NIENTE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/E2r9Df1Fyz0" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Questa è una canzone che mi piace moltissimo e che ritengo molto attuale!

Il niente che ci circonda…uno dei rari brani di Renato che guardano alla realtà con pessimismo.

Niente ci sorprende più….è una di quelle frasi che ripeto spesso perche ormai qualsiasi cosa accada nella nostra società non ci sorprende più, restiamo li impassibili spettatori di un mondo che va sempre peggiorando e non ci sconvolgiamo neanche degli avvenimenti più terrificanti, quasi come una sorta di impotenza e rassegnazione di fronte ad ogni cosa, convinti che ormai certe vicende vanno così e noi non possiamo farci proprio niente!

Ci siamo ma non sappiamo chi siamo! Questa è la perdita di un’identità collettiva come quasi a dire che siamo omologati, tutti uguali senza personalità!

Vivere per errore trascinati per la via…altro passaggio molto forte, come se intendesse dire che siamo venuti al mondo per sbaglio e ci lasciamo trascinare dagli eventi senza mai agire o reagire!

Col niente anche l’amore è impotente! L’amore è il sentimento più nobile che ci sia, può smuovere le montagne, eppure con il niente anch’esso perde ogni valore e potere!

Il cielo è blu ma noi neanche ce ne accorgiamo perche camminiamo a testa bassa senza alzare mai lo sguardo, senza mai osservare la realtà che ci circonda, chiudiamo gli occhi e facciamo finta di niente!

Ancora una volta Renato descrive l’essere umano come una comparsa in questo mondo, non attore e protagonista della vita ma soltanto una semplice comparsa che non fa nulla per vivere dignitosamente ed energicamente la propria esistenza ed anche egli si include in questo niente perché è una canzone in cui usa sempre il plurale.

Lentamente procediamo il nostro cammino confondendoci fra la gente dove sembriamo tutti estranei, dove ognuno pensa soltanto al suo piccolo mondo, ed in questa folla si confondono ansie, paure, voglie!

Si chiede cosa faremo?

Afferma che non si può stare li fermi impassibili ad accettare sempre tutto!

Il mio passaggio preferito è:

“Prova a stare ancora al mio fianco, a dirmi coraggio se sarò stanco”

Quasi una richiesta di incoraggiamento a tutti noi che non dobbiamo mai mollare e a volte appunto basta avere vicino qualcuno che ci sostenga e ci aiuti a resistere!

Altra strofa che mi colpisce molto:

“E chi dice andate avanti non lo sa come si sta quando non tornano i conti”

E’ una frase che mi fa pensare alla nostra classe politica che troppe volte ci ha detto di andare avanti ma appunto loro non sanno come si sta quando non tornano i conti!

Volendo questa canzone potrebbe avere anche un’altra chiave di interpretazione ossia quella di una coppia ormai stanca.

E il niente abita anche in quei pensieri detti mai...

 

81 pensieri riguardo “NIENTE”

  1. Buon zerogiorno a tutti…..Niente….che bella canzone hai scelto…e molto bella anche quella frase che hai riportato…un incoraggiamento a non mollare…e di questi tempi c’è nè proprio bisogno….
    Torno dopo con calma…..
    Un abbraccio a tutte voi…..
    Un grosso smakkkk tutto per Debby 🙂
    p.s. Ho provato a commentare il video su you tube….ma ahimè non mi prendeva il commento….forse ho sbagliato qualcosa….lo sai…sono molto imbranata in queste cose :mrgreen:

    "Mi piace"

  2. Buongiorno blog 🙂

    complimenti Barbara per il tuo piccolo poema di ieri 😉

    Niente…solo leggendo il titolo del post ho pensato a sta frase citata da Debby “niente ci sorprende più”
    potremmo argomentare tanto tempo solo su quelle parole….hai detto bene Debby, niente ci sorprende più oggi, né la miseria, né la fame, né le guerre, né la violenza “gratuita”, né la corruzione,…..
    è terribile non essere più sorpresi, vuol dire che siamo ormai abituati a tutto, bene o male, lasciamo le cose svolgersi senza fare nulla per cambiare sto mondo che è allo sbando.

    sara al sicuro un bel post 🙂

    Baci admin, baci Anto, a piu tardi 😉

    "Mi piace"

  3. Buona settimana!
    Forse riesco a scrivere due righe 😕

    Debby, un altro bel post 😉 quant’è attuale questa canzone.
    Purtroppo niente è proprio una sensazione che ci accompagna di questi tempi, non ci stupiamo di nulla e la sfiducia aumenta con il rischio di arrendersi davanti alle cose da cambiare.

    Un saluto a tutte….Debby ho commentato su youtube 😉 e sono stata discreta :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog e Buon inizio di settimana a tutti!!!
      Anto buongiorno, te ce litighi con Youtube eh :mrgreen: Bacioni!!!
      Cara Grazia si ho visto il tuo commento su Youtube e ti ringrazio per la discrezione :mrgreen: Un bacio grande per te!!
      Vanys finalmente!!! Mi chiedevo ma come mai la francesina commenta poco in questi giorni?? 🙄 :mrgreen: Bacissimi!!!
      Già ragazze il niente che ci circonda….bruttissima sensazione del nulla ovunque e in ogni cosa…il brano si è attualissimo e devo dire che mi piace anche musicalmente!
      Baci a tutte voi!

      "Mi piace"

  4. Buongiorno blog 🙂
    Ammazza derbì quanto è angosciante sto brano :mrgreen: me mette paura Renato come descrive questo povero essere umano che è morto e non lo sa :mrgreen:
    Il niente che ci circonda 😯 brutto pensiero di vita perchè se ci mettiamo a riflettere come mai siamo venuti al mondo e come!!! E’ mejo aprire una finestra e assaggiare il pavimento :mrgreen:
    Però mi piace da commentare 😉
    La contessa che è riuscita a lasciare un commento anche su youtube 😯 incredibile le doti nascoste che ha questa nobile :mrgreen:
    Grazie Vanysss :mrgreen:
    A presto blog 🙂

    "Mi piace"

  5. Eccomi 🙂

    Cara Debby, mi ritrovo propio nella tua interpretazione del brano…l’hai spiegato bene, provo la stessa cosa di te e concordo al 100%.
    Non ho altre cose da dire sulla canzone …..scherzo :mrgreen: ci sono tanti spunti sui cui discutere !
    Hai ragione, è molto pessissimo quel brano. Fa quasi paura perchè ci dice che siamo circondati dal niente, che non contralliamo niente, neanche la nostra vita, o solo una parte piccolissima. Purtroppo mi sembra vero…pensiamo di avere il sopravvento per quanto riguarda il nostro passaggio su questa terra ed invece no. Certo prendiamo decisioni, facciamo scelte ma alla fine è solo un percentuale minimo, siamo soltanto un fattore di questa equazione…il resto non dipende da noi, ci sono tanti limiti imposti, tante interdizioni che finalmente siamo padroni di niente!

    "Mi piace"

  6. C’è un’altro passaggio che mi piace e che fa anche venire una certe angoscia…forse mondo non hai piu risorse, o siamo soltanto comparse ?
    Raggiunge un po’ cio che ho appena detto, che non siamo padroni, siamo dei pedoni in più in un mondo che va avanti senza di noi. Un mondo che non ha più nulla da offrire, chissa, stanco anche lui di non essere mai aiutato o considerato.

    Commento poco admin 🙄 forse il niente mi ha raggiunto :mrgreen:

    a più tardi 😉

    "Mi piace"

  7. Ciao rieccomi…….Niente non ci sorprende più, ….ormai siamo abituati a tutto…lasciamo correre …siamo diventati impassibili a tutto…ci stiamo, purtroppo, abituando a questo niente che ci circonda…
    Certo questo brano è molto pessimistico……
    …Niente ormai, padroni di niente, Ci siamo ma non sappiamo chi siamo! …
    Sembra quasi una riflessione…di una generazione che non si è mai completamente espressa…che continua ad avere paura …del niente che lo circonda..”.Cosa faremo noi … non si può stare qui e dire sempre di si”
    …Brano molto attuale…..sembra lo specchio di quello che sta accadendo ora in Italia…..Noi subiamo e ………zitti…..
    A dopooooo
    Smakkkkk
    p.s. Grazia sei riuscita a commentare su you tube……sei molto più tecnologica di me :mrgreen: 😦

    "Mi piace"

  8. ciaooooo blogggggggggggg!!! ciaoooo debbyyy!!!! buon lunediii a tuttiii!!!
    è troppooo bellaaa questaaa canzoneee mi piaceee sia di musicaaa che di testoooo!!! certooo non è proprioo positivaaa ma renatooo si sa che quandoo ha qualcosaa da diree non ci giraa troppoo intornoooo!!!!
    a me mi fa troppo effettooo quando diceeee ormaii padroniii di nienteeee!!!! infattiii mi sembraa che non siamoo proprioo piuu padroniii di nientee neancheee di pensareee!!! debbyyy saiii che è bellaa la frasee che haii riportatoo te alla finee e cioèè che il nientee abita puree in quei pensierii detti maiiii!!!! è impressionantee puree quandooo dicee che non abbiamoo piu risorsee e siamooo soloo comparseee!!!
    barbaraaa ahah in effettiii è angoscianteee la descrizionee che renato fa!! ahah!!!
    comunqueee me la risento beneee beneee perche mi piacee troppooo e ci stannooo un sacco di cose da direeee!!!!
    ciaooooo bloggggggggggggg!!!!

    "Mi piace"

  9. Anche a me sto brano piace molto…ogni frase si commenta….
    “la mente si difende, il cuore si arrende” si sa che spesso decidiamo con il cuore. L’abbiamo detto che dobbiamo fare le scelte con il cuore per non avere rimpianti. La mente segue il cuore, come fare quando il cuore, i nostri sentimenti si spengono, non hanno più voglia di combattere, quando i battiti sono uguali, non riescono più ad acceleranno. Barbara ha detto che lui è morto e non lo sa…è un po’ esagerato ma è quasi l’idea.
    Forse, con l’aiuto di qualcuno sara possibile un risveglio.

    certo sto brano non è molto incoraggiante ma come sempre, lui riesce a darci una piccola speranza di un cambiamento. Gia di per se, sta canzone è un grido, un appello alla gente che vive di niente e non se ne accorge talmente è diventata la “normalità”. Un po’ di ribellione quando grida che cosa faremmo, che non possiamo rimanere zitti e non reagire. Ci incoraggia a ridiventare i nostri propi padroni della nostra esistenza.

    forse ci sentiamo stasera….un saluto ragazze 😉

    "Mi piace"

  10. Salve blog 🙂
    Il niente intorno a noi provoca un senso di vuoto nella vita. Non sentirci amati a volte anche incoraggiati puo’ portarci a non provare piu’ quel bagaglio di emozioni che deve far sempre parte della nostra vita sia in negativo che in positivo perche’ tutto quello che ci capita resta sempre un insegnamento per poter fare meglio e cercare di non sbagliare ancora.
    Puo’ pero’ accadere che il nostro cammino sia molto difficoltoso ed ecco che puo’ emergere la brutta sensazione di non sorprenderci piu’ per niente, ma per fortuna che il nostro cuore e’ sempre pronto a ricominciare anche se la mente non vuole e si difende…ma si sa mente e cuore non sono mai andati daccordo e io dico fermamente….meno male!!! Altrimenti non saremo mai capaci di scegliere, anche se a volte le decisioni prese con il cuore non sono mai quelle giuste….ma si sa…al cuor non si comanda. 😉
    Buona serata blog 🙂

    "Mi piace"

  11. Buonasera Blog!!
    Che bellissimo Post cara Debby…una canzone è di certo nella mia top ten e confesso che lo aspettavo un Post su questo testo….che sarà pure pessimista..ma rispecchia nel migliore dei modi il nostro mondo ahinoi!
    I pensieri che descrive Renato sono disarmanti…e possono anche spaventare…però dovrebbero aiutare a smuoverlo questo mondo che sembra sempre più riconoscersci nel NIENTE che c’è attorno a noi!
    Solo prendendo coscienza di quello che viviamo possiamo adoperarci per migliorarlo questo mondo…..per arricchirlo non impoverirlo come invece stiamo facendo!
    Renato butta un amaro sguardo sulla realtà con l’intento di sveglarci un pò tutti! Leggendo un testo così uno può solo pensare ma siamo davvero così mal ridotti? E se davvero lo siamo svegliamoci tutti insieme!
    Debby il tuo Post è semplicemente perfetto…hai analizzato tutto nel migliore dei modi….hai anche accennato all’altra possibile chiave di lettura….eh in diversi passaggi devo dire che l’ho pensato pure ….anche se quell’interpretazione ci porta da un’altra…però devo dire che sento più forte il desiderio di Renato di concentrarsi sul NIENTE inteso come povertà di idee..di voglie….di apatia totale nei confronti di tutto ciò che ci circonda.
    Qualcosa di bello abbiamo ancora dentro e anche fuori di noi solo che non lo vediamo perchè troppo distratti..troppo insoddisfatti..troppo insofferenti a tutto!
    Ogni frase è da commentare..e ogni frase esprime un malessere….ecco è questo che secondo me Renato ha voluto sottolineare…e come ha detto Debby parla sempre al plurale e quindi si incluce anche lui…in quanto parte di una società che si sta assopendo sempre di più!!!
    Bisogna dire che Renato è davvero un attento osservatore del mondo e dell’uomo in generale …..e nessuno più di lui è capace di descrivere i mali che vive…le ansie…le malinconie….le sofferenze…tutto questo è racchiuso in questo meraviglioso testo…..pessimista si ma anche tanto reale purtroppo se pensiamo a quello che viviamo!!!
    Io lo dico spesso che “Niente ci sorprende più”…è questo è terribile!!
    Non ci soprendono nemmeno più per le cose belle…perchè pensiamo ma sarà vero? …e poi per assurdo spesso impassibili di fronte a eventi tragici perchè siamo talmente abituati a sentirne di tutti i colori che anche gli eventi piu negativi li assimiliamo quasi come normali o comunque facenti parte di una routine….
    Poi pensando a questo testo e al titolo in particolare penso NIENTE o TUTTO….provo a spiegarmi sono due termini contrapposti ma per certi versi uguali…spesso si arriva a provare una sensazione di vuoto o di niente tra le mani dopo aver provato “tutto” e quindi spesso sono proprio le persone che hanno tutto..a non provare più emozioni per niente….a non ridere nemmeno più!
    Grande testo…..Grande Renato……e Grande Debby ad avere rispolverato queste ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫

    "Mi piace"

  12. Debby io su questo testo potrei scrivere fiumi de paroleee ma devo sta attenta!!
    Tu hai già citato alcuni passaggi molto belli…lo farò poi anche io!
    A me colpisce quando in generale ci dice che nel caos sempre più invadente delle nostre città ci sorprendiamo ad andare avanti per forza di inerzia…sensa stimoli, senza Niente che catturi la nostra attenzione!
    Ogni tanto devo dire che questa sensazione la provo anche io..ossia quella di andare avanti così per inerzia..è molto brutta come sensazione ma l’ho provata e a dirvela tutta la sto provando un pò anche ora!
    L’invito di Renato è molto positivo perchè ci invita ad alzare gli occhi da terra e guardare il cielo che nonostante tutto è li…è ancora blu!! Ci invita a guardare ogni lato della medaglia…ossia che qualcosa di bello..qualcosa per cui stupirci c’è ancora….basta cercarla e volerla trovare!
    Nella frenesia in cui viviamo..ci si sente quasi omologati a qualsiasi cosa…a qualsiasi situazione fino a considerarci neutrali, indifferenti a tutto quello che ci circonda sia esso bene o male…addirittura Renato lascia intendere che ci si può ritrovare a proprio agio persino nella solitudine e con Niente in mano!
    E’ su questo che c’è molto da riflettere…..e penso che il pessimismo che Renato tira fuori in questa canzone è semplicemente per farci svegliare tutti quanti insieme!
    Buona serata!!!!!!!

    "Mi piace"

  13. Barbina bel commento il tuo come quello di Vanessa….dove parlate della mente e del cuore..che certo non vanno mai a braccetto….e anche io dico meno male…ogni tanto prevale il cuore..altre volte la testa..
    Certo è che se la mente si difende e il cuore si arrende la vedo dura andare avanti…
    Eh quando non sentiamo più quello stimolo..quella voglia di riscoprire le passioni del cuore..di fare vibrare ogni corda del nostro cuore e includo in queste corde anche quella dell’amicizia per paura di farci trascinare in un’altra dimensione, un’altra emozione che non diventi un’altra illusione..beh se queste paure si impossessano di noi..avremo certamente una manciata di Niente tra le mani!
    Renato nel testo accenna anche ad un altro male che si insinua nei rapporti in general ossia l’incomunicabilità….perchè le incomprensioni ed i sospetti privi di fondamento sono diventati sempre più frequenti nei rapporti… ” già Debby il niente abita anche in quei pensieri detti mai….
    Che bel testo..che bel testo!!!!!!!!!! Quante perle in Via Tagliamento…..

    "Mi piace"

  14. Buonasera 🙂

    Era da tanto tempo che non ascoltavo questa canzone, che piace molto anche a me e come abbiamo già detto molto attuale purtroppo.
    Questo testo mi trasmette un senso d’impotenza perchè il pensiero di vivere senza essere padroni della propria vita, senza coinvolgimenti è angosciante e mi rendo conto che è anche molto corrispondente alla nostra realtà. E’ all’ordine del giorno assistere a piccoli e grandi sopprusi ed esserne indifferenti e sentire dire…non mi stupisco più nulla!
    Vivere così significa spegnersi ogni giorno un pò e a volte questo accade senza che ce ne accorgiamo fino a non sapere più chi siamo.
    Con niente anche l’amore è impotente…è una frase che mi piace molto…credo che a forza di lasciar scorrere eventi e giorni senza viverli non solo non apprezziamo l’amore che ci circonda ma ci disamoriamo di noi e come dice Renato, a testa in giù non esiste nemmeno il cielo blu.
    Niente, uguale a vuoto….Renato cerca di scuotere un pò le coscienze e forse anche la sua perchè come dici tu Debby parla al plurare, e questo è il messaggio positivo,cioè essere consapevoli di questo stato di cose per iniziare a cambiarle.

    E’ proprio un bel post 😉
    Buona serata…ciao Barbara…si sono riuscita a commentare :mrgreen:
    Baci Debby!

    "Mi piace"

  15. Osservare la frenesia che ci circonda è poco rassicurante…tutti in corsa anche quando si può evitare per avere o fare di più e non basta mai. Spesso quest’ansia denota la necessità di ricevere o dare sostegno…bellissima la frase che ha citato la nostra admin “Prova a stare ancora al mio fianco, a dirmi coraggio se sarò stanco”.
    Aiutare qualcuno sembra essere diventata una cosa impossibile da realizzare, tutti presi come siamo nei nostri problemi….ci dimentichiamo però che è fantastico farlo ed è un grande aiuto che ci possiamo offrire.

    Buona notte …a domani 😉

    "Mi piace"

  16. Buon zerogiorno a tutti….Niente…..Come abbiamo detto un testo molto pessimistico….
    Viviamo, putroppo, in una società sempre più di corsa, che non si sofferma neanche a soccorrere qualcuno per strada….ormai tutto ci sembra diventato “normale”…ci stiamo abituando a tutte le brutture che ci circondano..o forse siamo solo rassegnati che questa sia diventata la normalità…
    “Lentamente andiamo,…….Estranei noi sembriamo”….♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫ ♫……

    Presi dai nostri problemi quotidiani…non ci rendiamo conto neanche se il nostro vicino di casa sta male….o se ha bisogno di aiuto….Corriamo…corriamo….ma per andare dove??? verso il niente che ci circonda….
    Come ha detto Grazia è bello poter aiutare qualcuno che soffre…..ma come facciamo ad accoggercene se siamo sempre di corsa???
    Concordo….è proprio un bel post….. 😉
    Un abbraccio a tutte coi 😉
    Un grosso smakkkkkk tutto per Debby 😳 😉

    "Mi piace"

  17. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Barbì ahah si questo povero essere umano è morto e non lo sa ahah :mrgreen:
    Cmq si per fortuna o per sfortuna 🙄 cuore e mente non sempre vanno d’accordo! Bacioni a te!
    Ahhh finalmente Vanys è ritornata ad essere la commentatrice modello :mrgreen: dici che il niente si è impossessato di te Vanys?? Non direi proprio 😉 Vanessì vorresti dire che ormai ho già detto tutto io??? ahahah ma noooo vedi che tu hai sempre cose molto interessanti da dire…baci!
    Anto bella toscanaccia mia dici bene…noi italiani subiamo e zitti!!!! Anzi direi che li per li facciamo la voce grossa e poi muore tutto li e si subisce il fatto…
    Antooo ti sei imparata le note pure te zitta zitta :mrgreen: e poi vedo una faccina timida quando mi baci quella che mettevi sempre allo Zeroc. :mrgreen:
    A proposito di ciò che hai appena scritto io dico sempre:
    Qui tutti corrono corrono ma che se corrono??? Vogliono arrivare primi nella tomba?? 🙄 :mrgreen:
    Bacissimi per te!
    Cara Stella in effetti il brano è anche bello musicalmente, poi con qualche schitarrata in più che non guasta mai :mrgreen: Baciotti!
    Dici bene Cla spesso quando si ha tutto subito dopo si avverte una sensazione di vuoto, del niente! Bacioni a te!
    E brava Grazia, già essere consapevoli di questo niente può stimolare a cambiare le cose e invece il brutto è quando neanche ci si rende conto del niente! Baciiiii anima gemella mia :mrgreen:
    Buon lavoro a tutte!

    "Mi piace"

  18. Buongiorno 😉

    Si Debby corri, corri arrivi prima nella tomba :mrgreen:
    Ogni tanto mi ritrovo ad essere molto pessimista, allora cerco di scrollarmi e sforzarmi di vedere le cose sotto una luce diversa…certo non è facile perchè ovunque ti giri c’è un tale opportunismo misto ad indifferenza che fa davvero molta rabbia…poi come ha detto Barbara è meglio non interrogarsi troppo sui perchè e come della vita, altrimenti assaggi il pavimento :mrgreen:

    Buon lavoro anche a voi…baci a Debby!

    "Mi piace"

  19. Buongiorno blog 🙂

    quante cose interessanti avete detto…Debby inclusa 😉
    Claudia ha detto na cosa verissima, che dopo aver avuto tutto viene il niente, il vuoto. Non so per voi, ma io, a volte, ho provato sta sensazione, dopo aver ricevuto un regalo, dopo aver realizzato un sogno, dopo aver compiuto un lavoro importante….e come se la meta fosse raggiunta e allora c’è bisogno di trovarne un’altra per non sentirsi vuoti, senza niente. Non so se mi capite….non è facile, dobbiamo scuoterci, incoraggiarci per aver un nuovo progetto, essere sempre in movimento, mai fermi….non lasciarsi raggiunti dal quel niente che è una dei sentimenti peggiori 😦

    Giusto Debby, la gente corre e corre sempre di più per finalmente rendersi conto che solo la tomba gli aspetta :mrgreen:

    baci blog 😉

    "Mi piace"

  20. « ci siamo ma non sappiamo chi siamo » è terribile essere, vivere senza saperne il perchè. Ha detto giusto Debby, è la perdita totale della propia identità, un concetto importante per Renato come la libertà. Dobbiamo dire che la società attuale ci vuole tutti uguali, siamo condizionati, assorbiti, sia dalla società del consumo, dai capi, da chi governa…sempre pronti a spegnere le nostre speranze, le nostre vogliie.
    ci lasciamo guidare come se fosse normale, atomo senza volontà. Quante volte abbiamo detto che è importante essere diverso nel senso poter essere distinguito, riconosciuto fra tanta gente, essere unico e non un clone, o una comparsa in più come dice Renato.
    Sono sicura che ci sono tante persone a non sapere chi sono in realtà. se aprissero gli occhi, si renderebbero conto che questa vita non gli corresponde, non è quella che vogliono….ma oggi sono in tanti a seguire un corrente chissa, perchè è più facile o forse più comodo. Magari è una delle ragioni per cui i politici possono fare quello che vogliono senza temere una reazione, una ribellione.
    Come sapere che cosa vogliamo quando non sappiamo chi siamo?

    a dopo, buon pranzo 😉

    "Mi piace"

  21. Buongiorno blog 🙂
    Ma mi domando e dico!!! Ma come si fà a dire che quando si è avuto tutto si prova la sensazione di non avere niente 😯 a depresseeeeeee ma fateve curà tutte quante :mrgreen: Vanysssss non le seguì che sto brano noto che te mette malinconia :mrgreen:
    Mi sorprende questo testo di Renato e allo stesso tempo non è che lo gradisco molto, ha una visione troppo pessimistica dell’essere umano, è vero che nella vita si provano tanti sussulti negativi, ma da qui ad arrivare a pensare di essere più niente o come cavolo volete non provare niente me sà proprio de depressione :mrgreen:
    Notare difatti che alla nostra admin gli è venuta in mente la tomba ah ah ah :mrgreen:
    A più tardi se non ho da fare niente eh eh eh :mrgreen:

    "Mi piace"

  22. Brava Debby 😉

    Voterò stasera perchè è inibito il sito da questo pc 🙄 ahah el poro Baglioni :mrgreen: eh lo immagino che lo sta stracciando!

    A dopo

    "Mi piace"

  23. Salve 🙂

    Debby ci ha proposto un’altra interpretazione di quel brano, quella di una coppia stanca. « niente trucco, facciamo finta di niente, con niente anche l’amore è importante » mi fa propio pensare a sta spiegazione. Una coppia, che prosegue facendo finta di niente, come se tutto andasse bene. Una coppia che vive pensando che solo l’amore basta in un rapporto. Ed invece no, c’è bisogno di cura, di impegno. Lo so, è triste pensare che l’amore, questo sentimento universale, non basta più per unire le persone. Ogni cosa necesita un piccolo aiuto, un piccolo slancio….niente si fa da solo.

    Brava Debby, non c’avevo pensato 😉

    "Mi piace"

  24. Hai ragione Barbara mi devo fa cura 😦
    volevo dire che quando si ottiene una cosa voluta, dopo ci rendiamo conto che non basta, come i bambini che vogliono un giocoliero a natale e dopo qualche ora lo mettono da parte. Forse non è il niente che ci invade, dovrei direi che c’è un vuoto, una certa malinconia perchè non c’è più questa voglia, questa attesa. L’importante è sempre desiderare qualcosa…..

    Grande Renato! menomale che sia in vantaggio su Baglioni….e che vantaggio 🙂 ma non riesco a votare 👿 😦

    "Mi piace"

  25. ciaoooo blogggggggggg!!! ciaoooo debbyyyyyyyyyyy!!!!
    barbaraaa ahah pensaree a essere niente o non provare nientee è depressioneee ahahah hai troppa ragioneeee!!!!
    ma pensoo che renatoo questa canzonee l’ha scrittaaa in un periodooo che era stancooo di tantee cose e magarii si sentivaa privoo di risorsee cioèè pensoo che ci capitaa a tuttii d’averee periodii in cui siamooo sfiduciatiiii e stanchii!!! bastaa trovaree la forzaa di rialzarcii e renatooo l’ha mostratooo d’essersii rialzatoo alla grandeeee!!!
    debbyy si sii siii è interessantee puree l’altraa interpretazionee della coppiaa ma pensoo che quella giustaa è quellaa che hai descrittoo tu benee nel post!!!
    si sii è facilee diree andatee avantii ma secondoo me solo chi le vivee puo capirlee certee situazioniiii e se non tornano i contii è tostaaa!!!!
    debbyyy ahah m’haiii fattaa troppo rideree ahah è veroo la gentee corre corree e il tempoo passaa in frettaa ma tantoo appuntoo tuttii nella tombaa andremo a finireee ahah!!!
    la perditaa d’identitààà è una bruttaa cosaa perche col nientee uno non sa piu chi è cosa vuole dalla vitaa cosa devee faree praticamentee s’annullaaa!!! certooo tuttii noii gurdiamoo in bassooo camminiamoo a testa bassaa mentre intornoo a noii magari succedonoo cose bruttee ma facciamo fintaa di nientee perche poi appuntoo non ci stupisceee piu nientee ci siamo abituatiii puree alle cose peggioriii e questo è terribileeee!!!! speroo di non ritrovarmii mai a non avere nientee a non essere nientee a non pensare a nientee perche se no veramentee ma che vita è???? peròòò viviamoo tuttii in un mondoo che è sempre piu nienteee!!!
    ciaoooo blogggggggg!!! buon pomeriggioooo!!!

    "Mi piace"

  26. Buonasera blog 🙂
    Trascinati per la via del nostro cammino senza architettare trucchi nella nostra vita facendo finta di niente perchè con il niente anche l’amore diventa impotente. Quel cielo blu può apparire grigio perchè presi mentalmente dai nostri malumori camminiamo a testa bassa senza mai alzare gli occhi al cielo. Forse non sentiamo più niente perchè questo mondo non ci offre più risorse, non ci da l’energia giusta per proseguire per poter dire che non siamo soltanto comparse. Se ci ostiniamo a sentirci niente questo può comportare ad aprire una strada mentalmente difficile da capire perchè veniamo messi di fronte alla realtà dei fatti, poichè se cerchiamo il vero motivo di questa continua lotta alla sopravvivenza restiamo nel circolo vizioso del grande enigma della Vita!!
    Dobbiamo sempre guardarci intorno quando proviamo o sfioriamo questa sensazione di vuoto, perchè e solo vedendo la realtà anche se a volte crudele riusciamo a ritrovare il nostro vero valore di vita. E’ accanto alle persone che amiamo e consideriamo che dobbiamo ritrovare quella fiducia chiedendogli con il cuore di stare ancora accanto a noi per sentirci sussurrare “Coraggio”….quell’amore, quel conforto porterà via la stanchezza e ci farà ancora dire: qualcosa abita in noi. 😉
    E’ vero Stella!! Penso proprio che Renato era giù di corda quando ha scritto questo brano 😉
    Desiderare…Desiderare sempre e tutto!! Non credo sia solo un appagamento dovuto all’infelicità, io credo che a volte sia solo una richiesta continua di provare in continuazione emozioni!!! 🙂
    Buona serata blog 🙂

    "Mi piace"

  27. Anch’io ho votato 🙂 Renato ha quasi 200 voti in più….forza Rena, vincerai 😉

    sai Barbara, è incredibile come tu riesci sempre a cogliere il senso delle parole, mi stupisci ogni volta. e non sono una persona che si lascia impressionare facilmente….o forse si :mrgreen:
    “perchè e solo vedendo la realtà anche se a volte crudele riusciamo a ritrovare il nostro vero valore di vita” quant’è vero! complimenti 😉

    spesso quando cammino mi metto a guardare la gente che viene di fronte a me e se ne vede tanta che cammina a testa bassa, e quando per un secondo alzano la testa, apparisce uno sguardo vuoto. mi sembra vedere gente che non aspetta niente dalla vita, che cammino perchè deve farlo. ogni volta che esco da un posto, alzo gli occhi verso il cielo e lo guardo…che sia blu o grigio, rassicurante o minaccioso…voglio dire che mi stupisco ancora di questa macchia scura, non è niente il cielo, è qualcosa di infinito, di immenso e mi metto a sognare, a pensare a tutte le opportunità che m’aspettano.
    come avete detto siamo troppi condizionati, presi dal nostro piccolo essere umano che dimentichiamo di guardare intorno a noi non vedendo le belle cose che la vita ci regala e a volte la sofferenza che ci circonda. possiamo fare finta di niente ma non è la soluzione, cosi il niente cresce e alla fina bastera. per fortuna rimangono alcune persone pronte a non lasciare quel niente diventare il motore e far muovere chi gli è vicino.

    buona serata blog….e mi raccomando, votate Renato 🙂
    baci 😉

    "Mi piace"

  28. Buonasera a tutte 🙂

    Dal mio pc di casa sono riuscita a votare 😉
    E’ vero Debby, questa canzone può avere anche la seconda interpretazione, ossia quella di un amore finito e stanco di due persone che non dividono più niente.
    Anche questa versione corrisponde alla realtà e quante volte qui sul blog abbiamo menzionato quegli amori finiti che continuano a stare insieme e recitano una parte…certo dev’essere molto triste fingere un sentimento che non c’è più.
    Però devo dire che mi ritrovo di più nella prima interpretazione.
    E’ dura andare avanti quando i conti non tornano, non solo nel senso del denaro ma anche quando per tanti motivi si trascorrono periodi nei quali tutto sembra remi contro. Hai ragione Stella, forse quando Renato ha scritto questo testo era uno di questi periodi, come accade a tutti….certo non era ottimista :mrgreen:
    Ed è anche perfetto il riferimento di Debby…andare avanti, suggerimento dei nostri politici…facile per loro parlare senza provare ciò che significa la disperazione di molte famiglie.

    Un abbraccio a tutte…buona serata!
    Ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  29. Buonasera Blog!!
    Debby ah ah ah ah ah quando ho letto quella frase della tomba :mrgreen: ero in ufficio..ho dovuto chiudere perchè mi è preso troppo a ridere…..e vallo a spiegare perchè ridevo poi ah ah ah sei troppo forte…na cabarettista nata..come Renatino nostro!
    Barbina eh certo che sta canzone come dire te fa buttà dalla finestra in pratica :mrgreen: infatti Admin ci ha ricordato che correndo correndo….ah ah potemo solo fini in un posto….ah ah no ma primi nella tomba nun la posso legge ah ah ah
    Ebbene si Barbina nun semo na massa de depresse :mrgreen: commetamo solo le parole de Renatino nostro..che sicuramente quando ha scritto questo testo non era proprio di buon umore o semplemente ha descritto un malessere che secondo me rispecchia molto la società in cui viviamo!
    E’ molto brutto..pensare che il Niente si possa impossessare di noi chei il vuoto e l’apatia si stiano facendo strada…ma io vedo e noto che davvero c’è tanto NIENTE intorno a noi…..povertà di idee tra i giovani poi non ne parliamo….oggi tutti pensano all’aspetto fisico…ad avere più che essere perchè questi sono i modelli che la società ci propone…in questo senso penso il NIENTE stia abbastanza dilagando…..e i modelliche ci vengono proposti certamente non aiutano!! Sentire dire da un giovane che la sua massima aspirazione sarebbe quella di entrare nella casa del Grande Fratello ditemi voi se questo non corrisponde al Niente..al vuoto totale dei pensieri! Oggi nessuno si ferma più a riflettere….c’è una superficialità che fa spavento….almeno a me fa molta molta paura! Sarà che in questo periodo purtroppo ne sto vedendo e sentendo di tutti i colori che personalmente penso che Renato se pur pessimista per carità è stato anche tanto realista!
    Oggi poi la pubblicità..la propaganda offre sempre un’immagine dell’esistenza ricca…beata…comoda..bella ma poi davvero “non lo sa come si sta quando non tornano i conti” Si Debby anche a me fa pensare un pò alla nosta classe politica..e anche li lasciamo stare altro che il nulla….
    Nel testo Renato descrive una società spenta..un insieme di uomini senza più entusiasmo..senza stimoli senza una ragione di vita….. e forse oggi queste sensazioni che si vivono sono legate anche ai problemi che tutti viviamo….e mi riferisco alla mancanza di lavoro….alle difficoltà economiche che tante e tante persone vivono!
    Debby ho votatooooooooo!!!!!!!!!!!!!
    Certo che er poro Baglioni lo fa nerooooo!!

    "Mi piace"

  30. Provare tutto significa almeno per me gioiere per le piccole cose di ogni giorno..piangere di gioia..piangere di tristezza..sognare..sperare..e tutte questo non dovrebbe stancarci mai perchè questa è la vita e la vita non è certo niente!
    Purtroppo però per i motivi che ho già accennato mi sembra che questa capacità di cogliere ogni piccola cosa della vita stai un pò scomparendo..perchè viviamo in una società completamente consumisticaa..dove tutti vogliono avere tutto! Non che condanni questo eh per carità altrimenti sarei ipocrita..chi non vorrebbe avere tanti soldi..belle case..belle macchine ecc…però quello che sinceramente penso è che pur avendo tutto…si potrebbe in ogni caso provare quella sensazione di vuoto perchè il niente te lo porti dentro comunque!
    Baci ragazze!!!

    "Mi piace"

  31. L’interpretazione di una coppia stanca…devo dire che in certi passaggi l’ho pensato anche io…
    Niente abita con noi, nel traffico invadente, nell’aria pesante
    Nei pensieri detti mai… Prova a stare ancora al mio fianco,
    A dirmi ” Coraggio ” se sarò stanco!
    E’ come se ci leggessi qualcosa di più intimo in questo passaggio…come se questa ipotetica coppia guardandosi allo specchio facesse un bilancio della loro esistenza..del loro vivere quotidiano.
    Come dicevo ieri..leggendo queste frasi penso alla poca comunicazione che magari si viene a creare in una coppia e di conseguenza ai danni che la incomunicabilità può provocare…
    La frase citata da Debby è quella che di più mi fa pensare ad una ipotetica coppia!!!!
    Il pezzo successivo mi fa pensare di più alla voglia di avere vicino un amico..qualcuno li pronto a raccogliere i nostri cocci a tenderci una mano senza che siamo noi a chiederlo…qualcuno capace di comprenderci!!!
    Buona serata Blog!!
    Debby un bacione grande!!!

    "Mi piace"

  32. Buongiorno blog 🙂

    “estranei sembriamo” oggi più che mai è la realtà. non c’è più rapporto tra gli essere umani, ognuno pensa a se stesso, non conosce più il suo vicino di casa. La società ci spinge ad agire cosi, arrivare il primo calpestando se c’è bisogno che si trova sul nostro cammino. Non c’è più complicità. Siamo comparse condannate a vivere tra una folla di altre comparse che annullano i nostri sentimenti, difficile non annegarsi!
    mi viene in mente queste parole di un’altro “noi più stranieri che mai, che cosa siamo noi?”

    buona giornata, baci 😉

    "Mi piace"

  33. Buongiorno 🙂

    Il niente è una sensazione angosciante, ma se ci rendiamo conto di aver perso la nostra identità e di avere il vuoto dentro e intorno a noi possiamo fare di certo qualcosa per uscire da questo stato.
    La strada magari non è facile quando vivamo momenti difficili però se riflettiamo bene è impossibile non trovare anche una piccola cosa della nostra vita che ci ridoni quella sensazione di esserci.

    Baci a tutte…ciao Debby

    "Mi piace"

  34. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Ammazza quanto avete scritto 😯 :mrgreen: e brave le mie zerocondomine che sul niente hanno tanto da dire :mrgreen: altro che niente :mrgreen:
    Cmq si sulla coppia ho dato un idea…ma sono fermamente convinta che il senso della canzone è quello proposto nel post!
    Si cara Vanys ci sono persone che non si accontentano mai e quando hanno ottenuto ciò che vogliono devono subito ripartire per un’altra conquista quasi come se avvertissero quel senso del niente…non basta mai 😉 Baci Vanessina!!!
    Certo Stella che Renato ha scritto molto probabilmente questo brano in un periodo in cui si sentiva un pò demotivato…basti pensare che in “Via tagliamento” sono contenute altre canzoni tipo “La facciata” e “Meglio per te” bacissimi Stella!!
    Brava Barbina bel commento ieri sera, certo a volte solo guardandoci intorno possiamo ritrovare i nostri valori di vita, eh già la realtà è spesso crudele e se guardiamo quanta gente purtroppo sta peggio di noi… ci sono casi disperati nella nostra società e se diamo uno sguardo a quelle persone che spesso hanno anche tanta forza beh allora forse ci accorgiamo di essere stati fortunati e che noi abbiamo quasi tutto…baci!
    Cara Grazia a volte ci si accorge che non abbiamo più niente da dirci ne con il nostro partner oppure con un nostro amico e quello forse è il momento peggiore che un rapporto possa attraversare. Un bacio grande a te!!
    Eh già Cla nessuno assapora più la gioia delle piccole cose…e mi viene in mente un altro brano:
    Tutti vogliono tutto per poi accorgersi che è niente….
    Bacioni a te!

    "Mi piace"

  35. Ah Debby, che bel gioco di parole ci fai :mrgreen:
    e poi hai citato uno dei brani che amo di più, che mi emoziona ogni volta…l’importante non è di aver tutto, solo alcune cose sono sufficienti per renderci felici…non so da dove viene il fatto di pensare che si puo essere felice soltanto se si ha di tutto 🙄

    “meglio per te” quanto amo sto brano….meglio per te se stai sveglio, eh si!

    a dopo 😉

    "Mi piace"

  36. Come in ogni canzone Renato cerca un modo di non crollare, di trovare una soluzione. C’è un « risveglio », una sorte di presa di coscienza, non si puo rimanere cosi, accettare tutto da tutti. Ma si sa, la gente preferisce dire di si perchè è più comodo, comunque chi dice di no, non è ascoltato quindi ci chiediamo perchè lottare ?….purtroppo mi sembra essere il modo di ragionare di tante persone.
    Renato ci dice di aprire gli occhi, di non essere sedotto da cose superficiali, da promesse false. Questa metafora la vedo come qualcuno che apre la bocca, parla e parla, dice delle belle cose per sedurci, addormentarci come se potesse bastare….ahimé funziona in parte. E come non pensare ai politici di cui avete gia parlato. Parlano per ore ed ore, incitandoci ad andare avanti senza evocare i problemi che potrebbero succedere.

    ciao blog 😉

    "Mi piace"

  37. Salve blog ☺☺☺☺☺☺☺ 🙂
    Vanysss!! No non credo che ti lasci impressionare facilmente è che so troppo brava troppo brava a scrive ah ah ah :mrgreen:
    E’ vero admin siamo diventati troppo individualisti e non guardiamo mai oltre senza pensare che ci sono persone che ogni giorno affrontano la loro crudele realtà continuando comunque a lottare con una grinta inconfondibile 😉
    Non ci vedo una coppia in difficoltà in questo testo 🙄 comunque se la vogliamo vedere sotto questa sfaccettatura io credo e penso fermamente che ogni amore che arriva al capolinea resta purtroppo un fallimento personale negativo ma che sicuramente in questo caso apre una nuova importante strada per non ripetere gli stessi errori con la prossima persona che ci amerà. Restare uniti senza amore è come stare sul filo del rasoio prima o poi inevitabilmente si spezza….non potrei mai vivere così 😉
    Tornando al nostro testo….Mi fa riflettere quando Renato accenna a dire che forse siamo soltanto comparse!! Mi è capitato spesso di riflettere sul perchè siamo al mondo e vi assicuro che mille pensieri fanno lo stesso giro senza mai arrivare a trovare una risposta concreta. Però sono del parere che l’opportunità di vivere è un grande dono che ci viene offerto. Peccato però che noi stessi abbiamo reso questa vita praticamente invivibile, perchè come abbiamo già detto siamo sempre alla ricerca continua di possedere tutto quello che abbiamo creato senza soffermarci mai a riflettere che fine faremo tutti noi se continueremo a non rispettare il nostro mondo continuando a vivere nell’individualità al solo scopo di accontentare la nostra psiche per colmare quel senso di niente che continuamente ci assale. Facciamo sempre tante riflessioni di vita nel nostro blog, nel bene e nel male sono convinta che questa opportunità è e resterà comunque e sempre il più bel viaggio che possiamo affrontare. 😉
    Ciaoooooooo blog 🙂 Ciao admin :mrgreen: ho richiesto un paio di gambe nuove 🙄

    "Mi piace"

  38. Riflessione…. 🙂
    Valutando poi questo testo di Renato esclusivamente sotto l’aspetto di non sentirci più niente e lasciando per un attimo da parte che questa sensazione di vuoto possa nascere da fatti esterni alla nostra volontà. Mi soffermavo a riflettere sul fatto che se non proviamo più stimoli alla vita è inevitabile che dobbiamo guardare in fondo dentro di noi, affrontando con coraggio la “nostra” realtà di vita e cominciare ad essere anche un pò sinceri con noi stessi. Questo senso di vuoto può affacciarsi semplicemente perchè in fondo non ci rendiamo conto che siamo stati noi stessi a realizzarlo, esclusivamente per il semplice fatto che forse non abbiamo lottato abbastanza, non abbiamo “voluto” costruire una strada diversa da quella che il destino ci ha preservato, o solo perchè è stato più facile adagiarsi senza lottare. Quindi a volte cerchiamo anche quella sincerità scomoda che non vogliamo affrontare che ci riporta alla realtà dei fatti, ossia che forse tutto quello che abbiamo e che siamo lo dobbiamo unicamente ed esclusivamente a noi stessi senza cercare di dare sempre la colpa alla vita o al nostro destino. Non dimentichiamoci che l’essere umano è un artista nel mentire, anche a se stesso!! magari per colmare quelle paure che nella menzogna vengono soltanto tamponate per poi puntualmente riemergere se non affrontate con coraggio. 😉
    Di nuovo arrivederciiiiiiii blog 🙂

    "Mi piace"

  39. Buonasera Blog!!!
    Che bei commenti avete scritto! Tutti molto veri..molto belli e molto profondi…..
    A livello musicale il testo è bellissimo..molto ritmato..con qualche schiatarrata che non guasta mai si Debby 😉
    Questo testo live sarebbe molto bello da ascoltare!!
    Si Debby anche quella strofa da te citata riconduce un pò al pensiero che ho espresso ieri sera…..oggi cerchiamo tutti di avere l’impossibile e poi non ci entusiasmiamo più per le piccole cose!
    Il pezzo in cui dice che siamo tutti comparse..è terribile mi fa pensare un pò a Manichini..ossia a persone che vengono anche un pò manovrate….o comunque omologate prive di identità!
    Certo che pensare all’uomo come ad una specie di automa senza stimoli..senza voglie è davvero molto disarmante….se davvero siamo così siamo dei mostri!
    Barbina hai molta ragione a dire non vale l’alibi di dare sempre la colpa alla vita o al nostro destino perchè se vogliamo il nostro destino possiamo anche cambiarlo…cioè spesso i mali sono dentro di noi ma per paura non li affrontiamo perchè forse fa più comodo restare così….piuttosto che smuovere le montagne!
    Certo è che la fotografia che viene fuori da questo testo è davvero disarmante….e ripeto questo un pò dovrebbe darci una scossa a migliorarci!
    A me colpisce il pezzo in cui dice ” non si può stare qui e dire sempre di si” forse perchè un pò mi riconosco…perchè tante volte mi sono ritrovata a dire per forza di cose quel si..e oggi che invece sono di più i “no” che pronunciano noto che le cose non cambiano lo stesso anzi….
    In questo passaggio però Renato ci incoraggia a reagire….ci sprona ad alzare un pò la testa..ad avere quel coraggio di dire “no” per cambiare le cose che non ci piacciono e che ci fanno vivere male!
    Buona serata a tutte!!!
    Ciao Debby..ciao Barbina 🙂

    "Mi piace"

  40. Dimenticavo….brava Vanessa..uhhhhhh Stranieri…altro testo superlativo in cui viene fuori un malessere generale dell’uomo!!
    Renato qua e là ha affrontato questo argomento in diversi testi….
    In NIENTE poi nel pezzo in cui dice “Prova a stare ancora al mio fianco a dirmi coraggio se sarò stanco” a parte che è bellissimo questo pezzo e un pò come Debby è la strofa che più mi fa venire i brividi e che più mi piace beh mi fa pensare che Renato ha ancora una speranza…una speranza che ci può venire anche dagli altri….ossia trovare un aiuto nel sorreggerci fra di noi..a stringerci alle persone care per ritrovare uno stimolo ..una ragione di vita e l’entusiasmo per non farci appunto trascinare per la via e farci assalire da quel malessere che lentamente ci divora…

    "Mi piace"

  41. tante verità nelle tue parole Barbara….penso che è comparsa chi lo vuole, metto da parte chi lotta ogni giorno e non riesce mai ad essere protagonista malgrado i loro sforzi. percio dobbiamo vivere questa vita fino in fondo. Barbara ha ragione, è un dono e non dobbiamo trattarla male.

    dici bene Barbara, troppo volte ci nascondiamo dietro il destino, lo incriminiamo, trovando mille scuse per non ammettere che la colpa è tutta nostra. Allora si, viene urgente di mettersi a guardare la nostra vità, di rimettersi in discussione per non provare quel niente e finalmente godersi la vità come se la merita davvero.

    hai bisogno di nuove gambe Barbara 🙄

    buona serata blog 😉

    "Mi piace"

  42. sto passaggio Claudia è bellissimo e come dici tu ci fa sperare che forse con l’aiuto, la presenza di qualcuno/a, le cose possono cambiare e si puo ritrovare quella voglia, quel coraggio. Puo essere un parente o un amico e sono sicura che la pensate come me, è una cosa che non ha prezzo.
    spesso mi sono ritrovata a giocare questo ruolo, lo dico con humiltà, senza nessuna presunzione ne gloria o merito, ad essere presente al fianco di chi ne aveva bisogno, ad incoraggiare propio pensando che la vità è qualcosa di speciale, di preziosa…è faticoso convincere chi non crede più in niente. ma l’ho sempre fatto ma mi è successo di essere un po’ più giu. ed è stato bello sentire una persona vicino a me dirmi cio che io stessa dicevo. insomma voglio dire che non si puo combattere da solo in questo mondo, percio dobbiamo impegnarci a lottare contro quel niente e l’individualismo che cresce di più.

    vi bacio ragazze, ciao 😉

    "Mi piace"

  43. Buonasera 😀

    Belli i vostri ultimi commenti 😉
    Trovo molto giusto ciò che hai scritto Barbara…dobbiamo imparare a guardarci dentro con impegno senza mentirci anche se ciò che scoviamo non ci piace, solo così potremo lavorare sul nostro malessere, che dipenda esclusivamente da noi o da altri.
    Può accadere di dover affrontare situazioni che non ci piacciono, che ci fanno vivere male e magari riuscire a cambiarne il corso è lungo e difficile, ma guai a vivere pensando “forse cambierà…” senza fare niente, subendo come comparse gli eventi e rischiando di farci bastare quel niente appunto.
    Interrogarsi sui perchè della vita, perchè siamo qui, il nostro percorso ecc. è un grande rompicapo anche per me :mrgreen: ma concordo assolutamente con Barbara e credo tutte voi, che la vita è un dono da non sprecare.
    Pane e anfetamine, squallide dottrine….ancora una volta Renato condanna giustamente qualsiasi rifugio artificiale, false risoluzioni a vuoti da colmare o a qualsiasi problema.

    Buona serata ragazze 🙂 Baci!
    Ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  44. Buongiorno 😀

    Ciao Debby…bella notizia 😉 grazie! Sono contenta soprattutto che Renato non stia in silenzio lungo tempo 🙂

    Salutissimi a tutte!

    "Mi piace"

  45. Buon zerogiorno a tutti……ieri purtroppo non mi sono potuta collegare
    😦 …spero di poter leggere i vostri ultimi commenti……
    Che fortuna la tua nipotina…..mi raccomando vogliamo i dettagli….
    Spero di poter tornare….intanto vado a votare il mio Renatino….
    Un abbraccio a tutte voi….
    Un grosso smakkkkk tutto per Debby 😉

    "Mi piace"

  46. Buongiorno blog 🙂

    vogliamo sapere tutto Debby….è ospite come cantante? pazienza, pazienza :mrgreen:

    Devo dire che non m’interrogo spesso sul perchè della vita, su una ragione alla mia presenza sulla terra. Non m’interessa molto, so soltanto che voglio vivere fino in fondo, compire un massimo di cose, realizzare i miei sogni, comprare cio che mi piace, visitare i paesi che amo senza….lo faccio senza troppo pensare a domani….faccio progetti, ho sempre qualcosa in mente e mi dico che ogni giorno in più è gia un bel regalo e prendo tutto cio che posso prendere. Quel niente non mi conviene, quel quotidiano che ritorna sempre lo trovo pieno di niente e mi fa stare male.

    Buona giornata blog, baci 😉

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!!!!
      Dunque per ora ho solo saputo che Renato era seduto in prima fila al concerto dei Negramaro qui al Palalottomatica di Roma….indossava occhialetti e stava a braccia incrociate :mrgreen: Poi vi racconterò il resto!
      Per carità se ci chiediamo come siamo venuti al mondo c’è da impazzireeeeeeeeeeeeee!!!
      Barbina sono completamente d’accordo con te, troppo facile dare sempre la colpa agli altri o al destino perche siamo noi stessi artefici del nostro destino e spesso proprio noi causa dei nostri mali! Baci!!
      Cara Vanys è molto bello ciò che ci hai raccontato, tu sei riuscita a stare vicino a persone che non stavano bene e non è un compito facile, proprio per questo poi dopo si prova una grande soddisfazione! Bacissimi per te 😉
      Eh si cara Grazia Renato condanna sempre rimedi artificiali e ci invita ad usare la mente e tutte le nostre risorse!! Smackkkkkkk!!!
      Baci pure ad Anto e Cla!

      "Mi piace"

  47. Salve blog 🙂
    Renatino al concerto dei negramaro!!!! 😯 hai capito il renato rocchettaro non ce lo facevo :mrgreen:
    Vanysss!! Mi è piaciuto molto il tuo ultimo commento dove denoto una grande voglia di vivere la vita come viene cercando di prendere quello che si può….sono daccordo con te il troppo quotidiano è la nostra rovina mentale 😉
    In relazione al commento di admin: chi è causa dei suoi mali pianga se stesso :mrgreen:
    Baciotti a cla cla e a tutte voi 🙂

    "Mi piace"

  48. 🙄 Debby, non farti pregare dai 👿 :mrgreen: i dettagli per favore 😆

    Proseguo con il brano aspettando le rivelazioni della nostra admin 😳
    Grazia ha citato il passaggio in cui Renato parla delle anfetamine…come dice Debby, queste sostanze sono da proibire, portano solo malessere, mancanza di volontà…ti conducono verso un niente, sono fatte per creare un niente nella mente e renderci completamente inesistanti.
    Fa bene Renato a ribardirlo in quel brano ❗

    a più tardi, ciao ragazze 😉

    "Mi piace"

  49. Buonasera blog 🙂
    Non ci sorprendiamo più per niente, in questo mondo non siamo nemmeno più padroni di noi stessi, la nostra mente tenta di ribellarsi e difendersi per non uscire dal niente, invece per fortuna ogni tanto il cuore si arrende.
    Chi siamo!! Non ci pensiamo…troppa malinconia in quel cammino percorso che ci ha fatto sentire un niente, quasi a farci sentire la sensazione di vivere come un errore. E allora alziamo gli occhi e guardiamolo quel cielo che ancora tanto azzurro vuole offrirci, camminiamo a testa alta senza sentirci più comparse. Non confondiamoci più fra la gente camminando lentamente, corriamo verso quella nuova strada senza più ansie e paure, facciamoci travolgere da quella corrente. Basta!! dire sempre si a questa folle avventura del niente che abita in noi, apriamo quella porta e diamo ancora una possibilità all’amore, all’amicizia, al coraggio!! Non possiamo più restare così, usciamo da questa menzogna mentale e decidiamo di essere primi anche noi…e se anche ci andrà male, sono sicura che troveremo qualcuno disposto a dirci: “Coraggio” e forse anche il niente ci basterà. 😉
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  50. ciaoooooooo bloggggg!!!! ciaoooo debbyyyyy!!!!!
    devooo diree che il nienteee non fa certo partee dei mieiii giorniiii ultimamenteee ho le giornatee troppooo pieneee ma che strazioooo!!!!
    debbyyyy facciii saperee che facevaaa renatooo al concertooo dei negramarooo!!!!! si riposaaa e va per concertiiiii!!!
    va beee puree secondoo me il testoo non è incentratoo su una coppiaa peròòò si siii si puo adattareee quandooo un rapportoo di qualsiasi tipo arriva al capolineaaaa!!!! averee qualcunooo che nei momentii di stanchezzaa ci incoraggiaaa è troppoo importanteeee il peggio è quandoo si sta soliii e non ci sta neanche quell’incoraggiamentoooo!!!
    fa impressionee pure quando dice che farò che farai che fine faremo noiiii??? mammaaa miaaa che fine faremo noii fa proprioo pensaree a una bruttaa fineee quandooo non sappiamo piu cosa faree ce lo chiediamooo che fine faremoo!!! è vero debbyyy quandoo dicii che l’amoree puo smuoveree le montagneee però appuntooo quandooo puree uno amaaa ma si sente mortoo dentrooo neanche l’amoree basta piuu e chi ti sta vicinooo non puo farci proprioo nienteeee!!!!
    ci siamo ma non sappiamo chi siamo ormai padroni di nienteeee!!! una nullitàà in praticaa cioèèè non essere nullaaa e non avere nullaaa e alloraa si che siamo solo comparseeee!!!!!
    in mezzooo allaa follaaa si confondonooo un saccooo di statii d’animoooo le pauree le ansieee la felicitàà le arrabbiatureee e uno camminaaa a testa bassaaa ma ha ragionee debbyy quando dicee che c’è chi sta sempree peggioo di noii e bisognaaa guardarlee quelle persone che trovanooo cosiii tantaaa forzaaaaa!!!!
    e puree barbaraaa ha troppaa ragioneee quandooo dicee che siamooo noiii padronii del nostro destinooo cioèè certee volteee siamooo impotentii ma io il piu delle voltee pensoo che siamoo noii a sbagliaree strada a non fare nienteee e poii a piangerciii addossoooo!!!!!!
    ciaoooo bloggggggggggggg!!!! buona cenaaaaa!!!

    "Mi piace"

  51. Salve 🙂

    menomale Stella che il niente non faccia parte dei giorni…non dobbiamo lasciare spazio al niente, non possiamo permetterlo di prendere il posto.

    Barbara ci regala un’altro bel commento 😉 mi piace “corriamo verso quella nuova strada….e essere primi anche noi” un consiglio da seguire

    Claudia, che stai facendo 😕 t’aspetto ❗
    Debby, do stai 🙄 dovro aspettare domani per conoscere i dettagli 😦
    vabbè, vi saluto tutte e vi auguro una buona serata 😉

    "Mi piace"

  52. Buonasera Blog!!!
    Bene bene Renatino se presenta ai concerti dei Negramaro…con le braccia incrociate e occhialetti ah ah :mrgreen: buongustaio il nostro Renatino…pure io volevo andare a vederli i Negramaro..vedremo!!
    Barbina si per carità interrogarci sul perchè siamo al mondo….diffcile trovare una risposta…spesso non riesco a dare risposte a domande piu facili figuriamoci quella :mrgreen:
    Vany si molto bello il tuo commento….pieno di vita…tutto il contrario di NIENTE!
    Io all’amicizia dò ancora una possibilità…uno spazio..forse sarò ingenua non lo so…ma a questo sentimento ci credo ancora e con tutta me stessa…
    Avete ragione Renato in questo testo parla anche di pane anfetamine squallide dottrine……certo quelle sostanze sono il Niente…e ti portano all’annullamento di qualsiasi pensiero oltre che di te stesso!!
    Beh a quel punto c’è davvero il vuoto..il nulla…ed è molto difficile tornare poi indietro purtroppo!
    Baci ragazze!!

    "Mi piace"

  53. Nun ce posso credeeeee Vanys eccomi e abbiamo scritto nello stesso secondo??? 😯 😯
    So impegnata stasera ah ah :mrgreen:
    Tra poco forse torno :mrgreen:

    "Mi piace"

  54. Questa città seducente…apre le gambe e ci sta :mrgreen:
    Renato spesso mi fa sorridere anche nei testi più seri come questo…perchè questa frase ha un pizzico di malizia..ma come dice le cose lui non le dice nessuno!!!
    Una delle frasi più forti per me è “Niente ormai padroni di niente..ci siamo ma non sappiamo chi siamo!
    E’ abbastanza terrificante l’idea che sia qualcun altro o qualcos’altro che influenza o che addirittura comanda le nostre vite!! Essere padroni di niente vuol dire appunto non avere la capacità di controllare la nostra vita….le nostre azioni quotidiane!! Ci siamo ma non sappiamo chi siamo…..beh descrive uno stato di confusione totale….di smarrimento generale!!
    Sono parole molto forti che descrivono una società allo sbando..e purtroppo quello che viviamo….dà molta ragione a Renato!!
    Vero è che l’uomo è anche capace di creare distruzione e creare il niente attorno a sè …perchè la società non è altro che l’insieme di tanti uomini e se tanti valori., convinzioni .si sono perse nel tempo per arrivare al nulla di chi è la colpa?
    Forse come dice Renato bisognerebbe riscoprire la gioia di amare di più, di volersi più bene …pechè anche l’amore è dentro di noi ma spesso non lo usiamo!
    Buona serata Blog!!!
    Ciao Debby….Barbina baciotti a te sempre più saggia che donna!!!

    "Mi piace"

  55. Ciao blog!

    Ho letto in corsa qualcosina dei vostri bei commenti 😉
    Quando non c’è più niente da dirsi in un rapporto d’amore o d’amicizia, certo è un momento difficile diventare conspevoli che quella strada sta per dividersi, ma è meglio così piuttosto che vivere appunto di niente.
    Finchè però un rapporto c’è, è giusto crederci fino in fondo e viverlo cercando di non barare, perchè il niente non alimenti quella storia.

    Debby, avevo inteso che Renato si esibiva al concerto dei Negroamaro :mrgreen: anche a me piacciono molto…sono qui a Torino Claudia, lo sai vero 😉

    Un abbraccio a tutte voi ciao Debby!

    "Mi piace"

  56. Buongiorno alle Zerocuriosoneeeee :mrgreen:
    Vanys non avere fretta :mrgreen:
    Dunque Renato era seduto in prima fila, così ad un certo punto Giuliano (cantante dei Negramaro) ha detto: Cercami Roma cercami!
    E poi ha proseguito dicendo di essere onorato di avere li presente il Maestro e di li tutta una sviolinata per Renato :mrgreen: in pratica ha proprio detto che Renato Zero era li!!
    Roma manco a dirlo è esplosa con un boato per lui tanto che mentre poi il concerto proseguiva nessuno li ascoltava più perche la gente era tutta presa a cercare Renato tra la folla :mrgreen:
    Mia nipote Carol, super euforica ha detto che si sarebbe buttata sopra a lui appena lo avrebbe visto ahahah :mrgreen: poi lo ha visto perche dopo il saluto di Giuliano..Renato ha alzato una mano….
    Ma pare che dopo solo 5 minuti da quel saluto Renato si sia volatilizzato completamenteeeee!!!!
    SPARITO FUGGITO :mrgreen: Er solito fifone ahahah :mrgreen:
    Però mia nipote mi spiegava giustamente che Renato li davanti era alla portata di tutti cioè sarebbe bastato allungare un braccio per toccarlo e che quindi era una postazione pericolosa, cioè la gente dall’euforia je sarebbe saltata addosso 😯 :mrgreen:
    Perciò forse ha fatto bene a scappààààà :mrgreen:
    Ma dico io a Giulianooooooooo come ti è venuto in mente di dirlo a tutto er Palalottomatica????????? ahahahah Poro Renatino terrorizzato dalla folla :mrgreen:
    Baci a tutte voi!!! E saluti ai gentili lettori!

    "Mi piace"

  57. Buongiorno Blog!
    Ah ah ah Renato in pratica è scappato a gambre levate ah ah
    Beh ovvio che poi tutti lo stavano a cercàà figuriamoci!!!
    Giuliano che cosa ha detto mai che Renatino era li??? ….Bella però la frase Cercami Roma cercami…..
    Carol se sarebbe buttata anche lei sopra a Renatino ah ah ah!!
    Forte sto racconto mi sono messa a ridere!!
    Si Grazia sono informata 😉
    Baci Debby…..wowwwwww :mrgreen:

    "Mi piace"

  58. Buongiorno blog 🙂

    avevo fretta è vero ma arrivo soltanto adesso 😦
    grazie per quel racconto, come Claudia ho riso forte :mrgreen:
    Menomale che sia stato in prima fila senno non avrebbe potuto scappare cosi facilmente. Ma come ha fatto per entrare senza essere visto 🙄
    capisco che Giuliano non abbia resistito alla tentazione di dire che c’era Renato…forse dopo è stato maltrattato da Renato che è stato spaventato 👿 :mrgreen:
    ringrazierai tua nipote Debby per questa notizia, peccato che non l’abbia avvicinato 😦

    a più tardi 😉

    "Mi piace"

  59. Buonasera Blog!!!!
    Debby ringrazia Carol eh!!!! Certo che Renatino non si può muovere da casa che lo travolgono poraccio :mrgreen: quello già ha paura…..figuriamoci!!!
    Forte però il boato del Palalottomatica tutto per lui!! Renato è sempre Renatooooooooo come dire di Renato ce n’è uno tutti gli altri so nessuno :mrgreen: :mrgreen:
    Si Grazia so che una data è gia piena l’altra no….mo vedo perchè in sto periodo sto a spende troppi soldi :mrgreen: per cui devo vedere le finanzeeee che dicono :mrgreen:
    A dopooooooo!!!
    Ciao Debby :mrgreen:

    "Mi piace"

  60. Dunque torniamo al Post…
    Devi sapere Debby che i tuoi Post li rileggo spesso durante le settimana per cercare di non tralasciare nulla….degli spunti che ci dai..ma a sto giro hai scritto davvero tutto te alla perfezione….cioè voglio dire il Post canta da solo in pratica!!
    Debby tu dici che spesso ripeti la frase che niente ci sorprende più…beh capita anche a me e penso che sia una sorta di rassegnazione a farci pensare questo….ne sentiamo talmente tante..che anche le cose piu assurde sono diventate normali…anzi adesso è la normalità a stupire…cioè si è ribaltato un pò tutto…e anche nella vita di tutti i giorni sentiamo per es. tanti delitti…omicidi…insomma le cose piu terrificanti…..che poi rimangono li…addirittura dei delinquenti li trasformiamo in eroi….
    E’ ovvio che poi siamo tutti sconcertati e non crediamo più in niente….nè nella giustizia…tanto meno alla politica….perchè tutto attorno a noi è abbastanza allo sbando sotto ogni punto di vista!!
    Renato si chiede cosa faremo……eh boh? Come sempre possiamo contare solo su noi stessi….e cercare di prendere in mano le nostre vite…provare a cambiare quello che non va…quello che ci sta troppo stretto…e Vivere….
    Buona serata Blog!!!

    "Mi piace"

  61. Buonasera 🙂

    Debby, che racconto ahah Renatino er solito fifone tra la gente euforica :mrgreen: ma povero, non si è nemmeno potuto godere il concerto 😦 :mrgreen: Carol je voleva saltare addosso ahah 😯
    Giorni pieni di niente è meglio non assaporarli, eppure guardando anche molti giovani a volte ho la sensazione lascino scorrere il tempo così senza una meta o ancora peggio con una bottiglia tra le mani, anche questa una squallida dottrina purtroppo parecchio praticata.
    Quel prova a stare ancora al mio fianco, a darmi coraggio mi riporta alla solitudine e all’indifferenza di questo nostro tempo.
    Riuscire a stare vicino a qualcuno nel modo giusto, nel senso di poter contare sulla nostra presenza è un gesto molto importante non solo per gli altri ma anche per noi stessi, come abbiamo già detto…troppo spesso si fanno tante parole alle quali poi non seguono i fatti, perchè come sempre se c’è la volontà almeno si può tentare.

    Buona serata…per fortuna è venerdì, sono zerodistrutta 😕
    Baci a tutte e uno grande a Debby 😉

    "Mi piace"

  62. Eh certo Grazia anche quelle sono squallide dottrine…e come dici tu è una dottrina parecchio praticata tra i giovani….insieme a tante altre nefandezze..eppure è così!
    Ci sono tanti pericoli che portano al Niente..al nulla al vuoto…eppure è così!
    Anche di fronte a questo c’è impotenza…..ma si sa dietro ad ogni cosa c’è sempre qualcuno che ci guadagna…..e quindi certi meccanismi non si fermano perchè non si vogliono fermare che è ben diverso!
    Troppi squallidi interessi….che schifo mi viene da dire!!!
    Ciaooooo

    "Mi piace"

  63. Buongiorno Blog e buon sabato!!!!
    Abbiamo parlato in questa settimana del Niente….Renato nel testo descrive un malessere comune e generale della società…parla spesso al plurale quindi include anche se stesso in questa visione non troppo ottimistica di quello che proviamo..che viviamo eccc….
    Se però isoliamo un attimo il discorso e scendiamo nel personale, visto che i Post ci fanno parlare anche di noi, devo dire che questa sensazione di vuoto mi è capitato di provarla…ma più che di vuoto…di niente… mi sono riconosciuta in alcuni pensieri ossia quando dice che siamo trascinati per la via…che lentamente andiamo….ma non sappiamo dove andiamo!
    Mi rendo conto che è un pensiero molto negativo…però mi capita di avere dentro la sensazione di farmi travolgere un pò dagli eventi e ci sono cose che purtroppo non puoi controllare anche con tutta la forza che hai dentro….trascinata appunto per una via che non è la mia ma ci sei dentro e non sai come uscirne fuori..
    E’ tutto vero quello che abbiamo detto..ossia che il corso della nostra vita possiamo cambiarlo solo noi…che è sbagliato dare sempre la colpa agli altri….e anche Debby hai detto una sacrosanta verità ossia che spesso siamo noi stessi la causa dei nostri mali….ma è anche vero che da certe situazioni non esci così all’improvviso ci vuole tempo e in quel tempo ovvio puoi provare tutte quelle sensazioni ben descritte da Renato..compresa una sorta di rassegnazione…..
    E dopo questa ventata di ottimismo :mrgreen: già immagino Barbina che me dirà :mrgreen: vi saluto e vi auguro una splendida giornata!!!!!!!
    Debbyyyyy ciaoooooooooooooooooo :mrgreen:

    "Mi piace"

  64. Buongiorno blog 🙂

    si Claudia, c’è il rischio effettivamente di leggere una frase del genere da parte di Barbara :mrgreen: o forse no…puo arrivare ad ognuno di provare quel sentimento, l’importante è esserne consapevole e voler uscirne.
    Concordo completamente sul fatto che siamo noi stessi la causa dei nostri mali, non ho dubbio su questo e purtroppo lo vedo intorno a me con i familiari.

    cambio totalmente di soggetto, ieri seri sono andata a vedere Habemus Papam, in versione originale 😆 mi è piaciuto 🙂 commuovente e dobbiamo dirlo un po’ comico e scherzoso.

    buona giornata blog, baci ragazze 😉

    "Mi piace"

  65. Buon sabato blog 🙂
    Contessaaaaaaa!!!! Fans dei Negramaro 😯 ma più passa il tempo e più mi stupisco di quanto tu voglia ribellarti alla tua nobiltà :mrgreen: mica te ce vedo tanto al concerto rocchettaro ah ah ah :mrgreen: però concordo molto con te di questa gioventù che si trascina nel niente…a volte la osservo e devo dire che la cosa mi sciocca molto perchè non sanno che cosa stanno perdendo…come direbbe renatino nostro: i migliori anni della loro vita 😉
    Cla Cla :mrgreen: No comment!!! Ma però un bel…Ma vatte a riponeeeeeeeeeee cè stà proprio bene :mrgreen: concordo con Vanessina che ovviamente sia normale provare questo sentimento secondo me capita a tutti è capitato anche alla sottoscritta, ma l’importante è sempre restare in piedi. 😉
    Tornando al nostro post….
    Riflettevo appunto su questo Niente….e mi ha sfiorato un pensiero forse comune, ossia mi sono chiesta: ma noi esseri umani conosciamo veramente i nostri desideri?? io credo che pochissimi di noi sanno che vogliono veramente dalla vita e forse questo niente deriva dal fatto che viviamo esistenze troppo programmate dalla società e dalla famiglia nella quale siamo sempre immersi. Che forse la nostra realizzazione personale vorrebbe cercare percorsi alternativi a questo programma di vita e spesso spacciamo a noi stessi determinate scelte quelle che invece sono soltanto un adeguamento della società, ad esempio dalle aspettative della famiglia, alla morale che ci viene insegnata ecc… Insomma tutto questo per dirvi che forse indagando di più in noi stessi possiamo scoprire che in realtà la vita che facciamo è esattamente quella che in fondo desideriamo, o magari per giungere alla conclusione che dei piccoli cambiamenti renderebbero la nostra esistenza più soddisfacente e quindi che potremmo convivere anche con il niente. 😉
    Admin!! :mrgreen: quanto te conosce bene er paperaccio…io sono sempre speranzosa con te!! :mrgreen: baciotti 🙂
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

    1. Buon sabato al R.Z. Blog!!!!
      So stanca e nun me va de scrive :mrgreen: però mi associo a Barbina…a Cla ma vattela a pià do dico iooooo se in questo mondo la pensavamo tutti come te eravamo praticamente rimasti all’età della pietra :mrgreen: AVANTIIIIIIIII!!!
      Contessa rockettara 🙄 non dare troppe idee alla pora Cla che in sto periodo si è svenata abbastanza :mrgreen:
      A Roma svenare=spendere molto denaro :mrgreen:
      Barbì no ma dico io come azz vi è venuto in mente di farmi quella proposta oscena 😯 :mrgreen: state fuori eh :mrgreen: Buona serataaaaa :mrgreen:

      Vanys!!! Sei di poche parole ultimamente 🙄 che me devo preoccupà??? 🙄 :mrgreen:

      Baci a tutte e come disse il grande Steve Jobs siate affamati, siate folli!!!

      "Mi piace"

  66. Buongiorno a tutte 🙂

    Ciò che avete ben descritto negli ultimi commenti è molto vero..ci sono tante situazioni a volte difficili da cambiare, ma avere la consapevolezza di non voler farsi trascinare per la via è già il primo passo per non farsi travolgere dal niente.
    Certo se vogliamo vivere e non essere comparse, bisogna a tutti i costi agire e non solo avere il progetto di farlo e quindi siamo noi i fautori del nostro destino per la maggior parte degli eventi.
    Ci sono però persone che vivono in questo niente, con tutte le situazioni descritte nel testo, i motivi sono da ricercare forse nel loro vissuto o nel carattere, ma anche secondo me, in tanta superficilità che è ben diverso dal vivere ogni giorno prendendo il meglio di ciò arriva. Essi sono la causa dei loro mali e in una certa misura anche di quelli degli altri e purtroppo se la nostra società è così, questo niente si è impadronito di tanti.

    Un abbraccio a tutte 🙂
    Baci Debby 🙂

    "Mi piace"

  67. Ciao Debby e a chi è on line 😉

    Sai Debby ho pensato a Renatino e a noi quando ho letto quella frase di Steve Jobs 😉
    Invece te sei dimenticata che a me i Negroamaro piacciono tanto 😦 anima gemella non dovevi farmi questo :mrgreen:
    Barbara…che bel commento…molto vero 😉 devo dire delle cose ma le approfondirò domani, ora vado a farmi un giretto :mrgreen:

    Baci ragazze!

    "Mi piace"

    1. Già cara Grazia hai fatto bene a pensare a noi 😉 che poi folli e Zerofolli :mrgreen: lo siamo sempre stati!!!
      Ma si che mi ricordavo che ti piacciono i Negramaro mia cara anima gemella, io me ricordo tuttoooo :mrgreen:
      Baci a te e complimenti per il tuo ultimo commento e anche quello di Barbina molto profondo 😉
      Barbì ovvio Cla Cla è esclusa da tutto er discorsooooo ahahahah :mrgreen:
      Er paperaccio ed io su certe cose siamo sulla stessa linea d’onda :mrgreen:
      Baci a tutte!

      "Mi piace"

  68. Difatti paperaccio mi ha detto: ma gli fai anche la domanda a tua sorella!! :mrgreen: ma lo sai…io sono una sognatrice :mrgreen: buona serata anche a te derbì 😉
    Lo sai che mi piace molto quello che ha detto Steve Jobs…affamati e folli ossia prendere tutto quello che si può nella vita fino al punto di aver sempre fame per assaggiarla e anche quel pizzico di follia che non guasta mai..però!! è anche attinente al post se ci pensiamo 😉
    Certo Cla Cla tu sei esclusa ovviamente ah ah ah :mrgreen:

    "Mi piace"

  69. ciaooo bloggggg!!! ciaoooo debbyyyy!!!! ho lettooo di renatooo dai negramarooo va bee il solitooo cuor di leoneee ahahah!!! peròòò se stava in pericolooo ha fatto benee a andarseneeee!!!
    belliii i vostriii commentiiii certee volteee quandooo vi leggooo riflettoo puree sullaaa mia vitaaa e mi dateee spuntoo per reagireee a tantee coseee che non vannooo!!! oraa non è che voglioo diree che sto in un momentoo di nienteee peròò mi sentooo stancaa di tuttoo in questoo periodoo e non sono proprioo contentaaa!!!! sarebbeee bellooo averee qualcunoo a mio fiancoo che mi dice coraggiooo!!! ma qua mi sembraa che la gentee sta peggioo di meee ahah!!! beee se riapriamoo il discorsoo giovaniii loroo come al solitoo non hannooo nientee cioèè hannoo tutto e nienteee!!! barbaraa belloo il tuo ultimoo commentooo ma forseee non c’è piu spazioo per i desideriii proprioo perchee abbiamoo esistenzeee programmateee dallaa societàà e non ci sta neanche piu lo spazioo e il tempo per sognareeee!!! va bee scusatee oggiii sonoo un pò d’umoree nerooo che straziooo!!! c’è un bel solee fuorii ma neanche escooo pensateee un po!!!!!
    ciaooo bloggggggggggggg!!!! buon sabatoooooooooooooooooooooooooo!!!!

    "Mi piace"

  70. Stellaaaaaaaaaaaa!! Noooooooooo non è da te mica ti avrà contagiato la superpositiva del blog cla cla ah ah ah :mrgreen:
    Vanysssssss pure te sei presa dal niente non esprimi i tuoi pensieri…coraggio francesì che non sei tu :mrgreen:
    Baciotti a tutte voi 🙂

    "Mi piace"

  71. Buonasera :mrgreen:
    Eh lo sapevo me la so tirata più che mai a sto giro!!
    Barbi ma io alla fine so na roccia ah ah in piedi bene o male ce resto sempre anche se alle volte è un pò più dura però alla fine ce resto in piedi!!
    Cara Barbina molte molte verità nel tuo bellissimo commento…eh pure io penso che spesso ci adeguiamo troppo alle aspettative degli altri perdendo talune volte quelle che sono le nostre di aspettative……
    Ah io so esclusa da tutto er discorso..che ve possino :mrgreen:
    Debby mi sono messa a ride ah ah ah dovete sapere che Debby ultimamente controlla le mie finanze sa esattamente quello che spendo :mrgreen: ah ah ah
    Su Stella per carità…..esci mi raccomando ….vai a farti una bella passeggiataaaaaaa!!!
    Amichette vi saluto e non so se domani riesco a passare perchè forse devo lavorare 👿 👿 e ancora 👿 nun ve dico come sto incazzata che è megliooo ma verrà il giorno in cui ce li manderò tutti uno dopo l’altro ….dove? dove? …indovinate un pò :mrgreen: e quello si che sarà un gran giornoo per me!
    Baci baci a tutte!!
    Ciaooo Debbyyy

    "Mi piace"

  72. Buona domenica a tutte e anche a nostri lettori, che non saluto mai 😉

    Dicevo ieri, molto veri e belli i vostri commenti…trovo sia giusto perchè no, anche esprimere i momenti negativi, perchè come abbiamo già detto parlarne significa aver riconosciuto che dobbiamo impegnarci per cambiare.
    Come ha scritto Stella, il blog è terapeutico in certi casi ed è esattamente come accade nella vita reale quando si ha la fortuna di poter esternare con le persone giuste i nostri disagi 😉
    Dipende molto da noi perchè a volte è vero che siamo circondati dal niente, ma altre invece ci lamentiamo degli altri e siamo chiusi allo stesso modo nei nostri egoismi.
    Barbara ieri nel suo bel commento, accennava ai desideri degli esseri umani….anche secondo me, non sempre riusciamo veramente a vedere i nostri desideri o sappiamo quali sono, ma troppi condizionamenti ci portano ad adeguare le nostre esistenze e può accadere che ci ritroviamo a vivere una vita che non ci somiglia e realizziamo di non avere niente tra le mani, allora appunto dobbiamo agire. Possiamo però anche diventare consapevoli che ciò che abbiamo è quello che volevamo, magari non così perfetto come lo avevamo pensato, ma del resto l’essere umano è imperfetto e anche egoista e spesso è portato a vedere negli altri il meglio quando invece ha già molto.
    Penso però che se una persona riesce a comprendere che ciò che voleva essere e quello che è diventato non gli riuscito, dovrebbe lottare con tutte le sue forze per cambiare.

    Un abbraccio alla mia anima gemella 😉 :mrgreen:
    e uno a voi tutte 🙂

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.