GENTE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/ZiY__bO0rLo" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Da Artide Antartide estrapoliamo questa settimana “Gente” brano dedicato proprio a tutti i tipi di persone, Renato descrive la gente in questa canzone e ci invita ad avvicinarci alla gente e a comunicarci!

Racconta la tua storia e qualcuno ti ascolterà…metti un ponte tra te e la gente…

Sicuramente vi sarà capitato nella vita di incontrare persone totalmente sconosciute spesso avanti con l’età che improvvisamente cominciano a raccontare la loro vita, per carattere non ne sarei mai capace eppure tanta gente forse sola o forse con il semplice bisogno di sfogarsi lo fa!

Questo è un testo tutto da commentare anche perche contiene molte interessanti metafore di vita.

A libera interpretazione potete esprimere i vostri pensieri e può darsi che nel corso del Post avremo anche una gradita sorpresa che verrà a svelarci una spiegazione molto più profonda di questa canzone.

Artide Antartide fa parte dei Cd usciti in edizione rimasterizzata tutto da rivalutare perche tutti i brani in esso contenuti sono ancora attuali!

Un disco che musicalmente stava avanti già anni luce rispetto all’attualità!

Vi consiglio di guardare questo video raro di un grande Renato anni 80!

Post in Collaborazione con Lo Zeroc.

I SUOI PENSIERI

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/pXiPg6NCe_k" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Tutti ricorderete questa puntata de “Il senso della vita” alla quale partecipò Renato. Mi è piaciuta particolarmente questa parte perché ricorda quasi una seduta dallo psicologo, a lui venivano mostrate delle immagini e doveva spiegare a cosa lo facevano pensare….

Questo è stato un po’ il suo senso della vita, ora tocca a voi commentare i suoi pensieri ma anche i vostri come sempre!

Sarà sicuramente piacevole riguardare insieme questa “intervista”

QUALCUNO MI HA UCCISO

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/EIvrlqW1bb0" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Questa settimana commenteremo la sigla del Blog ossia “Qualcuno mi ha ucciso”

Brano completamente autobiografico in cui Renato racconta quanto l’invidia e la gelosia delle persone possano ferire.

Afflitti da quel dubbio di sempre…amare o non amare la gente…ancora una volta mette in risalto una certa diffidenza nei confronti delle persone.

La sua genialità, il suo talento, la sua faccia che piace e la sua splendida voce sono state spesso oggetto di invidia!

Fa chiaramente capire che tutto ciò in passato lo ha colpito e annientato ma è riuscito a riprendere in mano la sua carriera e ha ritrovato tutte le sue energie per proseguire la sua attività.

Tutti noi siamo o siamo stati invidiati a volte anche senza accorgercene, spesso la gente invidia anche le piccole cose e noi neanche ce ne rendiamo conto…e non si parla solo di beni materiali perche le persone riescono ad essere invidiose anche di una bella famiglia, di una solida coppia o di una indissolubile amicizia!

Il mio passaggio preferito che canto spesso e nel quale rivedo tutta me stessa è:

Ho sbagliato a fidarmi che ingenuità troppo buono.. avevo una parola per tutti non considerando che i matti ci sono!

E’ incredibile quanto sia vera questa frase ed io che veramente nel corso della mia vita ho speso parole per chiunque, ho dato il mio appoggio, i miei consigli, mi sono poi sempre resa conto di aver sbagliato perche quelle persone non meritavano ne la mia fiducia ne il mio tempo e che veramente certa gente è matta!

Molto vero anche il seguente passaggio:

“C’e' sempre un mare di cose da fare pertanto e' un lusso morire
appuntamenti d'affari e di cuore che solo tu puoi gestire gli incidenti e le malattie e se ciò non bastasse gli aguzzini le tasse...
Bersaglio facile stanne sicuro che se stai bene alla fine la pagherai”

Veramente si hanno sempre talmente tanti impegni da rispettare in questa vita che a volte sarebbe veramente un lusso morire!

Appuntamenti di ogni tipo, mille cose da fare, imprevisti, incidenti, malattie…è questa la vita nel bene e nel male!

Renato dice che converrebbe starsene a guardare, vegetare senza così correre nessun rischio perche se stai bene alla fine la pagherai, quasi come se uno prima o poi debba scontare i pochi momenti di felicità e di serenità!

E nonostante uno si dia tanto da fare per vivere la vita al meglio, per realizzarsi, per ottenere dei risultati c’è sempre quel frustrato, quella nullità che sta li a gufartela o a metterti i bastoni fra le ruote, invidioso di ogni piccola cosa che ti sei guadagnato soltanto grazie alle tue forze e a tutto il tuo impegno!

Ma come sempre l’amore ci salverà!

Ah l’invidia…che brutta bestia!

Commentate la canzone come sempre, ma raccontate anche le vostre esperienze, per esempio se siete stati invidiati o se voi avete invidiato nel corso della vostra vita qualcun altro.

 

LA TUA CANZONE

renaro-zero-ama-il-suo-pubblico-800x540

Capita a tutti noi che in certi periodi della nostra vita ascoltiamo di più una canzone piuttosto che un’altra…

Ebbene questa settimana dovete scegliere un vostro brano associato al momento di vita che state vivendo, in pratica avete l’occasione di raccontarvi tramite una canzone.

Qual’è la canzone che rispecchia di più il vostro attuale periodo? Sceglietela, commentatela e spiegate bene i motivi per cui l’avete scelta.

SORRIDERE SEMPRE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/Y_7m-gOsbGE" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Cominciamo il nuovo anno con un sorriso, con una canzone che speriamo sia di buon auspicio per tutti noi, Sorridere sempre!

Questo nuovo brano inedito contenuto nella raccolta “Puro Spirito” è un inno all’ottimismo, all’allegria, ci invita ad affrontare i problemi della vita e le difficoltà con un sorriso, è sicuramente uno dei testi più positivi in assoluto che Renato abbia mai scritto!

L’invito di Renato è quello di sorridere sempre ostinatamente, con una critica verso i malinconici, i pessimisti e tutti coloro che non si amano più perché soltanto cambiando i nostri atteggiamenti, il nostro modo di affrontare la vita, i pensieri e il nostro umore possiamo cambiare le nostre stesse vite!

Ci invita ad avere più fiducia in noi stessi tirando fuori quella grinta che è nascosta in fondo ad ognuno di noi, affrontare i problemi non con rabbia ma con riflessione e serenità…il segreto? La forza di un sorriso!

Mi piace moltissimo il passaggio in cui dice:

“Risparmiati una lacrima per la felicità”

Anche per sorridere ai problemi della vita bisogna avere coraggio senza mai perdere la fede, la pazienza e l’ironia!

E’ vero che la vita è tanta ed in certi periodi ci spaventa…ma bisogna continuare sempre a combattere per la nostra felicità senza arrendersi mai difendendo i nostri principi, reinventandoci, prima o poi lei ci ripagherà!

Insomma lo stesso Renato ci da la ricetta della sua raggiunta serenità, ci fa chiaramente capire che bisogna affrontare il nostro percorso di vita in maniera più rilassata, senza fermarci mai davanti a nessun ostacolo continuando a sorridere sempre!

Sicuramente un bellissimo testo che trasmette tanta positività, anche se purtroppo non sempre è facile affrontare i momenti critici con un sorriso…ma ad esempio io penso che a volte in certe situazioni bisogna sdrammatizzare affrontandole con quel pizzico di ironia in più che non guasta mai!

Siamo tutti abituati a prendere la vita troppo sul serio!

Naturalmente ho scelto il video ufficiale di Sorridere Sempre che è stato girato a sorpresa nelle vie della mia bellissima Roma!

Ancora Buon 2012 a tutti con un sorriso!