IL CORAGGIO DELLE IDEE

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/CF4zjmkhmRo" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Paura di vivere? Paura di cambiare? Paura di amare?

No per chi ha il coraggio delle idee!

Il Coraggio delle idee è un brano bellissimo di Renato Zero forse fra quelli

ingiustamente poco considerati!

Ma cosa vi fa venire in mente questo titolo?

A me fa pensare a mettere in pratica le nostre idee, ad avere il coraggio per attuarle e a combattere per realizzarle!

Brano scritto in chiave autobiografica…. “mi arrampico da secoli ogni parete è mia sfidando leggi fisiche paure e ipocrisia” ci si arrampica, si fatica, si è sempre in salita in questa vita e sfidare le paure è un compito arduo per qualsiasi essere umano!

Sicuramente è solo superando quelle paure che ognuno di noi può raggiungere i propri obiettivi!

Renato ci dce anche che sostenere gli altri e stargli vicino nel momento del dolore è ciò che ci rende più umani e forse anche più utili!!

Riuscire a salvare un amore, un qualsiasi tipo d’amore è un grande successo personale!

Dal brano trapela ciò che ognuno di noi nella vita prima o poi prova…non si può resistere sempre appesi ad un perché infatti spesso rimaniamo con il dubbio sui motivi per cui un amore finisce, un amicizia termina, un datore di lavoro ci licenzia, una persona ci odia, un parente ci volta le spalle e così via…ebbene in certi casi avremmo bisogno di alcune risposte ma spesso appunto si resta aggrappati a quel perché!

Eppure per dare un senso alla nostra esistenza Renato ci dice che bisogna prima di tutto crederci e poi sfidare la realtà qualunque essa sia, ognuno scegliendo il proprio modo di vivere, la propria dimensione e soprattutto imparare a farlo senza bisogno di cercare particolari strategie ma soltanto avendo il coraggio delle idee!!

Ora se ci pensate un attimo vi renderete conto anche voi che è proprio così perché per  realizzare un progetto dobbiamo essere noi i primi a crederci, ad avere il coraggio per fare una determinata cosa e soprattutto essere ottimisti e fiduciosi per riuscirci, ebbene spesso è proprio questa la formula vincente!

Spesse volte le persone alzano muri altissimi pur di non mostrarsi, pur di non farsi conoscere per non mostrare i loro veri sentimenti e perché no anche le loro debolezze!

Vorrei sottolineare un passaggio che mi ha sempre colpito molto ossia quando Renato dice: “Amare per conoscersi” quindi non conoscere prima per poi amare….non vi fa riflettere questo concetto?

Fantastico e purtroppo vero il finale della canzone:

“E poi moriamo senza accorgerci sotto un cielo di fobie” notate bene che non dice paure bensì fobie che a mio parere è un termine ancora più forte per descrivere un disagio dell’animo umano!

Le nostre fobie che troppo spesso ci portano a fermarci, a non osare, a non andare avanti con i nostri progetti….intanto il tempo passa senza neanche accorgercene e la vita si tinge di tante occasioni sprecate!

Dimmi che può ancora vincere chi ha il coraggio delle idee!