CIAO STEFANIA

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/8anXEIuN6Lw" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Questa canzone Renato l’ha dedicata alla ballerina Stefania Rotolo sua grandissima amica purtroppo scomparsa prematuramente…

E’ un brano bellissimo sia per musica che per parole dal quale trapela non solo il grande affetto per lei ma anche la sofferenza provata per questa perdita.

Credo che in alcune strofe di questo meraviglioso brano ognuno di noi può trovare un passaggio da dedicare ai propri cari scomparsi…

Vi invito anche a commentare la prefazione contenuta in questo video.

15 pensieri riguardo “CIAO STEFANIA”

  1. Buongiorno Blog..
    Che dirti Debby….niente..
    La canzone…il tuo Post ..le riflessioni che ci inviti a fare parlano da sole..
    Difficile commentare questo pezzo..così come l’introduzione……
    Un Renato di una sensibilità straordinaria..il suo volto soffertissimo ci fa capire la sofferenza che ha provato nel perdere quell’amica..compagna dei suoi primi passi…di un sogno che da li da Piper era partito per volare in alto….dalle sue parole viene fuori appunto questa voglia pazzesca di farcela insieme….ecco la parola insieme penso che renda l’idea di come in quei tempi c’era condivisione totale…senza gelosie o altro ma con la sola voglia di camminare insieme fianco a fianco!
    Come dice Renato…..alcune volte anche una maschera non sa nascondere la realtà..e l’artista si fa da una parte per lasciare posto all’uomo….e così l’uomo Renato senza alcuno trucco dedica queste parole meravigliose piene di affetto ad una grande amica che ha avuto poca fortuna nella vita… Mi emoziona molto vedere Renato, e ascoltare questo brano….mi mette tristezza.
    Il Piper fu la partenza per lui..per la Rotolo per molti altri….e i ricordi ai qualli accenna Renato…i primi passi..le prime speranze..i piccoli e i grandi sogni mi fa pensare alla fatica…alle mille difficoltà affrontate per poter arrivare a salire su quel palco..e penso che Renato non poteva dedicare canzone migliore alla Rotolo..
    La canzone è da brivido proprio….dolcissima e con parole che davvero emozionano tanto anche perchè come hai detto tu Debby in alcune strofe possiamo trovare dei passaggi da dedicare ai nostri cari che da lassù ci guardano…
    “Un uragano splendido che spesso invocherò”
    Grazie Debby per questo Post…

    "Mi piace"

    1. Buongiorno al R.Z. Blog!

      Cara Cla come te mi ha colpito molto l’espressione di Renato….di una tristezza incredibile e gli occhi completamente spenti…
      Siamo abituati a vedere lo sguardo di Renato sempre acceso, pieno di vita….in questa esibizione è uno sguardo triste e vuoto…

      Ricordiamo che Stefania Rotolo è stata veramente molto sfortunata, morta a soli 30 anni nel pieno del suo successo….ma ha combattuto fino all’ultimo il male!

      Fra l’altro questa canzone è stata scritta proprio poco dopo la sua morte infatti lei si spense il 31 Luglio del 1981 e vi basti vedere che il video che ho postato è del 25 Novembre del 1981 quindi 4 mesi dopo la sua scomparsa ed è per questo che il dolore è ancora così evidente…

      Un pensiero per tutti i nostri cari che ci guardano da lassù…

      "Mi piace"

  2. Buongiorno blog 🙂
    Allegriaaaa!!! Come diceva il grande Mike Bongiorno….lo so oggi c’è poco da stare allegri, purtroppo nel cammino della nostra vita sono tantissime le persone che vediamo andare via, l’unica consolazione che possiamo avere quando pensiamo ai nostri cari è cercare di capire che il loro insegnamento di amore e di guida deve accompagnarci nel nostro futuro cammino e non rimanere bloccati nel passato tra continue lacrime che vogliono solo raccontare dolore. Certo sarebbe più naturale se ognuno di noi riuscisse a percorrere la sua vita andando incontro alla vecchiaia senza incontrare malattie, incidenti, suicidi, omicidi ecc.. ma resta il solito discorso contorto che gira sempre su se stesso come quando ci poniamo la fatidica domanda: Perchè siamo al mondo e come siamo stati creati? 😉
    A più tardi blog 🙂 Oggi il mio cuore è solo per tutti gli angeli che ho visto andare via 😉

    "Mi piace"

  3. Si Debby..il volto di Renato mi ha molto colpito…praticamente pietrificato..spento triste e pieno di dolore! Incredibile come solo vedendo un video…mi possano arrivare tutti questi sentimenti….
    Si la Rotolo fu davvero tanto sfortunata…giovanissima e nel pieno delle sue forze fu colpita così..molto triste la sua storia!
    Barbara hai ragione… possiamo solo andare avanti facendo tesoro di tanti insegnamenti ricevuti da chi ora non c’è più e andare avanti..
    Baci

    "Mi piace"

  4. Voce volto follia…
    Mi hanno sempre colpito queste parole perchè sono le tre cose che ci fanno ricordare una persona…voce..volto e il suo modo di essere…
    Renato descrive così la sua cara amica….in modo davvero molto dolce e tenero e penso che questa canzone sia semplicemente meravigliosa pur nella sua tristezza…penso che Renato non avrebbe mai voluto scrivere certi testi..ma la vita è così… ogni perdita è un fatto sempre dolorosissimo perchè ci lascia impotenti sempre!
    Molto tenero anche nelle battute finali….dai tocca a te….
    Tutta la sensibilità di Renato viene fuori anche solo a guardarlo…perchè un’espressione così sofferta dice piu di qualsiasi altro pensiero….
    Saluti…..

    "Mi piace"

  5. Buonasera 🙂

    Che sorpresa Debby, questo post e che emozione, dall’inizio alla fine…
    Stupenda questa canzone, di una sensibilità unica, come solo Renato sa fare.
    Come voi il suo sguardo smarrito accompagna tutta questa toccante dedica e credo in molti ci ritroviamo in quello sguardo, quando appunto nel cielo c’è una stella che brilla di più, che abbiamo amato tanto.
    Tornando alla canzone è difficile commentare la breve vita di questa sfortunata ragazza che ho impressa nella memoria, molto bene…la sua vitalità e la grinta che aveva, mi hanno lasciata ancora di più senza parole quand’è scomparsa.
    La scomparsa di una persona cara, pare sempre una grande ingiustizia, difficile ovviamente accettare e trovare consolazione e forse appunto come avete già detto, ci si rende poi conto che le persone continuano a vivere nei loro insegnamenti ed ogni giorno è così.
    Sarebbe altrettanto bello, come dici Barbara, se si potesse vivere la vecchiaia senza malattie, purtroppo non è così e a maggior ragione è tutto più difficile quando si è giovani e si dovrebbe avere davanti molti giorni di quel grande dono che è la vita.

    Tante riflessioni …. come sempre un bel post, Debby 😉
    Un abbraccio a tutte 😉

    "Mi piace"

  6. Ciao blog,
    Una bellissima scelta, Derbina, una canzone che evoca buoni sentimenti,nel ricordo di chi si ama e si perde troppo presto!!!!…
    Questa canzone, evoca ciò che tutti facciamo…. il trasportare passioni terrene in quella vita nel blu….
    Pensare che una vita, diciamo così, ricominci da la dove è stata… interrotta….
    …quanto cielo ballerai…. e guardo su, sei la stella che chiama di più!!!!
    Un uragano, che invocherò… non ti lascio andare via!!!..
    Come dice bene Grazia, si pensa alla Vita che ci hanno trasmesso, a render fieri i ns cari, e a volte la fede può, non colmare, ma forse consolare, perdite tanto gravose ed ingiuste…
    Ingiuste lo sono sempre, ma così giovane…..
    Ricordo a malapena questa ragazza, ma vagamente ricordo un disco ring,
    Che omaggiava una professionista e un amica…
    Renato ha uno sgurdo perso nel ricordo, e nel’ incredulità, di aver perso un amica cara!!!
    Un circo senza pagliacci, dove quel trucco fa posto all’uomo vulnerabile.
    Commovente e personale ma per tutti!!
    Come dice Barbina, un pensiero speciale va a tutti gli Angeli persi ,
    Ma eroi sono coloro che vanno avanti e che portano gli insegnamenti di quei Angeli 😉
    Senza rancori, se pur con dolore, trasmettendo tanto amore!!!! 😉
    Una forza inspiegabile, si può trasmettere, perchè quegli eroi hanno con se ….
    Disarmanti forze….. Angeli voi…. Angeli noi!!…. 😉
    Kissssss

    "Mi piace"

  7. Buon sabato blog!

    Oltrechè il testo, la musica di questa canzone è altrettanto bella e intensa. C’è molta malinconia nelle parole, com’è inevitabile che sia quando si perde una persona cara.
    Essendo più vecchia :mrgreen: di voi, Stefania Rotolo la ricordo bene perchè era un’artista, un pò come mi è capitato per Renato, che catturava per il suo talento e la sua unicità e sono certa, ne avesse avuto la possibilità, non sarebbe stata solo una meteora.
    Credo che per Renato, questa perdita e quella di Mimì, siano state le più dolorose….tanta vita condivisa insieme e gli inizi faticosi al Piper.
    Come abbiamo detto molte volte, nella vita molte cose le possiamo decidere e cambiare, per altre invece non c’è scelta e ripensando a quei tre ragazzi….Renato, Stefania e Mimì, lui è stato il più fortunato.

    Un abbraccio a tutte voi e uno grande a Debby 😉

    "Mi piace"

  8. Buonasera Blog…
    La musica di questo testo è molto bella..coinvolgente e molto commovente…poi vedere il volto di Renato così perso e smarrito fa un certo effetto ma come dice Grazia ci si ritrova percè appunto quando qulacuno se ne va…inevitabilmente è così!
    Questo ricordo di Renato è davvero molto dolce…così come lo sono le parole iniziali….solo lui riesce ad essere così sensibile..umano…..incredibilmente emozionante anche nel dire cose difficili da dire..perchè scrivere un testo così non era facile e invece lui ha scritto parole bellissime!
    Già Grazia forse Renato è stato il più fortunato tra quei folli ragazzi in cerca della loro strada….mi viene in mente che ieri ho rivisto una parte di Renato ai Migliori anni quando ad un certo punto avevano mandato in onda immagini della Rotolo e di Renato che entrava in scena cantanto Mi vendo..immediatamente il volto di Renato che si vedeva nel riquadro si è intristito e di istinto le ha mandato un bacio…ecco sono gesti che dimostrano il dolore che ha provato..e che di certo proverà ancora nel ripensare a tutti gli amici scomparsi.
    Credo che perdere un amico sia molto doloroso….è come se se ne andasse una parte di te..e penso che per Renato sia stato un pò così….
    Certo molto sfortunata questa ragazza..anche io ricordo la sua grinta…il suo sorriso pieno di vita….ho visto dei video qua e là proprio per capire chi era……
    Un abbraccio ragazze! Ciao Debby

    "Mi piace"

  9. Buona domenica Blog!!
    Vedere il palco del Piper vuoto..beh fa effetto anche quello perchè quello è stato un luogo sacro per tanti artisti..non solo per Renato..Mimi…Loredana ..la Rotolo ecc….sono luoghi che non esistono più se non nei ricordi di chi c’era….però importanti per tutta la vita per un artista che da li è passato…e la scelta di Renato di girare questo video proprio li certamente la dice lunga…ancora più emozionante….
    Un palco vuoto..senza luci….senza coreografia…..è davvero come dice all’inizio l’artista lascia spazio all’uomo che si spoglia completamente….
    Anche io penso che questa ragazza avrebbe fatto strada perchè aveva tutta la grinta necessaria di chi non molla mai….esattamente come Renato!
    Buona giornata! Ciao Debby!

    "Mi piace"

    1. Buona Domenica al R.Z. Blog!
      Canzone triste ma splendida….
      Più di un amico Renato ha perso dai tempi del Piper…non ultima Mimì…
      E sono certa che sono proprio quegli amici che lo hanno accompagnato fin dagli esordi e nelle difficoltà quelli a cui lui teneva di più…perciò grandi perdite!
      Ma di strada da allora ne ha fatta tanta e lui ce l’ha fatta!! Quegli angeli dal cielo saranno fieri di Renato!

      Baci a tutte voi!!!!!!!

      "Mi piace"

  10. Buona domenica!

    Dopo una grande perdita si avverte un vuoto incolmabile che resterà tale, anche quando il tempo avrà mitigato un pò il dolore.
    La mia sensazione è quella che il tempo non sia passato dagli eventi che personalmente mi sono accaduti, perchè ci sono affetti insostituibili…e credo che nel caso di Renato, mi pare lo disse anche lui in un’intervista, il Piper fu la sua seconda famiglia. Con gli amici tra i quali c’erano appunto Stefania Rotolo e Mimì, credo abbia condiviso sogni, speranze e gavetta vera, per realizzarsi.
    Hai ragione Debby, quegli angeli saranno fieri di Renato, come accade per gli angeli di ciascuno e sono certa ci sono vicini anche e soprattutto quando siamo in difficoltà.
    Una cosa che fa molto onore a Renato, è che non perde mai occasione di ricordarli…spesso invece questi angeli vengono presto ingiustamente dimenticati.

    Un abbraccio a tutte e un bacio grande a Debby 😉

    "Mi piace"

  11. Buonasera Blog…
    Si Grazia hai detto una cosa giusta Renato non perde mai occasione per ricordare i suoi compagni di viaggio…lo ha fatto nelle canzoni..spesso lo fa nelle interviste…e questo denota appunto un grande rispetto…un grande amore nei confronti di chi ha fatto parte della sua vita….come se il ricordo fosse sempre vivo e ogni volta c’è tanta dolcezza nelle sue parole da lasciarti così….
    Spesso ricorda anche persone dimenticate da tutti….Artisti che nessuno ormai cita più eppure ci sono stati…..
    Buona serata e grazie ancora Debby per questo Post..che ci ha fatto ricordare..
    Baci

    "Mi piace"

  12. Buonasera blog..buongiorno per voi! Approfitto di una piccola pausa per salutarvi. Vi penso ogni volta che metto l’mp3 durante i viaggi in autobus.inizia l’ultima settimana in america.il tempo passa davvero veloce ahimé.
    Una bella canzone DEbby questa….mi piace molto…come sempre REnato non dimentica i uoi compagni di viaggio,amici e lo fa sempre con tenerezza.
    Un bacio a tutte 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.