LA VITA E’ UN DONO

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/TWBdYwXAAdk" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

In questi giorni che precedono il Natale vorrei ripercorrere con voi l’esibizione di Renato nel 2005 per il concerto al Vaticano.

Fu molto importante per lui poter cantare per la prima volta in Vaticano, e l’emozione si percepisce anche da questo live.

In quell’occasione cantò La vita è un Dono una canzone scritta pensando sia al nostro amato Papa Karol Wojtyla che alla sua prima nipotina.

Ed è proprio su questo brano che vorrei soffermarmi questi giorni in cui l’unico interesse delle persone sembra essere il consumismo, la corsa al regalo, le grandi abbuffate quasi dimenticando il vero significato di una festività esclusivamente religiosa.

Quindi riflettiamo insieme sul senso della vita, mi colpisce molto quando sul finale dice: E dopo un viaggio che sembra senza senso…

Perche è proprio questo che sembra la vita...un viaggio senza senso, una continua corsa dove tutti ci affrettiamo a raggiungere risultati, successi, denaro, e tanto altro…eppure non sappiamo neanche perché siamo venuti al mondo e che senso abbia questo breve passaggio che poi ci porterà al nulla più totale.

Riflettiamoci insieme…

86 pensieri riguardo “LA VITA E’ UN DONO”

  1. Buon zerogiorno a tutti…..che bel post hai scritto Debby….Effettivamente il vero significato del Natale viene messo un pò da parte, perchè il pensiero di tanti è solamente la corsa al regalo che immancabilmente, almeno per quanto mi riguarda, mi fa arrivare al 25 stressata, perchè ormai non sappiamo più cosa comprare, visto che, fortunatamente, abbiamo quasi tutto…..
    La vita è un dono……le parole sono molto belle, anche se non è la mia canzone preferita, riconosco che il testo è molto bello………..
    La vita è veramente un dono e non va certamente sprecata…ma andrebbe vissuta intensamente…bello il passaggio in cui dice….”
    La vita è un dono legato a un respiro….Dovrebbe ringraziare chi si sente vivo ” ….invece molte volte….tanti buttano via la loro vita con droghe ed altre cose…..mentre altre persone che vorrebbero vivere sono costrette a piegarsi alla morte….”il bene che colpisce come il male…perfino quello che fa più soffrire “…………
    Effettivamente Renato era molto emozionato………spero di poterlo rivedere con calma da casa…..
    Per adesso vi abbraccio tutte………..
    Un grosso smakkkkkkkkkkkkk tutto per la mia cara Debby 😉

    "Mi piace"

  2. Buona settimana!

    Debby che bello questo post…grande! 😉
    Hai scritto benissimo ciò che vivamo ogni anno in questo periodo. A dire il vero tutto l’anno è così, ma a Natale le contraddizioni si percepiscono ancora di più.
    Ricordo bene Renato in quell’occasione e putroppo ricordo anche tutte le polemiche che ne seguirono…invece io ho sempre pensato a quanto ci ha creduto lui ad essere lì.

    Buona gioranta a tutti 🙂 smack Debby 🙂

    "Mi piace"

  3. Buongiorno blog 🙂

    una bella scelta Debby che concorda pienamente con sti ultimi giorni dell’anno e sopratutto quel periodo del Natale.
    Come Grazia non è tra i miei preferiti ma il testo è profondo è reale, almeno è il senso che la vita dovrebbe avere per tutti noi.
    Natale ormai è diventato un evento commerciale, molti he hanno perso il vero senso ahimè 😦 mi ricordo, più di dieci anni fa, Natale era per la mia famiglia (dai nonni ai nipotini passando per i zii, cugini….) un momento importante. L’occasione di ritrovarsi e di vivere sta festa pensando solo alla famiglia lasciando da parte i regali. Poi con il tempo e le scomparse sto giorno ha perso il suo significato per molti. Mi fermo qui perchè senno vado fuori tema….

    Non mi ricordi di sto passaggio visto che non ero allora “fan” di Renato ma l’ho visto più tardi e mi ricordo anch’io delle polemiche che sono state dette dopo questa esibizione. Ma mi ricordo sopratutto dell’emozione di Renato e della sua fierezza, gioia di aver potuto cantare nel Vaticano. Troppo tardi come ha detto ma forse rimarra un bel momento per lui.

    La vita è un dono…..c’è molto da dire solo su quelle poche parole ma anche su tutto il brano.
    Il senso della vita? non so Debby, forse sara diverso per ognuno di noi e come canta Renato, forse lei non ha senso fino ad un certo punto. Come spesso tocca a noi darli un senso e far si che sia veramente un dono.

    cerchero di non essere troppa pessimista sta settimana perchè non mi piace più quel periodo 😦

    buona giornata…..baci ragazze 😉

    "Mi piace"

  4. Buongiorno al R.Z. Blog e Buon Inizio di settimana a tutti voi!
    Anche oggi impegnata con Enca Sport per voi nun c’ho più tempo aho :mrgreen: de sto passo me toccherà chiude er Blog…dispiaciute??? :mrgreen:
    Mia cara Anto che bel commento che hai scritto, dici bene non sappiamo più cosa comprare, cosa regalare visto che abbiamo praticamente tutto!
    Tutti dovremmo ringraziare di essere vivi e come dici tu invece c’è chi non apprezza questo dono e butta via la propria vita con droghe e tante altre cose e chi invece vorrebbe vivere ad ogni costo purtroppo viene colpito da gravi malattie…che ingiustizia!
    E come te mi colpisce sempre quando dice: Il bene che colpisce come il male…perfino quello che fa più soffrire….
    Un bacio grande a te bella toscanaccia mia 😉
    Mia cara Grazia sono felice che ti piaccia questo Post, è il momento della riflessione eppure proprio in questo periodo la gente sembra impazzita per la corsa all’ultimo regalo come se l’unica cosa che conta veramente sono i beni materiali…hai fatto bene a ricordare le ingiuste critiche che seguirono poi all’esibizione di Renato per il concerto di Natale in Vaticano…io avevo da poco aperto il Blog ma ricordo come se fosse ieri quei giorni….e invece lui che dal mondo cattolico era stato sempre tenuto a distanza…realizzò un suo sogno con l’approvazione della chiesa….nel poter cantare in vaticano ricevendo tra l’altro complimenti dai vescovi per il brano!
    Baci a te bella anima gemella mia :mrgreen:
    Mia cara Vanessina neanche a me piace più questo periodo e pensare che invece tanti anni fa contavo i giorni impaziente…ma tu hai detto una cosa giusta perche per molti di noi che abbiamo perso i nostri parenti più cari e sottolineo un genitore…ha perso tutto senso…si festeggia per i figli, per i nipotini…ma si sente l’assenza pesante di chi non c’è più…e purtroppo è proprio in questi periodi che è ancora più doloroso quel vuoto che hanno lasciato dentro di noi…..
    Un abbraccio a te francesina mia!

    "Mi piace"

  5. …… Io me sento più bono…… Natale a zerolandia fu il mio inizio….. I natali successivi trascorsi nel tendone blu furono fantastici irripetibili. Kissa xke ma da sempre a natale Renato e la sua musica diventano ancora più predominanti. Forse xke i testi riguardano sempre temi sociali. La solitudine…. L emarginazione… La strada. E ancora oggi con sorridere sempre sento aria natalizia…… La vita e’ un dono!!!

    "Mi piace"

  6. Buon pomeriggio blog 🙂
    Bellissimo post admin e in particolare il tuo commento sul Natale dove più tardi darò il mio contributo ma adesso voglio esprimere il pensiero sul Natale così :mrgreen:
    Renato a Zerolandia diceva:
    Per noi che guardiamo avanti..Già..AVANTI…per noi che forse sembriamo strani…ma che infondo siamo così umani! Già ..è natale malgrado l’apparenza …per noi che vogliamo vivere..per noi che abbiamo pazienza…per noi che lavoriamo in segreto che ci diamo da fare affinché questa vita incazzata possa cambiare umore e diventare un’altra occasione….un’altro natale.. e noi ci siamo tutti …e siamo davvero più veri di ieri…prestateci un sogno..lasciateci ancora tentare ..perchè questa notte sia eterna…perché sia una notte d’amore..!
    Il mio pensiero sul Natale con il permesso di Admin :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. ahahahahah Io e te e io e lui lo stesso pensiero :mrgreen: Bellissimo esplicito link :mrgreen:
      Invece io e Barbarella (un’altra :mrgreen: ) una carissima amica mia qualche anno fa dicevamo sempre:
      E pure questo Natale e Capodanno se la so annati a pià in der culooooooooo ahahah :mrgreen:
      Scusate l’espressione da osteria ma proprio così dicevamo :mrgreen:

      "Mi piace"

  7. ….. Ci avevo na quindicina d anni e na sera vicino a natale mi kiama un mio compagno di squadra e mi dice….. Ao a frate ma se lo volemo Anna a vede domani sera Renato zero ciò 4/5bijetti gratis.? Io ke pensavo solo ar pallone alla Roma e alla “gnocca” je dissi…. E va be’!!! Ma mesa ke se rompemo li cojoni in mezzo a tutte quelle checche. Ma daje cla ma ke caxxo te frega s annamo a diverti dopo l allenamento annamo. Se vedemo alle 5 a via costantino. Era natale….. E sto tendone blu ke si vedeva dalla Colombo co sta scritta luminosa co su scritto “ZEROLANDIA ” un Po mi intrigava. Capelli bagnati… Boxerino un Po coatto… Jeans e camperos…. Insomma un ber coatto. L amici miei ke te lo dico a fa stavano peggio de me…. Me porto mi padre ma me feci lascia all angolo. Pensavo di essere in largo anticipo ma quando alzai gli okki

    "Mi piace"

  8. Scusate ma ciavevo da fa n attimo….. Insomma dicevo… Alzai gli okki e vidi na marea umana de gente…. Ma come mancano più de 4 ore all inizio del concerto e già stanno li.? E l amici miei ndo cazzo li becco? Mai e poi mai avrei pensato ke in quella strana vigilia di natale mi sarei ammalato x tutta la vita della zerofollia! E’ stato un attimo… C era energia…. Pathos c era un sacco de gnocca ( e quello contava parecchio) e me sentivo a casa mia. C era la montagnola la garbatella testaccio…. C era già ROMA. Era arrivata a celebrare il suo figlio un Po complicato…. Soprattutto x quei tempi. Si spensero le luci e mi trovai dalla 35 fila alla 4 senza manco capi er xke. E’ natale a zerolandia……… La voce de Renato…. E’ natale Anche x noi diversi xx noi ke forse sembriamo strani ma ke in fondo siamo così umani… E’ natale malgrado le apparenze ……. Insomma sorelle mie in 3 minuti già ero mio malgrado già sorcino…. Poi t entra sto matto co la favola mia…..e li so finiti i giochi. Poi ar cielo me ritrovai co la mia prima lacrima e co na piskelletta ke emozionata più de me me se buttava addosso e così fu un trionfo. I miei natali praticamente li passai sempre li da Renato a zerolandia. Ke dire….. Renato e’ un Po il mio natale……… E stamo ancora qui ancora sur pezzo!!!!!

    "Mi piace"

  9. Bellissimo Claudio il tuo commento da sorcino, mi piace sentirti raccontare del Renato dei vecchi tempi che ho tanto amato. Sai anche io sono stata una sorcina da tenda a strisce ma non ho mai avuto l’occasione di vederlo a Natale deve essere stato bellissimo!! Sarebbe magnifico se ci regalasse di nuovo un atmosfera natalizia con un concerto 😉
    Il Natale una festa religiosa? Oggi non credo più perchè la fede già vacilla troppo figuriamoci poi a Natale, in questa atmosfera che ormai per noi adulti è solo pregna di ricordi e per i bambini solo sinonimo di regali. Personalmente ho passato dei Natali meravigliosi quando ero più piccola e devo dire che era un festa che amavo, oggi mi pesa un pochino di più festeggiarla ma l’importanza di avere ancora accanto mia madre mi fa tornare l’energia per regalare anche a lei un Natale prezioso accanto alla sua famiglia. Il senso della vita credo sia una domanda molto profonda a cui rispondere ma nello stesso attimo un pensiero che ruota intorno alla nostra mente per soffermarsi sempre davanti a un punto interrogativo. E’ ovvio che se ci mettiamo troppo a riflettere non troveremo mai la risposta giusta ma possiamo trovare il significato con il messaggio che il nostro Renato ci vuole dare con questo brano “La vita è un dono” godiamocela…sempre e comunque. 😉
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  10. ciaoooo blogggggggggg!!! ciaooo debbyyyy!!! buon lunediiiiii!!!!
    debbyyyy che bel post!!!!moltooo profondooo e con tante cosee da direeeee!!! mi ricordooo anchee io del concertooo in vaticanooo e a quel periodooo m’ero letta un saccooo di articoliii e renatooo era troppoo contentoo e emozionatooo di cantaree in vaticanooo poi comee al solitoo c’è statoo chi voleva rovinare la festaaaa!!!!
    la vita è un dono non è fra le mie preferiteee ma le paroleee sonooo troppo veree e belleeee è un dono preziosooo che vienee sempree troppo sprecatoooo!!! il nataleee è consumismooo nessunooo ci fa piu caso alla nascitaa di gesu ormaii è soloo un occasioneee per sedersii a tavola coi parentiii per abbuffarsiiii giocaree a tombolaa scartaree i regaliii ma mi paree che in chiesa non ci va piu nessunooooooo!!!! nessunooo si ricordaa che il 24 a notte nasceee gesu e nessunoo portaa i figlii in chiesaa nooo gli fanno solo scartaree i regaliiiiii!!!
    passanooo gli annii mancanooo i parentiii e perciòò si siii il nataleee è sempre un po tristee pure per meee!!!!
    claudioo bellii i tuoii raccontii di natale a zerolandiaaa avreiii voluto starcii pur’ioooo!!!!! inveceee eroo troppo piccolaaa e queii tempi la non li ho vissutii peròò mi ricordoo troppo beneee il tendonee quandooo con la macchinaaa passavamoo sulla colombooo!!!
    barbaraaa ahah troppo forteee il videoo che haii messooo e mi sa che è quello che penseremooo tuttiii il 27 a mattinaaa ahah!!!
    ciaoooooooooo blogggggggggggg!!!!

    "Mi piace"

  11. Che bei ricordi Claudio………….deve essere stato bellissimo quel natale a Zerolandia………Comunque anche io mi sono innamorata tutto d’ un colpo…..Anche io, come te…..dicevo…(io naturalmente alla toscana)….ma quanto è f…. quello…naturalmente ero piccola e non badavo molto ai testi delle sue canzoni….Poi trasmisero un suo spettacolo in tv.avrò avuto 13/14 anni……rimasi imbambolata nel vedere come cantava…come si muoveva….quello che diceva…il suo carisma mi rapì….da allora la sua musica accompagna la mia vita….
    Tornando al natale…fino a qualche anno fa lo adoravo……passarlo con le persone che ami è bellissimo….andare alla messa di mezzanotte….mi dava proprio il senso vero del natale……Finita la messa ci mettevamo tutti sul tappeto e scartavamo i regali…Il giorno di natale ti ritrovavi a pranzare tutti insieme……in casa…..perchè io preferisco passarlo nell’ intimità di casa invece che in un affollato ristorante…dove per parlare devi urlare……Poi le cose sono cambiate…..La messa di mezzanotte è stata eliminata per andare a quella della mattina…..mio figlio devo portarcelo per forza…..l ‘unica cosa che è rimasta…è l’ apertura dei regali….ma quando i ragazzi sono piccoli…bè è tutta un’ altra cosa….Purtroppo….quest’ anno devo accontentare certi parenti….e quindi devo mettere da parte l’ intimità di casa per trasferirmi in un freddo ristorante…insieme a persone che sopporto a malapena………Comunque la mia mente sarà sempre rivolta verso i miei genitori che saranno a festeggiare insieme alla famiglia di mio fratello 😦 …………..
    Il senso della vita????? che domanda difficile……..rispondo con la canzone di Renato….” la vita è un dono” …non sprechiamola!!!!!
    Un abbraccio a tutte voi………..
    Un grosso smakkkkk tutto per Debby 😉

    p.s. ho letto il passaggio di Zeroc……..volevo dirgli che la sua assenza mi manca molto….comunque ti mando tanti baciotti 😳

    "Mi piace"

  12. ….mi sono scordata di dire che il video di Barbara è azzeccatissimo….sicuramente è quello che penserò io dopo il pranzo di Natale :mrgreen:

    "Mi piace"

  13. Ciao 🙂

    Sai Debby ho pensato a quel brano e alle tue parole sulla vita tutto il pomeriggio 🙄 non è che m’interrogo molto sulla Vita ma hai acceso la mia curiosità, la mia riflassione 😉
    Come ho detto prima siamo noi a dare un senso alla nostra propia vita, non ho dubbio su questo punto. Pero, per quanto riguarda la Vita in genere, sul suo senso, rimango perplessa e intrigata 🙄 perchè come dice Renato e come hai ribadito tu, la vita sembra non aver senso….infatti, si nasce per poi morire, che vuol dire? Non ha senso dare la vita a qualcosa o qualcuno per far che poi se la perda. Non so se esiste un senso, una risposta a sta domanda, molto spirituale, il brano lo è, anche molto religioso. Per me è qualcosa di troppo grande, è un concetto che va al di la della nostra comprensione. Certi diranno che la risposta apparisce quando si muore, che è Dio ad averla o forse si trova nell’universo. è come un cerchio senza fine.

    Tutto cio m’ha dato fame :mrgreen:
    a dopo 😉

    "Mi piace"

  14. Buonasera Blog!
    Debby complimenti per come hai scritto il Post davvero….
    Bellissima introduzione a questo testo molto importante di Renato..un testo forse poco ascoltato…ed è bene invece rispolverare un testo come questo che dice davvero tanto…dice molto di più che tante parole inutili che si sentono soprattutto in questo periodo che precede il Natale.
    Per riflettere sul vuoto di pensieri, che ci circonda è perfetto…ecco la forza di una canzone….
    Il video è bellissimo…e ricordo quella partecipazione come fosse oggi..Renato era molto emozionato ma soddisfatto di essere li in Vaticano…vabbè le polemiche quelle ci furono..chiacchiere sterili!
    Claudio mi sono emozionata leggendoti….ho immaginato il tendone blu…quella folla di gente che lo aspettava già ore e ore prima del concerto..l’emozione di essere sotto quel tendone….e penso che sono cose che non si possono nemmeno descrivere…quella era la Zerofollia….quella magia..quella follia..quel sogno di un luogo immaginario dove tutto era possibile o quasi..
    Li c’erano i Sorcini…li c’era l’amore di Zero e l’amore per Zero a 360 gradi..
    E quando sento questi racconti…pochi devo dire penso che solo chi c’è stato può parlare di quel periodo….e per noi che siamo venuti dopo non possiamo fare altro che ascoltare quasi in silenzio per una forma di rispetto anche..
    Grazie Claudio per il tuo racconto e poi mi è piaciuta la tua frase…Renato è un pò il mio Natale….eh te lo credo….
    Adesso mi rivedo l’esibizione e torno dopo….
    Debby sempre i Post più azzeccati…..brava!

    "Mi piace"

  15. Eccomi 🙂

    ho letto i vostri commenti su Natale…purtroppo la pensiamo uguale. anche se mi piace di meno, come l’avete detto si tenta di essere gioiosi per chi resta, sopratutto i nipotini…devo dire che da qualche anno, vado alla messa (è quella di mezzanotte ma si svolge più presto per avere un pubblico più numeroso) e ritrovo per un attimo quel momento di beatitudine, ritrovo un po’ il vero senso del Natale, che è la nascita di Gesu come l’ha ricordato Stella. Ci vado con gran piacere e ne esco sempre commossa 😦

    grazie Barbara per aver riportato ste parole 😉 ne conosco soltanto le ultime…m’hanno fatto pensare a Conti quando alla fine del suo programma dice sempre “noi che”…ma ha rubato tutto al nostro Renato, ste parole ed il titolo della trasmissione 🙄 :mrgreen:

    Per quanto riguarda la video, non ho capito cio che ha detto l’uomo 🙄 😦

    "Mi piace"

  16. Rieccomi …..
    Non ascoltavo questo brano da una vita e devo dire che mi ha fatto un effetto bellissimo.. vi dirò mi ha rilassata….
    Eh il Natale….beh ha perso qualsiasi significato…e come sempre siamo noi..la società…l’uomo che ha perso di vista tutto…..per cui la colpa è solo nostra…
    Da tempo ormai non sento più questa festività..e non me ne vanto per niente….come Anto una tempo andavo anche io alla messa di mezzanotte…cantavo nel coro della mia scuola e la sera di Natale la passavamo li tutti insieme con le nostre rispettive famiglie….
    Adesso non mi passa nemmeno nell’anticamera del cervello di andare a Messa e diciamo che se ci andassi oggi sarei pure poco coerente visto che la mia Fede vacilla parecchio dunque…trascorro la serata a casa e senza fare nemmeno chissà quale grande cena di Natale….in realtà se proprio devo dirvela tutta penso che sia una sera come tante altre…
    Quell’atmosfera di un tempo di quando eravamo piccoli non esiste più…..rimangono i ricordi che affiorano così all’improvviso e con essi ci scaldiamo un pò il cuore…..fa sempre bene.
    Per esempio una cosa che faccio è guardare alcume fotografie e ricordo anche i momenti in cui vennero scattate….non è che lo faccia solo a Natale eh però la sera di Natale lo faccio sempre….
    Oggi invece sono tutti matti con questi regali….pazzi è dire poco…ma questo folle mondo è diventato totalmente assurdo ….una continua corsa persino in questo…..
    Eh Debby ci fai una domanda piu grossa di noi..alla quale non so rispondere…..come ha detto Barbara un grosso punto interrogativo però mi vengono in mente alcune parole di Renato che erano contenute nella intro di questo cd….”Donarsi alla fine è l’unica valida attitudine in questo già fin troppo abusato mercato…donarci non vendersi….concedersi non barattarsi…ecc…..
    Ma via
    Più la vita mi toglie e più sento il bisogno di grafiticarla disse anche Renatino..perchè qui o altrove so che ogni mio piccolo sforzo fa sorridere gli angeli”
    “E dopo un viaggio che sembra senza senso” eh alle volte è proprio così non siamo un senso ai nostri giorni….non comprendiamo il perchè di tante sofferenze ed è proprio in quei momenti che ci chiediamo ma che senso ha tutto questo…poi quando accade qualcosa di bello sembra quasi che diamo un altro senso al nostro vivere…..migliore..più bello..
    Io non credo esita una vita dopo la morte…lo dico subito forte e chiaro…e non so nemmeno dare una risposta alla tua domanda cara Debby ma penso che Renato ha molta ragione nel dire” dovrebbe ringraziare chi si sente vivo”
    Oggi è tutto molto precario..muoiono giovani…addirittura bambini innocenti…persone che non hanno la possibilità di vivere e di fronte a tante atrocità siamo davvero piccoli ma tanto piccoli e dovremmmo quindi tutti apprezzare e amare di più quello che abbiamo….e accettare tutto la gioia..la sofferenza..l’amore..la solitudine…e ringraziare appunto di essere vivi!
    Il brano è tutto da commentare….e avremo tutto il tempo!
    Barbie mi ha fatto sorridere il tuo link…..ah ah torniamo al Romano che come se dice pane al pane vino al vino senza tanti giri di parole dice esattamente come la pensa :mrgreen: ah ah
    Buona serata!

    "Mi piace"

  17. Vanessa l’uomo del video dice : Beh anche questo Natale se lo semo levato dalle palle :mrgreen:
    Come lo traduco??? :mrgreen:
    Vediamo un pò di dirlo in italiano: meno male che questo Natale è passato…andato..finitoooo….via viaaaa viaaaaa :mrgreen:
    Tutti contente de sto Natale eh…poi quest’anno lasciamo sta…..da qualche parte forse su Fb ho letto delle battute del tipo che Monti ce metterà pure l’ici sulle casette dei presepi :mrgreen: ..così stamo proprio a posto :mrgreen:
    Ciaoooo

    "Mi piace"

  18. Renato a Io Canto 🙂 dovro aspettare l’indomani per vedere le video su youtube 😦

    La vita è un dono….certo che la vita è un dono, prima tutto d’amore. Un dono che si vuol fare a chi nascera, un dono che si pensa grande, eccezionale.
    da un’altra parte la vita come un dono nel senso un miracolo. Un dono forse di Dio, del cielo. è vero che la vita è un miracolo perchè non si sa come è stata creata, non si sa come la donna ha riuscito a procreare. Non si puo spiegare, esiste e basta….la vita è diventata purtroppo una cosa “banale” perchè oggi c’è chi ha un figlio senza averlo voluto, c’è chi ha figlio perchè gli sembra una tappa logica. Sta “vita” non è più considerata come un dono e percio viene sprecata, maltrattata. Si vede tante persone “giocare” con la vita come se fosse possibile averne parecchie ed invece no. La vita deve essere vissuta onestamente, in un modo intelligente, si deve far onore a questo dono.
    Io penso alle donne o alle coppie incapaci di avere dei figli perchè per loro, almeno credo, la vita è un vero dono….quindi quando facciamo dei figli, facciamogli perchè consideriamo la vita come un miracolo e forse chi la vivra, provera sto sentimento.

    Vi saluto…baci 😉

    "Mi piace"

  19. Prego :mrgreen:
    Ah Renato lo vediamo giovedì..perfetto….sotto l’albero di Natale Renato gira che ti rigira ce sta sempre!!
    Grazie Debby….
    L’anno scorso avevano trasmesso il SeiZero…
    Bene benee
    A domani!!!

    "Mi piace"

  20. Buonasera 🙂

    Ho letto tutti i vostri bei commenti e ho guardato i video 😉
    Bellissimo post….fermarsi a riflettere sembra diventata un’impresa difficile e ancora di più quando ci si pone davanti al senso della vita.
    Questo è un periodo dell’anno nel quale tutte le contraddizioni del nostro tempo si possono notare più facilmente eppure com’è ben descritto nella canzone… tutto ciò che da felicità non costa niente, non si può vendere né mai si comprerà.
    Invece spesso corriamo alla ricerca di un pezzo di serenità attraverso le cose materiali e parebbe che più valore ha un regalo e più felicità si possa donare o ricevere, eppure nonostante questa possibilità s’incontrano persone poco serene e stressate….eh ci sta bene il video di Barbara 🙂
    Diciamo pure che questo periodo amplifica i nostri rapporti familiari e non, i problemi irrisolti vengono a galla, le assenze pesano di più…ma avere accanto le persone che amo è comunque per me, motivo di serenità e mi aggrappo al pensiero che anche chi putroppo non c’è più, sarà felice nel saperci insieme….

    Questa canzone è una grande riflessione sui perchè della vita…le risposte non sono affatto facili perchè sappiamo bene della nostra precarietà, eppure davanti allo stupore di una nuova vita si può toccare questo dono.
    Comprendo la dedica di Renato alla sua nipotina, una nuova vita, e l’esempio d’amore e dedizione,che è stato Wojtyla.

    Bellissimo il racconto di Claudio 😉 credo di avere più o meno la tua età :mrgreen: di Natale a Zerolandia ho visto un solo concerto….che resterà per sempre nel mio cuore 😳 là ci sono le origini di Renato e anche del nostro amore per lui 😉
    Grazie Debby della news! Solito programma, ma son contenta di vedere Renato per Natale 😉

    Un abbraccio a tutti, ciao Debby!

    "Mi piace"

  21. Buongiorno blog 🙂
    A Vanessìììììììììì lo avevo detto ad admin che non avresti capito na mazza voi fà la romana e poi non capisci la lingua ah ah ah :mrgreen: e meno male che c’è la nostra Cla Cla che traduce sempre :mrgreen: bentornata cla 😉
    Contessa!! Come sempre i tuoi commenti sono pieni di sensibilità e cultura estrema che mi fanno sentire ancora più freddo :mrgreen: e sono daccordissimo con te quando dici che le persone care che non abbiamo più non avrebbero voluto altro che la nostra felicità continuando a portare avanti insieme a chi è ancora con noi quell’amore che ci hanno insegnato e donato. 😉 Però contèèèèèèèèèèè ho deciso!! te vojo sposààààààààààààà :mrgreen: sarà gelosa l’anima gemella tua 🙄 :mrgreen: A proposito contèè!! me devi assolutamente mandare una foto della tua tavola natalizia imbandita con tanto de menù stampato perchè io una tavola nobile non l’ho mai vista :mrgreen:
    A più tardi blog 🙂

    "Mi piace"

  22. Buongiorno al R.Z. Blog!!
    Ricordo che stasera Renato parteciperà al concerto a favore degli alluvionati di Genova…
    Poi vorrei fare tantissimi complimenti alla nostra Vanessina che ieri sera ha lasciato un commento bellissimo circa quelle persone che hanno figli non voluti, chi poi li mette al mondo perché è una tappa della vita appunto e così via….e invece c’è chi un figlio non può averlo e deve vedere e subire tante ingiustizie…io non credo ci sia altro da aggiungere al tuo meraviglioso commento cara Vanys che parla da se…Un bacio grande!
    Claudia come te tante altre persone non sentono più di andare in chiesa anche perche appunto quando non si ha più tanta fede sarebbe incoerente ed assurdo andare…hai fatto bene a riportare l’intro del Cd che appunto conteneva La vita è un dono perché io penso che quell’intro di Renato vale più di mille pensieri. Bacioni a te.
    Cara Anto leggendo il tuo commento penso che non c’è di peggio che trascorrere il Natale con persone che non si sopportano perche è ovvio che il tuo pensiero andrà ai tuoi genitori, a tuo fratello perche è con loro che saresti voluta essere!
    E infine che ci vuoi fa bella toscanaccia mia nun so più i Natali de na volta…come se semo invecchiate a parlà così :mrgreen: Bacissimi!!!!
    Certo cara Barbina l’importante è continuare a vivere il Natale con le persone che ci sono ancora come una madre, prima di tutti, dei fratelli, sorelle, nipoti e pensare che in fondo siamo fortunati ad avere loro! Baci!
    Stella cara infatti al vero significato di questa festività non ci pensa più nessuno, anzi credo che più andremo avanti e meno sarà sentita e forse non sapranno neanche più spiegare ai propri figli l’origine del Natale. Baciiiiiii!!!
    Claudio devo dire che i tuoi commenti so un tajo ahahah poi mi domando che ce capirà la pora Vanessa che è francese…intanto vorrei tradurre un termine :mrgreen: Vanys la gnocca nun se magna ahahah non è uno gnocco insomma :mrgreen: la gnocca è una bella tipa ecco :mrgreen:
    Baci pure a te ClaudiO!
    Mia cara Grazia che bello il tuo commento di ieri sera!
    Eh già tutto ciò che dona felicità non si può vendere ne mai si comprerà….credo che la felicità di un regalo che è un qualcosa d materiale duri un attimo…mentre invece la serenità che è la cosa più importante della vita nessuno te la può regalare.
    Hai voglia a dire che ci vuole pace noi stessi siamo il campo di battaglia…
    Si, sicuramente chi non c’è più sarebbe felice di vederci insieme alle persone che amiamo.
    Un abbraccio grande grande a te!!
    Baci per il mio ♥ ♥ ♥ Zeroc. ♥ ♥ ♥ :mrgreen:

    "Mi piace"

  23. Roma e’ la luce….. La città eterna ….. L urbe…. Dopo Er raccordo e’ tutta Italia in piu…. D accordo ma so 2 ore ke sto fermo sulla Colombo a smadonna……. Mesa ke faccio prima a piedi ni. Aivoja a sentitte renatino a du piotte. A renati c e poco da ride…. Qui c e da piagne sempre……

    "Mi piace"

    1. ahahah Claudioooooooooo ce pensi pure in mezzo al traffico :mrgreen:

      Dopo er raccordo è tutta Italia in più ahahah quanto c’hai ragione :mrgreen:
      C’è traffico come al solito sulla Colombo!
      Baciiiiii!

      "Mi piace"

  24. Ah ah ah Claudio è dei nostri!! :mrgreen: beccateve questo regalino di Natale care zingaracce :mrgreen:
    Cara admin come non concordare con te riguardo al commento di Vanessina sui figli, quante volte mi hai sentito dire: ma ti rendi conto ed io ecc. ecc. E poi alcune volte gli chiedo spesso: ma dove sei?? E la mia fede vacilla 😉

    "Mi piace"

  25. Buon zerogiorno a tutte…..oddio me fate ridere…povera Vanys che ha scambiato la gnocca con uno gnocco…..Per fortuna è stata informata …Grande Vanys!!!!!
    Pure qui le strade so tutte intasate….ma che c’avranno ancora da comprà sta gente…..i centri commerciali sono letteralmente presi d’ assalto 👿 …………..
    La vita è un dono……rifacendomi al discorso sui figli voluti e non ….molti mettono al mondo figli solo per cercare di ricostruire un matrimonio in crisi, non sapendo che molte volte un figlio non risolve i problemi della coppia….ma anzi….dopo il povero figlio viene sballottato da un genitore all’ altro….Senza contare quando i rancori nutriti verso il coniuge vengono accollati sul figlio….magari…non facendolo vedere più al padre o alla madre….Io questo lo trovo veramente pazzesco…..
    Un figlio non chiede di essere messo al mondo…….e non risolve certo i problemi…..
    Purtroppo di ingiustizie ce ne sono parecchie….chi li vuole a tutti i costi e non riesce ad averli (io ne so qualcosa) e chi invece li butta….o gli abbandona…..
    Molte volte penso ai tanti senza tetto che non festeggeranno il natale nell’ intimità di una casa….. a chi è negli ospedali…. a chi non ha le persone più care accanto….Ecco io se penso a tutto questo…mi sento fortunata…perchè ho ancora i miei genitori….e la mia famiglia…..
    Per adesso vi saluto….sono spiata………..
    Un abbraccio a tutte le mie amichette 😉
    Un grosso smakkkk alla mia romanaccia del cuore 😉
    Baciotti a Zeroc 😳

    "Mi piace"

  26. Buongiorno blog 🙂

    Claudia il tuo commento di ieri sera m’ha catturata. L’ho trovato intenso e vero. Condivido quasi tutto il tuo pensiero 😉
    Anche a me piace il tuo commento Grazia, propio il pezzo citato da Barbara. spesso è una delle cose che mi fa andare avanti, pensando che tale o tale persone avrebbe voluto questo per me, per noi. è un motivo come un’altro per continuare la nostra vita e chissa trovarli un senso.
    Non mi vergogno di dirlo Barbara…non ho capito niente 👿 😦 ma non m’impedisce di trovare sta lingua bella e di apprezzarla 😉

    Grazie Debby per i complimenti e la traduzione 😉 hai ragione faccio fatica a capire tutte le parole di Claudio…parla in romano e poi scrive abbreviato 😯 ancor più incomprensibile per me ma tento di capire alcune cose qua e la :mrgreen:

    Sono contenta di leggerti Anto, sei di nuovo presente ed i tuoi commenti li condivido pienamente 😉

    Buona giornata blog 😉

    "Mi piace"

  27. Buongiorno blog!

    Oddio quanto son de corsa non si sa…ho il fiatone 😯
    Come mi piace leggervi 😉 Claudio :mrgreen: io so parte dell’Italia in più, ma persevero sto attacata alla vostra città eterna e al blog come na cozza :mrgreen:
    Barbara se vieni qui i miei commenti non servono per raffreddarti…stamani meno 7 😯 consolati sei resti pur sempre la sorella della mia anima gemella :mrgreen:
    Bellissimi i vostri commenti sui figli…torno dopo forse…son spiata 😦

    Baci a voi, ciao Debby

    "Mi piace"

  28. Se volete mie dolcissime sorelle sorce mi posso esprimere anche in un italiano perfetto. Il problema e’ che potrei assumere un atteggiamento meno brillante e forse meno genuino. Fondamentalmente penso e scrivo in romanesco perke riesco ad essere piu sincero e diretto….. Nn c e bisogno della traduzione simultanea e mi vengono in mente molti piu pensieri pensando in romanesco. Come mi vorresti vediamo un Po…… Prendi la matita ti stupirò ….. Romanesco un Po coatto oppure italiano tipo accademia della crusca….. Io sono io.,. Il solito Renato … Pardon … Claudio

    "Mi piace"

    1. No fratè nun hai capito..a noi ce piaci genuino e romanaccio!!!! :mrgreen:
      Anche perche io che me ce spreco a fa co ste quattro beduine :mrgreen: oggi ho lasciato un commento divino nun so state manco capaci de commentarlo!!!!
      Quindi mejo parlà co sto romanaccio mio :mrgreen:

      "Mi piace"

  29. Noooooooooooo Claudioooooooooooo non hai capito na mazzaaaaaaa noi te volemo Romanooooooooooo ce piaci così :mrgreen: aridacce er parlato romano lo volemo :mrgreen:
    Me sa tanto che abitiamo vicino, oggi tu sulla colombo io sulla via del mare :mrgreen: comunque er casino se te fa piacere sapello era dovuto alla solita Roma-Lido guasta 🙄

    "Mi piace"

  30. Mesa ke prima o poi me tocca invitavve na seratina giu a bottega mia…… Davanti a na gricia o an cacio e pepe…. Dopo la befana se mettemo d accordo. Un bacetto a tutte voi. Claudio

    "Mi piace"

    1. Fratè :mrgreen: davanti a na gricia o na cacio e pepe se ragiona meglio si :mrgreen: famme pure du spaghi alla carbonara :mrgreen:
      Hai nominato le mie preferiteeeeeee!!! Mi è rivenuta fame :mrgreen:
      E daje va che pare proprio che quest’anno la befana me porterà parecchi regaloni….se preannuncia bene sto inizio 2012 :mrgreen:
      Baci a te ClaudiO

      "Mi piace"

  31. ciaooooo blogggggggggg!!! ciaoooo debbyyyyyyyyyyy!!!!
    ioo sonooo esclusaa dallee beduineee verooo???? ahah!!!!
    claudioooo si siii siiiiiiiii parlaaa e scrivii romanooo che ci piaciii cosiiii!!!!
    troppooo belliii i vostriii discorsiii suii figliii!!! c’è chi li buttaaa chi li uccidee chi li fa per convenzioneee chi gli arrivanoo per sbaglioo e invecee ci sta chi non puo averlii e questaa è la cosaa peggioreee la vitaa è un donoo siii ma è puree ingiustaa certee voltee!!!! quellee che poii si pensanoo di legaree gli uominii o di salvaree i matrimoniii con un figlioo be sono le peggiorii perchee proprioo non s’accorgonooo dell’errore che fannoo!!!
    pur’ioo pensoo che chi ci ha lasciatooo sarebbee felicee di vedercii assiemee riunitii con le personee che amavaaa e la vitaa che è un dono appuntoo non bisognaaa sprecarlaaa ma viverlaa alla grandee perche gia è cortaaaa!!! poii debbyy te fai una domandaa esagerataa cioè il sensoo dellaa vitaa proprio non lo so anchee perchee è di brevee durataa cioèè se almenoo campavamo 200 anniii era gia qualcosaa e invecee neanche s’arrivaaa a 100 e se ci pensatee è pocooo!!! dopo la vitaa per chi ci credee c’è altroo per chi non crede non ci sta nientee e perciòò sembraa un passaggioo senzaa sensooo tuttii impegnatii a cercaree chissà che cosa a faticaree a soffriree a raggiungeree metee per poi cosaa??? boooo!!!!
    ciaooooooooo bloggggggggggggggggggg!!!!

    "Mi piace"

  32. 😦 Sai Claudio non volevo costringerti a scrivere in italiano…quando è scritto riesco a capire il senso delle parole romane….non cambiare senno le sorelle vanno ad amazzarmi :mrgreen:
    io sono una “invitata” qui, devo fare con le vostre lingue e poi se non capisco, c’è sempre un’anima buona per tradurre 😉
    dai Claudio, prosegui come prima…comunque grazie 😉

    "Mi piace"

  33. Torno al post e al testo…..ancora tante verità nelle parole di Renato. la scelta di aver un figlio è una scelta molto personale e anche credo (questo lo potranno confermare i genitori) egoista nel senso che (sempre a mio parere) si fa sta scelta soltanto pensando a se stesso, a quello che ci regalera il figlio, alla nostra vita. Perchè, chissa se si chiedesse ai figli se avrebbero voluto nascere, direbbero di no…sopratutto quando si sa che si nasce per poi morire e che la vita è sempre più complicata.
    La voglia di fare dei figli risponde a un desiderio personale….come dice Renato non è questione di buona volontà, da parte dei genitori è solo un augurio. è un gioco un po’ strano e violento quando si pensa che la nostra nascita non è stata voluta da noi (anche se è difficile 😆 ) e poi dobbiamo fare con la vita e tentare di riuscirla, di fare un buon uso. Siamo costretti a vivere senza aver chiesto nulla. Come diciamo il più difficile è quando uno nasce senza essere stato desiderato, comincia la sua vita con un “handicap morale” perchè sa, nel fondo del suo cuore, che non è stato voluto. Non facile in questo contesto trovare una ragione alla sua vita.

    la vita non è una punizione o una ricompensa, rimane una scelta privata. come non è un peccato, una cosa “brutta” di essere incita ed avere un figlio. penso sopratutto a chi è genitore unico/a che la gente

    "Mi piace"

  34. 👿 mi è partito troppo presto il commento 😦
    scusa Debby 😦

    dicevo….come non è un peccato, una cosa “brutta”, vergognosa di essere incita ed avere un figlio. penso sopratutto ai genitori unichi a chi la gente lancia dei sguardi accusatori. La vita è sacra, è grazia, specialemente per la chiesa e non puo essere considerata o vissuta come un peccato, con un peso sul cuore.

    a più tardi, ciao 😉

    "Mi piace"

  35. Buonasera blog 🙂
    Ammazza che pensieri profondi le zerocondomine sempre più zingare che stanno lasciando forse siete ispirate dall’atmosfera natalizia :mrgreen: e poi stellina quanto me piaci quando commenti sei sempre così schietta e sincera :mrgreen:
    Io penso sinceramente che la scelta di fare un figlio come ha detto vanessina è molto personale ma soltanto se questa scelta comunque viene fatta con la consapevolezza di cosa possiamo veramente offrire a questa nuova vita che vogliamo mettere al mondo, la prima regola è tanto amore, protezione e insegnamento e tanto tanto sacrificio, se siamo disposti a rinunciare a un pò della nostra vita allora forse siamo pronti per questo nuovo dono che ci viene offerto. Il resto di tutte le menti malate che fanno quello che fanno ai bambini non meritano nemmeno di essere commentate.
    Renato nel testo dice che nessuno viene al mondo per sua scelta, ma se questa scelta è fatta consapevolmente allora può nascere un grande essere umano capace di donare e realizzare perchè il suo cuore è stato riempito dall’amore, l’unico sentimento capace di combattere qualunque cosa perchè se si cercano le risposte in un cuore giusto si trova la pace che stiamo cercando sterminando quel campo di battaglia che noi stessi a volte provochiamo ascoltandoci poco. Purtroppo il percorso di vita non si può scegliere c’è chi nasce con una fortuna sfacciata e chi resta sempre indietro, siamo noi che dobbiamo cercare di modificare questo destino con tutte le nostre forze anche se non porterà a nulla, dobbiamo sempre combattere per poter dire una volta che ci arrendiamo “io ce l’ho messa tutta” almeno avremmo la consolazione di vivere senza rimpianti. 😉
    La vita è un treno di sola andata: godiamoci il paesaggio. 🙂
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  36. Buonasera Blog!
    Che bei pensieri che avete lasciato anche oggi sul Blog…quanta ricchezza in queste pagine…
    Admin stamattina è partita con un gran commento si…il discorso dei figli è molto delicatoe voi avete già ben descritto tutte le situazioni possibili….
    Io penso che l’errore più grande che si possa fare e credo che venga anche commesso spesso è fare un figlio per egoismo…come ha detto Vanessa..penso che quello sia appunto l’opposto di un atto d’amore…ma spesso per soddisfare un bisogno egoisto ecco che si mettono al mondo dei figli magari per la paura di rimanere soli un domani….errore più grande non c’è! Come avete detto un figlio comporta enormi responsabilità…tante rinunce anche e non tutti sono disposti a farle soprattutto al giorno d’oggi., dove si vuole tutto e subito….per cui prima di mettere al mondo un figlio bisogna pensarci bene ma di certo quello è il dono più bello che la vita può dare…..ossia una nuova nascita che è speranza…è vita…è amore… è tante cose
    Non mi sento di aggiungere altro..
    Si avete detto bene…il Natale ha perso la sua magia e certo Debby sarà sempre peggio….perchè se già oggi è solo consumismo…figuriamoci tra qualche anno….non mi stupirei che manco lo festeggeremo più…..non è bello perchè le tradizioni sono importanti…e certe feste come il Natale dovrebbero essere preservate da questa follia generale..ma credo che non sarà possibile….quello che possiamo fare è riscoprire un pò dentro noi stessi il senso del Natale e vivercelo come meglio crediamo….ma cercando di unirci alle persone care che ancora abbiamo attorno a noi..finchè ci sono.
    Debby eh la serenità…anche questa è un altezza molto difficile da raggiungere….e di questi tempi è ancora più difficile perchè siamo troppo stressati..troppo realisti per essere sereni….
    Per essere sereni ci vuole una grande forza interiore….
    Claudio scrivi pure in romano….. io me offro per fa le traduzioni :mrgreen:
    Ciao Barbara….un bacio!
    Buona serata

    "Mi piace"

  37. Sai Barbara hai ragione la vita è un treno di sola andata e noi tutti siamo come dire dei pendolari sulla panchina della vita…ammazza quanto è zeriana questa frase :mrgreen:
    Alle volte anzi il più delle volte non viviamo ma sopravviviamo perchè questo senso della vita secondo me lo perdiamo un pò tutti…..perchè non ci rendiamo conto di quello che abbiamo..diamo tutto per scontato e questo è uno dei mali di questo impossibile vivere…..
    Siamo sempre eternamente insoddisfatti e quindi non ci rendiamo conto che la vita è un dono…perchè non diamo più il giusto valore alle cose che abbiamo….forse si abbiamo troppo e vogliamo sempre di più…altro male.
    Vanessa diceva giustamente che ci sono persona che giocano con le loro vite….pensando di poterne vivere altre e invece no di vita ne abbiamo una sola…per cui la nostra missione forse è quella di cercare di viverla al meglio…di rispettarla questa vita senza maltrattate….
    E’ vero che a volte si paga a ore questa vita…ma vale la pena in ogni caso di viversela tutta…nel bene e nel male…….perchè i problemi..le difficoltà quelli ci saranno sempre…..ma in ogni caso è un dono troppo grande per non essere vissuto fino in fondo!

    "Mi piace"

  38. Eccomi 🙂

    Barbara, ritrovo i tuoi pensieri sulla vita che mi piaciono tanto 😉
    Sono assolutamente convinta che quando una scelta, un’azione, una decizione viene presa dal cuore non puo essere cattiva o sbagliata. A volte basta scegliere con la ragione insieme al cuore ma è lui ad avere un sacco di risposte. Si dice sovente che si deve ascoltare il suo cuore, ne sono certa. L’ho fatto tante volte e anche se mi è capito di soffrire, non rimpiango nulla, non ho la sensazione di aver sbagliato strada.
    Tutte le emozioni provvengono dal cuore, si deve prendere cura di lui e cercare quando c’è bisogno nel più profondo dove al sicuro si trovera la risposta, la soluzione.
    Credo che vive la sua vita ascoltando il cuore, essendo guidata da lui vince.

    La vita è un treno si, ho sempre paragonato la mia vita ad un treno.

    Buona serata blog….sono stanca stasera 😦
    baci 😉

    "Mi piace"

  39. Certamente se siamo al mondo non è certo per merito nostro….come dice Renato non è una nostra scelta….non è nemmeno una questione di buona volontà….non è per meriti…non è per colpa…non è un peccato che poi si sconterà…..
    Si nasce e basta….forse non ci è dato di conoscere a fondo il grande mistero della vita…magari un giorno questo disegno forse ci sarà chiaro…..magari troveremo ognuno le nostre risposte…
    E’ anche giusto interrogarsi….perchè così facendo forse un senso lo si può trovare vivendo..per comprendere megli la nostra esistenza..però obiettivamente parlando una risposta logica e sensata non ce l’ho.
    Renato dice poi nel testo una frase molto vera ossia “combatte ognuno come ne è capace” eh già…..questa è una sorte di legge della sopravvivenza…..oguno in questa vita cerciamo di avere la nostra parte…..uno spazio e combattiamo eccome per conquistarlo questo spazio…e spesso le nostre risorse si esauriscono perchè come dicevo prima non è un lavoro così faciel vivere..alle volte è davvero complicato…..e non sempre se cerchiamo nel nostro cuore non sbagliamo….però il nostro cuore è di sicuro un ottimo alleato.
    “Hai voglia a dire che si vuole pace..noi stessi siamo il campo di battaglia! Già spesso siamo noi stessi…gli artefici di quel campo di battaglia…
    Un saluto a tutte voi…
    Ciao Debby….

    "Mi piace"

  40. Buonasera blog!

    I vostri commenti sui figli sono bellissimi….mi avete fatto ricordare un’altra frase di Renato “Ritornasse la voglia di amare e di avere un figlio…” volere un figlio dovrebbe essere un grande gesto d’amore e basta, purtroppo non sempre è così e non sempre si è consapevoli del percorso di vita che si prospetta. Penso fermamente che un figlio sia una grande lezione di vita e tante volte mi sono ritrovata ad apprendere da mia figlia perchè i bambini guardano alle cose vere della vita senza preconcetti e non sbagliano.
    E’ vero, come avete detto, che decidere di avere un figlio può essere una scelta egoistica ma se si costruisce un rapporto equilibrato, si cresce insieme e diventa naturale non voler altro che la serenità di questo figlio anche se questa dovesse togliere qualcosa ai genitori.
    Putroppo la vita non è giusta, come aveta già detto, ci sarebbero tanti meravigliosi genitori che non lo diventano ed altri che invece commettono gesti atroci. Nessuno nasce per propria scelta e quello che chiamiamo “destino” è un mistero che ci fa nascere nell’amore o nel suo contrario.

    Torno un attimo sul Natale….è bello quello che hai scritto Debby, nel tuo commento di oggi…non so come spiegarlo, ma ogni anno in questo periodo sono serena perchè so che potrò godermi dei momenti con le persone che amo, della mia famiglia e non e come dicevo le assenze si fanno sentire e non tutti i rapporti sono semplici, ma credo che ognuno debba lavorare per superare i conflitti o almeno provarci a rendere quel paessaggio citato da Barbara, più vivibile….che bella la tua frase 😉

    Debby….ma come oggi ti avevo appena scritto una dichiarazione d’amore :mrgreen: e tu mi hai dato della beduina 😦

    Buona serata a tutte 🙂
    p.s. Claudio scrivi in romano, tanto Vanessa capisce tutto 😉

    "Mi piace"

  41. Buongiorno blog 🙂
    In questo post ci stiamo lamentando spesso del Natale che non ci piace di questa festa che non sentiamo più. Oggi il mio pensiero vuole andare invece a tutte quelle persone che non sanno nemmeno cosa vuol dire festeggiare il Natale perchè la vita con loro è stata sì un dono ma che non hanno potuto apprezzare pienamente questo regalo.
    Penso al bambino povero che ogni giorno cerca quel regalo attraverso un pezzo di pane, penso al barbone che quella sera sarà sempre solo avvolto dal regalo del freddo, penso alle persone malate che continueranno a combattere anche quella sera con la speranza di ricevere il regalo più grande: la guarigione!! Penso a tutte le mamme che hanno perso un figlio cercando in questo Natale di ritrovare la fede perduta per rialzarsi e andare avanti. E a tutti loro che va il mio augurio più grande con la speranza di ritrovare quell’emozione che ci sorprende e che la ragione non vuole ancora comprendere. 😉
    A più tardi blog 🙂

    "Mi piace"

  42. Buongiorno al R.Z. Blog!
    Ieri sera Renato al concerto per Genova ha duettato con Giuliano (Negramaro) hanno cantato Il cielo in una stanza….non c’è niente da fa quei due ormai se amano :mrgreen:
    Oggi è l’ultimo giorno utile per commentare questo Post e avrei voluto che vi soffermasse sul brano, perchè il testo ha dei passaggi molto importanti ma come ar solito ve incantate giorni e giorni sullo stesso discorso 😯 :mrgreen:
    Cara anima gemella mia come scrivi bene, ieri sera ero incantata a leggerti, ah e scusa si è vero ieri ti ho maltrattato nonostante la tua dichiarazione d’amore 🙄 :mrgreen: Tanti baci per te e tanti abbracciiiii!!!!!
    Brava Barbina il tuo commento di oggi è molto bello, bisogna guardare sempre oltre noi stessi e pensare a chi il Natale non lo festeggerà, se poi pensate a quante persone vivono per strada al freddo al gelo e che purtroppo stanno perdendo la vita proprio in questi giorni….baci Barbì!
    Claudia credo che sarà molto improbabile un giorno trovare risposte sul mistero della vita…purtroppo si nasce e si muore senza una ragione ben precisa….Bacioni.
    Cara Vanessina hai ragione bisogna ascoltare sempre il nostro cuore e tu vedo che non te ne sei mai pentita 😉 eppure io dico che a volte bisogna far prevalere la testa perche il cuore non ragiona…tu che dici? 😉 Baciii!
    Stella cara anche a me piacciono sempre i tuoi discorsi schietti e sinceri :mrgreen: tu non hai peli sulla lingua :mrgreen: Smack!!!

    Ed ora a tal proposito vorrei farvi ascoltare un altro discorso che il cantante dei Modà ha fatto durante un suo concerto ai giovani…è molto bello e attinente al Post e vorrei lo ascoltasse anche perche bisogna mettere in risalto coloro che parlano ai giovani e lui ovviamente ha un pubblico prettamente giovanile….sentite cosa dice:


    "Mi piace"

  43. Buongiorno blog 🙂

    Certo parlare ai giovani è molto importante e ben vengano quelli che riescono a trasmettere messaggi positivi perchè ce n’è veramente bisogno…stasera ascolterò Debby e commenterò il resto dell canzone :mrgreen: no mi vien da ridere perchè di mattina penso ai commenti della sera precedente e oggi mi dicevo…si però la canzone non l’abbiamo commentata molto ahah ed ecco che la nostra admin ce riporta all’ordine :mrgreen:

    Baci a dopo

    "Mi piace"

  44. Bellissima admin la intro dei modà…Ragazzi mi raccomando ascoltate bene le loro parole e mi raccomando ricordatevi sempre come dice checcho che noi voi abbiamo la vita che è un gran dono…non buttatela al cesso!! 😉
    Bello!! Mario Biondi e Renato che hanno storpiato i giardini che nessuno sa e Renato che come al solito me canta sempre er carrozzone che ma proprio scassato er zibbardone :mrgreen: adminnnnnnnn trovame giuliano e renato che cantano: Me piace!! :mrgreen:

    "Mi piace"

  45. Buongiorno Blog…
    visto che sto sola in ufficio me faccio i cavaoli mieiiiiiiiiii!
    Debby ho visto i linkkk oddio che mosceriaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mi è venuta la depressione sul carrozzoneee!!
    Eh gli applausi vabbè quelli se sa che li so così….so de più che tirchi come dice Grazia siamo al Nord…benvenuti al Nord!!
    Debby trova il video de Giuliano che canta con Renato che lo voglio sentiiiii!!
    L’altro duetto devo ancora sentirlo….
    Debby pensavo che il post durasse di più..stasera me affretto a commenta tuttooooooooo ce fai correre ahoooooo :mrgreen:
    A dopoooo

    "Mi piace"

  46. Buongiorno blog 🙂

    passo velocemente per dirvi che ce l’ho 😛 Finalmente quel cd è fra le mie mani. Dopo aver girato per più di 2 settimana fra il mio indirizzo ed il deposito, è mio. Sono andata a prenderlo direttamente al deposito perchè senno non so quando l’avrei ricevuto 🙄
    Con tutto cio non ho ancora pranzato 😦

    torno più tardi, baci blog 😉

    "Mi piace"

  47. Ah ah ah Vanys poraccia :mrgreen: per te ste spedizioni so na maledizioneeeeeeeeeeeeeeeeeee :mrgreen:
    Se comprassi da Enca sarebbe tutto diversoooo….veloce..comodo….er pacco dentro casa te arrivaa :mrgreen:
    Vadooo

    "Mi piace"

  48. Eccomi 🙂

    C’è un passaggio che mi piace molto in quel brano, quello della pace e del campo di battaglia. Secondo me, Renato mette in evidenza uno dei problemi più ricorrente nel essere umano. Cioe il fatto che anche se vogliamo pace, intorno a noi e dentro noi, facciamo fatica a trovarla perchè siamo i primi a creare i conflitti, a vedere problem dove non ci sono. Mi sembra che all’uomo piace essere in guerra, siamo noi a far di una cosa insignificante un problema gigante. Siamo sempre insodisfatti, sempre infelici e abbiamo sempre voglia di trovare qualcosa che non va come se l’uomo si realizasse solo nei problemi. Conosco alcune di quelle persone che gridano a tutti di voler un po’ di pace, di non poterne più delle violenze, delle lite e sono ai primi posti per farle nascere. L’essere è troppo complicato, dovremmo solo pensare a vivere la nostra vita e a godere ogni momento.

    Scusate, non ho avuto ancora tempo per leggere i commenti di oggi 😦

    Sai Claudia, basta che ENCA si metta a vendere dei cd e diventero cliente :mrgreen:

    ciaooooo 😉

    "Mi piace"

  49. Salve blog 🙂
    E’ vero!! Nessuno viene al mondo per sua scelta, per sua colpa, e non deve essere un peccato da scontare quando si diventa adulti. Però se questa scelta viene fatta da due persone consapevolmente e con tanto amore allora può essere un vero dono. La vita ti mette di fronte a tante battaglie che ognuno di noi combatte con le proprie armi disponibili come ne siamo capaci. Sono convinta che se ci è stato donato amore, nei momenti difficili siamo in grado di guardare nel profondo del nostro cuore per ritrovare quel bene che ci aiuti a sconfiggere anche il male che a volte viene a farci visita. Forse l’unico vero stratagemma per non fallire nella vita è saper guardare prima dentro noi stessi raccogliendo ciò che vale veramente per poterlo condividere con gli altri senza egoismo imparando a capire che la vita è un dono e deve essere accettata nonostante tutto. Anche se a volte questo viaggio ci sembra sensa senso vale sempre la pena provare quelle emozioni che ci regala accogliendole nella nostra mente in modo da poterle restituire a chi amiamo per fare in modo che il grande sentimento che smuove il mondo (l’amore) spazi in tutto l’universo, così un giorno quando ci ritroveremo a fare quell’inventario ci renderemo conto di aver comunque seminato qualcosa di grande intorno a noi. 😉
    La vita è undono legato a un respiro…E allora viviamola sempre respirando profondamente. 😉
    Arrivederci blog 🙂

    "Mi piace"

  50. Grazie admin!! :mrgreen: è bello ricevere complimenti dall’amministratrice, hai detto che non avevamo commentato il testo della canzone l’ho letto ed oplà come al solito un capolavoro de commento ah ah ah :mrgreen:
    Je mettemo un tappo alla scassaballe de sabrina e silenzio assoluto quando canterà Renato :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Mamma se sta a strozzà davanti ar Pc 😯 👿
      Si Barbì ogni tanto rifletto mentre te leggo…un bel capolavoro si :mrgreen:
      Si certo un tappo alla scassaballe, uno a Pino che strilla 👿 du cazzotti a Carol…tu marito che tanto penserà a magnà e beve nel frattempo dirà qualcosa a Renato chiamandolo er panzone 👿 :mrgreen: te che mo dici così poi quella sera starai coi piatti in mano tutta svampita e subito dopo con la scopa in mano tutta agitata :mrgreen: insomma già so che dovrò rivederlo su Youtube er giorno dopo perche nun capirò na mazza!!! :mrgreen:
      Barbì potevamo andare stasera all’Auditorium 👿

      Pacco arrivato eh 😉

      "Mi piace"

  51. Te lo stavo per chiedere del pacco meno male pora derbina in carcere tutto il giorno :mrgreen: Ma noooooooo vedrai che li azzitterò tutti 🙄 sempre che non starò come mi hai descritto :mrgreen:
    A saperlo prima magari dell’auditorium te dai le notizie all’ora de cena nun ja posso fà io già dormo ah ah ah :mrgreen:
    Buona serata e buona cena blog 🙂 Ciao admin :mrgreen:

    "Mi piace"

  52. A propostio derbì mammut è viva??? O la sua saliva ha preso il sopravvento :mrgreen: nun me chiamate che domani ciò da fa :mrgreen:
    Baci admin 🙂

    "Mi piace"

  53. 😯 tanti scambi fra le sorelle :mrgreen: Debby che diventa Debora 🙄 Il marito di Barbara che beve e mangia, Barbara che corre di qua e di la e poi Debby che si ritrova persa comprendendo piu nulla 🙄 che bella serata in previsto :mrgreen:

    divento seria…poi Debby alla tua domanda dico di si! certo che a volte, e per fortuna, si ragiona con la testa piuttosto che con il cuore. non ti preoccupare, faccio una volta con la testa ed un’altra con il cuore senno avrei già lasciato sta città e tutto il resto :mrgreen:

    Grazie per i link di Renato a Genova (dovro vederlo) e rimanere fredda davanti al calore dei Genovesi :mrgreen:

    Un grazie enorme per il discorso di Moda…ogni volta che sento una canzone loro mi piace di più 😉 che bel discorso, mi sono venuti i brividi dall’inizio con la musica e sta voce…e poi le parole pronunciate, in qui mi ritrovo e penso anche voi. Non ripetero tutto il discorso ma sono stata colpita quando parla dell’assenza, dell’ingiustizia della vita….per poi farci capire che in fondo non siamo tanti sfortunati quando guardiamo intorno a noi e pensiamo a chi soffre di più. Quello che ha detto su i beni materiali embè l’abbiamo già detto parecchie volte….a che cosa serve una casa grandissima con la piscina se c’è nessuno, a che cosa serve vincere al superenalotto se non c’è nessuno…meglio una casa piu piccola dove non ci perdiamo, dove si trova facilemente chi vive con noi, meglio pochi soldi ma apprezzati. che aggiungere…le parole sulle persone che non si sono svegliate quella mattina, che non possono camminare, guardare, toccare….un discorso utile e giusto, spero che tocchera tanti giovani e gli fara capire che già avere la vita, essere in vita è una fortuna, un dono d’amore, di Dio, del destino…non importa!
    semplicemente bellissimo 😳 grazie 😉

    brava Barbara…confermo, è un capolovoro il tuo commento, almeno per me e admin 😉

    "Mi piace"

  54. Buonasera Blog!
    Ah ah Sorelline belli i vostri scambi…me fate ride!
    Dunque ho rivisto con calma tutti i videooo…eh te le credo che Renati er Carrozzone nun lo voleva cantà je escono dalle orecchie quelle note poraccioooooooo e poi me faceva ride con sto coso in mano ah ah :mrgreen:
    Certo i Giardini che nessuno sa oddio come l’hanno fatta 😯
    Renatino però sempre simpatico nelle sue battute….a sto giro ha raccolto pure quei regali che gli hanno fatto ah ah e ha detto che lui in pensione nun ce vole annà e te lo credo…invece io Renatino caro se potessi ci andrei domani e pure de corsaaaaaaaaaaaaaaaa in pensione :mrgreen:
    Ha detto che ha fatto pure la scaletta della trasmissione…..insomma si è dato molto da fare Renatino per questa serata!
    La Vanoni che sta a di che il pubblico cantava per lui..a me sembravano tutti più morti che vivi..ma non mi stupisco molto….
    Dunque le parole di Checco sono molto significative e sentire un giovane che parla ai giovani è molto bello…e poi dice cose molto profonde….pensieri e parole che speriamo vengano raccolte da questa generazione abbastanza sterile…devo dire!!
    Renatino lo vedremo tanto in questa settiamana..bene bene sono contentissima!!!
    Debby hai già previsto la tua serata di Natale ah ah ah
    A tra poco per un commento più serio…a proposito Barbie bellissimo l’ultio tuo….

    "Mi piace"

  55. Eh Debby forse non abbiamo commentato tutto….semo recidive :mrgreen:
    Certo il testo è molto profondo….porta a fare riflessioni …interrogativi e non troveremo mai una risposta….
    Nel titolo c’è tutta la forza della canzone..ossia la vita come dono da donare..da difendere..da amare ….da vivere
    La vita umana ha un grosso valore e qua Renato ce lo ricorda in tutti i modi possibili….perchè secondo me troppo spesso troppe persone se ne dimenticano…
    Qua Renato ci dice che la vita è qualcosa che si riceve…e tutto ciò che di bello..di grande..di immenso che si riceve mettiamola come vogliamo ma è un dono…
    Renato ha scritto un inno alla vita incredibile…..spesso preghiamo ma manco sappiamo perchè lo facciamo..beh sono convinta che queste note abbiamo una forza incredibile e che infondano una certa fiducia.
    Sicuramente è un dono misterioso….e forse la cosa più bella è che la vita ci dà quell’occasione straordinaria di amare…di ricevere e donare amore…. u amore senza confini che spazia nell’universo…
    Ogni tanto dico la vita è una sfida alla morte..anche se è perdente di fronte alla morte…
    La frase “La vita è un dono legata ad un respiro” mi fa pensare ad un discorso molto complicato da fare…e troppo delicato che è quello dell’eutanasia….
    Quando Renato dice invece dovrebbe ringraziare chi si sente vivo..ha ragione perchè di fronte alla vita che ci viene donata non possiamo che avere un atteggiamento di immensa gratitudine…
    Il bene che colpisce come il male… Renato ci vuole dire che nel nostro cuore coesistono sia l’una che l’altra cosa ma che in fondo è sempre l’Amore a prevalere su tutto..quell’amore che un giorno alal sera della vita ci giudicherà….dopo una vita intera…
    Barbina come hai ragione….per tante persone non sarà mai Natale..non lo è mai stato….e vorrei sperare che un giorno tutti abbiamo invece il loro Natale…i bambini che muoino di fame….coloro che non hanno nè un tetto nè un luogo dove scaldarsi…insomma sono tante le persone che meriterebbero molto di più…ma so bene che i miei pensieri sono utopia purtroppo…
    Un saluto a tutte voi!!
    Baci sorelline

    "Mi piace"

  56. Come per ogni cosa, c’è il bene ed il male, un lato positivo ed un’altro negativo. Penso che c’è bisogno di tutti due per avere un certo equilibrio. C’è una contrapartita, penso che con un dono c’è il bello ed il cattivo. A volte ci fa soffrire e poi ci fa sorridere, ci fa stare felici. Ma comunque, e qualunque sia il dono, deve essere accettato e usato giustamente. Renato lo dice più lontano nel testo, c’è l’immenso e il suo contrario, il vizio assurdo e l’ideale più sublime. Non puo essere uno senza l’altro, non è facile ma come per tutte le cose, se troviamo la via di mezzo, allora sto dono sara vissuto nelle condizioni migliori e in questo caso potra essere restituito sotto diverse forme ma sopratutto l’amore.

    "Mi piace"

  57. Forse sono utopia Claudia i tuoi pensieri ma non fanno male, bisogna credere e sperare e chissà un giorno….diventera realta.

    sul respiro, non credo che Renato si riferisce all’eutanasia e poi come dici tu è troppo delicato….ci vedo il fatto che ogni respiro è vita, puo sembrare ridicolo, è una cosa che a noi sembra banale, ne facciamo tanti al giorno ma sto respiro che produciamo e molto di più. Ci fa sentire prima di tutto vivi…quel fiato è importante…penso alla nascita di un bimbo, viene al mondo mentre la madre fa un respiro….e poi la prima cosa che fa quel bimbo è respirare. Fa il suo primo respiro e allora comincia davvero la sua vita fino all’ultimo che farà.
    Forse mi sono un po’ allontanata 😆

    Buona serata blog…baci 😉

    "Mi piace"

  58. Buonasera 🙂

    Quante cose da dire, so già che dimenticherò vista la stanchezza 🙄
    Noo, non mi fate ricordare gli applausi e i balli del Seizero 😦
    Grazie Debby della news…uffa so già che in diretta non lo vedrò perchè non sarò a casa e dei vari incontri che ho, quello della vigilia di Natale è il più nordico 😦 ho reso l’idea vero :mrgreen: invece immagino Barbara che azzitta tutti…non è che posso venire con voi anima gemella :mrgreen:

    Allora mi sono persa a guardare tutti i video di Renatino a Genova…pubblico entusiasta :mrgreen: ma la sua risata è sempre troppo forte. Ha anche ricevuto due regali e manco ha ringraziato :mrgreen: finiranno nel solito posto che dicevamo :mrgreen:
    Nei giardini che nessuno sa 😯 mentre il duetto con Sangiorgi non l’ho trovato.

    Certo Debby quella intro dei Modà è attinente al post e mi ha fatto pensare ad un’altra canzone che amo molto, che è Meraviglioso rifatta di recente dai Negramaro 😉
    Come spesso accade non ci rendiamo conto di ciò che abbiamo e siamo sempre impegnati a lamentarci, a dare battaglia agli altri e a noi stessi e purtroppo solo quando perdiamo il bene prezioso della salute o di un affetto per esempio, comprendiamo ciò che avevamo e non siamo stati capaci di apprezzare.
    Dovrebbe ringraziare chi si sente vivo mi fa proprio pensare alla consapevolezza di cogliere l’essenza della vita stessa, dell’impegno di costruire ogni giorno un pezzo del suo percorso ed esserne protagonista.
    Il testo è veramente bello e penso possa essere apprezzato solo da chi ha imparato a riflettere sulle cose della vita. Si perchè ci sono anche persone che vanno avanti senza raccogliere le lezioni che la vita ci pone e si sentono eterni e infallibili, oppure lasciano semplicemente che la vita stessa scorra…invece beati quelli che riescono a stupirsi e ad emozionarsi davanti agli affetti, ai sorrisi invece che per le cose materiali.
    Il dono della vita legata ad un respiro lo collego a ciò che ho appena scritto…respirare è un gesto involontario, naturale per essere vivi, ma dobbiamo essere consapevoli che non è scontato e per questo dobbiamo avere rispetto della vita e non gettarla mai!
    Questa canzone mi arriva anche come un ringraziamento, una specie di preghiera…per chi ha fede queste parole assumono un senso profondo di riconoscimento per questo dono che è la vita e per l’amore che Renato dice, dopo una vita intera è con me….questo dovrebbe essere il vero senso del Natale.

    So di ripetermi ma i vostri commenti sono bellissimi e mi hanno emozionato 😉
    Buona serata a tutte, un abbraccio Debby 🙂

    "Mi piace"

  59. Cara Grazia bellissimo commento….e devo dire che come te mentre scrivevo il mio commento ho pensato che queste parole suonano un pò come una specie di preghiera…ho avuto la stessa sensazione!!
    Nottee

    "Mi piace"

  60. Giorno giorno blog 🙂
    Passo per un salutino veloce e per dire a cla cla che me so scompisciata dalle risate :mrgreen: ma quale eutanasia cla!! 😯 io credo proprio che il senso di quella frase sia: la vita e’ un attimo come un respiro viviamola profondamente 😉 aha ah ah me immagino admin che oggi te fara’ nera ah ah ah :mrgreen: Contessa!! Te invito io ma me devi porta’ er menu di natale stampato :mrgreen:
    Ciao admin :mrgreen: Saluti blog 🙂

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!!!!
      Barbina 😯 ammazza a che ora hai scritto 😯
      No guarda lascia sta evito proprio di commentare quella cosa, perche dico io come caxxo se fa a pensà all’eutanasia 😯 cioè ma veramente qui stiamo dando i numeri evviva la fantasia eh :mrgreen:
      Appunto il senso è chiaro e semplice, la vita è legata ad un respiro perche il momento che non respiri più vuol di che sei mortooooooo!!!!
      Mado ma ce vole tanto a capire cose così banali??? 🙄 Evito de falla nera va :mrgreen: Baci Barbì!!!!!!!!
      Anima gemella mia siiiiiiiii magariiiiii!!!! Io ti invito volentieri molla tutti e vieni a cena da noi alla vigilia, ovviamente cor menu in mano :mrgreen: Baci cara!!!!!!
      E baci a Vanys che ha apprezzato l’intro dei Modà 😉
      E mo scrivete nel Post nuovo che qui se chiude :mrgreen:

      "Mi piace"

I commenti sono chiusi.