MAI DIRE MAI

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/H46uIjln_oE" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

LA VITA E’ SEMPRE CON CHI RISCHIA!

Un consiglio prezioso quello di Renato, mettersi in gioco perché la vita è sempre con chi rischia, se non si prova a cambiare, se non si osa, non potremmo mai sapere se è possibile o meno migliorare la nostra vita.

“Mai dire mai” è un brano contenuto in un disco che mi piace particolarmente ossia “Soggetti Smarriti”, la cui musica iniziale è quasi inquietante, questa è una canzone rivolta a tutti coloro che hanno paura di vivere e che quindi pur di non affrontare la realtà e i problemi preferiscono restare chiusi fra le pareti domestiche.

Questa apatia può essere legata ad uno stato depressivo o ad un fattore caratteriale, infatti in alcuni passaggi del brano Renato descrive persino una superficialità caratteriale mettendo in evidenza la personalità di coloro che pensano solo a dormire, mangiare e ovviamente andare al gabinetto che appare quasi come uno sfottò, non tralasciando il fatto che se esplodesse il mondo al massimo si spettinerebbero perché a loro non importerebbe nulla se non per il fatto che non potrebbero più andare allo stadio o peggio ancora non avrebbero la possibilità di guardare la fine del mondo in tv.

Espressioni molto forti che rendono l’idea del carattere di alcune persone che non vengono toccate da niente, nulla le scuote se non il loro piccolo mondo fatto di cose frivole.

E soltanto il silenzio ti fa compagnia….a furia di starsene chiusi in casa si finisce per conoscere anche la solitudine perché nessuno li cercherà più.

Questa paura di vivere li induce a non varcare mai quella porta, a non provare più le emozioni…quelle emozioni che solo la vita vissuta ti può dare, per questo Renato dice loro che se provassero a vedere cosa accade nel mondo si accorgerebbero di quanta vita c’è, di quanta gente canta, lavora e fa l’amore e allora a quel punto si renderebbero conto di quanto tempo hanno perso a restarsene chiusi nel loro guscio.

Non bisogna mai chiudere gli occhi e fare finta di non vedere, illudersi che tutto vada bene, infatti ci sono persone che per non incappare in errori preferiscono non rischiare e restare a vivere nella propria mediocrità, nella propria insoddisfazione, questo non darà mai loro la possibilità di scoprire che poteva esserci un futuro migliore, ed è così che queste persone perdono tante once di vita!

Renato quindi invita a buttarsi nella mischia, a tentare, a vivere!

A non essere più spettatori della vita ma protagonisti assoluti!!

Soltanto così ci potremmo tutti raccontare storie vere vissute sulla nostra pelle, altrimenti si rimane li impassibili a guardare scorrere gli eventi della vita senza muovere un dito e accettando incondizionatamente un vissuto privo di emozioni!

Tanta gente si lamenta ed è insoddisfatta della propria vita addossando poi le colpe dei loro mali a cause esterne, invece queste persone sono talmente accecate dalle loro paure che non si rendono neanche conto che il vero problema sono loro stessi, perche sono proprio loro a non avere il coraggio di cambiare le cose, la loro paura di agire li porta a vivere in un perenne stato di immobilità, convinti che non c’è niente che loro possano fare, ma in realtà questo è dovuto solo al loro timore di rischiare, di sbagliare….e invece c’è sempre una via d’uscita basta cercarla e avere il coraggio di percorrere nuove strade!

Mai dire mai…quante volte abbiamo pronunciato queste parole o ce le siamo sentite dire…

Una canzone che da coraggio a tutti coloro che non ne hanno!

98 pensieri riguardo “MAI DIRE MAI”

  1. Debby che sorpresa questo post!

    Questa volta non avrei mai pensato a questa canzone…mai dire mai appunto 😉
    E’ tantissimo che non l’ascolto, ma la ricordo per l’argomento che mi ha sempre colpito…ancora una volta Renato esorta a Vivere! Discorso complesso per le persone che hai citato, chiuse nel loro guscio e difficili da avvicinare.

    Complimenti, come sempre 😉
    Buona settimana a tutte…credo avremo tante cose da dire…un bacio Debby 🙂

    "Mi piace"

  2. ciaoooo blogggg ciaoooo debbyyy ciaoooo amourrrrr!!!buon lunediii a tuttiiiii!!!!!! debbyyyyyyyyyyyyyy wowwwwwww è troppooo bellooo questoo post l’hai scrittooo troppooo beneeeee!!!!grandeeeee!!!!!seii troppooo saggiaaa debbyyy haiii scrittooo cosee troppooo giusteeee!!!!mai dire mai è troppoo bellaaa eraa un po di tempo che non l’ascoltavoo e risentirla m’ha dato i brividiiii!!!!fantasticaaaa!!!!debbyyy m’hai fatto notaree unaaa cosaa molto importantee e cioèè che la musicaa all’inizioo è inquietante hai troppa ragioneeeee!!!!non avevoo mai realizzatoo questaa cosaaa sembraaa una cosa quasiii che fa pauraaaa!!!!grandeeeeeee debbyyyyyyyyyyyy!!!!! bee a me mi è capitatoo di trovarmiii in certee situazioniii in cui non avevoo piu vogliaa di uscire ne di fare nientee mi sembravaaa tuttoo inutileee!!!e sentirsiii cosiii è troppoo bruttoooo!!!!comunquee come hai dettoo te debbyyy ci sta gentee che è cosii proprioo di caratteree e ha pauraa di tuttooo e ha pauraa di cambiareeee!!!!!va bee ci stannoo un saccooo di cose da direeee!!!!me la devooo riascoltaree on calmaaa ma il tuo post debbyyy la spiega troppoo beneeee!!!!
    ciaoooo bloggggg!!!baciooo amourrrr!!!

    "Mi piace"

  3. Buongiorno blog 🙂

    concordo con te Debby, quante volte abbiamo detto e sentito dire ste parole “mai dire mai”
    come te trovo la musica inquietante su quel brano, ti fa quasi venire l’angoscia 😯
    devo rileggere con calma la tua introduzione per riuscire a cogliere il senso giusto.
    è vero, Barbara sara d’accordo con noi, tutto dipende da noi, dobbiamo decidere che cosa fare, che strada scegliere e dove si vuole arrivare. non è sempre facile cambiare radicalmente di vita per tanti motivi. C’è il comfort di una vita oramai ben “definita”, che puo non convenirci ma è talmente più rassicurante rimanere in un mondo dove tutto è sotto controllo. Bisogna avere coraggio per cambiare direzione e non si deve dire che non succedera perchè non si sa che cosa la vita ci riserva.

    A più tardi, devo mettere in ordine tutti i miei pensieri.

    Complimenti Debby 😉 perchè ci sono tanti spunti su qui riflettere, discutere. è un testo che ho sempre trovato difficile da capire, da sapere a memoria. ho qualche lacuna :mrgreen:

    buon inizio di settimana….baci 😉

    "Mi piace"

  4. Buongiorno al R.Z. Blog e Buon Inizio di Settimana a tutti!
    Mai dire mai…ho qualche persona in mente a cui dedicare questa canzone…e pensare che proprio qualche anno fa la dedicai ad una mia cara amica che devo dire rimase un pò scioccata della dedica :mrgreen:
    Cara Grazia, ti ringrazio dei complimenti e vedi che ogni tanto non indovini i miei Post 😉
    Un bacio grande per te!
    Stella, certamente periodi come quello da te descritto capitano un pò a tutti, può accadere che una leggera depressione dovuta a qualche evento triste della vita possa portare a chiudersi in se stessi, ma Renato mette in luce entrambi gli aspetti ossia a chi può capitare per questo motivo e chi invece è così proprio di carattere…e c’è una bella differenza tra le due cose eh….un bacione cara!
    Mia cara Vanys, hai detto bene, troppo spesso le persone preferiscono rimanere nella loro piccola dimensione rassicurante pur di non rischiare, nonostante siano insoddisfatti della vita che conducono e tutto questo è solo per paura…una paura che li blocca! E invece bisogna sempre cercare un’alternativa che può prospettarci magari una vita migliore.
    Quanto mi piace quando Renato canta: La vita è sempre con chi rischia…
    E lui ha rischiato tanto, quindi può ben dirlo! Un abbraccio a te cara francesina!
    Devo dire che questo video non mi piace per niente 🙄 ma non ce ne erano di meglio… ne avrei dovuto realizzare uno io..ma vabbè….anzi già che ci sono vorrei cogliere l’occasione per ringraziare tutti coloro che si stanno iscrivendo al mio canale su YouTube, magari mi leggono anche qui visto che nel mio canale c’è
    il link al R.Z. Blog!

    "Mi piace"

  5. Buongiorno blog 🙂
    Interessante post admin, ancora una volta parliamo di vita, di come viverla di come cambiare il nostro destino apatico…il mio argomento preferito :mrgreen: ci sarà da raccontare…a più tardi…
    Ciaooooooooo blog :mrgreen:

    "Mi piace"

  6. Buongiorno Blog!!
    Grandioso questo Post Debby!!!!
    Quante verità hai scritto tu..e quante verità cantate da Renato in questo testo!!!
    Usa tante di quelle metafore….quella del Guerriero poi è grandiosa….
    Tornero più tardi per inziare a commentare con calma da qua non posso più purtroppo…
    Debby complimentissimi per come hai scritto il Post!!!!!!!
    A dopo!!!!

    "Mi piace"

  7. ah, l’argomento preferito di Barbara :mrgreen: ti aspettiamo, non tardare 😉

    il video non l’ho ancora visto e devo dire che la descrizione di Debby non incoraggia a guardarlo 🙄 :mrgreen:
    invece mi piace il brano e la voce di Renato, canto sta canzone con un tono adattato. spero di non sbagliarmi perchè fa un po’ di tempo che non l’ho sentita…..all’inizio canta con una voce dolce, calma, come una ninnananna, per non svegliare, per non disturbare chi sta vivendo fra quattro pareti.
    è in perfetta sintonia con le parole perchè quando pronuncia “se il mondo esplode la sua voce esplode anche lei e allora lo sento arrabbiarsi, essere innervosito di vedere qualcuno rimanere chiuso e non andare fuori a vivere una vita che tanti vorrebbero avere.

    ci sono tante persone chiuse per forza fra sti muri quindi quando si vede una persona che potrebbe godere la vita e preferisce non uscire è un peccato 😡

    "Mi piace"

  8. eccomi 🙂

    Debby ha fatto una osservazione giusta dicendo che ci sono due tipi di persona che hanno quell’atteggiamento. Le persone che per un attimo, per colpa di una situazione eccezionale, depressione o momento di debolezza, si rinchiudono e non hanno voglia di uscire, voglia di nulla. Per quelle persone il momento sara superato perchè non sono persone a mollare, a lasciarsi andare. è una parentesi. puo succedere a chiunque e spesso questa “pausa” è vitale per ritrovarsi, fare i conti e rialzarsi più forti. è capitato a me ma non dura lungo, ogni volta trovo qualcosa che mi incita a continuare. Una forza dentro di me, non so se si puo chiamare coraggio, è propio una volonta mia di non sprecare il mio tempo pensando a chi non c’è più o chi non ha questa fortuna.

    e poi ci sono quei personaggi che sono sempre stati cosi dall’infanzia per carattere. Personne che sono cresciute in una stanza per paura o per mancanza di coraggio, per mancanza di interesse o perchè provano un certo rigetto, schifo.

    "Mi piace"

  9. Come sono prodottiva oggi 😆 sul blog non al lavoro :mrgreen:

    Claudia ha parlato delle metafore e di quel “guerriero”, termino molto ironico in quel caso, si e no.
    Ironico perchè un guerriero è qualcuno che per definizione combatte, non si arrende mai, ha una metà e li quel personaggio non è un guerriero vero senno fra le sue pareti. Combatte solo contro la noia e fa che ogni giorno passa, uno dopo l’altro. Renato dice che prima o poi sara stanco di sempre dormire e di non sentirsi impegnato nel mondo che c’e dietro quel muro. chissa, considera che dormire e rimanere insensibile a cio che succede sul pianeta è una lotta quotidiana, richiede uno sforzo, forse 🙄

    mi piace tanto sto post 🙂 🙂 ci sono delle settimane che cominiciano bene 😎

    baci blog 😉

    "Mi piace"

  10. Buonasera blog 🙂
    Mettersi in gioco perchè la vita è sempre con chi rischia!!! Che grande affermazione sono totalmente daccordo. La vita non aspetta mai chi non vuole viverla e non ha il coraggio di dargli quella spinta. Come ha detto admin in questo testo Renato parla in particolare di quelle persone che vivono eternamente nel loro guscio quotidiano con pochi stimoli e aspettando sempre che qualcosa o qualcuno possa cambiare la loro situazione. E in questo post torna con grande forza e vitalità quello che abbiamo detto tante volte sul concetto di vita, ossia il grande cambiamento che deve essere messo in atto soltanto da noi stessi e senza ogni volta dare la colpa al destino che non vogliamo cambiare.
    La sofferenza di trovarsi in una situazione negativa può diventare più grande del timore dell’ignoto, dobbiamo arrivare a toccare la soglia più alta del dolore per mettere in atto quel cambiamento e decidere di uscire fuori a guardare la vita dal vivo non soltanto attraverso un vetro, purtroppo credo fermamente che solo dopo un percorso di sofferenza si riesce ad emergere, è un percorso inevitabile. E’ anche vero che cambiare non è soltanto una questione di capacità ma di motivazione, deve esserci sempre lo stimolo per attuare il cambiamento. Ma il problema forse a volte è che spesso sentiamo questo cambiamento come un dovere e invece dovremo dire a noi stessi soltanto “devo”.
    Vanys!!! Effettivamente oggi sei molto produttiva nei tuoi commenti :mrgreen: in parecchi punti sono daccordo con ciò che hai scritto…
    Se posso a più tardi per il seguito….altrimenti….arrivederciiiiiiiiiiiiiii blog :mrgreen:

    "Mi piace"

  11. Eccomiiiiiiii!!! :mrgreen:
    Guardare tutti spettinati la fine del mondo alla TV senza essere stati protagonisti di questo meraviglioso dono che ci è stato fatto!!! Che orrore 😉
    Come ha spiegato admin nel post…si!! nella vita ci può essere un momento di depressione, chi più chi meno abbiamo convissuto con questo stato emozionale devastante per la mente e per il nostro fisico, anzi possono essere tanti questi episodi emozionali negativi in tutto il corso della nostra esistenza, ma l’importante è sempre sapersi rialzare ed essere consapevoli guardando assolutamente soltanto dentro di noi, (unico involucro in cui troveremo le risposte) che è soltanto un momento, oppure chiederci se abbiamo bisogno senza nessuna vergogna che qualcuno ci indichi la strada giusta per tornare a camminare. Ho sempre detto e affermato con grande convinzione che tutto quello che creiamo nella nostra mente è la nostra elaborazione personale agli stimoli esterni agli eventi della vita. E’ altrettanto vero che esiste l’essere umano più capace a superare gli ostacoli e chi riesce meno, ma resta sempre e comunque importante provare a rialzarsi, ad attuare il cambiamento citato nel commento precedente anche se tutto ciò non porterà i risultati sperati, ci aiuterà comunque ad essere più forti anche se non ce ne rendiamo conto, e un giorno potremo sempre dire: io ci ho provato…anche questo è un cambiamento.
    Sto andando bene Vanys!!!! :mrgreen:
    Bello sto post admin!!!! :mrgreen:
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  12. Tu che dormi tranquillo perchè lo vuoi,
    tu che non combatti la noia fra quelle quattro pareti…
    i desideri, smanie e segreti non fanno per te!!
    soltanto il silenzio ti fa compagnia…
    Tu che pensi che la vita non sia stata generosa con te…
    voglio dirti!!! Non lo è stata nemmeno con me….
    Eppure sono qui…tutti i giorni a combattere per non inchiodare la mia
    mente e per buttarmi nella mischia….
    Perchè ricordati mai dire mai….
    La vita è sempre con chi rischia!!!
    Admin!!!! :mrgreen: ora mi defilo…prima che mi arriva un cazzottone via blog :mrgreen:
    Ciaoooooooooooooooo

    "Mi piace"

  13. Buonasera Blog!!!!
    Ho già letto tantissime volte il tuo bellissimo Post sai Debby?
    In certi Post dai ancora di più il meglio…e questo è uno di quelli!
    “Mai dire mai” ho letto anche i vostri commenti già molto interessanti e che mi trovano d’accordo con tutto quello che avete scritto…..
    Ascoltando questa canzone ho una reazione molto particolare..intanto come Admin amo questo album che non è poi tanto ascoltato secondo me ma che hai dei pezzi particolari come questo…e poi la mia reazione è dovuta al fatto che mi ci riconosco un pò nel testo…non tanto per il fattore isolamento ma perchè in certe occasioni ho un pò paura a buttarmi in quella mischia cantata da Renato, consapevole che è sbagliato non buttarsi..ma sono de coccio :mrgreen: ma in via di miglioramento…..perchè mai dire mai appunto!
    In certi Post non so da dove iniziare…intanto a me la musica piace da morire…un pò rock…movimentata….dà una grande energia!!
    Quella di isolarsi dal mondo è purtroppo una realtà molto più comune di quanto non si creda, penso che un pò tutti lo abbiamo fatto anche se solo per brevi periodi e come ha detto Vanessa ogni tanto è pure necessario per caricarsi…per tornare con ancora più energia dentro di noi perchè a volte sono stando con sè stessi è possibile ascoltare la voce del proprio cuore senza nessuna interferenza esterna che può generare storpiature….
    Il problema è se questo bisogno è cronico…ecco che li c’è qualcosa che non va..perchè se lo stare soli diventa un alibi per non affrontare il mondo..per non doversi confrontare con gli altri..allora li diventa qualcosa di fortemente negativo per se stessi!
    Renato ancora una volta ci dimostra il suo attivismo…. e la sua voglia di libertà….perchè il testo contiene tanti di quei passaggi che si Debby sono degli sfottò veri e proprio e Renato è geniale in questo!
    Come hai detto benissimo tu Debby il testo si rivolge a chi per un motivo o per un’altro ha rinunciato ad avere rapporti con le persone..con i problemi e le difficoltà di ogni giorno, persone che preferiscono barricarsi dietro un muro spessissimo e impenetrabile che permette loro di sentirsi al sicuro e Renato dice loro che tutto il mondo si svolge metaforicamente all’interno della loro picccola stanza e prendendo in giro queste persone cerca di svegliarele!!! Renato quando dice che c’è chi lavora..chi fa l’amore..chi canta invita appunto a fare capire a tutti quanto sia bello il mondo…vivere..senza arrendersi e a non farsi nemmeno troppe domande su che csa sarà..che cosa accadrà….a vivere appunto!
    Certo Debby è una canzone che da coraggio a chi non ne ha!!
    La frase “buttati allora nella mischia la vita è sempre con chi rischia” è la frase chiave…..e Renato ha ragione ..rischiare senza dovere a tutti i costi tracciare un percorso…..
    E questo è l’errore che faccio io per esempio..il mio carattere mi porta spesso invece a voler pianificare troppo….e so benissimo che è sbagliato….ma un pochino sono migliorata :mrgreen:
    Barbara vedo che sei già entrata in azione…….. alla grande!!
    Torno tra poco perchè ho tante cose da dire..
    Debby…grazie per il Post….e grazie a Renatino che con questo testo come dire è stato un genio della provocazione!!
    Baci a tutteeee

    "Mi piace"

  14. Dicevo una bella provocazione quella di Renato per una società che spesso ha paura di uscire allo scoperto..a vivere..amare…di farsi valere.
    In fondo tu Guerriero “stai bene a stare dentro al letto” a non rischiare..perdendo chissà quali occasioni…ma così ti senti più protetto..al sicuro fra “quelle quattro pareti…desideri..smanie e segreti” perchè uscire da quella porta costa troppa fatica..così come lasciarla aperta a nuove emozioni….gioie..sofferenze e perchè no nuovi amori.
    Renato dice a queste persone di correre….e buttarsi nella mischia per vivere appunto..e credo che dica anche a queste persone che forse valgono più di quanto credono e che forse un giorno capiranno che è un bene Mai dire Mai perchè così potranno raccontare storie vere, vissuto ed imparare che quello stesso in giorno in cui saranno soddisfatte di loro stesse non è altro che quel domani di cui avevano tanta paura..ieri.. e oggi!
    Renato si rivolge a tante persone e questo testo ancora una volta è attualissimo anche oggi dove le tante incertezze sono un freno a mano a vivere!
    L’ironia di Renato è la cosa che più mi piace di questo brano.. si congratula con l’uomo che riesce a vivere tra le mura domenistiche, abituato solo a stare dentro al letto perchè troppo stanco ah ah e lo chiama addirittura “Guerriero” geniale perchè forse l’unica battaglia…l’unica guerra che è capace di combattere è quella contro la noia..l’apatia…sai che sforzo!!
    Forse è meglio che mi fermo altrimenti Admin me bastonaaaa!! :mrgreen:
    Ma prima di andarmeno dico a Debby ancora brava..brava bravissimaaaaaa!!!!
    Buona serataaaaa

    "Mi piace"

  15. Anche tu sei produttiva Barbara 😉 3 a 3 :mrgreen:
    dal mio punto di vita stai andando bene…solo admin puo confermare :mrgreen:

    come sempre le tue adattazioni sono perfette e non dubito che saremo tante a ritrovarci nelle tue parole.

    Penso che chi rimane chiuso fra quattro pareti, chi non ha voglia di uscire, ne il coraggio di combattere è qualcuno che non ha ricevuto amore, qualcuno che è solo da tanti anni. Qualcuno che dopo un evento ha mollato la presa e ha preferito abbassare le luci, chiudere porte e finestre. questo tipo di atteggiamento mi rattrista perchè queste persone non si rendono conto che la vita va avanti senza di loro e che il tempo perduto non si raggiunge mai. Per citare Renato la vita è un dono e dobbiamo goderlo sto dono, darci un senso, dobbiamo renderlo grande, importante e non sprecarlo. La vita è corta non si puo perdere tempo e trovare delle scuse per non uscire.

    Debby ha citato quel passaggio su chi non cerchera quella persona…il rischio quando si vive da solo, rinchiuso in un luogo, non si conosce il mondo fuori e il mondo non ci conosce. il rischio è di scomparire senza che nessuno se ne accorga o cerchi di noi. se il mondo è trasparente per noi lo siamo per lui e non gli possiamo chiedere di preoccuparsi di noi, che tristezza 😦

    Come dice Barbara meglio rischiare, provare e sbagliare o riuscire a meta che rimanere inerte aspettando chissa qualcosa che non verra mai.
    Ognuno deve fare la sua parte ❗

    buona serata blog 😉 e ricordatevi MAI DIRE MAI 🙂

    "Mi piace"

  16. Buonasera 🙂

    Ho appena fatto un ripasso della canzone, ne avevo bisogno e intanto ho letto i vostri bei commenti…quanto siete brave 😉
    La vita è sempre con chi rischia…Renato lo sa bene perchè in prima persona lo ha messo in pratica.
    Quando si ha il coraggio di rischiare si compie un primo passo verso il cambiamento e credo che questo sia possibile solo attraverso un percorso non facile che porta ad essere talmente motivati da sentirlo come l’esigenza più importante della nostra vita in quel momento.
    Siamo in gran parte noi gli artefici della nostra vita e possiamo scegliere di esserne spettatori o molto meglio protagonisti.
    Ci sono persone eternamente scontente che si lamentano del loro stato e spesso attribuiscono la colpa di tutto alla vita stessa e non agiscono per provare almeno a cambiare qualcosa.
    A loro Renato si rivolge, dicendo di lasciare una porta aperta perchè là fuori c’è il mondo vero, fatto di persone che vivono effettivamente e non perchè sono più fortunate o non hanno paura, ma perchè sono protagonisti della loro esistenza.
    La paura di commettere errori, di soffrire e tanti altri timori fanno si che tante persone vivano sempre il loro piccolo universo fatto di progetti rimandati…sempre poi com’è detto nel testo, finchè il loro diventa un mondo isolato, lontano dagli altri e dalla realtà.
    Può anche accadere come avete detto, che si attraversi un periodo negativo nel quale si preferisce stare soli, ma se la solitudine diventa consuetudine bisogna avere il coraggio di chiedere aiuto.

    Bel post…con tanti spunti 🙂 ora aggiorno sono curiosa di leggervi 😉
    Un abbraccio a tutte….si Debby, oggi non ho indovinato il post :mrgreen:

    "Mi piace"

  17. Buongiorno blog 🙂

    mi piace molto il commento di Grazia, particolarmente quando dice che le persone che vivono non sono più fortunate o non hanno paura ma persone che prendono in mano la loro vita, che almeno tentano e provano. Hai ragione Grazia, si sente spesso la gente lamentarsi della loro esistenza, pensano di essere più sfortunate e usano quella scusa per non osare, per imprigionarsi di più nella loro casa. La fortuna deve essere provocata, dobbiamo dare un colpo/aiuto al destino.
    Come dice Claudia la chiave del brano e della vita è rischiare.$

    è vero, non si sa dove iniziare talmente è ricco il brano 🙄

    torno dopo 😉

    "Mi piace"

  18. eccomi 🙂

    credo che sta settimana dovrete sopportarmi di più, è calma al lavoro :mrgreen: ma non si sa mai, da un momento all’altro puo esplodere :mrgreen:

    sto brano è molto sarcastico 😈 trovo grande il passaggio del gabinetto e della domanda su un’eventuale uscita. Mi ripeto ma è geniale, Renato cerca di svegliare la persona, di provocarla.
    “non sei matto, perchè uscire perché” ha ragione Renati, perchè uscire, che strana idea, voglia 🙄 :mrgreen: uscire per vedere la gente sorridere, lavorare, vivere. è meglio rimanere al letto solo in compagnia del silenzio e di tanto in tanto alzarsi e far un giro nel gabinetto. Si deve veramente essere matto :mrgreen:
    è come se Renato dicesse ma sei tu ad avere ragione, perchè andare fuori a sentire il riso dei bambini, ad incontrare la gente, ad andare a lavorare, a far l’amore, a vivere…come si puo fare tutto questo 🙄 no, stai meglio li ❗ :!:!

    quell’atteggiamento è soltanto riservato ha chi è malato, chi soffre di gastroenterite :mrgreen:

    baci 😉

    "Mi piace"

  19. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Vedo che vi piace questo Post, mi fa piacere….eh già Vanessina ieri tu e Barbara eravate 3 a 3! A proposito Vanessa ne approfitto per farti un ringraziamento speciale per la tua costanza, per i tanti commenti che lasci sul blog ogni giorno, che sono seri ma anche ironici ed è il giusto mix, mi dai molta soddisfazione 😉 Inoltre vedo che questo brano lo hai compreso molto bene, mi piace molto il tuo commento di ieri alle ore 21.18! Baci grandi per te!
    Cara Barbie hai detto una cosa molto giusta, c’è chi riesce a superare meglio e prima gli ostacoli della vita e chi no e mi sembra giusto aver sottolineato che in certi casi non bisogna vergognarsi di chiedere un aiuto magari anche ad un esperto perchè no…Baci!
    Cla in effetti questo brano ti calza a pennello, però per carità te non lo prende alla lettera perchè se te butti nella mischia te se magnano e nun te trovamo più 🙄 Baciotti!
    Cara Grazia, che forse ti pensavi che in occasione dei 150 anni del’unità d’Italia avrei forse fatto un Post sul L’Italiana? No, per carità quella canzone è falsa come er tricolore che si era messo sul vestito al concerto :mrgreen: Hai detto bene Grazia, queste persone vivono la vita facendo piccoli progetti rimandati, rimandano, rimandano e alla fine non concludono mai niente! Baci per te!

    "Mi piace"

  20. Buongiorno blog…mamma mia come piove 😕

    Vivere da spettatori è triste, è un’occasione perduta e a volte quando ce ne accorgiamo è troppo tardi.
    Come ha scritto Vanessa si può arrivare a questo perchè si è stati poco amati e si è convinti di non poter ricevere ne dare altro oppure perchè con più leggerezza si preferisce un mondo frivolo e quasi perfetto che allontana le realtà che non vogliamo vedere.
    Ci sono persone molto e troppo concentrate su stesse, sui loro problemi che paiono ai loro occhi più grandi di come lo sono effettivamente e invece credo che faccia proprio bene pensare agli altri…se non altro ci può essere d’aiuto per ridimensionare la nostra vita.

    Copio e incollo anche questo abbraccio :mrgreen:
    Smack Debby

    "Mi piace"

  21. Ciao Debby 😉 sai la vita è cosi, o almeno è cosi che la vedo e che la vivo, con un lato serio e un lato ironico, divertente…bisogna sempre cercare la via di mezzo anche se non è facile ogni giorno.
    ti ringrazio e ti bacio forte 😉

    è triste arrivare al punto di non preoccuparsi di niente e non aver più cura di nessuno 😦 io sarei preoccupata della fine del mondo, sopratutto se fossi ancora viva. lui solo gli interessa di poter vedere la fine in TV 😯
    come dicevo ieri non sa che cos’è l’amore, l’amicizia, la compassione…la fine del mondo non cambiera niente per lui, sara sempre da solo, quindi che importa se succedesse…..
    avete notato che esce malgrado tutto per andare allo stadio, quindi c’è ancora una piccola speranza, c’è una via d’uscita. chissa aspetta soltanto un aiuto ma bisogna aver il coraggio di chiederlo.

    Povera Claudia, una volta di più sei molestata dalla nostra admin 😦 nello stesso tempo ha ragione, non ti butti troppo nella mischia, non vogliamo perderti :mrgreen: :mrgreen: baci Claudia 😉

    a più tardi blog, ciao ragazze 😉

    "Mi piace"

  22. Buonasera blog 🙂
    Vivere da spettatori perchè non si è stati troppo amati….io non credo che sia l’elemento fondamentale che forma l’essere umano, l’amore universale che ricevi nella vita può incoraggiare il tuo cammino ma il resto tocca a noi, siamo noi i spettatori assoluti della vita che scegliamo e il nostro carattere purtroppo condiziona anche le nostre scelte.
    La vita è difficile per tutti e come abbiamo accennato tante volte i cambiamenti fanno paura, ma se non proviamo a varcare quella porta resteremo comunque nel dubbio di cosa sarebbe successo se avessimo provato ad attuare quello che volevamo. Succede anche che invece ci adoperiamo tanto per fare la nostra parte e il risultato resta sempre lo stesso…ci ritroviamo comunque spettatori ma con la differenza di non avere rimpianti e trovare la rassegnazione mentale che ci metta in una condizione di vita migliore. Francamente mi spaventa questo testo di Renato, pensare che possano esistere persone che restano inchiodate alla loro vita solo per paura per apatia oppure perchè non hanno il coraggio di osare mi mette angoscia, però è pur vero che esistono situazioni di vita particolari in cui comunque mettere in atto questi cambiamenti non comporterebbe nessun risultato. Credo poi fermamente che il più potente sistema di forza per rialzarsi non provenga mai dall’esterno ma dalla misura del dolore che portiamo dentro. E’ l’unico elemento fondamentale che può aiutarci a superare determinate situazioni perchè secondo il mio pensiero possediamo tutti (a parte casi difficili) la condizione speciale dell’essere umano…la sopravvivenza. Forse le persone del brano a cui accenna Renato si concentrano sempre sui stessi pensieri e immagini quotidiane e rivolgendosi sempre le stesse domande, cercano mentalmente quel risultato ma chissà perchè continuano a comportarsi sempre allo stesso modo.

    "Mi piace"

  23. Nonostante tutti gli sforzi che possiamo mettere in atto, non è che poi io veda tutta questa felicità intorno al mondo….a volte mi chiedo spesso se esiste questa condizione di felicità. Forse sì, ma come al solito è così breve e a picchi altalenanti nella nostra vita che la dimentichiamo velocemente. Siamo spesso sempre tutti un pò demotivati, vogliamo avere tutto ma non ci siamo mai chiesti veramente che cosa intendiamo veramente con la parola tutto!!! Credo che nella vita si può ottenere ciò che vogliamo ma non tutto. L’essere umano è sempre alla ricerca di nuovi stimoli ma se ci guardiamo intorno e osserviamo il mondo, la gente, scopriremo che siamo tutti uguali (a parte le differenze sociali ed economiche inevitabili)…uguali nel senso che tutti i giorni facciamo sempre le stesse cose, perchè la vita è impostata così e forse questo ci fa sentire in gabbia. Quindi anche questa condizione può bloccarci chiudendoci in quel silenzio unico compagno dei nostri giorni con quella noia e quella stanchezza che allontana anche chi ti vuole bene fino a farci ritrovare eternamente soli. Chi nella sua mente nel corso della sua vita non ha mai pronunciato “voglio cambiare” io credo tutti. Ma magari nel suo subsconscio crede che mantenere la vecchia strada sia meglio tanto non otterrebbe altrimenti. Magari perchè la motivazione per cercare il cambiamento non è poi così forte oppure perchè queste persone che vivono come Renato le descrive non si sentono frustrate o tristi…a loro piace vivere così. E allora io dico…ognuno scelga la propria vita l’importante è esserne consapevoli e non dare poi sempre la colpa al destino….troppo facile.
    Ciaoooooooo cla cla un saluto speciale tutto per te :mrgreen: non dar retta ad admin….buttati nella mischia e vaiiiiiiiiiiii…magari portati il navigatore sarà più facile ritrovarti :mrgreen:
    Arrivederci blog :mrgreen:

    "Mi piace"

  24. Buonasera blog 🙂

    giusto Barbara, sta canzone con prima la musica e poi le sue parole ci fa un effetto strano perchè pensare che possano esistere quel tipo di persone 😯 fanno paura a noi e a loro stessi.
    Certo che tutto o quasi dipende da noi, le nostre scelte, la nostra volontà di agire, il coraggio di dire basta….credo che sono persone che hanno un meta da raggiungere, come dici tu sono concentrati su loro e chissa quale domande si facciono e quale immagini hanno nella testa. la sopravvivenza e la nostra capacità a trovare delle forze, risorse nascoste vengono messe in luce quando accade un evento duro che ci colpisce, che ci stordisce, che ci rimettere in questione tutta la nostra vita e ci incita a cambiare il nostro modo di vivere. Ridiamo un’altro senso alla nostra vita.

    Renato ci consiglia di lasciare la porta aperta come se fosse il nostro cuore, dobbiamo lasciare la possibilità di un cambiamento, dobbiamo lasciare l’opportunità a qualcuno di venire a cercarsi. c’è sempre una speranza perchè nulla è scritto. sono sicura che esistono delle persone che non sono mai uscite dalla loro casa, forse per fare le spese. vedono il mondo come qualcosa di orribile, di malsano, di pericoloso, di inutile e viceversa, la gente gli considera come persone strane, da non frequentare, sospettose, vivendo una vita che serve a niente.
    m’immagino la scena 🙄 che orrore 😦

    baci 😉

    "Mi piace"

  25. E’ vero vanys ciò che hai scritto e ben compreso..la sopravvivenza è un elemento scatenante che viene alla luce dettato da eventi negativi che ti mettono di fronte inevitabilmente ad una scelta. E considerando quanto sono in aumento gli stati depressivi tra gli esseri umani meno male che esiste lei altrimenti il mondo si sarebbe dimezzato. 😉
    E’ meglio sentirsi acrobati!!!! Sempre!!!!

    "Mi piace"

  26. Buonasera Blog quanto mi mancate durante il giorno 😦 vi leggo..vi leggo ma non posso scrivere….sono totalmente braccata…in questo periodo poi lasciamo stare…..
    Dunque cara Admin…ma allora che devo fa??? Te mi dici di non buttarmi che me se magnano viva …la tua cara sorellina insieme a Vany invece mi sostengono :mrgreen: insomma che devo fa???? Do retta a loro :mrgreen:
    perchè insomma non sono proprio come il guerriero citato da Renatino ahooooo!!!!
    La via di mezzo….eh quella per come la penso io è la strada da percorrere, ossia aperti ai cambiamenti…agire se qualcosa non va nella nostra vita e al tempo stesso valutare sempre bene la portata dei cambiamenti….
    Barbara il tuo commento delle 6.53 lo sottroscrivo per intero!!!
    Nemmeno io vedo tutta questa felicità intorno a me…c’è solo caos..e purtroppo tante disgrazie….è ovvio che tutti ci adoperiamo per vivere al meglio…per migliorarci…..per cercare un pò di serenità se non altro, ma alle volte anche se ti impegni e dai tutto te stesso ci sono cose che non puoi contrallare…ma bensi ti arrivano addosso senza che tu nemmeno te ne accorga…e per quanto tu provi a cambiare..ad alzare un pò la voce a dire..esisto anche io…le cose non cambiano lo stesso…alle volte peggiorano pure…
    Io non do la colpa al destino..è una grande stupidaggine…siamo sempre e solo noi che dobbiamo imporci..ma può anche capitare che mettendoci tutta la buona volontà il risultato resta sempre lo stesso perchè vivere non è poi nemmeno così facile…ci sono tanti ostacoli..ma di certo non mollo mai e questo me lo ha inseganto Renatino..perchè con la costanza e perseveranza sono sicura che i risultati arrivano per tutti!
    Renato dice un pò a tutti di affacciarsi sul mondo e solo così ci si può accorgere di quanto tempo abbiamo sprecato chiusi nei nostri gusci senza vivere!
    Certamente il modo si trova fuori da quel barattolo..magari un modo cattivo e spietato, caotico…ingiusto ma irresistibilmente affascinante e quindi vale sempre la pena Vivere intensamente!
    Nel mondo di Renato le parole Mai, Se e Poi sono vietatatissime! Eppure se ci pensate quante volte avremo detto Mai dire mai…..detto “Se” e detto “Poi” credo una miriade di volte!
    Eppure queste piccole paroline hanno un potere enorme di cambiare eventi e situazioni…..e al tempo stesso un enorme freno…
    Se esisti ma non vivi , la tua vita non è vita…..è questo il saggio consiglio di Renato che penso dovremmo tenere tutti a portata di mano!
    Ciò che fa più paura a tutti sono le sconfitte e le delusioni, a me per esempio non spaventano i sacrifici..non scappo da questo assolutamente no quello che mi fa più male sono i sacrifici magari fatti e poi ti rendi conto che non sono serviti a nulla…..ecco che li mi scoraggio parecchio poi superata quella face riparto…cerco di fare la mia parte come dice Renato!
    Voglio fare i complimenti a voi che avete scritto bellissimi commenti!
    Buona serata!!! Baci Admin..e Barbara

    "Mi piace"

  27. E concordo anche con Barbara nel dire che l’essere stati più o meno amati non sia l’elemento fondamentale per chiudersi in noi stessi o aprirsi agli altri!
    Tutto dipende da noi…certo il passato ti può influenzare negativamente se le esperienze sono state negative e viceversa…però il fatto di chiudersi tra quattro mura secondo me non dipende dal fatto di essere stati magari poco amati….dipende più che altro dalla qualità ma non è l’elemento scatenante secondo me!
    Semplicemente la vita è fatta di alti e bassi…e tutti chi più chi meno ne subiamo gli effetti e in quei momenti l’unico desiderio che si sente dentro è quello di isolarsi dagli altri…
    Il guerriero di cui parla Renato è cronico..quindi da curare proprio! Anche qua Renato sottolinea un malessere che in ogni caso è comune e oggi forse di “Soggetti smarriti” ne vedo abbastanza in giro per cui ancora una volta un testo più che mai attuale!!
    Baci a tutte!!

    "Mi piace"

  28. Buonasera 🙂

    Sono d’accordo con voi, siamo noi gli artefici del nostro cammino e la decisione del cambiamento o almeno di provare a cambiare dipende da noi.
    Spesso quando accadono eventi negativi a qualcuno che conosciamo diciamo che non avremmo la forza di reagire al posto loro e invece abbiamo risorse insperate alle quali possiamo attingere.
    Quando si è insoddisfatti e a lungo termine non si tenta nulla per migliorare, significa che in genere non si è così motivati al cambiamento e che sopravviviamo ad uno stato di cose.
    Si vorrebbe tanto avere delle certezze cosa rara nella vita, ma quando sento dire “per sempre e mai” mi rendo conto di quanto inconsistenti siano queste parole.

    Quando ho iniziato a commentare il post il primo mio pensiero è andato a due conoscenti che vivono così. Sorelle, entrambe con un buon grado d’istruzione e benestanti vivono la loro vita in casa, quasi senza contatti con l’esterno da anni 🙄 non giudico ne sono in grado di sapere il perchè di questa scelta, ma fin da piccola sono sempre rimasta molto colpita dal loro modo d’isolarsi e ai miei occhi pareva strano che non volessero dare una piccola confidenza ad una bambina.

    Debby…all’Italiana ci avevo pensato, ma era troppo scontata e ruffiana come scelta :mrgreen: Baci 😉
    Buona serata ragazze 😉

    "Mi piace"

  29. E’ vero Claudia, come te non mi risparmio in sacrifici, inevitabili se si vogliono ottenere dei risultati, ciò che mi fa più male è realizzare come a volte il corso delle cose non cambi….fa parte del gioco e se ci pensiamo bene sarebbe anche troppo facile.
    Sul discorso dell’essere amati o meno, credo possa influire ma non penso sia sempre determinante nel decidere della propria vita …a volte sono proprio le persone che hanno ricevuto meno ad essere più motivate.

    Buona notte 🙂

    "Mi piace"

  30. Mamma mia Grazia..beh certo vivere isolate in quel modo è abbastanza inquietante 😯 ma io sono un pò come te non giudico mai nessuno….nessuno proprio perchè non si può sapere cosa ci sia dietro a certi comportamenti….dunque…
    Avete parlato anche della sopravvivenza….beh certo è un elemento scatenante..che ti porta a reagire..un pò come la disperazione..prima o pui vuoi che finisca..vuoi uscire dal quel buoi e quindi ti decidi a farlo…ma penso che anche in questo caso, possiamo avere accanto tutti gli aiuti che vogliamo ma se non lo vogliamo noi non accadrà nulla!
    Certo che le espressioni che usa Renato…solo lui poteva dare voce in modo così ironico a questo ipotetico uomo…chiamato Guerriero :mrgreen: Genialeeeeeee!!!!!!!!
    Notte a tutto il Blog!!!!!
    Ciao Debby

    "Mi piace"

  31. Buongiorno 🙂

    Si vivere isolati è inquietante…ricordo che le guardavo con la curiosità dei bambini e percepivo senza capire a fondo quel loro isolamento 🙄
    Guerriero…del nulla direi, bisogna avere anche in questo caso forti motivazioni per lasciare scorrere la propria vita senza partecipare.

    Un abbraccio a voi e uno per Debby 😉

    "Mi piace"

  32. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Eh già cara Barbina tutti vogliono tutto per poi accorgersi che è niente 😉 Non è possibile ottenere tutto nella vita, però l’importante è non avere rimpianti ed un giorno poterci raccontare che almeno ci abbiamo provato a cambiare le cose. In effetti viviamo tutti nella solita routine quotidiana che non lascia spazio agli stimoli…ma quelle condizioni di vita che ci fanno vivere male vanno assolutamente cambiate perchè la vita è troppo breve per essere vissuta male…Baci!
    Mia cara Grazia hai detto una cosa molto giusta, spesso si pensa che dopo un evento tragico non si ha la forza di reagire non sapendo invece che l’uomo per natura ha risorse inimmaginabili, probabilmente altro non è che la forza della vita 😉 Si Grazia neanche secondo me esiste il “sempre” e il “mai” ad esempio certe volte diciamo che una certa situazione noi non la potremmo mai vivere oppure che non faremmo mai quella cosa e invece mai dire mai 😉 Un abbraccio per te!
    Cla, il tuo lungo commento delle 21.25 è impressionante, è degno di una seduta da uno psicanalista, è pieno di contraddizioni, della serie si, no, ma, però, forse, magari, eppure, boh, non lo so…lo riassumerei con un: posso ma non voglio perchè ho paura. Bacioni.
    Cara Vanessina credo che il tuo modo di affrontare la vita sia molto giusto, un lato ironico ed uno più serio proprio come me 😉 Dici bene Vanys il rischio di un certo tipo di vita è che nessuno si accorge di te neppure di fronte alla morte, vi sarà capitato di sentire ai tg che alcune persone sono morte ma nessun parente o amico si è presentato al loro capezzale, è una cosa che mi colpisce molto….eh già Vanys se ci rendiamo invisibili al mondo nessuno può preoccuparsi per noi. Baci!!

    "Mi piace"

  33. ciaooo bloggg ciaoooo debbyyyy ciaooooo amourrrrr!!!!!mammaaa miaaa ho certiii casiniii in questii giorniiii!!!ma v’ho lettooo e avetee scrittooo commentii troppooo belliiii!!!! beee la canzoneee fa pensaree propriooo a tuttaa quellaaa genteee che non riesceee a viveree come si deveee e sprecaaa il tempoo a staree in casaa o a guardareee la televisioneeee!!!!si siii e chi ti cercaaa piu se ti chiudiii in te stessooo veramenteee non s’accorgonooo neanchee se muoriiii!!!!pensooo che è difficileee cambiaree certee cosee ma dobbiamooo sempree provarciii e non starceneee li con le manii in manooo a rimandaree sempree rimandaree percheee poi potrebbeee esseree troppoo tardiii per cambiareee!!!pensooo che nellaaa vitaa ci sta sempree un tempoo per tuttee le coseee e bisognaa farleee al momentoo giustooo e no quandoo è troppoo tardiiii e alloraa come hai dettoo te debbyyy viviamo di rimpiantii a quel puntoooo!!!!tantoo se le cose non ce le cambiamooo da solii non lo fa nessunooo al posto nostrooo!!!a me mi fa rabbiaaa tuttaa quellaaa gentee che sta sempree a lamentarsii e non fa nientee per cambiarsii la vitaaa ma che si pensanoo che le cose che voglionoo gli vanno a bussaree alla portaaa???? si siii siii barbaraaa il doloree che abbiamooo dentrooo ci da la forzaa di rialzarciii e l’aiutoo non ci vieneee dall’esternooo!!!poiii chi affrontaaa cosee dolorose e non riesceee a riprenderee in manoo la sua vitaaa alloraaa devee andare da uno psicologooooo!!!
    comunqueee questaaa canzoneee è troppooo bellaaaa!!!debbyyy hai ragioneee il videoo che ci hannoo fattooo non è proprioo bellooo lo doveviii faree te che sei troppooo bravaaaa!!!!!
    ciaoooo bloggg!!!! baciooo amourrrrr!!!

    "Mi piace"

  34. Buon pranzo blog 🙂
    ah ah ah Stella mi fai sempre sorridere…troppo forte quando dici così diretta che chi non riesce a riprendere la sua vita in mano deve andare dritto dritto dallo psicologo :mrgreen: mi piace il tuo lato caratteriale pane al pane vino ar vino :mrgreen:
    E’ vero contessa!!! Le persone che ricevono meno dalla vita sono sempre quelle più motivate ad attuare i cambiamenti 😉
    A più tardi blog 🙂

    "Mi piace"

  35. Buongiorno blog 🙂

    che fingersi dei nani…sai Barbara pensavo propio a quel estratto ieri 😉

    Un bel commento Claudia quello di ieri alle 09:25 😉 non se stavi un po’ arrabbiata o rassegnata, delusa quando l’hai scritto. Mi sembra leggere una certa stanchezza perchè è vero che a volte facciamo del meglio e non accade nulla…la penso come te, vedo tante gente provare e non ottenere mai cio che vogliono o il risultato che dovrebbe esserci dopo tutti i loro sforzi.
    Io sono convinta, forse troppa ingenua, che prima o poi “raccogliamo i frutti” dell’albero che abbiamo nutrito, di cui abbiamo avuto cura. Puo sembrare non arrivare mai ma credo con forza che chi ha fatto dei sacrifici, chi ha osato verra premiato 😉

    "Mi piace"

  36. Stella come sempre molto diretta nella verità….hai ragione Debby avrebbe fatto un bellissimo video 😉
    Purtroppo accade di sentire ai tg che non si è presentato nessuno ai funerali di persone che hanno vissuto isolate, così come m’impressiona il fatto che si scopra la morte in casa di qualcuno dopo giorni.
    Il guerriero descritto da Renato è una persona che dimentica la bellezza della vita e ha come compagna la noia finchè tutto diventa piatto e privo di stimoli.

    Ciaoo

    "Mi piace"

    1. Barbina ahahah in effetti Stella non è mai stata troppo diplomatica :mrgreen: e a me piace anche per questo 😉
      Stella a proposito sono completamente d’accordo con te, bravissima, nella vita non c’è sempre tempo ed anche io penso che c’è un tempo per tutto e ogni cosa va fatta al momento giusto altrimenti poi potrebbe essere troppo tardi…Baciotti!
      Mia cara anima gemella tristi si anche quei casi in cui si accorgono della morte di alcune persone in casa solo dopo tanti giorni…perchè nessuno le ha cercate più…baci!
      Vorrei dire che ne la stanchezza e ne la delusione possono giustificare certi ragionamenti o certi comportamenti ed anzi vorrei proprio che non passasse questo messaggio a chi ci legge…perchè nella vita c’è gente che soffre veramente e attraversa tragedie inimmaginabili eppure continua a lottare, ad andare avanti, a vivere!
      Perciò ricordiamoci sempre di ciò che succede nel mondo, dei fatti realmente gravi della vita e impariamo dagli altri!!

      "Mi piace"

  37. Hai ragione Barbara, spesso sono le persone meno “sfortunate” a voler una vita migliore, a far tutto per cambiare le carte direi….mi fa pensare alle persone che hanno di meno e che danno di più.

    come sempre Renato ci incoraggia a guardare gli occhi aperti, a non chiuderli davanti agli ostacoli, ai problemi, a far finta di non vedere cio che accade, a noi, a chi ci sta vicino, agli eventi terribili che si svolgono nel mondo.
    Di non dare come scusa la stanchezza o la nostalgia per abbandonare. Questi due sentimenti colpiscono ognuno almeno una volta ma fa parte della vita, tutto non puo essere sempre facile, chiaro. Niente arriva per magia, c’è una parte dove la fortuna gioca un piccolo ruolo ma si deve provocarla la fortuna. Non si deve inventare una bugia per non vivere. La paura ed il rischio fanno parte del gioco che è la vita, dobbiamo fare con loro. Capita a tutti credo di provare la paura di sbagliare quando si deve fare una scelta. Se la ragione non puo farci decidere, c’è sempre il cuore. A volte è meglio ascoltare la mente che il cuore, a volte no. E poi, se la scelta si rivela sbagliata, c’è sempre modo per corregere e rettificare. a mio parere nulla è scritto, solo il passato.

    baci 😉

    "Mi piace"

  38. barbaraaa ahahah grazieeee sonoo troppoo contentaaa che ti fa rideree e ti piacee il mioo lato caratterialeee che dicooo le cosee senzaa mezzaaaa misuraa ahah si sii siiii debbyyy non sonooo proprioo diplomaticaaa ahah ma io non ci girooo intornoo alle coseee!!!!!!
    debbyyyyyyy un applausooo a tee m’è piaciutooo troppooo quest’ultimooo tuoo commentooo hai troppaaa ragioneee bisognaaa guardaree lontanooo e vederee che storieee tristii e veramentee gravi ci stannooo al mondooo invecee di piangercii addossoo per le nostree cretinatee perche a confrontooo sonoo proprioo cretinateeee!!!possiamooo ritenercii fortunatii noiii e perciòòò come hai dettoo te bisognaaa impararee da chi soffreee per davveroo a reagireeee!!!!!grandeee debbyyyyy!!!! mammaaa miaaa che strazioooo oggiii pioveee troppoo a romaaa!!!!ciaooo bloggggg!!!!

    "Mi piace"

  39. Eccomi 🙂

    Avete parlato della gente che rimanda e rimanda sempre come dice Debby…che (secondo me) Renato traduce per « se », « poi » nel senso che possiamo dire tante cose, avere un progetto senza mai agire. Come diciamo in Francia, con dei si, si metterebbe Parigi in bottiglia :mrgreen:
    Queste due parole rappresentano l’incertezza, il dubbio e anche se avere dubbio è normale, non si deve, non si puo vivere sempre con la « possibilità » di fare, dire….lasciando spazio al caso o l’immobilità. Bisogna sempre essere attento, svegliato, e non rimanere sospeso aspettando un segno del destino e vivendo cosi nella paura, nel dubbio.

    Mi viene in mente altre parole di Renato….vivere, vivere, un rimedio alla paura…vivere una vita che so che c’è….un bel consiglio da seguire 😉

    Vi mando un po’ di sole 😎 a più tardi 😉

    "Mi piace"

  40. Buonasera blog 🙂
    Mi piace come Renato ironizza anche di questa persona descrivendola nel testo, quando lo chiama guerriero dicendogli che anche lui sarà stanco di combattere questa noia. E mi colpisce particolarmente la frase: Stanchezza o nostalgia, Inchiodare la mente ad un’altra bugia. Restare inermi cercando di illudere il nostro cervello creandogli false aspettative sapendo che tanto in fondo non abbiamo nessuna intenzione di agire. Una protezione per noi stessi, per non cadere nel baratro della disperazione. Tutto quello che sentiamo è il risultato di come usiamo la nostra mente. E riallacciandomi a ciò che ha espresso admin devo dire che esistono persone che hanno un potere straordinario di ottenere risultati per le tragedie che vivono nella loro vita, non so se sarei così forte. 😉
    Nel tuo letargo così, se esplode il mondo ti spettinerai. Esseri umani che non si sconvolgono nemmeno di fronte alle tragedie, disturbati quasi da quel lungo sonno che si erano preposti, loro non vogliono sentirsi costantemente in lotta preferiscono restare a letto non vogliono sprecare energie per tirare fuori le risorse che aleggiano dentro di loro per poter cambiare la loro vita. Nessuna motivazione al mondo può scalfire la loro noia, loro si dirigono sempre verso quella finestra chiusa comportandosi sempre allo stesso modo vivendo come in un film sempre le stesse scene.
    La paura è innata nell’uomo dobbiamo solo cercare di superarla attraverso i valori e gli insegnamenti che ci sono stati dati mettendo da parte il passato cercando di vivere il presente perchè comunque vadano le cose è sempre meglio vivere nel coraggio che nei rimpianti.
    Simpatica vanys la frase che con dei sì si metterebbe Parigi in bottiglia :mrgreen: a Roma non la possiamo usare perchè con i momumenti e la storia che abbiamo non ce basterebbe manco na damigianaaaaaaaaaaaaaaa :mrgreen: lo so!!! so un pò fanatica 8)

    "Mi piace"

  41. Ciao a tutte…finalmente eccomi qui….purtroppo ho problemi al lavoro e quindi non mi sono potuta collegare …..da casa adsl fa i capricci….quindi leggo velocemente e torno….
    Scusatemi ancora………..
    A fra poco

    "Mi piace"

  42. Le nostre fragilità sono un impedimento per prendere decisioni, riescono anche a farci venire il timore di sbagliare prima di agire. Ma fondamentalmente sbagliare è umano non siamo maghi e non è possibile prendere sempre la decisione giusta. Ma rinchiuderci in quel falso nido che ci costruiamo solo per metterci al sicuro crea anche un isolamento sociale che può farci perdere i contatti umani perchè le persone non sono sempre disposte a tollerare la nostra condizione. Credo che quando decidiamo di mettere in atto un progetto che abbiamo dobbiamo cercare di essere elastici più flessibili e considerare che le conseguenze potranno essere negative o positive. Ma non bisogna mai partire scoraggiati, perchè ogni tentativo sbagliato può essere un altro passo avanti per il futuro. E’ proprio dai nostri sbagli che impariamo a fare distinzioni nella vita per non ripetere in futuro lo stesso errore. Penso che a determinare il nostro destino siano essenzialmente le nostre scelte e non le circostanze della vita. E’ vero che c’è gente che nasce con dei vantaggi: genetici, familiari, sociali, economici, ma è altrettanto vero che ci sono persone che nascono con tanti svantaggi.
    E allora impariamo a guardare oltre….il vero insegnamento lo troveremo proprio in questi esseri umani straordinari.
    Arrivederciiiiiiiiiiii blog 😛

    "Mi piace"

  43. Pensieri….
    In fondo nella vita tutto è relativo, prendete per esempio l’uovo:
    ha una forma perfetta nonostante sia fatto con il cul…….
    Meditate gente meditate :mrgreen:

    "Mi piace"

  44. Dunque…è difficile per me dire qualcosa che già non avete già detto….
    Molte sono le persone che si rifugiano in casa aspettando, magari, che qualcuno gli possa risolvere i problemi….La paura di vedere quello che c’è fuori dalla propria porta di casa è per molti un oscacolo difficile da affrontare….Magari non si rende conto che ci sono persone che affrontano la vita a viso aperto…anche quando i hanno problemi ben più gravi da affrontare….e che, malgrado il destino che gli rema contro…..trova il coraggio di combattere…Ecco…questo a parere mio sono persone da ammirare….
    Riallacciandomi al discorso di Barbara….a volte sono prorpio le nostre fragilità che ci impediscono di affrontare certe situazioni….
    Anche qui dove abito io, sai Grazia, ci sono due sorelle che si sono isolate dal resto del mondo……Loro addirittura sono insegnanti di scuola……(una è stata pure la mia insegnante…..e non vi dico come insegnava…per fortuna era solo una supplente :mrgreen: ..)…fanno una vita ritirata….Lavoro e casa…..Anche io mi sono più volta chiesta il perchè di questa scelta…..ma non ho trovato risposta….In paese sono considerate “strane”…ed è vero….Io non riesco a capire il non voler vivere in mezzo alla gente…..rinchiudersi sempre nelle mura domestiche…La vita è una sola e va vissuta sempre nel migliore dei modi……Gli errori aiutano a capire dove abbiamo sbagliato e ci insegnano a migliorare …
    Vi abbraccio tutte….
    Un grosso samkkkkkk a Debby………..
    p.s. Buona unità d’ Italia a tutti 😉

    "Mi piace"

  45. Buonasera 🙂
    Straordinario il tuo ultimo pensiero Barbara :mrgreen: e anche tutti gli altri vostri commenti 😉
    Oggi pensavo proprio che leggendoci chissà, forse qualcuno potrebbe essere in una situazione simile a quella descritta nella canzone e magari senza avere la presunzione d’aiutarlo, potremmo spingerlo a fare quel passo indeciso. Sono assolutamente d’accordo sul fatto che le delusioni e la stanchezza non possono giustificare l’immobilità rispetto alle decisioni della nostra vita.
    Ci sono persone che lottano tanto per vivere, cominciando da quelle che non hanno la fortuna di essere in salute e tante altre che invece pur non avendo grandi problemi si ammazzano di noia e insoddisfazione.
    Come dicevate siamo umani, quindi imperfetti e ogni nostra decisione potrà rivelarsi azzeccata o meno, ma tanto vale rischiare con intelligenza.
    Purtroppo nella vita ci sono eventi indipendenti dalla nostra volontà che in un certo senso subiamo, ma dopo averli metabolizzati dobbiamo andare avanti seppur cambiati.

    Grazie per il sole Vanessa 😉 speriamo di vederne un pò 🙄
    Ora andrò a farmi un giro a Torino sotto la pioggia :mrgreen:
    Un abbraccio a tutte…ciao anima gemella 😉

    "Mi piace"

  46. 😛 eccellente la tua meditazione Barbara :mrgreen: direi che ognuno ha la sua change, anche se viene da una famiglia meno sfortunata.
    Per quanto riguarda la tua forza di affrontare e superare i problemi che la vita ci riserva, non credo sbagliarmi dicendo che lo sei. Attraverso i tuoi commenti si capisce che tu hai imparato dai momenti difficili che hai vissuto, penso che apprezzi la vita in un modo diverso da quando eri più giovane 😉

    sai Barbara, anche Parigi ha dei monumenti e non basterebbe neanche una bottiglia…ma sarebbe un peccato imprigionare la vostra bella Roma in un piccolo flaccone 😉
    ma visto che ti piacciono le mie metafore, te ne regalo a te e al blog un’altra :mrgreen: un po’ in relazione con il post credo 🙄
    “se mia zia ce ne avesse, la chiamerebbe zio” :mrgreen: (Admin, spero che non è troppo osato 😳 ) questo per dire un po’ cio che Barbara ha appena detto, ossia che non basta avere un progetto, avere voglia di cambiare se non decidiamo di lanciarsi…nella vita e oggi più che mai penso, dobbiamo sapere cosa vogliamo e come raggiungere questa metà…non si puo essere indecisivo…quando non si sa se questa scelta è giusta o no, non c’è soluzione migliore che buttarsi nella mischia…almeno per non rimanere indietro ed essere solo spettatore.

    Ciao Anto, ciao ragazze, buona serata 😉

    "Mi piace"

  47. Buonasera Blog!
    Sto vedendo delle bellissime immagini di Roma…meravigliosa!!
    Roma magica!!
    Ma Debby io vado dalla psicologa Barbara che è tanto brava :mrgreen:
    Vanessa cara quel commento l’ho scritto come tanti altri commenti che mi è capitato di scrivere in un momento di pieno caos….grazie per le tue parole!
    Comunque c’è davvero tanta saggezza nelle vostre parole, nelle tue Debby..in particolare e io ti leggo sempre con attenzione anche se purtroppo so de coccio…..ma leggervi è molto bello….e anche incoraggiante!
    Come voi penso che le persone meno fortunate siano poi quelle capaci di rialzarsi in fretta….che sfidano maggiormente il destino e che osano di più!
    Certo le sofferenze insegnano tanto anche a non avere troppa paura!
    Bellissimo il tuo commento Vanessa delle 3.06!
    La mente e il cuore ogni tanto viaggiano sulla stessa frequenza altre volte no..prevale l’uno o l’altro dipende….
    Certamente Barbara sbagliare è umano…è praticamente impossibile prendere sempre le decisioni giuste ma come dici tu a volte le nostre fragilità un pò ci frenano e ci fanno venire molti dubbi….
    Le tue parole infondo sempre tanto coraggio… e poi è un pò che te le volevo dire il tuo contributo al Blog è preziosissimo..mi piace tantissimo leggerti! 🙂
    Il Blog dà molti insegnamenti…dal Blog si prende tantissimo….io prendo tantissimo da tutte voi 😉
    Barbaraaaaaaaaaaaa ah ah ah l’uovo da do esce ah ah medito medito ahah ah beh se la mettiamo su sto piano ah ah ah ah
    Un saluto a tutte!

    "Mi piace"

  48. Sai Grazia quello che si teme di più….almeno per me è così quello che non si può contrallare..quello che subiamo appunto..alle volte pure se ti ribelli..se provi a cambiare non ottieni i risultati che vuoi..perchè appunto ci sono eventi indipendenti da noi…..e c’è chi la forza per contrastarli più in fretta e chi ci impiega di più ma ovvio fa parte della vita e in questa vita purtroppo ci sono mali ben più peggiori…..come avete già detto voi e non voglio ripertermi!
    Ci sono persone che si isolano e che non vogliono essere cercate da nessuno, vivono in un loro mondo e non ci fanno entrare nessuno ….io penso che in eterno non si possa vivere così non è naturale…è contronatura proprio.
    L’isolamento è un fenomeno che ci può stare ma solo per brevi periodi per non rischiare di perdere di vista completamente la realtà!
    Il silenzio non penso sia una grande compagnia……
    Notte a tutte!!

    "Mi piace"

  49. Buongiorno blog 🙂
    Auguri alla nostra Italia unita e a tutti noi Italiani che ogni giorno diamo il nostro contributo con veri sacrifici per costruire sempre di più un Paese migliore. 😉
    :mrgreen: Effettivamente quella dell’uovo è una giusta metafora alla vita :mrgreen:
    Ah ah ah Vanys mi fai morir dal ridere :mrgreen: una damigiana da noi è molto più enorme di un flacone ah ah ah :mrgreen: per la metafora della zia non ho capito una minchia :mrgreen:
    Concordo in pieno con la saggezza della nostra contessa 😉
    A più tardi dormiglioneeeeeeeeeeeeee 🙂

    "Mi piace"

  50. Buongiorno blog 🙂

    oggi è la pioggia a toccarci 😦 ho sentito ieri che in Sicilia ci sono stati 27 gradi 😯 , le stagioni non esistono più 🙄

    torno al post e su i cambiamenti…avete detto tante cose, tutte giuste d’altronde. come voi sono convinta che i cambiamenti sono necessari, la società cambia, la nostra vita cambia con gli anni quindi è normale che si debbano fare dei cambiamenti. che tutto parte da noi, non sono sempre facili da eseguire e la cosa più difficile è riconoscere il momento in cui si debbono essere fatti e in che modo.
    mi viene un esempio, e sarete d’accordo con me, che riguarda il cambiamento professionale. A volte, proviamo la voglia di cambiare di mestiere, di empresa ma la paura ci impedisce di farlo o ci fa riflettere a lungo. Sappiamo bene che il contesto attuale non è favorevole, non è cosi tanto facile trovare un lavoro e quando si ha una famiglia spesso si deve pensare a lei e fare dei sacrifici. li facciamo per amore quindi è più sopportabile ma dietro di noi ci sara sempre una parte insoddisfatta 😦
    ma sono delle scelte che la vita ci imporre e ste persone le ritengo coraggiose 😉

    in generale, spesso è la paura a scoraggiarci a fare dei cambiamenti, il dubbio puo stare ma quando si sente il bisogno di agire, non esitare. Se sbagliamo avremmo imparato qualcosa, se riusciamo, saremmo più felici e più fiduciosi per farne altri.

    buona giornata blog, baci 😉

    "Mi piace"

  51. Buongiorno Blog!!!!!!
    Debby volevo dire che l’altro giorno mi hai fatto morire quando hai detto che la canzone l’Italiana era falsa come il tricolore che si era messo al concerto ah ah ah ah :mrgreen: mi sono morta dal ridere ma è la verità!!
    In questo giorno di festa nun gliene frega niente a nessuno di questi 150 anni..se non per il fatto che stamo a casa un giorno anzi due :mrgreen: ecco come so gli Italiani :mrgreen:
    Barbara certo con la storia che avete voi nun ve bastano mille de damigiane…non sei fanatica ah ah è la veritààààààà :mrgreen:
    Torno dopo…..saluti a tutteeeee!!!

    "Mi piace"

  52. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Ed eccoci giunti a questo giorno di festa per la ricorrenza dei 150 anni dell’unità di Italia…
    Quindi auguri a tutti gli italiani che si sentono italiani solo quando gli fa comodo :mrgreen:
    Noi qui siamo un bello spaccato d’Italia quindi la rappresentiamo benissimo da nord a sud ed abbiamo pure un pezzettino di Francia 😉

    Ieri al carcere di Rebibbia (Roma) si è tenuta la premiazione dei vincitori di “Racconti dal carcere” tra i Tutor c’era proprio il nostro Renato che al momento della sua presentazione è stato applaudito, chiamato e acclamato talmente a lungo dai detenuti che alla fine ha deciso di scendere in sala a salutarli tutti ma proprio tutti, insomma è andato vicino a tutti loro…un bel gesto da parte sua e ancora la dimostrazione che Renato è amato proprio da tutti…
    Ho voluto sottolineare questa sua partecipazione perchè proprio due settimane fa vi avevo detto di ricordare che Renato a Rebibbia ci era stato e non dice le cose tanto per dire, ed ora il caso ha voluto che anche ieri è stato partecipe e vicino ai detenuti dopo una lunga collaborazione.

    "Mi piace"

  53. Dunque cara Barbina quella dell’uovo devo dire che è stata giusta :mrgreen:
    In ogni caso Barbì hai lasciato proprio due bei commenti, hai detto bene queste persone ripetono sempre le stesse cose come in una scena di un film….a me quello che fa più paura è che questa gente inganna persino se stessa cioè mette delle scusanti ai propri limiti per giustificare i motivi che li bloccano ad andare avanti, a cambiare! Baci Barbina.
    Anima gemella mia alias Grazia, ma che bel commento che ci hai lasciato, ed hai fatto una giusta osservazione ossia che chi ci legge e che magari sta attraversando un periodo buio potrebbe trovare un pò di forza dai nostri commenti, mi fa soprattutto piacere che hai avuto la sensibilità di ricordarti che non scrivete su un diario segreto ma c’è gente che vi legge e quindi bisogna fare molta attenzione a ciò che si dice, perchè ricollegandomi al discorso di ieri noi non possiamo sapere chi ci sta dall’altra parte…ci potrebbero essere lettori che magari stanno attraversando un periodo terribile, o magari qualche brutta malattia o addirittura una tragedia…eppure vanno avanti….quindi evitiamo di scrivere che siamo abbattuti per qualche scemenza,
    perchè come ha detto giustamente Stella (che ha compreso perfettamente il mio messaggio 😉 ) certi problemi a confronto sono proprio delle stupidaggini e ci dovremmo solo che vergognare a scriverle anche e soprattutto per il rispetto di chi soffre veramente.
    Nella vita c’è rimedio a tutto tranne che alla morte…
    Altresì è vero che chi non ha sofferto veramente nella vita poi si abbatte per delle sciocchezze proprio perchè non conosce il dolore, quello vero, quello che ti sconvolge l’esistenza…e quindi in quel momento gli sembrano problemi incredibili e non si rendono nemmeno conto che la vita riserva ben altro ahimè….e allora mi chiedo ma quel giorno quando li toccherà qualcosa di veramente tragico cosa faranno si butteranno dal balcone???
    Un bacio grande a te mia cara Grazia.
    Anto bella toscanaccia mia finalmente ti si rivede, sai Anto tu sei proprio una di quelle persone che nella vita hanno combattuto per ottenere ciò che volevano, la tenacia non ti è mancata e neanche gli ostacoli da superare eppure sei sempre così allegra nonostante tutto, perciò a te vanno i miei complimenti e un grande abbraccio!
    Naturalmente bacissimi alla nostra Vanys che tanto da a questo blog, a Cla e a Stella!

    "Mi piace"

  54. Ah ah ah hai ragione cla cla che agli Italiani questa festa interessa solo perchè nun se lavoraaaaaaaaaaaaaaa…..come al solito voglio de lavorà sarteme addosso se dice a Roma :mrgreen: Un baciotto per i tuoi complimenti cla cla 😉
    Cara Vanys…si è vero il percorso di vita che ho affrontato è stato importante per le mie idee i miei progetti i miei sogni ma purtroppo parecchie cose non si sono realizzate e forse proprio questo ha fatto di me una persona abbastanza forte anche se come tutti gli esseri umani anche io nascondo le mie debolezze e qualche volta c’è esce pure la lacrimuccia, ma come ho scritto ieri a volte riesco a guardare oltre e mi accorgo spesso che non ci rendiamo mai conto di quanto siamo fortunati e ultimamente mi spaventa tanto il tempo che corre a ritmi così elevati senza rendermene conto 😉
    Admin!!!!!!! :mrgreen: oggi il tuo commentino è stato un pò avaro….nun te piace quello che avemo scrittoooooooooooo :mrgreen: va bè!!! tanto se semo abituate :mrgreen: almeno l’uovo te piaciutaaaaaa :mrgreen:
    Sorellìììììì!!!! Famme approfittà un secondo de sto spazio….ar papero gli serve un software che unisca i video spezzettati dalle videocamere….conosci Pleaseeeeeeeeee!!!

    "Mi piace"

    1. Ma mo devo usà er blog per fatti privati Barbì?? 🙄 :mrgreen:
      Dunque digli che li trasferisce sul Movie Maker e da li poi li salva come filmato, viene un unico video….tanto è inutile cercare altri software che alla fine fanno la stessa cosa.
      Baci Barbì 😉
      P.S. No non scherziamo eh…non è che non mi è piaciuto ciò che avete scritto, credo di aver spiegato bene qual’è il problema…io esigo che in questo Blog passino messaggi rispettosi in certi Post, perchè non stiamo dal parrucchiere, ci legge pure altra gente.

      "Mi piace"

  55. Aribuongiorno!
    Debby..Renatino nostro ha pure cantato Italiano solo se conviene :mrgreen: insomma come ce prende Renati nun ce prende nessuno!
    Leggo di questa bellissima cosa che ha fatto…già ne parlavamo poco tempo fa..quando Renato disse appunto che le sarebbe piaciuto portare la sua musica anche nelle carceri..che poteva essere uno dei suoi tanti palcoscenici!
    La sensibilità e l’umanità di Renato non ha davvero limiti…hai fatto bene a riportare questa notizia, perchè queste cose si devono sapere!!
    Vanessa ancora una volta concordo con il tuo ultimo commento..dove ritrovo i miei pensieri..che ultimamente faccio un pò fatica ad esprimere..invece per quanto riguarda la metafora della zia :mrgreen: mi accodo a Barbara ossia non ho capito ah ah ah :mrgreen:
    Baci baci!!!
    Ciaooo Debby!!!

    "Mi piace"

  56. Buona festa a tutte 🙂

    Sono d’accordo con voi, questa festa ce serve per non lavorare :mrgreen: comunque sono contenta perchè anche domani sarò a casa 😉 :mrgreen:
    Quante belle cose avete scritto, nelle quali mi ritrovo e imparo perchè il modo di elaborare le nostre esperienze è soggettivo e quindi mi fa molto bene vedere la vita con gli occhi degli altri.
    Claudia, hai scritto che ti spaventano gli eventi che non si possono controllare…è una paura legittima che ognuno di noi credo, provi anche se in modi diversi. Dobbiamo però tenere presente, se non vogliamo essere sopraffatti dalla paura, che non possiamo e non dobbiamo avere il controllo di quello che non possiamo prevedere o decidere. Anche nei rapporti personali, quando accade di voler avere il controllo dei comportamenti di altre persone, finiamo sempre col perdere questa battaglia.
    Nemmeno l’isolamento ci rende immuni dagli eventi.

    A proposito di metafore, quella che ha scritto Barbara ieri sera mi ha fatto ricordare questa frase di De Andrè “Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fiori….” 😉
    Volevo ringraziare la mia anima gemella :mrgreen: per come da sempre riesce a gestire questo blog con serietà, cosa rara, pur non facendolo diventare noioso 😉 Baci 🙂
    Renato ha fatto una cosa davvero bella, una delle tante, a dimostrazione della sua grande umanità 😉

    Un abbraccio a tutte voi 😉

    "Mi piace"

  57. ciaoooo bloggg ciaooo debbyyy ciaooo amourrrrr!!!!!buon unità d’italia a tuttiii pure se non gliene frega nienteee a nessunoooo ahah tuttiii contentiii solo perche è festaaaa ahah!!!!poii sonooo razzistiii da una città all’altraaaa ahaah bravaaa debbyyyy l’italianaaa è falsaa come il tricoloree di renatoooo ahah!!!!
    barbaraaa mammaaa miaaa mi sonoo ammazzataaa dalleee risatee con quellaa dell’uovooo ahah troppooo forteeee!!!!!
    debbyyy sonooo troppoo daccordoo con quelloo che haii scrittoo se renatoo leggessee questo bloggg sarebbeee troppoo orgogliosooo di teee!!!!haii troppaaa ragionee a diree che dobbiamooo vergognarciii dei nostrii piccoli problemii che a confrontoo di altriii sonoo stupidiii infattii io non mi lamentooo quasiii maiii quandooo ho qualchee problemaaa perche come ha dettooo barbaraaa mi ritengooo fortunataaa lo stessooo perche so che ci sta chi sta peggio di meeee!!!!per esempiooo nel mioo palazzooo ci sta una signoraaa che è stataa colpitaaa da tragediee troppooo brutteee gli sono mortii due figliii insiemeee dopo due mesii è mortoo il maritooo e adessooo leiii è affettaaa da un male incurabileee!!!!mi fa troppooo commuoveree perchee poi quando l’incontrooo lei è sempree dolcee e gentileee ha un sorrisoo per tuttii e io mi domandoo come faaa dove la trovaaa tuttaaa quellaaa forzaaa!!!!iooo al postoo suoo non ce l’avreii fattaaa pensoooo!!!!cioèèè sembraaa che il destinooo s’è accanitooo su di leiiii mi sembraaa tuttooo troppooo assurdooo e chissàà quanta gentee ci staaa che viveee coseee cosii bruttee e magarii pure piu brutteee!!!certee voltee in televisionee vedooo i raccontii di quellee personeee a cuii è mortaa tutta la famigliaaa e magarii sonoo sopravvissutii solo loroooo ma è troppooo tristeeee!!!!! la vitaaa per certaa genteee è proprioo bruttaa e cattivaaa!!! insommaaa ci sta sempree chi sta peggioo e soloo questoo ci dovrebbeee daree la forzaa di pensaree positivooo e risolveree i nostrii problemiiii!!!!io ci provooo sempree cioèèè puree io m’abbattooo ma non mi disperooo e non ne faccioo maii una tragediaaa perche so che ‘è di peggiooo!!!e poiii debbyy la vitaaa è gia cortaa se la sprechiamooo a piangercii addossoooo ci roviniamoo un saccoo di giorniiiii!!!!
    dobbiamooo guardaree sempree al latoo positivoo come ci ha insegnatoo renatooo!!!appropositooo è troppoo belloo che renatoo va in carcereee e è belloo saperee che l’hannooo acclamatoo tantooo finoo a farloo scenderee tra loroooo perchee pensoo che chi sta in galeraa soffree e magarii puree loroo nelle canzonii di renatoo hannoo trovatoo la forzaaa per resisteree ecco perche l’amano cosiii tantooooo!!!!!
    buon pranzoooo bloggggg!!!!baciooooo amourrrr!!!

    "Mi piace"

  58. Eccomi 🙂

    buona unità a tutti gli italiani e a voi donne del blog 😉 ho letto un po’ ovunque sul blog che sta festa non è tanta seguita. Un gran parte degli italiani se ne fregano, come ha detto Debby a chi se sente italiano quando gli fa comodo, peccato 😦
    Comunque godetevi sto giorno festivo 😉

    Cara Barbara, non direi che abbiamo lo stesso percorso (perchè è più anziana di me :mrgreen: ) ma delle cose in comune si 😉 comprendo bene il tuo pensiero e come te qualche volta una piccola lacrima scende ma dopo tutto riparte con più energia, più forza, più convinzione.

    Concordo con voi su i piccoli problemi che in realta son quasi niente, c’è sempre gente che soffre di più.
    Come Claudia ho imparato molto da voi (non solo su Renato) ma sull’Italia, su i vostri caratteri, percorsi e sulla vita. Mi associo a Stella quando dice che Renato sarebbe e forse è orgoglioso di te Debby, del blog perchè qui c’è un bel esempio di gente semplice, di gente fedele, di gente appassionata, di gente che non si lamenta e tenta sempre di ottenere il meglio. Gente che resiste!

    Grazie Debby per quel racconto su Renatino…lui è ovunque presente, è generoso con tutti, normale che sia tanto amato 😳 Certi politici dovrebbero accompagnarlo in quei giri ❗

    un bacio da un pezzettino di Francia, che vi ringrazia 😉

    "Mi piace"

  59. “Inchiodare la mente ad un’altra bugia” senza lasciare possibilità alla mente di viaggiare libera è un male!
    E forse così facendo le bugie le raccontiamo a noi stessi alla fine perchè rimaniamo inchiodati nei nostri pensieri..schiavi dei nostri stessi pensieri…e magari ci creiamo degli alibi per non affrontare i problemi..la realtà..e tutto quello che ci circonda….un pò come fa il Guerriero di Renato che ripete tutti i giorni gli stessi gesti..le stesse azioni….senza che nulla lo scomponga….
    Certo le espressioni di Renato sono forti….ma sono un valido aiuto a dirci di stare svegli e guardare sempre attorno a noi….spesso per egoismo non si fa…e invece bisognerebbe farlo di più..
    Un saluto a tutte…e buon pomeriggio

    "Mi piace"

  60. Buonasera Blog..quasi buonanotte….
    Renato insegna sempre e ovviamente lo fa anche in questo testo….in modo davvero ironico…lo fa provocando……perchè tutti coloro che si riconoscono nel Guerriero, in questo uomo che vive tra quattro pareti..tra desideri, smanie e segreti in un mondo piccolo e ottuso..beh sicuramente le parole di Renato portano a riflettere ma soprattutto ad una ribellione di queste persone e magari inizieranno a credere che lasciando quella porta aperta si possono provare emozioni e rendendosi conto del tempo perso..magari non ne perderanno altro ma bensi cercheranno di vincere le loro paure Vivendo appunto!
    Queste parole di Renato sono molto incisive secondo me….perchè ci insegna che Vivere significa scegliere, prendere posizioni e soprattuto agire!
    Avete tutte quante molta ragione nel dire che nella vita ci sono persone molto ma molto sfortunate…e che nonostante questo trovano sempre la forza di reagire..di non chiudersi e sono quelle persone che più apprezzo e ammiro.
    Penso anche che nella vita non si può essere invincibili…non è naturale nemmeno questo perchè l’uomo ha le sue debolezze che ognuno vince con i propri tempi…e poi ci sono situazioni invece che ti vincono e basta e penso appunto alle malattie…alle disgrazie e di fronte a questo..c’è solo spazio per l’impotenza più totale!
    Eh Barbara mia…..i desideri….i sogni alle volte rimangono tali ma non è sempre nemmeno colpa nostra..alle volte non si può…e ci si rassegna in qualche modo perchè come diceva giustamente Grazia ci sono cose che non possiamo decidere, sulle quali non possiamo avere il controllo…è difficile da accettare ma è così..un pò come quando discutevamo sul fatto che non siamo del tutto liberi ma questo non ci deve frenare a vivere oggi per avere un futuro migliore..
    Saluti Blog!!

    "Mi piace"

  61. Buongiorno Blog..
    Passo per un saluto….tornerò domani sera….mi godo due giorni di relax!
    Spero di riuscire a collegarmi….intanto vi auguro un buon fine settimanaaaaa!!
    Baci a te Debby…e a tutte!!!!

    "Mi piace"

  62. ciaoooo blogggg ciaoooo debbyyyy ciaoooo amourrr!!!!!non sonooo per nienteee daccordooo con i vostrii ultimiii commentiii percheee se unoo partee gia sconfittooo nellaaa vitaa non concludeee un bel nientee e alloraa se ne staa con le mani in manoo a piangeree sul lattee versatooo!!!mammaaa miaaa ma non v’ha insegnatooo nienteee renatoooo????per fortunaa che ci sta debbyyyy che ci ricordaaa comeee renatoo ci diceee di combatteree sempreee e luii è l’esempioo perchee scusatee se renatoo non avevaaa la tenaciaa che ha avutooo allaa primaaa sconfittaaa si sarebbeee ritiratooo dallee sceneee e inveceee ha lottatooo controoo tuttii e oggii è il numero unooooo!!!!! stateveneee inchiodatii a un altraa bugiaa vaa!!! ma come maii renatooo al guerrieroo lo chiamaaa babyyyy???? gli chiedee se ci sta per viveree e poii raccontaree le storiee veree e non immaginarieee o vistee in televisioneeee ci sta troppaaa gentee che non si vivee la sua vitaa e vivee quellaaa degli altriii ma come si puòòò!!!! unoo sta a sempree a guardaree gli altrii e per se non ha nienteeee!!!esistonooo questee personeee purtroppooo!!!!ioo preferiscooo buttarmiii nella mischiaaa sbagliaree prenderee le fregaturee e soffriree ma non mi lasciooo guidaree dallee pauree che non servonoo a nientee e poii se uno non ha caratteree secondoo me non riescee in un bel nienteeee!!!se unooo è unoo senzaa spinaa dorsaleee non concluderààà maiii nientee nellaaa vitaaa!!!! mammaaa miaa che tristezzaaa meno malee che non sonoo cosiiii!!!!devoooo uscireeeeeeeeeeeeeeeee!!!!ciaoooo bloggggg!!!baciooo amourrrr!!!

    "Mi piace"

  63. Buon pomeriggio a tutte 🙂

    Stella ha evidenziato come Renato chiami quest’uomo o donna, cioè “baby” ed è molto giusta come osservazione…mi fa pensare ad una persona che non prendendosi nessuna responsabilità, non è mai cresciuta e vive in una realtà costruita su misura. In tanti casi può essere anche l’egoismo che spinge a crearsi un piccolo mondo dal quale sono escluse tutte le fonti che possono disorientare perchè pongono davanti alla realtà della vita.
    Forse è capitato anche a voi d’incontrare persone che inorridiscono guardando il modo di vivere di altre magari meno fortunate e non si rendono conto che in realtà hanno una grande serenità.

    Stella, però io credo che negli ultimi commenti si volesse ribadire che nonostante ci siano eventi e situazioni che a volte non si possono cambiare, non significa piegarsi o compiangersi per il resto dei nostri giorni ma andare avanti e continuare a vivere da protagonisti 😉

    Un abbraccio a tutte e un bacio per Debby 🙂

    "Mi piace"

  64. Buonasera blog 🙂
    Passo per un salutino veloce perchè sono stanchissima oggi gitarella sulla neve sono distrutta 😉
    Stella Stellina!!! Fai i nomiiiiiiiiiiiii ma chi ha scritto che parte sconfitto!!! Non ricordo…io no perchè non faccio altro che incoraggiare nei miei commenti le persone ad agire…purtroppo sul carattere non siamo tutti uguali per buttarci nella mischia 😉
    Contessaaaaaaaaaaaaa!!!!! Saggia reale del blog :mrgreen: mi trovo pienamente daccordo con il tuo ultimo commento che donna!!! che perla!!! :mrgreen:
    Baciottiiiiiiiiii ad admin!!!! :mrgreen:
    Ciaoooooooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  65. Buonasera blog 🙂

    concordo con voi, a volte facciamo del tutto ma non arriva il risultato tanto sperato ma non vuol dire che ci arrendiamo. Si deve riprovare un’altra volta e fare con i fattori esterni cercando un’altra via per raggiungere il nostro obiettivo.
    se uno c’ha insegnato a non mollare la presa, a rialzarsi dopo una caduta è il nostro RENATO! è l’esempio vivo che anche parecchie sconfitte non possono fermare chi crede, chi ha voglia di riuscire, di vivere.
    come dice Barbara, ognuno è diverso e vive a modo suo, va avanti a ritmo suo, il più importante è di arrivare dove si vuole 😉

    vi lascio, sto facendo la babysitter 🙂
    Buona serata a tutte 😉

    "Mi piace"

  66. Buonasera al R.Z. Blog!
    Eccomi qui…oggi invece di dare il buongiorno do la buonanotte al blog :mrgreen:
    Prima di tutto ringrazio Stella, Grazia e Vanessa per ciò che mi avete detto ieri…beh io la penso un pò come Renato e quindi come dire..do forza ai suoi pensieri e si me lo auguro che lui sia orgoglioso di me 😉
    Stella…quando scrivi così mi fai venire in mente una matta :mrgreen: che arriva tutta incavolata e si mette a gridare :mrgreen: che eri arrabbiata quando hai scritto quel commento? Comunque il linea generale sono d’accordo con il tuo pensiero. Baciotti.
    Beh la Contessa quando si impegna :mrgreen: lascia sempre commenti molto belli…si forse quel baby sta proprio a significare qualcuno che non è mai cresciuto….un bacio per te Grazia!
    Cara Vanessa eh già Renato è la dimostrazione vivente che se anche si cade e si sbaglia ci si può rialzare più forti e più decisi di prima, l’importante è non mollare mai e non avere paura di nulla! Baci a Te!
    Bacioni a Cla e a Barbina…oddio er Paperaccio ti ha fatto iniziare il tour de force :mrgreen:
    Baci a tutto il R.Z. Blog ed uno in particolare a Renatino!!

    "Mi piace"

  67. Buongiorno blog! ho letto tutto dal cell…quindi un po di corsa perche nun me prende bene uffi……. per ora vi mando il mio saluto. comunque quel baby mi fa pensare a qualcuno che non e’ mai cresciuto ma soprattutto che non vuole crescere.! saluto debby con tanto affetto…e buona giornata a tutte. baci

    "Mi piace"

  68. ciaoooo blogggg ciaoooo debbyyyy ciaooooo amourrrrr!!!!buon fine settimanaaa a tuttiiii!!!! debbyyy ahah no noo noooo non ero incavolata quando ho scrittooo ma siii andavoo di corsaa perchee stavoo uscendoooo!!!debbyyyy ahah che ti sembrooo una mattaaa che si metteee a urlareee????ahah mammaaa miaa che descrizioneeee!!!comunqueeee volevooo diree a barbaraaa che non ce l’avevooo con tee perchee neancheee aveviii scrittooo e poii lo so che te ci carichiiiii a andaree avantiii peròòò mi sembraa che tutteee le altreeee hanno scrittooo commentiii negativiiii!!!!scusaaa grazia forsee mi sonooo sbagliataaa ma gli ultimiii commentiii dicevateee che unooo puree se ci provaaa il piuu delleee voltee non ci riesceee ma che ragionamentooo è????cioèèè ioo dicoo che se unoo la pensaa cosii parteee gia sconfittooo e allaaa fineee neancheee ci provaaa perchee tantooo sa che gli va maleeeee!!!!inveceee unoo devee sempre partireee positivooo convintooo di potercelaaa faree perche pure quelloo vuol dire molto secondo meee!!!!claudiaaa per esempiooo è la piu negativaaa di tutteee perche ha dettooo a barbaraa che i sognii e i desideriii spessooo restanooo taliii e non è colpaaa nostraaa e inveceee è quii che si sbagliaaa percheee è sempreee colpaaa nostraaa!!!perche vuole diree che non s’è fattooo abbastanzaaa per realizzarliii e ora non mi veniteee a direee di no percheee vuol diree che statee inchiodatee a un altra bugiaaa e allora raccontatevelaa vaaa!!!!poiii certooo se portatee l’esempiooo delleee malattieee e dellaaa morteee vabbèèè ma che esempio è???cioèèè è normaleee che di fronte a quelleee bisognaaa arrendersiii ma quaa si sta parlanoo d’altrooo parliamooo di cambiareeee!!!!di cambiaree la vitaa quellooo che non ci piaceee!!!beee se unoo non ci riesceee vuol diree che non è capaceee e perciòò è solooo colpa suaaaa!!!!sperooo che stavoltaaa m’avetee capitooo!!!!
    ciaoooo bloggggg!!!!buon sabatooooo!!!baciooo amourrrrrr!!!

    "Mi piace"

  69. buondi a tutti!! 😉 perdonate l’intrusione ma questa canzone mi è particolarmente cara…e quando ci si estranea o ci si butta giù bisogna trovare la forza di rialzarsi!! L’inno alla vita di renato è sempre una spinta in più.. A volte si crede di viver il peggio ma se si guarda intorno si capisce che altri vivono le ns situazioni o addirittura cose più grandi!! Nn è semplice ma buttarsi nella mischia ci rende fautori della ns vita e no spettatori!! Voglio ringraziare qui debby e barbara per esser due angeli che vivono all’insegna della “vita” e mi hanno insegnato che quando ci si spettina bisogna rimboccarsi le maniche!! Un abbraccio alle amiche di sempre baci a claudia e un saluto speciale a tutti voi grazie per il tempo concessomi!!!!

    "Mi piace"

  70. Buon pomeriggio blog 🙂
    Pepitasssssssssssssssss!!!!! :mrgreen:
    Stella!!! anche se c’è l’avevi con me non me ne fregava una minchia io accetto anche le critiche :mrgreen:
    In linea di massima sono daccordo con te con quello che pensi ma a me sembra un affermazione un pò dura dire che se una persona non riesce a cambiare la sua vita è solo colpa sua…magari anche se ci prova è soltanto sfortunata o il destino ha deciso così….purtroppo nella vita non tutte le ciambelle riescono con il buco 😉
    Cla cla….Cla cla…che travisi sempre i miei commenti :mrgreen: agire….agire sempre cla cla….anche se i sogni non si avverano 😉
    Admin!!! Tocca frenààààààààààààààààà stellaaaaaaaaaaaaaa sembra che è salita su una ferrari senza freniiiiiiiiiiiiiiiii :mrgreen:
    Arrendermi… mai!!!! Io non posso arrendermi!!!! Ritroverò intatti i sogni che ho, il mio cielo, la mia storia, la poesia, la mia memoria…..

    "Mi piace"

  71. Non dormire così tranquillo se puoi.
    Cerca di svegliarti e spettinarti dal tuo lungo letargo per dare la prova a te stesso che anche tu hai lottato come un guerriero.
    Dipingi con colori accesi quelle quattro pareti di tutte le fantasie e i desideri nascosti in te. Varca quella porta e udirai quelle voci che accenderanno il tuo silenzio….li sentirai gridare come allo stadio.
    Sono loro…sono le persone che lottano ogni giorno per cambiare la propria vita, che non stanno dentro al letto, anzi non hanno neanche il tempo per andare in gabinetto.
    Apri gli occhi alla stanchezza, alla nostalgia, non inchiodare la tua mente all’ennesima bugia. Buttati con me nella mischia e proviamo a rischiare così potremmo ancora raccontare storie vissute, storie vere, storie di amore.
    Esci da quel guscio e conta le once di vita che hai sprecato…così anche tu saprai, anzi! potrai dire: mai dire mai!!!! 😉
    Ciaoooooooooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  72. Ciao blog 🙂

    che piacere leggerti M.Laura 😉 sei davvero fortunata ad avere al tuo fianco ste due sorelle di buon consiglio o almeno che amano la vita e che sanno che cosa vuol dire combattere. un abbraccio forte cara 😉

    T’ho capito bene Stella e in gran parte concordo con te…sembri una matta che arriva per “svegliare” tutte :mrgreen: è importante di tanto in tanto arrivare con furio e muovere tutti, la vita e certe persone hanno bisogno di sta energia, di essere prese a calci per svegliarsi e rendersi conto che intorno a loro c’è tanta vita, hai ragione 😉

    non perdere mai di vista i suoi sogni, sempre averne e far tutto il possibile per raggiungerli….solo vivendo si puo avere storie da raccontare, storie vissute, un passato. quanto mi piace sentire miei nonni e altre persone raccontarmi le loro storie incredibili, storie che hanno vissuto, di cui hanno imparato e che poi raccontano a chi ascolta e se meraviglia di tutto cio che si puo vivere in una vita entera.

    buona serata a tutto il blog 😉

    "Mi piace"

  73. Buona domenica zerocondominio 🙂

    Ieri mi siete mancate 😦 ma la mia linea non ne voleva sapere…basta un temporale per mandare in tilt la tecnologia 👿
    Credo che i nostri commenti siano tutti molto veri…a volte i desideri non si avverano anche se abbiamo lottato tanto e a volte c’è bisogno di qualcuno che ci scuota per farci vedere la realtà e non è facile nemmeno trovare chi interviene per aiutarci perchè d’indifferenza ce n’è tanta e quindi dobbiamo apprezzare anche chi magari ci mette davanti a qualcosa di scomodo.
    Però Stella…frena :mrgreen: 😉
    Saluto Maria Laura…proprio ieri ti ho pensata 😉 hai ragione, come ho già detto, è importante avere qualcuno che ci sproni ad andare avanti anche quando non è andata come volevamo e non è nemmeno così usuale….quando vinci sono tutti là….
    Per quanto mi riguarda cerco sempre d’impegnarmi, anche qui a volte con scarsi risultati e ne sono consapevole…per esempio questo per me è un momento di delusione, niente di grave che ovviamente non ho cercato, ma che ho ricevuto da persone verso le quali avrei preferito non accorgermi delle loro intenzioni anche se ne avevo il sospetto e in questo caso ne è seguita la certezza. Come diceva Renato, è inevitabile prendere delle fregature, si sta certo più accorti, ma ciò che abbiamo già vissuto non ci protegge dal domani ma ci prepara ad esso e sarebbe un errore però, non lasciare aperta quella porta per gestire la propria vita.

    Buona giornata a tutte e un abbraccio alla grande Debby 😉
    P.s. Barbara…ahah t’immagino quando mi scrivi i complimenti e rido :mrgreen: 😉

    "Mi piace"

  74. Buongiorno Blog!
    Saluto subito Maria Laura….un bacio anche a te cara 😉
    Ho letto tutti i commenti di questi ultimi giorni….compresi quelli più scianti di Stella :mrgreen: 😉
    Sono d’accordo con Grazia tanto per cambiare 😉 quanto dice che i nostri commenti sono tutti molti veri…perchè siamo noi ad esserlo….lo siamo nella vita di tutti i giorni e lo siamo anche qua quando scriviamo sul Blog..quando magari anche sbagliando ci sfoghiamo un pò troppo prendendo il Blog per un diario segreto…l’ho fatto anche io magari senza volerlo ma l’ho fatto e mi scuso con tutti…ma anche questa sono io.
    Penso che dai nostri commenti…la nostra grinta venga fuori..perchè nemmeno io sono una che si arrende tanto facilmente..non l’ho mai fatto e non lo faccio nemmeno ora pure se la delusione è venuta a bussare alla mia porta e i motivi sono più di uno ma ancora una volta…la rimanderò indietro da dove è venuta…e lo farò con solite armi ossia con l’impegno..con la costanza e la determinazione….ciascuno di noi usa il carburante che meglio crede….l’importante è non stare fermi!
    Cara Barbina..ti ho capita bene….tu sei sempre molto molto lucida in tutti i tuoi ragionamenti…molto determinata e questa cosa mi è sempre molto piaciuta di te 😉
    Un saluto affettuoso alla grande e paziente Debby… e a tutte quante voi!
    Buona domenica!

    "Mi piace"

  75. All’inizio di questo bel Post, tu cara Debby hai scritto che Soggetti Smarriti è un album che ti piace molto…lo stesso vale per me…e siccome Renato non fa mai nulla per caso….figuriamoci il titolo di un album…
    Quel soggetto smarrito penso fosse proprio lui..che in quel periodo a partire già dalla copertina dello stesso album dove inziò a cambiare un pò la sua immagine o meglio il suo look!
    Non solo in questo testo “Mai dire mai” Renato esprime una certa incapacità di reagire…qua esprime anche una enorme pigrizia intellettuale che poi sfocia nell’incapacità anche di socializzare….che porta le persone a preferire una chiusura piuttosto che una apertura..e in linea molto generale ad una incapacità di reagire in modo adeguato alle situazioni che la vita ci pone davanti….e questo tema emerge anche in altri testi di questo album in Fantasmi si descrive incapacità di reagire ad una delusione sentimentale.
    Debby un giorno facce un Posttttttttt!!!!!! Donna donna donna già dato..già commentato ma anche la veniva espresso un certo disorientamento maschile..di fronte alla Donna e alla sua emancipazione.
    Quello che voglio dire è che i Soggetti smarriti di Renato si possono trovare ovunque..e sicuramente ci si sarà sentito anche lui così…per poi ritrovarSI!
    Penso sia anche questo il suo messaggio….
    Baci a tutte!!!!!

    "Mi piace"

  76. Buongiorno, vi auguro una buona settimana 🙂

    Claudia ha scritto nel suo ultimo commento una frase molto vera e cioè che l’individuo in questione ha un grande pigrizia intellettuale che si riflette poi nel sociale….in pratica una vita sospesa passata con il cervello in avaria appunto perchè l’elaborazione dei comportamenti passa dalla mente…hai visto Debby che anche Claudia è riuscita nella sintesi :mrgreen:

    Un abbraccio a tutte voi e un bacio per Debby 🙂

    "Mi piace"

    1. Care Zerocondomine per il momento se volete proseguite a commentare questo Post, in ogni caso siete libere di scrivere ciò che volete su Renato.
      Un bacio a tutte ed uno in particolare a Grazia.

      "Mi piace"

  77. ciaoooo blogggg ciaoooo debbyyy ciaoooo amourrrr!!!!va beneee debbyyyy ioo non avevo ancoraaa scrittooo perche stavoo aspettandooo il nuovo post!!!comunqueee volevooo dirviii che ognunooo ha il suo carattereee ma mi paree che vanessaa m’ha capitoo moltooo bene grazieee vanessaaa che m’hai capitooo!!!cioèèè io non sopportooo tantooo le personeee che stannoo sempree avviliteee a piangersiii addossoo e alloraa come ha dettoo vanesaaa le voglioo scuotereee!!!!barbaraaa ahah m’ha fattooo troppooo rideree che mi hai detto che sonooo una ferrariii senzaa freniii ahahah e puree graziaaa mi diceee frenaaa ahah mi fateee troppooo ridereee!!!si sii siiii frenooo volevooo soloo spiegare come la pensoooo!!!! perchee poii se uno sta sempree la a pensaree e ripensaree e non agisce maiii non combinaaa nientee di buonooo!!!!certee volteee è meglioo non pensaree e partireee proprioo come una ferrariii senza freniii ahah!!!!
    v’augurooo buon inizio di settimanaaaaaaaaaa!!!!!!!ciaoooo blogggg!!!baciooo amourrrr!!!

    "Mi piace"

  78. Ciao a tutte…..vedo che questa settimana possiamo continuare a commentare…..Leggerò i vostri commenti….visto che sono stata latitante (purtroppo forzatamente)
    Torno dopo….
    Via abbraccio tutte………..
    Un grosso smakkkkk alla mia carissima Debby…… 😉

    "Mi piace"

  79. Buonasera blog 🙂
    Mai mandare il nostro cervello in avaria….volere è sempre potere…ma bisogna ogni tanto anche guardare in faccia la realtà dei fatti con estrema chiarezza e logica, nulla cade dal cielo, ci vuole sempre impegno e fatica per realizzare i propri sogni che portino a quel cambiamento tanto cercato ma sempre con la consapevolezza di poter anche fallire. Senza inchiodare quella bugia nella nostra mente, conoscere i propri limiti senza andare oltre ogni limite delle nostre scelte, seguire sempre la nostra coscienza con la consapevolezza che siamo comunque esseri umani e non siamo perfetti. Nulla nella vita è perfezione, pensandoci bene sarebbe noioso vivere nell’eterna abitudine di non sbagliare mai, ci fa crescere, sviluppa i nostri migliori sensi e ci aiuta a superare gli ostacoli. Spettiniamoci come dice il nostro Renato, ma spettiniamoci orgogliosi di esserci buttati in quella mischia contro tutto e tutti e con la possibilità anche noi di dire: anche io ci ho provato mai dire mai….tutto è possibile 😉
    Che sonnoooooooooooooo stasera ragazze…… 😉
    Arrivederci blog 🙂 Ciao admin 🙂

    "Mi piace"

  80. Buonasera blog 😉

    belli i vostri commenti Grazia e Claudia 😉
    credo che a volte ci perdiamo per poi ritrovarsi come dice Claudia e capirsi di più, comprendendo un po’ meglio la vita e cio che si deve fare per raggiungere una metà.
    ho sempre pensato che dopo una tempesta viene il sole 😎 non so perchè ma credo con tutte le mie forze che solo succedera delle cose buone adesso per cio che ho vissuto…ed è questo che dico a mie sorelle e a mia madre quando sono un po’ più giù, gli dico che hanno già superato tante cose e che riuscirano una volta di più. Gli incoraggio a non abbandonare mai e mi capita di arrabbiarmi quando vogliono mollare 👿 :mrgreen:

    oggi ho ascoltato sulle tracce dell’imperfetto e le mie orecchie si sono fermate di più su un po’ d’azzurro e qualche parola in cui Renato ci invita a sempre andare avanti senza aver paura di sbagliare, ecco :
    “non sempre la mente va dove va il cuore
    a volte è meglio sbagliarsi che non credere più”

    gli errori fanno parte della vita, ti fanno crescere e ti rendono più forti. nessuno puo dire che non sbagliera mai, sono delle parole fatte per ognuno e per ognuna situazione ❗

    buona serata a tutte 😉 Baci Debby 😉

    "Mi piace"

  81. Buonasera Blog…
    Ciao cara Debby…..allora proseguiamo a commentare…un abbraccio grande per te!
    Eh Grazia ah ah che te possino…ah dici che ho sunteggiato :mrgreen: non so se Admin è dello stesso avviso :mrgreen: comunque io ce provo sempre! 😉
    Volevo dire ancora un paio di cose riguardo al “Baby” abbiamo detto che vengono usate tante metafore in questo testo…quella del guerriero è geniale ma anche Baby devo dire che ha un suo significato come già abbiamo accennato…io penso proprio che anche quel termine sia una sorta di provocazione per tentare di svegliare e scuotere chi proprio non vuole crescere e che soprattutto nemmeno ci prova perchè preferisce vivere nel limbo nell’apatia totale…
    Oggi ho ascoltato Beati voi…..e per certi versi mi ha fatto pensare a questa canzone nei passaggi in cui Renato dice…beata la gente che vive nell’indifferenza..persone che non vedono..che non sentono..che non vivono ma bensi sopravvivono e che riescono comunque ad andare avanti così beati loro dice Renato! In certi passaggi ma solo in certi mi ricorda un pò il nostro Guerriero apatico che non si scompone per nulla al mondo……se non per il timore di non andare più allo stadio…di non vedere la fine in tv….
    Una persona così è una persona completamente assente dal mondo..dalla vita….
    Molto triste arrivare a quel punto….ossia perdere qualsiasi interesse per tutto e combattere solo per scacciare la noia e niente di più!
    Ciao a tutte….e un saluto speciale a Debby!

    "Mi piace"

  82. Buonasera 😉

    L’album Soggetti Smarriti è un lavoro che non ho apprezzato subito, diciamo che mi è arrivato lentamente e me ne sono affezzionata pian piano.
    Come ha scritto Claudia, Renato non fa nulla per caso e quindi anche il titolo non è casuale.
    Questo era per lui un momento di cambiamenti ed è normale sentirsi smarritti quando si cerca la strada da percorrere. Spesso le incertezze sono tante ed anche se abbiamo chiaro il sentore di dover svoltare, poi è difficile mettere in pratica le novità.
    Ci sono però dei momenti nella vita nei quali qualla voce interiore, l’istinto di soppravvivenza, ci incita a fare il salto e troviamo in noi una forza che credevamo di non avere e si comprende molto bene il senso di quel “Mai dire mai”.

    Un caro saluto a tutte voi 😉
    Debby, un abbraccio per te…..

    "Mi piace"

  83. eccomi 🙂

    approfitto di questo invito da Debby a parlare di cio che vogliamo su Renato per raccontarvi un piccolo momento svolto qualche giorno fa con mia madre 😉
    devo dire che sono rimasta contenta perchè lavoro duro :mrgreen: per fa conoscere a mia madre in particolare il repertorio immenso di Renato. credo che alcune di voi per fa’ conoscere Renato a chi non ne sa nessuno (come si puo 🙄 :mrgreen: ) avete fatto un cd con i brani più famosi o piuttosto conosciuti di Renato, si deve cominciare da un punto ma non so se far ascoltare in primo i cavalli di battaglia sia una buon’idea 😕 vojo dire che come il primo amore, è difficile scordare la prima volta e aver voglia di conoscere altra cosa, in quel caso parlo di brani che avevo registrati e mia madre si è completamente innamorata di quelli, ascoltando di tanto in tanto altre canzoni ma sempre ritorna a questi primi, mi dice spesso che ama tutto ma di più questi 😳 è come il nostro primo concerto o la prima canzone che abbiamo sentita da Renato, è un legame speciale, un sapore ben speciale, indimenticabile 😳
    tutto cio per dire (scusate, mi sono dilungata :mrgreen: ) che due settimana fa, stavamo festeggiando il compleanno di suo compagno e m’ha detto di mettere quel cd e la canzone numero….(non so più)
    Sono rimasta sorpresa 😯 è contenta perchè finalmente è stata colpita da un brano di cui abbiamo parlata qui e che abbiamo molto ➡ Per Non Essere Cosi…non ci credevo 🙄 si è messa a gridare con Renato “coraggio non andar via, viaaaaa” gli ho spiegato il brano e sono sicura che l’amera di più….

    per restare in sintoni con il post “mai dire mai” non dubito che presto mi parlera di altri brani più profondi come quelli perchè ama sopratutto i più cantati.

    siete fiere di me 😕 :mrgreen: io si :mrgreen: :mrgreen:

    vi lascio tranquille, buona sera, baci a tutte 😉

    "Mi piace"

  84. Rieccomi…
    Soggetti smarriti io lo ascolto abbastanza spesso invece….
    Brava Graziaaa…certamente l’istinto di sopravvivenza ci spinge a fare quel salto che troppo spesso rimandiamo perchè alle volte pure la razionalità ci frena e allora ci facciamo mille problemi …e magari poi facendo quel salto come dici tu comprendiamo la forza e il senso di quel Mai dire mai..
    Io poi penso anche un’altra cosa ossia che le persone in generale sono molto disincantate..lo si è nei confronti..dell’amicizia..dell’amore..nei confronti dei sentimenti in generale e questo è sbagliatissimo…sono la prima a dirlo…ma capita di pensarla così.
    Incominciamo a pensarla diversamente quando magari quei sentimenti ribussano inaspettatamente alla nostra porta e forse li comprendi come dici tu Grazia il senso di quel Mai dire mai!
    Come dice il testo c’è ancora gente che fa l’amore…..che canta…che sta ben con gli altri…che vive i sentimenti della vita in generale!
    Certo Barbara io la penso come te la perfezione non esiste e sarebbe pure noiosa infatti noi semo figli di Zero ossia imperfetti per vocazione :mrgreen:
    E brava anche a Vanessa che hai citato quel passaggio!
    Buona serata a tutteeee..mando un saluto anche a Flamyyyyy che non leggo ancora tra un pò mi sa che la tua mamy ti fa recapitare un bel pc a casa :mrgreen:
    Baci a Barbara e Debby!!

    "Mi piace"

  85. Beh Vanessa…diciamo che quando vuoi fare conoscere Zero a qualcuno…in genere fai ascoltare le canzoni che più ti piacciono….quelle che senti più vicine a te…al di la che siano cavalli di battaglia o meno
    Almeno a me è capitato di fare così….
    Potrei citare… E ci sei……Ho dato…..Accade….. Stranieri, Siamo Eroi, Fantasmi, Motel.. ecco mi è capitato recentemente di fare ascoltare queste canzoni ad una persona che conosceva Renato solo per Mi vendo and company……ed è rimasta molto molto colpita!
    Vanessa tu farai conoscere Renatino nostroooo a tutta la Franciaaaaaa ah ah :mrgreen: brava!
    Notte Blog!!

    "Mi piace"

  86. Buongiorno blog!

    Ci piace chiaccherare :mrgreen: belli i vostri commenti 😉
    Sai Vanessa, penso sia bello riuscire ad avvicinare qualcuno ad un artista, ad un libro etc..perchè come nel caso di tua madre, si offre la possibilità di appassionare e nella vita coltivare passioni è importante perchè ci fa sentire vivi a proposito di questa canzone e del pensiero di Renato 😉
    Tornando al post…quando dei sentimenti ribussano alla porta resto sempre un pò spiazzata, principalmente perché si è perso del tempo prezioso che si poteva impegnare magari provando a coltivare diversamente un rapporto. Certo meglio provarci nel tempo piuttosto che non farlo mai…credo che troppo spesso si vivano i sentimenti con leggerezza e tante volte si prende una rotta piuttosto che un’altra per convenienza o per paura, invece non bisognerebbe mai avere paura di schierarsi e sostenere ciò di cui siamo convinti.

    Un caro saluto a voi e un abbraccio forte a Debby 😉

    "Mi piace"

  87. Buon zerogiorno a tutti…..prima di tutto mando un grosso abbbraccioa Debby ed un grosso smakkkkk……
    Dunque ci hai detto di parlare liberamente di Renato….e così sarà fatto…
    Il cd soggetti smarriti, l’ho amato in un secondo momento….Purtroppo in quel periodo mi ero un pò distaccata da Renato…..lo seguivo di meno….
    Lui aveva lasciato i lustrini e gli stivaloni, per un look più sobrio….e lì per lì mi aveva un pò spiazzato….Per qualche anno l’ho ascoltato di meno….non riusciva a darmi quelle emozioni degli anni passati….Poi pian piano mi sono riavvicinata ed ho cominciato ad apprezzare anche questo album..che purtroppo non ha avuto il successo che meritava..Le canzoni sono molto belle ….di questo album amo molto “ostinato amore”…”donna donna donna”…..”fantasmi”…..Insomma un bell’ album che con il tempo ho molto rivalutato….
    Il mio caratteraccio pessimista …non mi porta mai a dire…mai dire mai….nel senso positivo …intendo…..Ogni tanto quando penso a qualcosa di bello che potrebbe cambiare la mia vita in positivo….dovrei pensare a questo titolo….mai dire mai…..Chissà….finalmente potrebbe succedere davvero che qualcosa cambi ???….Invece no……il mio pensiero è sempre in negativo…. 👿
    Avete accennato alla perfezione………nooooooooo…..che noia….io odio la perfezione…forse perchè io non sono perfetta.(ma chi lo è …in fondo!!)….Quelli che si ritengono pefetti sono dei noiosi ….fissati….vivono male….
    La mia vicina di casa è una perfezionista….oddio che zeropalle che fa…..Lei ha tutto perfetto….casa perfetta….giardino perfetto…..piante sempre fiorite……(uffa pure le foglie nun je cascano…..perchè a me si??? 👿 ) ……….l’ unica cosa che secondo me non ha perfetto è il cervello…….
    Adesso vi devo salutare…..il lavoro mi aspetta 😦
    Vi abbraccio tutte con tanto affetto 😉
    Riabbraccio Debby…..Baci cara romanaccia mia 😉

    "Mi piace"

  88. Buongiorno Blog!!
    Oggi non sono spiataaaa da nessunooooo :mrgreen: non mi sembra vera per cui posso farvi un salutino!!
    Hai ragione Barbina cara…volere è potere e al tempo stesso bisogna guardare in faccia la realtà dei fatti in modo lucido…..e aggiungo io perchè sono fatta così anche con razionalità..insomma ponderare bene tutte le strade prima di sceglierne una..che poi non è detto sia quella giusta…che porta al cambiamento sperato…..però come dice Renato Mai dire mai….certo bisogna sempre credere con tutti noi stessi in quello che facciamo!
    Ieri sera mi sono rivista un sacco di video del SeiZero..mamma mia che bellloooooo!!!!

    A dopooo

    "Mi piace"

  89. Buongiorno blog 🙂
    Ma!!! Ragazze!!! che ci avete trovato di tanto particolare nella parola baby 🙄 che sete annate in fissa in fondo è solo un parola usata per metafora nella canzone 🙄
    Pigrizia intellettualeeeeeeeeeee!!!! Pregoooooooooo!!!! specificare meglio 🙄 l’intelligenza che si ripercuote nel sociale bòòòòòòòòòò!!!! ma che caspita significa please!!!! :mrgreen:
    Vanys!!! Forte!!!! Se ho capito bene stai cercando di far diventare sorcina pure la mamma :mrgreen: e trovo che abbia anche gusto “per non essere così” è meravigliosa 😉
    Stella!!! hai fatto benissimo ad esprimere il tuo parere in merito anche io ho capito benissimo ciò che volevi far arrivare solo che sei partita in quarta con la tua ferrari senza più fermatte :mrgreen:
    A più tardi blog 😉

    "Mi piace"

  90. Buon pomeriggio blog 🙂
    Vi mando un messaggio da parte di Admin perchè è momentaneamente impossibilitata…vi invita calorosamente a non stravolgere il post altrimenti preferisce che parliate di altro please!!!! :mrgreen:
    Faccio le veci di admin!!! Io posso voi no!!! :mrgreen: :mrgreen:

    "Mi piace"

  91. ciaoooo blogggg ciaooo debbyyyy ciaoooo amourrrrr!!! ahah barbaraaa messaggiooo ricevutooo non stravolgiamooo il post che a debbyy non gli sfuggeee nienteeee ahah!!!beee per fortunaaa io non ho dettooo nienteeee ieriii peròòò ne ho letteee delleee belleeee ahah!!!scusateee poii non diteee che sonoo sempree ioooo cercoo d’esseree educataaa ma pur’ioo mi sono chiestaaa come barbaraaa che caspitaa centraaa la pigriziaaa intellettualeee?????ma comee vi vienee in menteee devoo faree i nomii sii siii siiii li facciooo claudiaa e graziaaa ahah!!!!se c’eraa debbyyy stavoltaaa mi sa che eranooo proprioo affari vostriiii ahah!!! beee comunqueee non concordooo con i vostriii ultimiii commentiii ma stavoltaa non aggiungooo altrooo non voglioo fare la ferrari senza freniii ahah!!! vanessaa bravaaa che faiii ascoltaree renatoo a tua mammaaaa e gli faii conosceree le piu belleee perchee poiii quellee menoo conosciutee sono sempree le piu belleeee!!!! iooo inveceee me lo tengoo per me renato a chi non gli piacee non glielo faccioo proprioo sentiree tantooo soloo i veri sorciniii possonooo capireeee il valoreee delle sue canzoniiii!!!!antonellaaa nessunooo è perfettooo evvivaaa gli imperfettiiii ma c’è chi è proprioo bacato di testa peròò ahah!!! bravaaa barbaraaa sonooo daccordooo con tee buttiamociii nellaa mischiaa al massimoo ci spettiniamooo e se va malee chisseneee fregaaa perche la vita continuaaaaaaaa!!!!!
    ciaoooo bloggggg!!!baciooo amourrrr!!!

    "Mi piace"

  92. Ah ah ah stella!!!! mi fai morir dal ridere :mrgreen: meno male che stavolta diciamo che sei salita su una cinquecento :mrgreen:
    Coraggio Grazia e cla cla non rosicate c’è di peggio nella vita eh eh eh l’importante è sempre agire e non stare mai fermi ah ah ah :mrgreen: peccato che non si può mettere lo smile che si srotola dalle risate stasera sarebbe tutto per voi :mrgreen: che cattiva che sòòòòòòòòòòòòò 👿
    Vivere…vivere sempre la vita come meglio crediamo e vogliamo, non restare mai fermi mentalmente inchiodati sempre alle stesse idee, a volte per ottenere le cose bisogna anche stravolgere i nostri valori sempre nel rispetto di noi stessi e delle altre persone cercando di smussare gli angoli non perfetti per fare in modo che le nostre energie non vadano sprecate cercando di trarre per noi i profitti migliori. Buttiamoci nella tempesta della noia e combattiamo ogni giorno di più, apriamo quella porta e guardiamo la gente che lavora che canta e fa l’amore….Che fai??? Ti sei deciso??? Ci stai??? Baby!!! :mrgreen: eh eh eh
    Arrivederciiiiiiiii blog 🙂 Un bacio a tutte 😉

    "Mi piace"

  93. Buonasera Blog!
    Il mio saluto va a Debby..che ci manca molto e personalmente mi manca molto… questa era la cosa più importante che volevo scrivere.
    Detto ciò me sento chiamata in causa insieme alla mia compaesana de sventura ah ah Grazia..semo state nominate evvaiiii evvivaaaa :mrgreen:
    ….che ve possino ammazzaaaa :mrgreen:
    Dunque che dirti Barbara….nel testo ci leggo tra le altre cose una certa incapacità di socializzare perchè una persona che preferisce starsene in casa….dormire..alzarsi meccanicamente per andare al gabinetto è qualcuno che fatica pure a relazionarsi con il mondo esterno molto probabilmente è qualcuno che non socializzerà mai e questo è assurdo!Questo modo di pensare è qualcosa di più forte che una semplice pigrizia…le persone che vivono come il guerriero non hanno idee…non hanno iniziative e questa loro pigrizia mentale chiamiamola come vogliamo poi sfocia anche nell’incapacità di socializzare….di stare con le persone!
    Vabbè ma voi non fate caso a quello che dico :mrgreen:
    Barbara vedo che te ammazzi dalla risate…brava brava…..
    Baci a tutte…buona serate e bacioni a Debby!

    "Mi piace"

  94. Buonasera 🙂

    Stella hai fatto benissimo a dire ciò che pensi e in molte cose sono d’accordo con te 😉
    Quando ho commentato il discorso della pigrizia intellettuale ho pensato a quelle persone che annoiate e senza stimoli spengono il cervello ed oltre a chiudersi in se stesse non hanno nemmeno la curiosità di prendere un libro in mano.
    Credo che una giusta dose di curiostià possa essere un buon aiuto.
    A volte un libro come una canzone possono aiutarci a capire che il mondo è fuori e dobbiamo farne parte…questa canzone infatti infonde coraggio e magari chissà ha aiutato qualcuno a buttarsi nella mischia.

    Barbara…la faccina che si rotola ahah salutami la nostra admin 😉
    Un bacio a tutte 🙂

    "Mi piace"

  95. Buonasera blog 🙂

    Barbara è diventata postina 🙄 :mrgreen: grazie per il messaggio 😉
    ne approfitto per mandare un bacio grosso a Debby 😉

    mia mamma è quasi una sorcina confermata 😉 concordo con voi, spesso le canzoni più belli sono quelle meno conosciute…vale per Renato ma credo per tutti gli artisti. ma non sono obiettiva, io amo tutto il reperterio di Renato 😳

    visto che si puo dire tutto (o quasi :mrgreen: ) , navigando su youtube (perchè sto sempre alla ricerca di vecchi programmi con Renato, vojo ottenere il statuto di sorcina vera, DOC, si dice cosi 😕 ) ho trovato uno suo intervento sull’opera di queen. ho pensato a Barbara perchè in un precedente post aveva detto di amare queen e specialmente Freddy Mercury…Renato non parla per ore ed ore ma dice di aver provato una punta di invidia nei confronti di Mercury…certo sono due artisti diversi per quanto riguarda il tipo di musica ma hanno tutti due un fascino, una presenza sul palco incredibili. E poi sono entrati sul palco parecchie volte con dei costumi originali :mrgreen: 😳
    con il permesso di admin (o di Barbara), vi do il link se vuolete vedere la decinnaia di parole dette dal maestro, ecco:

    buona notte blog, vi saluto 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.