MANICHINI

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/xolkYwMAAeI" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Un brano bellissimo “Manichini” che in coro tutti cantiamo durante i concerti di Zero e che ci fa scatenare….eppure questa canzone ha un significato molto importante.

Chi sono i Manichini?

I Manichini siamo tutti noi, ognuno di noi è un manichino perche come si evince dal testo il manichino è colui che si fa muovere i fili dall’alto e questi fili può muoverli chiunque…Satana, Dio, un padre, una madre, un datore di lavoro, un marito e così via!

Qualcuno che ci impone un ruolo o un destino….

La musica come qualcuno disse può ricordare un allarme…un suono che ci suggerisce di fare attenzione perché il pericolo è in agguato!

Anche il manichino ha una coscienza e ad un certo punto ha la consapevolezza di se e vorrà provare come ci si sente nella pelle di un uomo e quindi si ribellerà a colui/coloro che lo hanno reso tale…

Il progresso gioca contro la tua ingenuità…ad oggi siamo manichini anche nelle mani di un governo che dichiara di fare i nostri interessi ma che invece come al solito pensa solo al tornaconto della classe politica.

Ogni volta che qualcuno decide per noi ci trasformiamo inevitabilmente in manichini!

Il manichino si lascia andare, si piega alla volontà del suo superiore e si abbandona al suo volere sperando che prima o poi la propria vita cambi….ma gli resterà fedele solo fino a quando scoprirà che può farcela anche da solo!

Ho scelto il Live di Figli del Sogno perché è bellissimo e mi piacerebbe che oltre a commentare il testo voi riusciate ad interpretare anche questa esibizione!

 

81 pensieri riguardo “MANICHINI”

  1. Buongiorno Blog che Post..che Post Debbyyy…..appena ho letto Manichini ho pensato siiiiiiii e vaii!!!
    Hai scelto una delle versioni più belle se non la più bella!!!! Per cui ottima sceltaa!!! Prima inzio a commentare il video….fantastico…stupendo una interpretazione da pauraaaa poi i cori di tutto l’Olimpico mi fa venire i brividi!!!
    La coreografia è stupenda…i vocalizzi e balletti di Renato sono stupendi a partire dalla sua entrata sul palco..dall’attacco del pezzo che come dire ha un suono più moderno rispetto alla versine originale!!
    Renato è concentratissimo e poi le sue prime mosse tipo un manichino appunto mi piacciono tanto tanto….e poi mi piace proprio coma la canta..come interpreta tutto…cioè se devo dare un voto a gli dò 10 e mille lodi!!! E’ studiata alla perfezione questa interpretazione….e i suoi movimenti insieme a quelli dei balletti sono uno spettacolo tra le più riuscite in assoluto..poi il calore del pubblico fa tutto il resto!!! Grande grande Renato!!
    Bellissimi i vari Eh Eh Eh di Renato…sul finale quando appunto esce dal palco vocalizzando e pure il finale tutto bello insomma!!
    Il testo è meraviglioso….e tu Debby hai scritto un Post altrettando perfetto!!
    A più tardi!!!

    "Mi piace"

  2. Buon zerogiorno a tutti…intanto vi ringrazio per gli auguri….GRAZIE di cuore…..
    Dunque “manichini”…..non ho rivisto i video, ma mi ricordo che sia il balletto che lui furono fantastici….(non poteva essere altrimenti :mrgreen: ) …Io non ero all’ olimpico…..ero a Firenze…e quel concerto mi è rimasto veramente nel cuore…..Fu tutto perfetto….
    Il tuo post è stato chiarissimo come sempre….Noi siamo diventati veramente dei “manichini” in mano ai nostri governanti che muovono i fili a seconda dei loro interessi….. 👿
    Adesso vi devo salutare…..domani non so se riuscirò ad essere con voi…..
    Vi abbraccio tutti …….smakkkk 😉
    Un grosso smakkkk alla mia romanaccia tutta rossa/rossa…..io invece sono ancora bianca/bianca… 😦

    "Mi piace"

  3. Buongiorno blog 🙂

    e grazie per i vostri “bentornata” 😉 Barbara, per fortuna non m’hai lasciata, sarei stata triste se fosse cosi 😦
    Sai Debby, anch’io sono ritornata dalle vacanze tutta “rossa” :mrgreen: eppure, il sole non è stato molto presente. Un giorno si 😎 un giorno 😦
    sono andata nel sud della Francia, vicino alla frontiera spagnola. Per una volta, non sono andata in Italia 😦 siamo andati a visitare la famiglia e ne abbiamo approfittato per andare in Spagna. Sentire la gente parlare in spagnolo m’ha fatto un effetto strano 🙄 mi sembra lontana l’ultima volta che ho sentito sto linguaggio….mi sono tornate in mente le parole ma non vale l’italiano 😉
    insomma, due settimane di riposo, di buon cibo ed aperitivo :mrgreen: e quindi qualche chilo in piu 😳

    Se posso, andro a rileggere i vostri commenti…..Grazia ha accenato la mia curiosità 🙄 :mrgreen:

    "Mi piace"

  4. “Manichini” un brano che amo cantare, gridare sopratutto quel “live” di figli del sogno. Buona scelta Debby, è grande questo 😉
    Quando ho visto questa interpretazione per la prima volta, come tutto il concerto, sono rimasta a bocca aperta, totalmente affascinata 😯 da Renato, dal palco, dal pubblico che canta insieme a Renato….un cosa pazzesca per me!

    Quando sento quel brano e specialmente ” è un fedele amico fino a quando scoprirà, che può andare solo i primi passi, muoverà” non posso fare a meno di pensare a Pinocchio 🙄 Questo manichino che poi diventa vivo, che impara per finalmente diventare “umano”. Non so come interpretarlo, forse che nasciamo manichini, che non siamo liberi fino ad un certo punto in cui ci liberiamo dai quei fili e decidiamo da soli. Ma purtroppo, è solo un’impressione perchè la realtà è tutt’altra.

    Buona giornata blog….a presto, baci ragazze, è un piacere ritrovarvi 😉

    "Mi piace"

  5. Buon giorno e buon inizio settimana a tutti 😉
    bell’inizio Derby 😉 adoro questa canzone, e amo figli del sogno, 😳
    un balletto che ricordo ancora…. dove l’espressione di quei corpi senza volto e senza età in movimenti poco coordinati ti invitano a spezzare la condizione di chi nn vuole più esser un manichino….
    La volontà può cambiare uno stato di cose che nn accettiamo, ma spesso inermi o nn siamo abbastanza forti o nn siamo abbastanza decisi…nel farlo!!!!
    Renato ci invita sempre a esser coraggiosi e a trovare altre soluzioni… Una speranza e capacità nascoste nell’agire con cooerenza e volontà!!!!
    puoi spezzare quelle catene di fili che ti vogliono ammaestrato e succube di un padrone che decide di te!!!!
    Ho sempre trovato questa canzone energica, un inno di ribellione a tagliare quei fili…..
    Il balletto con movimenti coreografici perfetti nel sembrare un corpo che è gestito da fili invisibili, poi si dimena, movimenti coordinati e disordinati…..
    ….. un manichino insomma!! :mrgreen:
    Baciiiiiiiiii a presto 😉

    "Mi piace"

  6. Eccomi 🙂

    L’inizio del brano potrebbe far sorridere come tutto il resto ma descrive una realtà, sempre piu attuale. Gia ci impone una riflessione sulla nostra vita, che ognuno è soltanto un manichino fra tanti e piu delle volte non se ne accorge.
    La prima domanda sul « chi » ti fa capire che c’è il bene ed il male, che ciascuno puo essere diritto da buone intenzioni o cattive. Che dietro ognuno si nasconde una verità, una forza. C’è una « mano invisibile » sopra la nostra testa.
    Questa canzone ci fa riflettere sulla nostra presenza, sulla nostra utilità, su chi riesce a prendere il volo e chi rimane per sempre un manichino, piu o meno consapevole.
    Queste parole, secondo me, ci fanno interrogare sui nostri motivi. Andiamo avanti perchè seguiamo un’idea nostra, una meta? perchè c’è qualcuno che ci incoraggia, che ci tira? o siamo soltanto dei giocattoli tra le mani dei piu potenti, di Dio, del destino e niente di piu? abbiamo veramente questo potere di decidere, di muoversi? forse un po’ di tutto cio….
    sto brano non è recente ma credo che oggi, piu che mai, non siamo liberi e ci lasciamo sempre piu manipolare. Delle volte non abbiamo scelta, delle volte non ci rendiamo conto.
    Una volta di piu Renato ha scritto quel brano tanti anni fa che vale ancora oggi…..grande si! ma sopratutto dimostra che non abbiamo imparato e che la situazione non migliora 😦

    a piu tardi 😉

    "Mi piace"

  7. Buon pomeriggio al R.Z. Blog e Buon Inizio di Settimana a tutti!!
    Mia cara Vanessina che piacere rileggere i tuoi bellissimi commenti sei stata via troppo tempo aho 👿 :mrgreen:
    Finalmente un pò di vacanze anche nella tua Francia :mrgreen: beh in Spagna ti sarai abbronzata si! 😉
    Sai Vanys penso che il tuo accostamento del brano a Pinocchio sia perfetto!!!
    Ed hai ragione quando dici che oggi “Manichini” è più attuale che mai…perche poi basti pensare a quando dice:
    Manichino nelle mani di chi è manichino già…
    Appunto ognuno a sua volta è manichino di un altro! Insomma forse nel mondo ci sono solo tanti manichini!! Bacini Vanys!!!
    Cara Cla ti ho vista entusiasta del Post :mrgreen:
    E cmq hai fatto bene a porre l’attenzione sulla versione Live che ho scelto perche è MERAVIGLIOSA molto più energica e dance dell’originale, io adoro come l’ha rifatta…e poi si Renato ha anche una mimica viso/corpo che lascia intravedere il senso del brano… baciotti!
    M.Laura anche tu hai colto una cosa importante del video ossia quei ballerini tutti bianchi volto compreso che stanno appunto a rappresentare quei manichini senza volto e senza età! Bacioni!
    Cara Anto Figli del Sogno a mio parere è uno dei tour più belli di Renato se non il più bello in assoluto….baci bella toscanaccia mia 😉

    "Mi piace"

  8. Buonasera Blog!!
    Si Debby molto entusiasta perchè Manichini sta nella top ten 😉
    E’ una canzone che cantiamo tutti ai concerti….la musica è bella…a tratti anche rilassante pare una fiaba e questa versione straordinaria…si molto più dance..più viva e energica e anche io adoro come l’ha rifatta e devo dire che quando Renato riarrangia dei pezzi per farli in concerto a volte so molto meglio dell’originale come in questo caso poi in quel contesto anche il finale con il pubblico che canta quei Eh Eh Eh e Renato che se ne va via vocalizzando mi piace troppo!!!!
    Dunque chi sono sti Manichini? Come ha detto giustamente Debby tutti noi lo siamo nostro malgrado perchè penso che nessuno vorrebbe esserlo ma di fatto poi spesso e volentieri ci troviamo ad essere manichini sul palcoscenico della vita! Manichini i cui fili vengono mossi da qualcuno o da qualcosa…alle volte pure dal destino stesso però se non vogliamo essere mossi da nessuno abbiamo una alternativa ossia decidere di avere un ruolo e una chiara identità di fare valere! Un manichino è un corpo inerme che non decide nulla della sua vita…perchè magari preferisce pure così ma la provocazione di Renato è quella invitarci a non essere così ma bensi di agire secondo la nostra coscienza..la nostra volontà senza farci condizionare da persone..eventi o cose…..dunque essere protagonisti assoluti!
    Certo la realtà spesso non ci permette di fare questo perchè questi fili possono essere diretti da Dio..da Satana….come ha detto Debby dai genitori stessi..dal nostro compagno/a insomma da chiunque ci voglia tappare le nostre ali…..
    Tutti quei manichini sul palco come ha detto giustamente Maria Laura sono molto ben rappresentati senza volto ..senza età come ci dice il testo stesso… che genio Renatino!!!
    Renato ci dice poi che non sappiamo chi ci comanda può essere cattivo come Satana o buono come Dio…non si sa nemmeno il sesso….insomma il manichino è paragonato ad un burattino i cui fili vengono mossi da un burattinaio mentre chi muove i nostri di fili forse manco lo conosciamo bene…..e non so perchè ma per me Renato pone pure l’accento sul fatto che un certo ruolo può giocarlo anche il destino….
    Bella bella bellaaaaaaaaaaaaaa!!!
    Baci e brava Debby per il Post!!!

    "Mi piace"

  9. Buona settimana blog 🙂

    Oggi sono fuori orario :mrgreen: e troppo curiosa di sapere la scelta della nostra admin 😉 che dire grande! Per la scelta della canzone e per il video!
    Un Renato strepitoso…ogni volta che penso a Figli del Sogno, inevitabilmente ricordo questa canzone, la sua interpretazione e quella fantastica giacca, che mi piace troppo :mrgreen:
    Manichini….eh si, siamo tutti noi e anche chi per indole non lo è, credo lo sia stato almeno qualche volta nella vita.
    Se non altro perchè le decisioni dei grandi che comandano, sono spesso per noi inarrivabili, anche se in democrazia così non dovrebbe essere. Questo per il nostro attuale momento, ma anche in passato, quante guerre subite da persone che avrebbero fatto volentieri a meno di essere dei burattini nelle mani sporche di odio.
    Giusto l’accostamento che ha fatto Vanessa, riferito a Pinocchio…un burattino che piano piano comprende di portecela fare da solo e di essere l’artefice delle proprie decisioni, mettendosi nella pelle di uomo.
    Trovo che tutta l’interpretazione di Renato sia geniale, anche nella scelta della coreografia e nelle movenze…troppo bello il tubetto di colore sul quale è seduto…forse voleva significare che ognuno può provare a colorare la propria vita come vuole se non si fa manovrare troppo, a differenza dei manichini di un unico colore che si muovono intorno a lui.

    Brava Debby, bellissimo post!
    Un abbraccio a tutte 🙂

    "Mi piace"

  10. Sai Grazia pure a me piace quella giacchetta de Renato tutta colorataaaa..molto solare!
    Eh certo l’accostamento di Vanessa è perfetto!!
    Infatti Renato vuole dirci che se facessimo di testa nostra non saremmo dei manichini se piano piano prendiamo coscienza della nosta forza allora abbandoniamo i panni del manichino e viviamo liberi e in modo vero..perchè la vita di un manichino non è vita. Invece Renato ci fa capire che abbamo una nostra testa per ragionare ma alle volte non la usiamo e ci facciamo comandare dal “Filo” di turno! E può essere la società..il progesso o addirittura come diceva Debby i nostri genitori..un datore di lavoro e tutto questo condizione negativamente l’agire di chiunque! Di fatto un manichino è privo di vita…..e vorrà sempre capire e sapere come si sta nella pelle di un uomo!
    Purtroppo i fili ci vengono mossi da persone..cose…troppe purtroppo!
    Brava Grazia 🙂 quel tubetto tutto colorato come lui potrebbe volere significare quello che hai scritto tu…
    Buona serata!!!!!

    "Mi piace"

  11. Questo è uno di quei video che lo si guarderebe a repeat….
    Ricordo che quando ascoltai per la prima volta questa canzone…mi colpi talmente tanto per musica e testo che l’ascoltavo a repeat ecco perchè Debby appena ho letto stamattina Manichini ho detto siiiii e poi anche questo è un classico di Zero…..che fa parte di lui!
    Sul finale viene spontaneo cantare e accompagnare Renato nella sua camminata stile burattino….troppo bello!!!!!
    Hai fatto bene Debby a scegliere questa versione più movimentata….più dance appunto!!
    Baci a tutte!!

    "Mi piace"

  12. Salve blog 🙂

    concordo con te Debby, anche se non l’ho vissuto dal vivo, quel tour, quel concerto rimane il mio preferito. Questa comunione con il pubblico, numeroso ma talmente vicino a Renato, che bello! è una delle cose che m’ha piaciuta dall’inizio.

    la coregrafia è geniale, si adatta perfettamente alle parole del brano….questi manichini che somigliano a quelli che possiamo vedere in vetrine….devo dire che m’hanno sempre fatto paura….nessun viso, non vedere il viso di qualcuno mi spaventa….insomma, quei ballerini sono perfetti nei movimenti…come Renato che sembra essere mosso da un filo invisibile ma che esiste.
    La società, chi ci governa ci vede cosi, tutti uguali. non siamo considerati, non conoscono le nostre facce, nessun segno per riconoscerci…è talmente piu facile maltrattare, imbrogliare dei corpi senza faccia com’è facile dimenticare un viso o far finta di non ricordarsene.
    Siamo solo dei manichini in piu che passano…uno viene, un’altro va e cosi sembriamo senza età. tutto passa ma nulla cambia
    I ballerini stupendi e Renato grande! la penso come voi, questa versione è migliore, da voglia di ballare, di gridare e tentare di spezzare quei fili trasparenti….trovo Renato molto sexy quando si muove cosi 😳
    quando arriva su quel tubetto…che entrata….lui sale sul palco con la sua giacca tutta colorata che viene contrastare col bianco uniforme del manichino…e come se dicesse “arrivo con i miei colori, le faccio uscire per rendervi visibili, diversi…vi do colore per farvi esistere”
    il finale….fa i gesti fino a raggiungere il camerino….lancia quei “eh eh” che il pubblico riprende e prosegue….quanto avrei voluto esserci 😦

    buona serata blog….baci ragazze 😉

    "Mi piace"

  13. GRazie, Renato!

    Sto ascoltando Appena in Tempo…
    Emozionante canzone!

    Non voglio perdermi il finale… sia quel che sara!

    stiamo a vedere questo buio chi s’inghiottirà…

    "Mi piace"

  14. Buongiorno blog 🙂

    😯 sbaglio o stiamo parlando di manichini??? :mrgreen:

    Claudia ha parlato di quello che fa muovere i fili….puo essere il destino, qualcuno o una forza superiore. Sono sicura che vi è gia capitato di chiedervi che cosa o chi ci fa andare avanti. Nel senso che a volte ci interroghiamo sulla nostra vita, se tutto cio è solo un gioco e se c’è qualcuno lassu che muove i fili di ognuno. la verità, è il mio parere, è che i fili ci sono, non li vediamo ma ci sono. C’è sempre qualcuno o qualcosa che ti comanda…non siamo liberi anche se a volte crediamo di esserlo perchè prendiamo delle decisioni.
    Renato ci incoraggia a reagire, ad essere padroni della nostra vita e sono d’accordo con lui. Dobbiamo, il piu possibile, decidere da soli ma la realtà è che siamo dei manichini. Lo siamo da quando nasciamo fra le mani dei genitori. Poi dai professori, dai datori di lavoro, dai politici, dalla società che ci vuole senza volto, senza eta, tutti uguali. Per chi crede siamo mossi da Dio, per gli altri dal destino, etc….
    Non dobbiamo arrendenrci, no, bisogna quando è possibile esistere, affermarci e dire come se la pensa.

    buon pranzo, baci 😉

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!
      Ahahahah Vanys :mrgreen: si anche a me sembra che stavamo parlando di Manichini 🙄 :mrgreen:

      Sto ascoltanto Magari 😯 grande Renato! ahahahahah :mrgreen:
      Cmq hai detto bene Vanessina mia siamo tutti manichini fin dalla nascita, prima nelle mani di un genitore, poi di un professore, poi di un datore di lavoro…c’è sempre chi muove quei fili…e sono d’accordo quando dici che non bisogna arrendersi dobbiamo sempre combattere per le nostre idee!! Baciiiii!!!
      Claaa come te esalta sto Post :mrgreen:
      Si è vero a volte non possiamo evitare di essere un manichino…ad esempio lo siamo nelle mani di un governo che decide per noi..che attua spesso leggi impopolari…ecco se ci pensi a quel punto non siamo tutti dei manichini? Bacioni!
      Grazia bella anima gemella mia…ti feci na dichiarazione d’amore su Fb giorni fa…ammazza aho non te sei più collegata 👿 :mrgreen: sorpresa rovinata! :mrgreen:
      Eh cara mia anche l’esempio delle guerre è molto giusto….in quanti devono subire una guerra non voluta eh…triste ma è la realtà! Un abbraccio per te 😉

      "Mi piace"

  15. Buongiorno Blog….già parlavamo di Manichini :mrgreen: 🙄
    Eh Debby si siamo tutti dei manichini in qualche modo….se parliamo della società e del progresso che ci impongno certi canoni…si siamo tutti burattini..perchè ci facciamo manovrare da tutti…a partire da chi ci governa…facciamo tutti parti di un bel teatrino e per certi versi è quasi inevitabile che sia così perchè facciamo parte di una società delle sue leggi che purtroppo non possiamo cambiare…..certo è che chi ci governa muove i fili e a loro volta c’è ancora qualcuno che muove i fili per loro!
    A livello personale invece possiamo sforzarci il più possibile di essere noi stessi..seguire i nostri desideri…pensieri….sbagliare anche mille volte ma provare ad essere liberi!!
    Renato si affida alla coscienza di ognuno che pima o poi la spunterà su chi o che cosa muove i fili!
    Poi alle volte si può anche fingere di esser manichini…..ma di fatto non lo si è.. “manichini saremo sempre fino a quando vorrai”
    Si Debby me esalta perchè mi piace troppo…musica..parole..interpretazione……tutto!!!!
    Buon pomeriggio!!!

    "Mi piace"

  16. Eccomi….
    Devo dirvi che la rirpresa è difficile, voglio dire tante cose ma faccio fatica 😦 dovremmo prendere una seconda pausa per rimettersi dalla prima :mrgreen:

    « fili sottili uniti per fatalità » certo che per un manichino è una fatalità….tutti sti fili uniti, se ci pensiamo è triste nel senso che non puo essere altro. Per un vero manichino, tipo burattino, non c’è scampo. Il destino è lo stesso per ciascuno, come la verità. Hanno tutti la stessa utilità, essere mossi. Anche se penso che ogni cosa ha un’anima, come ogni persona e basterebbe poco perchè esca. Una di voi ha parlato di una favola…. un po’ di magia per svegliare quest’anima e far diventare questa favola na realtà.
    Noi, manichini per forza, troppo sovente ahimé, abbiamo un’anima e dobbiamo far a modo che lei si esprima!

    "Mi piace"

  17. Salve 🙂

    Mi fa sorridere Renato quando dice che è troppo presto….è sempre troppo presto direi e per tutto!
    Mi fa pensare sopratutto ai bambini ed i genitori…..certamente avete già sentito quelle parole tipo « sei troppo giovane per capire, sei troppo giovane per andare…. » quegli adulti che vogliono controllarci come se non vorebbero vederci crescere….Renato ha ragione, non si sa perchè sembra presto 🙄 Invece credo che non è mai presto per imparare, per capire le cose della vita, per andare in una direzione, perchè qualcuno ci spieghe….non esiste un’eta per ogni cosa, certo impariamo con le esperienze e la maturità ma bisogna andare avanti per ottenerle.
    Per quanto riguarda “è troppo presto per morire” in senso propio della parola si, è sempre troppo presto per lasciare questo mondo. Ma in senso figurato, cioe, per esempio, morire di amore, morire di tristezza, sentirsi morire perchè abbiamo perso qualcuno o qualcosa…insomma vivere un momento difficile. Voglio dire che anche in quel caso, non è mai presto per scoprire che puo succedere un fallimento e sapere che si puo rinascere.
    Scusate se sono fuori tema ma è cio che avevo in mente adesso 😆

    ciao tutte 😉

    "Mi piace"

  18. Buon pomeriggio blog 🙂
    Manichini è un pezzo di Renato che ho sempre apprezzato per la sua musica, per le verità che menziona il testo e per come il nostro artista ogni volta che la canta riesce ad esprimere con gesti e mimica facciale questa canzone che ho sempre amato. Come non condividere con tutte voi ciò che avete scritto, il testo parla chiaro: Chi ti muove i fili è Dio o Satana!! Oggi è chiarissimo chi sta muovendo quei fili perchè se fosse l’altra parte sono convinta che l’umanità non sarebbe così spiacevole. Per fortuna come dice Renato c’è sempre la nostra coscienza pronta ad interrogarsi quando superiamo quel limite (è ovvio che ciò vale come sempre per chi possiede i valori giusti per far scattare questo meccanismo) altrimenti in questo mondo ormai perso possiamo restare manichini per tutta la vita e lasciare che gli altri muovano sempre al nostro posto quei fili. La sorte come sempre fa la sua parte con il nostro destino con la speranza che la nostra vita possa cambiare quando lo desideriamo ed essere noi stessi artefici dei nostri fili. 😉
    Ammazza che razza di caldo 😯 nun ja pozzo fà :mrgreen: e tra un pò arriva pure caronte 😯 sta carogna :mrgreen:
    Buona serata blog 🙂

    "Mi piace"

  19. Buonasera blog 🙂

    Passo per un salutino veloce…belli i vostri commenti 😉
    Ricordate che nel dvd del backstage di Figli del Sogno, Renato spiega come ha dato vigore alla musica di Manichini…grande, dice “ho aggiunto queste note perchè era moscia” :mrgreen:
    Animella…mi spiace 😦 dopo rimedio e saprò farmi perdonare ahah :mrgreen:

    Salutissimi a tutte, ciao Debby!

    "Mi piace"

  20. Buonasera Blog!!!
    Ecco brava Graziaaaaaaaaaaa da ieri che cercavo di ricordare dove avevo sentito dire sta cosa da parte di Renato….si si nel backstage favoloso di Figli del Sogno disse che ci aveva aggiunto qualcosa perchè era moscia ah ah e ha fatto bene perchè così è perfettaaaaa…energica….insomma ha fatto un arrangiamento bellissimo….da urlo!!!!!!!
    Baci

    "Mi piace"

  21. Barbara…ero disperata di non leggerti 😦 ritorno e ci sei 😦
    io lo voglio volontieri il vostro caldo 🙂 oggi sembrava l’automno con la pioggia ed il vento 😦

    condivido cio che hai scritto…tocca noi di decidere che persone vogliamo essere. Essere un manichino o essere questa persona che muove i fili. c’è chi ama essere manovrato e guidato perchè non è capace di muoversi da solo…poveri loro, come avete detto una vita da manichino non è una vita.
    e poi c’è chi tenta di muovere i primi passi e si rende conto di poter farcela da solo…c’è chi rifiuta di essere considerato come un burattino e tira sui fili per spezzarli. come dice Barbara contando sulla sorte in parte.

    Renato è stato grande durante quel tour….avete fatto un post sull’altra sponda, che ho apprezzato di piu dopo aver visto il live….tocca a Manichini….capisco sempre meglio perchè mi sono avvicinata a lui al 100% dopo aver divorato quel dvd 😳

    buona serata 😉

    "Mi piace"

  22. Buonasera 🙂

    Certo che rileggendo il testo di questo brano, mi ritrovo a pensare alla genialità di Renato 😉
    Manichini accomunati da uno stesso destino, quello di delegare agli altri il proprio destino. E’ triste come prospettiva, ma non irreversibile, almeno fino a quando la nostra coscienza la spunterà.
    Sono d’accordo con voi…siamo o siamo stati manichini nelle mani di svariate persone che popolano la nostra vita. I riferimenti sono importanti, ma quando questi si sostituiscono alla nostra volontà c’è il rischio di perdere il controllo della propria vita.
    Credo sia una brutta sensazione quella di essere pilotati da altri…ci sono persone che hanno sempre vissuto questa condizione e non riescono a vedere altra prospettiva, finchè come dice Renato, scopriranno di poter farcela da soli.
    Il manichino spera sempre che la sua sorte cambierà…..non si può però vivere sperando che sia la sorte a portare un cambiamento, bisgona agire o almeno provarci.

    Buona serata a tutte, ciao Debby 😀

    "Mi piace"

  23. Buongiorno Blog!!
    Certo cara Barbina oggi è abbastanza chiaro chi muove i fili..è il male a prevalere e non di certo il bene purtroppo!
    “E’ troppo presto per andare…troppo presto per capire…troppo presto per morire…..”
    Si Vanessa penso anche io quello che hai detto tu se ci mettiamo nella testa di un genitore è sempre troppo presto per tutto….poi per chi vuole controllare la vita di un’altra persona è sempre presto per lasciare andare quella persona e a volte i genitore commettono questo errore proteggendo troppo i loro figli…con il rischio di decidere per loro….e quindi alla fine un buon intento si trasforma in qualcosa di negativo!
    Se ci venisse mai detto: sei un manichino..beh non è un bel complimento perchè un manichino è pure sempre un fantoccio che ha le sembianze umane ma che di umano non ha niente e come al solito Renato ha usato un’espressione geniale per descrivere chi si lascia condizionare…influenzare dagli altri in ogni scelta..perchè di fatto un manichino non è in grado di fare nulla…perchè inerme…fermo..statico :mrgreen: e quindi Renato ancora una volta ci invita a non esser così ma bensi pieni di vita..di energia e di vitalità al contrario di un manichino!!
    Mi ha sempre anche colpito questo pezzo “Chi ti muove i fili..e’ un padre ubriaco da far pietà! Son pochi i fili che muove tua madre…che troppi figli, ha……” perchè mi fa pensare a quelle famiglie in cui il ruolo del padre era centralissimo con quell’autorità esagerata a mio avviso e dunque il ruolo della donna era ancora ingiustamente molto sottomesso e per certi versi quelle stesse donne erano dei manichini nelle mani di mariti padroni. Oggi per fortuna non è più tanto così …ma in passato certamente si!
    Saluti e baci a tutto il blog
    Ciao Debby :mrgreen:

    "Mi piace"

  24. Buongiorno blog 🙂

    hai ragione Grazia, non possiamo rimanere statici aspettando che la sorte, che il destino faccia qualcosa per noi. Ma bisogna ammettere che delle volte la sorte è importante ed è lei a poter portare, favorire un cambiamento. Non fa male un pizzico di fortuna ma deve essere accompagnata da chi vuole cambiare.

    Buona giornata…..torna il sole 😎
    Baci tutte 😉

    "Mi piace"

  25. Salve blog 🙂

    Abbiamo parlato dei genitori, quelli che vedono i figli come dei manichini….Renato prende due esempi non molto lusinghieri nel brano…..
    Un padre ubriaco che muove i fili del figlio(a) come vuole, in tutti sensi, come se lo fa con un burattino, senza considerare la persona. è un po’ esagerato ma secondo me tradusce bene il potere che hanno i genitori, l’influenza, pericolosa, che possono avere.
    Come è pericoloso che una madre non si occupi di suoi figli con la scusa di averne troppo e di mettergli da parte come dei volgari manichini.
    Come ci piace dirlo, occorre trovare una via di mezzo….lasciare i figli abbastanza liberi per permettergli di realizzarsi ed affrontare la vita ben informati e poi da un’altra parte, avere un minimo di « controllo », di presenza perchè non possono essere lasciati da soli.

    A piu tardi 😉

    "Mi piace"

    1. Buon Pomeriggio al R.Z. Blog!
      Oggi so morta di caldo 👿 nun se pò girà co 50 gradi aho 👿
      Concordo con tutti i vostri commenti e a proposito di Manichini vorrei raccontare un aneddoto che mia sorella sicuramente ricorderà…
      Ero piccola avevo circa 11 anni credo eppure mi è rimasto impresso 🙄

      Noi avevamo un negozio e vicino al nostro negozio c’era un bar cui di solito si radunavano tanti ragazzi…
      Una mattina il nostro quartiere si svegliò con qualcosa di inquietante 😯
      In pratica la nostra via ma quasi tutta la zona era tappezzata da fogli appesi ai muri e su questi fogli c’era stampato l’intero testo di Manichini con tanto di dedica ad uno dei ragazzi di quel bar…
      Io rimasi perplessa e chiesi informazioni alle mie sorelle più grandi…le quali mi spiegarono che quell’anomala dedica (che non riesco a ricordare bene ma era molto cattivella 😦 ) era per un ragazzo che tutti li prendevano in giro perche era innamorato pazzo di una ragazza che però lo manovrava…
      A me questo episodio rimase impresso perche un pò mi faceva pena il malcapitato 🙄 cioè fu una presa in giro tremenda e a mio parere con una punta di cattiveria…
      Però insomma anche in quel caso è stato scelto un testo di Renato per dargli del manichino 😦 :mrgreen:
      Tu te lo ricordi Barbì???

      Un bacio a tutte voi!!!

      "Mi piace"

  26. Admin 😯 non me lo ricordo per niente questo fatto ammazza che memoria :mrgreen: fai il nome please e forse ricorderò chi era sto poraccio che gli hanno dato del manichino :mrgreen:

    "Mi piace"

  27. Buon pomeriggio blog 🙂
    E un saluto affettuoso alla mia anima gemella Vanessina che sente la mia mancanza :mrgreen:
    Cla Cla!! Interessante la spiegazione del manichino fantoccio aahahhahahah :mrgreen: metti il cappellino in questi giorni di afa quando esci ahahaahahahah :mrgreen:
    Mai nessuno dovrebbe manovrare la nostra vita perchè essere dei manichini è come non viverla, non dobbiamo permettere a nessuno di muovere quei fili per noi, dobbiamo essere noi gli unici artefici del nostro destino. I genitori muovono quei fili per insegnarci la vita, ci sono però quelli che non riescono più a lasciarli e pensano di poter manovrare la vita dei propri figli per riscattare la loro e quelli che invece capiscono con grande intelligenza che bisogna restare dietro la scena per imparare a farli camminare da soli e magari uscire al momento del bisogno o di un consiglio. 😉

    "Mi piace"

  28. Poi glie lo chiederò admin…sicuramente si tratta di qualcuno che lei conosceva meglio e poi mo me so incuriosita voglio sapere chi era sto poraccio a cui hanno fatto sta cattiveria 😯

    "Mi piace"

  29. Che tristezza l’amore manovrato 🙄 sicuramente non è amore. In una relazione può accadere che c’è chi perde completamente la testa per una persona fino ad annullarsi e appunto diventare il manichino di cui accennava admin. L’amore a senso unico non merita di essere vissuto perchè tanto prima o poi ti fa pagare un prezzo molto amaro. 😉

    "Mi piace"

    1. Eh si Barbì che tristezza l’amore manovrato e ciò dimostra che si può essere manichini anche in amore…
      Si è vero l’amore a senso unico prima o poi fa pagare un prezzo molto caro.
      Ahahahahah ancora ridi per la spiegazione di Cla al manichino fantoccio ahahahah er cappellino come le vecchie se deve mette vero Nonna Cla??? :mrgreen:

      Barbì possiamo chiedere pure alla Sorcia Tiziana di quell’aneddoto perche secondo me er testo glielo ha dato lei a quelli :mrgreen:

      "Mi piace"

  30. L’interpretazione di Renato in questo video è bellissima come la coreografia dei ballerini che si muovono come fantocci ahahahah :mrgreen: Manichini mi è sempre piaciuta tanto e la ricordo molto bene anche quando la cantava al tenda a strisce muovendosi appunto come un manichino fantoccio :mrgreen: Se dovessi scegliere la voce con cui mi piace ascoltarla, ossia il Renato giovane oppure quello più maturo vocalmente….sapete che quasi quasi non saprei quale scegliere perchè se ascolto la versione anni 80 mi piace molto anche quella tonalità. 😉

    "Mi piace"

  31. Anche chi muove quei fili degli altri manichini nella convinzione di essere più forte a sua volta non sa di esserlo, perchè appunto come avete menzionato siamo tutti manovrati da gente disonesta che pensa soltanto a lucrare per lei lasciando che i suoi manichini continuino a scivolare abbandonandosi al loro potere. Io voglio ancora sperare che un giorno questa ingenuità che ci ha portato soltanto a muovere i fili del loro volere, prima o poi muoverà quei passi che non ha il coraggio di fare per far sentire ancora la sua voce e non restare più fra quel mucchio di manichini. A voi “carissimi” politici che siete i manichini del grande potere vi auguro vivamente prima o poi che questa sorte cambierà gettandovi nella pelle di un uomo semplice per capire come si sta!!
    Buona serata blog 🙂

    "Mi piace"

  32. Aahahahahah è vero admin…la mitica e unica sorcia Tiziana :mrgreen: appena la incontriamo chiederemo, tanto lei è un computer di bordo come la Cla Cla :mrgreen:

    "Mi piace"

  33. Se ci venisse mai detto: sei un manichino..beh non è un bel complimento perchè un manichino è pure sempre un fantoccio che ha le sembianze umane ma che di umano non ha niente….Riflettete!! Non fa una piega AHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAH :mrgreen:

    "Mi piace"

      1. Il prossimo 22 Settembre 2012 Renato Zero insieme ad altri artisti parteciperà al concerto per l’Emilia a favore delle popolazioni colpite dal terremoto…
        Il concerto si terrà a Campovolo (Reggio Emilia)

        "Mi piace"

  34. Buongiorno!!
    Che me prendete per caso in giro per nun di altro???????????????? ahooooooooooooo 👿 :mrgreen:
    Eh Barbie non è un bel complimento no ah ah ah eh
    Che cosa è un manichino..pensiamo al senso della parola..un fantoccio :mrgreen: ..che viene usato, l’unico scopo del manichino è quello di venire usato per appenderci vestiti….fare prove……Renato ci dice appunto che chi ci manovra è come se ci usasse..dunque la sua metafora è perfetta!
    Eh nun ridete alle mie spalle ahoooooooo!
    Debby quanti gradi a Roma ???????????? 😯 aiutoooooooooooooooooooooooooo :mrgreen:
    Ciao Barbina :mrgreen: e tu Debby nun me chiamà nonna Cla :mrgreen:

    "Mi piace"

  35. Barbina porta pazienza che poi arrivera Renatino..nel mese de li morti ah ah ah ah ah ah ma che Renato è scaramantico per caso sempre Novembre???

    "Mi piace"

  36. Cocca del piemonte!! Credo che tutti abbiano capito perfettamente la differenza tra manichino e fantoccio non c’è bisogno di replicare ahahahahah :mrgreen: Preparati cara cocca di te resteranno soltanto i capelli per il gran caldo ahahahaah :mrgreen: Admin!! Questa è la volta buona che la straniera non vorrà più tornare ahahahah :mrgreen:
    E’ vero admin!! Le tradizioni di Renato 😯 incredibile 😯 sono sicura che lo scaramantico sceglierà novembre :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. ahahahahhah Oddio Barbì a legge che je resteranno solo i capelli so morta dalle risate ahahahahah :mrgreen:
      Secondo me dal gran caldo je cascano pure quelli 😯 ahahahah :mrgreen:
      Si si nun vorrà più tornà :mrgreen:

      "Mi piace"

  37. Ah ah ah Barbie che te possinoooooooooooooooo
    Debby io le tue le ricevo….dunque è la tua posta che nun va :mrgreen:
    Che incoraggiamento Barbinaaaaaaaaaa ammazza ahooooooooooo :mrgreen:

    "Mi piace"

  38. Gia Debby me diceva che avevo pochi capelli 👿 mo se me cascano ancora quelli divento un manichino ah ah ah ah
    Che ve possinooooooooooooooooooooooooooooooo

    "Mi piace"

  39. Buon pomeriggio 😀
    Vi state divertendo eh :mrgreen:
    Sono contenta per il prossimo 22 Settembre e proprio l’altro giorno pensavo al mese di Novembre :mrgreen:

    Baci a tutte voi, torno dopo 😉

    "Mi piace"

  40. Buonasera a tutti, ciao Debby :mrgreen:

    Che ridere leggervi 😀
    Avete scritto giustissime riflessioni su questa canzone…quella che mi colpisce in modo particolare si riferisce al ruolo di genitori perchè mi sento direttamente coinvolta. Penso che, come sempre, bisogna trovare il giusto equilibrio per evitare di fare del male. Certamente i genitori reggono i fili dei figli, ma ad un certo punto anche a costo di soffrire, occorre slegare quei fili e come dice Renato…”soffrirò in silenzio quando tu cadrai…”.
    Esistono tanti tipi di rapporti nei quali una parte manovra l’altra e questo è un tipo d’amore “malato” destinato a creare sofferenza.
    Ci sono persone che tendono ad avere il controllo, anche dei sentimenti e si circondano per forza di cose, di altri che per indole o per sentimenti sono tendenzialmente accondiscendenti.
    Mi è capitato di avere a che fare con genitori che, nonostante avessero figli adulti, li tenevano in pugno con ricatti affettivi pur di persuaderli a decidere e comportasi come volevano e certo per questi figli non è stato un bel vivere; erano sempre combattuti nel cercare di far quadrare la loro quotidianità e inevitabilmente diventavano dei manichini vivendo di compromessi e bugie.
    Lo credo Debby, che ricordi l’episodio che hai citato 😯 in effetti anch’io avrei avuto pena per il manichino :mrgreen:
    Certo Vanessa, la sorte può aiutarci o meno 😉

    Un abbraccio a tutte! Ciao Animella 🙂 :mrgreen:

    "Mi piace"

  41. Buongiorno blog 🙂

    che caldo romano 😯 suppongo che nelle strane romane ci sono solo i turisti :mrgreen:

    Debby, che storia c’ha raccontata 😦 povero raggazzino 😦 l’avete detto, essere manovrato in amore è odioso. In quel caso li non c’è amore ma ci sono delle persone tante innamorate che non si rendono conto di essere manovrati e sopratutto non amati. Oltre la cattiveria di quelli che hanno fatto quel “scherzo” , ritengo che gia Renato era preso come fonte 🙂
    non accetterei questo trattamento penso perchè amo la libertà, la rispetto e non voglio essere manovrata da qualcuno (vale in amore come in tutto) e non capisco come uno puo sopportare tutto cio ma l’amore è cosi, spinge delle persone a far tutto, anche il piu incredibile 😦

    il mese dei morti :mrgreen: è vero che Renato ama sto periodo…se ci regala un nuovo disco, mi conviene 🙂 comunque, un nuovo gesto di solidarieta da parte sua, sempre grande 😉

    buon pranzo 😉

    "Mi piace"

  42. Eccomi 🙂

    Giusta la tua osservazione Grazia per quanto riguarda le persone avide di potere, di controllo che sempre ricercano la compagnia di gente piu concilianti. Forse queste prime agiscono cosi perchè in realtà sono deboli, non riescono ad affermarsi davanti a persone abbastanza « forti ». è un modo di sentirsi potenti ma non è una buona terapia. Fanno del male a chi sta intorno e anche a loro. È la soluzione piu facile ma al sicuro non la migliore. direi che è inevitabile, penso che in ogni rapporto c’è un dominatore ed un dominato, e sopratutto in amore. Questi rapporti trovano la loro origine in una forma primitiva di interazione sociale. è un’eredità dalle società che c’hanno preceduti. Questi rapporti hanno mantenuto la struttura delle comunità.
    Insomma, ci sono stati dei manichini e ce ne saranno sempre, ahimé. se crediamo i dottori ed i specialisti, è essenziale per la sopravvivenza dell’individuo…..forse….

    baci tutte 😉

    "Mi piace"

  43. Salve 🙂

    approfitto della pausa nella partita di calcio per passare di qua 🙂

    Mia cara Barbara, hai scritto na cosa giusta sui politici….dovrebbero piu sovente mettersi nei panni di un uomo semplice.
    quando Renato dice che siamo dei manichini nelle mani di chi è manichino già, si pensa ai politici ma anche ai padroni di emprese che giocano con noi sapendo bene che non visto il contesto attuale, non possiamo ribellarci per colpa di perdere il lavoro perchè troverebbero altri manichini. non gli do retta ma delle volte dobbiamo accettare di essere un manichino per forza 😦
    per quanto riguarda i politici, anche loro sono dei manichini. debbono rendere dei conti a delle istanze superiori….non sono da compatire certo…la sorte gira ed è giusto che anche loro vivano questa situazione di essere manovrati e provare cio che noi, piu giu, proviamo!

    Buona serata blog e forza azzurriiiii 😉

    "Mi piace"

  44. Buonasera blog 😀

    Che caldo 😯 ma siccome a me piace, starei proprio bene nella mia amata Roma vicino alla mia anima gemella :mrgreen:

    E’ vero Vanessa, di manichini ce ne sono e ce ne saranno sempre.
    Manichino nelle mani di chi è manichino già è una grande verità perchè spesso chi detiene il potere, penso al lavoro per esempio, fa pressioni sui sottomessi perchè a sua volta è schiacciato da chi lo comanda a sua volta.
    Credo che in ambito lavorativo occorre trovare il giusto compromesso, ma quando si ritiene che il limite venga superato, occorre far comprendere chiaramente che non si è burattini anche perchè come ben sappiamo il mondo è pieno di furbi 👿 che non aspettano altro per approfittare dell’ingeniutà.
    Barbara, in qualche commento fa ì, ha scritto di non saper scegliere tra questa versione di Manichini e quelle degli anni ’80 🙄 anche per me è la stessa cosa…questa coreografia è fantastica, ma altrettanto l’emozione della voce giovanile di Renatino 😳

    Un abbraccio a tutte 🙂 ciao Debby!

    "Mi piace"

  45. Buongiorno blog 🙂

    dove siete tutte 😦 mi sento sola 😥 😥
    Concordo con cio che hai scritto Grazia. Si vede spesso nel mondo del lavoro. Per molte emprese, siamo solo della manodopera che puo essere sostituita in un secondo. Credo che i momenti difficili, di crisi che toccano tanti paesi ci rendono ancor piu manichini. Che sia al livello del lavoro o della politica. Questa situazione non aiuta, non da fiducia alla gente per ribellarsi.
    Mi viene anche in mente l’esempio di figli che, per forza, debbono rimanere a casa dei genitori perché non sono in grado (finanziariamente) di provvedere a se stesso. Malgrado loro, diventano dei manichini tra le mani di genitori manichini anche loro.

    Ieri sera, dopo la vittoria della squadra azzurra, si vedeva il centro di Roma, piazza del popolo, alla tv. Che bello vedere sta città anche da lontano, dietro lo schermo 😳 quanto mi costa non poter andarcene 😦

    Baci 😉

    "Mi piace"

  46. Buonasera blog 🙂

    Lo zerocondominio è silenzioso 🙄 non è che siete tutte sciolte :mrgreen:
    Ho riletto il commento di Debby, sul povero ragazzo manovrato che aveva avuto come dedica questa canzone….certo è triste affidare la propria vita agli altri e non essere gli artefici del proprio destino. Spesso le persone che si trovano in questa situazione la subiscono senza rendersene conto, anche se il tempo potrà aprire i loro occhi e spesso quando accade poi, non si voltano più indietro.
    Come dicevamo un pò la sorte può essere amica o meno e non sempre possiamo cambiare gli eventi, ma certamente quando ci accorgiamo di non essere padroni delle nostra vita, dobbiamo interrogarci e cercare di superare l’ostacolo prima che sia troppo tardi per non avere rimpianti.
    Se chi ci è vicino comprenderà, significa che quello è amore vero perchè chi ama veramente vuole solo il bene dell’altro.

    Buona serata a tutte e un abbraccio a Debby 🙂

    "Mi piace"

  47. Buona domenica blog!

    Non preoccupatevi cari lettori non siamo ancora chiusi per ferie :mrgreen: siamo solo in giro per l’italia 😎

    Figli del Sogno resterà per me, uno dei più bei concerti del Renato attuale…uno spettacolo fatto di tanta ispirazione, originalità e grandi emozioni 😳 che ha segnato la consacrazione del nostro artista al grande successo meritato.
    Manichini poteva solo scriverla Renato, che ha dimostrato veramente quanto sia importante avere il coraggio delle proprie idee. Certamente per indole ha sempre avuto una grande personalità, ma questo non significa che non abbia lottato duramente per non diventare un manichino in un ambiente nel quale è facile diventare preda di chi detiene il potere. In ultimo ha dimostrato con la sua indipendenza, proprio questo. Non tutti possono ambire a tanto, ma quardare a questi esempi può aiutare in alcuni momenti della nostra vita a non lasciare che altri decidano per noi.

    Un saluto a tutti e un abbraccio grande a Debby 🙂

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!!!
      Scusate ma siamo state 3 giorni in quel di Napoli!
      Ovviamente non ho avuto il tempo di fare il nuovo Post perciò ve tenete Manichini :mrgreen:
      Grazia te quest’anno vinci er Sorcio d’oro e come mia vice sei perfetta :mrgreen: Baci a te e Vanys!
      Mo devo andà a caricà na cinquantina de foto su Fb :mrgreen:

      "Mi piace"

  48. Buongiorno Blog!!
    Grande Grazia :mrgreen:
    Già siamo state in quel di Napoli…..
    Debby ah ah si si ce teniamo manichini e mo scusate ma devo andà a mette na cinquantina de me piace alle foto che Admin caricherà su Fb :mrgreen:
    A dopooooooooooooooooooooooooo

    "Mi piace"

  49. Buon zerogiorno infuocato a tutti…..finalmente rieccomi….che settimana 👿 …..e questa non sarà meglio….
    Dunque….siete state a Napoli????wow….andrò su fb a vedermi le foto….sempre che internet non mi dia buca un’ altra volta….
    Bè….spero di tornare più tardi….ma dubito….ultimamente il mio ufficio è diventato un porto de mare…..( e dire che c’è pure un caldo soffocante
    😦 ) A dopooooooooo!!!!!!!!!!
    Un abbraccio a tutte voi 😉
    Un grosso smakkkkk tutto per Debby 😉

    "Mi piace"

  50. Zero lunedì 😦
    devo scappare a lav. ma un saluto veloce a tutti e abbracci 😉
    kisssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssssss :mrgreen:

    "Mi piace"

  51. Buongiorno blog 🙂

    avete ragione ragazze di andare in vacanza anche per quache giorno 😉
    Dobbiamo approfittare delle bellezze che la vita, che la natura ci regala. Non conosco Napoli (prima o poi ce andro) ma tutto i servizii o foto che ho potuto vedere m’hanno convinta che è una città bellissima.

    Debby, aspetto le tue foto napoletane 🙂

    buona settimana, baci tutte 😉

    "Mi piace"

  52. Buongiorno Blog…
    Brava Vanessa…in vacanza si può andare anche solo qualche giorno… guarda guarda cara..le nostre foto partenopee :mrgreen:
    Non riesco ancora a proseguire con i commenti chiedo perdono…..sto ancora con la testa e i pensieri da un’altra parte 😦 e non ce la faccio..
    Mando un saluto a Barbinaaaa che mi ha fatto fare er piccolo tour ah ah :mrgreen:
    Baci a Debby e a Schumacher alias Maria Laura :mrgreen:

    "Mi piace"

  53. Figli del Sogno è stato uno spettacolo bellissimo e in sti giorni me lo sono sentito tremila volte :mrgreen: facevo mandare avanti solo er carrozzone ah ah :mrgreen: a proposito a Napoli abbiamo visto una bara con dentro un fantoccio tutto vestito con i colori spagnoli con tanto di necrologi ..corone di fiori dedicati alla Spagna peccato che la Spagna ci ha messo a noi nella baraaaaaaa con ste 4 sventole che se semo presi!
    Molto simpatici i Napoletani…. solo loro potevano fa na bara ahah quando l’ho vista ho detto ammazza però proprio una bara me fa impressione invece ad Admin piaceva tanto ah ah ah e per forza gli ho detto io te sempre de morte ce parli per forza che te piace la bara…che ridereeeeeeeeeeeeee!!! Comunque abbiamo girato da per tutto se semo infilate e incastrate in ogni dove ah ah ah :mrgreen: con il rischio de nun usci più fuori da quei viottoli 😯 😯 devo dire tutto molto divertente :mrgreen:
    Hai ragione Grazia,….questo testo potevo scriverlo e cantarlo solo Renato…eh certo lui è l’esempio di non essere mai stato un manichino..non penso proprio che uno spirito libero come Renato avrebbe accettato di farsi manovrare da chicche sia..e purtroppo gli artisti invece spesso lo sono…perchè devono sottostare a contratti….ritmi ecc… e Renato anche in questo si è distinto perchè ad oggi è indipendente! E la libertà non ha prezzo..purtroppo pochi al giorno d’oggi sono davvero liberi…purtroppo c’è sempre qualcosa o qualcuno che in qualche modo influenza le nostre azioni….
    Un saluto a tutte!! Ma Stella dove sei finitia..non ti leggiamo da tanti giorni….

    "Mi piace"

  54. Buonasera e bentornate 😉

    Si ce teniamo Manichini :mrgreen: ma siccome siete state assenti ora fate correre le vostre dita sulla tastiera perchè ormai ho zero idee dopo tutti quei monologhi :mrgreen: ormai sono entrata nella parte ahah :mrgreen: scherzo Debby, ovviamente di admin ce ne sta una sola 😉
    Sono d’accordo, la libertà non ha prezzo ed è così preziosa che a volte invece il prezzo da pagare è davvero alto.
    Parlando di artisti, credo che in pochi siano liberi veramente considerando il dominio delle case discografiche, per non parlare di quelli studiati a tavolino che rappresentano il “prodotto” dell’attività.
    Sono felice per l’indipendenza di Renato anche perchè altri hanno seguito il suo esempio e chissà che non sia di buon auspicio perchè la persona sia finalmente il centro di una professione perchè no, ben remunerata, senza diventare dei manichini nelle mani di qualcun altro.

    Un abbraccio a tutte voi….è vero mancano Stella e Claudio 🙄
    Ciao anima gemella 😉 :mrgreen:

    "Mi piace"

  55. Zero sera blog 😉
    Manichini, senza volto, senza età Fili sottili uniti, per fatalità Un destino uguale, una stessa verità!contro la tua ingenuità….. a volte volontà di lasciarsi andare…. nn decidere, nn volere, nn capire…. il nn decidere è come decidere di esser nelle mani altrui fantocci, pupazzi, …. manichini!!!!
    A volte basta Essere per nn divenire una pedina nelle mani di chi manichino è già!!!
    La libertà di Essere…… nn ha prezzo!!! un unicità autentica nell’umana pelle di una coscienza che desidera, vuole e decide anche nella diversità, e nella erronea coscienza umana!!!!
    A volte manca la Volontà di imporsi, come a gli altri a noi stessi….senza paure di esser fuori dalle masse!!! Diversi da un pensiero comune, da una realtà omologata….

    "Mi piace"

  56. 🙄 nn so quanto sia stata chiara 🙄 😳
    adoro i piccoli difetti che denotano personalità, quelle differenze che ci distinguono gli uni da gli altri :mrgreen:
    sono quelle piccole sottilissime differenze che nn ci rendono tutti identici 😯
    perchè le coscienze e le anime son diverse, nel sentire…..
    Diversità…. ciò che è più bello è il confronto !!!!!!!
    che a parer mio deve sempre esserci e ci si scopre anche migliori!!!!!! 😉 :mrgreen:

    "Mi piace"

  57. Dolce gioietta del piemonte pensa alle strade diverse che da te nn ci sono…. :mrgreen:
    e che schumacher adora prender in corsa :mrgreen: 😯
    quelle della bara per intederci ihihihihi e nn solo :mrgreen:
    un tocca sana per ossa e schiena 🙄
    un abbraccio blog 😉
    e un saluto ricco di kisssssssssss alle mie compagne partenopeee 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.