono convinta e come te a volte lascio lo spazio all’indifferenza quando uno vuol farmi del male.
    Per concludere sta bella settimana, direi come Renato e come voi l’avete detto, l’amore è il rimedio al male.

    buona serata, baci a tutte e alla nostra Flamy (che ho dimenticato di salutare ieri 😦 ) a domani 😉

    "Mi piace"

  67. Buonasera,
    oggi non sono riuscita a passare prima ma meglio tardi che mai 😉

    Non arrendersi significa cercare con tutte le nostre forze di far prevalere il bene sul male anche quando siamo stati feriti. L’istinto a volte consiglia vendetta ma così facendo assencondiamo il male, facciamo il suo gioco.
    Certo è facile esprimere questi pensieri, ma quando si vivono determinate situazioni non è altrettanto facile metterli in pratica…credo sia un percorso interiore che merita fare perché poi quando si riesce a trarre il bene dal male, diventiamo in un certo senso un pochino immuni perché il bene porta il bene, forse il risultato non sarà così immediato ma spesso la strada più difficile è quella giusta.

    Buona domenica, ormai terminata a tutte 🙂
    Un abbraccio a Debby!

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.