“ZERO IN LETTERATURA” IL DOCUMENTARIO!

[kml_flashembed movie="https://www.youtube.com/v/kkuQ3e9fMpo" width="425" height="350" wmode="transparent" /]

Ecco finalmente l’Intero Documentario della Premiazione del concorso per le scuole

“ZERO IN LETTERATURA”

Il Concorso aveva come fine quello di promuovere e valorizzare i contenuti, le strutture e il valore sociale dei testi di Renato Zero e porre all’attenzione dei giovani il valore formativo delle canzoni, suggerendo modelli e percorsi creativi.

Commentiamo l’evento insieme!

44 pensieri riguardo ““ZERO IN LETTERATURA” IL DOCUMENTARIO!”

  1. E partito il commento……
    Renato ha sempre avuto molta fiducia nei giovani….e forse ha ragione lui…
    Mente accesa é il suo consiglio e da quanto hanno prodotto con disegni e scritti sicuramete non hanno il cervello addormentato!
    L’iphone lo imbarazza ahahah ma sono certa che ne avra tremila de iphone ahah pero quello che dice a modo suo come non essere d’accordo! Siamo tutti schiavi di sti telefoni dove memorizziamo di tutto…e di certo quella ram non deve sostituire cio che custidiamo nel nostro cuore e nella nostra anima!
    Bellissimo quando dice che l’anima ė dappertutto dentro e fuori di noi…quello che spaventa é che troppo spesso viene offesa questa anima…
    Saluti a tuttiiiiiiii
    Baci Debbyyyyyyy my love♥♡♥♡♥♡♥♡★☆★☆★☆

    "Mi piace"

  2. Eccomi…..io torno al documentario….un po de qua un po de la……
    Ad un certo punto….scoppio a ridere quando dice che lui continua a scrivere pure se sta sul caxxo a tanti ahahahahah che non vogliono sentire certe verita! Poi con che tono serio lo dice nun se sa……io me immagino quei ragazzi tutti attenti ed educati ahahaah magari non pensavano che ce mettesse in mezzo le sue colorite espressioni ahahah …..
    A parte cio molto bello quando sprona i giovani ad essere sempre se stessi…a tirare fuori cio che hanno dentro con la verita che sempre dovrebbe essere un alleata di tutti!
    Un bel monito su cio che accade intorno a noi…certamente ė tutto molto imbarazzante e questi nostri politici non so che esempio possano essere….un bruttissimo esempio per tutti noi….

    "Mi piace"

  3. ciao Ivanucciaaaaaa 🙂
    un bacione a te …
    eh le tue ultime parole Ivana … pensieri … pensieri … pensieri su ciò che accade intorno a noi … pensieri che vanno a quelle famiglie che si son viste strappare i loro affetti più cari senza ancora sapere il perché …. un perché che tuttavia non potrà mai dar loro pace 😦

    "Mi piace"

  4. buongiorno blog 🙂

    ..pure io seguo Lauretta ….

    ….le parole di Renato come c’era da aspettarselo hanno colpito ed emozionato tutte noi…è stato come leggere una lettera di uno di famiglia, di un amico molto caro …è come quando in un rapporto affettivo di qualsiasi genere ,tra genitori e figli , tra amici cari , tra innamorati, sai che l’affetto, l’amore, la stima ci sono ….ma che bello quando ogni tanto a confermare tutto questo si aggiungono le parole…il sentirsi dire …ti voglio bene…è una carezza per l’anima….e queste parole di ringraziamento e affetto nei nostri confronti addirittura messe nero su bianco hanno dato un’accelerazione ai battiti del mio cuore dandomi ancora una volta la conferma ,se mai ce ne fosse ancora bisogno , di non essermi sbagliata tanti anni fa ad avvicinarmi a lui , e che il rapporto che c’è fra noi e lui va oltre quello che può esserci normalmente fra i fan e l’artista , è un rapporto fatto di stima affetto anche verso la sua persona , quel senso di protezione che è venuto fuori anche qualche giorno fa e a questo proposito mi ha fatto sorridere quando ho letto….un rapporto che resiste ,ormai,a qualunque mutamento o perplessità….l’ennesima prova che Renato ci legge visto i nostri dubbi, esclusa Barbì, sulla sua partecipazione ad

    Amici :mrgreen:

    .

    purtroppo adesso devo andare …spero di riuscire a continuare più tardi…
    .
    volevo lasciare un pensiero ,dopo aver sentito al tg le ultime novità dell’ultimo disastro aereo, a quelle vittime di questa nuova assurda tragedia… perchè se è difficile rassegnarsi ad un destino assurdo , è impossibile rassegnarsi e dare una spiegazione alla follia umana…. 😦 😦

    Baciii

    "Mi piace"

  5. Buongiorno RZ Blog,
    🙄
    co sti due post attivi un po’ me confondo eh
    Ma siccome quell’altro parla di Renato ad Amici me pare più giusto commentare di qua quello che ancora abbiamo da commentare sulla mostra, sto bellissimo video della premiazione ed i ringraziamenti finali di Renato.
    No Admin ?
    🙄
    Siccome so un po’ quadrata su ste cose … me sento più in tema a commenta’ de qua
    :mrgreen:
    .
    “Mentre il tempo sfrondava qualche tenera promessa… e qualcuno forse non é riuscito a superare un brutto temporale.
    Ci siamo rivisti, eccome. Abbiamo sospirato, ma con gioia ed ironia.
    I volti trasformati, sì. Ma con rispetto.
    Tanto che quel sorriso si farebbe riconoscere ancora oggi: anche al buio!”
    .
    Parto da questo passaggio che mi ha toccata molto da vicino. Perché io mi ci ritrovo proprio in queste parole. Io che ho un percorso non lineare e costante in termini di presenza e di condivisione fisica ma che in fondo, tra promesse che si sbiadivano e temporali che oscuravano un percorso (il mio affianco a lui), ha mantenuto immutato il legame che si era creato nel cuore. Ed ecco che più volte in questi 40 anni ci siamo persi e ci siamo anche “rivisti”. Trasformati, ma con un sentimento di base che non era mutato … solo rafforzato dalla maturità e dal rispetto …
    E quando, quel 17 settembre il mio sorriso vero, sincero, uscito dal profondo del mio cuore, ha incontrato per la prima volta il suo sotto quel palco, è accaduto esattamente questo. Un cenno del suo sguardo dritto nei miei occhi che pareva dire: “eccoti, ti riconosco”.
    .
    Quando Renato scrive certe cose pare abbia letto dentro ad ognuno di noi. Fa centro con me ma anche con chissà quanti altri che hanno avuto un percorso radicalmente diverso dal mio. E io mi chiedo come fa a conoscerci così bene ♥
    E’ una sensibilità che ha acquisito attraverso un’osmosi silenziosa, spesso lontana dalle folle urlanti dei concerti, magari attraverso le intime confessioni di migliaia di lettere ricevute e lette nel corso di una vita, o attraverso l’attenzione al mondo di tutti i giorni che a noi, spesso, scorre davanti quasi insignificante e invisibile. Lui invece vede con occhi diversi e ascolta con orecchie diverse … un vero e proprio mestiere.
    Una sensibilità fine la sua. Non sbandierata o ostentata ma discreta. Preservata e protetta dalla bulimia del “privato” e dell'”intimo” che pare essere diventata l’ossessione primaria nell’era della social mania.
    Una sensibilità che si è manifestata sempre attraverso la semplicità … senza l’ambizione di voler apparire intellettuale, colta… ma senza per questo essere banale. Ed è per questo che da 40 anni il suo pubblico è tra i più eterogenei che si possano incontrare. Le sue parole infatti arrivano a scaldare il cuore senza distinzioni generazionali o di livello culturale: l’adolescente e il cinquantenne, l’operaio e il medico.
    Tutti … sotto lo stesso cielo !
    Grazie a te ♥
    .
    Buona giornata a tutti
    un bacio
    🙂

    "Mi piace"

  6. Buon pomeriggio RZ Blog,
    un bacio a te Debby.
    Non posso non passare per condividere con voi la gioia e l’emozione per queste parole che Renato ha lasciato per ciascuno di noi.
    Parole le sue che lasciano il segno. Potrebbero sembrare le “solite parole di ringraziamento” e invece sottointendono molto. Dicono e non dicono. Condensano una storia fatta di tanti capitoli ma lasciano anche pagine bianche ancora tutte da scrivere lanciando la sfida perché si riempiano nuovamente di noi.
    Il mio cuore batte forte, non con un battito accelerato, semplicemente con un volume più alto. Ci tiene a farsi sentire. Vorrebbe dire la sua a Renato …
    Io, con parole certamente inadeguate, posso provare a farmi sua interprete e tentare di dirti Renato che il mio cuore oggi, dopo tantissimi anni fatti anche di tenere promesse sfrondate e brutti temporali, è ancora qui … senza più pretendere nulla se non la possibilità di viverti accanto e continuare a fare quel viaggio insieme a te, così … semplicemente attraverso ciò che sei ♥

    "Mi piace"

  7. Buonasera Blog….
    Bel commentone Ivana….
    Allora intanto che emozione vedere quei corridoi della mostra….davvero un successone..molto di piu rispetto a cio che pensavo all’inizio e sono molto contenta di questo…
    Ci sono tante cose da dire…a partire dall’inizio….Renato mi sembra in forma in questo periodo..poi magari maschera anche lui certi dispiaceri ma davanti a quei ragazzi era piu che mai con la mente accesa!!!
    Renato è sempre un gran simpaticone…non importa chi ha di fronte lui è cosi…ironico…spontaneo …diretto e molto umano!!!
    L’ingresso è da antologia… con quella frase poi che la saggezza sia sempre con tutti voi ah ah …..puo’ fare sorridere presentarsi gia subito ma è una frase importante anche questa…dalla seria il buongiorno si vede dal mattino ah ah :mrgreen:
    La saggezza è una qualita’ molto importante che forse non si puo avere a 20 anni anche se questi ragazzi con i loro scritti hanno dimostrato di averne tanta…cosi come acutezza e intelligenza! Certo Debby voi Romani siete piu dotati ah ah rispetto al resto d’Italia ah ah ah
    Poi ad un certo punto inizia a parlare de botto :mrgreen: dicendo che è contento perche’ finalmente e’ stata data una risposta alla sua ignoranza..ovviamente Renato non pensa di essere ignorante ma cosi dicendo lo da agli altri ah ah ah ah a tutti coloro che in qualche modo cercavano di mettere a tacere la sua fantasia…la sua genialita’ sempre ironico e poi dice le cose in modo cosi serio che mi fa morire!!! Renato e la scuola non sono mai andati d’accordo….ricordo anche il testo Professore che si chiude con il rumore della porta chiusa in faccia a pieno viso….dunque il suo pensiero e’ molto espilcito! Qualche passo in avanti e’ stato fatto…oggi la scuola mi sembra un pochino piu attenta ma credo che anche li ci sia ancora tanta tanta strada da fare!
    L’apparenza è sempre stata nemica della verita’…..credo sia un concetto molto vero…l’apparenza puo ingannare e dunque portare lontano dalla verita’ ma questo solo se ci si ferma appunto all’apparenza senza andare oltre…
    Renato invece e’ stato ben altro che apparenza pure se il suo modo di apparire poteva dare luogo a facili e commenti e tanta ilarita’ ma di fatto lui era una persona vera…che si mostrava per cio che era…punto e basta!!
    La laurea che dice di avere preso beh quella l’ha presa solo lui eh ah ah ….marciapiedologia…..come je vengono nun se sa….poi la convinzione mentre tira fuori sti termini strampalati e’ cio che mi fa morireeeee!!
    Poi con aria sicura si leva la giacca ….i gesti di Renato mi fanno morire perche’ la sicurezza che mostra e’ pazzesca…basta un solo gesto e capisci chi hai di fronte….
    Poi dice di avere letto le varie opere ed esce il suo egocentrismo :mrgreen: il materiale era buono :mrgreen: e ovviamente non potevano che uscire elaborati di alto livello :mrgreen:
    Bellissimo il discorso sulla passione….certo se non la si ha a 20 anni e’ molto grave….ed i giovani devono essere spronati in questa direzione….
    Oggi ci sono tante distrazioni…un mondo che corre velocissimo ed è facile perdere un poì tante cose non solo la passione ma questa è fondamentale per fare qualsiasi cosa nella vita..per lavorare…per studiare per coltivare un hobby ecc…. non si sente parlare molto di queste cose e invece bisogna farlo di piu e cercare di diffondere questa cultura il piu’ possibile!!
    To be continued….
    Ciao Debby….baci a tutteeee

    "Mi piace"

    1. Al termine della tappa romana della retrospettiva a lui dedicata,
      l’Artista ha voluto ringraziare il suo pubblico e dargli appuntamento alla prossima città. Perché la Mostra continua…
      In Mostra i Migliori Anni Della Nostra Vita !
      L’ attaccamento alla mia persona. La netta condivisione del mio pensiero.
      L’ostinata perseveranza nel condividere il percorso. Nel farlo vostro.
      Corredandolo con le vostre preziose intuizioni. Regole e modalità.
      Tutto questo vostro “credere” ha dato un senso definitivo ed affascinante ad un rapporto che resiste, ormai, a qualunque mutamento o perplessità.
      “In Mostra siamo noi”, coesi e saldi. Convinti e spavaldi. Provati…ma soddisfatti. Abbiamo fatto sfoggio di una semplicità disarmante. Di musica e chilometri. Di bivacchi e confidenze. Di un’armonia sudata, meritata e goduta. Mentre il tempo sfrondava qualche tenera promessa… e qualcuno forse non é riuscito a superare un brutto temporale.
      Ci siamo rivisti, eccome. Abbiamo sospirato, ma con gioia ed ironia.
      I volti trasformati, sì. Ma con rispetto.
      Tanto che quel sorriso si farebbe riconoscere ancora oggi: anche al buio!
      Grazie per Zerolandia. Per tutte le mie provocazioni.
      Per avermi permesso di osare.
      Di credere in me. Di maturare. E di liberarmi del peso assurdo e inaccettabile del “Dubbio” di alcuni, che bazzicano ancora i margini dell’esistenza per paura di contagiarsi d’Amore.
      Grazie per avermi ispirato. Per essere dentro le mie canzoni con le vostre storie dolci e dolorose.
      Grazie a nome delle mie maschere.
      Del beauty-case che mi mise al sicuro dalle scomode etichette e dalla monotonia di una scrivania troppo angusta per me.
      Grazie alla mia Roma che continua ad accogliere i miei amici con stile impeccabile e grande partecipazione.
      Infine, grazie per Fonopòli. Un’idea troppo geniale perché i signori del potere ne potessero comprendere il senso e la lungimiranza. Pazienza, noi guardiamo avanti.
      Un’esperienza davvero densa di emozioni e meraviglia, anche per me. Siete stati preziosi al cuore. Alla mente. Ma più di tutto all’anima. Che se si ammala…
      non canta più. Non si trucca più. Non stupisce più nessuno e muore. Viva te. Viva la musica. La vita. Il carrozzone. E viva pure Renato che non accettò mai di inginocchiarsi di fronte alla mediocrità!
      Arrivederci ai prossimi appuntamenti.
      Non fatevi trovare impreparati. Vivete e annotate…osservate e arricchitevi…sbagliate e non pentitevi…incontrate e raccontatevi…
      Che il silenzio non ha mai abitato qui!
      Renato Zero

      "Mi piace"

  8. buongiorno blog 🙂

    .

    pensate se uno vede per la prima volta un personaggio così particolare e vestito in modo così…strano… perchè potrebbe essere benissimo uscito dal film di Harry Potter ..gli manca solo la bacchetta magica (che tra l’altro secondo me possiede ben nascosta perchè rende magico tutto quello che fa e tocca) oppure addirittura potrebbe sembrare una specie di papa visto che cmq come prima cosa dice …la saggezza sia con Voi…e ci manca solo che gli rispondano…amen…
    .
    poi quando inizia a parlare capisci invece che non è poi così male anzi dice delle cose giustissime , e in questo è rimasto come all’inizio quando vestito in maniera mooolto strana e addirittura con la faccia dipinta, nelle sue parole a dispetto dell’aspetto, molti giovani ci si ritrovavano e i suoi messaggi erano sempre positivi, ma molti si fermavano all’apparenza, che come dice a quei ragazzi non è mai verità…e quale migliore esempio può dare a quei giovani , che tra l’altro mi sembrano molto attenti e interessati alle sue parole, se non portare proprio se stesso come esempio ….e sicuramente un altro messaggio che trapela dalle sue parole è che essere “diverso” e non come si pensa di solito riferito solo alla sfera sessuale, non deve essere un handicap ma anzi è un incentivo perchè è l’unicità a far emergere il meglio da ognuno di noi , e qui Renato fa riferimento all’ambito scolastico ma che è applicabile in tutti gli aspetti della vita e rimarca la soddisfazione che si è preso nei confronti di quegli insegnanti ,che per primi dovrebbero aiutare un adolescente a crescere e a credere nelle proprie forze , che cmq a dispetto loro lui è riuscito anche attraverso la sua “diversità” ad arrivare a essere lì e a trovare conferme attraverso l’impegno di quei ragazzi dimostrando che la passione e l’impegno sono fondamentali per costruire qualcosa di buono e che ognuno di loro deve si studiare ed assimilare più nozioni possibili ma che poi è fondamentale farle proprie attraverso la propria sensibilità e il proprio gusto così come hanno fatto in maniera così formidabile con i suoi testi …credo sia stata per lui una soddisfazione doppia …di rivincita per se stesso e di esempio per quei ragazzi…
    .
    poi è così bravo a intercalare a discorsi seri anche frasi e parole ironiche…laureto in marciapiedologia è …fantastico e lo dice pure serio…
    e quando gli vogliono cambiare microfono …della serie perdo il filo… come ha detto Debby ah ah …mi fa morire 🙂

    Baciiiii a tutte/i

    "Mi piace"

  9. Uhhhhhhh per offendere le pellegrine non avevo letto una mia seguace :mrgreen: Rita!! Come non essere d’accordo con te, sono l’unica qui che voleva Renato in un Talent e adesso sta specie de sorce senza coda se stanno ad arrampica’ sugli specchi dicendo: non lo avrei visto come coach ma come giudice va bene 😯 ma guardateve allo specchio e levateve una volta per tutte la maschera dell’ipocrisia :mrgreen: Ipocrite!! Tie’!! :mrgreen:

    "Mi piace"

  10. Ieri ho guardato il link…

    Sono contenta che abbia prodotto un documentario così resterà un ricordo delle emozioni della mostra ed il suo senso vero.
    Quando Renato parla, lascia sempre il segno, ha fatto un discorso con ironia, intelligenza e la serietà che lo contraddistingue.
    Con l’entrata già ridevo…”Che so solo qui?” ahah grande e poi un discorso pieno di passione e umiltà, quando ha sottolineato l’importanza di mettere passione in ciò che si fa soprattutto per i giovani perchè ovviamente non averla in gioventù è sintomo che qualcosa non va e l’importanza di non tacere davanti alle cose che non vanno bene.
    “Tu dirai, io sono Zero è facile…” grande umiltà, ma con il suo percorso ha dimostrato che se non avesse avuto coraggio, oggi non ci sarebbe Zero. Ogni volta che si tace, si favorisce qualcuno che approfitterà della situazione e naturalmente parla dei nostri politici e del niente di cui sono fatti, citando un pensiero comune e cioè cosa lasceranno ai loro figli?
    Eh Renatino, con l’andazzo attuale, penseranno di lasciare loro i denari rubati e saranno solo cose materiali, ma la gravità di tutto ciò è che così facendo purtroppo non ci sarà nulla per gli altri, parlando di valori molto più importanti.
    Tutte le belle parole sono fumo e a cosa serve la lingua..per leccare! Fantastico e unico. E’ stato bellissimo anche vedere l’emozione dell’insegnante…che se dovrà comprare il libro :mrgreen:

    Buon pomeriggio a tutte, baci Animella 🙂

    "Mi piace"

  11. BUONASERA CHE LUI SIA UN VULCANO DI IDEE SI SA E LA SUA DEDIZIONE X I GIOVANI ESCE FUORI DAI SUOI TESTI DA ZERO IN LETTERATTURA E BRAVA MARIA DE FILIPPI CHE CON TT IL BENE CHE PORTA TT I GIORNI A QUESTI RAGAZZI AVERE UN GRANDE ED UNICO RENATO COME GIUDICEè VERAMENTE CON LA SUA ESPERIENZA SARà UN PORTENTO .NON VEDO L’ORA DI VEDERLO ANCHE SE I SUOI CONCERTI MI MANCANO DA MORIREGRAAAANDEEEEBUONAnotte

    "Mi piace"

  12. Buonasera anche di qua.
    Dobbiamo salta’ come cavallette ahahahah
    Sto Zero-documentario ce voleva proprio.
    Me rode che non riesco a vederlo da sto pc di casa …. che rrrrabbiaaaa 👿
    Me devo guarda’ dal cell ma stasera so già bella cotta a puntino quindi lo vedrò domani.
    aaaaaaaaah st’omo quanto ci fa lavorare aho’ :mrgreen:
    ….
    che bello però rivederloooooooo
    l’adoro proprio :mrgreen:
    e ora bacino della buonanotte Blog

    "Mi piace"

  13. Buonasera 🙂

    Oggi di tutto proprio sul blog 😯 prima le zeromatte, poi questo meraviglioso documentario e vi credo sulla parola perché ancora non l’ho visto :mrgreen: e infine l’ultima notizia!
    Debby rimando a domani il commento per soffermarmi come merita sicuramente il link.

    Animella i romani sono avanti ahah e noi sfigati :mrgreen:
    Vado di là

    "Mi piace"

  14. Sono andata sulla pagina Fb de Amici a vedere il video di presentazione….Renati te lo dico fin da mo levare sto cappello e poi speriamo in bene perché insomma io non sono così entusiasta di questa cosa..
    Certo giudice va già meglio che coach perché chi meglio di lui e’ in grado di dare giudizi consigli ecc insomma lui di certo e’ una voce più che autorevole …cioè Renato Zero il meglio il nr uno dunque con la sua simpatia catturerà tutti…
    Speriamo in bene dico solo questo!
    Debby ehhhh troppa carne al fuoco siiiii!!

    "Mi piace"

  15. La Maria ha fatto ha fatto finché arriva lo Zero!!!’
    Colpaccio da paura!!!
    Debby già domani dovemo guarda???!!

    "Mi piace"

    1. NOVITA’

      E vabbè dopo aver visto Francesco Renga me lo aspettavo che il secondo Giudice di AMICI potesse essere Renatino….

      Troppa carne al fuoco in sto periodo come sempre…

      Fortunatamente AMICI lo guardo quindi non perderò una puntata :mrgreen:

      Colpaccio di Maria De Filippi :mrgreen:

      Vi consiglio di guardarvi anche la puntata del pomeridiano di domani di AMICI!

      "Mi piace"

  16. Debby all’inizio sembrava er Papa con quella frase che la saggezza sia con voi ahshshsh
    Più hai notato quando dice :ma so solo ? Ahshshshsh
    Quell’entrata e’ da antologiaaaa!!!
    Barbie 1000 euro so sempre 1000 euro ahshshsh
    Più la prof rimasta senza libro ahshshshsh se lo deve compraaaa ahsh
    Vabbe queste sono le cose più divertenti ma c’è molto su cui riflettere!!
    Debby quella frase sarà il mio mottoooooo da ora in poi!! Si usa molto la lingua non per parlare ma per leccare ahahshshsh
    Ma come se fa?? Nel bel mezzo di un discorso se ne esce così poi tutto serio! Ahahshdh
    Mandate Renato nelle scuole sarebbe un grande vittoria!!!
    Renatino nun te batte nessuno davvero nessuno per Simpatia …semplicità , intelligenza, umiltà e molto altro ancora!!!!
    Una ricchezza per tutti noi! Che gran fortuna aver scelto proprio te …

    "Mi piace"

    1. hahahah Barbìììììììììì!!!! :mrgreen:

      Cmq non vorrei di niente 🙄 ma Fonopoli, Tattica e Renato Zero so la stessa cosa hahahahah :mrgreen: me piace Renato che se fa in tre :mrgreen:

      Padre, Figlio e Spirito Santo :mrgreen: un pò come all’inizio: Che la Saggezza sia sempre con voi! Si.. e con il tuo spirito :mrgreen:

      C’è tanto da dire.. tantoooooooooooooooooooooooooo studiate bene bye bye :mrgreen:

      "Mi piace"

  17. Fantastico video…fantastico Renato….so senza parole….quanto mi sono divertita nun se saaaaa
    RENATO UN MITO assoluto fra i miti che davvero tutti gli altri so nessunoooo!,,
    Che entrata che si e fatto ahahahahah poi avete notato che je volevano da un altro microfono piu comodo e lui tutto serio preferisco questo ahahah..quanto me fa mori st’omooooooo! Ha fatto un discorso da10 e lode a quei ragazzi tutto da commentare…..grandi insegnamenti raccontati con quel suo modo schietto…..semplice e umile ma le sue parole saranno arrivate dritte dritte al cuore di quei ragazzi!
    Certo quando gli e scappato quel caxxo ahahahahaahHH…..mi sono messa a ride come na matta ahahahahahah
    Sti ragazzi sono dei mostri viventi ma poi belli anche i disegni insomma sono stati dei geni tutti!! Pure Renato era tutto estasiatooo!!
    Molto educati con il “lei” carucci…… ahahHH
    Lo ascoltero ancora!
    Renato sei un Grande Unico…..Inimitabile maestro di vita!
    Baciii

    "Mi piace"

    1. Barbì te in sti mesi hai seguito tutto distrattamente con te se ripetono sempre le stesse cose hahah :mrgreen: assegno da 1000 Euro!

      Si Cla all’inizio s’è pure fatto rode che je volevano da l’altro microfono hahahah ricordate mai interrompere Renatino quando parla perche poi se perde il filo del discorso :mrgreen:

      "Mi piace"

  18. Bellissimo video!! Mi e’ piaciuto molto, e notare ovviamente che ha vinto una donna :mrgreen: uomini, siamo sempre un passo avanti a voi non ce sta niente da fa’ :mrgreen: questione di ormoni :mrgreen:

    "Mi piace"

    1. Anche ciò è vero! Le donne stanno avanti!!

      Anche al microfono..i maschietti tutti impacciati…loro invece tutte carine con concetti che hanno lasciato a bocca aperta pure Renatino :mrgreen:

      Si si i libri contati la Prof doveva caccià er soldo poraccia hahahah ma tanto so muniti de bancomat :mrgreen:

      "Mi piace"

  19. AHAHAHAHAH I libri i libriiiiii contati li aveviiiiii ahahahahah te possino acciacca’ Renaaaaaaa’ manco per la prof. ne avevi uno :mrgreen:

    "Mi piace"

  20. Ahahahah vero Admin, anche Renatino ha apprezzato la ricciolina, quando gli ha dato la mano gli ha sorriso come per dire: anvedi questa come e’ educata :mrgreen:

    "Mi piace"

  21. Mannaggia ho ascoltato solo l’inizio…grrr adesso devo uscire ..uffa…però ragazze l’entrata è stata fenomenale…sembrava il papa vestito di nero…non vedo l’ora di vederlo tutto…grande Renatino ♥♥♥♥♥

    "Mi piace"

  22. Oddio mi assento un attimo e già me ritrovo in botto de roba da sentiiiiii!!
    Devo ancora sentire tutto e già me immagino dalle vostre battute che ci sarà da ridere!!!
    Siiii Debby i nostri nomi ce stanno ahahahshshdhs
    Avremo tanto da commentare mi pare di capire!!
    Bello Debby il motto sul leccare ahshsh me immagino quei ragazzi che lo sentivamo parlare se so fatti una cultura…
    Baciii

    "Mi piace"

    1. Tutti emozionati e intimiditi sti ragazzi :mrgreen:

      Dolcissima quella ricciolina che gli da del Lei…cioè noi sorci semo proprio degli ignorantoni a dargli del tu hahahah :mrgreen:
      Poi non so se avete notato che Renato ha avuto un colpo di fulmine per la ragazza “luminosa” che si è iscritta alla SIAE… a Renà ma allora quando vedi a me dovresti svenì hahahah :mrgreen:

      Mo non vorrei di niente 🙄 ma ve faccio notà che sti geni…sti mostri…so romani e mica è un caso eh :mrgreen: non c’è niente da fa noi romani stamo na spanna sopra al resto d’Italia hahahah :mrgreen:

      Non avranno eguali quando il concorso si espanderà :mrgreen:

      Avrete tutto il tempo necessario per commentare questi preziosi 33 minuti e vi prego di farlo attentamente….non abbiate fretta perche c’è veramente tanto da dire!

      "Mi piace"

  23. Ahahahahahahahha Oddioooooo je sto sul caxxo quando racconto la verita’ non lo dovevo sentiiiiiiiiiii :mrgreen: sto sbracata :mrgreen:

    "Mi piace"

  24. Ho visto un po’ perplesse alcune studenti sul termine marciapiedologia :mrgreen: e’ sempre un grande quando parla, finisco di vedere…

    "Mi piace"

  25. Aho’ 😯 qui non se ponno cala’ le palpebre un attimo che sparisce tutto e fate come caxxo ve pare :mrgreen:
    Non lo vedo Admin 😦 mi metti il link nel commento 😀

    "Mi piace"

  26. SI USA MOLTO LA LINGUA NON PER PARLARE MA PER LECCARE!

    Questo sarà il mio nuovo tormentone…grande Renato!!!!!

    Discorso fantastico, alla Renato!

    Dovrebbero mandarlo nelle Università a spiegare la vita sarebbe più meritevole di un professore qualunque….

    Non c’è niente da fare…quest’uomo ha un carisma incredibile…quando parla ti incanta!

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.