LA FAVOLA MIA

[kml_flashembed movie="http://www.youtube.com/v/ty2QqtVOuLY" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

E’ il 1978 quando Renato Zero pubblica un nuovo disco destinato a fare storia nonché a sancire definitivamente il suo successo!

Sto parlando di ZEROLANDIA album che conteneva il successone shock dell’epoca: “Triangolo”

Potremmo anche definirlo come l’album più erotico di Renato visto che oltre a Triangolo c’erano anche “Sesso o Esse” “Sbattiamoci”  “Amaro medley”

La prima canzone del disco è quella che noi commenteremo: La favola mia.

In fondo la vita di Renato può anche sembrare una favola, nel 78 aveva finalmente raggiunto il successo tanto sognato e con La favola mia viene raccontato…brano che tra l’altro sottolinea l’empatia tra lui e il suo pubblico.

Quasi come fosse una magia le sue canzoni ci fanno dimenticare il mondo e la sua follia!

Ma in questa canzone vuol far capire chiaramente a tutti che dietro i lustrini, le maschere e i costumi c’è un uomo….un essere umano come tutti noi con i suoi problemi… che si trucca perché la vita sua non lo riconosca e vada via….quindi vuole estraniarsi dalla sua stessa vita quando è li sul palco perche in quel momento sta vivendo un sogno…la sua favola!

E sarà proprio La Favola mia ad aprire i suoi nuovi concerti dell‘epoca!

Non credo che il brano necessiti di ulteriori spiegazioni…è talmente chiaro per tutti noi….per questo ne commenteremo insieme ogni passaggio.

Il video che ho scelto è chiaramente d’annata e vorrei che ci soffermassimo tutti anche su quel giovane Renato, carismatico, geniale, abilissimo, spettacolare e scenico che interpreta la canzone con una maestria unica come se calcasse le scene da sempre!

Chissà cosa avrebbe detto quel ragazzo se avesse saputo che sarebbe diventato un mito della musica italiana!