RAGAZZO SENZA FORTUNA

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/E8Tmccl-aWQ" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Zerolezione Numero 2

Chi è questo ragazzo senza fortuna se non Renato?

Mi piace molto questo Renato autobiografico che va a ritroso nel suo passato guardando una vecchia foto e ricordando tempi meno fortunati in cui doveva lottare per affermarsi, quando cercava i suoi primi accordi ed aveva tante idee per la testa ma era impaurito e solo contro la vita in un tempo in cui l’odio era più forte di una carezza e di una certezza….

Certo quei tempi sono passati, pensiamo solo che questo brano lo ha scritto in un periodo in cui il vero grande successo doveva ancora arrivare, figuriamoci quando oggi guarda al suo passato.

Eppure nel brano ci tiene a precisare che se pure è cresciuto dentro si sente ancora un bambino….

Lo stesso bambino che è stato punito, si è difeso ma si sente ancora solo e forse solo resterà perché è la sua sorte….chissà perche quando ha scritto questo testo avvertiva ancora quel senso di solitudine…

Eppure Renato è ancora qui, canta ancora alla luna ed ha ottenuto un enorme successo, oggi le carezze sono più forti dell’odio e la fortuna grazie al suo talento ha bussato alla sua porta!