L’ALTRA SPONDA

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/Ek3rSApDy7E " width="425" height="350" wmode="transparent" /]

L’altra sponda è una delle canzoni più vere, nude e crude di Renato Zero che racconta le discriminazioni nei confronti degli omosessuali.

Ascoltarla può dare dei brividi inattesi perche si riesce a percepire quanto dolore ci sia dietro quelle parole…
Renato la canta in prima persona e riesce a descrivere con termini disarmanti cosa prova un omosessuale di fronte a tanta cattiveria…
Un mondo che gli passa sopra e lascia dei segni dentro e fuori…un mondo insolente e spavaldo mentre loro sono costretti a subire in silenzio e quindi non più solo a nascondersi ma ad incassare tutto l’assurdo accanimento della gente!

Addirittura in modo sarcastico dice di non passare all’altra sponda, di restarne fuori perche è una landa dove non c’è luce e non c’è pace, dove anche la dignità viene calpestata ed è a quel punto che lui stesso invoca Dio!

Renato dice chiaramente che si salva solo chi si nasconde…chi mente….

Ma avvisa tutti gli omofobi che non hanno vinto loro!!

Ho scelto il live tratto da Figli del Sogno perché ha un finale bellissimo…quel mare a cui Renato consiglia di non avvicinarsi…un mare scuro, profondo e cattivo…

Sono passati un po’ di anni da questa canzone…circa 8...eppure le cose non sono cambiate poi molto…

Anzi l’ultimo fatto di cronaca avvenuto a Roma la scorsa settimana è da condannare senza pietà!!!

Infatti un noto attivista gay è stato barbaramente aggredito e picchiato ferocemente da quattro ragazzi che gli hanno procurato la frattura delle costole e ferite alla testa.

E’ ora di dire basta a questi episodi di violenza gratuita contro gli omosessuali!!!

Ognuno ha il diritto di vivere la propria vita e i propri sentimenti con chi desidera!

Amare è un diritto, ognuno è libero di scegliere chi amare e questa è una scelta che va sempre e comunque rispettata!!!

Ci vogliono leggi e punizioni esemplari contro questi atti ignobili di omofobia, tutti dobbiamo cominciare a gridare NO alla violenza e SI all’amore!

ENCA SPORT

http://blomming.com/mm/Enca/items