DA UOMO A UOMO

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/auh7bzNsREg" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Da Uomo a Uomo è un brano basato principalmente sulle metafore e Renato non poteva scegliere metafora migliore se non quella di paragonare la società ad una giungla e quindi l’uomo ad un animale!

Lo dico sempre io che la società moderna è una specie di giungla dove vige la legge del più forte!

Renato in questa canzone mette a confronto l’uomo e l’animale dichiarando apertamente che in fondo gli animali sono migliori dell’uomo perche sviluppano un maggiore senso etico, hanno una loro democrazia e conoscono la realtà.

Gli animali hanno i propri istinti ma a differenza degli uomini non uccidono i sentimenti per pura megalomania, personalmente ho conosciuto più di una persona megalomane ed egocentrica…persone che se ne sono fregate dei sentimenti perché talmente presi da loro stessi che hanno dimenticato che al mondo esistono anche gli altri!

Siamo circondati da covi di iene e serpenti che però rispetto agli animali usano colpi bassi e mezzucci per combattere le loro battaglie!

Invece Renato sfida quel tipo di uomo e lo invita a combattere ad armi pare con onestà!

Consapevole che il cammino sarà duro e dovrà affrontare le intemperie della vita lui ha una grande forza e va avanti, nonostante la paura proseguirà il suo viaggio senza mai guardare al passato ma solo al futuro, affronterà i suoi nemici sicuro di sconfiggerli e tenterà più strade pur di trovare quella giusta che lo porterà a raggiungere i suoi obiettivi!

Tutto questo lo farà con un grande coraggio che lo contraddistingue dagli altri uomini, appunto da vero UOMO!

E’ bellissimo quando dice che non si fermerà per niente e per nessuno!!

Come sempre lo accompagnerà la sua fede e pregherà.

Mi piace particolarmente quando sottolinea che sperare è importante perché senza la speranza abbandoniamo anche i nostri sogni e facciamo si che a viverli siano gli altri al posto nostro!

In questa canzone totalmente autobiografica e cantata in prima persona Renato dimostra di essere un uomo come pochi ce ne sono, un uomo che ha fiducia in se stesso e nelle proprie capacità, che ha coraggio ed una grandissima forza di volontà!

Tutto questo nella consapevolezza che sarà difficile e che anche lui come ogni essere umano avrà le sue paure…ma le supererà!

Io penso che tutti noi dovremmo prendere esempio da questo grande Uomo che non le ha solo cantate queste cose ma le ha dimostrate con i fatti!

Ognuno dovrebbe credere in se stesso e avere quella forza e quel coraggio che troppo spesso ci vengono a mancare e che ci fanno abbandonare il campo ancor prima di aver combattuto la nostra battaglia!

Vi invito a guardare il video di una datata Domenica In dove Renato rappresenta meravigliosamente questa canzone!

SERVIZIO SU RENATO AD UNO MATTINA

renato-zero

Commentiamo insieme questo bel servizio che è andato in onda Sabato ad “Uno Mattina” vi consiglio di guardarlo fino alla fine.

Mi fa piacere vedere che ultimamente varie trasmissioni stiano rendendo omaggio a Renato nel modo più giusto!

Il Link porta alla puntata integrale, il servizio su Renato parte al punto 2:15 in pratica è nella parte finale della trasmissione.

Questo è il Link:

 

http://www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html#day=2012-04-14&ch=1&v=119304&vd=2012-04-14&vc=1

IL PREZZO

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/vQmzieYUsfE" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

 

Questa settimana vorrei portarvi a riflettere su un brano molto significativo che narra diversi aspetti della vita.

“Il prezzo” canzone scritta negli anni 80 eppure più attuale che mai, quasi come se fosse stata scritta oggi! Considerata la crisi economica che stiamo attraversando potrei dire che questo brano fu profetico, perche se all’epoca la vita era cara figuriamoci oggi!!

La gente oramai è costretta solo a fare rinunce su rinunce, a fine mese i conti non tornano mai, aumentano i furti nei supermercati fatti purtroppo da poveri anziani a cui la pensione non basta più, si rinuncia alle vacanze, ai vestiti, meno cene nei ristoranti e così via….

Ma la canzone non parla solo di quanto sia costoso vivere ma descrive anche il prezzo morale da pagare… quello della società!

Perche tutto ha un prezzo!

L’argomento è vasto spero che riuscirete a cogliere tutte le sfumature della canzone.

Vi invito anche a guardare questo bel video d’annata!