L’ALBA DEL PERDONO

Tratto dall’ultimo progetto di Renato Zero “Atto di fede” vi propongo “L’alba del perdono”

Voi siete delle persone disposte a perdonare? E se si fino a che punto? Qual’è stato il piu grande torto che avete ricevuto e poi perdonato? Che cosa è per voi il perdono?

123 pensieri riguardo “L’ALBA DEL PERDONO”

  1. Buongiorno Blog….
    uhhhh Debbyna non puoi capire quando poco fa ho letto il Post😳😳😳😳🤔🤔🤔🤔 ….l’alba del perdono ….mi son detta ma che canzone è?????????? Non l’ho mai sentita…..in effetti è cosiiii…..Atto di Fede mi risulta non pervenuto🙄🙄🙄🙄🤭🤭🤭🤭🤣🤣🤣🤣…..
    Ascoltero e poi tornero…..per commentare il tuttoooo
    Bacii

    Piace a 4 people

  2. Questo te lo sei ricordato 🤣🤣🤣
    Sto aspettando il tipo del forno che deve venire a montarci quello nuovo….oggi sto incasinata a piu tardiiiiiiii

    Piace a 3 people

  3. Buongiorno blog 🙂
    ahaahah Cla ho avuto la tua stessa reazione 😅 appena letto il titolo mi sono chiesta che canzone fosse 🙄 😂 poi quando ho capito che era tratta da Atto di fede mi sono spiegata il tutto 😂
    Non credo sia tra quelle che ho ascoltata, che poi se anche fosse buio assoluto 🙄😁…
    Invece le domande che ci poni Admin non sono proprio facili 🙄 bo in questo momento non saprei proprio dire il torto più grave subito 🙄 anche perchè io purtroppo o per fortuna tendo sempre a giustificare gli altri 🙄😒 almeno questo è quello che i miei figli mi dicono sempre e mi sa che un pò di ragione hanno, quindi devo pensarci un attimo e cmq si il perdono rientra nei miei canoni di vita…
    .
    Baci 😀

    Piace a 4 people

  4. Buongiorno a tutti e buon inizio settimana,
    devo ammettere che appena ho letto il titolo del post ho avuto la stessa reazione di Cla 😂 Anzi, non so perché, ma ho subito pensato che fosse una canzone di Albano 😱🤣
    Chiedo perdonoooooo 🙏😇😅
    La ascolterò e poi rifletterò sulla tua domanda che, insomma, non è di così facile risposta 🙄

    Piace a 4 people

  5. Debby quando ho letto di là che ho avuto buon gusto sul ragazzo calabrese ho riso 😂😁😉 …devo dire che meritava assai allora 🤭 …era na specie de bronzetto di Riace 😂

    Piace a 3 people

  6. Buonasera e buona settimana blog
    Debby idem per me 😅mi son chiesta di che canzone si trattasse 🤭 per un attimo ho pensato al passato lontano e quindi cancellato e poi ho capito 🤣
    Comunque grazie perché così l’ascolterò!
    Il tema del post è importante…ci torno su e prima di tutto ascolto L’alba del perdono.
    Di sicuro non perdono il fisco italiano e maledetti governanti…oggi ho visto le tasse che dovrò pagare a breve 😡
    A più tardi 🤗

    Piace a 5 people

  7. Buonasera la domanda posta da Debby è difficile assai…..
    ma che ce chiedi ogni volta ah ah ?????
    Mah io non so sinceramente devo dire che cosi a caldo mi vengono in mente diciamo alcune situazione subito sul lavoro ma non si puo parlare proprio di torti subiti.. diciamo qualcosa che si avvicina a un torto ma è troppo lunga da spiegare diciamo che mi avevano quasi promesso un determinato posto e poi invece li ci è finita una ragazza più giovane e li mi ero gia fatta una bella gavetta diciamo ….per me quello era stato un torto e ovvio mi ero incazzata a morte ma avevo lasciato perdere, che potevo fare tanto il lavoro li per me era finito ….cioe era una cosa mia….e da li avevo iniziato a capire come funzionavano le cose nella vita….. fu un torto per me ovvio ma non era un qualcosa che poi poteva avere un mio perdono come forse intende Debby……, bisogna andare di più sulla sfera personale.
    Devo dire che con gli anni mi sono un po ammorbidita nel senso che in passato tendevo ad essere piu dura…..oggi forse mi ritrovo nella posizione di Ivanuccia……diciamo che tendo una mano ma la parola perdono è troppo forte……nel senso che io parto dal presupposto che se un vaso si rompe è rotto e anche se cerchi di rattopparlo non sarà mai piu come prima ma magari diventa un’altra cosa …..
    Oggi sono gia a pezziiiiiiiiiiii vado riposare buona serata a tuttteeeeeeeeee

    Piace a 5 people

  8. Rieccomi …
    Spero non sia troppo tardi Debby 😘
    La canzone l’ascolto domani perché ora sono troppo assonnata 🤣
    Con il perdono ho sempre avuto un rapporto difficile, soprattutto in passato, quando davanti ad un torto soffrivo molto e la tentazione a caldo era quella di chiudere drasticamente un rapporto. Poi passava del tempo e ammorbidivo la mia posizione, dando un’altra possibilità. A volte però mi sono pentita perché ho subito nuovamente le stesse azioni che mi avevano ferito.
    Notte blog 😘

    Piace a 4 people

  9. Buongiorno Blog
    sempre incasinata pure oggi….
    Lauretta ho visto delle immagini allucinante delle tue zone….tutto a posto??
    Sta pioggia fa solo danni in giro!!!
    Buon pomeriggio

    Piace a 5 people

  10. Giorno blog 😁
    Anche io mi sono chiesta ma che titolo e’ mi sfugge 😂 Riguardo al perdono, si io sono una persona che perdona ma se me la fai grossa ma proprio grossa al punto che calpesti i valori veri della vita non me vedi piu’ manco in cartolina 😂 Poi c’e anche il perdono di comodo, a volte bisogna scendere a compromessi nella vita perche’ non siamo tutti uguali e puo’ accadere che una persona ti ferisce ma per quieto vivere e per amore con il tempo ci si passa sopra. Il torto piu’ grande che ho subito me l’ho ha dato la vita, non aver avuto figli, non per scelta ma per un destino crudele senza senso, a seguire la perdita prematura di mio Padre. Riguardo alle persone alla vita in generale di torti ne ho subiti tanti e ci sono passata sopra ma poi magari mi sono allontanata da chi mi aveva ferito. Il tempo mi ha cambiata molto in meglio, una volta mi arrabbiavo tanto ora sono piu’ diplomatica se vuoi chiarire ci sono se non vuoi arrivederci e grazie.
    To be continued…

    Piace a 4 people

  11. P.S. Per la Contessinaaa mica ce l’ha racconti giusta con tutte le tue corse ultimamente, guarda che qui mica stamo a pettina’ le bambole 😂 comincia a parla’ che altrimenti non te perdonamo 😂

    Piace a 4 people

  12. Sera…..
    Mi fate morire ah ah ah
    Allora io devo ancora sentire la canzone..non ne ho il coraggio ahah ma intuisco che Renato ci inviti al perdono….qualcosa mi dice questo ah ah
    Cara Barbina mi trovo anche molto in linea con il tuo commento… io la penso diciamo come te…poi come dici tu è chiaro che ci sono torti e torti….ci sono cose sulle quali ci puoi anche passare sopra e altre cose invece no…. dipende molto dalle situzioni …io posso dire però di essere un po cambiata …una volta ero più categorica rispetto ad oggi! Penso sempre che sia meglio chiarirsi con le persone …almeno tentare ecco.
    Potrei raccontare di un torto subito in amicizia ma è troppo lunga e complicata da dire e non si capirebbe nulla….ma riassumendo diciamo che con questa persona ci fu una grossa incomprensione e lei non mi dette la possibilità di spiegarmi….mi chiamo’ un giorno aggredendomi senza lasciarmi diritto di replica e allora io reagii staccandole in telefono in faccia e pensai tra me vattene a quel paese e li ci misi la pietra sopra!
    Si trattatava di una amica all’epoca la piu cara……passarono anni e anni e durante questi anni io ho mantenuto i rapporti con il compagno ora marito perche fu lui a dirmi espressamente che la nostra amicizia non doveva andarci di mezzo …non ci vedemmo più di persona ma di tanto in tanto avevo sue notizie tramite messaggio o mail …e fu lui che ci riavvicino nel periodo in cui tornai da Treviso……. se non fosse stato per lui molto probabilmente io non l’avrei piu cercata.
    Quando tornai da Treviso ero in un periodo molto complicato…..e boh magari quella mia debolezza ha fatto si che mi ammorbidissi e un giorno ci ritrovammo per un caffè tutti e tre insieme…… chiaramente le cose non potranno mai più tornare come prima …..è come dicevo ieri un vaso rotto non lo aggiusti ma diventa un’altra cosa…….di certo io non mi confido con lei….e invece lei lo fa con me…… ma io non ci riesco più!
    Non lo dico per vantarmi o altro ma io ascolto molto gli altri e cerco laddove è possibile di dare qualche consiglio….l’ho fatto anche con lei ma non sono più coinvolta come ero una volta…… forse una parte di me ha perdonato….ma non ha dimenticato.
    Da parte mia posso dire che cerco sempre di comportarmi in modo corretto e laddove sono io in difetto cerco sempre un chiarimento perchè mi farebbe troppo male fare un torto o arrecare danno a qualcuno …..nella vita possono capire fraintendimenti o malintesi e dunque il dialogo per me è importante tranne quando vedo che dall’altra parte questa volontà non c’è e allora li alzo le mani come era accaduto con questa persona………
    La penso come Barbara e mi ritrovo nelle ultime parole del suo commento …anche per me è cosi!

    Piace a 5 people

      1. eh si parla di una vita fa….non ci conoscevamo ancora noi……con lei ho fatto elementari….medie f…anche l’universita forse manco te ne ho mai parlato…….un motivo c’era🤣🤣🤣

        Piace a 4 people

  13. Buongiorno Blog,
    innanzitutto rispondo a Cla che carinamente ieri si è preoccupata per le immagine delle mie zone che ha visto dai media di informazione.
    Per fortuna dove sto io non ci sono stati danni ma quelle zone costiere del lago che hai visto tu invece son sempre martoriate quando accadono queste tempeste di pioggia intense perché lì ci sono dietro le montagne e i torrenti e col fatto che non ci sono più i boscaioli e quasi più nessuno gestisce i boschi, lassù si creano spesso situazioni di incuria e detriti e se la montagna non la curi poi possono succedere queste cose.
    Stavolta uno dei paesi interessati da una frana importante è quello dove ha la sua villa George Clooney. Per fortuna ci son stati solo danni alle cose ed essendo accaduto tra le 3 e le 4 di notte non c’era in giro nessuno per le strade… altrimenti il bilancio poteva essere diverso.
    Comunque grazie 🤗😘

    Piace a 4 people

  14. Allora , tornando al quesito di Debby devo dire che ieri ho provato ad ascoltare il brano ma ho sinceramente fatto fatica quindi anche a livello di testo non ho colto al meglio le parole. Cercherò di leggerlo separatamente dall’ascolto della musi
    Al di là di questo fatto il tema del perdono resta un tema che dal punto di vista religioso è centrale perché il primo ad insegnare il perdono al genere umano è stato Dio attraverso il proprio figlio.
    Riconosco che metterlo in pratica non sia facile perché quando ti capita qualcosa di davvero “pesante” credo che senza il supporto della fede nessuno sarebbe in grado di concederlo. Penso a chi decide di perdonare ad esempio l’assassino di un proprio caro… io personalmente non credo che ci potrei mai riuscire ma riconosco in chi lo ha fatto, e qualche caso c’è, un grande dono, quello della fede incrollabile, dono che io probabilmente non ho. Non in misura così totale!!!

    Piace a 4 people

    1. Io non ci riuscirei …infatti mi chiedo sempre come fanno ..sicuro hanno tanta fede ovvio ma anche in questo caso mi chiedo come facciano sinceramente…perche ci sono atti davvero imperdonabili per me !!

      Piace a 3 people

      1. eh esatto Cla è la stessa cosa che mi chiedo io … ma se c’è qualcuno che ci riesce significa che questa possibilità esiste… In ogni caso io, come voi, appunto so che non ci riuscirei

        Piace a 1 persona

  15. Se invece parliamo di fatti della vita meno gravi allora mi sento abbastanza in linea con molte di voi. Insomma io sono caratterialmente una riflessiva e quindi prima di giudicare e chiudere i ponti con qualcuno cerco sempre di fugare ogni possibile fraintendimento o di capire cosa abbia spinto quella persona a quel gesto. Lo faccio perché se parliamo di perdono è perché si parla di persone che per noi erano importanti e non legami superficiali. Per i torti subiti da persone con cui ho legami superficiali subentra semplicemente indifferenza. I rapporti cesserebbero in maniera del tutto naturale perché se quella persona non mi interessa difficilmente impiegherò energie a cercare di ristabilire un legame.
    Ecco perché ritengo che nei rapporti “importanti” il perdono meriti di essere quantomeno preso in considerazione.
    E sinceramente nelle occasioni importanti della mia vita, se non l’avessi fatto, mi sarei preclusa la felicità odierna.
    Non è stato immediato. E’ stato un percorso. Ed era giusto fosse così. Ma ho dato fondo a tutte le mie risorse psicologiche e fisiche perché si arrivasse alla comprensione, alla riconciliazione, alla serenità.
    La vicenda è troppo personale e delicata per essere raccontata qui in maniera esplicita ma è stata una grande occasione di crescita della vita e pur nel dolore vissuto in quegli anni non riesco oggi a pensare ad un decorso diverso perché oggi tocco con mano i risultati di quel percorso.
    Non cambierei per nulla al mondo quel passato se non avessi la garanzia di questo presente. E tutto ciò è accaduto grazie ad una apertura al perdono non solo mia ma delle varie persone coinvolte.
    Oggi metto in conto che tutti possiamo commettere errori e potremmo anche involontariamente ferire qualcuno.
    Se dovessi essere io ad arrecare un torto a qualcuno cercherei in tutti i modi il confronto, la spiegazione e se ho effettivamente la colpa chiederei scusa perché non mi ritengo una persona cattiva e quindi se avessi sbagliato lo avrei fatto senza intenzione di ferire o arrecare danno e quindi cercherei assolutamente di rimediare.
    Se invece dovessero essere gli altri a fare un torto a me mi comporterei applicando gli stesi parametri. Il silenzio mi darebbe troppo fastidio. Abbiamo l’uso della parola e passata la rabbia o la delusione iniziali vorrei assolutamente cercare di capire al meglio la situazione perché solo così sarei in grado di decidere con coscienza se voltare pagina con quella persona e provare a recuperare.

    Piace a 4 people

  16. Barbina… sul tuo discorso dei torti subiti dalla vita ti capisco… e quella è una cosa che tra l’altro non puoi imputare a nessuno in particolare.
    Ti capisco perché in parte l’ho vissuta anche io con la malattia di mio padre ed è forse l’unico momento della mia vita in cui questa rabbia di fondo verso un destinato inaccettabile e ingiusto mi ha logorato nel profondo…

    Piace a 4 people

  17. Buon pomeriggio blog
    Scusate la mia assenza e grazie per i sorrisi che sempre mi strappate, anche quando i discorsi sono seri, tipo Debby che dice si farebbe giustizia da sola (concordo!) e Barbie che m’invita a parlare 😃​
    Vorrei evitare di non essere perdonata😅​ anche perchè qui ci raccontiamo tanto ed è sempre bello farlo…
    Allora la mia piccola, si fa per dire, sta per andare a convivere ed è nel caos con proposte di lavoro che speriamo si concretizzino…ogni sera quindi non finiamo mai di parlare per cercare di mettere nero su bianco possibilità e controindicazioni…io mi sento frullata come non mai in vita mia 🙃​🙃​ che momento ragazze, sto davvero patendo molto, anche se cerco di non riversare su di lei il mio stato d’animo.
    Poi…c’è tutto il resto che riguarda il casale e qui appena avrò certezza racconto…anche in questo caso sto così 🙃​🙃​
    Invece tornando al post, la canzone ancora non l’ho ascoltata, ma l’argomento è profondo e delicato.
    Per quanto riguarda i torti subiti, potrei dire molti sul lavoro. Per essi son seguite lacrime, arrabbiature e via dicendo, ma con il tempo i segni si sono alleggeriti ed ora non li ritengo nemmeno così’ importanti.
    Ho lasciato andare persone e situazioni.
    Con un mio ex capo, che purtroppo ora non c’è più, ho avuto un diverbio importante, ma nonostante non ci fossimo lasciati bene, ancora oggi gli sono grata per quanto mi ha insegnato, per la sua onestà e rettitudine.
    Ancora oggi sono contenta di non averlo venduto ai suoi nemici all’interno dell’azienda che stavo per lasciare e sono certa che lui da lassù lo avrà compreso e ci saremo perdonati a vicenda.
    Nel personale invece avevo già avuto modo di accennare ad alcuni torti subiti in famiglia, non nella mia di origine, quando ero un po’ meno di adolescente. Situazioni quotidiane che mi hanno fatto soffrire e che, non avendo gli strumenti emotivi per affrontarle, mi hanno segnato.
    Ancora adesso ricordo perfettamente la sensazione di inadeguatezza che provavo e ad un certo punto in una discussione, ho avuto modo di vomitare addosso agli interessati tutto quanto. Forse anche in modo sbagliato e dettato appunto dalla sofferenza….da quel momento ho avuto da loro qualche slancio ed in parte sono rientrati nella mia vita, ma onestamente quel bene profondo non lo provo più ed ho trovato onesto non dimostrare più di quel che sento.
    Non ho quella fede potente che mi permetterebbe di perdonare appunto, un assassino di un mio caro. Nella vita però mai dire mai…penso che davanti a certi dolori sia inevitabile intraprendere un percorso che forse a priori non si può sapere dove porti.
    Lauretta son contenta che lì da te non ci siano stati disastri.
    Baci a tutte 🥰

    Piace a 4 people

      1. Già 😩 conio suo moroso storico, non ricordo se l’avete conosciuto quel Capodanno, ma forse no 🤔
        Debby mi fai sempre sorridere 🤣

        Piace a 4 people

    1. Ma davvero va a convivere??? Tutto sta succedendo velocemente……. mi pare quasi impossibile!!!!!
      Beh allora immagino il tuo stato di agitazione…facce sape ovvio!!!!

      Piace a 5 people

    2. Ahoooo’ me devi scrive in privatoooo mica devi spiattella’ li caxxi tua sul blog 😂 Io e la Admin abbiamo la priorita’ su tutto 😂 Del casale so gia tutto mo te l’ho detto 😂😁 Giulietta bella e’ giusto che cominci la sua strada consigliala ma lasciala volare ❤️

      Piace a 4 people

  18. Ecco brava raccontace…io non ricordo che ci fosse quel famoso Capodanno…non me ricordo niente ah ah ma io non l’ho visto quella volta …. cmq felice per lei …..qua i bimbi crescono e noi lasciamo sta ..se invecchiamo sempre piùùùùùùù
    Notte

    Piace a 5 people

  19. Buon pomeriggio blog 🙂
    finalmente riesco a sedermi e spero di riuscire a concludere il commento🙄 mannaggia sono giorni di fuoco 🔥 in tutti i sensi 😅 anche se da questa mattina spira un vento fresco che ha portato anche la tanto sospirata e attesa pioggia 🍾🎉🎉
    Sorelline spero che anche da voi sia arrivato un pò di fresco, dei signori romani, potenziale clienti, arrivati poco fa hanno detto che sono partiti stamattina da Roma con 36° circa 😳 mentre qui ne hanno trovati appena 20 😁…
    .
    Grazia ti capisco perfettamente, quando spiccano il volo è sempre un dolore per noi mamme, ovviamente è una cosa giusta e sicuramente una cosa positiva perchè vuol dire che abbiamo “lavorato” bene, ma fa un male cane lo stesso soprattutto se vanno a 400 km di distanza 😥
    .
    Tornando al post non sono ancora riuscita ne a leggere il testo ne tantomeno ascoltarla, ho letto tutte le vostre belle riflessione e mi ci ritrovo quando dite che il perdono è un percorso complicato spesso aiutato dalla fede, soprattutto quando ad essere vittima di un soppruso o a volte anche qualcosa di molto più grave è una persona cara, come voi non so se riuscirei a perdonare, sono d’accordo con voi nel dire che davvero sarei capace di farmi giustizia da sola, so che è sbagliato ma d’impeto è la prima cosa che mi viene in mente, poi è anche vero che tra il dire e il fare….
    Come dicevo nell’altro commento, tendo sempre o quasi a perdonare, ovvio mi incaxxo ma poi ripensandoci quasi sempre riesco a passarci sopra, non è detto però che tutto torni come prima, dipende 🙄 forse perchè fino ad ora non ho avuto dei grossi litigi, incomprensioni o sgarbi.
    Debby in risposta all’altro mio commento mi hai scritto che sono troppo buona😁 mica vero 😅 è che passata la rabbia poi cerco di comprendere e di solito soprassiedo 😁😅
    Qualche anno fa la mia vicina e amica, quasi tutti i giorni mi stressava con una pianta , un magnifico pino cedro di 30 anni circa, che in estate faceva un’ombra incredibile ma che aimè perdeva anche aghi e a volte lasciava cadere un pò di pece, ecco alcuni rami di questo pino sconfinavano sul davanti della sua casa e lei essendo maniaca della pulizia, della serie guai se c’è un granello di polvere anche di fuori, ha iniziato a chiedere prima di tagliare i rami, così che quel povero albero diventò monco 😒, poi non fu più sufficiente e mi assillò talmente tanto che alla fine dovemmo cedere 😥 e adios pino 😭😭😭😭 fu abbattuto e piansi tutto il tempo, voi non sapete quanto l’ho odiata 😠 e non solo io ma tutta la famiglia, per diverso tempo evitai di parlarle, poi però ho pensato che perdere un ‘amicizia per un albero forse era troppo anche perchè lei e la sua famiglia sono sempre stati molto disponibili per tutto il resto, e sono convinta che essere in armonia con i vicini sia molto meglio che essere in lite e così, anche se anche mi rode, ci sono passata sopra 🙄…
    lo so è una sciocchezza ma un pò di amarezza in bocca questa cosa me l’ha lasciata…
    .
    Barbì comprendo la tua rabbia nei confronti della vita 😔😘
    .
    baciiii 😀

    Piace a 4 people

      1. Non avevo dubbi ah ah ah ah ah
        Sera…allora io invece ho provato ad ascoltare la canzone ma davvero non ci riesco ah ah…cioe di una pesantezza inaudita…..non mi coinvolge ne il testo ne tantomeno la musica che mi mette solo tristezza addosso!
        Per carità il testo è anche convidivisibile…Renato ci sprona a perdonare….e diciamo che è in linea anche con i pensieri che ho espresso nei miei commenti…ossia in linea di massima sono aperta al dialogo ove possibile e preferisco sempre un chiarimento piuttosto che portare rancore…e dunque la via del perdono è un qualcosa che valuto……ma sta canzone proprio non si può sentire…va bene che è corta ma anche il testo lo trovo alla fine banale e molte parole le ho indovinate ah ah cioè scontate proprio…..bocciato!!!!!
        Baci a tutteeeeeeeeeee

        Piace a 5 people

      2. Ma il post non chiede una opinione sul brano ma di cosa ne pensiamo del perdono, smettila di denigrare atto di fede atea 😂😂

        Piace a 3 people

      3. 🤣🤣🤣🤣 vabbe visto che Admin ha postato il brano mi.pareva giusto dare la mia opinione….aho!
        A te piace Barbina??
        Non so ateaaaa🤣🤣🤣

        Piace a 4 people

    1. Ivanuccia piangere per pino cedro dimostra ancora una volta la tua grande sensibilita’ d’animo anche nei confronti della maniaca per la quale hai dovuto abbattere il povero alberello innocente 😁😘 Di ai romani clienti che finalmente e’ arrivato il fresco anche qui a Roma da ieri sera dopo un bel diluvio con grandine ahhhh che meraviglia 💃😁 ma durera’ poco purtroppo 🙃

      Piace a 3 people

  20. Giorno blog 😁
    Il perdono. Anche esso fa parte di un sentimento che solo l’amore riesce a smussare, un dono che non tutti possediamo quando subiamo torti talmente forti da calpestare i nostri valori e il nostro stato d’animo piu’ profondo. A volte puo’ essere difficile chiudere i conti in sospeso ma il perdono fa bene, aumenta l’autostima, i rapporti sociali e fa bene alla salute dice la scienza. Perdonare forse e’ uno dei gesti piu’ difficili, portare rancore e’ piu’ facile, perche’ se non siamo predisposti al perdono attuarlo resta un passo nella vita molto faticoso mentalmente. Ma se ci riusciamo esso azzera rancore, voglia di vendetta e risentimento che sono alla base del nostro benessere quando li eliminiamo. Mi e’ capitato di sentire madri che hanno perdonato l’uccisione del proprio figlio ed io basita mi sono sempre chiesta come fanno. Forse alla base di una scelta cosi difficile c’e il motivo religioso, nella dottrina cristiana il perdono è alla base dell’amore e delle relazioni umane fino al Divino.
    Il primo a perdonare è stato Gesù Cristo, ucciso dagli uomini e sacrificatosi per loro. Poi ci sono i motivi morali: l’uomo è comunque un miscuglio di bene e male, e il perdono è il lucido riconoscimento delle nostre debolezze. Chi perdona con questo criterio, forse ragiona così: siamo tutti fragili, e allora perché non tenerne conto? Oppure per motivi più pratici, magari vogliamo liberarci di un peso, ma qui entra in gioco il fattore emozioni che come detto prima hanno un peso fondamentale sul nostro equilibrio personale e non tutti sappiamo dosarle a dovere. E’ un dono. In fondo perdonare non significa dimenticare o azzerare la memoria, è una liberazione mentale. E forse come dice il nostro Renato e’ l’alba piu’ bella.

    Piace a 4 people

  21. Debbyna ma che tu sappia Renatino va dai fraticelli di Assisi???
    Ho visto immagini di Renatino al tg ma penso si riferissero all’ano scorso e non ho sentito gli ospiti🙄🙄🙄

    Piace a 4 people

  22. Buongiorno a tutti,
    bellissimo il commento di Barbara. Condivido tutte le tue riflessioni. Direi che hai messo in luce tutte le sfaccettature del perdono e di come sia spesso una sorta di strumento che ci viene in soccorso per renderci più resilienti. Brava 👏
    Cla… che hai scritto!!!!! 😱😂😂😂 Debby porta pazienza 😂😂😂
    Grazia oh mamma 😳 ho letto della tua bimba che prossimamente uscirà di casa per iniziare la sua esperienza di convivenza… aiuto…. ti capisco… mo’ io non ci voglio nemmeno pensare a quando arriverà sto momento anche per noi. E’ come una medicina amara da mandar giù anche se sai che è un bene 🥺 🥰😘
    Ivanuccia devo dire che sei una donna dal cuore grande eh… sulla storia del pino cedro pure io so rimasta così 😕
    Vale ❤️
    Baci a tutte

    Piace a 4 people

    1. ehhh ho scritto male come sempre ahah
      Ivanuccia la storia del pino …..eh sei stata troppo buona in quel caso…la gente a volte è proprio idiota….io ne avrei piantato uno ancora piu grande😡
      Capisco che con i vicini è un casino cosi come nei condomini che sembrano dei manicomi.
      Ps Debby nom hai corretto beneee🤣🤣🤣

      Piace a 5 people

  23. Buon pomeriggio blog
    Barbì concordo con le altre sul tuo commento, riflessioni importanti vere e bellissime che condivido in pieno, al perdono si arriva per tanti motivi a volte mai ma anch’io penso che a volte forse farlo aiuta più la persona che ha subito il “torto” e come dici giustamente non significa cancellare ma andare avanti in maniera più leggera…
    Cla anch’io ho provato ad ascoltarla 🙄😳 niente sarò atea come dice Barbì 😅 ma proprio non mi piace 🙄
    poi sulle immagini che hai visto al tg 😳😂😂😂 forse ti è sfuggita una “n” 😂
    .
    Ma non so se ho il cuore grande 🙄 vi posso garantire che ci è voluto un bel pò di tempo prima che mi passassero la rabbia e il rancore , era un albero di almeno 4 metri ed era lì da sempre praticamente, ma a volte per il quieto vivere e per stare in pace qualche sacrificio bisogna sopportare 😒 poi loro cmq sopportano i nostri cani, che quando iniziano ad abbaiare vi garantisco che fanno un bel casino, un gallo che all’alba canta a più non posso, proprio sotto la loro finestra , quindi come dicevo bisogna cercare di essere tolleranti da ambo le parti 😀
    .
    baciiii

    Piace a 4 people

    1. esatto una “n’ che cambia tuttooooo
      Certo er gallo che canta …..e’ na bella sveglia ahsh….io me lamento degli uccellini che iniziano alle 4 de mattina e se fanno dei canti……me chiedo che caxxo se cantano….ovvio tocca chudere le finestre….io gia dormo poche ore a notte e me mancano solo gli uccellini che rompono

      Piace a 5 people

  24. Buonasera blog
    Arrivo adesso da una passeggiata per rilassarmi 🙃
    Ho letto tutti i vostri meravigliosi commenti e semmai ce ne fosse bisogno, sono la dimostrazione di quante belle anime ci siano qui ❤
    Ivana bellissimo ciò che hai raccontato del pino cedro e pensare che ci sono persone senza scrupoli che non hanno questa sensibilità nemmeno per gli essere umani 😒
    Barbie il tuo commento sul perdono è profondo e vero; se posso permettermi solo chi ha imparato molto dalla vita con intelligenza può fare un’analisi così 😘
    Quando passi da opinionista a commentatrice guarda che risultati 👏🤣
    Condivido le tue parole e spesso avrei voluto avere la capacità di perdonare di più, di lasciare andare per farsi e fare del bene.
    Solo l’Amore vero ci indica la strada del perdono.
    Prima della fine del post, ascolterò la canzone 😅
    Baci a tutte 🥰

    Piace a 4 people

  25. Buonasera
    Vi volevo salutare.
    Non voglio ripetermi ma sto passando un vero incubo. Oggi è il primo giorno dopo due settimane, senza mal di testa e senza la pressione alle stelle. Tutto per colpa di un cazzo di vaccino. Non potete capire come mi sono sentita, cosa ho rischiato. Tutta la mia vita gia cosi precaria, stravolta di colpo.
    No, non ci sto, è troppocredetemi. Ora non posso stancarmi perché fatico anche a vedere pensate.. E mi agito se ripenso a tutto e non posso permettermelo. Appena starò un po meglio sarò piu precisa e chiara su ciò che ho dovuto subire.. Sono arrabbiatissima.
    ……
    Grazie di cuore a Deb
    by ❤️ ❤️
    ….
    Mi mancate tanto
    Vi abbraccio forte
    Intanto vi abbraccio tutte con affetto

    Piace a 5 people

  26. Buon pomeriggio blog
    Ho ascoltato L’alba del perdono per la prima volta 🤔 parole consapevoli e reali nel testo, di chi ha vissuto sulla propria pelle l’esperienza ed anche i tormenti per arrivare al perdono e da questo punto di vista, bravo Renato!
    Però non mi viene da ascoltarla in continuazione, giusto una seconda volta per approfondire e il finale proprio no 🤦‍♀️
    Quando Claudia ha scritto…meno male che è corta son morta 🤣🤣
    Qui da me galli e galline finché c’è stato il mio papà alle 4,30 del mattino d’estate c’era la sveglia e quando il Conte è venuto ad abitare con me non era abituato così un giorno lo disse a mio padre il quale gli rispose che quella era l’ora giusta per svegliarsi perché Il mattino ha l’oro in bocca 😅🤣
    Gli uccellini sono tantissimi ma a confronto del pollaio è poca roba 😁
    Baci a tutte, buon sabato 😘

    Piace a 4 people

  27. Buon pomeriggio
    Mi sono svegliata prestissimo e senza mal di testa per fortuna e subito mi sono messa a leggervi, cosi contenta nel farlo sapete e ancora una volta devo constatare che dopo un grande spavento, timore di tante cose 😦 purtroppo, potere riassaporare le mie belle abitudini come essere qui 😍, mi sembra di avere conquistato il mondo un’altra volta e tutto sembra piu bello.. Cose che diamo per scontate e poi non lo sono piu, improvvisamente e non per tua volontà!
    Debby ❤️ che bel Post , importantissimo e con un tema a me molto caro perché il non sapere perdonare, soprattutto me stessa, è stato un problema per molti anni, fino a capire che chi ci rimetteva ero principalmente e solo io.
    Complimenti ai commenti di Barbara 😍 che ha saputo con intelligenza , saggezza e tanta bontà di cuore, mettere in pratica gli insegnamenti che un percorso di vita non facile nemmeno per lei, le hanno dato. Senza tanta bontà non puoi riuscire a capire ed accettare tante cose che ti succedono nel quotidiano..
    Grande Donna si!! 😍
    ….
    L’alba del perdono.. Mi piace molto questo titolo scelto da Renato perché, per la mia esperienza personale, avere iniziato a perdonare, dopo un percorso fatto insieme ad uno specialista durato anni, è stata un po’ l’alba di una nuova rinascita. Forse perdonare non è la parola giusta, inizialmente ho dovuto prima” riconciliare “me stessa con la mia storia di vita. Fino verso i trent’anni avevo costantemente un peso enorme sul cuore, dappertutto, che mi impediva di muovermi, di pensare se non in negativo, vivevo solo nel rammarico, ero arrabbiata con tutto e tutti. Non è facile per me parlare di questo perché vivo ciò come un fallimento totale ed ho capito a mie spese di avere buttato via gli anni piu belli e spensierati della vita. D’altronde, e qui l’importanza fondamentale dell’aiuto di persone competenti, nessuno mi aveva aiutato ad elaborare il lutto della perdita dei miei genitori, nessuno né ha colmato con un po di affetto la mancanza, mai… e pensare di avere trovato un ragazzo che poteva volermi bene, sposarlo, avere fiducia in lui, affidarmi a lui, gravissimo errore.. e scoprire che mi aveva mentito sempre, coprendo con bugie assurde le sue malefatte.. È stato il crollo totale di me. Per questo ODIO i bugiardi e li non perdono, nemmeno ora!!! Niente mi ha ferito di piu quanto questa delusione immane, figlia di una speranza buona e sana pensavo , che qualcuno ha tradito senza il minimo scrupolo, conoscendo anche quanto avevo sofferto , ce ne vuole ehh!!
    Ho vissuto come una mia sconfitta tutto questo, mi maceravo io, io mi sentivo colpevole di non dare abbastanza e credete non vivevo piu. Al punto che mi sono ammalata , ho subito un primo intervento che per una donna è uguale a distruzione . In ospedale incontrai un medico che attualmente è ancora l’ unico vero Amico che ho, che è stato un benefattore per me, indirizzandomi verso quel percorso di riconciliazione che vi dicevo.. Pensate che arrivo’ a farmi capire con dolcezza e determinazione insieme, che il mio stato d’animo aveva in qualche modo contribuito a farmi ammalare . Li mi spaventai a morte e finalmente nonostante la sofferenza, cominciai un percorso durissimo , doloroso, difficile ma mai ho mollato, nonostante i pianti proseguivo verso una ricostruzione totale di me.
    Liberarmi da rabbia, rancore, risentimento che avevo verso la vita che tanto mi aveva tolto, rabbia perfino verso i medici, verso le terapie che pure mi avevano salvato, pensate a quale punto ero arrivata.
    Accettare e lasciare andare via quel passato, quel marito, quei sensi di colpa non è stato facile ma perdonare innanzitutto me stessa è stato il piu bel viaggio verso una nuova libertà.
    Anni ed anni ci sono voluti !!
    Una cosa che ho imparato e di cui vado orgogliosa è che perdonare e riconciliarsi con i tanti tasselli che non quadravano, non vuol dire dimenticare il torto subito, né cambiarne il significato , noo, lascio se mai andare le emozioni negative che ora hanno una collocazione ben precisa mentre prima vagavano ovunque in me!!
    Ecco diciamo che sul perdonare, riconciliare me stessa ci siamo abbastanza e mai avrò finito di lavorarci, comunque.. Il problema è sugli altri.. E qui aiuto.. Purtroppo non riesco a perdonare per facciata o convenienza maiiii, e se mi deludi nel profondo, sto parlando di Affetti autentici chiaramente, io proprio non riesco piu ad avere fiducia, la stessa fiducia che sentivo prima.. È piu forte di me. Sono portata a troncare, a chiudere a chiudermi, piuttosto che fingere un qualcosa che per me è rotto per sempre, lesionato e le mezze misure non le tollero. Io do’ tutta me stessa nei rapporti, sorridevo nel leggere Ivanuccia perché anche i miei figli e Alberto soprattutto, mi dicono che sono tropppo buona e mi fido troppo, ma la delusione di sentirsi tradita ancora, è un dolore troppo grande..
    Se tradisci la fiducia non vuoi bene davvero, non hai sentimento e sui Sentimenti è complicato il vero perdono, quello per cui sei pronta a rimetterti in gioco totalmente, felice e libera di poterlo fare.
    …..
    Ho scritto un papiro, scusa Debby ❤️❤️ ❤️❤️
    Un abbraccio a tutte
    Grazie 🌺
    Non pensavo di riuscire a scrivere cosi di me 😦 , è ancora difficile e forse sempre lo sarà.

    Piace a 5 people

      1. Debbina ❤️❤️❤️ sono io che ti ringrazio❤️
        No, non è stato facile ma ti assicuro che sono contenta di avere avuto questo coraggio, e proprio oggi poi. Significa tantissimo per me, lo sai..
        Ti abbraccio forte cara per tutto.

        Piace a 3 people

    1. Grande Vale..hai scritto un commento molto personale…intimo e molto lucido con tante riflessioni che possono aiutare anche altri…..dopo tanto dolore sono contenta che tu abbia trovato la tua alba nomostante la vita ti metta spesso a dura prova….
      Sei proprio una bella persona….tanto dolce❤️❤️

      Piace a 5 people

  28. Valeria, intenso commento…grazie 🥰​
    Già, quando si perde la fiducia è difficilissimo sanare e ricostruire un rapporto…
    Contenta di leggerti e di sapere che va un pochino meglio 🥰​

    Piace a 3 people

  29. Buonasera
    Tesorine grazie delle vostre parole 😍💕
    Che bello essere qua ancora!
    Si oggi va meglio, e non mi sembra vero.
    Notte, meglio che viaggi a letto io… e a voi buona serata 🌺🌺

    Piace a 5 people

  30. Buona domenica blog
    Oggi mi sono allargata nelle mie passeggiate, son seduta su una panchina in centro a Torino 😅
    Spero tutto bene ragazze,, forse avrete visto…in attesa del nostro Renato ieri sera Vasco al Circo Massimo 🎶🎵
    Immagino sarete belle accaldate 🥵
    Un abbtaccio a tutte 🤗

    Piace a 3 people

  31. Ho visto le storie IG del Concerto di Vasco ieri sera al Circo Massimo, wow 😳quello si che è un pubblico che trasmette adrenalina, non come sti vecchi rincojoniti dei Sorcini che non alzano il culo dalla sedia manco per un attimo 😡🤣 che abisso mamma miaaa

    Piace a 4 people

    1. Oleeeee😂😂😂😂😂
      Sera…..pure io ho visto le immagini….a parte che sto Circo Massimo era stracolmooooooo e se non ho capito male Renato non lo occupa tutto….cmq un colpo d’occhio pazzesco….un pubblico davvero grande che balla…canta…..eh beh di certo tutta altra storia…..un abisso si Debby….non c’e proprio.paragone…..poi un palco enorme….Vasco tiene botta eccome…..un Grande davvero!!!
      Baci a tutte….

      Piace a 4 people

  32. Buonasera blog
    Vale è bello leggerti di nuovo, grazie per averci raccontato il tuo passato così difficile e complicato, sentirsi tradite dalle persone a cui ti affidi totalmente credo sia terribile, il percorso che hai fatto è stato duro ma alla fine la tua splendida famiglia credo abbia ricompensato i tanti dolori, ti auguro che questa nuova alba sia sempre splendida e luminosa come sei tu 💕
    .
    Non ho visto le immagini del concerto ma posso immaginarle, uguali uguali al pubblico dei sorci 🙄😂 è la forza di gravità che tiene incollati i fondoschiena di tanti 😠😅
    .
    baciiii

    Piace a 3 people

I commenti sono chiusi.