LE MIE CANZONI PER VOI!

Ho provato ad associare ognuna di voi ad una canzone di Renato…

Ed è cosi che vi immagino in certi momenti della vostra vita…

Quindi scriverò la canzone che attribuisco ad ognuna di voi….e poi sarete voi stesse a commentarla!

Comincio da Barbara, la mia sorellina Barbina che non solo in questo momento ma a tanti periodi della sua vita mi sento di associare  “In apparenza” quel sole che troppo spesso non è entrato dalle finestre della sua vita, quel dover dimostrare troppo spesso di essere forte quando così forte non era….quei periodi bui della sua esistenza che le portavano infinita tristezza ed ansia….quando la vita le ha fatto brutti scherzi…

Grazia…a te spesso ho associato “Rose” quella mamma che ti è venuta a mancare troppo presto…quel tuo accennarlo in qualche commento qua e la senza però mai approfondire…

Cla Cla a te attribuisco “Navigare” ti vedo con la tua barca di nome “Speranza” perché tu ne hai sempre avuta tanta di speranza in ogni cosa che hai fatto e spesso purtroppo hai dovuto cambiare rotta…ma di questa vita che è tua sei tu che stai al timone!

Anto inevitabilmente quando penso a te mi viene in mente “Figlio” quel figlio che hai cercato, voluto e desiderato ad ogni costo…ed ho sempre in mente la prima volta che ci hai raccontato sul Blog la tua storia!

Ivanuccia…invece quando penso a te mi viene in mente “La vacanza” perché l’idea che mi sono fatta di te è quella di una donna che pensa molto agli altri, una mamma molto presente, una moglie che cerca di fare sempre del suo meglio e a volte con il  “timore” di essere giudicata, una donna intraprendente nel lavoro, insomma una persona che cerca di accontentare un po’ tutti e forse troppo spesso mette avanti prima i bisogni degli altri e dopo i suoi…allora io ti dico goditi la tua vacanza!

Lauretta inevitabilmente a te associo “Naturalmente strano” tra l’altro io amo molto questa canzone di Renato che narra di una persona (se stesso) che pensa poco a se  e si affligge per i problemi del mondo fino a farli suoi. Ad oggi ti vedo come una persona che ha voglia di bruciare la vita, di fare quelle cose che per i motivi più disparati non hai potuto fare in precedenza, di ritagliarti dei momenti tutti tuoi, sicuramente anche tu figlia del controsenso…a volte puoi risultare strana agli occhi degli altri ma sei sicuramente molto umana ed anche tanto sensibile.

A te cara Eli non ti conosco ancora così bene…però così a sensazione mi viene da dedicarti “La gente come noi” perché mi dai l’idea di una persona perbene, una bella persona di quelle che ahimè oramai sono sempre più rare…E poi perché sei adatta a questo spazio…come spesso dico non tutti possono stare nel R.Z. Blog..tu invece si perché sei proprio come noi!