LA FABBRICA DEI SOGNI

2004531153917

Quante volte Renato ci ha invitato a credere nei sogni….ci ha persino fatto un Tour  “Cattura il Sogno” che in Dvd è “Figli del sogno” dove a rappresentare il sogno era quell’enorme manichino gonfiabile sul palco.

Renato di sogni ne ha parlato spesso sia nelle canzoni che nelle sue interviste, forse perché i suoi sogni si sono avverati ma come ben sapete io non la penso come lui…non mi piace sognare, non ho mai sognato ne tanto meno credo nei sogni…sono stata sempre troppo realista per sognare!

Ecco così che nel suo ultimo disco “AMO CAP II” è contenuta una canzone interamente dedicata all’argomento: “La fabbrica dei sogni”

Ancora una volta ci invita a sognare perché aiuta a fuggire via dalla realtà, ci dice di tentare e ritentare fino all’impossibile fino a che riusciremo nell’impresa nonostante puntualmente arriverà quella stanchezza….ma per vivere dobbiamo avere ambizioni e fantasia e quel sogno non deve diventare utopia!

Eppure io dico che poi è molto brusco il risveglio perché purtroppo la maggioranza dei sogni non si realizzano, forse perché chissà la gente ha ambizioni troppo grandi o semplicemente perché viviamo in una società dove ci hanno rubato anche i sogni!

Fatto sta che io preferisco continuare a vivere la mia vita consapevole di tutti i limiti che essa comporta e cercando di vivere quotidianamente il presente con la certezza che il futuro non potrà essere un sogno perché i sogni sono solo delle nostre fantasie che svaniscono non appena si scontrano con la dura realtà!

TESTO:

La fabbrica dei sogni almeno lei non entra in crisi mai
anzi più la vita è ingenerosa e più sogni fai.
Spegni la luce e poi socchiudi gli occhi tuoi.
Saluta questa realtà e sparisci.
Sono sempre meno le occasioni di fuggire via.
Avere questo mondo di sorprese ha perso di magia……
Impegnati a sognare, a ritrovare quella voglia,
viaggia più che puoi prima che suoni la tua sveglia.
Vivi in blu anche tu…
Senza risorse dove vai? I sogni quanto aiutano non sai.
Con quegli avanzi che ci fai? Sogna come puoi.
Solo follia questo mondo non è se almeno un sogno in cui credere c’è.
Parla d’amore un po di più dietro un sospiro ci sei ancora tu
Fa che si senta che ci sei ….non stancarti mai.
i sogni fanno rumore lo sai. .Non puoi ignorarli, non puoi. Non puoi.
Spingi il cuore ancora più lontano cosa aspetti mai?
Tenta l’impossibile e ritenta finchè riuscirai
Sentirai arrivare puntualmente la stanchezza, ma non c’è dolore che resista a una carezza.
Sogna un po di più alleggerisciti anche tu (con troppi pesi non decolli più.)
Senza ambizioni non vivrai (nessuno di noi)
La fantasia alimenta le idee, sognare fa bene, sprigiona energie,
Dagli un futuro ai sogni tuoi…. (per tutti i giorni che non sognerai).
Fai che si senta che lo vuoi (certo che lo vuoi)
Siamo così: saggezza e stregoneria.

Guai se però il sogno resta utopia.

La fabbrica dei sogni è sempre qui…Tu torna quando vuoi…