CIAO STEVE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/8ogACjJcNzc" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Il mondo qualche giorno fa è rimasto orfano di una grande mente, di un genio, di una forte personalità…anche il R.Z. Blog vuole fare un omaggio a Steve Jobs.

Lo faremo commentando il suo bellissimo discorso fatto ai neolaureati di Stanford nel Giugno del 2005 appena 6 anni fa circa…

Le televisioni ne hanno trasmesso stralci ma io vi invito ad ascoltare questi 14 fantastici minuti per intero con estrema attenzione perche sono una vera e propria lezione di vita!

Forse come me lo avevate già ascoltato in passato ma questa è l’occasione giusta per rifletterci sopra.

È un discorso molto affascinante che attraversa il mondo del lavoro, degli affetti, delle sconfitte e delle vittorie, la vita e la morte!

E’ bellissimo e tutto da commentare, credo sia un modo per vedere un barlume di luce anche quando intorno a noi è buio….

Fa capire il vero senso della vita!

Commentiamolo insieme!

Ciao Steve!

120 pensieri riguardo “CIAO STEVE”

  1. Buon zerogiorno a tutti…..intanto mi scuso con tutti voi per la mia assenza…ma vi garantisco che ero impossibilitata a collegarmi al blog….Scusatemi ancora se non sono molto presente ultimamente….ma non dipende da me….
    Ho visto che l’ argomento della settimana è la morte di Steve Jobs…grande mente che ha completamente cambiato il nostro modo di lavorare…comunicare ecc…Io sinceramente non mi intendo molto di tecnologia….forse mio figlio….ma mi rendo conto che effettivamente è stato un genio nel suo settore….Tutti gli altri hanno cercato di non restare indietro…
    Ho ascoltato ai vari telegiornali il discorso che ha fatto nel 2005….Adesso l’ ho ascoltato (bè…diciamo letto 😉 ) un pochino…visto che sono al lavoro….Lui è stato un uomo che ha seguito il suo istinto …
    Ha sofferto…ma è andato avanti per la sua strada….molto bello quando ha detto “che non è possibile unire i puntini guardando avanti…ma potete unirli solo guardando indietro” …..
    Adesso vi devo lasciare……spero di tornare dopo…..
    Vi abbraccio tutte….e …scusatemi di nuovo per la mia assenza….
    Un grosso smakkkk tutto per Debby….

    "Mi piace"

  2. Buona settimana 🙂

    Debby hai fatto una bellissima scelta 😉
    Questo discorso l’ho ascoltato solo in parte e quindi più tardi lo sentirò con piacere perchè ho un’enorme ammirazione per Jobs…tutta la sua vita è stata una lezione ed è stata tutt’altro che facile.

    Bellissimo post!
    Baci a tutte e uno grande per Debby 🙂

    "Mi piace"

  3. ciaooooo bloggggg!!! ciaoooo debbyyyyy!!! buon lunediiiiiiiiii!!!!!
    scusateee se ieri non c’erooo ma non è proprioo ariaaaa!!! barbaraa ahah nooooo non mi sonooo fattaa contagiaree dall’ottimistaaa del bloggg ahah!!!!
    debbyyyy bellissimooo post!!!! questooo è statoo un geniooo della naturaaa ha rivoluzionatooo le nostree viteee e il modoo di comunicareee è statoo un grandeee!!!! non avevooo maiii sentitoo il discorsoo per interoo l’ho fattooo oraaa ma è moltooo lungooo perciòòò devooo riascoltarlooo per beneeee!!!intantooo m’ha colpitooo tuttooo peròòò!!!! non lo sapevooo per esempioo che i caratteriii per scriveree al computerr li avevaaa inventatiii luiii e tuttiii presiii da un corso di calligrafiaaaaa!!! genialeeeee!!!!! m’ha fattooo tristezzaaa quandoo parlaa del tumoree e pensavaaa d’averlo sconfittooo mamma miaaaa!!!!!
    ci sonoo un saccooo di cosee da direee perchee lui ha datooo un sensoo a tuttooo!!!bello bellooo questo discorsooo graziee debbyy per averceloo propostooo s’adattaaa troppo beneee al nostro bloggggg!!!!
    ciaoooooooo bloggggggggggggggggggggg!!!!

    "Mi piace"

  4. Buongiorno blog 🙂

    ce l’avete con me care sorelle 🙄 😦 :mrgreen:
    vi direi soltanto che mi conoscete bene 😉

    Sai Debby, alcuni dei miei colleghi qui sarebbere felici di questo post. Sono dei “fans” di Steve Jobs e dei suoi prodotti. Hanno fatto circolare un messaggio il giorno della sua scomparsa. Non dico che rimango insensibile perchè era una persona famosa di cui si parlava spesso ma mi considero come una profana in quel settore, non sono mai stata cosi affascinata dalla tecnologia. a me basta un pc che funziona (anche se è vecchio), come un cellulare con cui posso chiamare, niente di piu. mi interessa di più la tv, i dvd e questi prodotti del genere.
    Ma ammetto che lui ha dato uno slancio a questo mondo, è stato un genio nel suo campo.
    Quindi ascoltero con piacere il suo discorso visto che parla della vita in genere.

    Buona giornata e settimana blog, baci ragazze 😉

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog e Buon Inizio di settimana a tutti!
      Vanys mannaggia mannaggia….che ti succede eh? Noi ti vogliamo sempre in grande forma, sei una commentatrice modello e si nota che sei un pò spenta 😉
      Diciamo che al contrario tuo sono una fan della tecnologia :mrgreen: ma non è su questo che si basa il Post, bensì su un discorso meraviglioso che devo dire a tratti mi ha anche commosso….come dice Stella è molto adatto al nostro Blog, accentra tutti i temi di vita e non vi nego che da anche una spinta a trovare la nostra strada, è bellissimo quando dice che dobbiamo trovare quel che amiamo, e se non lo troviamo dobbiamo continuare a cercare e non accontentarci!
      Oddio meraviglioso poi quando dice se guardandoci allo specchio ci chiedessimo se oggi fosse il nostro ultimo giorno di vita vorremmo fare quel che stiamo per fare oggi?
      Beh se la risposta è no vuol dire che qualcosa della nostra vita va cambiato! Tanti passaggi che danno i brividi!
      Cara Vanessina mi perdonerai se ho messo il video con la traduzione in italiano :mrgreen: esisterà sicuramente anche in francese :mrgreen:
      Un bacio grandissimo anche a te e chissà che invece da questo discorso tu possa trovare uno spunto 😉
      Mia cara Grazia mi fa sempre piacere quando desto il vostro interesse con argomenti di attualità extra Zero…e so che tu avrai molto da dire su questo discorso 😉 Un abbraccio a te e baci a Stella!
      Anto bella toscanaccia mia si ti perdoniamo per le tue assenze ma te volemo quiiiiiiiiiiiiiiiiii :mrgreen: devi stare con noi o vengo a prelevarti in quel di Prato :mrgreen:
      Bacissimi per te!

      "Mi piace"

  5. Non ti preoccupare Debby, sto bene, ho solo la mente piena di qualche cosa che mi consuma un po’.
    Non dubito che quella scelta sia in rapporto con tutto cio di cui parliamo spesso sul blog. Il tuo commento mi da voglia di ascoltare quel discorso, hai svegliato la mia curiosità. Certo che trovero qualche spunto. Una traduzione in italiano conviene perfettamente, penso di essere in grado di capirla :mrgreen: ho fatto qualche ricerca e l’ho trovato in francese quindi ce la faro 🙂
    Grazie a te, ricambio il tuo bacio 😉

    "Mi piace"

  6. nel frattempo di poter ascoltare il discorso stasera, sono andata a guardare un po’ il suo percorso per capire meglio chi è stato quell’uomo.
    Mi sono fermata sul 1983 quando ha chiesto a uno di Pepsi di venire a lavorare con lui dicendo “pensa di vendere un’acqua zuccherata per tutta la vita o vuole cambiara il mondo con me”. E poi si scopre che due anni dopo, quell’uomo l’ha destituito…cioe, si deve scegliere i suoi amici con prudenza.
    L’abbiamo detto parecchie volte che il potere rende gli uomini avidi di potere, denaro e sono pronti a tradire chi gli ha dato un’opportunità.
    la vita è piena di sorprese ma lui non si è arreso mai. Niente succede per caso, forse senza questo episodo non avrebbe fatto quel cammino.

    A più tardi 😉

    "Mi piace"

    1. Mia cara Vanys spero che i brutti pensieri che ti stanno consumando un pò svaniscano in fretta 😉
      Si vedo che ti stai informando e credo che quel discorso che dopo ascolterai affascinerà anche te come ha catturato me….
      Hai già notato una cosa che egli stesso dice in questo discorso che devi ancora ascoltare ossia che senza certi episodi della sua vita forse non avrebbe fatto quel cammino….bravissima 😉
      Vi piacerà moltissimo lo so…d’altronde io conosco i miei polli :mrgreen: ossia le mie Zerocondomine :mrgreen:
      Baci Vanessina!!!

      "Mi piace"

  7. Buona serata blog 🙂
    Admin!! Concordo con te, mi sembra azzeccato questo post, perchè Jobs è stato un grande rivoluzionario dell’era tecnologica. Sto guardando l’intervista e mi ha fatto sorridere quando ha detto che windows ha copiato il mac, altrimenti non ci sarebbero stati oggi computer che sono in grado di fare ciò che fanno. Sono rimasta colpita dalla sua madre biologica che non ha accettato subito l’adozione perchè i genitori adottivi non erano laureati e lei voleva fortemente che suo figlio si laureasse. Mi ha fatto pensare…e il mio pensiero va ad un discorso…ossia che gli studi sono molto importanti nella vita, la cultura ti aiuta nella società e ti fa sentire meno emarginato, ma se sei destinato comunque ad essere una grande mente non ci sono lauree che tengano. Jobs dice che questo percorso come tutti i grandi percorsi non è stato facile e che lui ha cercato sempre di far conciliare i puntini dei suoi valori per trovare la strada giusta nella vita e che questi puntini li possiamo unire solo guardando al futuro con ciò che abbiamo costruito alle spalle…meraviglioso questo concetto, in un certo senso lo abbiamo espresso parecchie volte nel nostro blog. Difatti, spesso commentiamo la vita e che bisogna combattere fortemente per ottenere quello che si vuole, ma è anche vero che non tutti siamo comunque predestinati ad essere dei grandi anche se lottiamo con tutte le nostre forze. 😉
    Vanyssss!!! Rifletti sui puntini…e vedrai che i brutti pensieri che ti stanno consumando spariranno…..non dimenticare mai le potenzialità della mente, siamo noi che dobbiamo comandarla e non lei a comandare noi. 😉
    Ciaooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  8. Buonasera Blog!!
    Cara Debby…che argomento affascinante e poi si parla di un uomo che sicuramente ha lasciato un segno al suo passare eccome…e l’ha fatto con molta umiltà…cosa che lo rende unico in tutto e per tutto!
    Un genio..una mente..uno di quegli uomini che hanno cambiato per certi versi il mondo….il nostro modo di comunicare….tantissime e tantissime cose collegate le une alle altre!!
    Mi ha sempre colpito appunto l’umità…e forse questo aspetto ha fatto la differenza e ha fatto di questo Uomo un Grande uomo!!!
    Debby hai fatto benissimo a postare tutto questo lungo discorso che per intero non l’ho mai ascoltato..e lo farò tra poco con molto interesse!
    Barbina concordo con te..non si sono lauree che tengono…..nel senso che una grande mente..non ha bisogno di chissa quali stud…è cosi e basta!
    Alle volte oltre che l’ingenio..ci vuole l’istinto…..ci vuole la passione….ci vuole un’idea vincente….e lui è riuscito a racchiudere tutte queste cose e molte altre in un’unica mente la sua!
    Quando si parla di grandi..di miti…. alle volte non si trovano le parole per descrivere le loro azioni e perchè li consideriamo tali ….beh per me questo Uomo è stato un mito..per la sua storia..per la sua vita..per il suo coraggio!!!
    A dopo!!!

    "Mi piace"

  9. Dopo aver ascoltato con attenzione la prima storia raccontata da Steve Job sono rimasta senza parole….letteralmente senza parole ma completamente affascinata e catturata dalle sue parole e dalla semplicità che non fa più parte di questo mondo, con la quale ha raccontato una parte importante della sua vita…direi fondamentale!
    La tua riflessione cara Barbara è più che mai giusta…… nella vita non bastano gli studi per imparare…e sicuramente un uomo come lui ne è l’esempio!!
    La prima storia è sull’unire i puntini…. beh questi puntini erano tutto quello in cui inciampava seguendo il suo intuito e la sua curiosità…..parole magiche queste….magiche!
    Forse la parole più magica di tutte è la curiosità ma anche l’intuito ovvio…..la voglia di conoscere…di appassionarsi a qualcosa che ci fa sentire vivi in qualche modo…..e penso che sia questa la cosa più difficile da fare nella vita!
    Quello in cui ha “inciampato” in quegli anni….si rivelò altro che di valore inestimabile in futuro….
    Questo discorso molto emozionante devo dire che forse ci aiuta a vedere un pò di luce, magari quello che oggi viviamo…quello che facciamo e che ci sembra non dico inutile ma poco appagante magari un giorno si rivelerà utile e forse quei puntini riusciremo a unirli anche noi guardano indietro!
    Mi sono venuti i brividi! E chi l’avrebbe mai detto che da un corso di calligrafia sarebbero usciti fuori i caratteri che mezzo mondo usa sui propri Mac?
    Certo la battuta su Windows….un grande anche li!! Ho sorriso anche io…
    Beh da questa storia sicuramente un grande insegnamento….credere in qualcosa!!!
    Debby grazie per questo video che hai postato…..sono sicura che nell’andare avanti sarò sempre più commossa….semplicemente meraviglioso!!
    Buona serata!!

    "Mi piace"

  10. Buonasera 🙂

    Un bellissimo post 😉 ho trovato pubblicato tutto il discorso per fortuna perchè ho un problema alle casse 😕
    E’ un discorso pieno di passione, lo si percepisce durante tutto il racconto della sua vita lavorativa e non…sicuramente una grande mente e una grande personalità. Quando persone di questo calibro parlano ai giovani mi fa sempre molto piacere perchè è anche attraverso queste testimonianze che molti possono capire di poter volare o di poterci almeno provare.
    Credo che Jobs abbia avuto una grande determinazione, dettata principalmente dalla passione per ogni cosa che ha fatto nella sua vita pubblica e privata.
    La sua storia personale sembra tratta da un libro…certo la cultura è molto importante e credo in molti casi sia un’ancora di salvezza quando la vita non ti sorride, ma è vero quello che avete già detto, ossia che indipendentemente dalla cultura le menti geniali emergono comunque.
    In questi anni, ogni volta che sul mercato si presentava una sua novità ero ammirata dall’originalità delle sue innovazioni e anche dalla raffinatezza dei suoi lavori…mi piaceva pensare a lui come all’artista della tecnologia….certo a Gates, non gli riusciva di copiargliela l’eleganza :mrgreen:
    Quando cita i puntini … è un concetto molto vero ed importante perchè senza passato non c’è futuro, quate volte lo abbiamo detto anche qui!
    Un grande esempio di come si possa riuscire a fare tesoro delle esperienze negative e dei dolori trasformandoli in punti di forza.

    Come ha scritto Stella, tutta la storia di Jobs è attinente al nostro blog 😉
    Un abbraccio per Vanys 😉

    Buona serata a tutte e un bacio per Debby!

    "Mi piace"

  11. Buonasera blog 🙂

    come voi ho sorriso quando ha detto che Windows gli ha rubato la calligrafia…l’ha lanciato cosi…tiè! :mrgreen:

    è vero che sono stata catturata dal discorso perchè parla di tutto, della vità con i suoi alti e bassi. e come non pensare a Renato quando dice di essere folli. Aggiungerei che è stato osato dire il giorno della consegna dei diplomi, che non ha fatto studi, non ha avuto diploma e nonostante tutto si è creato un mondo, ha rivoluzionato la tecnologia. Quasi come dire che non importa un diploma se si ha la passione, la voglia, l’intuizione. è importante avere tutto cio certo, ma come dice Barbara non siamo tutti predestinati ad avere un avvenire come il suo.era più “facile” 30 anni fa, era possibile seguire il suo cuore come dice Steve. Non dico che oggi non si puo ma la congiuntura attuale ti fa capire chiaramente che se non hai diplomi non ci sara un lavoro per te. Concordo sul fatto che i diplomi non tengono quando si sogna qualcosa o quando si possiede quel genio.
    Sono un po’ critica lo so :mrgreen: ma non m’impedisce di ammirare quelle persone che hanno seguito un sogno, il cuore e l’hanno fatto diventare la realtà. Abbiamo bisogno di queste persone….non so, forse è tutto già scritto nel DNA o forse no.
    Direi che mi ritrovo in certe parti del suo discorso….ci da una lezione di vità. Puo farlo dopo quello che ha compiuto.

    a dopo 😉

    "Mi piace"

  12. Voglio fare una piccola parentesis sulla sua nascita e la sua adozione. Vedo questo da lontano ma mi chiedo come due persone che aspettano un neonato da adottare possono dire di no quando il sesso non gli conviene? secondo me è gia un miracolo averne uno, sopratutto neonato. Per fortuna ci sono dei genitori che vogliono un figlio, senza nessuna preferenza, solo con la voglia di amarlo e di fare del loro meglio per offrirgli una “buona” vita. Nemmeno capisco il rifiuto della madre perchè i genitori non hanno diplomi. Comprendo che si vuole sempre il meglio per i figli ma l’amore non è la cosa più importante.
    La cosa bella è che quei genitori hanno mantenuto la loro promessa per l’università, risparmiando tutta una vita.
    Mi piace quel passaggio come il fatto di aver scelto, ingenuamente, un’università cosi cara come stanford. come se bastasse di andare nella più cara scuola per diventare qualcuno. quando si vuole imparare, conta solo la voglia e l’impegno.

    "Mi piace"

  13. Ti leggo affascinata Claudia 😉 dici bene, quel discorso ci lascia la speranza che quello che facciamo, un giorno si riveli utile e ci apra una nuova strada.

    la vita è strana e ben fatta. Chissa se sarebbe diventato quel Steve Jobs se fosse adattato da quella famiglia piuttosto che dall’altra? Non so come si puo spiegare…non si deve riflettere sul perchè della vita, della nostra presenza come diceva Barbara perchè senno, diventeremmo matti.

    Seguire il suo cuore…un consiglio bellissimo.

    Ciao Grazia, un bacio 😉
    Ciao ragazze, buona notte 😉

    "Mi piace"

  14. Si Vanessa sono molto affascinata….
    Ci sono persone che hanno avuto una vita difficile….in un certo senso segnata dalla nascita eppure sono riusciti a fare cose incredibili come lui…
    Altri rimangono nell’anonimato…ma questa è la vita..non tutti diventano Steve Jobs ma di certo la sua vita è un esempio per tanti…
    Un pò come ha detto Grazia…da quel discorso pieno di vita…di passione…di energia pura molti possono provare a volare….o credere che se si vuole si può volare!
    Grande personalità….molto forte…molto originale..un grande davvero!
    Vanessa il tuo discorso sulle adozioni è molto vero…..ma non aggiungo altro…..
    Ciao Debbyyyy :mrgreen:

    "Mi piace"

  15. Buongiorno 🙂

    Non tutti diventano come Jobs o come altri grandi, certamente, ma ci sono anche persone che restano nell’ombra e sono la maggior parte, che vivono seguendo il loro cuore e riescono a costruire grandi rapporti, a lasciare un segno del loro passaggio non con egocentrismo, ma con umiltà, onestà e coerenza.
    Certo di questi tempi sembra un’utopia, ma chissà che da questa pochezza cominci un nuovo rinascimento.

    Un abbraccio a tutte…ciao Debby!

    "Mi piace"

  16. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Eh si Barbì come dice Renato in “Professore” Non basta solo la cultura…fuori dal libro è molto dura….Un bagaglio culturale individuale è importantissimo ma non basta, perchè per diventare dei grandi ci vuole anche una bella testa, una forte personalità, del genio e un pizzico di fortuna che non guasta mai! Baci Barbina!!!
    Devo dire che un’altra cosa che mi colpisce nel video è quando parla del tumore che lo ha colpito e pensava di avercela fatta…molto triste…..interessantissimo e vero tutto il discorso sulla morte.
    Eh Cla quando mi parli di curiosità, intuito e passione il mio pensiero va proprio a Renato in un certo senso queste due figure le associo perche entrambi sono caduti e si sono rialzati fino a diventare dei numeri uno nel loro campo. Baciotti!
    Grazia hai detto una cosa più che giusta, è molto piacevole e giusto che personaggi di tale calibro parlino ai giovani perche trasmettono forza, ottimismo e voglia di farcela! Un abbraccio a te!
    Cara Vanys hai ragione tu, forse 30 anni fa era molto più facile inseguire un sogno ed emergere..oggi è tutto più complicato e gli studi servono, certamente con la sola scuola dell’obbligo non si va più da nessuna parte ma certo è che quando una mente è geniale va al di la dello studio possiamo pensare anche a Guglielmo Marconi non lo so :mrgreen:
    Bacissimi per te!

    "Mi piace"

  17. Buongiorno blog 🙂

    Renato ha vinto, ha ricevuto il triplo dei voti 🙂 troppo forte 😉

    Certo Debby, hai ragione, Renato più delle volte ci ha ribadito di seguire il suo cuore, di essere curioso, di non fermarsi alla propia persona. Di portare avanti la passione. è quello che dovremmo tutti fare e consigliere. Queste due uomini si somigliano perchè hanno avuto un percorso complicato, una nascita più che incerta cosi come il futuro. E poi, come avete detto, tutti due parlano ai giovani e trasmettono speranza. Sono rari oggi quelli che raccontano la loro vita senza vergogna, in modo “aperto”, con la voglia di rassicurare i giovani e di incoraggiarli. Per questo, meritano il rispetto!

    a più tardi, ciao 😉

    "Mi piace"

  18. Eccomi 🙂
    Prima di andare avanti vi devo confessare di aver ascoltato il discorso in francese ma penso che il senso rimane lo stesso 😆

    Mi piace ascoltare la gente quando parla del suo passato, del suo percorso non sempre facile, che sia famosa o no. Trovo affascinante e stupendo come certe persone hanno riuscito, malgrado delle carte sbagliate, cattive, a sfidare la realtà, a scrivere un nuovo futuro. Per fortuna non si tratta sempre di persone conosciute ma sono quelle che sono raccontate di più. Peccato, perchè si puo riuscire la sua vita senza diventare cosi famoso.
    Insomma, tento di immaginare la sua gioventù, quando dice di dormire sul pavimento, di recuperare un massimo di bottiglie per ricevere il deposito. Potete immaginare oggi i giovani agire cosi, avere questo « coraggio » ? io no, quelle storie mi sembrano di un tempo lontano, quelle storie che i genitori ci raccontano di sera. Mi fa pensare a miei nonni e anche genitori perchè me l’hanno raccontato quella storia dei depositi. Un soldo era un soldo e non era vergognoso. Vedo ancora mia nonna inginocchiarsi per raccogliere 5 centesimo mentre io non lo faccio e a volte ne rido. Ai giorni nostri, i giovani contano troppo sui genitori, per il cibo, i vestiti, i soldi,…
    Siamo troppi « curati », non conosciamo il vero valore delle cose, m’includo in quel gruppo. Mi domando come avrei vissuto al posto suo, a loro posti ?

    un percorso come quello ti da fiducia e coraggio per sognare il meglio. Come dice Jobs non abbiamo nulla da perdere.

    "Mi piace"

  19. ciaoooooooooooo bloggggggggggg!!!! ciaooooo debbyyyyyy!!!!
    beee il pezzooo dei puntiniiii m’è piaciutooo troppooo puree a meeee!!!!
    si sii siiii barbaraaa la culturaaa non è tuttooo serveee ma non è tuttooo percheee nel suoo casooo come in altriii hannooo rivoluzionatooo il mondoooo con il poteree delle lorooo grandi mentiiiii!!!!
    vanessaaa si sii siiii sonoo troppoo daccordoo con tee sulleee adozioniii suii fgliii e siii ci mancaaa puree che uno si mettee a sceglieree il sessooo il coloree degli occhi e dei capelliii che poii ci siamoo quasi a quel puntooo mammaaa miaaaa!!!! a me m’ha fattooo impressioneee che luii da un garageee in diecii annii ha costruitooo un imperooo e ha datoo lavoroo a tutta quellaaa genteee!!!!assurdooo che poii è stato licenziatooo dalla sua stessaaa aziendaaa!!!m’ha colpitoo puree questaa partee perchee lui ha trovatooo un perchee pure in questoo cioèè prima s’è abbatuttooo e poii ha datoo vitaa a un altro imperooo quello dei cartonii animatiii e di nuovoo alla apple!!!! cioèè se luii dopo il licenziamentooo si fosse abbattutooo non sarebbee neanchee tornatoo alla sua aziendaaa e inveceee dopo un primooo momentoo grigiooo s’è rimboccatoo le manichee e ha cominciatoo a lavoraree di nuovoo ma che bravoooo!!! se tuttii avessimooo forzaa e costanzaa come luii renatoo e altri grandiii questoo mondoooo sarebbeee ancoraaa piu evolutooo non pensateeee???? inveceee c’è chi si butta giu subitooo al primooo ostacoloooo e non fa piu nientee nella vitaaaa!!! perciòòò la pensooo come voiiii come ha dettoo graziaaa ci vogliono piu personee cosi che parlanooo ai giovaniii gli danno coraggioo perche sono un esempioooo!!!
    ciaoooo bloggggggggggg!!!! buon pomeriggiooooo!!!!

    "Mi piace"

  20. Concordo con te Stella, lui ha saputo trovare un perchè. Sono convinta che nulla succede per caso nelle nostre vite.

    Jobs ha scelto 3 esempi interessanti.
    Il primo mi fa sorridere in un certo modo (con tenerezza). Dice di non aver avuto un’idea precisa su che fare, che strada seguire e via via, dopo aver guardato intorno a se ha visto tutti sti cartelloni e ha deciso di assistere al corso di calligrafia. Come se avesse scelto fra tutto la cosa più visibile….schematizzo un po’ ma mi arriva cosi.

    Una frase che mi piace, quella in cui ammette di non aver potuto sapere a quell’epoca che questo insegnamento si sarebbe rivelato più che utile. Menomale direi perchè se si sapesse in anticipo che tale o tale cosa ci servirà nella nostra vita futura, non ci sarebbe più piacere, nessun utilità di provare, di sperimentare e anche di sbagliare. Mi viene in mente l’incontro « non perdere il gusto della novità, vedervi sperimentare, che felicità ». che c’è sempre un ragione a quello che accade, sempre una meta nascosta dietro una scelta o un evento imprevisto.
    Certo, tutto diventa chiaro con il tempo, tutto prende il suo senso e le conseguenze dei nostri gesti appariscono solo tanti anni dopo, è come un orto in cui seminiamo semi che ci daranno o no, dei fiori.
    La penso come lui, non si puo sbagliare quando si ascolta il cuore. Forse le scelte non ci portano la dove volevamo arrivare ma ci arricchiscono e ci spingono a continuare, fino a trovare la nostra casa. Bisogna credere che questi punti si raggiungono come dice. Come diceva Claudia ieri, ci fa sperare che anche i compiti più ingrati, più insignificanti avranno un fine splendide per noi e potremmo guardare il nostro passato con quella “legerezza” e vedere un avvenire ancor più brillante.

    Concludero essendo un po’ critica 😈 (non posso solo fare dei complimenti :mrgreen: ) è facile dire che questa esperienza è stata utile e che abbiamo fatto una scelta giusta quando il risultato c’è…..ok, lui se lo merita come tanti altri… :mrgreen:

    più vado avanti e più mi piace quel discorso, grazie Debby 😉

    lascio un saluto a voi ragazze per quando passerete di qua 🙂

    "Mi piace"

  21. Buonasera blog 🙂
    E’ bellissimo quando spiega le divergenze avute con i suoi soci che di conseguenza lo hanno poi portato a quel “licenziamento” a un certo punto dice: mi sentivo respinto ma ero ancora innammorato, questo concetto fa capire chiaramente che quando abbiamo una passione vera non c’è nulla che possa fermarci per proseguire la nostra strada,e mi ha fatto riagganciare a ciò che ho detto nell’ultimo post…ossia che forse siamo noi stessi gli artefici del nostro destino e che se non riusciamo a capire quali sono veramente i nostri desideri e le nostre passioni non riusciamo mai a concludere nulla. Importante anche il passaggio che nella vita quando assaggiamo quella medicina amara crediamo che tutto sia perduto senza renderci conto che invece porterà all’inizio di un nuovo passo. Lo abbiamo ribadito più volte nel nostro blog che bisogna trovare l’amore per il lavoro e per gli affetti perchè senza passione non si arriva da nessuna parte, se stiamo sempre lì fermi inermi alla vita con la speranza che prima o poi qualcosa accada…forse è proprio il momento che resteremo per sempre con quel mattone sulla testa. Jobs accenna al lavoro come un passaggio molto importante nella vita che può dare grandi soddisfazioni, sono daccordissimo ma è anche vero quando dice che bisogna fare ciò che amiamo veramente e questo purtroppo non è sempre possibile, anche perchè come avete accennato anche voi non sono più certamente i tempi di Jobs!! Ma tentare è un conto…non provarci per niente è un altro. Bisogna sempre continuare a cercare senza accontentarci…chi si accontenta è perduto!! 😉
    Lo sai debby che hai portato un grande esempio….Marconi!! Certo che se facciamo un paragone…se Jobs ha rivoluzionato l’era tecnologica ed è considerato una grande mente….come potremmo mai definire Marconi!! Un Genio!! Troppo poco, secondo me non ci sono appellativi giusti considerando il fatto delle sue invenzioni in un era dove non esisteva quasi nulla. 😉
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  22. Vanessìììì!!! Ah ah ah non ti avevo ancora letto…me pare che sei un pò invidiosa de Jobs ah ah ah :mrgreen: Però concordo con te…è facile parlare quando c’è il risultato. Io penso soltanto che ci sono esseri umani più coraggiosi ed altri che non osano nemmeno tentare per le loro paure, poi è anche vero come ha detto admin che un pizzico di fortuna non guasta mai e sono sicura che dietro a grandi progetti esista anche quella. 😉
    Genialeeeeeeeeee!!! La nostra contessa :mrgreen: mi ha colpito la tua frase: chissà che da questa pochezza cominci un nuovo rinascimento!! Che caxxo de classe contè come sempre :mrgreen: io sarò brava a scrive ma i tuoi aggettivi sono da brivido :mrgreen: in fondo in fondo me ricordi qualcuno!! 😉

    "Mi piace"

    1. ahahahahahah :mrgreen: Barbì che ridere :mrgreen:
      Scusate non vi posso commentare ora perche sono tutta malaticcia e senza forze 👿 però mi sorella mi ha fatto troppo ridere con la Contessa :mrgreen: (Baci animissimaaaa :mrgreen: )
      Si e Vanys poi che ogni fine commento a Jobs je da una stangata :mrgreen:
      Menomale Barbì che ora mi hai chiamato Admin perche nel precedente commento avevi detto Debby 😯 non ce so abituata da te :mrgreen:
      Baci bacillosi :mrgreen: a tutte!!!

      "Mi piace"

  23. E stai sempre a guardare il pelo nell’uovoooooooooo!!! :mrgreen: Ricordati chi te lo diceva sempre….non cambi mai….ma io ho speranza!! :mrgreen:
    Baciotti anche a te “admin” bacillosa :mrgreen:

    "Mi piace"

  24. Ahahah Barbaraaa te prego!! La clessidra no, no, no :mrgreen:
    Ho deciso m’involgarisco e che caxxo :mrgreen:

    A dopo 😉
    Ciao Debby…semo in due bacillose :mrgreen: 😦

    "Mi piace"

    1. ahahahahahah Noooo non ci ero arrivata alla clessidra ahahahah perspicace la mia Contessa involgarita ahahah :mrgreen:
      Pure tu stai male???? Beh non saremmo anime gemelle altrimenti :mrgreen:

      Baciii Grazia 😉 Smackkkk!

      "Mi piace"

  25. Ah ah ah la contessa scurrile :mrgreen: non e’ da te…se non la smetti di fare la ribelle te faccio diventa’ na caramella :mrgreen:

    "Mi piace"

  26. Buonasera Blog!
    Belli belli tutti i vostri commenti..
    Sai Debby parlando di passione..curiosità…fame di vita…penso proprio a Renato….anche io vedo diverse similitudini con Renato nei pensieri di Jobs che è stato un rivoluzionario esattamente come Renato,
    In campi diversi ma lo spirito con cui hanno affrontato le loro vite, affrontato le difficoltà mi sembra molto simile!
    Tutto questo appassionato discorso mi arriva dritto al cuore e anche all’anima in tanti passaggi esattamente come tante note e pensieri di Renato!
    Concordo con molte delle cose che avete detto….penso che nella vita non nascono tanti Jobs ma l’importante è che ci siano persone che hanno coraggio…che hanno idee…che hanno appunto l’amore per le cose che fanno e che riescono a fare e dare molto agli altri così come ha fatto questo uomo!
    Certo oggi forse certe cose non sarebbero più possibili…..ma la sua esperienza ci fa capire che davvero nella vita forse niente accade per caso….questo è un altro grande insegnamento! Quando va tutto male tutti ci abbattiamo..è la cosa più facile da fare e invece la lezione che di dà Jobs è di non perdersi mai d’animo neanche di fronte al mattone più grande che ci cade sulla testa! Andare avanti e rialzarsi…è questa la cosa più complicata! Quando racconta che è stato licenziato dalla sua stessa azienda penso che non poteva ricevere un colpo più basso e invece da li ha creato altro ..ha trovato il modo di reinventarsi un’altra volta!
    Questo uomo se ne è andato portandosi via forse tante altre idee che avrebbe voluto vedere realizzate e al tempo stesso però ci ha lasciato davvero tanto davanti ai nostri occhi…..ha lasciato un grande segno così come altri in passato..l
    L’esempio di Marconi che ci ha riportato tu Debby è perfetto….forse se non c’era lui chissà oggi come avremmo comunicato…forse tante altre invenzioni non ci sarebbero state…..e forse quello che ha creato Jobs servirà a qualcun’altro in futuro quando noi manco ci saremo più!
    Nel primo discorso anche a me ha colpito tutto il racconto quando dice che dormiva sul pavimento….che si comprava da mangiare con i soldi del deposito delle coca cola ecc…..diciamo che percepisco la voglia di farcela da solo con le sole sue forze! Oggi viviamo in un’altra epoca…..
    Poi quando conclude quel pezzo e dice Che bello….fa capire la passione totale che ci metteva e anche quei disagi diventano belli!
    Certo la sua è una storia singolare eh…..
    Sono d’accordo con voi nel dire che quando persone così parlano ai giovani possono solo fare del bene…..e un discorso come queste vale più di tante lezioni inutili!!
    Debby stai male piccina? Mi spiace…..baci per te!

    "Mi piace"

  27. Ci sono tante cose da dire…e sicuramente ne dimenticherò qualcuna..ma voglio commentare tutto con calma….
    Il secondo discorso..mi lascia forse ancora più senza parole…….
    In tanti passaggi è un discorso disarmante e forse per questo ancora più vero così come tutte le cose disarmanti….
    Rimaniamo così perchè leggiamo così tante verità da fare quasi paura…
    a certe cose non ci pensiamo mai…o forse anche se ci pensiamo non le prendiamo mai sul serio ma poi se ti soffermi un attimo a ragionare a pensare ci si rende conto che è così!
    Inzia dicendo che è stato fortunato perchè ha capito ben presto che cosa amava fare nella vita….eh fa impressione leggere che la Apple è nata in un garage! In un garage qualunque è nato quello che oggi è un impero! Un garare si è trasformato in una compagnia che ancora oggi dà lavoro a tante persone……sicuramente oltre alla bravura…al genio un pizzico di fortuna ci sarà pure stata ma penso che sia stato ben altro a fare la differenza!
    La storia del licenziamento è paradossale..non mi vengono altre parole….ma da quella storia l’insegnamento è sempre lo stesso ossia non mollare mai…e quante volte lo abbiamo detto!
    Mi colpisce quando dice “Ancora amavo quello che avevo fatto….ero sempre innamorato” eh Barbara si quando hai una passione si superano tutte le montagne…
    Grandi insegnamenti da questo discorso…..e ci insenga anche l’umiltà!!!
    Buona serata!!!!!!

    "Mi piace"

  28. Hai ragione Barbara, sono un po’ invidiosa di Jobs e di tanti altri come lui che sono partiti da zero e sono diventati grandi in ogni senso. Invidio sopratutto quel coraggio a seguire contro tutto e tutti il loro cuore, la loro passione. Non so se sono sola da pensare questo ma mi sembrano meno numerosi da un tempo…

    un bacio a Grazia e Debby che non stanno bene 😦 😉

    "Mi piace"

  29. certo che lui è stato fortunato perchè come dice Claudia ha saputo presto che cosa amava e percio che cosa voleva fare. Non è facile sapere, riconoscere che questo lavoro (per dare un esempio) è quello che vogliamo fare. è come l’amore, non si capisce, non si sa dall’inizio se è cio che si aspetta (o è un colpo di fulmine a cui non credo). Per fortuna, la vita ci consegna il diritto e l’opportunità (anche se è sempre più rara) di provare, e riprovare fino a trovare quello giusto. Bisogna avere coraggio e fiducia nel futuro per non rinunciare al primo fallimento e avere ancor voglia di tentare. come ama dirlo Barbara, tutto dipende da noi e dai nostri desideri.
    direi che la vita anzi l’amore, il lavoro, è come un paio di scarpe, non si trova alla prima prova quelle fatte per noi. Dobbiamo provarne uno, due o parecchie prima di sentirsi bene e camminare con loro il piu lungo possibile.

    "Mi piace"

  30. Buonasera 🙂

    Ho finalmente potuto ascoltare il video e sentire le sue parole è molto più emozionante.
    Il rischio quando qualcuno ci lascia è che si faccia della retorica e questo accade maggiormente quando c’è la notorietà…. tutto il discorso di Jobs è umile e nello stesso tempo determinato. Sono parole di chi si è fatto da se ed ha saputo rialzarsi proprio perchè come ha detto lui era deluso, ma ancora innammorato.
    Come abbiamo già detto è molto importante che questi discorsi, questi concetti vengano divulgati ai giovani e ne facciano un pò il loro modo di vivere. Dovrebbero essere le famiglie stesse ad aiutare i giovani ad inseguire le loro attitudini attraverso il sacrificio e l’impegno, invece spesso in questo nostro tempo abbiamo tutto e dimentichiamo anche il gusto di una conquista.
    Credo che se si arriva a dormire per terra, a lavorare per pagarsi gli stuidi ecc. allora c’è la passione per realizzare un progetto, invece purtroppo a volte ci si rende conto che qualcuno ha scelto una professione solo perchè economicamente vantaggiosa.
    Amare veramente ciò che si fa, il lavoro per esempio….certo non so quanti riescano a far combaciare la professione con la passione, ma fare bene il proprio lavoro si può e si deve secondo me, se abbiamo stima di noi stessi è un compito che dobbiamo assolvere, cercando di scegliere altre strade se lo riteniamo.

    Certo ci sono tante similitudini con Renato 😉
    Una buona serata a tutte….si anima gemella…mi è passato addosso un tir :mrgreen: Baci 😉
    Ciao Barbara :mrgreen:

    "Mi piace"

  31. Vanessa me fai ride da un lato….si si un pò invidiosa :mrgreen:
    Beh certo non è facile capire subito quello che si vuole fare….quello che si ama veramente…ci sono persone che lo capiscono subito altre che non lo capiscono nemmeno in una vita intera…
    Ognuno ha la sua storia..il suo cammino..le sue vittorie….le sue sconfitte!
    Sicuramente il coraggio è stato un buon compagno di viaggio per Jobs..insieme alla determinazione….
    Oggi i tempi sono diversi ..tutto è più complicato…e forse non c’è più spazio per grandi rivoluzioni…..per grandi invenzioni……o forse si chi lo sa!
    Forse d’ora in poi ci potranno essere solo evoluzioni…ma non grandi invenzioni!
    Un bacio alle due malaticce Blog….

    "Mi piace"

  32. sono d’accordo con te Grazia, si deve fare bene il propio lavoro prima di tutto per la nostra propia stima.

    vorrei raccontarvi un piccolo momento della mia adolescenza…non si c’è paragone possibile con Jobs, non ho inventato nulla o allora non lo so ancora :mrgreen: … tutto cio per confermare che siamo perdenti quando ascoltiamo il nostro cuore.
    era l’ultima anno della media, si doveva scegliere un settore per il liceo. ho scelto il settore letteratura perchè era l’unico in cui si insegnava l’italiano e volevo assolutamente imparare quella lingua, lo sognavo da qualche anno. Non sapevo se fosse la scelta giusta per me, non ero convinta ma più che tutto vedevo l’opportunità di realizzare un sogno lasciando quasi tutto il resto dei corsi. Per i professori era una follia, non era ragionevole, tutti mi consigliavano un’altra scelta ma avevo deciso e niente ne nessuno mi avrebbe fatto cambiare idea. Ho amato tutto il contenuto del corso anche se alla fine ho ripetuto sentendo qua e la le voce di tanti dire che avevo perso un’anno, che non è servito. non ho mai pensato che fosse un errore. Mi sono renda conto da qualche anno che questa scelta non era sbagliata perchè senno l’avessi fatto, senno avessi seguito la mia passione per la vostra lingua, credo che oggi non sarei qui a parlare con voi, non sarei mai andata in Italia, non mi avre incontrate….è vero che tutto si rivela utile più tardi. Quindi non dobbiamo lasciarsi guidare dagli altri. A volte seguire il cuore serve, a volte no ma almeno non c’è nulla da rimpiangere.

    Buona notte blog 😉

    "Mi piace"

  33. Buongiorno blog 🙂
    Certo oggi il coraggio non si trova, la forza di rialzarsi e’ la cosa piu’ complicata da realizzare, oggi i tempi non sono piu’ quelli di una volta non si possono piu’ fare grandi rivoluzioni e credo che una mente geniale un pizzico di fortuna la bravura non basta ci deve essere qualcosa che fa la differenza?? 😯 azzo!! Oltre a questo che ce sta’?? Scusate!! Ma non ero io a scrivere le mie mani erano possedute dalla superpositivita’ de cla cla ah ah ah :mrgreen: coraggio bella piemontese miaaaaaa vedrai che un giorno questo aggettivo ti travolgera’ 🙄 :mrgreen:
    Vanysss!! Io pure invidio in senso buono il coraggio delle persone ma soprattutto le osservo con grande ammirazione 😉 hai visto che a qualcosa serve cio’ che facciamo nella vita 😉
    Bel commento Conte’….peccato che i giovani di oggi sono sordi ai sacrifici e di conseguenza non sanno nemmeno cosa significa metterci passione 😉
    Ciaooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  34. Buongiorno 🙂
    come sempre mi perdo nei vostri bei commenti, ho tante cose da dire, ma al momento devo sintetizzare :mrgreen:
    Come voi guardo con tanta ammirazione chi ha coraggio e a volte contro tutti fa la proprie scelte 😉
    Per quanto mi riguarda posso dire in un momento difficile della mia vita ed in completa solitudine, perchè quando le scelte non vengono condivise è facile trovarsi in questa condizione, ho cercato dentro di me tutto il coraggio che avevo….è stato diffcile perchè penso sempre troppo e divento fifona :mrgreen: ma ad oggi quei puntini in ordine sparso si sono in parte uniti ed il tempo mi ha dato ragione.

    Ieri sera ho dimenticato di complimentarmi con Renatino per la vittoria su Baglioni :mrgreen:
    Grazie per i vostri baci, oggi sto un pò meglio 😉
    Un bacio per Debby….oggi se famo un the così ci raccontiamo i nostri malanni 😉 :mrgreen:

    "Mi piace"

  35. Buon zerogiorno a tutti….continuo il mi commento sul discorso di Jobs…Anche se vedo che avete scritto molto e cose interessantissime…
    Vabbè nel mio piccolo ci proverò…Dunque mi è piaciuto molto la sua determinazione nel sapersi rialzare dopo che la ditta da lui fondata l’ aveva licenziato….Dopo lo sconforto iniziale ha saputo con caparbietà rialzare la testa, visto che amava molto quello che aveva fatto…era stato solo respinto dalla creatura che aveva tanto amato…ma era sempre innamorato…..Dice che l’ essere stato licenziatoè stata la cosa migliore che gli potesse capitare….dal grande successo era di nuovo un debuttante senza piu’ certezze…ma dopo qualche hanno ha saputo rinascere….
    Lui ha dimostrato che non importa avere una laurea per raggiungere il proprio obbiettivo….ma bisogna dire che bisogna anche che bisogna avere una certa predisposizione per l’ informatica…Chi l’ avrebbe mai detto che da un corso di calligrafia sarebbe poi nata la scrittura che oggi usiamo sul pc???? veramente un grande….
    Adesso vi devo lasciare….mi interrompono di continuo…quindi perdo facilmente il filo del discorso….rischiando di fare discorsi senza senso…
    A presto

    un abbraccio a tutte voi………
    Un grosso smakkk tutto per la malaticcia Debby….. 😉

    "Mi piace"

  36. Buongiorno blog 🙂

    mi fai ridere Barbara :mrgreen: se nel passato ho avuto dubbi sul fatto che ogni cosa serve, da qualche anno no ne ho più. E più passa il tempo e più ne sono convinta. non c’è miglior dimostrazione che il discorso di Jobs. Sono sicura che ognuna di noi l’ha vissuto.

    a più tardi, baci 😉

    P.S.: siete meglio Debby/Grazia ?

    "Mi piace"

  37. Eccomi 🙂

    Devo dire che non pensavo essere cosi affascinata da quel discorso visto il rapporto che ho con la tecnologia, sopratutto quella. Non so ma mentre leggo il discorso (dal lavoro non posso guardare il video) m’immagino la scena nel garage vedendo quel giovane costruire un computer non sapendo che sta per inventare un strumento rivoluzionario. Ha lasciato spazio alla sua creatività, guidato dalla sua passione e in 10 anni è diventato padre di una empresa conosciuta al livello mondiale creando nello stesso tempo un sacco di lavori. Il sogno americano nella sua splendore. Ho letto che stanno per pensare ad un film sulla sua vita e capisco perchè. C’è tutto nella sua vita, gli esordi difficili, il primo progetto, il successo, la caduta, la nuova partenza, l’amore e purtroppo la morte in piena gloria.

    E meglio avere una vita come quella di Jobs, consapevole di aver lasciato un segno per sempre con una fine cosi terribile, forse ingiusta ? O vivere una vita più « banale », meno carismatica, più lunga ma essendo comunque soddisfatto di se stesso ? non so, sto riflettando ad alta voce…se potessi scegliere non so davvero quale sarebbe la mia scelta.

    "Mi piace"

  38. Buonsera al R.Z. Blog!!!
    Vanys sono sempre tutta rotta :mrgreen:
    La tua ultima domanda è interessante ma anche inquietante cara Vanessina, non saprei rispondere 🙄
    Interessante ieri il tuo esempio e il tuo amore per la lingua italiana che oggi ti permette di dialogare con noi 😉 Un bacio grande!!!
    Cara Barbina hai detto bene, ha colpito tanto anche a me quando lui ha detto: Ma ero ancora innamorato….che bello poter fare una professione che si ama, seguire le proprie passioni ma purtroppo non sempre è possibile perche per arrivare a fine mese c’è bisogno di un qualsiasi lavoro e spesso la gente purtroppo è costretta a fare un lavoro che non ama. Eh Barbì pensare a Marconi fa quasi impressione perche quella era un era in cui non c’era proprio niente eh….quindi dirgli genio non rende neanche l’idea! Ahahah un giorno quell’aggettivo travolgerà pure la piemontese ahah :mrgreen: Baci Barbì!
    Cara anima gemella mia famose un thè visto che semo tutte rotte :mrgreen: Hai ragione quando dici che un genitore dovrebbe spingere i propri figli ad inseguire una passione, un attitudine…eppure sono sempre più i genitori a sconfortare i figli perche li indirizzano solo verso studi che possano dare un futuro sicuro lavoro, e tentano in ogni modo di dissuaderli e credo che anche questa sia una scelta molto difficile per un genitore che vuole sempre il meglio per il figlio…Bacissimi a te!
    Cara Anto è sempre difficile rialzarsi quando si cade….in pochi ce la fanno però forse proprio per questo sono da ammirare ancor di più! Baci a te bella toscanaccia miaaa!
    Si Cla hai detto bene quest’uomo se ne è andato con chissà quante altre invenzioni nella testa….intanto sembra che abbia lasciato alla Apple in mano dei suoi fidati collaboratori progetti per almeno altri 4 anni e ciò dimostra che nonostante la malattia lo stesse consumando lui non si è mai arreso, ha continuato a lavorare e a spendere le poche energie che gli erano rimaste! Baciotti Cla!

    "Mi piace"

  39. E allucinante di pensare che si puo essere cacciato dalla sua propia impresa. Non è che mi sorprende molto, sopratutto oggi dove l’ambizione è diventata maestra e da retta a tutti di schiacciare chi lavora con noi.
    Incredibile nel senso che dovrebbe esistere una legge che ci protegge di una manovra cosi scandalosa. Al sicuro Jobs non ha mai pensato di essere estromesso, di non essere più il padrone della sua invenzione. è terribile certo ma credo che il peggiore in tutto cio è stata la mediatizzazione. E molto negativo perchè voleva dire, secondo me, che Jobs non è stato cosi importante, cosi apprezzato. Un vero schiaffo per lui perchè come l’ha detto, il progetto di tutta una vita andava via, un momento vissuto come un fallimento. Una situazione che ci costringe a rimettersi in questione. Non so ma sento come un rimpiango quando parla del tradimento della precedente generazione, come se pensasse di non avere lottato.
    Adoro la sua metafora quando dice di essere rifiuto e non aver perso i suoi sentimenti, la sua grinta. In amore succede, fa male ma non deve spegnere la nostra fiamma, dobbiamo ritornare sul campo di battaglia e provare di nuovo.
    Ha scelto bene le sue parole, fa capire che tutto è collegato nella vita, che quello che serve in amore serve al lavoro. Quello che si impara durante l’adolescenza, la gioventù ci aiuta a vivere il presente e costruire il futuro.
    Ci vuole coraggio per ripartire da zero come ha fatto e credere ancora nelle sue capacità. Come dicete voi a roma (un proverbio che piace al nostro Renato) quando si chiude una porta si apre un portone. Cioe per lui è stato benefico.

    concordo con voi, oggi sono i genitori che costringono i figli a fare studi. da una parte ci rendiamo conto che con un diploma è difficile trovare un lavoro quindi con niente, è quasi impossibile quindi si capisce. Ma dovrebbero almeno consigliare a loro di seguire studi che li piacciono con la speranza che faranno un mestiere piacevole.

    ci sentiamo dopo 😉
    baci Debby, riposati e ritrova presto la forma 😉

    "Mi piace"

  40. Buonasera blog 🙂
    Se oggi fosse l’ultimo giorno della mia vita vorrei fare quello che faccio tutti i giorni??? 😯 un’espressione forte, intensa….se rispondiamo di no per tre giorni di seguito allora significa che dobbiamo cambiare le cose….francamente non mi sono mai posta questa domanda, forse anche perchè potrebbe mettermi in crisi chissà!! In fondo quale essere umano è contento della propria vita al 100% ma è pur vero che sapendo che non abbiamo molto tempo allora si che forse indagherei per cercare nel profondo della mia anima tutto quello che voglio fare e che non ho mai avuto il coraggio di fare….sapere di avere poco tempo per la vita può rafforzare le tue passioni ma è altrettanto vero che sia un percorso mentale molto difficile da superare. Non siamo tutti così forti davanti alla morte, lei è il nostro spettro emotivo che scacciamo sempre via ogni qual volta ci pensiamo. La brutta diagnosi di cancro di Jobs è purtroppo la diagnosi di tanti esseri umani ogni giorno, credo che solo la stessa parola ti metta già di fronte alla morte, e il suo decorso resta un cammino psicologico e fisico molto impegnativo e purtroppo non tutti siamo in grado di difenderci mentalmente. Se però ti avvicini a quel percorso e che inevitabilmente tutti prima o poi ( come ha detto Jobs) condividiamo e ne esci fuori, sono straconvinta che la vita cambierebbe e che forse ci basterebbe anche quel famoso niente. Bellissimo!! Quando ha detto: il nostro tempo è limitato non sprechiamolo vivendo una vita che non è la nostra. 😉 Meraviglioso questo concetto non trovate!! 😉
    Vanessìììì!!! Ah ah ah non credo che ha costruito il computer nel garage :mrgreen: non era nato nell’era di Marconi :mrgreen:
    Ciaooooooooo blog 🙂

    "Mi piace"

  41. Buonasera Blog!!!
    Leggo commenti sempre più interessanti..mi piace tantissimo leggervi!!
    Barbina prendime sempre in giro teeee che te possinoooooooooooo :mrgreen: si si prima o poi quell’aggettivo coinvolgerà anche me :mrgreen: chissaaa quando però ah ah ah :mrgreen: e nun me chiamateeee piemonteseeeeee :mrgreen: che nun me piaceeeeeeeeeeeee manco per niente!!!
    Dunque torniamo ai pensieri affascinanti di Jobs…
    Tutto il discorso che fa sul lavoro è sacrosanto…è verissimo che possiamo svolgere un lavoro bene soltanto se lo facciamo con passione..con entusiasmo….come ha fatto lui….io lo penso da sempre però nella vita di tutti noi..non è così facile fare un lavoro che amiamo..che ci dia soddisfazione perchè al giorno d’oggi già è tanto avere un lavoro figuriamoci uno che ci piaccia alla follia….magari tanti si accontentano di una certa mediocrità….che sta stretta….però in qualche modo si accetta se non si hanno altre valide alternative!
    Però questo non vuole dire che uno si fermi li….come dice Jobs è giusto continuare a cercare la nostra strada..quello che più amiamo,quello che più ci appassiona..anche io penso che sia il segreto per vivere bene….
    Anche io ad oggi penso che quello che sto facendo mi sta molto stretto ma spero che un giorno le cose che sto imparando mi possano servire per fare ancora altro….per applicarle in altri campi…per fare quello che veramente vorrei…..ma come dicevo qualche commento fa ci vuole anche tempo.
    Vanessa bello il tuo esempio sulla lingua italiana 😉
    Certo Jobs quando fu licenziato ricevette uno schiaffo a piene mani e in maniera più che plateale….un altro si sarebbe ritirato o comunque non si sarebbe più messo in gioco!!!
    Quella fiaccola riuscì a riaccenderla molto bene…e fu un esempio per tanti altri imprenditori! Ce ne fossero tanti di imprenditori come lui…lui dette una lezione! Oggi le aziende chiudono….sembra che non gliene freghi niente a nessuno…nessuno muove più un dito!!
    Bellissima questa frase” la pesantezza del successo era stata rimpiazzata dalla leggerezza di essere di nuovo un detuttante senza più certezze su niente”
    Non so voi ma questo passaggio mi fa pensare a Renato….un debuttante già….
    Forse per “ricominciare” è esattamente così che ci si deve sentire…ossia liberarsi di tutti gli orpelli….e forse non avere certezze su niente ti leva anche qualsiasi possibile paura…un pò come fare un salto nel vuoto….
    Poi ironia della sorte…Jobs è tornato esattamente al suo posto….perchè quello era il suo posto!
    Mi piace anche quando dice che la medicina fu molto amara ma necessaria per il paziente…. e anche qua mi ricorda Renato!
    Bellissimo il passaggio in cui dice di non perdere la fede….qualsiasi cosa accada….invidio molto chi trova la forza..una luce guida nella fede…..io non ho questa forza e non vedo questa luce!
    Ciao ragazze!!!
    Baci Debby…poretta tutta rotta 😦

    "Mi piace"

  42. Salve 🙂

    Barbara, mi stai prendendo in giro 👿 ho scritto computer perchè macintosh risuona cosi nel mio piccolo cervello :mrgreen: certo che non ha costruito il computer nel garage…fai bene a dirlo perchè forse ho indutto in errore chi ci legge :mrgreen:

    giusta la tua riflessione ultima…chi è veramente e pienamente soddisfatto della sua vita? nessuno penso, non al 100% come dici. certo che se domani sapessi che i miei giorni sono scontati farei altre cose, questo poco tempo mi darebbe il coraggio necessario per fare mille cose e dirne altre mille. Il nostro errore o ingenuità è pensare che il nostro tempo è illimitato, questo pensiero è al sicuro un freno alle nostre voglie più profonde. poi dipende se il tempo è scontato perchè siamo malatti o perchè semplicemente è il nostro momento….più facile quando la salute ci accompagna. quando siamo colpiti dalla malattia, è tutto diverso, il nostro quotidiano cambia come le nostre priorità. e poi c’è chi sara forte e chi no. hai detto che la parola cancro significa morte, è vero per millioni di persone mentre oggi parecchi cancri possono essere guariti ma non è detto abbastanza forte.
    non dobbiamo essere sorpresi della capacità di Jobs ad aver dato il cambio alla malattia, di non aver perso la fede, la speranza perchè da sempre ha lottato, ha avuto successo e sconfitta. la morte era un nuovo problema da sormontare, se posso dire cosi.

    "Mi piace"

  43. Quella domanda cara Barbara inquieterebbe chiunque credo!!
    Diciamo che io ogni tanto me lo chiedo….non mi pongo quell’interrogativo in quei termini così forti ma il succo del discorso non cambia!
    Eh indovina la risposta? E’ un ni..molto tendente al no!
    Certo ad ascoltare i pensieri di Jobs il quale dice che se per tre volte consecutive la risposta è no…allora vuol dire che qualcosa uno deve cambiare…beh come dire me sarei già sparata un colpo :mrgreen:
    Ma in fondo la penso come te quale essere umano è completamente soddisfatto della sua vita al 100%
    Penso che siano davvero pochi…c’è sempre qualcosa che uno vorrebbe cambiare…la perfezione non esiste in nessuno!
    Ovvio che se uno conoscesse il proprio futuro se sapesse quanto tempo ha a disposizione forse dico forse troverebbe il modo di rafforzare le proprie passioni..di fare più cose possibili o forse no invece! Chi può dirlo….
    Sono argomenti troppo troppo complicati e i percorsi della mente possono essere i più sconosciuti!
    La morte si è il nostro spettro più grande perchè appunto è un qualcosa che non conosciamo…
    Vanessina alla tua domanda non rispondo :mrgreen: perchè è inquietante almeno quanto quella de Jobs anzi meglio che se damo na grattata :mrgreen:
    Comunque anche questo ultimo discorso fa fare una miriade di riflessioni sulla vita…riflessioni che per certi versi fanno paura e quindi non si fanno….
    Buona serataaa ragazze!!!

    "Mi piace"

  44. Claudia, hai citato un passaggio che piace anche me oltre la medicina, quando parla del peso del successo che poi ha fatto spazio alla legerezza. dopo il licenzamiento tanto “famoso”, era considerato come finito, la gente non aspettava piu niente da lui. Era libero a tutti i livelli con la paura, l’incertezza dei pricinpianti che spesso è prodottiva. la cosa bella è essere ritornato a casa sua, il ciclo era completato (scusate la mia gaffe, deve esistere un proverbio italiano che non so 😦 )

    è molto logico quando dice che nulla di tutto cio sarebbe accaduto se non fosse stato buttato furo da Apple 🙄 che deduzione :mrgreen:

    un bacio a ciascuna….a domani 😉

    "Mi piace"

  45. Buonasera 🙂

    Questo tema è molto affascinante perchè in questo discorso Jobs ha toccato tutto ciò che un essere umano percorre nella propria vita.
    Come non essere d’accordo con voi quando affermate che a fine mese bisogna pur arrivarci e nella maggior parte dei casi le passioni non coincidono con ciò che ogni giorno facciamo…non si può negare, bisogna essere realistici.
    Non accontentarsi e non arrendersi però è più che legittimo perchè ciò che adesso può sembrare inutile e pesante, chissà forse un domani potremo metterlo in pratica con più soddisfazione.
    E’ vero Claudia (ahah non chiamatemi piemontese :mrgreen: ) quella frase è di una saggezza incredibile…non aveva nulla da perdere e dopo aver toccato il fondo è riuscito a risalire brillantemente ed in questi casi le capacità fanno la differenza e non solo la determinazione.
    Era determinata anche sua madre che aveva progammato la sua adozione…intendo dire che in una situazione limite come quella la prima cosa che si desidera è che il proprio figlio sia amato e lei invece aveva posto anche la condizione della cultura….del resto quale genitore non vorrebbe il meglio.
    Mi è capitato di guardarmi allo specchio e chiedermi “se fosse il mio ultimo giorno….” non sempre la risposta mi è piaciuta, ma nel nostro cuore sappiamo bene quali sono le cose che vorremo cambiare se ci interroghiamo senza bugie.
    L’ultima parte del discorso è la più commovente e non solo per come parla della malattia, ma anche per la passione che ci mette nel dire “siate affamati, siate folli”..a proposito di giovani stasera ho fatto vedere il video a Giulia 😉

    Grazie Vanys…sto meglio 😉 la risposta alla tua domanda 🙄 è difficile…per fortuna non possiamo scegliere anche perchè ogni vita è importante e quante storie di determinazione e passione restano sconosciute.
    Baci a tutte e uno grande per Debby 😉

    "Mi piace"

  46. Si brava Grazia in questo discorso c’è davvero tanto del vivere umano!
    Non poteva usare parole più incisive…e al tempo stesso carismatiche per esprimere i suoi pensieri!
    A me attrae tantissimo…e soprattutto mi fa riflettere!!
    Hai fatto bene a fare ascoltare a Giulia queste parole molto preziose!
    E sono di nuovo d’accordo con te….dentro di noi ciascuno sa che cosa è meglio per noi..e se ci interroghiamo senza bugie le risposte le troviamo eccome….
    Vanessa cara certamente essere liberi..con niente da perdere forse ci aiuta anche a essere più folli..di conseguenza piu veri…più spontanei ….anche e si sa che un pizzico di follia e incoscenza nella vita ci vuole….
    Io penso che il genio e la follia vanno a braccetto..come dire si toccano molto da vicino…dove finisce uno inizia l’altro….
    Debby che bel post!! Davvero un Post che ci arricchisce!!!
    A domani Bloggggg

    "Mi piace"

  47. Buongiorno 🙂

    Leggo Vanessa e sorrido…je da sempre un steccata come ha detto Debby :mrgreen:
    Un altro pensiero molto importante quando dice di non lasciare che le opinioni e le idee altrui cambino il corso delle nostre convinzioni….rimanere se stessi!
    Anche in questo concetto ci sono tante similitudini con Renatino…e una più frivola, anche lui vestito di nero 😉

    Baci a tutte, ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  48. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Cara Vanys hai colto un concetto importante del discorso ossia che quello che serve in amore serve al lavoro e che quindi lo stesso amore che si prova per una persona lo si deve provare per il proprio lavoro, infatti cita anche l’incontro con la moglie.
    Vanys quel proverbio che quando si chiude una porta si apre un portone è strausato in Italia :mrgreen: soprattutto quando finisce una storia trovi sempre chi te lo dice 👿 ma sti portoni nun se aprono mai ma com’è???? 🙄 :mrgreen:
    Basta con le stangate Vanys :mrgreen: francesina dispettosa :mrgreen: Baciiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!
    Cara Barbina hai fatto un discorso molto giusto circa la vita e la morte, molte persone che hanno rischiato seriamente di morire poi hanno raccontato di essere cambiati nei confronti della vita, di riuscire ad amare anche le piccole cose. E invece noi a volte sembra quasi che ci sentiamo immortali, diamo tutto per scontato e appunto non capiamo che il nostro tempo è limitato, pensiamo sempre di poter rimandare tutto all’infinito ma non è così perche ancora una volta citando Renato: Non è vero che c’è sempre tempo…Circa quella domanda cara Barbina sono certa che tutti risponderemo di no, se fosse il nostro ultimo giorno di vita sono certa che ognuno di noi vorrebbe fare tutt’altro…Dici bene, la diagnosi di cancro di Jobs è quella che purtroppo ogni giorno colpisce milioni di persone al mondo. Baci!
    Cla anche io penso che per ricominciare bisogna toccare il fondo e il famoso “niente” perche solo tornando nell’anonimato e perdendo ogni certezza si ritrova la grinta necessaria per combattere e realizzarsi. Bacioni a te.
    Carissima Grazia che cosa vera che hai detto…interrogarsi senza bugie….lo dico sempre io che si può mentire agli altri ma non a noi stessi…penso che ognuno di noi in fondo al proprio cuore sappia riconoscere debolezze, fallimenti, insicurezze e amarezze che agli altri non vuole mostrare…ma se chiudiamo gli occhi anche a noi stessi allora è la fine! Mi complimento con te per aver fatto vedere il video a Giulia, sono sicura che le servirà per capire il vero senso delle cose, della vita… Baci per Giulia 😉
    Brava che hai sottolineato di quando dice di non lasciare che le idee e le opinioni altrui non cambino le nostre convinzioni, non è sempre facile… ma è proprio così che dovrebbe essere! Smackkkkkkkkkkkkkkkkk 😉
    Bellissimo quando dice il vostro tempo è limitato non lo sprecate vivendo la vita di qualcun’ altro…..

    "Mi piace"

  49. ciaooooo blogggggggggggg!!!! ciaooooo debbyyyyyyyyyyyyyyyyy!!!!
    a me mi colpisce troppo quando dice che tutte le aspettativeee l’orgogliooo gli imbarazziii e la paura di fallireeee svanisconoo di fronte alla morteeeeeeeee!!!! certooo percheee quella è la paura piu grandeee secondoo me quella di morireee!!!!che poii se saii che devi morireee tuttooo perdee d’importanzaaa il lavoroo l’amoreee le paureee svaniscono appuntoooo!!!! siamo nudiii di fronte alla morteee e ricordarsii che dobbiamooo morireee è lo strumentoo miglioreee per liberarcii di pauree e seguiree il nostroo cuoreee!!!!cioèèè tuttiii sappiamoo che un giornoo non ci saremo piuuu non sappiamoo la dataa ma sappiamo che prima o poii succederàààà ma comee dicee debbyyy non ci pensiamoooo quasii come se ci sentiamoo immortaliii e perciòòò continuiamoo a fare la stessaa vitaaa e gli stessiii sbagliiii!!!! si sii siiii barbaraaa la mortee è il nostrooo spettrooo emotivoo che cacciamooo viaaa sempreee!!!!! luii purtroppooo ci era passatooo e per questooo riuscivaa a ragionaree cosiiii!!!! pur’iooo debbyyy pensooo che se fosseee l’ultimooo giorno di vitaa nessunooo di noii farebbeee quellooo che sta per fareee!!!!cioèè per esempioo ma chi lo vorrebbeee passareee lavorandooo???? penso nessunoooo!!!! mammaaa miaaa quando gli diceee oggi il nuovoo sietee voii ma prestooo diventereteee il vecchioo e sarete spazzati viaaa!!! mammaaa mia che crudeleee veritààà!!! dicee che bisogna averee il coraggioo di seguiree idee e intuizioniii eccooo un’altraa parola importanteee!!! il coraggiooo!!!! non vi sembraaa che il coraggioo non ce l’ha quasiii piu nessunooo???? abbiamoo paura di tuttooo di perderee il lavorooo l’amoreee i soldiiii e allora ecco che ci accontentiamooooo!!!!
    è troppooo difficileee non farciii influenzareee dalleee opinioniii degli altriii a me spessooo mi è capitatooo di cambiaree ideaaa percheee magariii i meii genitoriii m’hannooo dettooo nooo ma che faiii quella cosa non va beneee ecceteraaa!!!!
    secondooo meee questooo discorsooo andrebbeee proiettatooo nelleee scuoleee valeee moltoo di piu di un ora di studiooo!!! e chissàà che non lo farannoooo!!!!
    ciaoooo bloggggggggggggggggggggg!!!!!!

    "Mi piace"

  50. Buongiorno blog 🙂
    Ma la fate finita de copià sempre quello che dico :mrgreen: guardarci dentro per non mentire a noi stessi e capire finalmente ciò che vogliamo realizzare l’ho già detto nel post “niente” a rimbambiteeeeee :mrgreen:
    Admin!! Ma che te fai condizionà dalla supercoraggiosa :mrgreen: e pure piemontese oltretutto :mrgreen:
    Credo fermamente che non serva toccare per forza il fondo nella vita per ricominciare e che forse non siamo abbastanza predisposti ai sacrifici o capaci ad affrontare le incognite del percorso e come abbiamo ribadito 100 volte non tutti possediamo il coraggio di Jobs…insomma care ragazze io dico alla romana che c’è chi nasce con le palle e chi no!! E’ un dato di fatto!! 😉
    Hai ragione Stella!! Qui il coraggio nessuno sa più cosa è perchè tutti hanno paura di perdere quel poco che hanno nella convinzione di aver già lottato. 😉
    Brava admin!! Che capisci sempre i miei concetti :mrgreen: mi riferisco alla vita-morte che hai descritto molto bene :mrgreen: buon sangue non mente eh eh eh :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Barbì no no io che me faccio condizionà dalla supercoraggiosa :mrgreen: piemontese Cla Cla :mrgreen: impossibileeeeee :mrgreen:
      Sono d’accordo c’è chi nasce con le palle e chi no :mrgreen: e certo buon sangue nun mente mai :mrgreen: Baci!
      Stella, hai ragione il coraggio….e chi ce l’ha più il coraggio….qui siamo diventati una massa di paurosi, la vita ci va talmente stretta che viviamo con la paura e allora apunto ci si accontenta….Bacioni!!
      Grazia animissima mia :mrgreen: io e te sempre le stesse cose pensiamo, Vivi tu in fondo si potrebbe allegare al discorso se ci pensi bene…Vivi tu tutto quello che c’è di più bello…io devo andare…..
      Bacissimiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii a te bella torinese mia :mrgreen:

      "Mi piace"

      1. Barbì nun fa la casinara :mrgreen:
        Ecco la domanda de Vanessina :mrgreen:
        E’ meglio avere una vita come quella di Jobs, consapevole di aver lasciato un segno per sempre con una fine cosi terribile, forse ingiusta ? O vivere una vita più « banale », meno carismatica, più lunga ma essendo comunque soddisfatto di se stesso ?

        "Mi piace"

  51. Grazie admin :mrgreen:
    Non ho dubbi!! Vivere la vita di Jobs lasciando un segno che vivere una vita mediocre…tanto prima o poi dovemo morì tutti ah ah ah :mrgreen:

    "Mi piace"

  52. Mamma miaaaaaaaa le anime gemelle :mrgreen: ma perchè non andate in Spagna me pare che lì ve ponno sposà ah ah ah :mrgreen:
    Ah ah ahaaaaaaaaaaaaaaaaa cla cla lo credo che non hai risposto alla domanda de Vanessinaaaaaaaa ma dove axxo lo trovi er coraggio te pe na risposta del genere :mrgreen: difatti hai pensato a datte na bella grattata ciaoooooooooo piemontèèèèèèèèèè :mrgreen:

    "Mi piace"

  53. Admin!! Ti ho sconvolto!! :mrgreen:
    Riflettiamo insieme….
    Non è meglio una vita intensa anche se breve dove hai realizzato tutti i tuoi sogni che una vita lunga e noiosa ad aspettare che qualcosa accada con tutti i giorni sempre uguali???? Sai che palleeeeeeeeeeeeeee :mrgreen:
    Certo è ovvio che te ce rode er chiccherone quanno te fai un culo per arrivare e poi la vita te dà il benservito….ma questa è la vera unica incognita della vita a cui sei veramente impotente 😉

    "Mi piace"

    1. Barbì 😯 usare la parola “mortorio” in un Post del genere 🙄 nun me pare er caso :mrgreen:

      No non lo so se preferirei un giorno da leone o 100 da cojone ahah per dirla alla romana :mrgreen:
      Perche appunto ti fai un mazzo tanto per raggiungere dei risultati e poi sul meglio la vita ti da il benservito….mah insomma non mi piacerebbe poi molto 🙄

      "Mi piace"

  54. Mortorio non era riferito al post era riferito alle commentatrici che me annoiano annoianooooooooooo :mrgreen: cacciale via :mrgreen:
    Admin!! Lo sai…non siamo uguali sotto questo punto di vista :mrgreen: sai che grande ammirazione che ho per chi riesce ad essere un grande nella vita….me sarebbe piaciutooooooooo ma io non ho il cevello de marconi o Jobs o tanti altri :mrgreen: però me la cavo eh!! Lo sai…ve lo dico sempre ah aha ha :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Ma lascia sta le mie povere Zerocondomine che è un pò che non le maltratto :mrgreen: mo cominci te :mrgreen:
      Si però pure io ammiro queste persone eh…
      Poi tu insomma ce l’hai un cervellone e te ricordo che sei un uomo mancato :mrgreen:

      Sto peggio de ieriiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii 👿

      "Mi piace"

  55. L’hai preso quello che ti avevo dettoooooooooo 👿 testa dura :mrgreen:
    me sa che allora è influenza 🙄
    Va bè…un caro saluto alle zerocondomine che ho maltrattato :mrgreen:
    Il dovere mi chiama :mrgreen:
    Ciao admin bacilletto :mrgreen:

    "Mi piace"

  56. Buongiorno blog 🙂

    quante cose avete scritto stamattina 😯 ho letto spesso il mio nome 😕
    Barbara, voglio chiarire na cosa…hai pensato alla mia vita quando hai letto la domanda che ho fatto??? 👿 :mrgreen:
    ti rassicuro, non considero che la mia vita è banale senno l’avro cambiata da tempo. è interessante vedere le vostre risposte. Io davvero non so anche se come dite dobbiamo tutti morire un giorno.
    adoro la traduzione romana di quella domanda 🙂 Brava Barbara, bisogna ammettere le sue debolezze :mrgreen: hum sei un uomo mancato 🙄

    concordo con Stella, oggi il coraggio non sembra più abitare nessuno. Ottima osservazione Barbara, la tua frase è perfetta 😉

    ciao 😉

    ok Debby, basta con le stangate 😉

    "Mi piace"

  57. siamo tutte d’accordo per dire che davanti alla morte siamo nudi e tutti uguali. in effetti, la morte puo avere un peso determinante per realizzare qualcosa di grande. Jobs dice di aver pensato spesso alla morte quando doveva prendere delle grandi decisioni…perchè no, ognuno scegliere secondo i suoi criteri, credenze. Non so per voi, ma io quando devo fare una scelta, non penso alla morte, forse sbaglio perchè il suo ragionament è buono, logico. Tento di proiettarmi nel futuro, valutare i pro e i contro e se non basta mi fido del mio cuore.
    Come ho detto, tutto cio non m’impedisce di apprezzare le sue parole e di ammirare il suo modo di vivere. Condivido una cosa al 100%, la paura di essere ridicolo non deve avere voce. Prima temevo di essere ridicola, in tante occasioni ma oggi non provo più quel sentimento. menomale, perchè ne rimangono troppi!

    "Mi piace"

  58. Le parole di Stella sul coraggio m’hanno fatto pensare a Il Coraggio delle Idee, a quel passaggio: “sono scalatore intrepido che più folle non si può per portare in salvo questo amore non sai che m’inventerò”.
    trovo che somiglia un po’ a Jobs, ha inventato e ha dovuto rinventarsi. Uno di quelli che ha avuto il coraggio delle sue idee e non si è lasciato abattere da nessuno e da nessuna difficoltà.

    A più tardi 😉

    "Mi piace"

  59. Buonasera Blog!!
    Vedo tanti commenti..che ora non posso leggere ho letto solo Admin :mrgreen: e qualche maltrattamento de Barbina ah ah :mrgreen: me fai mori!!!!
    A più tardi…..saluti a tutti anche alle impiccioneeeeeeeee :mrgreen:
    Ciao Debby :mrgreen:

    "Mi piace"

  60. Molto commuovente quando racconta la scoperta del suo cancro e come l’ha appreso. Non riesco ad immaginare la sua reazione o quella di chiunque quando si riceve un schiaffo del genere (ognuno lo vive a modo suo), posso solo dirvi che è anche difficile, magari di più, ad un livello diverso, per chi c’è accanto. Questa notizia non colpisce solo chi è malatto ma tutta la gente che gli è vicino. E irrealistico, è come vivere un brutto sogno da cui non si riesce ad uscire. Fra tutto quel buio, esce una nota positiva, i medici possono sbagliare sul diagnosi.
    Se posso aggiungere un mio pensiero, è meglio sapere perchè anche se si sembra incredibile, possiamo prendere dei provvedimenti per mettere tutto in ordine e dire ai cari tutte le parole che fino ad oggi non abbiamo osato dire. Questo tipo di evento ci fa capire che non siamo eterni e che non c’è sempre tempo come l’ha riportato Debby. Quindi non dobbiamo tacere e lasciare i nostri sentimenti esprimersi. Credetemi, è meglio questo anche se fa male da morire.

    la morte è la nostra destinazione finale a tutti noi ? davvero 🙄 :mrgreen: non necesseriamente, io spero di essere congelata e svegliata fra una centinnaia d’anni :mrgreen:

    Barbara, tutto bene o ho scritto in una lingua sconosciuta :mrgreen: sai, finiro per credere che il mio cervello conosce parecchie parole in tante lingue senza esserne consapevole :mrgreen: ah il talento 😆

    vi auguro in anticipo una buona serata, non saro con voi stasera 😦
    baci a tutte voi 😉

    "Mi piace"

  61. Ciao ragazze ciao Admin..
    Prima di proseguire con i commenti fatemi dire che mi avete fatta sorridere soprattutto voi care sorelle!!
    Barbina bastaaaaaaaaa nun me chiama piemontese 👿 come te lo devo dire ah ah
    Figurate se Debby me diventa supercoraggiosa e ottimista come me ah ah ah ma vedrai che un giorno lo diventeròòòò se me dice bene :mrgreen: (je dirà bene pure a Debbyyyy :mrgreen: ) e allora vedrai come divento positivaaaaaaa ah ah :mrgreen:
    Certo che nun te se po legge che scrivi la parola mortorio…prima ce dici che tanti prima o poi dovemo mori, Debby la settimana scorsa diceva do corremo tutti veloci per arrivi primi nella tomba cioè voglio di per forza che me do na grattataaaaaaaaaaa eh!!
    Comunue rispondo alla domanda de Vanessa penso che forse è meglio vivere un giorno da leone piuttosto che 100 da cojone per dirla alla romana :mrgreen:
    Barbina te prego nun ce trattà male..siiii clemente!!!
    Dopo torno per un commento più serio……
    Ciao Debby :mrgreen:

    "Mi piace"

  62. Buonasera 🙂

    Eccomi qua noiosa e copiona e pure torinese :mrgreen:
    Si Barbara ti ho copiato nel dire che ognuno di noi sa dentro di se cosa vuole veramente, ma lo penso efffettivamente…
    El mortorio semo noi….il concetto è chiaro ahah :mrgreen:

    Dicevo l’ultima parte del discorso è molto toccante…la scoperta della malattia e anche qui un’altra lotta. Certo è un percorso individuale, ognuno come meglio riesce cerca di affrontare una dura realtà come quella di sentirsi dire di avere un cancro.
    Credo che da quel momento in poi cambi la visione della vita…come dice Jobs, siamo nudi ed il fatto è che lo siamo sempre e ce ne dimentichiamo riempendo anche le nostre esistenze di complicazioni inesistenti, ma è una consapevolezza che realizziamo solo quando stiamo perdendo la cosa più importante.
    A volte mi spiego così il fatto che diversamente abili o persone che hanno lottato molto per sconfiggere delle malattie poi realizzino grandi progetti.
    Quando si è giovani è normale pensare di avere l’infinito davanti ma ci si rende poi conto con il passare di nemmeno molti anni che molta vita è andata, ed è bellissimo quando raccomanda di non vivere la vita di qualcun’altro….quindi fare progetti perchè con quelli potremo convivere nel futuro.
    Effettivamente lui lo ha fatto, se è vero che ci sono progetti per altri quattro anni.
    Bello il commento di Stella…la paura alimenta tanto del nostro vivere e certamente limita tante scelte e condiziona la qualità della nostra vita ed il fatto è che questi esempi sono sotto gli occhi delle nuove generazioni.

    Buona serata Debby…curati 😉 il mio bollettino medico era migliore ieri 🙄 :mrgreen:
    Un abbraccio a tutte 🙂

    "Mi piace"

  63. Arieccomi qua…
    il terzo discorso è quello sicuramente più toccante…..se poi pensiamo che oggi non c’è più..è ancora più toccante….
    La morte è un argomento difficile da affrontare……come ha detto Barbara è forse il nostro spettro più grande perchè è qualcosa che non conosciamo…..
    Jobs ne parla in modo quasi naturale..come un evento che appunto fa parte della vita e quindi da accettare..addirittura da sfidare….
    Forse questo è l’approccio più giusto…non lo so sinceramente .
    Io non penso quasi mai alla morte mia…non so come dirvi non mi fa così paura mi fa più paura pensare a quella degli altri…ai miei cari!
    Comunque Barbina penso che a quella domanda che Jobs si pone in molti risponderebbero no…perchè pochi sono soddisfatti di quello che fa……come direbbe Renatino nostro..i”nsoddisfatti sempre la vita se c’è è una stagione qualunque”
    Jobs dice che ricordarsi di morire presto è il più importante strumento che abbiamo..almeno per lui è stato così….beh sinceramente non è un pensiero che faccio di frequente…nemmeno io penso alla morte se devo fare delle scelte…..però capisco bene il senso delle sue parole!
    Ascoltare oggi poi fanno davvero uno strano effetto…
    “Non c’è ragione per non seguire il vostro cuore”…… lasciare andare il cuore ed impazzire….vivere finalmente intensamente…mi vengono in mente queste note!!
    Certo tutti ci dimentichiamo che nella vita non c’è sempre tempo..pensiamo di averne poi quando la malattia colpisce improvvisamente e spesso in modo brutale…..ecco che il mondo ti crolla addosso in un istante…
    E’ molto toccante il discorso che fa sulla famiglia..sui figli….sul come prepararsi a digli addio…..mi vengono i brividi…..
    Penso che pochi riflettano su questi aspetti che purtroppo però fanno parte della vita….
    Penso che per tutti la morte sia un concetto astratto….finche non tocca te…o fintanto che stai bene e quindi appunto quell’idea manco ti sfiora che possa toccare a te anche all’improvviso… eppure come dice lui anche se è disarmante pensarlo ma è la destinazione che tutti condividiamo…proprio tutti!!
    Non penso che sia la più grande invenzione della vita…..questo non lo penso affatto…è una cosa naturale questo si..e bisogna accettarla ma per me non è la più grande invenzione!
    Baci a tutte!!

    "Mi piace"

  64. Stella oggi parlava di coraggio….beh oggi ne vedo poco in giro….
    Barbina nun me commenta te prego :mrgreen:
    Oggi siamo tutti paurosi…il presente ci fa paura…il futuro ancora di più…..ma il consiglio di Jobs come dire tutti dovremmo metterlo in pratica ossia di non sprecare il nostro tempo vivendo la vita di qualcun’altro…
    Eh Debby si pure qua mi ricorda Renato….
    L’altra settimana dicevamo che siamo tutti omologati….spesso viviamo…ma non sappiamo nemmeno chi siamo…
    Jobs ci dice appunto di essere protagonisti e non comparse in questa vita!
    Bellissimo quando dice “non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la nosta voce interiore”….perchè cosi facendo si corre il rischio di non sentirla!
    Queste parole come dire bisognerebbe appiccicarle allo specchio di casa e leggerle ogni mattina!!!
    Cuore e intuizione! Tutto il resto è zero!
    Meraviglioso!!!!

    "Mi piace"

  65. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Siamo quasi alla fine di questo Post anche se poi c’è ancora molto da dire…
    Grande ammirazione per quest’uomo, ce ne fossero di persone come lui!
    Oggi non è facile poter stimare qualcuno, a me piacerebbe circondarmi di persone che stimo ma più vado avanti e più mi rendo conto che sono pochi coloro che ammiro intorno a me…e non è una bella sensazione anzi tutt’altro….per cui evviva Steve Jobs!
    Alla faccia della francesina dispettosa :mrgreen:
    Cara Vanys è proprio così…quando quella malattia colpisce va a colpire in un certo modo anche tutti coloro che sono accanto a quella persona e diventa una situazione molto molto difficile da gestire…solo chi ci passa e ci è passato può sapere quanto sia devastante! Baci a te 😉
    Grazia nun da retta a quella zerodispettosa de mi sorella 👿 :mrgreen: tu nun sei una copiona 🙄 oddio mi copi pure nel bollettino medico però ahahahah :mrgreen: cmq lei non sa che tu sei una commentatrice modello da tempi non sospetti :mrgreen: e che noi ci eravamo già sposate anni fa :mrgreen:
    Bacissimi per te anima gemella mia, che peccato non raccontarci i nostri acciacchi davanti ad un thè :mrgreen:
    Eh già Cla molto toccante il discorso sul come prepararsi a dire addio alla propria famiglia….
    Che poi mi ha colpito pure la frase del medico che voleva fargli capire di sistemare tutto…perchè anche se sembra assurdo non lo è….a certi livelli bisogna anche sistemare per bene tutto ciò che verrà ereditato incredibile ma vero…nulla va tralasciato…altro compito difficilissimo ma che va fatto per il lavoro svolto e per il benessere dei propri cari.
    Baci a tutte!!!

    "Mi piace"

  66. Buongorno blog!

    Oggi mi sento stressatissima e che palle 👿 corro corro e dove vado :mrgreen:
    Debby 🙄 ti ho copiato anche sul bollettino ahah ma sai che non ci ho proprio pensato anima gemella :mrgreen: comunque la zerodispettosa di tua sorella ci ha dato un consiglio per ufficializzare la nostra unione… andare in Spagna, anche perchè qui è terreno difficile :mrgreen:
    Mai dire mai Debby…sai i treni per Roma ci sono sempre 😉 quindi non è detto che quel the si realizzi :mrgreen:

    Torno seria anche se di corsa…certo circondarsi di persone che si ammirano sarebbe bello, purtroppo se mi guardo intorno sono veramente poche 🙄 ed è importante ci siano esempi come questi, perchè ci fanno riflettere e sperare che ancora ci sono persone di questo spessore.
    Anche molto giusto il discorso di preservare dopo la morte…un modo per continuare ad amare chi non c’è più anche continuando a coltivare i rapporti con chi è rimasto.

    Baci a tutte voi e uno grande per Debby 😀

    "Mi piace"

    1. Animissima gemella mia :mrgreen: ma cosa ci frega di andare in Spagna mica ce serve er contratto ♥ :mrgreen:
      Tu prendi il treno per Roma, dici a Roberto vado a prendermi un Thè da Debby :mrgreen: e poi resti qui per sempre ahahahah :mrgreen:
      Già mi immagino la tua foto a Chi l’ha visto? :mrgreen:

      ♥♥♥ Bacissimi per te anima gemella mia ♥♥♥ :mrgreen:

      "Mi piace"

  67. Buongiorno blog 🙂

    condivido il tuo pensiero Debby, non è assurdo sistemare bene per non affliggere di più i nostri cari. Già la scomparsa è difficile quindi se possiamo far a modo che tutto sia in ordine, non si deve esitare.
    Una citazione molto importante si….conviene perfettamente al discorso di Jobs. Vivere come se dovessi morire domani si dovrebbe fare ma non è facile. Pero impara come se dovessi vivere per sempre, penso che è alla portata di tutti…..è quel abbiate fame, di conoscenza, di avventure, di vita!

    Il commento di Claudia sull’addio alla famiglia mi fa pensare ad un film che m’ha colpito profondamente, si chiama My Life con Michael Keaton. Non so se l’avete visto, per chi no, un’uomo scopre di avere un tumore incurabile, sua moglie è incinta e i medici gli dicono che i suoi giorni sono scontati. Lui pensa di non poter vedere suo figlio quindi decide di mettere in ordine i suoi affari, riprendere i contatti con i suoi cari, e di fare parecchi video per suo figlio in cui gli spiega la vita. Per fortuna, i medici sbagliano sulla sua sopravvivenza, di qualche mese e lui vede il figlio venire alla luce. E si gode ogni secondo.

    Mi fermo qui….non vorrei che Barbara mi tratasse di persona ottimista :mrgreen:

    buona giornata a tutti, baci ragazze 😉

    "Mi piace"

    1. Vanys nooooooooooooooooooooooo :mrgreen: come ti fermi qui :mrgreen: ma do vai ahahah :mrgreen:
      Ma mia sorella ti spaventa??? 🙄 :mrgreen:
      Quel film non l’ho visto…ma per fortuna leggo che ha un lieto fine….Baci a te 😉
      Anche per te Vanessina ♥♥♥♥♥ :mrgreen:
      Baciiii!

      "Mi piace"

  68. scusate Debby/Grazia, non volevo interrompere i vostri proietti :mrgreen:

    Debby, quanti sono belli quei cuori 😳 grazie Andrea!

    "Mi piace"

  69. Buongiorno blog 🙂
    ZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ me so fatta na bella dormita a legge ste zeropositive e questa volta voglio dare ragione a cla cla :mrgreen: me do na grattataaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! :mrgreen: Dovè pensà de morì domani 😯 ahò nun ce penso maiiiiiiiiii e che caxxo :mrgreen:
    Vanyssssssssssssssss!!! :mrgreen: non aver timore di me lo sai che sei la mia commentatrice preferita anche perchè spesso siamo sulla stessa onda mentale 😉
    Avete ragione non ci sono persone da ammirare intorno a me ma se me guardo allo specchio le vedoooooooooooooo ah ah ah :mrgreen:
    A più tardiiiiiiiiiiiii :mrgreen: Ciao bacillo admin :mrgreen: meglio oggi??

    "Mi piace"

  70. P.S. Contessaaaaaaaa!!! Ma tu puoi fare tutto quello che vuoi, il tuo titolo ti autorizza anche a fare copia e incolla ah ah ah :mrgreen:
    Devo fà una telefonatina a Roberto 🙄 forse non si è accorto del tuo cambiamento ah aha ah :mrgreen:

    "Mi piace"

  71. ciaoooo bloggggggggggg!!!! ciaoooo debbyyyyy!!!!
    grazieee che v’è piaciuto il mio commentoooo anche i vostri sono troppooo belliiii!!!! barbaraaa ci mancaa soloo che ci dicii che ti facciamooo dormireeee ahah!!!
    troppooo bellaaa la citazioneee di gandhi e dimostraaa che tuttiii i grandiii hannoo pensatooo cosii e cioèèè viveree pensandooo di morire domaniii ti stimolaaa a faree meglioo e di piuuu se piu di un personaggioo importanteee ha ragionatooo cosi vuolee dire che funzionaaaa!!!! debbyyy hai troppaaa ragioneee quandooo dicii che ci sta poca genteee da ammirareeee sembraaa una cosa facileee ma non lo è e quandooo troviamooo un amicoo o un parenteee che stimiamooo è una grandee fortunaaaa e hannooo tanto da insegnareee!!!!
    beee è giustooo sistemaree pureee le ereditààà sapendooo che devi moriree ma un medicooo che ti fa quel discorsooo fa rabbrividireee cioèèè come ci si sentee a ascoltaree un medicooo che ti dicee quellee cosee??? terribileeeee!!!!! mi fa troppaaa tenerezzaa quando raccontaa che gli avevanoo dato 6 mesi di vitaaa cioè se ti dannooo pure il tempo pensoo ti viene voglia di farla finitaaa primaaaa!!!e ancora piu tenerezzaa mi fa quando poii dicee convintoo che inveceee ce l’ha fattaaa e ha sconfittooo il mostrooo!!!guardateee invecee a distanzaa di pochi anniii come se lo è portatooo viaaaaa!!!! mammaa miaaa che bruttaa storiaaa andarseneee lasciandooo tuttooo quelloo che hai costruitoo nel pienoo della gloriaaaa!!! appostaaa allaa domandaa di vanessaa non sapreiii risponderee cioèè ma che gustoo c’è a realizzareee tantooo ma non averee il tempo di godersiii nienteee??? booooo!!!!! non sapreiii che rispondereeee!!!!!
    ciaooooooooooooo blogggggggggggggggggg!!! buon pranzooooo!!!!

    "Mi piace"

  72. Ecco fatto!! Il virus della superpositiva del blog si sta espandendo :mrgreen: noooooooooo Stellaaaaaaaaa te nooooooooooo nun te fa contagià :mrgreen: prendi l’antidoto :mrgreen:

    "Mi piace"

  73. Deerbììì!! Ieri ho avuto un idea….perchè un giorno non dedichiamo un post alla canzone in assoluto che preferiamo di più sul nostro Renato citando la motivazione della scelta e commentandola :mrgreen:
    Tanto so già che me boccerai l’idea perchè nun te piace mai un caxxo de quello che te propongo ah aha ah :mrgreen:

    "Mi piace"

  74. Eccomi 🙂
    non me ne vado, resto qua 😉 ma chi ha detto ho paura di Barbara 🙄 non ti temo Barbara, te ammiro. Mi fai paura solo quando sei davanti a me in carne ed ossa e parli perchè c’è sempre passione nelle tue parole e poi ti metti a parlare velocemente :mrgreen: sei un mito anche tu 😉

    Debby, forse mi sono spiegata male perchè la fine del film è triste, lui muore. Ma se si considera che muore dopo aver visto suo figlio, possiamo dire che ha un lieto fine. amiche della superpositività benvenute :mrgreen:

    ♥♥♥ sono solo per te Debby 😉
    ♫ per Barbara che è una poeta (quando non ci terrorizza :mrgreen: )

    "Mi piace"

  75. Che bello!! Stanno nascendo grandi amori nel blog :mrgreen: la contessa e admin io e vanessa ah aha ah :mrgreen: però visti i cuoricini me sà tanto che ve state a litigà admin :mrgreen: vi lascio volentieri la strada libera preferisco la carota (censura V.M. 18anni) ah aha ah :mrgreen:
    A Vanessìììì!!! Ammazza quanto è triste questo film che hai citato :mrgreen: me mette un angoscia non lo vedrei mai :mrgreen: uno che muore dopo la nascita del figlio 😯 che orrorreeeeee mi fà :mrgreen:
    Vado a spararmi un pò de nutella :mrgreen: che oggi ho fatto parecchio l’omo de casa :mrgreen: ho bisogno di energie….Vanessììì!! Non fraintende “omo de casa” perchè oltre a esse na poeta so falegname, pittore, idraulico ecc. ecc. :mrgreen:
    A più tardi per un commentino serio :mrgreen: prometto admin!! :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. ahahahah A scemaaaaaaaaaaaaa ma che dici che preferisci la carota ahah ma te la smetti de esse così volgareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee :mrgreen:
      Brava vatti a mangiare un pò di nutella va può darsi che te tieni occupata per un pò :mrgreen:
      Vanys infatti non avevo capito il finale del film….avevo capito che lui viveva!!! Insomma un pò triste eh 😦
      Grazie Vanys per i bei cuoricini ♥ :mrgreen:
      Ciao animissima ♥♥ :mrgreen:

      "Mi piace"

  76. Ah ah, abbiamo un grande problema qui a lavoro ed io vi sto leggendo care sorelle e tento di nascondere il mio sorriso :mrgreen:
    non dirmi questo Barbara 😦 un po’ di nutella 😯 ed io che ho molto fame ma sto facciando una dieta 😦

    l’ho già detto ma c’è tutto nel discorso de Jobs, qualche battuta qua e la, e tante verità che sembrano logiche (che ho preso in giro) ma che devono essere dite perchè a volte perdiamo di vista l’essenziale.
    Mi piace quando dice che nessuno vuol morire, anche quelli che vogliono andare in paradiso non vogliono morire per andarci. quant’è vero!
    dico sempre quella frase “meglio regnare all’inferno che servire in paradiso”…la penso cosi di tanto in tanto, penso che è meno mortorio dal paradiso :mrgreen:

    a più tardi….baci all’omo de casa e alla nostra admin 😉

    "Mi piace"

  77. Dunque!! Tornando a commenti più seri :mrgreen:
    Questa intervista di Jobs contiene dei concetti di vita e coraggio talmente forti che soltanto una persona che ha vissuto una vita intensa può esprimere, però sono convinta che parecchi esseri umani quando si trovano di fronte personaggi di questo calibro forse la frase più futile che esprimono è la seguente: “facile parlare quando sei Steve Jobs (in questo caso)” non pensando che dietro tutto quel benestare c’è una persona che ha lottato per ottenere quella posizione, c’è il coraggio, la passione, la paura, la lotta per cambiare, pertanto non riescono a cogliere il senso delle parole per proiettarle verso il futuro, magari per invidia, per incapacità personale, non lo so!! Certamente, ripeto, non è che possiamo diventare tutti Jobs ma dobbiamo aprirci mentalmente quando ascoltiamo chi nella vita ne ha passate tante, un pò come quando ci piaceva o ci piace ascoltare i nostri nonni che hanno sofferto una vita non così agiata. 😉
    Quando Jobs ha parlato della sua esperienza vita-morte, devo dirvi francamente che non ho un buon rapporto con essa, probabilmente per esperienza personale che mi ha devastato la mente chiedendomi in continuazione perchè!!! Oggi forse il rapporto è diverso, la tengo a distanza per paura del ricordo di quel dolore che mi ha provocato ma allo stesso tempo sono più matura per capire che purtroppo non siamo immortali. L’unica cosa che mi piacerebbe è che si affacciasse dando il tempo al decorso naturale della vita,ma so in fondo al mio cuore che non è sempre possibile. Questo brutto rapporto mi ha permesso però di capire e di godere di tutti gli attimi che ci vengono donati di questa vita…sempre e comunque!! 😉
    P.S. Per Cla Cla :mrgreen: non vuoi essere chiamata piemonteseeeee!! ti ho trovato un nuovo nome: Ebola!! :mrgreen: ti piaceeee ah ah ah :mrgreen:
    Ciaooooooooooooo blog 🙂 Admin!! ♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥♥ ma fra parenti nun se pò :mrgreen: è incesto :mrgreen:

    "Mi piace"

  78. Ciao Blog!!!!
    Tardissimo ma ci sono!!
    Non sono a casa per il wekk end ma ovvio la connessione la trovo sempre!!!
    Avete detto un sacco di altre cose che condivido….
    Barbina intanto a te dico che Ebola nun me piace :mrgreen: chiamame Cla Cla stop :mrgreen:
    Per una volta me dai ragione :mrgreen: wowww!!
    Quel pezzo in cui dice appunto di come prepararsi a dare l’addio ai figli mi fa venire l’angoscia…….è terribile ma è un percorso che purtroppo tocca a molte persone e penso sinceramente che non ci siano parole…che non ci sia un modo….
    Debby si certo il pezzo in cui dice dei dottori è altrettanto assurdo ma quando si è un personaggio di quel calibro bisogna anche pensare a quelle questioni ereditarie….non so con quale spirito uno lo possa fare…ma sono cose alle quali si deve pensare per forza soprattutto a la certi livelli!!
    Barbina sul discorso morte la penso un pò come te…..pero come ho gia detto non ci penso spesso….o meglio non penso a cosa potrebbe accadere a me ma ai miei cari si!!
    Stella ha detto una cosa giustissima….quando ti danno un ultimatum ti viene voglia davvero forza di andartene prima…..quello che voglio dire è che non so come si riesca a vivere sapendo di dover morire..di avere un tempo che sta scadendo……penso che sia una delle cose più difficili da sopportare per un essere umano…..e ovvio per tutte le persone care che si hanno attorno!!
    Debby la citazione di Gandhi beh un altro grande insegnamento!!!
    Comunque la frase finale di Job….siate affamati siate folli..mi fa venire i brividi!!!!! Li è racchiuso il senso della vita…..
    Vado a nanna perchè non connetto più..ma volevo passare!!
    Ciao Debby…..
    Ps Barbina che te piace a te? ah ah ah ah
    Notteeeeeeeeee

    "Mi piace"

  79. Buongiorno 🙂

    Ero in astinenza da blog e allora rimediato subito 😉
    Sai Barbara anch’io preferisco l’ortaggio che hai citato :mrgreen: però la mia animissima è unica ♥ :mrgreen:
    Il tuo commento mi da l’occasione per dire che sempre più spesso sento frasi tipo quella che hai citato e credo sia capitato anche alle altre….cioè quando qualcuno come Jobs permette ad altre persone di attingere alla sua vita e al suo pensiero, capita che tutto venga sminuito al denaro e al successo, come se le lotte e la fatica per realizzarli fosse inesistente. Quando onestamente, e non come siamo abituati ormai a vedere giornalmente, si lascia un segno è sempre il frutto di tante capacità messe insieme e anche di un pizzico di fortuna, ma prima viene tutto il resto.
    E’ vero che nessuno vuole morire…io non ci penso mai, anche perchè vissuta da vicino è qualcosa di totalizzante che lascia senza parole….

    Claudia Ebola 🙄 :mrgreen: ma è un virus 😯 :mrgreen:
    ma povera la mia compaesana 😦 😉

    Buon sabato, baci!
    Ciao Debby…sai pensavo ora che hai imparato a fare i cuoricini se un giorno arriverà Zeroc. vedremo un unico cuore sulle pagine 😉 :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog e a tutti i suoi lettori!!!
      A brutte zeroimbecilli 👿 potrei capire dove eravate ieri seraaaa????? 👿
      Vabbè Ebola lo so do stava, aveva tante cose più belle da fare….
      Ma Grazia????? 👿 Vanessa???? 👿

      Ve avviso che se continuate così comincio a chiudere il Blog per il weekend!!! 👿

      Oggi niente baci a nessuno 👿 :mrgreen:

      "Mi piace"

  80. Brava admin!!! :mrgreen: falle nere le zeroimbecilli ah ah ah :mrgreen: te lo dico sempre de caccialle via ah ah ah :mrgreen:
    Buon pranzo a tutti a dopo :mrgreen:

    "Mi piace"

  81. Buon pomeriggio blog 🙂
    Siamo quasi alla fine di questo post dove ognuno di noi (spero anche i nostri lettori) ha dato un significato alle parole di Jobs. Il messaggio che ho ricevuto nel complesso per me è il seguente: Vivere pienamente la vita finchè siamo su questa terra e provare tutto quello che la passione ci detta dal nostro cuore. Di essere folli, stravaganti. Che bisogna approfittare delle occasioni di imparare dai nostri errori per scoprire la strada che vogliamo intraprendere cercando sempre di migliorarci così da vincere la partita della nostra vita (e non quella di qualcun’altro). Possiamo sì prendere spunto da queste sagge parole ma secondo me senza cercare di essere troppo perfetti e senza prendere la vita troppo sul serio perchè ciò può farci perdere la nostra naturale spontaneità, una qualità che non dobbiamo mai perdere per non confonderci con il successo. Commentando questo post ho fatto una grande riflessione interiore, mi sono detta che se dovessi rivivere la mia vita non mi farei più travolgere dagli errori, sarei più rilassata, meno intransigente con me stessa e sicuramente più svampita. Prenderei sul serio molto meno le cose cercando di cogliere più occasioni che mi sono lasciata sfuggire. Perchè è meglio imparare dai propri errori e commetterli che non agire e poi risolvere quelli immaginari che ci siamo creati nella nostra mente per non aver avuto quel coraggio. 😉
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  82. Buongiorno blog 🙂

    che bella accoglienza Debby :mrgreen:
    sono svegliata da poco temp, è mia madre ad avermi risvegliata chiamandomi quasi un’ora fa…mamma mia, se non l’avesse fatto, dormirei ancora :mrgreen:

    Barbara, mi sento “coinvolta” dal tuo commento di ieri, è vero che ho detto spesso durante la settimana che è più facile fare un discorso del genere quando si chiama Jobs. avrai capito che l’ho detto ironicamente ma anche sul serio, te lo concedo 😉 bisogna essere sinceri. Ma non m’impedisce di apprezzare le sue parole, di riconoscere il suo genio, di essere consapevole dei suoi sforzi, delle sue lotte professionalmente e personalmente….quindi rispetto! e non m’impedisce di dirti che hai ragione….per quanto riguarda il tuo pensiero sulla morte, non posso fare a meno di la pensare come e di capirt 😉

    Buon sabato, a più tardi, oggi ve lo prometto 😉
    un saluto 😉

    "Mi piace"

  83. ciaoooo blogggggggggg!!!! ciaoooo debbyyyyyyyyyyy!!! no no nooo debbyyy per caritàà non chiudere il bloggg di weekenddd e te barbaraa che ci mettiii sempre il caricooooooooooooo ahah!!! barbaraaa è belloo il riassuntoo che hai fatto del videooo m’è troppoo piaciutooooo!!!
    a me mi ha insegnatooo a vederee sempree il risvoltooo della medagliaaa a non preoccuparmiii se qualcosaa va stortooo perchee puo darsiii che da quella cosaa ne nasce un beneee non si sa maiiii!!!!!
    e poii non dicoo che dobbiamooo pensaree che moriremo domaniii ma pensaree che non siamoo eterniii e perciòòò dobbiamoo fare le coseee al momentoo giustooo senza aspettaree troppo tempoooo!!!! muoviti adessooooooooooo!!!! finche si può scegliere!!!! debbyyy si sii siii pur’iooo ho trovatoo nei pensieriii di jobs un pezzo di renatoooo!!!!
    comunqueee questo post mi è piaciutooo troppooo m’ha fattooo riflettereee e puree voi m’aveteee fatto rifletteree coi vostrii commentiii e certee volte pure ridereeeeeeeee!!!!!!
    buon sabato blogggggggggggggggggggg!!!!!

    "Mi piace"

  84. Buonasera Blog!!
    Barbina si si te ce metti sempre il carico da 90 ce godi quando Admin ci da una strigliataaaaaaaaaaaa!!
    Debby si si tu lo sai dove sto…ma sul Blog ce passo sempreee pure a notte tarda…te prego sii clementeeee :mrgreen: appena mi hanno dato la connessione me so connessaaaa…
    Questè è stato un bellissimo Post….con riflessioni molto profonde e questo discorso penso che lo ascolterò ancora spesso!!
    Barbina le tue conclusioni sono perfette..io credo che se tutti potessimo rinascere un’altra volta cambieremmo tantissime cose….e l’insegnamento generale di tutto il discorso di Jobs mi fa dire che se vogliamo le cose possiamo ancora cambiarle…almeno provarci….magari commetteremo altri errori oppure no……però almeno possiamo dire di averci provato a cambiare quello che non va nelle nostre vite!
    Devo dire che un pò come te…forse proverei anche io a prendere qualche occasione al volo…a essere si meno svampita…meno razionale…come dice Jobs un pò di follia….sana follia non può che fare bene!
    In questo momento sono allucinata…arrabbiata….incredula..ho visto le immagini di Roma al tg….ed è stata una pugnalata….
    Li non ci sono persone affamate di vita….li ci sono solo dei folli….che pensano di cambiare così il mondo…..e non sanno quello che fanno!
    Una violenza…una guerriglia tale è pura follia..pazzia!!!
    Questo mondo è davvero allo sbando…e non connette più!
    Non riesco a fare altri pensieri..
    Bacio Debby….e saluti a tutte

    "Mi piace"

  85. Eccomi 🙂

    si, un bel riassunto da parte di Barbara. l’utima frase è molto giusta, devo dire che a volte mi manca quel coraggio ma una cosa è sicura, imparo dei miei errori.

    Mi piace molto l’ultimo passaggio di Jobs riferirendosi alla copertina di quella rivista. Quella strada deserta che rappresenta il futuro, un futuro vergine, dove tutto è possibile. Una strada che aspetta il nostro percorso, fertile. Una vita da scrivere a modo suo, una strada senza fine che ci puo portare ovunque. Un’orrizzonte aperte!

    buona sera a tutte 😉

    "Mi piace"

  86. Buonasera blog!!!
    Volevo ancora dire che come ha detto Stella in certi passaggi di questo carismatico discorso mi sono venute in mente queste note…..vedervi sperimentare che felicità…… che se vogliamo è molto simile al pensiero….siate affamati..siate folli!
    Queste parole mi fanno pensare proprio un pò che tutti insieme siamo l’opposto di questo…
    Sarò pessimista ma io non vedo un insieme di persone affamate di vita…direi tutto il contrario…
    Buona notte Blog!!
    Ciao Debby

    "Mi piace"

  87. Buona domenica blog!!
    Eh il coraggio….spesso quello manca….credo che sia questo l’errore più grande che spesso si commette…ossia non averne!
    Si l’immagine finale di Jobs è molto bella…diciamo che dà una speranza per il futuro…..per quelli che saranno i nuovi giovani….con l’insegnamento di cercare di vivere bene il nostro presente…..di fare più cose possibili….di cercare ora la nostra strada!!
    Sono parole davvero che ti suonano in testa…..e devono essere uno stimolo per tutti….perchè quel famoso niente purtroppo è presente in questa società…
    Buona domenica a tutti!!
    Baci Debby

    "Mi piace"

  88. Buona domenica a tutte 🙂
    Debby 😦 mi è arrivata una frustata 😦 :mrgreen:

    Certo questo post ci ha dato tanti spunti per riflettere e perchè no, anche modo di avere una spinta in più per muoversi e provare a cambiare qualcosa. Non è mai facile realizzare un cambiamento e metterlo in pratica, spesso siamo vittime delle nostre paure e di tanti condizionamenti però è la nostra vita e non possiamo permetterci di non intervenire.
    E’ molto vero, bisogna imparare a prendersi meno sul serio, essere meno rigidi e pensare che qualcosa che ci può sembrare irrimediabile potrà insegnarci ad affrontare la vita con una visuale diversa….come sempre penso che tutto passa ed in qualche modo avremo “le coperte” per proteggerci dagli eventi.

    Non posso non dire due parole per ciò che ho visto ai tg sulla devastazione che hanno provocato a Roma questi violenti e folli nel senso peggiore del termine 👿 👿

    Un abbraccio a tutte…ciao Debby!

    "Mi piace"

  89. Buongiorno blog 🙂

    su Roma no comment 👿

    ti ringrazio Debby per aver fatto quel post con questo discorso. Devo dire che da adesso il mio sguardo sara diverso su quell’uomo, su cio che ha creato e sull’eredità che lascera alle prossime generazioni. Chissa, un giorno sentiremo un giovane, un nuovo genio in quel settore, ricordandosi la sua presenza al discorso di Jobs, raccontando che quel giorno ha avuto un flash e ringraziando Jobs per avergli aperto gli occhi sulla sua vita, dandogli il coraggio di vivere una sua passione. Sarebbe davvero bello!

    Buon pomeriggio 😉

    "Mi piace"

  90. Questo discorso e tante citazioni dei testi di Renato riportano come abbiamo già detto a molte similitudini…del resto la vita di Jobs, di Renato o di tanti altri artisti e uomini capaci di realizzare i loro sogni hanno in comune l’interesse sempre in movimento per quello fanno e la follia credo nel senso di saper cogliere e seguire il loro istinto, il loro cuore anche quando i più non lo farebbero perchè manca il coraggio oppure per moltissimi altri condizionamenti o perchè ci vuole anche un pizzico di fortuna e quel treno deve anche passare in un momento nel quale lo si può prendere.
    Sul futuro bisogna investire quando si è giovani e troppo spesso sono proprio i giovani a non capirlo e quando ne sono poi consapelvoli ormai quel treno può essere già passato.

    Buona serata a tutte, ciao Debby 🙂

    "Mi piace"

  91. Buonasera blog! speriamo che mi parta il commento…quando scrivo dal cell non si sa mai. questo bellissimo discorso in tanti passaggi mi ha ricordato molto pensieri di renato, alcuni li ho citati altri no….ma devo dire che in questa lezione di vita….c’e molto di renato….c’e anche tanto dei nostri discorsi….nel nostro piccolo qua affrontiamo tanti percorsi…e nelle tre lezioni di jobs come dire ho ritrovato per prima cosa molti dei pensieri di renato e quindi anche i nostri. debby mi hai stupita perche non me lo aspettavo questo post….per cui grazie. credo che chiunque sia passato di qua ha imparato qualcosa…e questo e’ meraviglioso. a domani

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.