COSA RISPONDIAMO A RENATINO?

Nell’attesa del suo nuovo lavoro e di rivederlo sul Palco dell’Ariston come Superospite lui ci ha mandato questo messaggio:

…dal nulla al tutto. Un incanto che ogni volta si ripete, ed ogni volta si carica di valori più forti suggeriti dall’esperienza e dal desiderio di sorprendere ancora.

Chiamare all’esistenza emozioni che un attimo prima non c’erano, stanare lacrime che il pudore tratteneva, sollevare grida soffocate da questa stagione così silente.

La materia si sta forgiando, si fonde viva nell’oro della sincerità di sempre, prende forma sotto le mani appassionate dell’Artista, chiuso in queste ore nella sua officina, alla fiamma della sua ispirata volontà, ventimila leghe sotto l’amore.

Amare vuol dire aspettare, aspettare vuol dire amare.

Sarà ancora, per tutti noi, una nuova, meravigliosa, prima volta…”

E noi cosa gli rispondiamo?

Nell’attesa di…………………………….