UN PENSIERO PER I NOSTRI ANGELI….

A tutti loro dedichiamo questa meravigliosa canzone per ricordarli e salutarli con tutto il nostro amore!

Angeli voi senza fortuna….

Ma chissà se qualcuno sa quanto è costato non essere qua…….

36 pensieri riguardo “UN PENSIERO PER I NOSTRI ANGELI….”

  1. Buongiorno blog 😀
    Il mio grande pensiero oggi e’ per il mio Angelo speciale Papa’ che mi ha lasciato troppo giovane, al quale non ho avuto modo di potergli dire tante cose in vita e che purtroppo mi sono ritrovata a raccontare davanti alla sua foto. Il mio dolore piu’ grande sei stato tu T.V.B.
    Un’altro pensiero speciale va a Rita, la mamma di mio marito che abbiamo perso improvvisamente da pochissimo in circostanze inaspettate e dolorose che non dovevano accadere. Ciao Rita…
    E poi ci sono purtroppo tutti gli altri Angeli, anche giovani, cugini sfortunati ai quali la vita non ha dato possibilita’ di scampo, e la canzone di Renato oggi gli si addice tutta “Angeli voi senza fortuna”.
    La vita e’ cosi, un percorso straordinario fatto di insidie, gioia, dolore, e nel nostro percorso dobbiamo armarci di tutto questo, e in un certo senso oggi posso dire che siamo fortunati, perche’ non tutti riescono in questi passaggi, la vita non glie lo permette. Ecco, la mia convinzione continua, assidua, di dire sempre SI alla vita nonostante le sue battaglie, le sue sconfitte, i suoi dolori, significa che ci viene data ancora una possibilita’ che e’ stata negata a tanti altri. Brindiamo alla vita, con la consapevolezza che i nostri Angeli ci sono, accanto a noi, basta soltanto fermarsi un attimo ad ascoltarli. 😉

    "Mi piace"

  2. Oggi poi tanto per cambiare mi aspetta l’ennesimo funerale, non ne posso piu’ 😯 e poi se penso che ieri sera io e mio marito stavamo diventando Angeli anche noi 😯 meglio lasciar perdere va….non vi dico che bastardo abbiamo incontrato….

    "Mi piace"

  3. Buon zerogiorno a tutti….Questa settimana il post che hai scelto è azzeccatissimo per questo periodo…Angeli…bellissima canzone tratta se non erro dall’ album Via Tagliamento….
    Questa canzone ogni volta che l’ ascolto mi mette i brividi quanto è bella….sia per le parole che per la musica…
    la malinconia…il dolore di chi non c’è più….il sentire risuonare la voce nelle orecchie….e la pena nel veder andare via le persone a noi care…molto bello e struggente il passaggio in cui dice…” Io speravo sareste stati qua ….intanto un altro giorno se ne va….sotto braccio alla malinconia….ritrovarmi solo che ironia….”Angeli….il pezzo che ho dedicato ad una persona a me cara che ha deciso di togliersi la vita…Lei amava così tanto Renato, che non potevo non pensare a questa canzone per lei….Chissà se adesso ha trovato la serenità che in questo mondo non aveva….
    Un abbraccio a voi…..
    Un grosso smakkkk alla mia romanaccia del cuore….. 😉

    "Mi piace"

  4. Oddio Barbina che è successo…..Avete incontrato qualche testa calda pure nel giorno dei morti???
    Comunque bello il tuo commento Barbina….Quando i genitori se ne vanno così presto si ha la sensazione di non aver avuto il tempo di dirgli cose che magari ci sembravano banali…come un “ti voglio bene”….Forse ci sembra scontato….ma sentirselo dire è tutta un’ altra cosa….
    Io per esempio….con mia mamma cerco di coccolarmela il più che posso….me la bacio in continuazione….perché sono consapevole delle sue condizioni….A volte penso che dovrei abbracciare più spesso anche il mio babbo….ed ogni tanto lo faccio…anche se mi viene meno spontaneo….Ecco forse quello sarà il rimpianto che avrò, quando un giorno lui se ne andrà…non averlo abbracciato abbastanza….anche se so che a lui farebbe piacere…ma mi viene meno spontaneo….
    Mamma mia che pensieri stamani…. 😦 ….come so seria 😦 ….

    "Mi piace"

  5. Buongiorno a tutto il Blog e buon inizio del mese di novembre.
    Come la nostra Admin ci ha ricordato con questo post, ognuno di noi ha degli angeli affianco. Sono costantemente presenti anche se non li vediamo.
    Le parole e la musica di Renato toccano in punta di dita le corde del nostro cuore e della nostra memoria e grazie ad esse riusciamo per un momento anche a rendere più concreti alcuni frammenti di quei ricordi.
    Io ripenso spesso ai miei nonni paterni, che purtroppo vedevo solo d’estate perché erano rimasto al paesello natio dei miei. Sono stati per me l’esempio più lampante dell’amore tra due persone … ricordo benissimo mio nonno che a 70 anni ancora coccolava mia nonna con paroline dolci, le portava il caffè a letto la mattina con un bacio e la teneva per mano quando passeggiavano per strada … e la dolcezza che c’era tra loro arrivava fino a noi nipoti attraverso gesti semplici ma densi di amore sincero ♥
    E ricordo il dolore inconsolabile di mia nonna quando rimase sola e piangeva ogni notte chiamando il suo amato perché non la lasciasse sola e tornasse a prenderla … e così fu dopo soli 2 mesi …
    E poi conservo gelosamente tutti i ricordi legati alla mia nonnina materna che invece ho vissuto tanto e quasi quotidianamente perché è colei che ci ha fatto da mamma-bis. Una donna forte e indipendente fino alla fine dei suoi giorni, molto più moderna e di mentalità aperta di quanto pensassero i suoi stessi figli. Era spiritosa e non mancava mai di stupirmi con i suoi aneddoti su mia mamma e i miei zii quando erano piccoli o giovinetti. Pur essendo cresciuta da contadina e quindi quasi analfabeta la mia nonnina aveva delle capacità che ogni volta mi stupivano. Se penso a come mi piacerebbe invecchiare penso sempre a lei. Ha vissuto da sola fino a 92 anni e si è spenta a 96 anni semplicemente addormentandosi … ♥
    Del mio nonnino materno invece ho meno ricordi perché ci lasciò che ero ancora piccola. Lo ricordo molto silenzioso ma con dei gesti ed una mimica che lo contraddistinguevano e che ancora oggi durante le riunioni di famiglia ricordiamo col sorriso. Sembrava indossasse sempre una maschera da “severo” ma era una maschera appunto perché poi guai a toccargli i nipotini. Non concepiva che i bambini si potessero sculacciare e appena qualche genitore sembrava perdere la pazienza verso il proprio figlio lui insorgeva subito esclamando “i bambini non si toccano nemmeno con un dito … ” ♥
    A loro, i miei nonni, il mio pensiero d’amore più grande
    e non solo oggi …
    🙂

    "Mi piace"

  6. Buongiorno blog 🙂

    non capisco perchè si va a fiorire le tombe il 1 novembre invece dal 2 🙄
    da qualche anno ho abandonato questa abitudine di andare al cimitero il primo, sulla tomba di mio nonno, per andarci piu tardi. vabbè….

    vero che ognuno ha degli angeli volati nel cielo…..alcuni fanno piu male.
    In questo giorno, penso ai due angeli miei, che hanno avuto una vita corta ma che hanno lasciato in me qualcosa che non riesco a spiegare. Parlo di mio nonno e di mio padre. Con loro si è spenta una parte di me ma tutto cio che resto, vive per loro, gli rende omaggio perchè m’hanno fatto questo regalo che è la vita. E cerco di non buttarla via, di goderla.
    Non è un giorno triste per me adesso, è un giorno fatto di ricordi belli….certo la mancanza c’è ma so che sono accanto a me giorno dopo giorno. E delle volte, riesco a sentirE la loro voce incoraggiarmi ed il loro soffio accarezzarmi.

    Concordo con Barbara, malgrado queste scomparse e quei dolori siamo fortunati. Lo dico spesso sopratutto a chi pensa che non ho avuto fortuna. Siamo qui e dobbiamo vivere ed essere felici per chi è stato sacrificato per noi.

    Angeli voi…..un bacio enorme, vi voglio bene 😉

    "Mi piace"

  7. Cara Antonellina concordo con te sul tuo commento delle 9.50 ma se puoi non trattenere quell’abbraccio perchè ti assicuro che sarà poi un rimpianto 😉
    Antonelli…se la vogliamo chiamare testa calda chiamiamola così, ma non so nemmeno dargli un aggettivo a quell’essere che non merita nemmeno di stare sulla terra. Tutto è accaduto in macchina rientrando a casa ieri sera, guidavo io, ho suonato appunto a questo bastardo perchè era partito come un pazzo e ci stava per prendere, ha cominciato a rincorrerci ci ha affiancato insultandoci, poi improvvisamente ha tirato fuori una pistola e ci ha detto che ci avrebbe sparato in bocca…io adesso francamente non so dirvi se quella pistola era vera o no, posso solo dirvi che siamo andati a casa nel silenzio di quello che sarebbe potuto accadere se quell’arma era vera e quello avrebbe sparato sul serio… Allora, pensando ad oggi, mi viene tanta rabbia, e mi chiedo dove è questo Dio che porta via con se sempre i migliori e lascia sulla terra questa gente che non merita di vivere. Ieri sera quello alla guida poteva essere un potenziale assassino anche per altre persone innocenti per come era esaltato, sicuramente sotto effetto di stupefacenti, un galeotto che sicuramente esce ed entra da galera e non ha nulla da perdere grazie anche alla nostra giustizia del caxxo!!

    "Mi piace"

  8. Barbina 😯
    mamma mia che spavento
    ma come caxxo si fa 😯
    È una follia tutto ciò …
    cioè uscire di casa mo diventa un terno al lotto …
    senza parole 😦

    Meno male x voi non è accaduto nulla ma fa venire i brividi

    "Mi piace"

    1. Buon Inizio di settimana al R.Z. Blog!

      Ho molto apprezzato i vostri commenti….pensieri delicati e privati che condividiamo qui sul Blog per regalare un pensiero ai nostri cari…

      Chiaramente io mi associo a Barbina…..il primo pensiero di amore va al mio papà voltato in cielo troppo presto…

      Ma anche ai miei nonni, ai miei giovani cugini….ai miei giovani amici….e alla nostra cara Rita strappata alla vita ingiustamente…

      Quindi a tutti questi angeli tiro un bacio nel vento con la speranza che li raggiunga…

      Ciao Angeli!

      Eh si Barbina mi ha raccontato ieri sera questo terribile episodio….veramente non si può più uscire di casa…ne discutere con la gente neanche se hai ragione…e questo grazie a queste assurde leggi che tanto se ti ammazzano dopo 2 mesi li tirano fuori di galera!

      Ecco che viene data loro la licenza di uccidere liberamente!!

      Cmq menomale Barbina che puoi raccontarlo 😯 altrimenti oggi me sarei ammazzata io 😦 :mrgreen:

      "Mi piace"

  9. Buongiorno….
    Prima di ogni altro pensiero….
    Barbara oddioooo….mi è presa l’angoscia leggendoti dunque non oso immaginare voi che cosa abbiate provato !!!
    Assurdo e pazzesco….sono senza parole se non che viviamo ormai in mezzo a persone che sono completamente pazze …esaltate e via discorrendo!!!!
    Mi spiace dello spavento che vi siete presi ma poverini 😦
    Cose assurde …cose da pazzi accadono in questo povero mondo che non vede più luce e sempre più in mano a delinquenti …assassini e gentaglia che non serve a un caxxo !!!! Eppure quelli campano…
    Barbie anche io provo tanta rabbia per le ingiustizie e mi chiedo questo Diodove sia ma come dice il buon Renato credo che ad oggi questo Cielo sia sempre più assente forse perché impotente anche lui…
    L’umanità ormai ha perso tutti i sacro santi valori possibili ….
    Un abbraccio grande a voi..
    Bellissimi tutti i vostri commenti….certamente ognuno di noi conserva i suoi ricordi più belli….i ricordi sono l’unica cosa che abbiamo per mantenere viva la memoria dei nostri cari….
    Alle volte fanno male anche quelli …perché ci si abbandona alla malinconia ma come il sempre il tempo aiuta a trasformare anche la malinconia in un ricordo più dolce….
    Questa canzone e’ incredibilmente emozionante…come sempre le parole di Renato sono un misto di dolcezza…tristezza…forza……
    La musica mette tanta malinconia…..
    Baci a tutti

    "Mi piace"

  10. Vero Lauretta, da far venire i brividi, non so più cosa pensare, le città stanno diventando un far west in mano a delinquenti senza scrupoli. Pensa che io li per li non ci ho capito niente, e quando il pistolero ha abbassato l’arma 🙄 gli ho pure detto: ma che ti incaxxi che ti incaxxi ti ho suonato perchè sei partito come un matto e stavamo per prenderci, mentre mio marito gli diceva calmo calmo non è successo nulla, abbiamo cercato in un certo senso di calmare le acque e poi se ne è andato via come un matto ovviamente, ma il dubbio dell’arma rimane non so che dire 🙄 oggi mi ci sono fatta una risata raccontandolo alla mia famiglia e Admin mi ha pure sgridato dicendomi: ma sei mattaaaa ci hai pure parlato dopo che ti aveva puntato un’arma 🙄 ma vi assicuro che non era coraggio era soltanto che mi sono resa conto che in quei momenti non capisci nemmeno che sei in pericolo e che rischi di trovarti all’altro mondo senza nemmeno capire come è successo….

    "Mi piace"

  11. Te lo credo Barbie che li per li non ci capisci nulla…e dunque tu gli hai detto la prima cosa che ti è venuta …comunque purtroppo ti rendi conto che non si è più sicuri da nessuna parte e soprattutto visto che non puoi mai sapere chi hai di fronte, anche se uno ha ragione di deve stare zitti perché ormai la gente ha l’arma facile …o ti ammazzano di brutto o ti fanno del male in ogni caso si è sempre indifesi!!! Loro fanno ciò che vogliono noi purtroppo no le vittime devono ancora stare zitte!!
    Davvero fa venire i brividi…
    Io una volta in macchina reagivo anche solo se qualcuno mi tagliava la strada ora non più…perché l’ultima volta un tipo si è fermato e’ sceso dalla macchina dandomi ancora della cretina a me allora da quella volta la mi son detta basta Cla e’ meglio che te ne stai zitta…

    "Mi piace"

  12. buongiorno blog 🙂

    😯 😯 mannaggia Barbara… cosa ti è capitato, quanta gente “fuori” c’è in

    giro, siamo arrivati al punto che, se anche hai ragione conviene lasciar perdere perchè la persona che hai davanti non sai mai come può reagire…ma vi rendete conto ???? e infatti basta ascoltare un qualunque tg per rendersi conto che basta un niente per scatenare la rissa e far spuntare come per magia un coltello

    o una rivoltella 😯 …certo che poi ti sei messa pure a parlare con questo

    …certo calmare le acque ma se gli ripigliava il matto di nuovo ??? per fortuna è finita bene …
    .

    tornando al post … che canzone struggente …quanti angeli strappati troppo

    presto … io ne ho uno speciale ….mia madre…

    ed è a Lei che costantemente mi rivolgo quando devo essere rassicurata , quando ho l’ansia perchè i miei figli sono in giro o in viaggio…oppure sono preoccupata per la salute dei miei cari …insomma lei è l’angelo che sono sicura da lassù ci protegge …

    purtroppo sono 20 anni , a gennaio, che se ne è andata , giovane troppo giovane con ancora una voglia di vivere incredibile , io ero poco più che trentenne e se anche ero già adulta la mancanza della mamma è cmq una cosa lacerante , è una parte di te che se ne va …per sempre …
    per fortuna l’aver avuto e l’aver tuttora , per fortuna, un babbo presente ,adorabile , premuroso ci ha molto aiutato nel sopportare questo dolore immenso.

    …ma lassù in quel cielo quante altri angeli…nonni..amici…parenti…tutte persone che sono state importanti nella mia vita….e ciascuna di loro ha lasciato un segno indelebile …ecco secondo me è importante che cmq sia una volta che non fai parte più di questa vita terrena il ricordo che lasci è positivo , buono , appunto indelebile…

    quanta malinconia 😦

    baciiii

    "Mi piace"

  13. Ehhh ma Barbie la gente e’ matta …
    Non sai cosa aspettarti dunque è’ meglio stare zitti pure se uno ha ragione come l’avevate voi….
    Davvero meno male Barbie che puoi raccontarlo…

    "Mi piace"

  14. Barbara guarda io non mi stupisco della tua reazione perchè credo che in quel momento si reagisce d’istinto senza veramente rendersi conto della gravità di ciò che sta accadendo. Il tuo episodio mi ha ricordato quello analogo ma più grave accaduto alla sorella di mia mamma una quindicina di anni fa in pieno giorno e in pieno centro a Milano. Lei era in auto ferma ad un semaforo e improvvisamente quasi allo scoccare del verde gli salì in macchina un giovanotto totalmente nel panico che cominciò a urlarle di muoversi e di guidare dove le avrebbe detto lui e questo puntandole una pistola a meno di 50 cm di distanza. Mia zia senza esitazione prese la canna della pistola con la mano destra tirando verso di se come per sfilarla di mano al delinquente. Quello invece tirava dalla sua parte. Questo tira e molla durò giusto una frazione di secondo finchè il tizio ancora più nel panico scese dall’auto e scappò via lasciando mia zia inebetita e con la pistola ancora in mano dalla parte della canna. Alcuni passanti accortisi dell’accaduto avevano intanto chiamato un vigile poco distante che fece scendere mia zia dall’auto e cercando di tranquillizzarla le tolse la pistola dalle mani. Mia zia realizzò veramente ciò che le era capitato e il grossissimo rischio che aveva corso solo qualche giorno dopo … a quel punto andò totalmente nel panico e per diverso tempo ebbe paura di uscire di casa persino per andare a fare una passeggiata a piedi.
    Effettivamente disse che in quel momento reagì d’istinto senza rendersi conto che quella pistola avrebbe potuto in un secondo spazzarla via 😯

    Io come ha detto Cla dopo questo episodio e da quando viaggio con in macchina mia figlia tendo a non reagire più a nulla e appena salgo in macchina come prima cosa chiudo le sicure delle portiere.
    Sì, a raccontarlo pare che viviamo nel Brox o in una giungla selvaggia
    … ma forse è proprio così 😯 😦

    "Mi piace"

  15. Barbara…..che orrore e rabbia leggendoti 😦
    purtroppo è vero, i migliori sono chiamati prima e poi rimangono sulla terra, a volte, le persone piu odiose, piu cattive nel senso duro della parola 👿
    non c’è un senso…..ecco perchè oggi la gente non riesca piu a dire nulla se uno gli aggradisce…non si sa mai se uno avra un coltello o una pistola…che mondo è 🙄
    sono felice che nulla sia successo a voi….un abbraccio forte a voi due 😉

    Certa Claudia, quei ricordi fanno apparire la malinconia e quel stato non piace ma delle volte, credo che è necessario anche se non deve durare, certo!

    Anto, molto commuovente il tuo commento….sai io provo la stessa cosa, ci sono delle persone che io vorrei abbracciare, baciare, come mia nonna che sta male ultimamente ma non ci riesco 😦 l’amo con tutto il cuore, gli devo tutto ma non ce la faccio. lo so che rimpiangero quei momenti come rimpiango il fatto di non aver detto a mio padre che l’amavo, e che l’avevo perdonato. L’ho fatto dopo, l’ho detto ad alta voce….m’ha fatto bene ma se potessi tornare indietro, cambierei alcune cose, direi certe cose.
    Ma oggi sono serena e in pace con me stessa ed il mio passato.

    buon pomeriggio 😉

    "Mi piace"

  16. “ma chissà se qualcuno sa… quanto è costato non essere qua …”
    con questa frase non posso non ricordare il mio caro amico Ricky che un infarto si è portato via il 28 febbraio di quest’anno 😦
    Lui più di ogni altro ha pagato cara la sua dedizione al lavoro oltre misura, il farsi carico di tutti i problemi e di tutte le ansie legate ad un momento di profonda crisi della sua azienda, il cercare di tranquillizzare sempre tutti mentre dentro soffriva in silenzio la consapevolezza che avrebbe dovuto dire presto ai suoi dipendenti che avrebbero probabilmente perso il loro lavoro.
    Una persona sempre disponibile ed amorevole con tutti e che metteva se stesso sempre in secondo piano.
    Ci eravamo sentiti al telefono la sera prima, aveva urgenza di sapere alcune cose di lavoro, e questa urgenza non lasciò il solito spazio che ci ritagliavamo per le nostre chiacchiere e le nostre confidenze ripromettendoci di riprenderci in futuro un momento per raccontarci un po’ di noi (come eravamo soliti fare) … ecco il mio rammarico … e nemmeno 12 ore dopo il suo cuore si fermava…
    😦 questa è una di quelle dipartite che ritengo altamente e totalmente ingiuste 😦
    … troppo recente da non essere ancora totalmente elaborata ed accettata.
    Ciao Ricky … ti voglio immaginare a surfare quelle nuvole lassù…

    "Mi piace"

  17. Buon pomeriggio e buon inizio di settimana a tutti.
    Ai miei Angeli Papà e Mamma , va il mio pensiero piu dolce .
    Ero molto , troppo piccola quando mi hanno lasciato e con questo dolore ho dovuto convivere cercando di trovare sempre ,nonostante tutto , un po di luce .
    Se ci sono riuscita un po , solo un po , è grazie a Loro che da Lassù mi hanno guidata ogni giorno ..Di questo non ho mai dubitato …la mia mamma mi prende per mano sempre e papà mi chiama ancora “piccolo fiorellino “.
    È difficile per me aggiungere altro .

    "Mi piace"

  18. Lauretta!! 😯 il racconto di tua zia!! Lo credo bene che poi ha avuto attacchi di panico al punto di non voler piu’ uscire di casa. Ed e’ proprio questo ultimamente che mi fa tanta rabbia nella mia vita, questo continuo alternarsi di strane vicende che mi fanno riflettere, pensando che la vita sta tentando di piegarmi in tutti i modi per infondermi paure che non ho mai avuto, ma non perche’ mi ritengo coraggiosa, forte, o altro ancora, ma soltanto che non ne capisco piu” il senso.
    Questa canzone di Renato trovo che sia meravigliosa, musica e testo bellissimi, incredibile che il maestro sia bravo anche a raccontarci i nostri Angeli. 😉

    "Mi piace"

  19. Il mio pensiero in questo istante pensando ai miei Angeli e’ andato alla mia nonnetta di Piazza Navona, a quanto era sincera, gagliarda e come ti diceva le cose in faccia lei non te le diceva nessuno :mrgreen: maronna!! 😯 Mi ricoda qualcuno :mrgreen: non faccio nomi lei capira’ :mrgreen: E’ stata la nonna che abbiamo frequentato di piu’ in assoluto una colonna portante della famiglia di mio padre, ho tanti ricordi di lei con lei, ed ogni tanto la associo ai ricordi di Papa’. Invece altri due nonni li ho persi presto e il Papa’ di mamma non lo frequentavamo molto, quindi ho meno ricordi di lui, pero’ mi ricordo vivamente di quando ero piccola ed andavamo a trovarlo con mia madre e ci offriva sempre i biscotti wafer che a me abitualmente piaceva aprire per leccare la crema dentro e lui non voleva e mi sgridava sempre, e io glie lo facevo apposta :mrgreen: Che bella la famiglia unita non trovate 😉
    Dai forza su, dateli gli abbracci che oggi non vi riesce di dare, ditele quelle parole che vorreste dire, il destino crudele a me non ha permesso di farlo e se
    potessi tornare indietro oggi mio Padre mi direbbe: figlia mia, non ne posso piu’ di sentirti parlare d’amore 😉

    "Mi piace"

  20. Buonasera Blog…
    Quanti bei commenti ragazze….devo dire che mi ritrovo in tanti pensieri….
    soprattutto in quelli di Lauretta in quanto anche io conservo dei bellissimi ricordi di tutti i miei nonni che sono le persone che piu mi mancano..sopratuttto la mia nonna materna..anche lei avanti nei modi di pensare..di ragionare e sempre pronta a darmi dei consigli nonche il suo aiuto….ma bastava anche solo la sua presenza per rendermi piu tranquilla… chissa oggi che cosa mi direbbe….me lo sono gia chiesta piu volte…. 😦
    E’ stata una presenza sempre costante nella mia vita dunque è la persona che mi manca di piu in assoluto…..pero’ sono felice perchè ha vissuto tanti anni e dunque ho potuto godere della sua compagnia per tanto tempo e questa è stata una grande fortuna….i ricordi sono tantissimi e li custodisco con tanto affetto e tanto amore….
    Sono lontani ormai i tempi in cui la famiglia era tutta riunita…e certamente quella serenita manca….quelle risate mancano pero come dicevo oggi i ricordi restano e anche se in certi momenti mettono quel velo di malinconia meno male che almeno quelli ci sono…
    Barbie nun ce posso pensa a cosa vi è accaduto davvero…e posso anche capire il tuo discorso….di sicuro sei messa a dura prova negli ultimi tempi….mo pero basta ehhhh!!!
    Baci a tutteee

    "Mi piace"

  21. Io penso spesso a mia nonna materna.. una donna piccolina ma dal carattere forte….dolce…e con un cuore grande,……A lei ero molto legata….e non gli ho mai fatto mancare il mio affetto anche quando è stata male.. Lei mi ha lasciato il giorno prima che tornassi da un viaggio importante per la mia vita….Ho potuto rivederla ormai morta per darle un ultimo saluto….Anche mio nonno materno lo ricordo con grande affetto anche se mi ha lasciato più di 30 anni fa….Lui sembrava più burbero…ma con i nipoti si scioglieva. . .Che bei ricordi quando rimanevo a dormire in mezzo a loro….quanto amore che danno i nonni….È proprio vero…loro sono genitori due volte…Invece i per quanto riguarda i miei nonni paterni,i ricordi sono minori. …con loro ho avuto pochissimo contatto…loro stavano in Sicilia e noi in Toscana…quindi il rapporto è stato diverso…Poi mio nonno parlava il siciliano stretto…quindi io non capivo lui e lui non capiva me….
    Barbara….il tuo racconto mi ha fatto venire i brividi. ..oggi veramente la gente è pazza..

    per niente. …Pure a me è successo qualche anno fa….due ragazzi cj hanno rincorso e fermati solo perchè mio marito in una rotonda non aveva messo la freccia..credevo che volessero dargli una lezione…che paura…Mio figlio era piccolo e non vi dico lo spavento…Che mondo!!!!!

    "Mi piace"

  22. Vero Cla!! Frase giusta per me hai scritto…mo pero’ basta ehhh!! Me lo sto dicendo anche io, francamente mi sarei un po’ rotta i cosidetti…
    Angeli voi senza fortuna, di questa vita vi siete assetati poco, in questa vita il vostro destino e’ stato crudele, dove siete adesso Angeli miei? Quanta pena vedervi andar via, intanto un altro giorno se ne va sottobraccio alla malinconia, ma quando vi penso siete qui con me contando insieme a voi le stelle del cielo vi ricordo ancora in quel sacco a pelo, che bello ritrovarvi nei giorni quotidiani Angeli miei…e sapere che ci sei. 😉
    Buona serata blog 😉

    "Mi piace"

  23. Gia Barbinaa!!
    La canzone Angeli di Renato ha delle parole bellissime..di una sensibilita incredibile pero a me metta una tristezza pazzesca…sara anche la voce di Renato..la musica molto toccante ma mi fa un effetto da brivido proprio….
    Che pezzi che ha scritto il nostro Renato…..
    Non c’è tema che non abbia toccato…incredibile credo sia davvero unico in questo…
    Buona serata….
    Baci Debbyyy e un abbracciooooo..
    Ps sto mettendo a posto un po di cose sul pc prima di farlo poi formattare..quante cose che me so uscite fuori nun se sa :mrgreen:

    "Mi piace"

  24. Barbara che spavento …e uno al momento non si rende nemmeno conto del pericolo …
    Non si può reagire più a nulla …ma come si vive così? ! Che rabbia !!
    Girano troppe armi secondo me e in mano a gente esaltata , senza controllo e con la consapevolezza però di farla sempre franca !
    Noi siamo ostaggio di questi delinquenti che sanno molto bene che in Italia non c’è la certezza di una pena purtroppo .

    Barbara cara cerca di non pensare piu a ieri … Vedi il tuo Angioletto ha protetto te e tuo marito. Un abbraccio

    "Mi piace"

  25. Er sor Aldo con la sua ironia romana e col suo carisma mi saluto’ una mattina di un maggio difficile da dimenticare…. Cosi d improvviso… Con una settimana se ne andò in punta di piedi senza far rumore❤️❤️❤️❤️❤️ !!! Cazzo se mi manca er sor Aldo… Un padre , un gran signore, cuore grande… Anima grande….( ma che figlio bizzarro che hai… Ti somiglio lo sai…??)…. E poi un altra mia grande stella ⭐️⭐️…. La più grande… Perla d oro nell immensità…. Nunzia… Una forza drlla natura, sorcia d oro… Onesta, istrionica, cuoca sopraffina… Grande mamma…❤️❤️❤️❤️❤️… Perché vi siete arresi io non saprei…:!!!! Rip… Angeli miei……

    "Mi piace"

  26. E poi tanti altri angeli… Facce e grugni … Voci e odori che non si possono dimenticare….!!! Ho ad esempio un ricordo nitido dell odore buono di mia nonna ..( la sor Ada) che quando mi addormentavo tra le sue braccia ne sentivo il suo profumo inconfondibile….. Forse essendo mi nonna la cuoca ( e che cazzo de cuoca!!!) forse i suoi profumi se mischiavano coi sughi della matriciana e delle polpette…. Ecco perché me so rimasti in mente…. Tecredo !!!!! Ahahahah… Mentre che m addormivo me riveniva fame…. Ahshah…. Ma comunque che nostalgia di tanta gente e appunto di tanti angeli che ci osservano e speriamo di non deludere con i nostri comportamenti…. Ritornerei sotto quel sacco a pelo…. Contando con voi tutte le stelle le stelle del cielo❤️❤️❤️❤️❤️⭐️⭐️

    "Mi piace"

  27. Barbina…. Sti teste de cazzo.. Balordi de 4 sordi… Che se so viste troppe puntate de romanzo criminale… Sono cocainomani infelici e fidate che prima o poi incontreranno ( spero) quarcuno piu matto de loro che je farà fa la fine che meritano….. Senza pietà

    "Mi piace"

  28. Buonasera blog

    Barbara, allucinante il tuo racconto 😯 oramai viviamo in un mondo al contrario e disumano. Per fortuna non vi è accaduto nulla, ma certi episodi segnano e lasciano sbalorditi. Certo è pazzesco immaginare la scena e pensare di ritrovarsi davanti un tale con la pistola. Un abbraccio a voi.

    Bellissimi i vostri commenti, tenerezza e malinconia, ed è giusto in certi momenti ci sia spazio anche per questi sentimenti. Questa canzone è meravigliosa, Renato non poteva fare meglio per descrivere con infinita dolcezza gli Angeli.
    Quanti Angeli lassù, forse troppi, alcuni se ne sono andati troppo presto e per altri a tratti, mi rendo conto di dover ancora elaborare la loro mancanza.
    Ai miei genitori, il mio pensiero più grande.
    Sono molti anni che mia madre non c’è più e quello è stato il primo grande dolore della mia vita; è difficile accettare la perdita di un genitore quando si è giovani. Ci si ritrova grandi improvvisamente ed il vuoto è incolmabile, poi il tempo aiuta e la mano di quell’Angelo anche.
    Mio padre invece è volato via da poco ed in pochissimo tempo, nell’arco di due ore la mia vita è cambiata….in un lampo la sua presenza forte, sincera e determinata non c’era più, eppure è più presente che mai.
    A loro ed agli altri Angeli che ho avuto al fortuna di avere accanto, un bacio.

    Saluti a tutti e grazie a Debby per questo bel post, che noi avevamo già un pò anticipato ieri facendo di testa nostra 😉 :mrgreen:

    "Mi piace"

  29. Grazie Claudiuccio 😉 si, lo spero anche io che possano fare la fine che hai detto tu, perche’ questi balordi non meritano una vita. Che belle Claudio le tue parole per i tuoi Angeli 😉
    Grazie Valeriuccia mia, infatti stiamo cercando di non pensarci altrimenti le paure prendono il sopravvento 😉
    Contessina mia, e’ vero, lasciano comunque il segno queste brutte esperienze e tanta stanchezza 😉
    Ma che bello questo blog non trovate!! Se tutti fossero belli come noi sai che mondo meraviglioso sarebbe 😉

    "Mi piace"

I commenti sono chiusi.