L’ASSASSINO

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/YM5D3nqPHuw" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Un testo diffidente, una canzone che invita alla prudenza a non abbassare mai la guardia!

L’assassino, una delle poche canzoni in cui Renato mostra sfiducia nei confronti del prossimo ma forse anche di se stesso.

Strano binomio fra parole sospettose e musica spiritosa.

Eppure un fondo di realtà in ciò che lui dice c’è anche se vede un assassino in chiunque, non solo dentro di noi, in chi ci circonda ma addirittura nei medici.

Un testo molto cinico e sfiduciato nei confronti della società dove ognuno attenta quotidianamente alla nostra felicità, dove pure chi dovrebbe far del bene invece pensa ai propri interessi.

Una chiara esortazione a non distrarci mai!

Ma cosa voleva dire all’epoca con questa canzone il nostro Renato?

Tutti sono pronti ad insidiare la nostra felicità e addirittura c’è chi potrebbe ucciderci?

Certo è che per quanto bizzarra e a tratti umoristica possa essere questa canzone c’è comunque un fondo di verità.

Non bisogna mai fidarsi ciecamente del prossimo, neanche di coloro che all’apparenza possono sembrare persone perbene, medici stimati, amanti disinteressati, uomini innamorati, amici fidati…

Purtroppo viviamo in una società sempre più pericolosa dove la gente sta imparando a fregarsene di tutto ciò che la circonda…è la paura che si è impossessata della gente comune, ad oggi quasi più nessuno è disposto ad intervenire quando qualcun altro è in pericolo, se ne sentono talmente tante che oramai prevale lo spavento, l’indifferenza, sempre e comunque.

Tante volte abbiamo appreso fatti di cronaca avvenuti alla luce del sole, in pubblico, atrocità come stupri, omicidi, risse, liti furibonde….le persone hanno paura, hanno il terrore di rischiare la propria vita e nessuno può biasimarle perché spesso chi è intervenuto ci ha rimesso la sua stessa pelle!

Eppure se continuerà a predominare questa paura collettiva questo mondo andrà sempre peggio e le nostre città diventeranno un far west!

A voi i commenti sul brano.

53 pensieri riguardo “L’ASSASSINO”

  1. Buon zerogiorno a tutti…..l’ assassino….sinceramente non ho ben presente questa canzone…..devo riascoltarla bene prima di commentare…anche se questa settimana è un pò caorica per me…comunque farò il possibile….
    Sono di corsa…..spero di tornare dopo con calma….
    Un abbraccio a tutte voi….
    Un grosso smakkk tutto per Debby 😉

    "Mi piace"

  2. ciaoooo blogggggggggggggggggggg!!!! ciaooo debbyyyy!!!! buon inizioo di settimana a tuttiiiii!!!!!! barbaraaa non daree quelleee idee a debbyyy di buttarci fuoriiii ahah iooo sonoo stataa venerdi sabato e domenica al mareee e non ho fatto a tempo a dirvelooooo!!!!!!
    debbyyy questaaa canzoneee non me la ricordavooo proprioooo cosaa sei andataaa a ripescareee bravaaaaa!!!! ma in effettiii sembraaa una canzoneee ironicaaaa non si capisceee beneee però come hai dettooo te ci sta un fondo di veritààà!!! va bè magariii qua è esageratoooo nel sensooo che sembraa che tuttiii stannoo pronti a assassinarciii ahah peròò sullaaa diffidenzaa verso la gentee sonooo piu che daccordooo!!!! poii come hai dettooo giustamente te debbyyy la cosaa piu bruttaaa oggii è che nessunooo si vuoleee piu impicciareee abbiamoo tuttii paura di rimettercii le penneee e allora i malviventiii si sentonoo piu liberiii di delinqueree a tutteee le oree e in ogni luogooooo!!!!!
    comunquee mi devo rileggeree bene il testooo!!! per ora vi salutoooo!!!
    ciaoooo bloggggggggggggggggg!!!!

    "Mi piace"

  3. Buongiorno al R.Z. Blog e buon inizio di settimana a tutti voi!
    Cara Grazia :mrgreen: oddio me lo ricordo bene quando quella sera hai detto che vorresti morire a Roma ahahah :mrgreen: e Roberto che ti guardava sconvolto e disperato 😯
    Ti ringrazio per il complimento circa la mia età ossia che in molti vorrebbero dire quel numero e presentarsi così :mrgreen: Che te sei ripresa in calcio d’angolo?? ahahah :mrgreen: Bacissimi a te 😉
    Beh su questo brano in riferimento alla musica vorrei dire che di sottofondo c’è la vocina di Renato la stessa di Sbattiamoci per intenderci…che fa pensare ad una canzone molto sarcastica…eppure….eppure…..
    Stella buongiorno, ce lo devi sempre dire quando te assenti aho :mrgreen: bacioni per te!
    Anto bella toscanaccia mia, namo commenta che qui ce l’avemo tutti le settimane caotiche, ma l’argomento è molto interessante 😉 Baci a te!

    "Mi piace"

  4. Buona settimana 🙂

    Oddio speriamo non conitnui com’è iniziata 😯
    Cara Debby, non me so ripresa in calcio d’angolo, lo penso veramente per ciò che ti riguarda, per il resto è tutto vero…vorrei spargere le mie ceneri nel Tevere :mrgreen: e non nel tuo cesso ahah
    Questa volta la canzone del post la devo ripassare, sono anni luce che non l’ascolto…però argomento molto interessante, come sempre tanti spunti per parlare della realtà 😉

    Baci a tutte 🙂

    "Mi piace"

  5. Buon pomeriggio blog 🙂
    Che testo interessante derbì 😯 c’è un assassino dentro noi!!!
    Si!!! Penso che ognuno di noi vive la propria coscienza in modo molto personale c’è chi sa gestire meglio il suo inconscio (che secondo me è lui il vero assassino dentro noi) e chi purtroppo travisa quei consigli che tende a darci quando ci troviamo catapultati nel cammino della nostra vita.
    L’inizio del testo effettivamente sembra proprio dire dell’assassino che è in noi poi prosegue sulla società in generale. Come accennavo secondo me è il nostro inconscio che ci tende trappole alle nostre spalle, lui non può avere un aspetto perchè è un nome sicuro….siamo noi stessi la nostra personalità che ci segue anche nei sogni e ci fa essere quello che appariamo agli occhi della società. Viaggia sul treno della nostra vita insieme alle nostre scelte incontrando varie figure che possono essere appunto come accenna il testo, il nostro medico, il nostro compagno/a, il nostro analista o addirittura il nostro barista. Tutti i giorni abbiamo a che fare con queste persone ed è vero che in ognuno di loro si può nascondere quell’assassino che nemmeno immaginiamo. Lo confermano purtroppo i tanti casi di cronaca a cui assistiamo con una certa assiduità allucinante che quasi stanno diventanto parte di quel treno della vita tanto a volte da non stupirci più…e forse è proprio questo l’assassino della nostra coscienza.
    Anche oggi se vogliamo abbiamo assistito a quei continui assassini che costruiscono centrali nucleari al solo scopo di rendere il loro paese più forte, ovviamente mi riferisco allo scoppio della centrale nucleare in Francia!!! Ditemi voi se questo non è un assassinio in piena regola!!!
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  6. Certo derbì che quando il testo accenna a “magari è il tuo Dottore” ah ah ah :mrgreen: ovviamente puoi immaginare cosa sono andata a pensare :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Barbì ahahah :mrgreen: sei proprio matta :mrgreen:

      Cmq bel commento, complimenti, sono molto d’accordo sul finale….un grande esempio quello dell’esplosione della centrale nucleare francese….
      L’uomo in quanto essere umano è ormai un assassino.

      "Mi piace"

  7. Buonasera Blog!!!
    Eh brava Debby….un testo che ricordo molto bene….ottima la scelta della versione perchè come dice il video questa è la prima versione…quella contenuta invece nella Coscienza di Zero è un tantino diversa sia nel modo di cantarla che nelle parole che variano…diciamo che questa versione è ancora piu cinica…piu spaventosa :mrgreen:
    Eh pure la vocina che fa Renato..già quella di Sbattiamoci!!
    Come sempre quando ascoltiamo questi testi si ha la tendenza a sottovalutarli….e tu Debby come sempre hai scritto un bel post invece mettendo in luce tanti aspetti, un testo..che è un mix di ironia..simpatia..disarmante verità..e un pizzico di esagerazione!
    Però parlando di attualità e di quello che accade ogni giorno ossia le cose piu atroci come gli esempi che già avete riportato…ecco che anche in questo testo possiamo trovare un fondo di verità….soprattutto se pensiamo agli omicidi che avvengono così alla luce del sole..per poi magari scoprire dopo tempo che quell’assasssino era qualcuno che la vittima conosceva e spesso pure bene! Tutto questo è molto atroce e molto spaventoso ma non si discosta molto da quello che accade!!!
    Renato in questo testo vedo assassini ovunque….certo non possiamo vivere pensando solo questo..nella paura che qualcuno possa in qualsiasi momento attentare alle nostre vita ma i tanti fatti di cronaca degli ultimi anni diciamo che fanno molto riflettere! Come ha detto Debby c’è molta sfiducia in queste parole cantate da Renato…una diffidenza totale nei confronti di tutti ma quello che più mi colpisce al di la di tutto è quando dice che c’è un assassino anche dentro di noi..e forse dico forse è su questo che Renato ha voluto fare leva!!
    A tratti mi sembra che ci dica che anche noi siamo capaci “di farci male”..anche incosapevolmente quando appunto il nostro inconscio entra in gioco nel bene e nel male!
    Barbara complimenti….non saprei che cosa aggiungere a tutto il tuo discorso se non dirti che non ci avevo pensato al nostro inconscio ma in questa ottica del testo e in quello che canta Renato la tua visione è perfetta!!
    Il nostro inconscio può farci fare tante cose….le reazioni di ciascuno possono essere le più disparate nel bene e nel male…..
    La scelta del titolo è singolare….anche in questo un genio!!
    Concordo con voi nel dire che l’uomo di per se è un mostro..se vogliamo un assassino perchè con le sue stesse mani sta distruggendo molte cose e il mondo oggi è certamente meno vivibile..ogni tanto mi ritrovo a dire che se accadono determinate cose mi do la seguente spiegazione è come se la terra si stesse ribellando e dicesse all’uomo basta!!
    L’esempio delle centrali che hai riportato tu cara Barbara è un esempio!
    Avremo di che parlare…ovviamente quando il testa accenna al Dottore :mrgreen: ah ah
    Brava Debby…scelta di un testo sicuramente particolare e il post è ben scritto!!
    Baci

    "Mi piace"

  8. Buonasera 🙂

    Ho dovuto ripassare bene questa canzone, quasi l’avevo dimenticata 🙄
    L’argomento quasi stride con la musica ironica, forte comunque la risata finale e la vocina di Renato, come hai detto tu Debby.
    Una delle poche canzoni nelle quali Renato manifesta sfiducia nei confronti dell’uomo. Vede un assassino nel suo vicino e invita a non abbassare la guardia non solo sugli altri, ma anche su se stessi.
    Potrebbe apparire un consiglio pessimistico, ma in realtà trovo che ci siano tanti motivi per non distrarsi mai e non solo nei confronti degli altri, ma anche per quanto ci riguarda.
    Leggendo il testo ciò che mi arriva maggiormente è proprio che un assassino potrebbe nascondersi nelle pieghe della nostra mente, quindi non un assassino nel senso letterale ma come fonte di malessere
    che condiziona le nostre scelte.
    Certo ci sono situazioni limite che poi sfociano nelle tragedie che ormai putroppo giornalmente ci ritroviamo a commentare…chissà quali percorsi, quali negazioni spingono un carnefice a diventare tale… è preoccupante che queste storie quasi passino inosservate proprio perchè all’ordine del giorno.
    Tante, troppe per una società sana e se da un lato l’egoismo ci permette di condividere molto poco, dall’altro la paura blocca ogni iniziativa di solidarietà.

    Il testo è un pò esasperato, ma con molte verità e ancora una volta attualissimo….vedi appunto l’episodio della centrale in Francia che avete citato…pure vicino a noi 😦 speriamo che vengano dette le cose come effettivamente stanno…

    Buona serata a tutte, ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  9. Buongiorno a tutte 🙂

    Certo questo è un testo molto interessante sull’individuo e di conseguenza sulla società in generale…troppo spesso dimentichiamo che ognuno di noi fa la differenza e sulla scia di quest’idea a volte non ci sentiamo spronati ad agire perchè pensiamo di non poter cambiare lo stato delle cose.
    Renato ha analizzato in modo originale una parte di noi…ricordo che in vacanza ho sentito una notizia vera circa un ragazzo con dei problemi che chiamava conitnuamente il 113 per sentirsi rassicurato, fino a quando lo hanno individuato e così non ho potuto fare a meno di pensare alla canzone di Renato.

    Un abbraccio a tutte, baci Debby 🙂

    "Mi piace"

  10. Buon pomeriggio blog 🙂
    In questo testo secondo me Renato sfrutta la parola assassino anche come metafora. Perchè può essere assassino anche chi ti giura eterno amore amicizia e poi ti trafigge il cuore. L’assassino può anche essere il dottore che sbaglia a dare l’esito di un esame e in quel momento uccide la tua anima. O nei nostri rimorsi perchè involontariamente abbiamo fatto del male a qualcuno e non si intende fisicamente ma moralmente lasciando un ricordo di noi che ha ucciso le sue emozioni. L’assassino nell’uomo che dietro tante risate ha lasciato e preso le sue donne a suo piacimento solo per gratificare la sua misera esistenza. O magari lo troviamo in quelle promesse fatte da persone senza scrupoli che ridono anche dei nostri fallimenti. Lo possiamo incontrare anche sul lavoro che cerca di far carriera mettendoci in cattiva luce con gli altri che contano. Ma questo può essere l’insieme degli eventi della vita che possono capitare ma purtroppo di assassini nel vero senso della parola ce ne sono davvero tanti e come dice Renato possiamo incontrarlo sul nostro treno che siede accanto a noi senza saperlo oppure la stessa persona che dorme accanto a noi. Questo ancora una volta inevitabilmente fa pensare alle tante sfumature dell’essere umano che non si possono capire o controllare ma nascono da un individuo che si è costruito il suo percorso mentale e poi lo ha gestito trasformando il suo animo più profondo nel bene e nel male.
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  11. Ciao a tutte…che giornata 👿 ……Vabbè finalmente eccomi qua nel mio zeroappartamento…..(ho sfrattato mio figlio…. :mrgreen: )
    Dunque …devo ammettere che non mi ricordavo proprio di questa canzone,…quindi ringrazio Debby per avermela fatta rispolverare….
    Mi trovo d’accordo con quello che avete detto voi….All’ inizio del testo sembra parli proprio dell’ assasino che è in noi….ma poi vede assassini ovunque…Un testo che sembra molto leggero al primo ascolto, ma che leggendo tra le righe ha un aspetto pessimistico della sociètà….ogni persona può essere un potenziale a s s a s s i n o…….
    Condivido con voi la preoccupazione per ciò che è avvenuto in Francia…e sono d’accordo con quanto detto da Grazia…Speriamo che ci dicano tutta la verità :!) …..Purtroppo di assassini ce ne sono tanti in giro…..e non parlo solo di quelli che uccidono le persone con armi e altre cose….ma anche di quelli che per il solo desiderio di fare i soldi avvelenano e distruggono l’ ambiente….ecco pure loro sono da condannare ….
    Adesso vi saluto…….
    Purtroppo pure domani sarò incasinata…ma farò il possibile per passare…
    Buona zeroserata a tutte…. 😉
    Un grosso smakkkk tutto per Debby 😉

    "Mi piace"

  12. Buonasera zerocondominio 😉

    Interessanti i vostri commenti….quelli di Barbara sull’inconscio e la metafora dell’assassino usata da Renato.
    Certamente utilizza il termine “assassino” non solo per citare un una persona che uccide, ma anche per indicare un comportamento che ha effetti negativi sugli altri o su se stessi.
    Credo che il mondo attuale crei grandi conflitti interiori negli individui…siamo tutti in corsa verso un’immagine calcolata di persone che devono apparire e comportarsi in un certo modo per farsi accettare in qualche modo e tutto ciò non considera le esigenze e le emozioni di ciascuno generando malessere. Ecco che magari il nostro inconscio ci suggerisce una determinata strada e noi non la seguiamo perchè ostinati a seguire la parte più logica oppure non riusciamo a comprenderne i segnali e si generano conflitti personali che poi si riflettono nella società…qui ci addentriamo nella materia del nostro Doctor 😉 quindi in punta di piedi ho scritto questi miei pensieri ben sapendo di non essere all’altezza 😉

    Trovo molto vero ciò che hai scritto Debby riguardo alla nostra società condizionata dalla paura…nessuno interviene davanti ad una violenza per timore di essere coinvolto o anche solo per denunciare ingiustizie sul posto di lavoro per timore di perderlo.

    Buona serata a tutte! Un abbraccio grande a Debby 😉

    "Mi piace"

  13. Buonasera…tardi ma approdo!
    Molto interessanti i vostri commenti……tu Barbara poi non è che in un’altra vita eri mezzi psicologa anzi tutttaa :mrgreen: mi piacciono troppo le tue riflessioni per altro molto vere!
    Secondo me Renato in questo testo ha voluto mettere in luce due aspetti…l’assassino in quanto figura che purtroppo spesso si nasconde dietro a normali comportamenti e quindi quei soggetti insospettabili..e la realtà dà più che mai ragione a Renato perchè spesso coloro che compiono gli atti più crudeli sono proprio persone insospettabili! E Barbara ancora una volta ha ragione il termine assassino è una cinia metafora per parlare del male che si può annidare ovunque intorno a noi…anche tra le persone che magari abbiamo di più care e che mai potremmo immaginare! Renato fa diversi esempi..il dottore….il collega..in tanti comportamenti insomma possiamo trovare chi è pronto a pugnalarci alle spalle….e dall’altro canto penso che un pò come avete detto già voi…..Renato ponga l’accento sul fatto che dentro ognuno di noi si possa nascondere un assassino inteso anche qua come comportamento anche inconscio che può danneggiarci…….non è per niente facile spiegare quello che ho in testa.
    Ancora una volta un testo ironico si …ma fino ad un certo punto!
    Debby ha ragione…certo la paura oggi la fa da padrona…e ci rende tutti molto ciechi!
    Un abbraccio a tutte!!!
    Baci a Debby e Barbara!!!!!

    "Mi piace"

  14. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Eh si certo Barbina quella di Renato è anche una metafora, perchè l’assassino non è solo colui che attenta alla tua incolumità fisica ma anche chi uccide i tuoi sentimenti, i tuoi sogni, le tue speranze! Baci!
    Ciao Anto è bello rivederti ad un orario insolito, orario che un tempo invece ti vedeva sempre presente sul Blog 😉 :mrgreen: Bacissimi per te!
    Mia cara Grazia si certo forse ci si addentra in un campo professionale 😉 però ciò che hai detto mi è sembrato molto giusto, anche perchè ogni comportamento è poi riconducibile ad un particolare stato psicologico. Smack 🙂
    Certo Cla proprio chi hai di più caro spesso ti pugnala alle spalle basta pensare a figli che uccidono i propri genitori e viceversa, fidanzati che uccidono le proprie fidanzate e così via…storie incredibili e inimmaginabili eppure accadono! Bacioni!

    "Mi piace"

  15. Buon pranzo blog 🙂
    :mrgreen: Effettivamente cla cla a volte mi sorprendo anche io del mio cervellone :mrgreen:
    Sono daccordo con admin cara contessa, quello che hai citato è molto giusto e secondo me questa canzone ha sicuramente un risvolto psicologico dovuto a tanti fatti che stiamo appunto citando. 😉
    Cara admin è vero ciò che dici, secondo il mio modesto parere è più assassino colui che uccide la tua anima, soffoca i tuoi sentimenti, uccide le tue speranze fino magari a farti diventare ciò che non sei perchè con troppe ferite non sempre si riesce poi a diventare o realizzare quello che vogliamo. 😉
    La parte più simpatica e bizzara della canzone è quando Renato dice: potrebbe essere l’elettricista che involontariamente se sbaglia a fatte l’impianto in casa e tu mori fulminato a 220 Volt :mrgreen: in quel caso non gli direi assassino ma tutta affumicata esclamerei: l’anima de li mejo mortacci tua…ma proprio in casa mia te dovevi sbaglià :mrgreen:
    A più tardi ragazze!!! 🙂
    Stellaaaaaaaaaaaaaa 👿 ma dove caspita seiiiiiiiiii :mrgreen: mò te istico admin a buttatte fori e venne il tuo zeroappartamento :mrgreen: lettoriiiiiiiiiiiiii!!! Prontiiiiiiiiii :mrgreen: si sta liberando un posto :mrgreen:

    "Mi piace"

  16. Buongiorno 🙂

    Oddio di corsa e appena azzardo ad aprire il blog arriva qualche rompi…. 👿 :mrgreen:

    Certo Barbara, ci sono delle persone che in maniera subdola uccidono l’anima di qualcun’altro fino a condizionarne la vita…è terribile, quanta rabbia al pensiero che putroppo non sempre è possibile riscattarsi.

    Ahah che sfortuna…ma proprio l’elettricista più distratto a casa mia :mrgreen:

    A dopo, ciao Debby!

    "Mi piace"

  17. Buon pomeriggio blog 🙂
    Se ci mettiamo a riflettere sulla vera definizione dell’assassino emergono in noi scoperte che nemmeno ci immagginiamo. Spesso accade nei fatti di cronaca che quasi sempre si nasconde in famiglia chissà perchè la persona sempre meno sospettabile. Come abbiamo già accennato sotto il profilo psicologico è senza dubbio una persona che ha sviluppato fin dalla sua infanzia una vita difficile, quasi sempre emerge che è stato poco amato, abbandonato, ha subito violenze fisiche. In un certo senso è un assassino “giustificato” perchè forse i veri mostri che meriterebbero questa definizione sono esseri umani che vivono serenamente la loro libertà mentale, e mi riferisco in particolare a chi commette abusi sessuali. Questo atto disumano può compromettere seriamente il futuro fisico e mentale dell’adulto, perchè quasi sempre questi abusi vengono fatti su bambini e adolescenti. Renato nel testo parla anche di un eventuale analista che ci testa usandoci come cavia per la sua esperienza, in questo caso non mi sento affatto di condannare anche simpaticamente una figura che nella nostra vita può aiutarci a ritrovare il nostro equilibrio. E’ anche vero però che non dobbiamo distrarci mai nel nostro cammino perchè purtroppo il mondo è peggiorato e bisogna assolutamente catalogare bene le persone che incontriamo con intelligenza e lucidità, mi rivolgo in particolar modo ai giovani che spesso nell’incoscienza e poca esperienza non valutano mai bene cosa è giusto e cosa sbagliato. Lo dice anche Renatino: Non ti distrarre mai sennò ti pentirai!!! 😉
    Ciaoooooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  18. ciaoooo blogggggg!!!! ciaooooo debbyyyyyyyyyyyy!!!!
    barbaraaaaa ahah ma sei cattivissimaaaaa ma che metti in vendita il mio appartamentoooo????? e poi dai certeee idee a debbyyy sei tremendaaa ahah!!! non c’ero ieriii perche la lineaaa non va viene e vaaaa!!!!!! ma ci sto sempree ioooooo!!!!!
    comunqueee i vostri commentiii sono tutti belliii e veriiiii!!!!! cioèèè puree secondooo me l’assassino non è solo quello materialeee ma sopra tuttooo quello moraleeeee!!!! ci sta sempre chi ci deludeee chi ci uccide con un nooo chi ci trattaaa maleee chi non ci fa sperareeee e è moralmente il nostro assassinoooooooooooooo!!!!! poi però ci stanno gli assassiniioi veriiii quelliii che ti ritroviii pure sul trenooo appuntooo!!!
    renatooo in questa canzoneee non risparmia a nessunooooo!!!!! cioèèè se la prendee puree col medicoo, con l’analistaa, con la sua coscienzaaa insommaaa ce ne ha per tuttiiiii!!!!! io pensooo sempreee che puree noi siamooo i nostriii assassiniiii tutteee le volteee che non ci diamooo un’altra possibilitàààà o che non lottiamooo per quello che vogliamoooo!!!
    sonoo appenaaa tornataa e sono corsaaa da voiii devo ancora farmiii la docciaaaa!!! capitoo barbaraaa???? ahahah!!!!
    ciaoooo bloggggggggggggggggggg!!!!

    "Mi piace"

  19. Ciao a tutti…eh si ..cara Debby passo in orari insoliti…ti avevo avvertito che questa settimana per me è veramente caotica….mi sta succedendo di tutto….altro che stress da rientro 👿 ..Vabbè…comunque cerco di ritagliarmi un pò di tempo per stare qui insieme a voi….
    I vostri commenti sono bellissimi….non saprei cosa aggiungere….
    Ha ragione Barbara, molte volte ci sono persone che diventano assassine perchè hanno avuto una vita difficile…fatta di violenze familiari…i vissuti in un ambiente senza amore…molte volte abusati….Ecco questi molte volte, se non vengono aiutati tempestivamente, diventano dei potenziali assassini…Purtroppo le cronache ogni giorno ci raccontano di omicidi maturati proprio nell’ ambito familiare…..quello dove dovremmo sentirci protetti e che invece a volte nascondono verità orribili….
    Ci sono anche gli assassini seriali…cioè quelli che sembrano normali, ma che invece hanno bisogno di uccidere,,,e lo fanno sempre nello stesso modo…..Forse è per questo che molte volte non vengono presi…proprio perchè riescono a camuffare bene la loro doppia personalità…
    Un abbraccio a tutte….
    Un grosso smakkkkk tutto per Debby 😉
    p.s. Stella….torna presto non vorrai trovare il tuo zeroappartamento occupato!!!! Ciao cara…smakkkk anche a te

    "Mi piace"

  20. ahah antonellaaa abbiamoooo scrittooo insiemeeee!!!!! si sii siiii mi voglionooo pure vendereee lo zeroappartamentoooo ahah!!! smak ancheee a teeeee!!!!!

    "Mi piace"

  21. Cara Stella bisogna stare attenti alle insidie della vita :mrgreen: un giorno puoi essere padrona di una cosa e l’altro non ce l’hai più :mrgreen:
    Sai che mi è piaciuto quando hai detto che pure noi siamo i nostri assassini quando non lottiamo o non ci diamo un’altra opportunità!!! E’ verissimo perchè così distruggiamo le possibilità che la vita vuole donarci e non siamo più in grado di captare quello che è giusto fare perchè magari ci siamo distrutti psicologicamente. 😉
    Admin!!! Che dici!!! Ritiriamo la vendita ah ah ah :mrgreen:

    "Mi piace"

  22. Buonasera blog 🙂

    Non avevo dubbi sul ritorno di Stella 😉 :mrgreen: anche a me è piaciuto il tuo pensiero riguardo al fatto che a volte siamo noi i nostri stessi assassini quando non ci diamo una seconda possibilità e ci arrendiamo.
    Avete accennato al discorso della pedofilia…tremendo dramma da vivere e purtroppo le cicatrici di questi atti restano per tutta la vita.
    Ricordo un intervento di Zeroc. nel quale ci spiegò che alcune persone possono diventare pericolose proprio per ciò che hanno subito…poco amore, grandi ingiustizie, accadimenti negativi…giorno dopo giorno l’elaborazione di questi eventi diventa insopportabile e può sfociare purtroppo in atti violenti.
    Del resto le mura domestiche racchiudono tante brutte storie, proprio dove ci si dovrebbe sentire più al sicuro.
    Ho terminato di leggere da poco “La solitudine dei numeri primi”…in questo libro tutte le scelte dei protagonisti sono segnate dal loro vissuto.
    I loro drammi familiari, indifferenza e relazioni in un certo senso “malate” li portano a sbagliare scelte e a vivere faticosamente la loro esistenza fino a quando, attraverso una grande ricerca introspettiva, trovano l’equilibrio cercato.

    Buona serata…baci Debby 😉
    Vado a dormire…ammazza che mal di testa 😯

    "Mi piace"

  23. Buonasera anzi buonanotte!
    Mi è appena sparito il mio commento 😦 😦 ho grossi problemi con il pc…..mo riscrivo tutto ci provo!!
    Dunque Barbara mi hai fatta troppo ridere….perchè se quell’elettricista se sbagliasse in casa tua altro che 2000 volt lo fulmineresti tuuuu a 4000 de volt vero ah ah ah ah :mrgreen:
    Poi pensavo che a sto giro se parla de elettricisti…na volta l’idraulico insomma sempre la stamo :mrgreen:
    Questo è un testo molto estremo…forse esagerato perchè è terribile pensare che ci sia sempre qualcuno pronto a pugnalarti alle spalle…ad approfittarsi di te però purtroppo spesso è quello che accade nella vita di tutti i giorni!
    Renato ha ragione quando dice che l’assassino quello che vuole lo sa..non ha un aspetto definito..ma la cosa più terribile è come abbiamo già detto osssia che il 90% dei casi sono persone insospettabili e quindi ancora più pericole…è un dato di fatto che le peggio cose avvengono spesso dentro le mura domestiche…..
    Quando Renato dice “l’assassino viaggia sul tuo treno ti siede accanto
    dorme insieme a te ” beh è abbastanza inquietante pensare che si possa nascondere un assassino nel nostro letto..penso che nessuno di noi lo pensi eppure queste cose accadono sempre di più….esattamente come ha detto Debby…è allucinante anche solo pensarlo!
    Ci sono passaggi disarmanti..ma per la nostra realtà molto veri!
    Ironico pensare che il dottore si possa inventare un male….o che il barista aggiunga arsenico al the e che ce avvelini….oddio se pensassi questo nun entrerei più in nessun bar :mrgreen: però il pensiero di Renato è molto chiaro!!!
    Ci esorta a diffidare di chiunque!
    Però in diversi passaggi si può dire che la realtà è ben descritta…
    “L’assassino ha l’occhio sul mirino vuol fare carriera sulla pelle tua” anche questo accade in una società di arrivisti spudorati..dove tutti sono disposti a tutto per arrivare….il rispetto per le persone spesso è totalmente calpestato…beh per come la vedo io anche coloro che agiscono così pensando solo a se stessi…e facendo del male gratuito agli altri sono dei mostri perchè non hanno un minimo di coscienza…e manco si rendono conto che con le loro azioni o anche solo parole possono fare molto male!
    Purtroppo le parole spesso sono dei macigni…e una volta dette….sono dette!
    “L’assassino si nasconde bene anzi benissimo e lei come va?
    I bambini tutti bene?”
    Anche questo è vero per tutti i discorsi già fatti sulla insospettabilità che contraddistingue appunto l’assassino….
    Notte Blog!
    Baci sorelline!
    ps si Barbina un gran cervello 😉

    "Mi piace"

  24. Debby non posso non commentare l’interpretazione di Renato..poi questa versione che hai scelto è molto particolare e penso poco nota 😉
    La voce mi fa morire :mrgreen: ma le vocine poi che si sentono in sottofondo ah ah sono uno spettacolo!!!
    Quando dice il pezzo c’è un assassino fra le tue risate..si sentono delle risate in sottofondo..che geniooooooo che genio!!!!
    La risata finale….la voce roca che mi fa morire!!
    Un Renato d’annata….Grande!!!!
    Chissà quante altre cose sono nascoste dietro questo testo….
    A domani!!!

    "Mi piace"

  25. Buongiorno 😉

    Bello il tuo commento Claudia 😉 E’ terribile pensare di dover stare sempre allerta perchè qualcuno è pronto a pugnalarti alle spalle….potrebbe sembrare una visione troppo pessimistica, ma se ci pensiamo bene è pur vero che, almeno per quanto mi riguarda, ho dovuto ricredermi spesso sulla troppa fiducia data. Diciamo che gli anni mi hanno insegnato anche questo :mrgreen:
    Concordo, Barbara ha l’attitudine della psicologa 😉

    Abbracci…ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  26. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Beh certo che quel “Se pò fa” finale :mrgreen: mi fa proprio ridere :mrgreen: che poi me chiedevo ma che se pò fa???? Cioè non centra niente co tutta la canzone :mrgreen:
    Devo dire che questa vocina di sottofondo che imperversava nelle canzoni più ciniche e sarcastiche di Renato mi manca tanto, lo so che Renatino è cresciuto eppure la vorrei tanto risentire in un nuovo brano, tanto la sa fare ancora :mrgreen:
    Ma si cara anima gemella mia non bisogna mai dare troppa fiducia al prossimo, fidarsi è bene ma non fidarsi è sempre meglio, qui oramai è pieno di lupi travestiti da agnello, tanto la gente pensa solo e sempre ai caxxi suoi :mrgreen: per cui bisogna dosare la fiducia e la credibilità…siamo invasi da bugiardi, ipocriti e senza scrupoli…..
    Ammazza che sferzata de ottimismo stamattina ahahah :mrgreen:
    Baci Grazia!!!!
    Eh cara Stella Guai a chi riesce ad ucciderti con un No 😉
    E certo è proprio così, ogni volta che ci neghiamo una possibilità assassiniamo i nostri sogni…baci!
    Cara Barbina dici bene…l’infanzia segna il comportamento e il destino….spesso il bambino abusato diventerà un pedofilo…ma preferisco non addentrarmi in questo campo molto delicato…tutte noi però sappiamo che sul sito del nostro Doctor c’è un articolo da lui scritto dedicato proprio a questo argomento. Baciii Barbina!!
    Beh Cla quel punto che hai citato del brano in cui dice: Lei come va? I bambini tutti bene? Sta proprio a sottolineare che dietro quelle maschere si nascondono dei veri e propri mostri.
    Anto eh altro che rientro da stress…su tieni duro cara! Certo è proprio vero che i benefici di una vacanza vengono subito annullati da due giorni in città, al rientro, ai problemi di sempre! Smack 😉

    "Mi piace"

  27. Buon pomeriggio Blog!!
    Un saluto veloce!!
    Ah ah Debby si si siamo proprio ottimisteee :mrgreen:
    Eh quella voce di Renato…pure io la voglio risentire visto che appunto se vuole la sa fare….basta ascoltare Baratto pure :mrgreen:
    Il finale nun se sa..me lo sono chiesta anche io che centra :mrgreen: se po fa? ah ah mah forse qualcosa centra ce penserò….
    Ma ci sono anche altri passaggi che poi citero stasera che me me fanno pensà 🙄
    Devo andare..
    Ciaooooooo

    "Mi piace"

  28. Buonasera blog 🙂
    Ho riascoltato anche io la canzone e come admin e cla cla trovo che sentire la vocina simpatica ironizzante del Renato dei tempi andati mi fa sempre sorridere 🙂 forse considerando che se po fa? lo dice nel finale dell’analista se rende conto di averne bisogno e accetta pure de fa la cavia chissà!!! 🙄 :mrgreen:
    Sai admin riallacciandomi a ciò che hai detto nel post, ossia che cè molta indifferenza nella gente che nessuno interviene più per la paura….mi fa pensare che anche questo possa in un certo senso identificarsi come un assassinio, perchè così facendo contribuiamo ad alimentare questa paura fra di noi e lasciare sempre libera la via a chi decide un bel giorno di sceglierti dal mirino con cui ti osserva da tempo. In fondo se ci pensiamo l’unione ha fatto sempre la forza. Certamente in questo caso mi riferisco a ciò che può accadere nelle strade di cui siamo spettatori senza agire. Ma si sà l’essere umano resta comunque una persona molto fragile e nel nostro inconscio in fondo abbiamo tutti paura per l’incolumità della nostra persona e purtroppo come hai detto tu admin secondo me continuerà a predominare questa paura e ahimè vivremo sempre di più in città che diventeranno invivibili. 😉
    Derbììììì rimettiamo in vendita l’appartamento di Stella :mrgreen: che oggi ancora non è passata ah ah ah :mrgreen:
    Ciaooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  29. Dimenticavo contèèèèèèèè!!! Grazie per l’attitudine alla psicologa :mrgreen:
    sarà che nella vita non ciò più capito un caxxo :mrgreen: e allora ho cominciato a dovè studià con me stessa e come dice renatino ho fatto la cavia ah ah ah :mrgreen:

    "Mi piace"

  30. Buonasera Blog!!!!
    mi soffermo sulla vocina di Renato e su questa versione che è geniale..proprio per l’interpretazione che ne viene fuori!!
    Solo Renato è capace di personalizzare così i testi….con suoni…ammiccamenti…risate che non stonano affatto anzi rendono il brano ancora più particolare!
    Si Debby pure io vorrei un brano in cui Renato tiri fuori questa vocina..certo è cresciuto..però quando fa ste voci mi fa impazzire!!!! :mrgreen:
    Dicevo che ad un certo punto non capisco bene quello che dice..Admin aiutami tu ” L’assassino si nasconde bene..dappertutto nel taschino e mi voglio anche rovinare..magari anche nella Testa? Si L’assassino fa festa???
    Che caxxo dice ??? :mrgreen: me so messa pure le cuffiette ma nun capisco il senso??? Boh me sa che non ci ho capito nulla!
    Poi sul “se po fa” finale bohhhhhhhh ancora peggio…ci ho pensato ma non comprendo :mrgreen: toccherebbe chiedere a Renatino in persona..
    Comunque Renatino come dire vede proprio bene gli analisti :mrgreen: je da na fiducia pazzesca “Una svista o l’analista che scambia una cavia con te”
    cioè in pratica je dice che nun capiscono na mazza de nienteeeeeeee e in quanto tali assassini…
    Se rende conto di quello che dice…..poi mi fa ridere perchè sta canzone la canta in un modo naturale quasi disarmante..cioè dice le peggio cose così con una certa leggerezza proprio…..ecco perchè dico che solo lui può fare certi pezzi senza passare per ridicolo o altro…
    Baci e un abbraccio a Debby e Barbina!!
    Ps Debby si i benefici della vacanza si esauriscono in pochissimi giorniiiiiiiiiii perchè attorno a noi abbiamo degli assassiniiiii che ci fanno impazzire!!!!!

    "Mi piace"

  31. Il sentimento di paura collettiva…ormai è generale e la paura genera solo altra paura…una specie di circolo dal quale non se ne esce piu fuori!!
    Le nostre città sono invivibili…quasi dei far west…delle giungle…le regole non ci sono quasi più….o forse è proprio quella del più forte a prevalere.
    Poi pensavo a questa frase che mi fa sorridere “C’è un assassino fra le tue risate tra le tue donne andate e quelle no” :mrgreen:
    Mette in guardia che le donne andate magari quelle lasciate possono trasformarsi in mostri! Mi piace che come sempre gira la cosa al femminile negativamente …cioè un avvertimento a tutti gli uomini che tra le loro donne andate ci possono essere dei possibili pericoli :mrgreen: e pure tra quelle che non sono ancora andate :mrgreen:
    Isomma sempre mostri siamoooooooooooo!!!
    Però anche qua quanti omicidi vengono compiuti….per tradimenti, per gelosia …e anche per molto meno?
    Renato ci dice anche che c’è un assassino in fondo ai nostri rimorsi 🙄 in genere è proprio chi non prova rimorsi che per certi versi potrebbe essere considerato un assassino dell’anima…perchè come abbiamo detto il termine assassino è una metafora che ha diverse sfumature…
    Non semplice il testo in certi passaggi…
    Buona serata!!

    "Mi piace"

  32. ciaoooooooooo bloggggggggggggg!!!! ciaoooo debbyyyyyyyyyy!!! tardiii ma arrivooo mammaaa miaa che casinooo con questaa telecom ora la cambiooo m’ha rottooooooooooo!!! barbaraaaa ma te ce l’haiii proprioo con meeee???????????????????? bastaaa di faree notaree a debbyyy se m’assentooo ahahah sei proprioooo terribileeeeeeeeeeeeeeee!!!!!
    ce la sto mettendooo tuttaaa per commentaree ma micaaa è colpa miaaa se non ho lineaaaaa che strazioooooooooooo!!!!
    che poii questo post mi piaceee pure un saccoooo!!! beee grazieee che v’è piaciuto quellooo che ho dettooo l’altro giorno ma me lo ha fattoo venireee in menteee proprioo la canzoneee di renatoooo!!!! cioèèè se non ci diamooo un altraa possibilitààà nellaaa vitaa siamoo proprioo noi a assassinareee i nostri sogniiii!!!! bee debbyyy sullaaa fiduciaaa mi troviii daccordooo come sempreeee!!!! è sempree meglioo non fidarsiii di nessunooo perche poi io la pensoo come teee ognunoo pensaa solo agli affariii suoiii!!!!tantooo se uno ti deveee fregareee per salvaguardarsiii le chiappeee lo fa e senzaaa scrupoliii!!! com’è che si dicee??? vita mia mortee tuaaaaaaaa!!! è proprioo cosiii!!! beee come avete dettooo voii la cronacaa tuttiii i giornii ci raccontaaa fattiii terribiliiii quaaa le peggioriii cosee succedonooo proprioo tra parentiiii!!! cioèèè le mammeee che uccidonoo i lorooo piccoliniii i figlii che uccidonoo le mammeee!!!! cioèèè l’assassinooo si nascondee benee dappertuttooo anchee dietroo a un preteee!!! parentiii amiciii professoriii genitoriiii se ne sentonooo cosi tantee che non c’è proprioo piu da fidarsiiii!!!poiii chi ha avutooo un infanziaa difficilee da grandee rifà agli altriii quello che ha subitooo!!! va bee oraa non ragionoo piuuu sono troppooo stancaaa a quest’oraaa!!!
    a domaniii blogggggggggg!!!speroooooooooo!!!barbaraaa te non mi venderee l’appartamentoo percheee è soloo miooo ahah!!!
    buonanotteeee blogggggggggggggggg!!!

    "Mi piace"

  33. Buonasera a tutte!

    Mi aggiungo alla lista di quelle che dopo un giorno hanno già dimenticato la vacanza 😦 quest’anno poi il mio rientro è stato allucinante 😯 se solo penso che un mese fa ero al mare e non mi avevano ancora svaligiato casa 👿
    Concordo con voi sulla vocina di Renato…grandioso e geniale metterla in un testo del genere, come solo sa fare lui. Certo Debby, è cresciuto però anch’io amo troppo quando si lascia andare :mrgreen: penso, come ha detto Claudia, a Baratto…non mi stancherò mai di guardare la versione del Seizero 😉
    Stamattina Debby ti sei preoccupata della ventata di ottimismo :mrgreen: certo però con un testo del genere è difficile stare rilassati, quando dice “c’è un assassino dietro le tue spalle,
    ti segue anche nei sogni che fai…è folle” mi viene l’ansia :mrgreen:
    Tutto il testo secondo me è in bilico tra esagerazione e verità/realtà.
    Le donne come al solito non ne escono bene…mette in guardia anche su quelle che sono ancora accanto al loro uomo.
    C’è un assassino in fondo ai tuoi rimorsi, nelle promesse e poi nei fallimenti tuoi…può essere difficile convivere con un rimorso, con una promessa che pensiamo o non siamo riusciti a mantere e con una sconfitta. Sono sentimenti che possono logorare e se non elaborati normalmente sofciano anche in gravi episodi.
    Quando cita l’analista mi viene da sorridere-…..ogni tanto questa figura che credo per Renatino abbia un certo fascino :mrgreen: compare…qui addirittura una cavia.
    Sono sempre d’accordo quando qualcuno comprende la necessità di farsi aiutare però va anche detto che è una professione molto complessa e delicata e purtroppo non tutti sono all’altezza di esercitarla, allora ecco che veramente il paziente può essere visto come una cavia seppur involontaria.

    Claudia, devo riascoltare perchè pezzo citato non lo ricordo :mrgreen:
    sul se po fa 🙄 ci devo pensare

    Buona serata a tutte, baci 🙂
    Ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  34. Ammazza Stellaaaaa è la prima volta che vedo un tuo commento alle 10 de sera…qua stamo tutte sfasate con gli orari…. io per prima che nun se sa mai a che ora arrivo ultimamente……
    Cara Stella il tuo commento non fa una piega….mo me la segno vita mia morte tua……verissimo!!!!!
    Sai Debby rileggevo il tuo post….si forse Renato in questo testo metto in luce non solo una sfiducia totale negli altri ma anche nei confronti di se stesso…..leggo un pò questo nel passaggio in cui dice che c’è un assassino nelle promesse e poi nei fallimenti tuoi….. lo avete gia detto molto bene voi e anche ora Stella…..in un fallimento personale….gli unici soggetti responsabili forse siamo proprio solo noi….spesso si tende a dare la colpa agli altri per non riconoscere un fallimento..perche un fallimento è sempre una sconfitta qualcosa che fa male in ogni caso si supera difficilmente…..
    In questo senso posso riconoscere un assassino dentro ognuno di noi..ossia quella parte di noi che non si vuole abbastanza bene…che non lotta per ottenere quello che vuole…quella stessa parte che non crede ai sogni….
    Spesso anche la realtà nuda e cruda è un pò assassina…perchè spesso è proprio lei che ci ammazza i sogni…..
    Notte a tutte!!!

    "Mi piace"

  35. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Stella 😯 credo che tu non lasciavi un commento di sera sul blog dal 2005 🙄 :mrgreen: certo che mi sorella t’ha messo proprio paura :mrgreen: Bacioni a te!
    Cla sei tu quella che ha l’orecchie bioniche da elefante 🙄 se speri che io senta qualcosa che non capisci te beh è praticamente impossibile 🙄
    Cara Barbina beh interessante la tua spiegazione al “se po’ fa” :mrgreen: dici che Renatino si era reso conto di avere bisogno dell’analista?? :mrgreen:
    Barbì hai detto una cosa molto giusta, laddove non interveniamo di fronte ad un aggressione pubblica siamo anche noi assassini o comunque complici di quegli atti! Baciii!!!
    Cara Grazia si in effetti sta canzone fa venire l’ansia ahahah :mrgreen: in pratica uno se dovrebbe guardà alle spalle pure mentre cammina ahahah :mrgreen:
    Beh circa ciò che hai detto degli Psicologi io penso che chi riconosce di avere un problema sta già un passo avanti…personalmente ammiro molto coloro che decidono di chiedere aiuto ad un esperto….peccato però che viviamo ancora in un paese di ignorantoni dove chi ha veramente bisogno di andare dallo psicologo non ci va, spesso per vergogna che equivale ad ignoranza!!!
    Chiedetevi perche la gente va dal ginecologo, dal medico se sta male, dal dentista se ha problemi ai denti…e invece alcuni non si recano dallo psicologo quando non stanno bene nell’anima?
    Un bacio grande grande per te cara Grazia!!

    "Mi piace"

  36. Buon venerdì 😉

    Certo Debby, il nostro paese è indietro anche in questo e pensare che stare male nell’anima produce danni a se stessi e agli altri …siamo un popolo di ipocriti perbenisti e pure sporcaccioni :mrgreen: oggi me ne vorrei andare dall’Italia…non si era capito :mrgreen:
    Molto giusto il discorso della complicità quando non si interviene…

    A dopo baci 🙂

    "Mi piace"

  37. Buonasera Blog!
    Ah ah Debby a sto giro le mie orecchie bioniche nun sentono bene infatti chiedo aiuto! :mrgreen:
    Renatino dall’analista chissà perchè ma nun ce le vedo :mrgreen: ma po esse che nella canzone se renda conto di averne bisogno!
    Anche a me fa venire l’ansia questo testo….perchè è un tantino esagerato..ma se sa che Renato nun se regola :mrgreen:
    Debby il tuo ragionamento non fa una piega…ma c’è ancora molta ignoranza in giro..troppa..
    Altrettanto vero che si è complici..di fronte ad una ingiustizia non denunciata…
    Alle volte l’uomo è davvero un grande mostro!!!
    Anticipo che non ci sarò nel week end..ne approfitto di un giorno di ferie per allungare il week end…ma ovviamente cercherò di collegarmiiiiiiiiii!!!
    Bacioni a tuttee!!!!!

    "Mi piace"

  38. Buonasera Blog!
    Sai Grazia pure io me ne andrei dall’Itala..ma me basterebbe andarmene via da Torino :mrgreen: sarei già contenta!!!!!
    Debby ho ascoltato diverse volte questo testo pure in macchina….è vero che il binomio tra parole allucinanti di ansia e la musica che è uno spasso perchè molto divertente beh è parecchio strano eh!! A tratti sembra pure che la musica in qualche modo annulli di fatto quello che viene cantato..come dire per smorzare un pò sta ventata di ottimismo che ce canta :mrgreen:
    Si sentono risate continueeee pure qualche sospiro…insomma un testo molto Zeresco eh
    Comunque pensavo che quell’album contiene diversi brani particolari come anche Psicomania :mrgreen:
    Notte Blog…..vado verso il mare domani….comunque cercherò di passare con ogni mezzo se il pc non fa i capricci….in sto periodo me se sta a rovina tuttoooo pc..telefono….na sfiga tecnologica si è abbattuta su di me!!!!!!
    Baci sorellinee!!!!

    "Mi piace"

  39. Buonasera, un pò in ritardo ma eccomi!

    Ho riascoltato la canzone Claudia e di quel pezzo che hai citato, ho capito le stesse cose 😉 L’assassino si nasconde bene, dappertutto nel taschino e mi voglio anche rovinare, magari anche nella testa? Si L’assassino fa festa??? :mrgreen: il senso 🙄 forse il taschino sta per indicare la possibilità che il male c’è anche nei posti dove meno te li aspetti e nella testa…riferito ai pensieri che condizionano la nostra vita nel bene e nel male.
    Sul se po fa…non trovo risposta 🙄 ciò che ha ipotizzato Barbara sull’intento di Renato di andare dall’analista mi sembra azzeccato 😉
    Debby la prossima volta che incontri Renato chiedigli che pensava :mrgreen:

    Buona serata ragazze a domani 😉
    Claudia, spero troverai bel tempo anche se qui al nord nel fine settimana ho visto previsioni di nuvole nere…scendi al centro sud :mrgreen:
    Ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  40. Buongiorno al R.Z. Blog e Buon Sabato a tutti!!!
    Cara Grazia, anima mia :mrgreen: devo dire che mi piace sempre vedere che stai li a ragionare su tutti gli aspetti delle canzoni, a volte me pare da vederti che te fuma er cervello ahahah :mrgreen:
    Mannaggia ma perche hai avuto la sfiga de nasce a Torino :mrgreen: se stavi qui a Roma eri già diventata la mejo amica mia, ti immagini le nostre passeggiatine per il centro di Roma, le cene nei ristoranti tipici di Trastevere, le cacce a Renatino :mrgreen: la Domenica al mare con tanto sole e tanto caldo 👿
    Grazia ce sei ancora o te sei messa a piagne dopo ste immagini??? :mrgreen: Un bacio grandissimo per te!!!
    Saluti a Claudia e buon fine settimana!
    E poi me tocca fermarmi perche vedo che ieri avete scritto in due 🙄 aho ve avviso tutti che se non commentate con più costanza io er 31 Dicembre chiudo tutto eh! 👿 Poi dopo nun piagnete 😈

    "Mi piace"

  41. ciaooooooooo bloggggggggggggg!!! ciaoooo debbyyyyy!!!!
    si sii siiiiiiiii debbyyy agli iniziiii scrivevooo puree la seraaaa inveceee adessooo come v’ho dettoooo mi è piuu difficileee ma se possooo lo faccioooo!!!! beee si siii in effettiii la canzoneee metteee l’ansiaa ahah!!! peròòò noii ci scherziamooo ma alla fineee è verooo che l’assassinoo si nascondee dietrooo a chiunquee bastaa che sentiamooo la cronacaaa e in famigliaaa ci stannoo i peggiorii omicidiii!!!! renatooo troppeee volteee fa riferimentooo agli analistiiiii ha un rapportooo di conflitooo mi sa ahah e poii puree nell’ultimooo cd con l’ormonautaaa!!!!
    comunqueee secondooo me debbyyy te hai dettooo una cosa troppooo giustaaa!!!cioèè un sacco di personeee dovrebberooo andare dallo psicologoo e non ci vannooo appuntoo perche sonooo ignorantiii!!! a partee il fatto che se unoo non s’accorgee che ha un problemaa non ci pensaa proprioo a andarciii però chi gli sta vicinooo potrebbee accorgersiii del problemaaa e potrebbeee puree consigliarloo ma magarii non lo fannooo appuntooo per ignoranzaaa!!!!! peròò se hanno una stupidaaa influenzaa dal dottoree ci vannoo eccomeee!!!!
    quel pezzooo che ha dettoo grazia l’assassino fa festa mi fa troppooo rideree ahah!!! comunqueee se pò fa allaa finee puree mi fa troppoo rideree ahah perche come hai detto te debbyy non centraa proprioo un tuboo con tuttaa la canzoneee ahah!!!ma che vuol direeee!!!!
    beee quellaa vocinaa la di renatoo è miticaaaa peròò penso che non la sentiremoo proprio piuuuuuuuuuuuu!!!!
    ciaoooooooooooo bloggggggggggggggg!!!! buon pranzooo e buon sabatooooo!!!!

    "Mi piace"

  42. Buon sabato blog 🙂
    Che bello!!! Sembra che il gran caldo da lunedi se ne vada a farsi fottere :mrgreen: non ne posso proprio più 👿
    Hai ragione admin quando hai detto che c’è ignoranza fra la gente comune ad andare dallo psicologo, forse perchè tutti ci crediamo onnipotenti e non vogliamo ammettere il nostro “fallimento mentale” per non avercela fatta da soli, e allora chissà, forse scatta un meccanismo di orgoglio. 😉
    Contessa!!! 😯 l’assassino che fa festa!!! Mi fa venire in mente hannibal the cannibal :mrgreen: sono di solito questo genere di assassini che fanno baldoria per essere contenti di aver mangiato la loro preda 😯 che orroreeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!
    Stella!!! Va bè sei perdonata non istico più admin a vendere il tuo zeroappartamento perchè tra qualche giorno verrà sostituito con quello di Antonella ah ah ah :mrgreen:
    Sono daccordo derbì!!! Chiudi il 31 più data perfetta non cè….con tanto di fuochi d’artificio è un bello addio non trovi!!! :mrgreen:
    Ciaoooooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  43. Buon sabato blog!

    Debby non so se ride o piagne dopo quello che hai scritto 😥 :mrgreen:
    Bellissime immagini e non devo nemmeno faticare per farmi questo film…che sfiga essere nata qui 😦
    Bellissimo…io e la mia anima gemella :mrgreen: a spasso nel centro di Roma, a caccia di Renatino e d’estate abbronzatissime sul litorale :mrgreen: 😦 si ogni tanto me fuma il cervello ma è più forte di me, senza di voi non ci posso stare 😉 quindi impegnamoci perchè io il primo Gennaio voglio stare qua a commentare 👿 :mrgreen:

    Barbara, Annibal è terribile…che paura! Altrochè psicologo 😯 però sei sadica eh :mrgreen:

    Ho i minuti contati…devo spegnere tutto perchè sta arrivando un temporale e con la sfiga che ho, me fulmina il pc 👿

    Un abbraccio a tutte voi e uno grande per la mia anima gemella :mrgreen:

    "Mi piace"

  44. Buon pomeriggioooooooo eccomi qua me so fatta da subito la password per collegarmi e a sto giro me funziona tuttoooooooo!!!!
    Debby pure io il 1 gennaio voglio ancora sta quiiiiiiiiii per cui se deve commentaaaaaaaa!!!!!!!
    Dunque Grazia me consola che hai capito le stesse cose mieeee :mrgreen: e hai pure cercato de da na spiegazione logica….dunque sul fatto che l’assassino si nasconde nel taschino puo voler dire che appunto un pericolo si può nascondere dappertutto …..ma sul fatto che l’assassino fa festa bohhhhhhhhhhh??
    Ah ah Barbara che bell’esemip del film ma tutto po esse!!!
    Ce so troppi interrogativi…..troppa ironia mista a realtà!!
    Ho trovato soleee per fortuna!
    Baci ragazze…..ciao Debby cara!!!!

    "Mi piace"

  45. Buona notte Blog!!!
    Eh certo Debby che ogni tanto me fuma er cervello pure a me co certe canzoni che nun se capisce una mazza de niente!!!!
    Comunque certamente qua Renatino ci dice di non distrarci mai..ma alla fine come dire questo errore lo commettiamo sempre…perche in fondo non è per niente facile riconoscere il proprio nemico…. perche un nemico sincero non c’è..Renato ci ha cantato anche questo ossia che vorrebbe un nemico sincero…il piu infame…..beh certo se uno sapesse riconoscere i propri nemici…sarebbe tutto piu facile ma è quasi impossibile anche con tutti gli accorgimenti possibili!!!
    Meno male che la linea vaaaaaa
    Notte a tutte!!!

    "Mi piace"

  46. Buona domenica Blog!!!
    Oggi la pioggia mi ha raggiunta pure qua 👿 mannaggiaaaaaaaa!
    Vabbè pensavo che Renato anche in altre canzoni ci ha dato qualche avvertimento a tenere sempre gli occhi aperti…..per es. in Meglio per te ci dice ” non ti distrarre mai dal bersaglio perchè nel buio occhi muti puntano te”
    Renato ci dice spesso di stare in guardia….e ovviamente ha ragione…però come dicevo ieri almeno per me è quasi impossibile controllare tutto e tutti…….però certamente bisogna essere molto accorti
    Insomma ce tocca gira tipo con un bodyguard che ce guarda le spalle appunto….
    Un bacione a tutte…buona domenica
    Ciao Debby!!!!!

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog e Buona Domenica a tutti!!!
      Cara Stella i fatti di cronaca attuali dimostrano ciò di cui stiamo parlando, zii e cugina accusati di omicidio, marito accusato dell’omicidio della moglie, un padre che sembra aver ucciso le proprie bambine….una madre che ha ucciso e sepolto il figlio di pochi mesi….e potrei ancora andare avanti!
      Insomma gli assassini, i mostri spesso si nascondono proprio fra le mura domestiche, persone insospettabili….bacioni!
      Grazia animella mia :mrgreen: che carina che non sai stare senza di noi, te amo sempre de più :mrgreen:
      Ma quando mi vieni a trovare a Roma ehhh????????????? 👿 :mrgreen: Un bacio grande!!!
      Eh care Torinesi non lo so mica se il primo Gennaio starete qui a commentare perchè come ha detto giustamente mi sorella quella è un ottima data per chiudere, se chiude un anno e pure er blog :mrgreen: con tanto di fuochi di artificiooooooooooooooooo!!!! :mrgreen:
      Baci a tutte!!

      "Mi piace"

  47. ciaoooo bloggggggggggg!!! ciaooooooooooooo debbyyyyy!!!! appuntooo debbyyy volevooo diree proprioo quellooo!!! cioèèè qua gli assassiniii stannooo nelle famiglieee perciòòò come si fa a fidarsiii del resto della genteeee!!!!! no nooooooo nooooooooooooooooooo debbyyyyy pur’iooo vogliooo commentareee il primo gennaiooo non ci pensaree proprioo a chiuderee e poii barbaraaa che ti da puree l’ideaaa dei fuochiii d’artificiooo ahah!!! comunqueee graziee barbaraa che al postooo del mioo appartamentooo vendii quellooo d’antonellaaa ahah poverinaaa ahah!!!
    adessoooo vistooo che c’è solee e caldooo vi lascioo perchee vadoo a pranzooo verso il mareeee!!!!
    ciaoooo blogggggggggggg!!! buona domenicaaaaaaaaaaaaaa!!!!

    "Mi piace"

  48. Buona domenica sera blog 🙂

    Com’è vero che è difficile non distrarsi mai e riuscire a valutare le persone e le situazioni.
    Il mondo è molto peggiorato ed è terribile leggere le notizie di cronaca
    che sono sempre più truculente e a volte paiono surreali nella loro violenza. Il rischio è che davanti a tutto questo la paura ci schiacci e condizioni i nostri rapporti.
    Non bisgona però farsi sopraffare da una paura irragionevole, ma occorre non sottovalutare i piccoli segnali che ci possono arrivare e ci mettono in guardia su determinati eventi più o meno gravi…allla fine ha ragione Renato, mai distrarsi.

    Per quanto riguarda il blog siamo nelle mani della nostra admin e ogni sua decisione sarà ascoltata…anche perchè non ci rimane altro da fare :mrgreen:
    Cara Debby, sai che un pò di tempo fa avevo nostalgia di Roma e siccome c’era un’offerta vantaggiosa sui treni…andata e ritorno nello stesso giorno 😯 avevo pensato di acquistarla, poi ho desistito perchè facendo due conti, stavo quasi otto ore in treno per stare quattro ore a Roma :mrgreen: però mai dire mai …

    Un abbraccio a tutte, smack Debby 🙂

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.