VIAGGIA

Da “Zero il Folle” andiamo ad estrapolare “Viaggia” un brano in cui ancora una volta Renato si rivolge ai giovani…ed è a questi giovani che personalmente vorrei dire di andare a scoprire il mondo…di incuriosirsi.. di scoprire e di sperimentare “SEMPRE” perche la vita stessa è un lungo viaggio fatto di alti e di bassi…di amici e nemici ma ogni esperienza bella o brutta che sia vi aiuterà a crescere!

Vi lascio con un passaggio fondamentale di questa canzone: “Sogna e cadi, rinasci e combatti di più…Avrai, vedrai tramonti tuoi…oceani che
cercavi in te tutte le ali che vuoi…”

56 pensieri riguardo “VIAGGIA”

  1. Buongiorno blog 🙂
    Altro brano molto interessante del nostro Renato che nei suoi testi cosi intensi non tralascia mai di dedicare una canzone anche ai giovani. Tante volte qui sul blog abbiamo affrontato questo argomento, spesso demonizzando queste nuove generazioni e le loro famiglie a seguire. Per fortuna che non si puo’ fare di tutta l’erba un fascio, ci sono tanti giovani che sono fuori dal coro, ma purtroppo per la societa’ prevale quella percentuale allo sbando. Il viaggio della vita e’ l’emozione piu’ bella che possa accadere se viene vissuta con sacrifici che ti fanno capire veramente chi sei, con l’educazione e il rispetto che devono contraddistiguere un essere umano, con l’amore che prevale oramai su quella violenza gratuita e a volte per noia che fara’ di questa parte di giovani una societa’ malata. Per fortuna che quando mi sento stravolta dalle notizie di quello che riescono ad attuare queste menti malate guardo i visi delle mie nipoti e mi prospetto in un altro mondo dicendo a me stessa: il mondo si puo’ ancora salvare 😉
    Buona giornata a tutti 🙂

    Piace a 5 people

  2. Buongiorno a tutte!
    Sorelline pupazze ah ah forti si!!!
    Debbyna non mi aspettavo questo brano…..diciamo che ai primi ascolti forse è stato accolto un po’ timidamente…..invece a me è piaciuto abbastanza in fretta fin dall’inizio!
    E’ un brano fresco…rilassante perchè ha una musica dolce che ti culla in qualche modo e se chiudi gli occhi puoi immaginarti anche tu in qualche viaggio!
    Il messaggio è di certo positivo come sempre e Renato pensa ai giovani..a coloro che questa vita la devono ancora attraversare e consiglia loro di viaggiare a 360 gradi…non solo fisicamente ma di intraprendere un viaggio anche dentro se per scoprire le proprie passioni….desideri….attitudini…per scoprire l’oceano che ognuno ha dentro se per affrontare al meglio il viaggio ossia la vita che è piena di opportunità se solo uno è pronto a coglierle e che al tempo stesso è anche piena di difficoltà e ostacoli …ma solo imparando a cadere ci si puo’ poi rialzare e rinascere sempre!
    Spesso i giovani di oggi vengono demonizzati un po’ da tutti….però come dice Barbina ci sono giovani fuori dal coro che si distinguono per capacità ed entusiasmo e voglia di fare…… oggi ci sono molte più opportunità di un tempo per coloro che appunto vogliono sfruttarle!
    Viaggiare apre la mente…
    Bel brano!!!
    Buona giornata a tutte quante voi!!!!

    Piace a 4 people

  3. Buongiorno blog 🙂

    e buon inizio di settimana 🙂

    grazie Debby per il nuovo post , questa canzone devo dire la verità ai primi ascolti la collocai fra quelle che mi piacevano di meno anche se

    era cmq al primo posto fra queste 🙄 poi invece ascoltandola e

    sentendola dal vivo l’ho rivalutata e adesso l’ascolto con piacere , di sicuro molto di più della gemella , musicalmente parlando, Quattro passi

    nel blu … 🙄

    Cla quando ho letto il post stamattina ti ho pensato perchè ricordo che

    invece a te piacque subito 🙂

    Barbì è bello leggerti 🙂 e bello il tuo commento che condivido in pieno,

    spesso facciamo riferimento a questa gioventù in modo negativo mentre la stragrande maggioranza dei giovani è più fragile di sicuro rispetto a un tempo ma con la stessa voglia di costruirsi un futuro sano e solido.
    Ammiro Renato per questo suo instancabile e continuo incitamento a vivere la vita intensamente già in tenera età quando quel viaggio bello e tortuso è appena agli inizi…
    la frase sottolineata da te Debby è il fulcro di questa canzone nonchè il pensiero di Renato nei confronti della vita , sperimentato senza dubbio sulla sua pelle e per questo così vero e potente …
    .
    baciiii 🙂

    Piace a 4 people

  4. Buon pomeriggio
    Buon inizio di settimana
    Ma davvero vi piacciono le pupazzette sorelline .. Che bello ! 😀 io le ho scelte perché mi sembravano tanto tenere 👭👭👭
    Grazie a Debby per questo Post e a Barbara per il suo bellissimo commento e per essere qua 💕
    Ricordo come a Cla questa canzone fosse piaciuta subito subito 😀 mentre a me ci è voluto un po di più devo dire … Ogni tanto con Renato mi capita proprio così. .brani che avevo sottovalutato , diventano poi i miei preferiti forse non li ascoltavo col giusto approccio o con la giuta attenzione.
    La musica è molto rilassante , rassicurante per me addirittura e sembra di essere proprio presi per mano e accompagnati in una bella esperienza . Renato solo sa farti sognare praticamente ad occhi aperti , sa trasportati ovunque questo uomo!
    In questo brano vedo un messaggio positivo rivolto ai nostri giovani che sono all’inizio del viaggio più straordinario che si appresterano a fare cioè il percorso della vita . La fiducia di Renato nei giovani è immensa secondo me e come dargli torto ; tanti sono i giovani bravi , di principi , educati e volenterosi ma purtroppo , come sempre il buono viene messo in secondo piano a cominciare dal l’informazione che esalta fin troppo e diseducativamente , il brutto e le mele marce che comunque sono tante e troppe purtroppo.
    …..
    Giustamente Renato sprona i giovani a viaggiare perché viaggiare è esperienza a 360 gradi , viaggiare è imparare a conoscere il mondo , gli altri , le diverse culture e abitudini per formare innanzitutto un bagaglio culturale che potrà tornare utile in ogni momento. La ricchezza che può dare un viaggio magari non vissuto in hotel 10 stelle 🤔🤔 e basta …..ma girando , perlustrando ogni angolo , magari i meno noti , facendosi curiosi di sapere la storia di quel posto per esempio … , parlare con le persone e confrontando i vissuti di ciascuno, sarà una ricchezza di una tale importanza che magari al momento non capiremo neppure ma che tornerà utile sempre.
    La cultura è fondamentale e ti apre la mente ed i giovani che ora hanno più possibilita’ spesso di studiare , rispetto a tempo fa , dovrebbero farne tesoro. Sono come cassettini che possiamo mettere via ed aprire al bisogno.
    Io adoro Renato perché da sempre invita e incita i giovani e non a vivere nella conoscenza e a vivere al massimo delle nostre possibilità la nostra vita che è poi il nostro viaggio più bello , anche se ad alti e bassi. Però se avremo con noi quel famoso bagaglio di esperienze che ci siamo fatti e sapremo al momento giusto aprire quei cassettini, ci saremo fatti le ossa per affrontare al meglio un percorso fatto anche di inciampi.
    Il viaggio della vita ogni tanto infatti presenta difficoltà piccole o un pochino più grandicelle magari proprio quando meno ce lo aspettiamo purtroppo ma è importante sapere che dopo qualunque ostacolo c’è sempre una via d’uscita , una luce che ci dà speranza e voglia di andare
    avanti.
    “…sogna e cadi
    Rinasci e combatti di più ”
    Forse la forza di combattere ce la dà anche l’esperienza , il vivere e non il sopravvivere così ..nel vuoto aspettando chissà chi e cosa ..
    Come sempre Renato è un esempio, e vorrei che i nostri giovani avessero un faro che illumina ed illustra loro il cammino come è stato
    per noi.
    Meravigliosa questa canzone !
    …..
    👭👭👭👭 Debby e soreta😀❤
    ….Ora mi impegno per trovare un simbolino carino per voi Tesorine , non preoccupatevi!
    😀

    Piace a 5 people

  5. Buonasera Blog e buon inizio settimana
    scrivo di corsa perché sono ancora in ufficio ma devo raggiungere la pulzella a casa 🙂
    Anche per me gran sorpresa questa scelta di Debby approdando qui sul blog solo ora 😀
    Bel commento Barbina e che bello, tra l’altro, leggerti lassù in cima come primo commento. Concordo con te sul fatto che spesso abbiamo demonizzato ste nuove generazioni ma che non si può far di tutta l’erba un fascio.
    Renato si sa non manca mai di rivolgere il suo messaggio ai giovani anche se a seguirlo son sempre di meno rispetto ad un tempo… forse è anche fisiologico visto il genere melodico che fa… e i giovani, si sa, spesso e volentieri cercano il ritmo.
    Comunque anche io avevo accolto molto timidamente questo brano insieme al suo gemello diverso e invece devo dire che dal vivo come spesso accade con Renato hanno entrambi i fratellini trovato un loro perché. La vita è certamente il viaggio più bello che siamo chiamati a compiere e sta a noi quanta strada vogliamo percorrere, dove vogliamo arrivare, quanto vogliamo camminare e faticare anche per arrivare a certe altitudini e poter vedere fin dove spazia lo sguardo.
    Il viaggio secondo me è sempre una metafora anche quando viaggiamo per davvero e andiamo da un luogo ad un altro oppure andiamo a scoprire nuovi luoghi, a visitare nuove città e nuovi paesi vicini o lontani che siano. Spesso l’esperienza vera che ci forma è infatti il tragitto e non tanto il punto d’arrivo. Io lo vivo sempre così!!!
    Di certo ciò a cui non bisogna cedere è la pigrizia e la mancanza di entusiasmo nel prendere di petto la vita e le sue molteplici possibilità
    La vita è una sola ed è talmente preziosa che non la si può sprecare stando seduti a guardare la vita che scorre fuori dalla nostra finestra… anzi, a volte senza nemmeno stare a guardare… a volte ignorando proprio ciò che ci stiamo perdendo. E’ un messaggio rivolto ai giovani è vero ma io mi sento ancora coinvolta e la mia voglia di fare, andare, cercare, provare è ancora tanta. Io credo che non debba mai cessare perché è proprio ciò che ci fa sentire vivi, attivi, parte di qualcosa che va oltre la nostra singola esistenza. Renato dopotutto ne è un esempio lampante.
    Ora devo proprio scappare.
    Poi vado a vedere anche io che so’ ste pupazze di Vale ahahahahah
    bacione a tutte
    a presto 🙂 ♥

    Piace a 5 people

  6. Buonasera blog e buona settimana

    Ho letto tutti i vostri bellissimi commenti, recuperando quello di ieri sera di Valeria 😉
    Sono contenta di aver riletto Barbie e grazie Debby per il nuovo post. Come le altre zeroamiche non mi aspettavo questa canzone…quando l’ho vista ho pensato a Claudia.

    Ho decisamente rivalutato questa canzone e ogni volta che l’ascolto, si aprono nella mia mente scenari diversi proprio come quando si affronta un viaggio e come sempre Renato è riuscito a fondere bene musica e parole per parlare non solo del viaggio in senso stretto, ma anche di quello della vita con messaggi importanti ai giovani, che avrebbero tanto bisogno di essere ispirati da esempi come quelli di Renato….ai giovani ma non solo, perché c’è sempre da imparare e la curiosità resta il motore della vita di ognuno a qualsiasi età.

    Lui è esperienza e coraggio, talento e opportunità.
    Sono tanti i giovani annoiati e statici che lasciano scorrere la vita come se non gli appartenesse, aspettando chissà cosa, senza intraprendere alcuna strada…”Dai chilometri sai, si capisce chi sei…” è un’altra frase che mi piace molto, oltre quella da te citata Debby, che è il senso di tutta la canzone,
    Vero è, come avete già detto, che c’è una parte di gioventù viva che prova, cade e si rialza e questo fa ben sperare. Per quante difficoltà si possano incontrare, sono convinta che se si hanno obiettivi e ambizione, da qualche parte si arriva, magari si raggiungono piccole mete ma molto meglio del nulla.
    Rispetto al passato, è molto più facile avere l’opportunità di viaggiare, di conoscere altre culture, confrontarsi ed imparare la tolleranza e devo dire ce n’è tanto bisogno.
    In questo nuovo album Renato ha guardato attentamente alla nostra società.

    Un abbraccio grande a tutte voi 😘
    p.s. Belle le pupazze 😀

    Piace a 5 people

  7. Buongiorno Blog
    Mi ritrovo in tutti i vostri pensieri!
    Mi avete pensato eh ah ah in effetti io dissi fin da subito che sto brano non mi dispiaceva affatto….cosi in prima battuta mi faceva pensare proprio al viaggio e a quanto mi piace viaggiare in generale anche se purtroppo non ho più vent’anni ah ah
    Questo brano benche rivolto ai giovani credo si possa allargare anche un pochino a tutti noi..un po’ come diceva Lauretta questa voglia di sperimentare….di cercare…di crescere è un qualcosa che deve rimanere vivo dentro il cuore di tutti..la vita stessa ogni giorno ci pone delle sfide!
    A me piace tanto questo pezzo :
    “Guida tu
    Muoviti agile
    Come le aquile
    Sfidando le nuvole
    Che sia tu
    A muovere l’anima
    E che il carburante sia
    La musica….
    Come sempre bisogna essere protagonisti e vivere come tali….e che sia la nostra anima a parlare..a decidere e non altri….
    Renato parla di musica come ingrediente principale e di certo la musica ha un posto speciale nel cuore di tanti ma in linea generale penso che sia la passione il carburante principale…..senza quella diventa difficile conquistare qualsiasi cosa e come diceva Grazia obiettivi ed ambizione!
    E’ davvero un bel messaggio quello di Renato…..vorrei fosse raccolto di più da giovani e non …..la musica di certo fa tanto…ha un linguaggio universale!
    Questo passaggio mi da un senso di libertà…il paragone con l’aquila è bellissimo….un animale che sfida le nuvole…ossia qualsiasi cosa….qualsiasi avversità pure di volare e vivere ed è un po quello che dovremmo fare tutti anche se non è sempre facile!
    Buona giornata a tutte voi!
    Baci sorelline!

    Piace a 5 people

  8. Buongiorno blog 😊

    E passato un po’ di tempo ma i tempi sono duri qui in Francia, sopratutto con il sciopero che non si ferma ☹
    Ho visto quel post su ‘viaggia’ e non potevo mancare. Sto brano è bellissimo, fa parte dei miei preferiti. Prima perché, come l’avevo scritto, è stato la colonna sonora dei miei 40 anni, su questa musica abbiamo fatto scorrere le immagini del fim della mia vita ed è stato un momento pieno di emozioni 😳
    Poi, perché mi ritrovo in queste parole sopratutto nel passaggio citato da Debby « sogna e cadi, rinasci e combatti di piu » . questa frase ed il titolo del brano sintetizzano perfettamente cio che sono e cosa vuol dire vivere. Da sempre sono stata una sognatrice, sognavo delle cose impossibili, lo so, ma che mi aiutavano ad affrontare questa realtà, ed è ancora cosi oggi, anche da adulto e poi sogno certi progetti, che cerco di realizzare. Come tutti, mi è capitato di cadere, fisicamente e mentalmente, ma sempre mi sono rialzata, spesso da sola e a volte con l’aiuto di qualcuno con una voglia piu forte di combattere, di lottare e di non arrendermi. Sono una che crede che quando si vuole qualcosa, si deve lottare per ottenerla. Se si riesce menomale, senno, c’è la soddisfazione di aver provato con un pizzico di delusione. Ma subito, si avvicina un’altro sogno, e si riprende la corsa, dimenticando la fallita del precedente.

    Questo brano rimarra per sempre legato ad un traguardo importante della mia vita, come altri brani di Renato che hanno un sapore speciale. E non dimentichero la mia emozione quando l’ho sentito dal vivo lo scorso novembre a Roma :oops : non è la stessa cosa ascoltare un brano a casa e sentirlo dal vivo, interpretato meraviglosamente.
    un abbraccio care ragazze 😉

    Piace a 5 people

  9. Buonasera blog

    Ciao Vanessa bentornata 😉 Nessuno come te può scrivere di viaggi, se intendiamo appunto andare per luoghi.
    Come dicevate viaggiare, apre la mente avvicinandosi ad altre culture e popoli.
    Non sempre, per varie vicissitudini ho potuto viaggiare quanto avrei voluto e quando ho sentito il desiderio di partire e non potevo farlo, ho aperto un libro e un po’ come mi accade con le canzoni di Renato, a seconda del mio stato d’animo ho scelto ciò di cui in quel momento avevo bisogno.
    Così leggere mi ha aiutato quando avevo bisogno di sognare, ma dovevo restare concentrata sulla realtà.
    Sogna e cadi, rinasci…..condivido questo pensiero, guai a chi impedisce di sognare e di provare a realizzare degli obiettivi perché i progetti sono il sale dell’esistenza ed è molto meglio averci provato che avere il rimpianto di non averlo fatto.
    Ciò che direi a mia figlia, rispetto ai suoi sogni, è di tenere sempre ben presente le sue possibilità ed il contatto con la realtà, ma di provare sempre a realizzarli.
    Quand’era una ragazzina, ho sempre cercato di spingerla ad avere delle passioni e a seguirle, perché temevo di vederla annoiata intenta a buttare le sue giornate.

    Baci e buona serata a tutte 😘

    Piace a 4 people

  10. Buonasera blog
    eccomi approdata qui appena rientrata a casa
    senza tessoro le cose da fare si moltiplicano… sento la sua mancanza ma non solo per le incombenze ovvio 🙂 mi manca la sua presenza ma la settimana passerà in fretta 🙂 spero… 😉
    Vanys che bello rileggerti e questo tuo commento dimostra quanto spesso le parole di Renato ci rappresentano e ci raccontano.
    Sicuramente tu sei una grande viaggiatrice in senso letterale proprio ma anche in senso metaforico hai senz’altro vissuto situazioni molto diverse ed è bello che ad ogni caduta tu ti sia sempre rialzata… con le tue forze o con l’aiuto di qualcuno.
    Grazia ciò che hai detto riferito a tua figlia somiglia molto al mio pensiero… anche io ho sempre avuto paura che la vita facile potesse rischiare di non fornirle stimoli, che potesse prendere il sopravvento l’apatia… c’è stato un momento in cui mi sembrava davvero indifferente a tutto ma forse era solo un momento di crescita, uno step evolutivo per così dire perché in questi ultimi 2 anni invece è cambiata molto e sono molto molto contenta di come stia crescendo, della voglia di provare e sperimentare che dimostra ma anche delle prese di posizione che sa sostenere verso i suoi coetanei e anche verso certi adulti, del carattere che dimostra di avere. Ecco sicuramente se penso al viaggio della vita penso sicuramente a lei, a mia figlia e a tutto quello che io spero lei possa avere la fortuna e la voglia di sperimentare. Ha mille carte ancora tutte da giocare e io sinceramente non so che darei a poter tornare alla sua età ma con tutte le opportunità di oggi. Certo che loro, i giovani di oggi, giustamente non la comprendono questa fortuna. Per loro che sono dei millennials è tutto normale mentre per noi che certe opzioni non le abbiamo avute nulla è scontato. Ma probabilmente è giusto così… ognuno di noi ha comunque avuto e ha sempre più strade da percorrere… sta a noi decidere che fare e ognuno di noi è il risultato del proprio viaggio e delle epoche in cui è nato e ha vissuto. Dobbiamo solo prendere il meglio e restituire il meglio.
    Ok… io e figlia dobbiamo ancora cenare quindi vi lascio perché la pizza deve entrare in forno ora :mrgreen:
    Un bacione a tutte e buona notte

    Piace a 4 people

  11. Buongiorno blog 🙂
    Lauretta anche io non so che darei a poter tornare indietro ma con tutte le opportunita’ di oggi di queste nuove generazioni che secondo me non hanno saputo sfruttare con genialita’ (a parte qualche eccezione) ma sono stati capaci invece di costruirsi intorno a loro solo armi di distruzione, forse e’ proprio questa a volte la mia rabbia nei loro confronti, noi dovevamo inventarci tutto, anche un semplice gioco, e inoltre eravamo pure felici nonostante le nostre paturnie ce la siamo cavati sempre da soli. A volte penso che la mia generazione non tutta comunque ha saputo cogliere l’opportunita’ dei valori, del rispetto della famiglia, di quel coraggio trasmesso dai nostri genitori guerrieri che facevano di tutto per portare il pane a casa e rendere felici i suoi cari. Ad esempio io ho avuto sempre tanta stima di mio Padre, spesso osservavo e ammiravo il suo coraggio, ed e’ proprio da li che ho attinto, e oggi se sono quella che sono lo devo particolarmente a lui, quella forza combattiva (nel limite possibile della vita) l’ho presa senza dubbio da lui solo analizzando il suo trascorso. Ma questo non deve per forza riflettersi su un genitore, puo’ essere chiunque incontriamo sulla nostra strada, ricordiamoci che la stima verso una persona che realizza la propria vita deve essere per noi una forza per attingere e imparare a costruire per noi stessi, peccato che oggi questo grande apprezzamento viene ritenuto soltanto invidia che si trasforma in impotenza a non fare le cose cadendo in un meccanismo di odio. E’ altrettanto vero che chi arriva a stimare una persona ha anche stima di se stesso, questa e’ la vera fortuna per attuare tutto cio’ che ho detto 😉 Viaggia sempre, finche’ c’e
    umanita’, dai chilometri sai si capisce chi sei, la ricchezza che e’ in te dalle scelte che fai, Viaggia!! Tu puoi 😉

    Piace a 5 people

  12. Buongiorno blog 🙂

    ho letto tutti i vostri bellissimi commenti e do il bentornata a Vanessa

    🙂

    come avete già detto la frase sottolineata dalla nostra Admin è una vera e propria sferzata di coraggio e ottimismo perchè è il giusto equilibrio per poter vivere in modo “onesto” la propria vita … ciascuno dovrebbe avere dei sogni o desideri da realizzare perchè diversamente si parte già in svantaggio , se non hai , soprattutto in tenera età, degli obiettivi o anche semplicemente inclinazioni verso qualcosa piuttosto che altro rischi di lasciarti scivolare tutto addosso in maniera apatica e superficiale , senza rischiare nulla e senza troppi scossoni magari , ma di certo non si potrà dire che si sia vissuto …

    Io mi reputo sognatrice ad oltranza :mrgreen: di sogni da ragazzina ne

    avevo tanti alcuni sono riuscita a realizzarli ad altri ho rinunciato e continuo ad averne e meno male aggiungo perchè sono quelli che mi permettono poi di sfidare le nuvole come dice Renato…

    come Grazia non sono riuscita a viaggiare come avrei voluto , ammiro tanto Vanessa per questo, e ho lasciato che i miei figli lo facessero anche per me , non senza apprensione di certo , ma sono convinta che viaggiare , conoscere altre culture paesi e usanze li abbia aiutati a formarsi proprio come persone …è attraverso il viaggio che capisci il valore proprio del tragitto , perchè sicuramente la meta così come la realizzazione del sogno è appagante piena di soddisfazioni , ma è il percorso, a mio avviso , che ti da veramente la misura di ciò che sei …dai km sai si capisce chi sei…da quanto sei disposto a combattere per realizzare ciò che veramente ti sta a cuore ,puoi fallire , sbagliare ,perdere di vista l’obiettivo, smarrire la strada , alla fine se la meta sarà raggiunta tanto meglio ma se così con fosse di sicuro , anche se con un pò di amaro in bocca, avrai scoperto le tante risorse che nemmeno sapevi di avere …
    .
    Barbì bello quello che hai scritto su tuo padre ,è importantissimo avere

    dei riferimenti positivi da cui prendere esempio 🙂
    .
    baciii 🙂

    Piace a 5 people

  13. Buonasera a tutte….
    Oggi so piu stanca che mai…..ho la testa che scoppia!
    Vanys bentornata….bel commento il tuo..pieno di vita..di certo per te il viaggio è una componente costante della tua vita e quanto ti invidioooooo in senso buono eh…
    Bel commento che denota il tuo carattere di non arrenderti mai nonostante le difficoltà….sei una lottatrice e hai preso alla lettere le parole di Renato!
    Barbina leggendoti mi sono venute in mente le cose che mi hai raccontato poche settimane fa sulla tua famiglia e in particolare sul tuo papà che di certo e’ stato un grande …come dici tu una volta era tutto diverso e con poco se eri capace potevi costruirti un futuro…oggi insomma diciamo che è più complicato anche se le oppurtunità non mancano ma ci sono tanti altri muri e alle volte non basta il solo coraggio o l’ambizione per crearti sto benedetto futuro!
    Lauretta e Grazia voi siete un bell’esempio per le vostre figlie….avete dato loro gli strumenti giusti e gli stimoli giusti per crearsi un bel viaggio e sono certa che riusciranno a realizzare i loro sogni e progetti….il pericolo dell’apatia è ben presente in questa epoca e questo è un paradosso perche in un mondo che corre veloce….che ti chiede di stare sempre al passo con tutto non ci dovrebbe essere spazio per l’apatia o altro e invece tanti giovani e meno giovani cadono in questa trappola !
    Il pezzo in cui Renato canta : Sogna e cadi …rinasci e combatti di più come sempre racchiude il senso di tante altre parole di Renato ed è il suo pensiero costante da sempre …rialzarsi dopo una caduta non è sempre facile ci vuole tanta forza e se uno ci riesce si ritrova poi con ancora più forza di prima!
    Baci a tutteeee

    Piace a 4 people

    1. E’ vero Cla che erano altri tempi senza dubbio, ma co sta scusa ste generazioni si stanno adagiando troppo sull’aiuto dei genitori che purtroppo non sara’ eterno.

      Piace a 4 people

  14. Buonasera 🙂

    Altri bellissimi commenti 😉 cara Barbara,avere dei riferimenti così alti che diventano esempi come nel caso di vostro padre, è molto importante.
    La generazione dei nostri genitori arrivava da una guerra e quando penso questo, resto stupita di ciò che hanno realizzato. Basta volgersi indietro e provare ad immedesimarsi, anche se difficile in quanto pensare una guerra non è come averla vissuta, per capire quanto carattere, ambizione, pazienza e amore hanno avuto nel compiere il loro viaggio. Il più delle volte lo hanno fatto restando puliti, senza quell’invidia come dicevi tu, che distrugge e basta e non ti fa arrivare da nessuna parte. Anzi allora il successo di qualcuno era la spinta per credere nei propri sogni e provare a realizzarli da soli o in compagnia.
    Quante per esempio sono state le realtà, anche lavorative, nate in quegli anni e poi troppo spesso distrutte dalle generazioni successive; certo la realtà è molto diversa, ma diverso è anche il modo di assumersi le responsabilità
    Se penso a me stessa, ho molto da rimproverarmi perché avrei dovuto “provarci” di più e accontentarmi di meno, però la laboriosità e l’onestà della mia famiglia è stata un faro per dire no, quando non condividevo più un viaggio.

    Claudia, non se ho dato gli strumenti giusti a mia figlia, ho cercato di farle comprendere che non avrebbe dovuto precludersi niente che fosse alla sua portata…poi le variabili sono tante e il mondo che ci circonda non è proprio ciò che vorremmo per i nostri figli,

    Un abbraccio a tutte 😘😘

    Piace a 4 people

    1. Sai contessina cara, anche io ho tanto da rimproverarmi per non averci provato di piu’ quando dopo aver terminato il mio tempo con l’azienda di Papa’ che ho dovuto portare avanti per 3 anni dopo la sua assenza mi sono troppo adagiata. E cosi non ho costruito piu’ nulla per me stessa, anche se devo dire che i bastoni tra le ruote il destino me li ha messi con tutto il cuore perche’ ho poi dovuto sempre risolvere mille problemi che si sono presentati e alla fine non mi hanno permesso do realizzare i miei sogni. Ma in fondo non ho rimpianti, diciamo che non me so mai annoiata con le rotture de caxxi 😂😂😂

      Piace a 4 people

  15. Buona sera
    …Da ieri siamo venuti io e Albertuccio nella casetta al lago per ricaricare un po le batterie e per alcuni lavoretti che incombono ..In realtà era tanta la voglia di starcene un poco in pace io e lui finalmente. E qui si sta proprio bene .
    ..ve lo ho scritto perché non sono passata nemmeno ieri e non volevo vi preoccupaste💕

    Barbara che belle le parole che hai detto sul tuo papà , sai ogni volta che scrivi di lui , capisco quanto ti manca😍 e che rapporto speciale avevate . Che persona doveva essere !
    Un pensiero a te..

    👭👭👭 no no non ve le cambio le pupazzette …Sono vostre ormai… 💕
    A domani amiche ..
    Un abbraccio a tutte
    Debby❤❤❤❤

    Piace a 5 people

  16. Buon Pomeriggio al R.Z. Blog..
    Naturalmente come già detto da Barbina noi abbiamo avuto un grande esempio in casa ossia mio padre…ogni genitore dovrebbe essere un Esempio per i propri figli…
    Come diceva Lauretta invidio alcune cose a queste nuove generazioni, una su tutte la tecnologia..all’epoca non si sa quanto mi sarebbe piaciuto avere Whatsapp. Fb, IG…invece con le amichette ti scrivevi lettere cartacee profumate..il ragazzo che ti piaceva lo potevi rintracciare solo tramite la CIA 🙄 🤣 di telefono avevi solo quello a casa con la ruota della Sip al quale tra l’altro mio padre metteva spesso e volentieri il lucchetto 😳🤣
    Quindi ragazzi che dire? Beati voi che potete godere di tutto questo alla vostra età..però mi raccomando fatene sempre buon uso perche sono mezzi che possono fare anche molto male…
    Baci a tutte!

    Piace a 4 people

  17. Buonasera a tutteee
    Debby mi hai fatta ridere con il lucchetto al telefono che metteva vostro padre ah ah ….guarda i miei non lo mettevano pero quando dovevi telefonare e o ti telefonava qualcuno era sempre un casino perchè ti dovevi tutta nascondere per parlare come caxxo volevi…io ricordo che avevamo il tel nel corridoio capirai….poi la casa era piccola dunque si sentiva tuttoooo….cioe davvero una volta eravamo sacrificati ah ah oggi invece di certo le cose so più semplici e pure io avrei voluto avere la tecnologia di oggi giusto per avere più privacy almeno per telefonare ah ah
    Le lettere poi quelle uhh si quante ne ho scritte alle amichette d’estate per esempio e poi stavi li ad aspettare che ti arrivasse la risposta giorni e gioni di attesa ……a pensarci oggi pare che parliamo di un’altra vita..non so se a voi fa questo effetto e mi rendo conto che so vecchiaaaaaaaaaa troppo ahoooooooo e questo me rode assai!
    Anche oggi so stanca morta..io non so voi ma me sento più morta che viva in sto periodo!
    Baci a tutteeee

    Piace a 4 people

  18. Buonasera a tutte 😊
    Barbie effettivamente di rotture di bip ne ho avute tante, periodi nei quali già lavoravo e quasi ogni giorno era un terno all’otto riuscire ad andarci e avessi avuto un cellulare per fare quella chiamata che mi avrebbe tranquillizzata 🙄 insomma è stato un viaggio tortuoso.
    Avrei dovuto cercare alternative più vicine alle mie aspirazioni cominciando dalla scuola, anche se per parecchi anni ho avuto la fortuna di far parte di un’azienda che faceva crescere i propri dipendenti e anche questo è un valore aggiunto non da poco, poi lasciamo perdere 😆
    Animella sarebbe stato fantastico avere avuto whatsapp e tutta la tecnologia odierna 👍🏼 Invece come dice Renato…mi scrivi, tu mi scrivi
    Valeria buon relax 😘
    Buona serata a tutte 😘

    Piace a 4 people

  19. Buonasera Blog
    giornate impossibili, fino a domenica son messa male e il tempo nonmi basta accidenti.
    Ci vorrebbero giornate con almeno 5 ore in più 🙄
    Non riesco a scrivere nulla ma passo ugualmente a salutarvi tutte.
    Vi ho lette ma non riesco a fare altro 😦 perché ora devo correre a casa per portare la figlia in palestra
    Recupererò da settimana prossima perché fino a domenica è un delirio qui.
    Baci baci baci e buona serata a tutte

    Piace a 4 people

  20. Buongiorno blog

    Il lucchetto al telefono 😀 come ha scritto Claudia, paiono tempi lontanissimi. Il telefono a casa mia era costantemente sorvegliato e quindi se parlavo con le amichette doveva essere una cosa veloce, non potevo trattenermi più di tanto :mrgreen:
    Se penso a questi piccoli particolari, vedo un abisso tra quell’educazione e quella attuale. Come sempre il giusto equilibrio non guasta, soprattutto in questo momento nel quale invece molti vivono di tecnologia fine a se stessa anzichè utilizzarla in modo costruttivo.

    Lauretta, resisti fino a domenica allora 😉
    Claudia per risponderti….è meglio che non descrivo i dettagli di come mi sento in questo periodo 🤕😳

    Buon pomeriggio a tutte, baci e un saluto alle sorelline 😘

    Piace a 3 people

  21. Buonasera a tutte!!!!
    Contessa ah ah ho capito come te senti….come un fiore proprio ah ah
    povere noi un Blog de derelitteeeee….
    Te Lauretta mi metti ansia quando ti leggo pare che stai sempre a corre anche mentre scrivi….
    Altro che viaggiare qua..il viaggio che preferisco è quando me metto nel letto ah ah in sto periodo!
    Sara che sta settimana è stata piena di cose …di qualche pensiero di troppo che uno poi alla fine si sente sfinito!!!
    In questo brano Renato all’inzio dice Viaggia bene anche tu con vent’anni che hai….magari averceli vent’anniiiii…non so che cosa darei per tornare indietro ma con la testa di oggi….il chè è doppiamente impossibile…….di sicuro farei scelte diverse ma non si può!
    Anche questo passaggio mi piace molto
    Vedrai, vedrai
    Che sete avrai
    Vedrai vedrai
    Ti piacerà
    Scoprirti
    Avere quella sete di scoprire..di conquistare…di lottare è un bel carburante per fare andare il motore senza quella tutto diventa piatto……gli stimoli sono il motore principale per iniziare qualsiasi cosa!
    E’ vero che oggi forse non c’è più tanto quella voglia di fare sacrifici…di sudarsi le cose…..si vive in un mondo dove prevale il tutto e subito in qualsiasi ambito come se la regola fosse questa….sinceramente per me non è stato mai cosi…..anzi tutto il contrario….piccoli passi…piccole conquiste per avere qualcosa!
    Il messaggio di Renato quando dice Ti piacerà scoprirti è bellissimo…..oggi la tendenza è quella di essere molto stereotipati…invece la vera bellezza è l’unicità di ognuno di noi e dunque bisognerebbe esaltare di più questo aspetto e fare un viaggio dentro se stessi per scoprirsi appunto!
    Buona serata ragazze..
    Ciao sorelline careee

    Piace a 4 people

  22. Buonasera a tutti
    il lucchetto sul telefono con la rotella me lo ricordo anche io Barbina 😅
    Anche se a casa mia non ce n’è mai stato bisogno 🙄 però mi ricordo di averlo visto a casa di amici o parenti 😁
    Io ho sempre adorato la tecnologia… ricordo ancora i sacrifici x comprarmi lo storico commodore 16… con il quale si poteva fare ben poco eh ma si iniziava a capire cosa fosse un computer. A me sarebbe piaciuto eccome avere anche solo alcune delle possibilità attuali quando ero più giovincella.
    Comunque alla fine non mi posso lamentare… ho anche viaggiato sia letteralmente che metaforicamente.
    Cla hai ragione… in sto periodo corro anche quando scrivo.
    Stasera invece sto facendo fatica perché mi si chiudono gli occhi.
    Quindi adesso vi saluto tutte e vi do la buonanotte.
    Spero di riuscire a scrivere domani qualcosa in più.
    Notte…. 😴😴😴

    Piace a 4 people

  23. Buon pomeriggio
    Questo anno è già iniziato malissimo e sta proseguendo peggio . Eravamo al lago per stare in pace finalmente e invece ieri mattina per fortuna mentre non c’eravamo , dei maledetti disgraziati fetenti bastardi sOno entrati nella nostra casetta a rubare e non vi dico..
    Hanno portato via tante cose ragazze non posso dire cosa qua , e sporcato dappertutto .
    Sono da due giorni tra carabinieri e imprese di pulizie . E una paura da matti. Ho pianto tutte le lacrime dal nervoso e dal dispiacere soprattutto per le cose di valore mie , ricordi della mia mamma cazzo. No ragazze non potete capire ..Ti senti sfregiata nella tua intimità e non so cosa fare. Brutti disgraziati .
    Ora devo andare perché siamo in un albergo perché a casa non potevamo stare chiaramente e ora torniamo in città visto che gli operai e i fabbri hanno finito i lavori di danneggiamento fatti da questi delinquenti di m.
    Pensate di giorno .. Non hanno più paura di niente . E nessuno ha visto niente.
    Io voglio andare via da questo paese perché non siamo tutelati in nulla e noi ci sbattiamo per essere bravi onesti poi arrivano questi che non avranno la minima punizione ammesso che li prendano ma ho poche speranze. Capite non mi interessa il valore economico ma il valore del ricordo della mia mamma.. Qua non posso scrivere cosa perché ci sono denunce ma sono due cose Sue che da sempre mi accompagnavano .
    So che non è successo nulla a noi se fosse stata notte non oso pensare se no mi viene un colpo. Sto già soffrendo talmente tanto.
    CJoe nella tua casa ..Hanno sporcato per dispetto non so e rotto le hoto in terra . .
    No ragazze non capite come siamo messi.
    Ora devo proprio andare scusate.
    Vi abbraccio e scusate lo sfogo.
    Debby cara.. Anche questa .. Non so cosa ho fatto di male .

    Piace a 5 people

    1. Nooo Valeee ma non è possibile che ti capitano in continuazione cose terribili!! Sono senza parole! Ma voi non eravate in casa giusto? Sono dei maledetti bastardi poi dici che uno non deve prendere una pistola e ammazzarli! E no perche poi ci mandano pure in galera per aver tolto dal mondo la merxxxxxxxxxxxxaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Vale ti abbraccio tesorina..non trovi pace non so piu cosa dire… 😦

      Piace a 3 people

    2. Porca miseria Vale…..non ho parole perche non ci sono quando accadono queste cose….maledetti bastardi! Non avete mai pace e non è giusto tutto questo…..mi spiace immensamente.
      Certo uno dice meno male che non eravate in casa ma la paura….il danno e tutte le altre cose rimangono!
      Siamo ormai in balia di sta gentaglia senza scrupoli….
      Un abbraccio cara…..manco io so piu che cosa dire….

      Piace a 2 people

  24. Ma na domanda su sto lucchetto ar telefono se la volemo pone 🤔 se uno se sentiva male come caxxo chiamavi aiuto 🤔 me sa tanto che mi padre voleva facce fuori 🤣😂😂😂

    Piace a 3 people

  25. Buonasera blog
    Quest’ anno vedo che è cominciato proprio bene 🙄
    Valeria, dalla rabbia nel leggere il tuo commento mi è venuto il batticuore 👿 maledetti! Capisco il tuo dolore cara, quando rubano i ricordi è la cosa peggiore. Grazie ai bastardi che erano venuti da me, ora di mia madre non ho più alcun ricordo! E quanto ho sperato che pagassero nel peggiore dei modi, ma a questi schifosi non accade mai nulla…averli tra le mani e farli fuori sarebbe la loro giusta fine.
    Mi dispiace moltissimo cara, non hai pace e non riesco ad aggiungere altro, se non mandarti un abbraccio grande, per quel che può valere 😘
    La mia giornata è stata carina…cominciata con un allagamento, di nuovo, al b&b, proseguita con un guasto alla mia auto e con la definitiva morte del robot da cucina 🙄 confronto a Vale, nulla di grave però insomma un viaggetto a Lourdes dovrei farlo…..Barbie partiamo insieme 😂
    Il lucchetto a casa mia, era la zia 😂
    Claudia, bello il tuo commento….molto vero quando dici che scoprirsi è una grande occasione. Nella vita non bisogna mai dare nulla per scontato perchè si cresce e si cambia, dunque ogni età ha il suo valore.
    La vita resta comunque, il più bel viaggio che ci sia, nonostante ci siano giorni difficili.
    Buon sabato sera, un abbraccio grande a tutte!

    Piace a 2 people

  26. Buona domenica blog 🙂
    Viaggiate sempre, con la mente, con il cuore, ovunque voi desiderate, liberatevi dei vostri sogni e fatene tesoro per costruire il vostro futuro, non importa se tutto non risultera’ al posto giusto, l’importante e’ sempre far incastrare quei pezzettini nel puzzle del nostro viaggio per ottenere l’immagine migliore della nostra vita.
    P.S. Dopo sta perla annatevene pure tutte a spasso 😂😂

    Piace a 4 people

  27. Buona Domenica…sperando che lo sia perchè leggendovi penso che davvero un viaggio a Lourdes toccherebbe farlo eh….
    Manca ancora Ivanuccia all’appello sperando che la situazione della nonna sia migliorata….
    Insomma na bella partenza come inizio di anno devo dire……. mah sta vita è sempre na lotta mettila come vuoi… forza e coraggio!!!
    Baci a tutteeeeeee

    Piace a 3 people

  28. Buongiorno
    No Debby eravamo usciti a fare colazione come facciamo sempre quando siamo li perché la pasticceria vicino a casa è di una amica nostra e si va li in compagnia mezzoretta. Sicuro ci hanno tenuto d’occhio i giorni prima così ci hanno detto i carabinieri.
    No non lo so ragazze perché capitano a noi sempre . Non so cosa dirvi.
    Comincio anche io infatti a preoccuparmi seriamente a questo punto. Non so più cosa pensare. Davvero. Oggi siamo senza forze completamente.

    Grazie di tutto.
    Debby❤

    Piace a 5 people

  29. Buongiorno blog 🙂

    Barbì posso venire anch’io su quest’isola deserta ?? :mrgreen:

    Cla credo che un giro a Lourdes ci vorrebbe un pò a tutte 😔

    leggendo Vale poi quando ieri sera ho visto il tuo commento non ci potevo credere 😥 non ci sono parole veramente, mi dispiace tanto soprattutto per i tuoi ricordi che ti sono stati rubati e il disprezzo che hanno avuto anche nell’ averti danneggiato e sporcato la casa ,ed è frustrante sapere che probabilmente non pagheranno mai …un abbraccio forte ❤
    .
    da me la situazione è drasticamente peggiorata e ho passato questi ultimi giorni tra pronto soccorso , dove venerdì hanno preso per i capelli la nonna e l’ospedale dove l’hanno ricoverata ancora in pericolo di vita …oggi è il primo giorno che riesco ad avere qualche ora libera , si fa per dire, perchè ho passato tutta questa mattina a sistemare un pò ma nonostante i miei ragazzi siano bravi e si arrangino
    molto ci sono alcune cose che a noi donne riescono meglio , quindi tra lavatrici ,pulizie un pò più accurate invece di riposarmi sono più stanca

    che mai , anche perchè le energie non sono più quelle di una volta 🙄

    mi dispiace di non essere presente qui sul blog , ma anche per la prossima settimana la vedo dura, perchè oltre al tempo che non basta mai , al lavoro che da domani si intensifica per gli imbottigliamenti previsti mesi fa, la nonna che è appesa a un filo e il morale che è proprio sotto i tacchi non ho la forza di esprimere nessun pensiero 😥

    Scusate non volevo stressarvi anche con i miei problemi perchè mi sembra che per tutte voi non vada meglio…cerchiamo di tener duro

    perchè dopo la tempesta torna sempre il sole 🙂

    almeno spero 🙄

    un abbraccio a tutte voi 🙂

    Piace a 5 people

  30. Buonasera e buona domenica

    Per quanto possibile….Ivana cara mi spiace moltissimo per la nonna ed il momento che stai attraversando.
    In questo mare di problemi, penso a quanto sia unito e vero questo blog, che ci fa tornare sempre anche quando, parrebbe impossibile esserci, ma solo agli occhi altrui naturalmente 😉

    Barbie meno male che ci sono le tue perle …per dirla alla Renato, grazie di esistere 😀

    Tornando a Viaggia, pensavo a quanto ho ascoltato Renato nei miei viaggi. Brevi e lunghi, la sua musica c’è sempre stata.
    Quando ancora sulle macchine non c’era l’autoradio, ricordo che avevo il registratore con le sue cassette :mrgreen:
    Questo brano è rilassante e in sottofondo è perfetto da ascoltare, lasciandosi chilometri alle spalle…..magari in questo momento 🙄
    Anni fa, feci una gita in montagna in una giornata spettacolare e ho un ricordo particolare legato a Renato, perchè arrivati nel piccolo paesino nel bar stavano ascoltando La pace sia con te…non potete capire l’effetto che mi fece sentire quella canzone in quel contesto, troppo bello.

    Un abbraccio a tutte 🙂

    Piace a 4 people

  31. Buonasera ragazze……
    Eh Ivanuccia mi spiace anche per la tua situazione…..certo gestire lavoro..casa e tutto il resto non è facile….la stanchezza fisica e mentale prende il sopravvento su tutto….un abbracio.
    Lo stesso abbraccio di vicinanza lo mando a te Vale!
    Che dire…..Arrendersi mai..mi sembra la cosa più giusta da dire e da pensare….
    Notteeeeee

    Piace a 1 persona

  32. Buona sera
    Un pensiero e un abbraccio ad Ivana . Mi dispiace per la nonna e per questo momento così brutto ♡♡
    È un periodo difficile per tutte vedo . Certe volte le parole mancano , però sappiate che sapere che qui ci sono persone belle come Voi , aiuta tanto. Siete importanti e una certezza per me. Immagino che tanti non lo capiscano ma è così . Grazie.
    Grazie a Debby di cuore .
    Buonanotte. Spero di dormire un po ..

    Piace a 4 people

I commenti sono chiusi.